FOTOVOLTAICO: Nuove tecnologie a film sottile Ylenia Favaro (mat. 269108)
FILM SOTTILE <ul><li>CHE COS’E’? </li></ul><ul><li>I pannelli fotovoltaici a ''film sottile'' sono formati da una pellicol...
<ul><li>Silicio amorfo , in cui gli atomi silicei vengono deposti chimicamente in forma amorfa, ovvero strutturalmente dis...
<ul><li>VANTAGGI… </li></ul><ul><li>Molto più efficiente rispetto alle tradizionali celle fotovoltaiche al silicio:assorbe...
<ul><li>SVANTAGGI… </li></ul><ul><li>Non è del tutto efficiente: tuttora sono in atto nuovi studi per migliorare l’efficie...
<ul><li>Tutto il sistema può essere monitorato da: </li></ul><ul><li>Datalogger ComLynx   </li></ul><ul><li>raccoglie i da...
<ul><li>Weblogger ComLynx </li></ul><ul><li> fornisce accesso ai dati dell'impianto fotovoltaico da qualunque luogo attra...
<ul><li>Esistono inoltre altri sistemi di monitoraggio ovvero un insieme di hardware e software, modulare e flessibile, st...
<ul><li>UNO SGUARDO AL FUTURO… </li></ul><ul><li>La Facoltà di Ingegneria dell’Università di Perugia ha condotto uno studi...
<ul><li>Il sistema progettato prevede l’integrazione di un software domotico con degli inverter; in questo modo l’utente, ...
<ul><li>Riferimenti: </li></ul><ul><li>www.filmsottile.it </li></ul><ul><li>www.rinnovabili.it </li></ul><ul><li>www.stamp...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

fotovoltaico:nuove tecnolgie a film sottile

1,243
-1

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,243
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
17
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

