Il contributo di Finmeccanica all'Italia: tecnologia, crescita, investimenti - l'analisi di Prometeia
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Il contributo di Finmeccanica all'Italia: tecnologia, crescita, investimenti - l'analisi di Prometeia

on

  • 404 views

Il contributo di Finmeccanica all'Italia: tecnologia, crescita, investimenti - l'analisi di Prometeia

Il contributo di Finmeccanica all'Italia: tecnologia, crescita, investimenti - l'analisi di Prometeia

Statistics

Views

Total Views
404
Views on SlideShare
401
Embed Views
3

Actions

Likes
0
Downloads
9
Comments
0

1 Embed 3

https://twitter.com 3

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Il contributo di Finmeccanica all'Italia: tecnologia, crescita, investimenti - l'analisi di Prometeia Il contributo di Finmeccanica all'Italia: tecnologia, crescita, investimenti - l'analisi di Prometeia Presentation Transcript

    • Roma 27 Novembre 2013 Il contributo di Finmeccanica all’Italia Tecnologia, crescita, investimenti
    • disclaimer Questo documento è la base per una presentazione orale, senza la quale ha quindi limitata significatività e può dar luogo a fraintendimenti. Sono proibite riproduzioni, anche parziali, del contenuto di questo documento senza la previa autorizzazione scritta di Prometeia e Oxford Economics. copyright © 2013 Prometeia e Oxford Economics riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 2
    • Il contributo di Finmeccanica all’Italia obiettivi dello studio  esaminare il contributo che Finmeccanica dà a due dei suoi quattro principali mercati, l’Italia e il Regno Unito:  valutazione degli impatti economici misurati in termini di valore aggiunto, occupazione e gettito fiscale  analisi degli spillover che promuovono l’efficienza e l’innovazione nelle due economie nel lungo periodo  promuovere una riflessione sulle politiche industriali e sullo sviluppo tecnologico in Europa riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 3
    • Il contributo di Finmeccanica all’Italia premessa | perchè è un caso istruttivo (1/2)  alto contenuto tecnologico  ciclo di vita del prodotto che può estendersi fino a 20-30 anni  necessità di co-investimenti  mercati mondiali con pochi big player impatti economici ruolo della R&S Quale ruolo per le grandi imprese? Come è organizzato il tessuto produttivo? Quali effetti della ricerca e sviluppo? Quale ruolo dello Stato nella promozione dell’innovazione? tendenze recenti cosa dice la letteratura riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 4
    • Il contributo di Finmeccanica all’Italia premessa | perchè è un caso istruttivo (2/2) tendenze recenti i settori hi-tech sono meno influenzati dagli andamenti ciclici sia dal lato della domanda sia nei processi di investimento  la conoscenza «contenuta» nei prodotti è importante per le economie avanzate, in quanto ‘incorpora’ un’elevata componente tacita e si riferisce a interi sistemi tecnologici, oggi ancora difficilmente replicabili dalle economie emergenti  riguarda intere catene globali del valore che hanno valenza transnazionale  la presenza di grandi multinazionali stimola e attrae investimenti diretti dall’estero cosa dice la letteratura  la R&S aumenta la produttività totale dei fattori e promuove la crescita  il rendimento sociale di 1 € investito in ricerca è circa 2.5 volte il rendimento privato: ciò giustifica l’intervento e la collaborazione statale  la R&S di imprese del settore hi-tech e delle imprese più grandi produce rendimenti sociali maggiori  l’intervento statale nella ricerca riduce l’incertezza degli investimenti e ha un effetto di signalling per le imprese  nei settori con incertezza maggiori e tempi di investimento più lunghi la committenza diretta da parte dello stato di nuove tecnologie è uno degli strumenti più efficaci per promuovere l’innovazione riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 5
