Your SlideShare is downloading. ×
Serata con margherita_bologna_def
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Serata con margherita_bologna_def

90

Published on

QUESTA SERA

QUESTA SERA

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
90
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. www.saluteverona.itinfo@saluteverona.itGestire i rifiuti senza inceneritore: si può ed è il futuro…Questo è quanto si appresta a dimostrare la giornalista scientifica Margherita Bologna venerdì 16marzo alle ore 20.30 in sala Lucchi piazzale Olimpia 3 (zona stadio). La conferenza, organizzatadall’associazione Salute Verona la vedrà relazionare sulle tecnologie, gli impianti già esistenti efunzionanti, utili a sostituire gli inceneritori, valorizzando materie prime, energia oltre che creareoccupazione.La proposta di gestione dei rifiuti che sarà presentata è basata su soluzioni impiantistiche ditrattamento meccanico-biologico (TMB) "a freddo" esistenti in Italia che chiudono il ciclo deirifiuti.Sono 5 impianti in grado di selezionare l80-90% dei materiali ricavando biogas dalla frazioneorganica, più compost di qualità e materiali pronti per il riciclo dalla frazione secca, senza limiti diquantitativi.Il restante 10-20% può essere trattato con dei mulini che disgregano la materia; uno di questimacchinari è pronto per essere commercializzato mentre gli altri lo saranno tra poco più di un anno.Lultimo impianto di cui si parlerà tratta i rifiuti indifferenziati restituendo materiali pronti per ilriciclo.Una notevole diminuzione dellimpatto ambientale sul clima è la diretta conseguenza di unagestione dei rifiuti che riduce drasticamente il ricorso a discariche e inceneritori; la praticadellincenerimento comporta sia l’immissione in atmosfera di fumi comunque tossici, sia il prelievodi nuove materie prime oltre al consumo di acqua ed energia elettrica per la realizzazione dei nuoviprodotti in sostituzione di quelli inceneriti. Il risparmio complessivo di energia derivante dal riciclodelle singole frazioni di materiali sta allincenerimento con produzione di energia in un rapporto di 4ad 1 tep (tonnellate equivalenti di petrolio), indice questo di rispetto per le risorse e fatto da nontrascurare specie in questi periodi di crisi economico-finanziaria.Le moderne ed efficienti tecnologie di cui si parlerà, oltre a consentire il rispetto della gerarchiastabilita dalla legislazione europea ed italiana, consentono di ridurre notevolmente le emissioniinquinanti e offrono lopportunità di sviluppare la green economy nel settore del riciclo dei materialiprovenienti dai rifiuti, creando un notevole indotto occupazionale.Per l’associazione Salute VeronaRosanna Pressi Giancarla Turrina Daniele Nottegar Verona, 14 marzo 2012

×