Your SlideShare is downloading. ×
Finmeccanica Selex ES contratto del valore di 188 milioni di dollari australiani
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Finmeccanica Selex ES contratto del valore di 188 milioni di dollari australiani

90
views

Published on

Selex ES, una società di Finmeccanica, si è aggiudicata un contratto del valore di 188 milioni di dollari australiani (circa 125 milioni di euro) dalla Australian Defence Materiel Organisation (DMO), …

Selex ES, una società di Finmeccanica, si è aggiudicata un contratto del valore di 188 milioni di dollari australiani (circa 125 milioni di euro) dalla Australian Defence Materiel Organisation (DMO), per conto del Governo del Commonwealth dell'Australia. L’azienda fornirà equipaggiamenti e supporto per la modernizzazione dei sistemi di comunicazione delle otto fregate della classe ANZAC della Marina australiana (Royal Australian Navy - RAN), nell'ambito della Fase 4 del programma SEA 1442. L’entrata in servizio della prima nave aggiornata e’ prevista nel 2018.

Published in: Business

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
90
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Piazza Monte Grappa, 4 00195 Roma – Italia Ufficio stampa Tel. +39 06 32473313 Fax +39 06 32657170 finmeccanica.com ufficiostampa@finmeccanica.com COMUNICATO STAMPA Roma, 6 dicembre 2013 Finmeccanica: Selex ES si aggiudica un contratto del valore di 188 milioni di dollari australiani (circa 125 milioni di euro) in Australia Selex ES, una società di Finmeccanica, si è aggiudicata un contratto del valore di 188 milioni di dollari australiani (circa 125 milioni di euro) dalla Australian Defence Materiel Organisation (DMO), per conto del Governo del Commonwealth dell'Australia. L’azienda fornirà equipaggiamenti e supporto per la modernizzazione dei sistemi di comunicazione delle otto fregate della classe ANZAC della Marina australiana (Royal Australian Navy - RAN), nell'ambito della Fase 4 del programma SEA 1442. L’entrata in servizio della prima nave aggiornata e’ prevista nel 2018. I servizi di supporto per questa nuova capability verranno forniti da Selex ES Australia Pty, società di diritto australiano con sede a Melbourne. Quest’ultima è stata creata per svolgere un ruolo di primo piano nella fornitura e nel supporto del programma e sarà il punto di riferimento per il trasferimento di competenze e know-how all'industria australiana. In base alla Fase 4 del progetto SEA 1442, il programma “Australian Industry Capability” completera’ l’importante lavoro intrapreso da Finmeccanica per identificare le potenziali opportunità per le piccole e medie imprese australiane, in accordo con i principi espressi dall’“Australian Government Global Supply Chain” a cui il Gruppo Finmeccanica ha aderito nel 2012. L'aggiornamento delle capacita’ operative delle fregate della classe ANZAC getterà le fondamenta per costruire un'architettura marittima che sarà fondamentale per le future comunicazioni tattiche della RAN. Contribuirà anche a digitalizzare e “mettere in rete” le Forze Armate australiane nell’ambiente marino in base al concetto del network-centric warfare. Finmeccanica è il principale gruppo industriale italiano, leader nel campo delle alte tecnologie, e si posiziona tra i primi dieci gruppi al mondo nel settore dell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza. Quotato alla Borsa di Milano (FNC IM; SIFI.MI), con ricavi pari a circa 17 miliardi di euro, oltre 68.000 dipendenti, 150 sedi operative e commerciali e 345 siti produttivi in 50 paesi del mondo, Finmeccanica è un Gruppo internazionale e multiculturale con una presenza significativa nei suoi quattro mercati domestici: Italia, Gran Bretagna, Stati Uniti e Polonia. Finmeccanica basa il suo successo sull’eccellenza tecnologica, che scaturisce da cospicui investimenti in Ricerca & Sviluppo (pari al 12% del fatturato), e sull’impegno costante teso a sviluppare e integrare le capacità, il know-how e i valori delle proprie società operative. Finmeccanica è attiva nei settori degli Elicotteri (AgustaWestland), dell’Elettronica per la Difesa e Sicurezza (Selex ES, DRS) e dell’Aeronautica (Alenia Aermacchi) – che ne rappresentano il core business – e vanta un posizionamento significativo nello Spazio (Telespazio, Thales Alenia Space), nei Sistemi di Difesa (Oto Melara, WASS, MBDA), nell’Energia (Ansaldo Energia) e nei Trasporti (Ansaldo STS, AnsaldoBreda, BredaMenarinibus).