Aversive Racism and Medical Interactions

  • 164 views
Uploaded on

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
164
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
1
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Martedì 8 Novembre 2011 AVERSIVE RACISM AND MEDICAL INTERACTIONS WITH BLACK PATIENTS: A FIELD STUDY Louis A. Penner, John F. Dovidio, Tessa V. West, Samuel L. Gaertner, Terrance L. Albrecht, Rhonda K. Dailey, Tsveti Markova1/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva
  • 2. Martedì 8 Novembre 2011 INTRODUZIONE TEORICA (segue) • Ingroup: gruppo di appartenenza dell’individuo (SI’ identità sociale). Categorizzazione di sé come parte del gruppo • Outgroup: gruppo esterno (NO identità SI’ contrapposizione)2/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva
  • 3. Martedì 8 Novembre 2011 INTRODUZIONE TEORICA • Pregiudizio: giudizio, opinione o atteggiamento a priori, in generale con connotazione negativa, verso persone, gruppi o altri oggetti sociali. Il pregiudizio è ritenuto un fenomeno ordinario che, seppur in forme diverse, si trova in tutti gli individui e culture. Pregiudizio esplicito Pregiudizio implicito pregiudizio classico, I processi impliciti carico di percezioni e avvengono in assenza di sentimenti ostili. I processi consapevolezza e non sono espliciti sono consci e intenzionali. Vengono rilevati controllati in maniera indiretta3/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva
  • 4. Martedì 8 Novembre 2011 TIPI DI PREGIUDIZI PREGIUDIZI RAZZIALI ESPLICITI (indagati tramite self-reports) - più violenti nell’espressione - più violenti nelle reazioni che suscitano - consapevolezza (da ambo le parti) PREGIUDIZI RAZZIALI IMPLICITI - non intenzionali - risultano come una più subdola forma di discriminazione - si manifestano mediante: - comportamento non verbale - decisioni negative in situazioni complesse4/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva
  • 5. Martedì 8 Novembre 2011 « AVERSIVE RACISME » UN CASO PARTICOLARE DI PREGIUDIZIO IMPLICITO Dovidio & Gaertner (1986, ripreso nel 2004), lo presentano come una forma di pregiudizio razziale implicito particolarmente frequente e con influenze particolarmente negative sulle relazioni L’aversive racist è una persona che mostra un basso livello di pregiudizo esplicito e alto livello di pregiudizio implicito5/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva
  • 6. Martedì 8 Novembre 2011 LA RICERCA Scopo della ricerca: indagare l’impatto dei pregiudizi razziali espliciti ed impliciti dei medici e di come questi influenzano la relazione con pazienti neri Situazione USA - per persone di colore il 75% delle interazioni con medici sono racially discordant - questo tipo di relazioni sono caratterizzata da  minor fiducia tra gli attori della relazione  minor “sentimento positivo” verso la relazione  non interesse nella costruzione di una relazione6/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva
  • 7. Martedì 8 Novembre 2011 PARTECIPANTI - PAZIENTI • 150 pazienti di razza nera (112 donne, 38 uomini; età media 43.63) • I pazienti hanno ricevuto come compenso 20$ • Il 73% dei pazienti hanno accettato la richiesta di partecipare allo studio7/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva
  • 8. Martedì 8 Novembre 2011 PARTECIPANTI - MEDICI • 15 medici di base (7 femmine, 8 maschi; età media 30,87) • Dei 15 partecipanti: 3 razza bianca, il restante sono asiatici • I medici hanno ricevuto un compenso di 50$ • Il 83% dei medici hanno accettato su richiesta di partecipare allo studio8/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva
  • 9. Martedì 8 Novembre 2011 PRE-TEST (1)  ai MEDICI viene somministrato un questionario di 25 items SCOPO: misurare il pregiudizio razziale esplicito (il questionario presenta una scala di valori dove 1 equivale a completamente in disaccordo e 5 equivale a completamente d’accordo)9/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva
