• Like
  • Save
Andrea  Rossi   Assolombarda Aism   La gestione della conoscenza di marketing per creare valore Marketing Knowledge Governance   24 02 2010  innovActing
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Andrea Rossi Assolombarda Aism La gestione della conoscenza di marketing per creare valore Marketing Knowledge Governance 24 02 2010 innovActing

on

  • 1,368 views

Intervento "La Gestione Della Conoscenza di Marketing per Creare Valore: la Marketing Knowledege Governance" al convegno organizzato da Assolombarda e da AISM "Marketing Multidimensionale: come ...

Intervento "La Gestione Della Conoscenza di Marketing per Creare Valore: la Marketing Knowledege Governance" al convegno organizzato da Assolombarda e da AISM "Marketing Multidimensionale: come rinnovare il Business" del 24.02.201

Statistics

Views

Total Views
1,368
Views on SlideShare
1,364
Embed Views
4

Actions

Likes
1
Downloads
18
Comments
2

2 Embeds 4

http://www.slideshare.net 3
http://www.lmodules.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel

12 of 2

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Andrea  Rossi   Assolombarda Aism   La gestione della conoscenza di marketing per creare valore Marketing Knowledge Governance   24 02 2010  innovActing Andrea Rossi Assolombarda Aism La gestione della conoscenza di marketing per creare valore Marketing Knowledge Governance 24 02 2010 innovActing Presentation Transcript

