Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Bilancia adue bracci   Federica Pulvirenti   Evelyn Rosa Pumasupa
Obiettivo Determinarela sensibilità    di unabilancia a due    bracci .
Strumenti /Materiali Bilancia a due bracci Massiera Pinzetta
Struttura della bilancia•Sostegno metallico•Giogo•T coltelli  re•Staffe•Due piatti•Fulcro centrale•Scala suddivisa in 20 t...
Come tarare la bilanciaMettere in bolla la bilancia     Regolare le viti  micrometriche affinchèl’ago si posizioni al ce...
Determinazione della sensibilità       a piatti scarichi1)Appoggiare la massa da 10 mg su  un piatto della bilancia e osse...
A piatti carichi• Si posiziona su entrambi i piatti  masse di 100mg• Posizioniamo una massa 10 mg su  un piatto carico• Pr...
Piatti scarichi   Δm=Differenza di massa che c’è fra   Δx=Numero di tacche di cui l’ago   S=∆m/∆x (mg/div.)   Tabelle ed e...
Piatti carichi    Massa campione (∆m)   Numero di Tacche (∆x)   S=∆m/∆x           10mg                     1             1...
conclusioneLa sensibilità della bilancianumero a piatti scarichi è 12 mge 13mg a piatti carichi ; peròprendiamo come sensi...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

bilancia a due bracci

1,004 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

bilancia a due bracci

  1. 1. Bilancia adue bracci  Federica Pulvirenti  Evelyn Rosa Pumasupa
  2. 2. Obiettivo Determinarela sensibilità di unabilancia a due bracci .
  3. 3. Strumenti /Materiali Bilancia a due bracci Massiera Pinzetta
  4. 4. Struttura della bilancia•Sostegno metallico•Giogo•T coltelli re•Staffe•Due piatti•Fulcro centrale•Scala suddivisa in 20 tacche
  5. 5. Come tarare la bilanciaMettere in bolla la bilancia Regolare le viti micrometriche affinchèl’ago si posizioni al centro delle tacche
  6. 6. Determinazione della sensibilità a piatti scarichi1)Appoggiare la massa da 10 mg su un piatto della bilancia e osservare il comportamento dell’ago2)Succesivamente appoggiare sullo stesso piatto via via masse sempre maggiori ,aggiungendo ogni volta 10 mg alla massa precedente fino ad arrivare a 100 mg
  7. 7. A piatti carichi• Si posiziona su entrambi i piatti masse di 100mg• Posizioniamo una massa 10 mg su un piatto carico• Procediamo cosi con le altre masse fino ad arrivare a 100mg.
  8. 8. Piatti scarichi Δm=Differenza di massa che c’è fra Δx=Numero di tacche di cui l’ago S=∆m/∆x (mg/div.) Tabelle ed elaborazione dati i due piatti.(mg) si sposta rispetto allo 0. 10mg 1 10/1=10 20mg 2 20/2=10 30mg 3 30/3=10 40mg 4 40/4=10 50mg 4 50/4=12,5=13 60mg 5 60/5=12 70mg 5 70/5=14 80mg 6 80/6=13,3=13 90mg 6 90/6=15 100mg 7 100/7=14,3=14S1= (10mg/div+10mg/div+ 10mg/div+10mg/div+13mg/div+ 12mg/div+ 14mg/div+ 13mg/div+15mg/div+ 14 mg/div)/10 = 12 mg/div
  9. 9. Piatti carichi Massa campione (∆m) Numero di Tacche (∆x) S=∆m/∆x 10mg 1 10mg/div 20mg 2 10 mg/div 30mg 3 10 mg/div 40mg 3 13 mg/div 50mg 4 13 mg/div 60mg 4 15 mg/div 70mg 5 14 mg/div 80mg 5 16 mg/div 90mg 6 15 mg/div 100mg 7 14 mg/div S2 = (10 mg/div +10 mg/div+10v +13 mg/div+13 mg/div+15 mg/div+14 mg/div+16 mg/div+15 mg/div+14 mg/div)/10 =13 mg/div
  10. 10. conclusioneLa sensibilità della bilancianumero a piatti scarichi è 12 mge 13mg a piatti carichi ; peròprendiamo come sensibilità dellabilancia 10 mg perché nellamassiera non si dispone dimasse pari a 12mg o 13mg .

×