Istituti Tecnici Superiori Finmeccanica- brochure
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Istituti Tecnici Superiori Finmeccanica- brochure

on

  • 1,184 views

Istituti Tecnici Superiori Finmeccanica

Istituti Tecnici Superiori Finmeccanica

Il collegamento diretto col mondo del lavoro

Statistics

Views

Total Views
1,184
Views on SlideShare
1,177
Embed Views
7

Actions

Likes
0
Downloads
4
Comments
0

2 Embeds 7

http://storify.com 4
https://twitter.com 3

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Istituti Tecnici Superiori Finmeccanica- brochure Istituti Tecnici Superiori Finmeccanica- brochure Document Transcript

  • Il collegamento diretto con il mondo del lavoro.
  • Finmeccanica è il primo gruppo industriale italiano nel settore dell’alta tecnologia e tra i primi dieci player mondiali nell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza. Oltre il 30% dei dipendenti del Gruppo è laureato e il 47% diplomato, con una netta prevalenza di lauree e diplomi tecnici. Quasi 16.000 Ingegneri, per lo più Aeronautici/Aerospaziali, Elettronici, Meccanici, Informatici e delle Telecomunicazioni, costituiscono l’Anima Tecnologica del Gruppo e circa 21.000 Tecnici specializzati alimentano la vocazione manifatturiera delle sue diverse Aziende. Finmeccanica è fermamente convinta che le Persone rappresentino la forza creativa e la base dei successi del Gruppo; per questo si è dotata di un Sistema di Formazione e Sviluppo integrato e internazionale, volto ad attrarre, identificare e valorizzare i migliori talenti e ad arricchire le capacità e le competenze dell’intera popolazione aziendale durante tutto l’arco della vita lavorativa.
  • COSA SONO GLI ITS/ISTITUTI TECNICI Gli ITS sono delle ‘scuole speciali di tecnologia’, percorsi formativi tecnici post-secondari della durata di due anni, gestiti da Fondazioni di diritto privato, appositamente istituite sul territorio nazionale. In questi Istituti, gli studenti hanno la possibilità di imparare veri e propri ‘mestieri’ altamente qualificati in un ambiente che consente uno scambio proficuo tra scuola, università, laboratorio e impresa. Sono previste circa 1800 ore di formazione in 4 semestri, che includono anche attività di approfondimento tematico, tirocinio e training on the job. Il personale interno alle Aziende del Gruppo (come evidenziato nel Protocollo d’Intesa), effettuerà almeno il 50% del monte ore dedicato alle docenze e l’Azienda si renderà disponibile per far utilizzare agli studenti le proprie strutture interne (es. laboratori, macchinari, aule tecniche, ecc..). Considerate le premesse e la necessità di rispondere efficacemente alle nuove sfide poste dalla situazione socio-economica del nostro Paese, Finmeccanica ha aderito al progetto degli Istituti Tecnici Superiori (ITS) varato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca in accordo con il Ministero dello Sviluppo Economico per il rilancio della cultura del “Saper Fare” e per dare nuovo impulso alla formazione tecnica e scientifica in Italia. Nell’ambito della riorganizzazione della Scuola Superiore e della formazione tecnico/professionale, nasce infatti nel Novembre del 2009, con la firma di un Protocollo d’intesa MIUR/Finmeccanica, il progetto, specifico per il Gruppo, “Tecnici Superiori per Finmeccanica”. AgustaWestland AgustaWestland SuperJet International Alenia Aeronautica Oto Melara Alenia Aeronautica SELEX Galileo WASS AnsaldoBreda AnsaldoBreda Ansaldo STS Il Gruppo Finmeccanica aderisce al progetto partecipando a 7 Fondazioni in altrettante Regioni: Lombardia, Piemonte, Campania, Puglia, Toscana, Friuli Venezia Giulia, Liguria; alle Fondazioni hanno aderito 8 Aziende del Gruppo: AgustaWestland, Alenia Aeronautica, AnsaldoBreda, Ansaldo STS, Oto Melara, Selex Galileo, Superjet International, Wass. In ogni Regione il partenariato e l’offerta formativa seguono le richieste specifiche del business: aerospazio, elicotteristica, sistemi elettronici e trasporti.
