• Like
1 volantino festa corretta delle oasi wwf 2012 verona
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

1 volantino festa corretta delle oasi wwf 2012 verona

  • 122 views
Uploaded on

Manda un sms di 2 euro fino al 20maggio al

Manda un sms di 2 euro fino al 20maggio al

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
122
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Associazione Tel: 045 917514 WWF Verona Fax: 045 917514 Via Risorgimento, 10 e-mail: verona@wwf.it 37126 Verona sito: www.wwf.it/verona DOMENICA 20 MAGGIO 2012 FESTA delle OASI del W.W.F. “UN MARE DI OASI PER TE” Fino al 20 maggio dona 2 euro con un sms al 45508Dopo il successo dell’edizione 2011 che ha permesso di salvare due boschi italianial via la nuova campagna WWF per proteggere, con l’aiuto di tutti, tre preziose aree costiere inSardegna, Puglia e Veneto, minacciate dal degrado, dal bracconaggio e dall’uso sconsiderato delterritorio e del mare. Trasformare questi fragili ecosistemi al confine tra terra e mare in nuovi baluardi dinatura protetta che tutti potranno conoscere e frequentare. L’obiettivo è dare vita alla nuova OasiWWF Scivu ad Arbus, in Sardegna, un vero paradiso di dune alte sabbiose e fitta macchiamediterranea, detta “parlante” perché battuta dal vento di maestrale, dove si incontra il cervo sardo, maanche minacce come il taglio dei ginepri secolari o il passaggio di fuoristrada; bonificare la bellissimaspiaggia che costeggia la Riserva naturale e Oasi WWF Le Cesine, nel Salento, in Puglia , dove irifiuti portati dal mare e mai rimossi hanno creato strati di plastica con gravi danni alla vegetazione eagli animali; riforestare e riqualificare le zone umide dell’Oasi WWF Golena di Panarella, inVeneto, un paradiso di biodiversità alle porte del Delta del Po, che d’inverno ospita fino a 130-140.000 uccelli e che per questo è meta ambita dai bracconieriL’edizione 2012 della Festa delle Oasi WWF, la grande festa della natura italiana apriràgratuitamente al pubblico oltre 100 aree naturali protette dal Panda lungo tutto lo stivale. Domenica 20maggio, per “toccare con mano” la meraviglia di natura tutelata dal WWF in oltre 40 anni di azionesul campo, siamo tutti invitati alla grande Festa delle Oasi WWF, che saranno aperte gratuitamenteal pubblico, insieme a 10 Riserve del Corpo Forestale dello Stato che quest’anno partecipa alla festa,con iniziative speciali per tutte le età. Le 120 Oasi WWF, diffuse in tutta Italia, rappresentano unodei più importanti sistemi di aree protette d’Europa e tutelano i più preziosi habitat del nostroPaese. E la festa è un’occasione unica per scoprire, insieme agli esperti del WWF, oltre 30.000 ettari dinatura incontaminata, spiagge, boschi, fiumi, montagne e lagune, insieme a fenicotteri, istrici, lontre,numerosissime specie di farfalle e molti altri insetti, rapaci e alle migliaia di specie animali e vegetali,di cui molte a rischio estinzione, che in essi hanno trovato rifugio sicuro. La festa delle Oasi è unagiornata di osservazione, divertimento e relax: Sarà la migliore occasione per dare il proprio aiutoconcreto affinché questa importante azione di tutela continui ogni giorno con la stessa forza per moltianni a venire. Tutti i programmi regione per regione saranno pubblicati su www.wwf.it/festaoasiIn occasione della festa sarà inoltre possibile iscriversi al WWF con unapromozione speciale, ricevendo in omaggio una ecologica borsa in juta(limited edition). Associazione W.W.F. C.F. 93214310232 Verona iscritta al Registro Regionale Iscritta all’Albo delle delle Associazioni di Associazioni di interesseLo scopo finale del WWF è fermare e far regredire il degrado Volontariato Provinciale “0124833” daldell’ambiente naturale del nostro pianeta e contribuire a costruire “VR0324” dal 29.10.2010 23.11.2010un futuro in cui l’umanità possa vivere in armonia con la natura.