App vs Mobile website: quale lo scenario vincente?

2,778 views
2,684 views

Published on

Come cambia la user experience nel passaggio da web a mobile? E come scegliere tra app e web app? A Branding 2.0 2012, Claudio Tonti di Websolute risponde a queste domande, indicandoci fattori critici di scelta quali qualità dell'interfaccia, potenza di calcolo, revenue, integrazione con altre applicazioni.

Published in: Business
0 Comments
4 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
2,778
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
8
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
4
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

App vs Mobile website: quale lo scenario vincente?

  1. 1. App o mobile website? Quale lo scenario vincente?Branding 2.0Urbino, 4 Aprile 2012Claudio Tontiwebsolute.it 1
  2. 2. Chi è websolute ? 2
  3. 3. 3
  4. 4. Cosa fa websolute ?Digital Strategy Interaction Design Web & MobileDisegnare una Digital User Experience EngineeringStrategy Web Design Sviluppo SitiPerpetual Beta Mobile Gestione Multi SitoConsulenza Integrazione con ERP App Iphone & Ipad Project Management Piattaforme Gestione progetti BOM Accounting Newsletter Manager 4.0 Customer Assistance Web tv, Digital Signage C-Netic Digital Presenter Data CenterDigital Marketing Produzione Social MediaSearch Engine Marketing Contenuti Social Media StrategyWeb & Mobile ADV Social Media Marketing Realizzazione WebcastAnalytics Gestione Presenza Social Motion GraphicsLeads generation Creazione e Gestione Web CopywritingA/B Testing Community Article MarketingE-mail marketingWeb Monitoring 4
  5. 5. Per chi lavoriamo ?2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 ALPI GROUP FDV INDESIT HAIER NOMINATION2009 2010 2011 5
  6. 6. 1. Apps VS Web Apps 6
  7. 7. Web App- Pagina web sviluppata ad hoc per essere meglio fruita da un dispositivo mobile, tablet o smartphone- Utilizzo dei linguaggi di programmazione web (HTML, CSS, Javascript)- Accessibile ovunque e da svariati dispositivi: computer desktop, laptop, smartphone, tablet- Contenuti search-friendly 7
  8. 8. Il sito Lancia traWeb e mobile. 8
  9. 9. App- Sfrutta il linguaggio specifico del dispositivo- Dialoga con i framework del device: GPS, fotocamera, accelerometro, lista contatti- Notifiche push- Avvio anche in modalità offline- Velocità di caricamento dei dati- Possibilità di pubblicazione nello store Apple o Android 9
  10. 10. NEWSLIFESTYLE NY TimesGroupon per iPad.per iPhone.UTILITYWhatsapp per smartphone. Multidevice. SOCIAL Facebook per Android. 10
  11. 11. 2. Web VS MobileCosa cambia nella USER EXPERIENCE ? 11
  12. 12. Fattori quali le dimensioni dello schermoe l utilizzo in mobilità obbligano il mobilea ripensare le modalità di navigazione edinterazione a cui ci ha abituati il Web. 12
  13. 13. Come lo rendo su mobile? 13
  14. 14. Architettura dell informazione, struttura dinavigazione e modalità di interazione nonpossono essere le stesse.È una questione di gradi di libertà:se nel Web ne ho 100, nei tablet diventano 30 enegli smartphone si riducono a 5. 14
  15. 15. Il Web è customizzazione, il Mobile è standardizzazione.Il mobile fissa nuovi paradigmi di User Interface cheprivilegiano la semplificazione alla personalizzazione.Se nel Web conta distinguersi, nel mondo di app e webapp occorre adeguarsi a dei modelli a cui gli utenti sonoormai abituati: si aspettano strumenti intuitivi, semplici,immediatamente comprensibili.Lo standard diventa un valore, perché rende fruibile euniversalmente condivisa l esperienza di navigazione econsultazione delle informazioni. 15
  16. 16. 3. Proviamo a capirci di più 16
  17. 17. AppMultidevice Molte piattaforme(tablet, (Apple, Android,smartphone) Windows, BlackBerry, Google, ecc...) Costi elevati di produzione e manutenzione 17
  18. 18. Tra passato- Aggiornamenti... e futuro- Potenza dell esperienza utente- Ripetizione di paradigmi già insiti nel device, performanti e ormai familiari soprattutto nel mondo Apple: switch, date picker, pdf viewer, ecc... 18
  19. 19. Web AppHTML5 supportato da Web distribuito: nonogni piattaforma richiede il download di(Apple, Android, aggiornamentiWindows, BlackBerry,Google, ecc...) Tenta di eguagliare le app native in materia di esperienza utente grazie all evoluzione dell HTML5, ma non raggiunge la stessa efficienza in materia di UI 19
  20. 20. Per colmare il gap con le app, nasconoframework specifici che forniscono alle webapp elementi di UI standard e garantisconocompatibilità multidevice e multipiattaforma.La personalizzazione rimane appannaggio delcontenuto. 20
  21. 21. Jquery Mobile 21
  22. 22. Sencha 22
  23. 23. 4. La questione delle piattaforme 23
  24. 24. a) Smartphone: iPhone VS Android 24
  25. 25. b) Tablet: iPad VS Android VS Windows 8 25