  • Agli ITS possono accedere tutti coloro che sono in possesso del Diploma di Istruzione Secondaria Superiore e che rispondono ai criteri pubblicati nei rispettivi Bandi regionali. L’ammissione è subordinata al superamento di prove stabilite sia a livello nazionale sia sulla base delle indicazioni dei comitati tecnico-scientifici territoriali propri di ogni Fondazione. Tra quelli che avranno i requisiti arriveranno alle attività d’aula soltanto 20 partecipanti per ogni Regione, selezionati secondo criteri molto sfidanti: ottima votazione del diploma secondario, capacità tecniche, capacità linguistiche, attitudini al lavoro di gruppo, volontà e propensione all’apprendimento continuo. E DOPO L’ITS? I profili di uscita sono figure professionali altamente specializzate nelle materie oggetto di studio e con ottime competenze linguistiche. Capacità, attitudini e talento completeranno il profilo di questi “Super Tecnici” che potranno essere impiegati da subito nelle Aziende Operative del Gruppo con un contratto di Alto Apprendistato a garanzia della loro piena occupabilità. CHE POSSIBILITÀ OFFRE L’ITS offre la possibilità di conseguire il Diploma di Tecnico Superiore riconosciuto a livello europeo e di accedere al mondo del lavoro nell’ambito del settore di specializzazione. Consente altresì di proseguire gli studi verso la laurea triennale, grazie al riconoscimento (da parte delle Università partner della Fondazione) di crediti formativi accumulati durante il biennio di formazione. QUANDO INIZIANO I PERCORSI? L’avvio delle attività didattiche è previsto per l’anno formativo 2011/2012. CHI PUÒ ACCEDERVI? (requisiti e modalità di accesso) Lombardia Tecnico Superiore di linea di montaggio per le costruzioni aeronautiche Piemonte Tecnico superiore sistemi aeronautici/meccatronici a supporto della produzione Campania Tecnico superiore per la progettazione e la costruzione delle macchine e Tecnico superiore per la costruzione di infrastrutture di: meccanica dei veicoli equipaggiamenti di bordo impianti di linea e di stazione segnalamento ferroviario Puglia Tecnico superiore aeronautico per la fabbricazione e l’assemblaggio di strutture in materiale composito e metallo Toscana Tecnico superiore dei processi industriali per la qualità indirizzo elettronico/meccanico Friuli Venezia Giulia Tecnico Superiore per la Manutenzione di impianti aeronautici (LMA) Liguria Tecnico Superiore per l’innovazione di processi e prodotti meccanici MOBILITÀ SOSTENIBILE NUOVE TECNOLOGIE PER IL MADE IN ITALY
  • ISTITUTI TECNICI IISS “E. Mattei” - Capofila (Rosignano Solvay) ISIS “Leonardo da Vinci” (Firenze) ITIS “Silvano Fedi” (Pistoia) ITIS “G. Galilei” (Livorno) ENTI LOCALI E ASSOCIAZIONI Comune di Rosignano Marittimo Confindustria Livorno Provincia di Livorno, Pistoia e Firenze UNIVERSITÀ Università di Pisa, Facoltà di ingegneria Università di Firenze, Facoltà di ingegneria ISTITUTI TECNICI IPSIA “A. Pacinotti” (Pistoia) ISIS “Russel Newton” (Firenze) ITIS “T. Buzzi” (Prato) ENTI LOCALI E ASSOCIAZIONI Confindustria Firenze AZIENDE Toscana Impianti srl Nuova Pignone G.E. SpA OCEM Srl GKN DRIVELINE FIRENZE (sede a Campi Bisenzio) ENTI FORMAZIONE Centro Italiano Opere Femminili Salesiane