Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

LombardaMotori_Adawen_Case_ARXivar.pdf

Ad

UN NOSTRO CASO DI SUCCESSO

Ad

AZIENDA
LA STORIA
Lombarda Motori è un punto di riferimento nel territorio per i marchi Audi,
Volkswagen, Volkswagen Veico...

Ad

AZIENDA
260 collaboratori
Più di 12.000 vetture vendute nell’ultimo esercizio
Più di 269 milioni di euro fatturati nell’ul...

Ad

Ad

Ad

Ad

Ad

Ad

Loading in …3
×

Check these out next

1 of 9 Ad
1 of 9 Ad

LombardaMotori_Adawen_Case_ARXivar.pdf

Download to read offline

Lombarda Motori S.p.A., punto di ferimento per marchi Audi, Volkswagen, Volkswagen Veicoli Commerciali e Seat, ha manifestato la necessità di gestire il ciclo di approvazione delle fatture di acquisto e la conservazione dei documenti contabili. Scopri il progetto realizzato attraverso ARXivar

Lombarda Motori S.p.A., punto di ferimento per marchi Audi, Volkswagen, Volkswagen Veicoli Commerciali e Seat, ha manifestato la necessità di gestire il ciclo di approvazione delle fatture di acquisto e la conservazione dei documenti contabili. Scopri il progetto realizzato attraverso ARXivar

Advertisement
Advertisement

More Related Content

More from ARXivar (20)

