L’ordinamento della Repubblica E’ composto da: PARLAMENTO GOVERNO MAGISTRATURA PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA AUTONOMIE LOCAL...
Si compone di due Camere: La Camera è composta da 630 membri, dodici dei quali eletti nella circoscrizione estera La caric...
La  Camera dei deputati  (a volte chiamata semplicemente Camera) è una delle due assemblee parlamentari che costituiscono ...
Sede del Senato della Repubblica è Palazzo Madama a Roma, dove si riunisce sin dalla sua nascita (1948). Il Senato della R...
Il Governo della Repubblica Italiana è un organo complesso, composto dal Presidente del Consiglio e dai ministri, che insi...
<ul><li>La Magistratura Italiana è un complesso di organi con funzioni giurisdizionali, costituisce un ordine autonomo ind...
<ul><li>Il Presidente della Repubblica Italiana è il capo dello Stato Italiano e rappresenta l’unità nazionale. </li></ul>...
<ul><li>È l’organo legislativo che rappresenta la Regione. </li></ul><ul><li>Le sue funzioni sono: </li></ul><ul><li>Legis...
<ul><li>La Corte Costituzionale serve per giudicare: </li></ul><ul><li>Le controversie relative alla legittimità costituzi...
Coordinato da: Prof.M.Basso Creato da:
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

L'ordinamento della repubblica italiana

16,000

Published on

Presentazione realizzata da Rollandi Maicol, Gori Camilla, Negrari Tommaso, Forte Davide, Conenna Roberto della classe 2 ST B dell'Istituto di Istruzione Superiore Capellini-Sauro di La Spezia

Published in: Education
1 Comment
4 Likes
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total Views
16,000
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
1
Likes
4
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "L'ordinamento della repubblica italiana"