fotovoltaico:nuove tecnolgie a film sottile

  1. 1. FOTOVOLTAICO: Nuove tecnologie a film sottile Ylenia Favaro (mat. 269108)
  2. 2. FILM SOTTILE <ul><li>CHE COS’E’? </li></ul><ul><li>I pannelli fotovoltaici a ''film sottile'' sono formati da una pellicola trasparente(a base di tellurio di cadmio o silicio amorfo) chiusa tra due lastre di vetro.Le nuove celle solari su film polimerico sono costituite da materiale foto-attivo sottile che viene stampato su un rullo. </li></ul><ul><li>DOVE? </li></ul><ul><li>Già presente in Germania e California, </li></ul><ul><li>il film sottile è stato inventato e </li></ul><ul><li>prodotto in Italia. </li></ul><ul><li>Il brevetto dell’Università di Parma </li></ul><ul><li>ha migliorato ulteriormente l’efficienza </li></ul><ul><li>e ridotto i costi. </li></ul>
  3. 3. <ul><li>Silicio amorfo , in cui gli atomi silicei vengono deposti chimicamente in forma amorfa, ovvero strutturalmente disorganizzata, sulla superficie di sostegno. Questa tecnologia impiega quantità molto esigue di silicio (spessori dell'ordine del micron ). I moduli in silicio amorfo mostrano in genere una efficienza meno costante delle altre tecnologie rispetto ai valori nominali, pur avendo garanzie in linea con il mercato. Il dato più interessante riguarda l' EROEI , che fornisce valori molto alti (in alcuni casi arrivano anche a 9), il che attesta l'economicità di questa tecnologia. </li></ul><ul><li>Tellururo di cadmio (CdTe) </li></ul><ul><li>Solfuro di cadmio (CdS) microcristallino, che presenta costi di produzione molto bassi in quanto la tecnologia impiegata per la sua produzione non richiede il raggiungimento delle temperature elevatissime necessarie invece alla fusione e purificazione del silicio. Esso viene applicato ad un supporto metallico per spray-coating , cioè viene letteralmente spruzzato come una vernice. Tra gli svantaggi legati alla produzione di questo genere di celle fotovoltaiche vi è la tossicità del cadmio ed il basso rendimento del dispositivo. </li></ul>
  4. 4. <ul><li>VANTAGGI… </li></ul><ul><li>Molto più efficiente rispetto alle tradizionali celle fotovoltaiche al silicio:assorbe infatti il 12% dell'energia solare, contro l'8% scarso dei pannelli tradizionali.  migliore resa energetica </li></ul><ul><li>Impiego di minori quantità di materia prima  Costo più basso di produzione(si parla di un abbattimento dei costi fino al 90%) </li></ul><ul><li>Polifunzionali:possono essere utilizzati sia come vetri di finestre sia come tetti </li></ul>
  5. 5. <ul><li>SVANTAGGI… </li></ul><ul><li>Non è del tutto efficiente: tuttora sono in atto nuovi studi per migliorare l’efficienza dei pannelli fotovoltaici a film sottile </li></ul><ul><li>Dubbia affidabilità nel tempo </li></ul><ul><li>Problemi di produzione: tossicità del cadmio </li></ul>
  6. 6. <ul><li>Tutto il sistema può essere monitorato da: </li></ul><ul><li>Datalogger ComLynx </li></ul><ul><li>raccoglie i dati dagli inverter fotovoltaici di qualunque modello e li trasmette remotamente a uno o più Personal Computer </li></ul><ul><li>può essere connesso direttamente a un PC, sul quale viene installato il software che permette la visualizzazione e la memorizzazione dei dati di produzione dell'impianto </li></ul><ul><li>la massima distanza di trasmissione dati tra gli inverter e il datalogger è di 1 km, mentre il PC può distare fino a 12 m dal datalogger o può essere collegato al PC tramite un modem telefonico o GSM, in modo da trasmettere ovunque i dati </li></ul>
  7. 7. <ul><li>Weblogger ComLynx </li></ul><ul><li> fornisce accesso ai dati dell'impianto fotovoltaico da qualunque luogo attraverso una connessione Internet e un PC con un browser. </li></ul><ul><li> raccoglie i dati da ciascun inverter e mostra su pagine web tutte le informazioni sia di ogni singolo inverter che di tutto l'impianto </li></ul><ul><li> è possibile collegare un'interfaccia sensori per ottenere informazioni aggiuntive sulla temperatura ambiente, sulla temperatura dei pannelli e sulle condizioni di irraggiamento </li></ul><ul><li> è possibile monitorare valori di funzionamento specifici e inviare un allarme se tali valori eccedono una soglia predeterminata </li></ul>
  8. 8. <ul><li>Esistono inoltre altri sistemi di monitoraggio ovvero un insieme di hardware e software, modulare e flessibile, studiati per rendere semplice ed economicamente vantaggioso il monitoraggio degli impianti fotovoltaici . </li></ul><ul><li>L'utente che usa l'impianto fotovoltaico può visualizzare lo stato di funzionamento tramite una pagina web, in cui vengono presentati i dati più importanti della produzione e il grafico della giornata corrente, il tutto aggiornato ogni minuto. </li></ul>
  9. 9. <ul><li>UNO SGUARDO AL FUTURO… </li></ul><ul><li>La Facoltà di Ingegneria dell’Università di Perugia ha condotto uno studio di ricerca per sviluppare un sistema di monitoraggio per impianti solari fotovoltaici, integrato nell’ambito di un sistema di building automation. </li></ul>
  10. 10. <ul><li>Il sistema progettato prevede l’integrazione di un software domotico con degli inverter; in questo modo l’utente, potrà “percepire” in tempo reale e monitorare la resa del proprio impianto solare, ricevendo quindi una concreta informazione anche sul ritorno economico dell’investimento effettuato quali: </li></ul><ul><li>Produzione in tempo reale di diagrammi di produzione energetica o rendimento economico su intervalli di tempo desiderati </li></ul><ul><li>Memorizzazione dei dati raccolti in un database apposito, che raccoglie i dati perseguendo la massima efficienza in termini di occupazione di memoria </li></ul><ul><li>Permette di visualizzare i vari diagrammi dialogando direttamente con il database, anche se solo per statistiche e non per le misurazioni in tempo reale. </li></ul><ul><li>Possibilità di ricevere i dati sul proprio telefonino via sms </li></ul>
  11. 11. <ul><li>Riferimenti: </li></ul><ul><li>www.filmsottile.it </li></ul><ul><li>www.rinnovabili.it </li></ul><ul><li>www.stampolampo.it </li></ul><ul><li>www.firstsolar.com </li></ul><ul><li>www.ingdemurtas.it </li></ul><ul><li>www.metasystem.it </li></ul>
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×