    • Il contributo di Finmeccanica all’Italia analisi d’impatto | metodologia impatto indotto impatto diretto valore aggiunto generato da Finmeccanica in Italia occupati di Finmeccanica in Italia tasse pagate da Finmeccanica in Italia impatto indiretto acquisti di Finmeccanica da fornitori italiani acquisti dei fornitori italiani di Finmeccanica in Italia spesa per consumi dei lavoratori di Finmeccanica in Italia spesa per consumi dei lavoratori della filiera impatto totale (moltiplicatore) =impatto diretto+ indiretto+indotto valore aggiunto occupazione tasse Metrica  valore aggiunto. E’ la misura del valore generato dall’economia o da un’impresa in un anno, sottraendo tutti i costi intermedi alla produzione o in maniera equivalente sommando salari e profitti.  occupazione. E’ misurata in termini di occupati (teste, non FTE).  tasse. Ammontare di gettito fiscale in un anno (secondo il principio di competenza).  moltiplicatore. E’ il numero con il quale va moltiplicato il contributo diretto per giungere all’effetto complessivo sull’economia (esempio. moltiplicatore occupazione=3.1 significa che ogni occupato di Finmeccanica sostiene altri 2.1 occupati addizionali nell’intera economia per un totale di 3.1 occupati). riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 6
    • Il contributo di Finmeccanica all’Italia analisi d’impatto | studi recenti moltiplicatori studi recenti di impatto economico valore aggiunto occupazione Defence & Security Canada (2011)- Kpmg 2.2 2.0 Aerospace and defence in US (2010) -Deloitte n.d 3.4 Mining industry Canada- (2011) - PWC 1.7 2.2 Oil&Gas in US –(2007) - PWC 2.3 4.4 Defence and security industry in Germany (2011) – WifOR 2.6 3.2 Finmeccanica UK (2012) 2.4 3.6 Finmeccanica Italy (2012) 2.6 3.1 in parentesi gli anni a cui si riferiscono i dati oggetto di analisi riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 7
    • Il contributo di Finmeccanica all’Italia perimetro di analisi  l’analisi è stata svolta su tutte le attività Finmeccanica che generano valore sul territorio italiano  il perimetro di analisi è così definito:  le società italiane in cui Finmeccanica detiene la maggioranza delle quote azionarie sono state incluse interamente (valori non consolidati) (Esempio. Telespazio è considerata al 100%);  le joint ventures in cui Finmeccanica detiene una quota societaria minoritaria sono state incluse pro quota (Esempio. MBDA, Thales Alenia Space).  tutte le attività all’estero controllate da società italiane sono state escluse  il perimetro di analisi differisce da quello del bilancio consolidato  i dati si riferiscono al 2012 riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 8
    • Il contributo di Finmeccanica all’Italia gli impatti| diretti 1 3.5 miliardi € di valore aggiunto (più dell’intero settore delle calzature) 2 oltre 42000 occupati 3 oltre 1.4 miliardi € di gettito fiscale  contributi apportati direttamente dalle attività del gruppo Finmeccanica nel 2012 oltre 11 miliardi € di valore della produzione esporta 2/3 dei propri beni le esportazioni pesano per l’1.9% del totale dei beni esportati in Italia (quasi come l’intero export di mobili) contribuisce per il 5% al saldo commerciale della manifattura riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 9
    • Il contributo di Finmeccanica all’Italia 1 gli impatti totali | valore aggiunto valore aggiunto (mln €) 4000 3500 3000 2500 2000 1500 1000 500 0 3532  il valore aggiunto per occupato diretto è di €83 500 3507 2097  47% in più rispetto alla media dell’economia italiana  il valore aggiunto totale rappresenta lo 0.6% del pil italiano diretto indiretto moltiplicatore totale valore aggiunto= 2.6 indotto ogni 1 € valore aggiunto creato da Finmeccanica Italia genera 1.6 € addizionali di valore aggiunto nell’economia valore aggiunto totale 9.1 miliardi € riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 10