  • 10. Martedì 8 Novembre 2011 PRE-TEST (2)  Ai MEDICI viene somministrato lo IAT (Test d’Associazione Implicita) SCOPO: misurare atteggiamenti impliciti nei confronti di gruppi sociali, stabilendo la forza dell’associazione tra concetti e gruppi target  Correlazione positiva tra pregiudizi espliciti ed impliciti [ r(15) = .54; p = .029 ]10/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva
  • 11. Martedì 8 Novembre 2011 PROCEDURA: TEST (1) • Dopo una fase di interazione medico-paziente, ad entrambi veniva chiesto di valutare la «sensazione di appartenere ad una stessa squadra» • I due item sono: – «Il paziente e io abbiamo lavorato insieme come una squadra per risolvere i suoi problemi di salute» – «Mi sentivo come il paziente» Scala Likert: 1 = totalmente in disaccordo; 5 = assolutamente daccordo11/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva
  • 12. Martedì 8 Novembre 2011 CORRELAZIONE? • I due item risultano correlati positivamente sia per i medici (r = 0,79) che per i pazienti (r=0,70) • M (Medici) = 4.16 • M (Pazienti) = 4.3712/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva
  • 13. Martedì 8 Novembre 2011 PROCEDURA: TEST (2) • Treatment Consultation: misura sui medici e pazienti riguardo la percezione di come il medico “include” il paziente sulla decisione del trattamento finale. (Rif. Degner, Sloan, and Venkatesh’s (1997) Control Preferences Scale) • Item: - «Io dottore prendo la decisione sul trattamento del paziente senza considerare la sua opinione» Scala Likert: 1 = fortemente in disaccordo, 5= assolutamente daccordo • M (Medici) = 3.92 • M (Pazienti) = 4.2113/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva
  • 14. Martedì 8 Novembre 2011 PROCEDURA: TEST (3) • A questo punto ai pazienti vengono somministrati due item: - «calore umano» - «l’atteggiamento amichevole» • Scala Likert: 1 = per niente; 4 = completamente • Media aggregata: 3.7314/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva
  • 15. Martedì 8 Novembre 2011 PROCEDURA: TEST (4) • Ai pazienti vengono somministrati altri 14 + 1 item, in cui veniva misurata la «Soddisfazione del Paziente» • Scala Likert: 1 = non del tutto; 4 = completamente • M = 3.66 • La «Soddisfazione del Paziente» è significativamente associata all’efficienza del servizio sanitario15/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva
  • 16. Martedì 8 Novembre 2011 RISULTATI (segue) Correlations among ratings of interactions by physicians and patients16/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva
  • 17. Martedì 8 Novembre 2011 RISULTATI (segue) • Coerentemente con quanto ipotizzato inizialmente, quando il pregiudizio esplicito del medico è basso e più alto è il pregiudizio implicito, i pazienti dimostrano un atteggiamento meno positivo verso i medici17/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva
  • 18. Martedì 8 Novembre 2011 RISULTATI Predicted mean composite patient reactions to four groups of physicians18/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva
  • 19. Martedì 8 Novembre 2011 CONCLUSIONE  il tipo di pregiudizio implicito noto come AVERSIVE RACISM influenza in modo negativo le relazioni medico/paziente con razza discordante  questo tipo di atteggiamento, particolarmente negativo per le relazioni, si riscontra in medici con alti livelli di pregiudizio implicito e bassi pregiudizio esplicito19/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva
  • 20. Martedì 8 Novembre 2011 SVILUPPI FUTURI • Effettuare la ricerca modificando il contesto sociale e i gruppi (per esempio utilizzando 100% dei medici bianchi) • Aumentare la consapevolezza dei medici relativamente al ruolo che hanno gli atteggiamenti inconsci (impliciti) nel determinare la qualità e la piacevolezza della relazione con pazienti di razza diversa • Quanto la relazione medico paziente influenza il processo di cura?20/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva
  • 21. Martedì 8 Novembre 2011 GRAZIE PER L’ATTENZIONE21/21 Gruppo 2: Cortesi, Porcelli, Mori, Panaro, Oliva