Advertisement

LombardaMotori_Adawen_Case_ARXivar.pdf

  1. 1. UN NOSTRO CASO DI SUCCESSO
  2. 2. AZIENDA LA STORIA Lombarda Motori è un punto di riferimento nel territorio per i marchi Audi, Volkswagen, Volkswagen Veicoli Commerciali e Seat. Dotato di un carattere forte e intraprendente, il Sig. Zannier, nel 1963, entra a far parte dell’organizzazione NSU italiana per diventare un concessionario e gli viene assegnata la zona di Monza. Nel 1969 la ditta Zannier si trasferisce in una sede più ampia in Via Sacconi dove, oltre all’attività di assistenza, porta avanti l’attività di vendita delle automobili. Contemporaneamente si presenta la possibilità di ampliare l’offerta con la concessione per i prodotti Audi, fino ad ottenere nel 1972 la concessione per i prodotti Volkswagen. Nel 1979 la ditta individuale viene messa in liquidazione volontaria e cede il passo ad una società di capitali di proprietà della famiglia Zannier, che ne continua l’attività con la denominazione di “Lombarda Motori S.r.l.”. Nel tempo la realtà lombarda diventa anche concessionario ufficiale SEAT e la nascita di Lombarda Motori 2 favorisce l’apertura di una sede esclusiva del marchio AUDI a Monza. Nel 2020 entra, infine, ufficialmente nella famiglia di Lombarda Motori anche il marchio Cupra.
  3. 3. AZIENDA 260 collaboratori Più di 12.000 vetture vendute nell’ultimo esercizio Più di 269 milioni di euro fatturati nell’ultimo esercizio 8 sedi dislocate sul territorio
  4. 4. ESIGENZA APPROVAZIONE DELLE FATTURE DI ACQUISTO Lombarda Motori aveva la necessità di automatizzare il ciclo di approvazione delle fatture di acquisto, evitando il passaggio manuale di documenti tra i diversi attori del procedimento, e velocizzando le operazioni di approvazione o rifiuto tramite appositi task (attività notificate all’utente). CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI CONTABILI La grande mole di documenti, ha portato Lombarda Motori a valutare un tipo di soluzione che potesse ridurre lo spreco di carta, ottimizzare il tempo speso per la gestione dei documenti e facilitare l’accesso ai contenuti degli stessi anche ai non addetti ai lavori. CONSERVAZIONE DELLE FATTURE IN NOME E PER CONTO Le fatture in nome e per conto (NPC), essendo già transitate attraverso il Sistema Di Interscambio (SDI), devono essere conservate secondo normativa. Inoltre, per dare validità al documento, è opportuno allegare alle stesse anche la rispettiva notifica dello SDI.
  5. 5. SOLUZIONE
  6. 6. SOLUZIONE LE OPPORTUNITÀ CON ARXIVAR Approvazione delle fatture di acquisto: Le fatture di acquisto, nel formato originale XML, vengono automaticamente recuperate dal relativo portale e arricchite con un PDF di più facile consultazione rispetto al formato standard. Prima di essere archiviate in Arxivar, assieme ai rispettivi allegati, viene popolato il campo note con una serie di informazioni fondamentali per la gestione del documento stesso. Successivamente alla ricezione della fattura, il sistema innesca in automatico il processo di approvazione. La figura designata come “approvatore” riceve la notifica dell’attività a lui assegnata, dove ha la possibilità di decidere se approvare o rifiutare il documento. È previsto inoltre, anche un processo che per alcuni fornitori provvede a gestire l’iter di approvazione in modo automatico, senza richiedere l’intervento di nessun utente. Vuol dire che per i fornitori identificati come sicuri, una volta ricevuta la fattura di acquisto, questa viene approvata in automatico senza l’intervento dell’operatore. Naturalmente la scelta degli “approvatori” è flessibile ed è possibile indicare più di una figura, in grado di indirizzare i flussi a seconda dell’area di competenza ed intervenire sulla fattura stessa, inserendo commenti e allegando altri documenti.
  7. 7. SOLUZIONE LE OPPORTUNITÀ CON ARXIVAR Conservazione dei documenti contabili: Una volta archiviato il documento, l’utente provvede ad applicare la firma digitale e apporre una marcatura temporale. Successivamente, può richiedere l’innesco del workflow che provvede in modo automatico ad inviare il documento in conservazione sul portale IX-CE. L’utente, per l’apposizione della firma, della marca e per l’avvio del processo può agire massivamente su più documenti. Conservazione delle fatture in nome e per conto: Una volta ricevuta archiviata la fattura NPC, l’utente appone la firma digitale sui documenti ed innesca il processo automatico di conservazione. Il workflow provvede ad allegare alla fattura la rispettiva notifica e ad inviare in conservazione sul portale IX-CE i documenti processati.
  8. 8. BENEFICI Grazie al workflow automatico di approvazione delle fatture di acquisto è possibile velocizzare l’intero processo eliminando i tempi di passaggio della documentazione da un attore all’altro. Questo risultato si ottiene soprattutto attraverso la dematerializzazione completa del ciclo di approvazione delle fatture di acquisto avendo un maggior controllo di tutto il processo, grazie ad azioni che si attivano ogniqualvolta è richiesta un’interazione da parte di una delle figure coinvolte. In questo modo è possibile individuare, in ogni momento, lo stato di avanzamento di ogni singola fattura all’interno del workflow e da quale attore si sta attendendo un’azione. L’implementazione dei workflow e la completa dematerializzazione dei processi di conservazione dei documenti contabili e delle fatture in nome e per conto, rispetto alla gestione cartacea, limita l’intervento dell’utente alla sola apposizione della firma digitale e della marcatura temporale, portando ad un considerevole risparmio di tempo e quindi denaro. I BENEFICI
  9. 9. PAROLA AL CLIENTE «Grazie ad ARXivar è stato possibile automatizzare e standardizzare la gestione dei processi documentali critici come le fatture d’acquisto, e la conservazione dei documenti contabili in genere. Abbiamo eliminato i tempi di passaggio della documentazione da un attore all’altro, velocizzando i processi e dematerializzando completamente la loro gestione. L’esperienza di Adawen e la versatilità del software ha poi permesso la verticalizzazione della piattaforma sulla nostra realtà. Abbiamo avuto modo di vedere il potenziale di ARXivar in alcuni processi aziendali, gli step successivi saranno ampliare il suo utilizzo ad altre aree aziendali». Giorgio Barlassina Responsabile amministrativo Lombarda Motori S.p.A.

×