    • Il contributo di Finmeccanica all’Italia 1 catena del valore| la distribuzione del valore aggiunto la catena del valore (%) Finmeccanica 9.1 mld € Italia 1402 mld €  quasi il 60% del valore è creato in settori “strategici” (industria hi-tech e servizi ad alta conoscenza)  quasi il 50% in manifattura; ruolo rilevante come attivatore di domanda e innovazione nel settore dei servizi riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 11
    • Il contributo di Finmeccanica all’Italia 2 gli impatti totali | occupazione occupati 60000 50000 52193 42290 40000 38068  Ie 42290 unità di occupati diretti del Gruppo sostengono 90 mila occupati in Italia  più del 25% degli occupati diretti lavora nella Ricerca e Sviluppo e nell’Ingegneria e Progettazione 30000 20000 10000 0 diretto indiretto indotto moltiplicatore totale occupazione= 3.1 10 occupati in Finmeccanica Italia sostengono 21 occupati addizionali nell’economia totale occupati 132 551 riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 12
    • Il contributo di Finmeccanica all’Italia 2 produttività del lavoro valore aggiunto per occupato 000€ 83.5 Finmeccanica Italia occupati in R&S 68.9 67.2 55.1 56.8 totale economia 49.1 manifattura 6.1% forza lavoro laureata 33% diretto indiretto indotto 0.9% 17.7% totale riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 13
    • Il contributo di Finmeccanica all’Italia 3 gli impatti totali | gettito fiscale gettito fiscale (mln €) 2000 1500 1438 1598 1021 1000 500 0 diretto moltiplicatore gettito= 2.8 indiretto  nel gettito fiscale sono stati considerati:  le imposte indirette  le imposte dirette  i contributi sociali  l’iva sui consumi pagata dai dipendenti e dagli occupati lungo la filiera  oltre 1.4 miliardi generati direttamente dal Gruppo in Italia indotto 1 € di tasse pagate da Finmeccanica Italia genera 1.8 € di gettito fiscale addizionale nell’economia totale gettito fiscale 4 miliardi € riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 14
    • Il contributo di Finmeccanica all’Italia supply chain| la relazione con Finmeccanica i fornitori intervistati  mercati mondiali con pochi big player  alto contenuto tecnologico  ciclo di vita del prodotto che può estendersi fino a 20-30 anni Finmeccanica collaborazione partenariato condivisione dei rischi prospettiva di investimento di lungo periodo Fornitori  lavorare per Finmeccanica è un forte driver di cambiamento per i fornitori non solo in termini di innovazione e di efficienza ma anche in termini organizzativi:  standardizzazione dei processi  set-up nuove funzioni aziendali  trasferimento tecnologico  assistenza all’export  stimolo per nuove strategie di crescita (mercati e prodotti)  esistenza di una rete di subfornitura estesa fatta da microimprese molto specializzate con produzioni di alta qualità riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 15
    • Il contributo di Finmeccanica all’Italia supply chain| i fornitori distribuzione % dei fornitori di Finmeccanica per classe di fatturato (mil.€) -2011 differenziali di crescita dei fornitori rispetto ai settori di appartenenza (%)- 2011 su 2007valori mediani 5.5 38.9% 0-2 21.4% 2-5 31.3% 5-50 8.4% 1.3 >50 fatturato  i fornitori sono diffusi su tutto il territorio nazionale (94 province su 110)  le imprese fornitrici del Gruppo sono più grandi e profittevoli dei rispettivi settori di appartenenza:  producono in media il 50% di fatturato in più  generano il 20% in più di ritorno sugli investimenti (ROI)  0.9 produttività ROI le performance delle imprese durante la crisi sono state migliori rispetto al benchmark di riferimento riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 16