    • LA GESTIONE DELLA CONOSCENZA DI MARKETING PER CREARE VALORE: LA MARKETING KNOWLEDEGE GOVERNANCE Ing. Andrea Rossi Amministratore Unico innovActing srl – Gruppo CSE-Crescendo a.rossi@cse-crescendo.com Marketing Multidimensionale: come rinnovare il Business Milano, 24.02.2010
    • Il mondo è profondamente cambiato  Concorrenza mondiale agguerrita  Clienti sempre più esigenti  Tasso di innovazione sempre più elevato  Time-to-market sempre più rapido  Bassissima tolleranza per gli errori  Economia della velocità  Logistica globale  Internet  Web 2.0  Aumento della complessità  Aumento della necessità di gestirla  Aumento della necessità di gestire la conoscenza di Marketing Foto: http://www.flickr.com/photos/spursfan_ace/2328879637/ 2
    • Fattori molto rilevanti: Long Tail L’avvento di internet e del web 2.0 ha enfatizzato l’aspetto della Coda Lunga (Long Tail), ossia:  la possibilità di raggiungere un’audience più ampia e ricca  l’opportunità di soddisfare in modo specifico ciascuna audience 3
    • Fattori molto rilevanti: Socializzazione L’avvento del web 2.0 e dei Social Network ha aumentato a dismisura la possibilità, per i Clienti, di confrontarsi tra di loro, di confrontare i prodotti, di segnalare giudizi, di relazionarsi tra loro e con i Brand Fonte immagine: www.globaldevelopmentcommons.net 4
    • Che fare? Quali sono le implicazioni per il Marketing? Fonte immagine: http://www.flickr.com/photos/crystaljingsr/3914729343/ 5
    • Metodi e strumenti di Marketing consolidati e più recenti Ai metodi tradizionali del …si affiancano nuovi Marketing… strumenti e possibilità… …il tutto combinato con la disciplina del Knowledge Management/ Knowledge Governace, che ha come obiettivo la gestione dei flussi di conoscenza in azienda Fonti immagini: www.flickr.com/photos/arconada/3547494985/ www.flickr.com/photos/wallyg/298573952/ 6
    • Opportunità per il Marketing legate al cambiamento MONDO DELL’AZIENDA – ATTIVITA’ DEL MARKETING AMBIENTE ESTERNO Livello strategico e livello operativo Ricerche di Mercato Marketing Misure Intelligence CONCORRENTI e CLIENTI analisi Innovazione Ascolto MACRO AMBIENTE Contenuti Relazione PARTNER, FORNITORI Formati E RISORSE ESTERNE Canali Comunica zione Fonte: Andrea Rossi e innovActing = Integrazione dei Flussi di Conoscenza 7
    • Flussi di Conoscenza nel Mktg Ricerche di Mercato AMBIENTE ESTERNO Marketing 3 Intelligence Misure e analisi Ascolto CONCORRENTI AZIENDA 5 MARKETING 1 CLIENTI 7 6 4 2 Comunica MACRO-AMBIENTE zione Contenuti PARTNER, FORNITORI Innovazione Formati E RISORSE ESTERNE Canali Fonte: Andrea Rossi e innovActing 8
    • Alcuni esempi di Conoscenza di Mktg Word of Mouth Info dal macro- ambiente Segmentazione Info sui più raffinata AMBIENTE ESTERNO concorrenti 3 Trasferire la conoscenza Info dai all’interno Clienti CONCORRENTI AZIENDA MARKETING 5 1 CLIENTI 7 6 4 2 MACRO-AMBIENTE Processo di Contenuti PARTNER, FORNITORI innovazione E RISORSE ESTERNE Analisi di Comunica- Processo di Marketing zione assistenza Rossi e innovActing Fonte: Andrea Metriche di Relazione Marketing Fonte: Andrea Rossi e innovActing 9
    • Integrazione dei Flussi di Conoscenza : Marketing Knowledge Governance Perché l’azienda sfrutti opportunamente i vantaggi legati alle maggiori opportunità di Marketing, i Flussi di Conoscenza devono essere gestiti in maniera integrata (Marketing Knowledge Governance) Raccolta Miglioramento Intelligence Conoscenza Analisi della competitività Reporting Esterna Grezza CONCORRENTI ASCOLTO ATTIVO CLIENTI AZIENDA MARKETING AMBIENTE ESTERNO COMUNICAZIONE ATTIVA MACRO-AMBIENTE Investimenti, Raccolta PARTNER, FORNITORI miglioramenti, Conoscenza Comunicazione E RISORSE ESTERNE Elaborazione novità, Interna Evoluta risultati De-strutturata Fonte: Andrea Rossi e innovActing 10
    • Ascolto Innovazione Marketing Intelligence Comunica zione 11
    • Ascolto Innovazione Marketing Intelligence Comunica zione 12
    • Crowdsourcing Crowdsourcing = Crowd (gente comune) + Outsourcing (esternalizzare una parte delle proprie attività) Fonte immagine: markholmgren.files.wordpress.com 13
    • Crowdsourcing: BootB Fonte: www.bootb.com 14
    • Crowdsourcing: Feeldude Fonte: www.feeldude.com 15
    • Open innovation  L’Open Innovation è l'uso intenzionale dei flussi di conoscenze, in entrata e in uscita all’azienda, allo scopo sia di accelerare l'innovazione interna, sia di espandere i mercati per uso esterno di innovazione. Henry Chesbrough, “Open Innovation: Researching a New Paradigm” - 2006 - Oxford University Press Fonte: www.flickr.com/photos/lumaxart/2137737248/ 16
    • Open Innovation: InnoCentive Fonte: www.innocentive.com/ 17
    • Open Innovation: Procter & Gamble Fonte: www.pgconnectdevelop.com, www.pg.com/it_IT/prodotti/index.shtml 18
    • Open Innovation: Kraft Fonte: www.kraftfoods.com/innovatewithkraft 19
    • Open Innovation: BMW Fonte: www.pioneering-innovation.de/via/bin/index.html 20
    • CONCORRENTI CLIENTI MACRO AMBIENTE PARTNER, FORNITORI E RISORSE ESTERNE Ascolto Innovazione Marketing Intelligence Comunica zione 21
    • Non solo Google… /1 Motori di ricerca RSS Video Documenti Foto Fonti immagini: 4.bp.blogspot.com, www.bing.com , www.vctechnetwork.com, www.robbyslaughter.com, innovablog.com, www.masternewmedia.org, www.milestoneinternet.com, www.creativenonfiction.org, www.subdreamer.com, 22
    • Non solo Google… /2 Social Network Social Network Professionali 23
    • CONCORRENTI CLIENTI MACRO AMBIENTE PARTNER, FORNITORI E RISORSE ESTERNE Ascolto Innovazione Marketing Intelligence Comunica zione 24
    • I Clienti vogliono attenzione (e oggi possono averla!) Oggi, i Clienti hanno la possibilità di comunicare con moltissime altre persone (altri Clienti, potenziali Clienti, influenzatori, detrattori,…) mediante l’abbondanza e la facilità di strumenti Web 2.0 disponibili, che allargano il raggio d’azione del “passaparola” tradizionale PERTANTO, non sta più nelle mani della imprese consentire o meno ai Clienti di comunicare CASOMAI, la scelta sta tra “mettere la testa sotto la sabbia” o gestire attivamente le conversazione La gestione della conversazione, tra l’altro, può comportare ENORMI VANTAGGI per le aziende che la sapranno affrontare con capacità 25
    • I moltissimi luoghi della rete Ascoltare i ns. target Comunicare con i ns. target Fonte: advertisingph.com, www.acceleratewomen.com 26
    • Strumenti per l’ascolto delle conversazioni on-line Fonte immagine: blog.clickhere.com e nielsen e blogmeter 27
    • Conclusioni L’aumento della ricchezza informativa e l’integrazione degli strumenti tradizionali con quelli più innovativi è un’opportunità che deve essere gestita Marketing Knowledge Governance 28
    • LA GESTIONE DELLA CONOSCENZA DI MARKETING PER CREARE VALORE: LA MARKETING KNOWLEDEGE GOVERNANCE Ing. Andrea Rossi Amministratore Unico innovActing srl – Gruppo CSE-Crescendo a.rossi@cse-crescendo.com Marketing Multidimensionale: come rinnovare il Business Milano, 24.02.2010