Formazione Professionale Toscana, C.I.O.F.S. - F.P. TOSCANA Consorzio Polo Tecnologico Magona SSTI Scuola Superiore Tecnologie Industriali Servindustria Pistoia AZIENDE TARGETTI Nuova Pignone G.E. SpA OCEM Srl GKN DRIVELINE FIRENZE (sede a Campi Bisenzio) ENTI FORMAZIONE Consorzio Scuola Lavoro Toscana MAIN SPONSOR SOCI FONDATORI SOCI PARTECIPANTI Il collegamento diretto con il mondo del lavoro. Il Tecnico Superiore opera sulla progettazione e sull’industrializzazione di processi/prodotti meccanici, dalle basi economiche e normative passando per gli aspetti di design, fino all’utilizzo di software di rappresentazione e simulazione. Coniuga diverse tecnologie quali la meccanica e l’elettronica e agisce nelle attività di costruzione, testing, documentazione di processi/impianti automatici. Applica sistemi di comando, controllo e regolazione, metodiche di collaudo, messa in funzione e prevenzione guasti. Collabora con la direzione commerciale intervenendo nel post vendita. Interagisce e collabora con le strutture tecnologiche coinvolte nel processo in cui opera. Fondazione: Regione Toscana Settore IT Meccanico Sede Istituto di Istruzione Secondaria “E.Mattei”, Via della Repubblica 16 - Rosignano Solvay (LI) Area Nuove tecnologie per il Made in Italy Tecnico Superiore per l’innovazione di processi e prodotti meccanici
  • Competenze acquisite Profilo Contenuti curriculari Una visione di sistema del contesto nel quale opera, una solida base di competenze scientifiche, tecnologiche, organizzative, comunicative e di marketing, competenze linguistiche, padronanza dei linguaggi specialistici, capacità di assumere comportamenti responsabili e affidabili sotto i diversi profili della produzione, della sicurezza nei luoghi di lavoro e della tutela dell’ambiente, competenze per rapportarsi efficacemente con le diverse figure che operano nella “catena del valore” delle filiere produttive e di servizio anche a livello internazionale. Tecnico Superiore per l’innovazione di Processi e Prodotti Meccanici Empowerment e Team Building Orientamento al Lavoro e all’Impresa Area delle Competenze Linguistiche (lingua inglese - linguaggio tecnico) Strumenti Informatici di Progettazione Industrializzazione del Prodotto e del Processo Area dei Materiali e dei Controlli Conduzione e Manutenzione degli Impianti Stage nelle diverse aziende appartenenti alla Fondazione Età 18 - 25 anni Skills Acquisite Capacità di negoziazione/Team Building per concertare, negoziare e sviluppare attività in gruppi di lavoro per affrontare problemi, proporre soluzioni, contribuire a produrre, ordinare e valutare risultati collettivi. Competenze relazionali/comunicative per gestire i processi comunicativi e relazionali all’interno e all’esterno dell’organizzazione sia in lingua italiana sia in lingua inglese. PROFILO IDEALE DEL TECNICO SUPERIORE Sbocchi professionali Il Tecnico Superiore opererà principalmente nella industrializzazione di processi/prodotti meccanici ed elettronici e nella conduzione e manutenzione degli impianti. Il suo impiego sarà maggiormente spendibile nelle aziende caratterizzate da una forte componente di meccatronica, da innovazione tecnologica e da complessità di prodotto.