    • Il contributo di Finmeccanica all’Italia gli impatti sul territorio (1/2) 49.8 occupati (000) 32.9 31.1 valore aggiunto per occupato - 000€ 35.8 86.1 75.6 62.0 2.7 22.2 12.6 65.4 58.9 24.4 89.3 71.4 58.2 73.7 58.7 48.4 3.1 13.9 18.7 85.2 10.7 11.5 Centro Sud 1.3 Nord-Ovest Nord-Est diretto indiretto+indotto moltiplicatore Nord-Ovest Nord-Est Centro Sud Finmeccanica-diretto Finmeccanica-totale (diretto+indiretto+indotto) Economia  il valore aggiunto per occupato si conferma elevato in tutte le aree del paese e superiore alla media (il 50% in più al Centro e al Sud) riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 17
    • Il contributo di Finmeccanica all’Italia gli impatti sul territorio (2/2) catena del valore Finmeccanica nel Sud Italia valore aggiunto (miliardi €) 3.8 Sud Italia % valore nell’industria hi tech 2.2 2.4 2.3 2.1 42.0 1.4 1.3 0.9 2.5 1.6 0.8 Nord-Ovest 1.0 0.8 0.1 Nord-Est Centro Sud diretto 2.4 % valore nei servizi ad alta conoscenza 16.4 9.2 indiretto+indotto moltiplicatore riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 18
    • Il contributo di Finmeccanica all’Italia ricerca e sviluppo e tecnologia R&S - ricerca e sviluppo spesa totale in R&S 2011, in % del Pil Finmeccanica investe 1.3 miliardi € in R&S in Italia Italia 1.2 Francia 2.2 Germania 2.9 Usa 2.8 Giappone 3.4 UE 1.9 Paesi Oecd 12.2% della spesa totale in R&S del sistema imprenditoriale italiano attraverso l’impatto positivo sulla produttività totale dei fattori, garantisce un incremento cumulato dell’1.7% del Pil potenziale nell’arco di venti anni 2.4 tecnologia  Finmeccanica è impegnata nelllo sviluppo delle KET, key enabling technologies, che rivestono un ruolo centrale nel programma della Commissione Europea «HORIZON 2020»  con il programma «Planet inspired solutions» Finmeccanica offre soluzioni tecnologiche orientate allo sviluppo sostenibile e al miglioramento della vita di tutti I giorni. riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 19
    • Il contributo di Finmeccanica all’Italia gli impatti | sintesi italia-2012   nel gettito fiscale sono state considerate le imposte indirette, le imposte dirette, i contributi sociali, l’iva sui consumi pagata dai dipendenti e dagli occupati lungo la filiera il valore aggiunto totale rappresenta lo 0.6% del pil italiano gettito fiscale (miliardi €) moltiplicatore =2.8   valore aggiunto (miliardi €) moltiplicatore =2.6 oltre 1.4 miliardi generati direttamente dal Gruppo in Italia complessivamente supporta lo 0.6% del totale   occupati (migliaia) la produttività del lavoro (diretto) è di 83 500 €, 47% in più della media dell’economia italiana più del 25% degli occupati lavora nella Ricerca e Sviluppo e nell’Ingegneria e Progettazione moltiplicatore =3.1 riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 20
    • Il contributo di Finmeccanica al Regno Unito gli impatti | sintesi UK -2012 include:  AgustaWestland  Selex ES gettito fiscale (£ milioni) valore aggiunto (£ milioni) moltiplicatore =1.9    produttività del lavoro £86,400 114% più alta della media £3.5 m spesa in training moltiplicatore =2.4    occupati (migliaia) £1 miliardo di export £185 m R&S £32.6 m investimenti in capitale fisso moltiplicatore =3.6 riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 21
    • prometeia Oxford Economics via g. marconi 43, 40122 bologna tel. +39 051 6480911, fax +39 051 220753 Oxford Abbey House, 121 St Aldates Oxford, OX1 1HB, UK Tel: +44 1865 268900 via m.gonzaga 7, 20123 milan tel. +39 02 80505845, fax + 39 02 89074658 Italy 7th flr, Dakdouk Bldg, Selim Bustros St. Tabaris Square, Ashrafieh - Beirut tel. +961 1 328233, fax +961 1 327233 London Broadwall House, 21 Broadwall London, SE1 9PL, UK Tel: +44 207 803 1400 Also offices in Belfast, New York, Philadelphia, Singapore, Paris lebanon www.prometeia.com email: mailbox@oxfordeconomics.com info@prometeia.com www.oxfordeconomics.com riservato e confidenziale 27 novembre 2013| Il contributo di Finmeccanica all’Italia | 22