  1. 1. L’ordinamento della Repubblica E’ composto da: PARLAMENTO GOVERNO MAGISTRATURA PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA AUTONOMIE LOCALI CORTE COSTITUZIONALE
  2. 2. Si compone di due Camere: La Camera è composta da 630 membri, dodici dei quali eletti nella circoscrizione estera La carica di senatore è elettiva e termina con la fine della legislatura tuttavia fanno parte del Senato anche alcuni senatori di diritto e alcuni a vita in numero variabile
  3. 3. La Camera dei deputati (a volte chiamata semplicemente Camera) è una delle due assemblee parlamentari che costituiscono il Parlamento italiano. I due rami del Parlamento svolgono in pari grado e separatamente le stesse funzioni, secondo un sistema a bicameralismo perfetto. La carica di deputato è esclusivamente elettiva, con suffragio universale e diretto da parte di tutti i cittadini maggiorenni al giorno delle elezioni, e termina con la fine della legislatura stabilita in cinque anni, salvo nei casi di scioglimento anticipato della Camera. A differenza del Senato, la cui età minima per essere eletti è di quaranta anni, può essere eletto deputato il cittadino che nel giorno dell'elezioni abbia compiuto i venticinque anni. Sede della Camera dei deputati è Palazzo Montecitorio, dove si riunisce sin dal 1871, poco dopo lo spostamento della capitale dell'allora Regno d’ Italia a Roma. Attualmente il presidente della Camera è Gianfranco Fini.
  4. 4. Sede del Senato della Repubblica è Palazzo Madama a Roma, dove si riunisce sin dalla sua nascita (1948). Il Senato della Repubblica è eletto su base regionale; i senatori sono eletti a suffragio universale e diretto dagli elettori che hanno superato il venticinquesimo anno di età. Sono eleggibili a senatori gli elettori che hanno compiuto il quarantesimo anno. Nella sua prima stesura, la Costituzione prevedeva un numero variabile di senatori in base alla popolazione di ciascuna regione; in seguito il numero dei Senatori elettivi venne fissato a 315. I seggi vengono divisi tra le regioni in base alla popolazione corrispondente, prevedendo che alla Valle d'Aosta spetti 1 senatore, al Molise 2, e a ciascuna delle restati regioni un numero non inferiore a 5. Per circoscrizione estero (nella quale sono iscritti i cittadini residenti all'estero) sono riservati 6 seggi. Attualmente il Presidente del Senato è Renato Schifani.
  5. 5. Il Governo della Repubblica Italiana è un organo complesso, composto dal Presidente del Consiglio e dai ministri, che insieme formano il Consiglio dei Ministri; tale organo costituisce il potere esecutivo. Il governo è un Organo Costituzionale in quanto previsto dalla Costituzione Italiana, in posizione d’indipendenza rispetto ad altri organi dello Stato, alla formulazione dell’indirizzo politico. Ha la sede ufficiale a Palazzo Chigi in Piazza Colonna a Roma. Il Governo è l’organo situato al vertice dell’amministrazione dello Stato. Esercita l’iniziativa legislativa, può richiedere il passaggio in aula di proposte di legge, emana leggi delegate e decreti legge nelle forme previste dalla Costituzione Italiana. Presenta annualmente alle Camere il rendiconto dello Stato.
  6. 6. <ul><li>La Magistratura Italiana è un complesso di organi con funzioni giurisdizionali, costituisce un ordine autonomo indipendente da ogni altro potere ed è un Organo Costituzionale. </li></ul><ul><li>I magistrati si distinguono in : </li></ul><ul><li>Ordinari: civili e penali </li></ul><ul><li>Amministrativi: si occupano degli interessi legittimi nei confronti della pubblica amministrazione e diritti soggettivi </li></ul><ul><li>Contabili: Corte dei Conti, competenza in materia di risarcimento del danno erariale. </li></ul><ul><li>Tributari: Commissioni Provinciali e Commissioni Regionali. </li></ul><ul><li>Militari: tribunali militari, competenza relativa ai reati commessi dai militari. </li></ul><ul><li>Costituzionale: competenza relativa alla costituzionalità delle leggi. </li></ul>
  7. 7. <ul><li>Il Presidente della Repubblica Italiana è il capo dello Stato Italiano e rappresenta l’unità nazionale. </li></ul><ul><li>Il presidente della Repubblica è un organo costituzionale che viene eletto dal Parlamento e dura in carica per sette anni. La Costituzione stabilisce che può essere eletto Presidente ogni cittadino Italiano che abbia compiuto cinquanta anni di età e che goda dei diritti civili e politici. </li></ul><ul><li>Il Presidente risiede a Roma presso il palazzo del Quirinale, ma può anche abitarvi. </li></ul><ul><li>Il Presidente della Repubblica si occupa: </li></ul><ul><li>Della rappresentanza esterna. </li></ul><ul><li>Dell’esercizio delle funzioni parlamentari. </li></ul><ul><li>Della funzione legislativa e normativa (solo alcune) </li></ul><ul><li>Della sovranità popolare. </li></ul><ul><li>Della funzione esecutiva e di indirizzo politico (in parte) </li></ul><ul><li>Dell’esercizio della giurisdizione. </li></ul><ul><li>L’attuale Presidente della Repubblica Italiana è Giorgio Napolitano. </li></ul>
  8. 8. <ul><li>È l’organo legislativo che rappresenta la Regione. </li></ul><ul><li>Le sue funzioni sono: </li></ul><ul><li>Legislative. </li></ul><ul><li>Amministrative. </li></ul><ul><li>Di controllo. </li></ul><ul><li>Di indagine e di inchiesta. </li></ul><ul><li>Di indirizzo politico </li></ul><ul><li>Il Consiglio Provinciale rappresenta la Provincia. </li></ul><ul><li>Le sue funzioni sono: </li></ul><ul><li>L’indirizzo. </li></ul><ul><li>Il controllo politico e amministrativo. </li></ul><ul><li>La programmazione. </li></ul><ul><li>L’approvazione degli atti di impegno economico-finanziario. </li></ul><ul><li>Il Consiglio Comunale rappresenta il Comune. </li></ul><ul><li>Si occupa: </li></ul><ul><li>Dello statuto dell’Ente. </li></ul><ul><li>Il bilancio. </li></ul><ul><li>Il conto consuntivo. </li></ul><ul><li>Il piano urbanistico comunale. </li></ul><ul><li>Opere pubbliche. </li></ul><ul><li>Convenzioni tra enti locali </li></ul>
  9. 9. <ul><li>La Corte Costituzionale serve per giudicare: </li></ul><ul><li>Le controversie relative alla legittimità costituzionale delle leggi e degli atti aventi forza di legge. </li></ul><ul><li>I conflitti di attribuzione tra i poteri dello Stato e su quelli tra lo Stato e le Regioni, e tra Regioni. </li></ul><ul><li>Le accuse promosse contro il Presidente della Repubblica, a norma della Costituzione. </li></ul><ul><li>L’ ammissibilità del referendum abrogativo. </li></ul>Inoltre alla Corte Costituzionale spetta giudicare l'ammissibilità delle richieste di referendum abrogativi. La Corte elegge tra i suoi componenti il presidente, una delle più alte cariche dello Stato. Attualmente il presidente della Corte Costituzionale è Francesco Amirante.
  10. 10. Coordinato da: Prof.M.Basso Creato da:

×