  • MAIN SPONSOR SOCI FONDATORI ISTITUTO TECNICO ITIS “E. Fermi” Francavilla F.na ENTI LOCALI E ASSOCIAZIONI Provincia di Brindisi Comune di Grottaglie Comune di Francavilla Fontana Distretto Aerospaziale Pugliese Cittadella della Ricerca ENTE FORMAZIONE Universus - Csei UNIVERSITÀ Università del Salento Il collegamento diretto con il mondo del lavoro. Il percorso mira a formare una figura professionale di tecnico superiore caratterizzata da conoscenze e competenze altamaente specializzate nella fabbricazione ed assemblaggio di strutture aeronautiche ed elicotteristiche, in metallo e composito. Fondazione: Regione Puglia Settore IT Aerospazio Indirizzi Meccanica/Aeronautica Sede Cittadella della Ricerca - s.s.7 - km 7,3 - Brindisi Area Mobilità Sostenibile Tecnico Superiore per la produzione e manutenzione di mezzi di trasporto e/o relative infrastrutture
  • Sbocchi professionali Processi e tecnologie per la fabbricazione ed assemblaggio di strutture aeronautiche ed elicotteristiche in materiali sia metallici che compositi, pianificazione e tempificazione del lavoro, Computer aided design and Manufacturing (CAD-CAM), logistica integrata e sicurezza del lavoro, normativa aeronautica e di qualità, inglese. Il Tecnico Superiore potrà svolgere attività impiegatizie come addetto alla qualità, all’ingegneria di produzione, alla logistica, al CAD-CAM ed alla produzione presso aziende aeronautiche ed elicotteristiche. PROFILO IDEALE DEL TECNICO SUPERIORE Età 20 - 25 anni Skills Acquisite Conoscenza dei processi e tecnologie per la fabbricazione ed assemblaggio di aerostrutture in materiali sia metallici che compositi, e relativa capacità di elaborazione, codifica, tempificazione, controllo e organizzazione operativa per la loro messa in produzione. Oltre alle competenze tecnologiche, l’allievo dovrà pienamente comprendere le dinamiche economiche ed organizzative di un’azienda strutturata, acquisendo particolare sensibilità per le tematiche di qualità, sicurezza del lavoro e produzione del valore. Profilo Contenuti curriculari Tecnico Superiore per la produzione e manutenzione di mezzi di trasporto e/o relative infrastrutture. Esperto in fabbricazione ed assemblaggio di strutture in materiale composito e metallo.
  • MAIN SPONSOR SOCI FONDATORI CON LA COLLABORAZIONE DI Mecaer Aviation Group APR Avio Prima Power TESEO ISTITUTO TECNICO ITIS Grassi, Torino ITS Fauser, Novara ENTI LOCALI E ASSOCIAZIONI Provincia di Torino Provincia di Novara Unione industriale Torino Associazione industriali di Novara AMMA - Aziende meccaniche meccatroniche associate ENTE FORMAZIONE CNOSFAP Enaip Piemonte ASSOCAM Scuola Camerana Immaginazione e Lavoro UNIVERSITÀ Politecnico di Torino “Amedeo Avogadro” - Università degli studi del Piemonte orientale Il collegamento diretto con il mondo del lavoro. Il percorso ha l’obiettivo di fornire alla figura professionale di riferimento, le conoscenze e le tecniche necessarie per poter operare nelle varie mansioni a supporto della produzione. Le competenze trasversali e di base e le capacità tecnico-operative della figura proposta la collocano in una posizione centrale nell’ambito delle problematiche di gestione tecnica dei processi di produzione, sia in ottica di ottimizzazione interna sia di capacità di interpretazione degli scenari dell’ambiente di riferimento. Fondazione: Regione Piemonte Settore IT Aerospaziale / Meccatronico Indirizzi Meccatronico per l’Aerospazio (Torino) / Aeronautico (Novara) Sedi Indirizzo Meccatronica: ITIS Grassi, Via Veronese 305 - 10148 Torino Indirizzo Aeronautico: ITIS Fauser, Via Ricci 14 - 28100 Novara Area Mobilità Sostenibile Tecnico Superiore sistemi aeronautici/ meccatronici a supporto della produzione