  26. 26. iPhone e iPod: 2 risoluzioni di schermo e due sistemioperativi ‒ iOS4 e iOS5 (75% di penetrazione del mercatoper iOS5).L ecosistema Android: centinaia di device, diverse versionidi sistema operativo, varie risoluzioni di schermo.Che cosa significa sviluppare per Android? 26
  27. 27. Temple Run da iOS ad Android1 milione di download nel giro di 3 giorni, 1200 mail disegnalazione di malfunzionamento su centinaia di device. 27
  28. 28. Audiobooks, app per Android I have a handful of Androiddevices, but since the rangeis so spread out trying tocover a large array of devicesjust isn t practical. And that isonly half the picture: theother side is Android version,where 50% of users are on2.3.3 and then the rest are areon things ranging from 1.6 to4.0.3. David Smith, sviluppatore dell app 28
  29. 29. It is a nightmare... The worst part for me is that ultimately itmeans that I have a lot of grumpy users that I just can trealistically help. It just doesn t make sense (economically)to run down every bug that is specialized to a particulardevice/OS combo . David Smith, sviluppatore dell app 29
  30. 30. Fonte: Gartner 30
  31. 31. Fonte: Flurry Analytics 31
  32. 32. 5. Come scegliere se App o Web App ? 32
  33. 33. Quanto sono critici questi fattori? Criticità Performance dell’interfaccia Rapidità di caricamento del percorso tipico Potenza di calcolo Frequenza d’uso Utilizzo di funzionalità native Persistenza dei dati Revenue Integrazione con altre applicazioni native Non necessita di diffusione capillare Funzionamento offline Quantità di contenuti non residenti online Restrizioni sul contenuto Tempo di rilascio aggiornamenti scadenzato 33
  34. 34. NIKE GPS 34
  35. 35. CriticitàPerformance dell’interfaccia ★Rapidità di caricamento del percorso tipico ★Potenza di calcolo ★★★Frequenza d’uso ★★Utilizzo di funzionalità native ★★★★★Persistenza dei dati ★★★RevenueIntegrazione con altre applicazioni nativeNon necessita di diffusione capillare ★★Funzionamento offline ★★★★★Quantità di contenuti non residenti online ★★Restrizioni sul contenutoTempo di rilascio aggiornamenti scadenzato ★Totale indice 23/65 (35%) 35
  36. 36. INSTAGRAM 36
  37. 37. CriticitàPerformance dell’interfaccia ★★Rapidità di caricamento del percorso tipico ★★★★★Potenza di calcolo ★★★★★Frequenza d’uso ★★★★★Utilizzo di funzionalità native ★★★Persistenza dei dati ★RevenueIntegrazione con altre applicazioni nativeNon necessita di diffusione capillare ★★★Funzionamento offline ★Quantità di contenuti non residenti online ★Restrizioni sul contenutoTempo di rilascio aggiornamenti scadenzato ★★Totale indice 28/65 (43%) 37
  38. 38. ANGRY BIRDS Quale delle due è la versione app? 38
  39. 39. CriticitàPerformance dell’interfaccia ★★Rapidità di caricamento del percorso tipico ★★Potenza di calcolo ★★Frequenza d’uso ★★Utilizzo di funzionalità nativePersistenza dei datiRevenue ★★★★★Integrazione con altre applicazioni nativeNon necessita di diffusione capillareFunzionamento offline ★★★★★Quantità di contenuti non residenti online ★★★Restrizioni sul contenutoTempo di rilascio aggiornamenti scadenzato ★★Totale indice 23/65 (35%) 39
  40. 40. ZARA SHOP ONLINE 40
  41. 41. CriticitàPerformance dell’interfaccia ★★Rapidità di caricamento del percorso tipico ★★Potenza di calcolo ★Frequenza d’uso ★★Utilizzo di funzionalità nativePersistenza dei dati ★RevenueIntegrazione con altre applicazioni nativeNon necessita di diffusione capillare ★Funzionamento offline ★Quantità di contenuti residenti non online ★Restrizioni sul contenuto ★Tempo di rilascio aggiornamenti scadenzato ★Totale indice 13/65 (20%) 41
  42. 42. FOURSQUARE 42
  43. 43. CriticitàPerformance dell’interfaccia ★★★Rapidità di caricamento del percorso tipico ★★★★★Potenza di calcolo ★Frequenza d’uso ★★★★★Utilizzo di funzionalità native ★★★Persistenza dei dati ★RevenueIntegrazione con altre applicazioni nativeNon necessita di diffusione capillare ★★Funzionamento offline ★Quantità di contenuti non residenti online ★Restrizioni sul contenuto ★Tempo di rilascio aggiornamenti scadenzato ★Totale indice 24/65 (36%) 43
  44. 44. TWITTER 44
  45. 45. TWITTER 45
  46. 46. TWITTER 46
  47. 47. CriticitàPerformance dell’interfaccia ★★★Rapidità di caricamento del percorso tipico ★★★★Potenza di calcolo ★Frequenza d’uso ★★★★★Utilizzo di funzionalità native ★★Persistenza dei dati ★RevenueIntegrazione con altre applicazioni nativeNon necessita di diffusione capillare ★Funzionamento offlineQuantità di contenuti non residenti onlineRestrizioni sul contenutoTempo di rilascio aggiornamenti scadenzato ★Totale indice 18/65 (27%) 47
  48. 48. Come evolverà la questione nei prossimi anni (mesi) ? 48
  49. 49. 49
  50. 50. Claudio Tonti www.websolute.itctonti@websolute.it info@websolute.it@ctonti Tel: 0721.411112 Strada della Campanara, 15it.linkedin.com/in/claudiotonti 61100 Pesaro

×