Progetto Self: 24mq di autosufficienza Mirco Missiato (mat. 272182) IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof....
Progetto Self: 24mq di autosufficienza <ul><li>In che cosa consiste il progetto Self?  </li></ul>IUAV – Corso di Informati...
Progetto Self: 24mq di autosufficienza <ul><li>Gli ideatori del concept-demo sono due laureati della Zurich Universit of t...
Progetto Self: 24mq di autosufficienza IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Trasporto ...
Progetto Self: 24mq di autosufficienza <ul><li>Le esigenze di energia elettrica dell’unità abitativa ‘Self’ sono soddisfat...
Progetto Self: 24mq di autosufficienza <ul><li>Il rapporto tra energia prodotta dalla cella e quella luminosa che investe ...
Progetto Self: 24mq di autosufficienza <ul><li>Per quanto riguarda il rifornimeto idrico, Self è dotato di un serbatoio co...
Progetto Self: 24mq di autosufficienza <ul><li>Il fornello presente nella cucina non è alimentato a gas, ma ad idrogeno, p...
Progetto Self: 24mq di autosufficienza <ul><li>Self è protetto dal calore e dal freddo e utilizza il materiale a cambio di...
Progetto Self: 24mq di autosufficienza <ul><li>Mentre i materiali tradizionali possono solo contribuire a stabilizzare il ...
Progetto Self: 24mq di autosufficienza <ul><li>Per ora gli inventori dell'innovativo modulo abitativo ipotizzano che in fu...
Progetto Self: 24mq di autosufficienza IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Linkografi...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Progetto Self: 24mq di autosufficienza

925 views

Published on

Published in: Technology, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
925
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
7
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Progetto Self: 24mq di autosufficienza

  1. 1. Progetto Self: 24mq di autosufficienza Mirco Missiato (mat. 272182) IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo
  2. 2. Progetto Self: 24mq di autosufficienza <ul><li>In che cosa consiste il progetto Self? </li></ul>IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Self è un nuovo modulo abitativo trasportabile, grande quanto un conteiner, composto da camera, cucina e bagno, perfetto per laboratori mobili, ma anche come residenza temporanea. Self’ è basato su un progetto di ricerca e conoscienza che valuta la funzionalità di nuovi concetti costruttivi e innovative tecnologie energetiche.
  3. 3. Progetto Self: 24mq di autosufficienza <ul><li>Gli ideatori del concept-demo sono due laureati della Zurich Universit of the Arts che dal 2008 hanno lavorato alla progettazione di Self in un gruppo di lavoro digitale Empa sotto la direzione di Mark Zimmermann. </li></ul>IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo “ Servirà a provare che, anche in condizioni difficili, è possibile realizzare un’abitazione o uno spazio di lavoro sostenibile e confortevole” spiega Mark Zimmermann a proposito di Self.
  4. 4. Progetto Self: 24mq di autosufficienza IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Trasporto L’unità si basa su una struttura autoportante leggera altamente isolata con isolanti sottovuoto e aerogel. La leggerezza è uno dei punti di forza del progetto, che può essere facilmente spostato a seconda delle più svariate esigenze, anche in luoghi non accessibili via terra.
  5. 5. Progetto Self: 24mq di autosufficienza <ul><li>Le esigenze di energia elettrica dell’unità abitativa ‘Self’ sono soddisfatte da moduli solari collocati sul tetto e sui frangisole.  </li></ul>IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Elettricità
  6. 6. Progetto Self: 24mq di autosufficienza <ul><li>Il rapporto tra energia prodotta dalla cella e quella luminosa che investe la superficie è del 23%. </li></ul><ul><li>Questa energia va a caricare le sei batterie presenti poste sul tetto, che entrano in funzione nel caso in cui il sole non dovesse agire sui pannelli solari per un periodo lungo di tempo. </li></ul><ul><li>Si ha in questo modo una sorte di autonomia secondaria, che sottolinea l’autosufficienza del progetto. </li></ul>IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Elettricità
  7. 7. Progetto Self: 24mq di autosufficienza <ul><li>Per quanto riguarda il rifornimeto idrico, Self è dotato di un serbatoio con una capienza di 200 litri, che garantisce un autonomia di due settimane circa. </li></ul><ul><li>Ma è dotato inoltre di una nuova tecnologia per il trattamento dell’acqua. Il sistema permette di purificare l’acqua piovana e di riciclare l’acqua già utilizzata, minimizzando conseguentemente i consumi. </li></ul>IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Rifornimento idrico
  8. 8. Progetto Self: 24mq di autosufficienza <ul><li>Il fornello presente nella cucina non è alimentato a gas, ma ad idrogeno, prodotto tramite elettrolisi dell’acqua ed immagazzinato allo stato solido in bombole contenenti idruro metallico. </li></ul>IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Abbassando il consumo energetico e riducendo l’imatto ambientale.
  9. 9. Progetto Self: 24mq di autosufficienza <ul><li>Self è protetto dal calore e dal freddo e utilizza il materiale a cambio di fase DuPont Energain come massa termica per fornire un clima confortevole ed equilibrato all’ambiente interno. </li></ul>IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Isolamento Il cemento offre il 17% circa della capacità energetica fornita da DuPont Energain nell’arco di temperature compreso tra 18 e 24 °C per un pannello di 5 mm. 
  10. 10. Progetto Self: 24mq di autosufficienza <ul><li>Mentre i materiali tradizionali possono solo contribuire a stabilizzare il clima di un ambiente, DuPont Energain può contribuire a migliorare l’efficienza energetica di un edificio grazie alla sua capacità di conservare il calore e restituirlo. </li></ul>IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo
  11. 11. Progetto Self: 24mq di autosufficienza <ul><li>Per ora gli inventori dell'innovativo modulo abitativo ipotizzano che in futuro Self potrà essere utilizzato per ospitare turisti, ma anche uffici per impiegati itineranti, o per attrezzare le stazioni di ricerca nei paesaggio poco ospitali e poco urbanizzati. </li></ul><ul><li>Ma è concesso pensare che in un futuro potremo vedere diversi moduli Self incastrati tra di loro, così da formare una vera propria abitazione con un consumo ridotto e un bassissimo impatto ambientale. </li></ul>IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo
  12. 12. Progetto Self: 24mq di autosufficienza IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Linkografia <ul><li>http://www.rinnovabili.it/empa-presenta-self-la-casa-autosufficiente701684 </li></ul><ul><li>http://www.edilportale.com/news/2010/02/aziende/-the-self-sufficient-home-di-empa-con-dupont%E2%84%A2-energain%C2%AE_17937_5.html </li></ul><ul><li>http://www.architetti.com/articolo/3293/Self-Stazioni-di-ricerca-mobili-o-ufficio-residenza-Comunque-in-un-clima-equilibrato </li></ul><ul><li>http://www.empa.ch/self/ </li></ul>

×