  • La figura professionale di riferimento proposta è quella di un tecnico di sistemi meccatronici che, in funzione della specializzazione, può avere sbocchi professionali nel supporto alla produzione in differenti ambiti, incluso quello aerospaziale: La figura professionale di riferimento proposta è quella di un tecnico di sistemi aeronautici che, in funzione della specializzazione, può avere sbocchi professionali nel supporto alla produzione in differenti ambiti: Progettazione e produzione meccatronica Automazione industriale Installazione e Collaudo Manutenzione preventiva e correttiva Logistica Analisi industriale Tempi, Metodi e Progettazione attrezzature Programmazione e controllo della produzione Rifornimento materiali e gestione magazzini Qualità Laboratorio Età 21 - 22 anni Skills Acquisite › Comunicazione › Team-working › Organizzazione del lavoro › Competenze linguistiche PROFILO IDEALE DEL TECNICO SUPERIORE Tecnico superiore sistemi aeronautici/meccatronici a supporto della produzione Profilo Meccatronico per l’Aerospazio Profilo Aeronautico TORINO NOVARA Profilo
  • MAIN SPONSOR SOCI FONDATORI ISTITUTO TECNICO ISIS Andrea Ponti - Gallarate, Varese IISS J.C. Maxwell, Milano ENTI LOCALI E ASSOCIAZIONI Comune di Somma Lombardo, Varese ALTRE AZIENDE Neos S.p.a. AirVergiate ENTE FORMAZIONE ASLAM, Associazione Scuole Lavoro Altomilanese - Samarate, Varese CFLI, Consorzio Formazione Logistica Intermodale - Venezia UNIVERSITÀ Università Carlo Cattanero LIUC - Castellanza, Varese Il collegamento diretto con il mondo del lavoro. Fondazione: Regione Lombardia Settore IT Produzione e manutenzione dei mezzi di trasporto e/o relative infrastrutture Indirizzi › Fabbricazione di aeromobili di veicoli spaziali e relativi dispositivi › Riparazione e manutenzione di aeromobili e di veicoli spaziali Sede Via Leonardo da Vinci 5 - 21019 Case Nuove di Somma Lombardo (Va) Area Mobilità Sostenibile Il percorso di Tecnico Superiore di linea di montaggio per le costruzioni aeronautiche e il percorso di Tecnico Superiore per la Manutenzione degli Aeromobili sviluppano una figura professionale altamente specializzata, fortemente richiesta nell’ambito del settore aeronautico. La produzione di elicotteri e la manutenzione degli aeromobili richiedono un processo lavorativo molto complesso e di conseguenza una preparazione qualificata. Tecnico Superiore di linea di montaggio per le costruzioni aeronautiche e la manutenzione degli aeromobili
  • Italiano ATP Qualità e Sicurezza Inglese tecnico Abilità relazionali Fattori umani Matematica Norme di Diritto Disegno meccanico/ e Legislazione Aeronautica strutturale/elettronico Organizzazione Aziendale Materiali Aeronautici Architettura dell’elicottero Documentazione produttiva Pratiche di Manutenzione Aerodinamica di volo Elettronica Meccanica Troubleshooting Stage Età 21 - 25 anni Età 22 - 26 anni Skills Acquisite › Eseguire le installazioni/prove funzionali sui velivoli previste dai documenti produttivi. › Saper utilizzare la metodologia e la strumentazione adeguata per effettuare il collaudo e il controllo montaggio dei velivoli. › Sviluppare e gestire un processo di montaggio e un programma di parti e/o componenti di veivoli. Skills Acquisite › Individuare la funzionalità delle parti di un aeromobile. › Organizzare il servizio di manutenzione. › Ripristinare le condizioni di normale esercizio del velivolo in casi di anomalie. › Applicare la normativa aeronautica nazionale, comunitaria e internazionale. Il Tecnico Superiore di linea di montaggio per le costruzioni aeronautiche opera all’interno di aziende focalizzate sul business delle costruzioni aeronautiche. I soggetti che ottengono la licenza categoria B1.1 possono lavorare in qualità di manutentore di aeromobili in Europa e nel resto del mondo, presso compagnie aeree o ditte di manutenzione certificate. 1° percorso 2° percorso TECNICO SUPERIORE DI LINEA DI MONTAGGIO PER LE COSTRUZIONI AERONAUTICHE TECNICO SUPERIORE PER LA MANUTENZIONE DEGLI AEROMOBILI categoria B1.1 EASA Parte 66 (allegato III al regolamento (CE) 2042/2003) Contenuti curriculari Contenuti curriculari Sbocchi occupazionali Sbocchi occupazionali Inglese specialistico Matematica Eliche Lingua italiana Fisica Pratiche di Manutenzione Aerodinamica Fondamenti Fattori umani: manutenzione di base di elettrotecnica ed incidenti aeronautici Informatica avanzata Fondamenti di elettronica Materiali Aeronautici Organizzazione Norme di Diritto Aerodinamica, strutture Aziendale e Legislazione Aeronautica e sistemi dell’aeromobile a Turbina Abilità relazionali Sistemi Digitali di bordo Motori a Turbina Diritto Stage e problem solving Il Tecnico Superiore di linea di montaggio per le costruzioni aeronautiche assicura l’esecuzione delle installazioni/prove funzionali previste nelle operazioni di montaggio dei velivoli. Il Tecnico Superiore per la manutenzione degli aeromobili - categoria B1.1 EASA Parte 66 svolge tutte le attività necessarie alla verifica e al mantenimento dei requisiti di aeronavigabilità dell’aeromobile. Profilo Profilo
  • MAIN SPONSOR SOCI FONDATORI ISTITUTI ISTRUZIONE SUPERIORE I.I.S. G.Capellini/N.Sauro I.I.S. G.Natta/G.V. Deambrosis ENTI LOCALI E ASSOCIAZIONI Provincia della Spezia Confindustria La Spezia Confartigianato La Spezia C.N.A. La Spezia ALTRE AZIENDE Fincantieri S.p.A. ENTE FORMAZIONE CISITA Formazione superiore Formazione Cooperaz. Lavoro F.C.L. La Spezia Scuola Naz. Trasporti e logistica AESSEFFE ENTE FORMA FORMIMPRESA Liguria HYDROLAB-HYDROCAT Villaggio del Ragazzo - Opera Diocesiana Madonna dei bambini UNIVERSITÀ Università degli Studi di Genova Il collegamento diretto con il mondo del lavoro. Il Tecnico superiore opera sulla progettazione e sull’industrializzazione di processi/prodotti meccanici, dalle basi economiche e normative a tutti gli aspetti del design, delle proprietà dei materiali utilizzati, fino all’utilizzo dei software di rappresentazione e simulazione. Coniuga diverse tecnologie, quali la meccanica e l’elettronica, e agisce nelle attività di costruzione, testing, documentazione di processi/impianti automatici. In tale contesto applica sia sistemi di comando, controllo e regolazione sia metodiche di collaudo, messa in funzione e prevenzione guasti. Pianifica e gestisce, in funzione dei materiali impiegati, i cicli di lavorazione e la manutenzione. Collabora con la direzione commerciale intervenendo nel post vendita. Interagisce e collabora con le strutture tecnologiche del contesto in cui si trova ad intervenire Fondazione: Regione Liguria Settore IT Meccanico/Navalmeccanico – Cantieristica e nautica da diporto Indirizzi Meccanica/Navalmeccanica Sede La Spezia Area Nuove tecnologie per il Made in Italy Tecnico Superiore per l’innovazione di processi e prodotti meccanici
  • Età 18 - 25 anni Skills Acquisite › Avere una visione sistemica del contesto nel quale opera. › Avere una solida base di competenze scientifiche, tecnologiche, organizzative e comunicative. › Solide competenze linguistiche necessarie per interagire nei diversi ambiti. › Solide competenze applicative e capacità di assumere comportamenti responsabili e affidabili sotto i diversi profili della produzione, della sicurezza nei luoghi di lavoro e della tutela dell’ambiente. › Saper interagire efficacemente nell’ambito di gruppi di lavoro multicompetenti. › Saper rapportarsi efficacemente con le diverse figure professionali che operano nella “catena del valore”. › Gestire le interfacce sapendo interagire tra tecnologie diverse e tra le tecnologie e il mercato. › Saper analizzare le esigenze del cliente e del mercato. PROFILO IDEALE DEL TECNICO SUPERIORE Tecnico Superiore per l’innovazione di processi e prodotti meccanici Profilo Sbocchi professionali I tecnici superiori per l’innovazione di processi e prodotti trovano occupazione negli uffici tecnici e nelle officine di aziende meccaniche, meccatroniche, navalmeccaniche, cantieristica e nautica da diporto e studi professionali di progettazione.
  • Fondazione: Regione Friuli Venezia GiuliaMAIN SPONSOR SOCI FONDATORI ISTITUTO TECNICO ISIS Istituto Statale Istruzione Superiore “A. Malignani” Udine ENTI LOCALI E ASSOCIAZIONI Provincia di Udine API Federazione Nazionale Piccole e Medie Industrie del Friuli Venezia Giulia Confindustria, Udine AZIENDE Almatec S.r.l. Danieli & C. Officine Meccaniche S.p.A. Ferriere NORD S.p.A. Consorzio KEYMEC ENTE FORMAZIONE En.A.I.P. (Ente ACLI Istruzione Professionale Fiuli Venezia Giulia) IAL Friuli Venezia Giulia Officine Pittini per la Formazione ENFAP FVG Trieste IRES Friuli Venezia Giulia Il collegamento diretto con il mondo del lavoro. Il corso di tecnico superiore per l’industria meccanica e aeronautica definisce in uscita un profilo tecnico di alto livello specialistico relativo sia agli aspetti più evoluti dell’automazione meccanica complessa, sia alla manutenzione dei più moderni impianti aeronautici. Settore IT Meccanica/Aeronautica Indirizzi Meccanica - Meccatronica / Meccanica - Manutentore di aeromobili Sede l’I.S.I.S. “A. Malignani”, vi.le Leonardo da Vinci 10 - Udine Area Nuove tecnologie per il Made in Italy Tecnico Superiore per l’industria meccanica e aeronautica
  • Equalizzazione* Costruzioni meccaniche Progettazione assistita al calcolatore I Materiali I Sistemi industriali* Sensori e attuatori per sistemi industriali* Elementi di misure Lingua Inglese, livello B2 Sistemi programmabili per l’automazione degli impianti* Stage Moduli di Equalizzazione* Matematica Fisica Elettrotecnica* Fondamenti di Elettronica* Tecniche Digitali Materiali e Attrezzature Pratiche di Manutenzione 1°* Lingua Inglese, livello B2 Stage presso aziende aeronautiche Pratiche di Manutenzione 2°* Aerodinamica di base Human Factor* Aviation Legislation* Strutture e impianti del mezzo: motore a pistoni Strutture e impianti del mezzo: motore a turbina Strutture e impianti elicottero Motore a turbina Motore a pistoni Eliche Stage presso aziende aeronautiche Età Max 22 anni Skills Acquisite › Ottima conoscenza della lingua inglese › Elevate competenze informatiche › Predisposizione al lavoro in team › Orientamento al risultato PROFILO IDEALE DEL TECNICO SUPERIORE PROGRAMMA I.T.S. MECCANICA - MECCATRONICA Progetto base Profilo Corso I anno (1° e 2° semestre) Corso I anno (1° e 2° semestre) Corso II anno (1° e 2° semestre) Corso II anno (1° e 2° semestre) Corso biennale per la formazione di Tecnici Superiori indirizzo industria meccanica e aeronautica. PROGRAMMA I.T.S. MECCANICA - MANUTENTORE DI AEROMOBILI Sbocchi professionali Progetto base Interviene nella filiera di produzione dal processo al prodotto; coniuga competenze di meccanica evoluta, automazione e robotica. Sviluppa ed implementa le tecniche di base di progettazione, prototipazione ed industrializzazione. Gestisce processi e flussi produttivi garantendo la programmazione, il controllo ed il rispetto dei costi. È una figura tecnica altamente richiesta dal tipo di industrie operanti nel territorio del Friuli Venezia Giulia così come in tutto il Nord-Est d’Italia. È una figura professionale altamente qualificata, caratterizzata da elevata responsabilità ed autonomia decisionale. Sulla base dei programmi di manutenzione previsti dal costruttore e/o richiesti dalla compagnia aerea, il manutentore di aeromobili esegue controlli, ispezioni e riparazioni dei velivoli al fine di certificarne l’idoneità al volo. Il tecnico manutentore di aeromobili si confronta quotidianamente con realtà molto complesse, in ambienti lavorativi connotati da un elevato contenuto tecnologico. Le opportunità occupazionali rendono tale figura professionale di assoluto interesse nell’ambito del mercato del lavoro aeronautico. TECNICO SUPERIORE INDIRIZZO MECCANICA - MANUTENTORE DI AEROMOBILI TECNICO SUPERIORE INDIRIZZO MECCANICA - MECCATRONICA Sicurezza nei sistemi industriali Impianti e sistemi industriali Progettazione assistita al calcolatore II Sensori* Sistemi programmabili* Materiali II Stage inframmezzato 3gg scuola 2 gg azienda *moduli in lingua inglese
  • Fondazione: Regione Campania MAIN SPONSOR SOCI FONDATORI ISTITUTO TECNICO DI RIFERIMENTO ITA “Villaggio dei Ragazzi” Maddaloni (Caserta) ENTE LOCALE Comune di Maddaloni (Caserta) ENTI FORMAZIONE ERFAP UIL Campania Associazione ARES Consorzio FOSVI ENTI DI RICERCA E UNIVERSITÀ TEST, Centro Regionale di Competenza Trasporti-Napoli Consorzio Technapoli ALTRE SCUOLE ITI “F. Giordani”, Caserta ITI “F. Giordani”, Napoli ISIS “L. Vanvitelli”, Lioni (Avellino) ITI “E. Fermi”, Napoli IPIA “A. Leone”, Nola (Napoli) ITI “G. Falco”, Capua (Napoli) Il collegamento diretto con il mondo del lavoro. Il percorso di Tecnico Superiore per la produzione dei veicoli ferroviari e di Tecnico Superiore delle infrastrutture ferroviarie intende fornire competenze spendibili nell’area della mobilità sostenibile (settore ferroviario), formando delle figure professionali altamente specializzate per la produzione e manutenzione dei mezzi di trasporto e delle relative infrastrutture. Settore IT Ferroviario Indirizzi Produzione e manutenzione dei mezzi di trasporto e/o relative relative infrastrutture Sede Villaggio dei Ragazzi, Piazza Matteotti 8 - Maddaloni (CE) Area Mobilità sostenibile Tecnico Superiore per la produzione dei veicoli ferroviari e delle infrastrutture ferroviarie
  • Profilo Contenuti curriculari Età 18 - 25 anni Elenco delle figure individuate Skills Acquisite Buon livello della lingua inglese, ottime capacità informatiche e predisposizione al lavoro in team. Sbocchi professionali Il Tecnico per la produzione dei veicoli ferroviari e il Tecnico delle infrastrutture ferroviarie trovano occupazione presso aziende della filiera trasporti ferroviari nelle attività di progettazione, produzione e manutenzione delle macchine e delle attrezzature. PROFILO IDEALE DEL TECNICO SUPERIORE PRIMO SEMESTRE Inglese Matematica Informatica Statistica Sistemi Organizzazione industriale Fisica tecnica Stage SECONDO SEMESTRE CAD Tecnologie Meccanica dei materiali e macchine Elettronica Elettronica Azionamenti digitale di potenza elettrici Comunicazioni Stage elettriche TERZO E QUARTO SEMESTRE Meccanica Azionamenti Sistemi Impianti Segnalamento Stage TECNICO SUPERIORE PER LA PRODUZIONE DEI VEICOLI FERROVIARI INDIRIZZI › MECCANICA DEI VEICOLI FERROVIARI Opzioni: progettazione-produzione-gestione › EQUIPAGGIAMENTI ELETTRICI DI BORDO DEI VEICOLI FERROVIARI Opzioni: progettazione-produzione-gestione TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE FEROVIARIE INDIRIZZI › IMPIANTI DI SEGNALAMENTO Opzioni: progettazione-produzione-gestione › TELECOMUNICAZIONE E SISTEMI DI ALIMENTAZIONE Opzioni: progettazione-produzione-gestione Tecnico Superiore per la produzione dei veicoli ferroviari Tecnico Superiore delle infrastrutture ferroviarie Diploma di Tecnico Superiore con l’indicazione dell’area tecnologica e della figura nazionale di riferimento. (V livello EQF per i percorsi di quattro semestri)