Your SlideShare is downloading. ×
  • Like
Stefano Guerrini - Made with Style 06/07-2009
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Now you can save presentations on your phone or tablet

Available for both IPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Stefano Guerrini - Made with Style 06/07-2009

  • 891 views
Published

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
891
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
4
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. CREATIVE IX LA MAGIA DEI CARTOON PER LOUIS VUITTON 6 anni dopo la prima collaborazione, Takashi Murakami firma un nuovo e divertente lavoro per Louis Vuitton. Dopo Superflat Monogram, l’artista torna a stupire realizzando per la Maison un nuovo cartone animato, Superflat First Love, che mette in scena il viaggio della giovane Aya, rappresentandone l’incontro con Gaston Louis Vuitton, personaggio della terza generazione della famiglia Vuitton. Il cartoon celebra il lancio della linea di portafogli ‘Insolite’, realizzati in tela Monogram Multicolore su sfondo bianco, doppiata all’interno con un rivestimento in vitello martellato e dai colori pop cari a Murakami. L’animazione è visibile a partire proprio da questo mese su www.louisvuitton.com. (S.G.) / Cartoon magic for Louis Vuitton Six years after the first collaboration, Takashi Murakami works again for Louis Vuitton. This time the japanese artist has created a funny cartoon titled Superflat First Love. In it Aya, the young protagonist meets Gaston Louis Vuitton. The cartoon celebretates the Insolite wallet line. www.louisvuitton.com. PSICOSOCIOLOGIA DELLA RAF Stefan Aust, caporedattore del settimanale ‘Der Spiegel’ ripercorre in Rote Armee Fraktion - Il caso Baader–Meinhof, edito in Italia da il Saggiatore, gli anni del terrorismo in Germania. La ricostruzione storica, l’indagine sociologica e l’analisi psicologica delle tre figure di spicco della RAF (Ulrike Meinhof, Gudrun Esslin e Andreas Baader) rendono questo libro molto più di una biografia o di una semplice cronaca. In esso infatti si avverte il tentativo, riuscito, di ricostruire lucidamente la reazione scomposta dell’Europa alla violenza terroristica degli Anni Settanta. Nella foto un’immagine del giovane Andreas Baader ritratta dal fotografo Herbert Tobias (F.D.) / RAF Sociopsycology Stefan Aust, editor in chief of the weekly magazine ‘Der Spiegel’ is the author of an interesting book titled ‘Rote Armee Fraktion - Il caso Baader–Meinhof’. In it he examines the German terrorism during the Seventies and how Europe reacted to this explosion of violence. RICEBOY’S AMBIENT Jon Thor (Jónsi) Birgisson si prende una vacanza dai Sigur Rós, di cui è il cantante, per realizzare con il suo compagno, il grafico Alex Somers, un album dal titolo Riceboy Sleeps. La coppia, che aveva già composto il brano Happiness, apparso sulla compilation Red Hot Dark Was The Night, dimostra con questo lavoro una predilezione per le atmosfere liquide, sospese. In gran parte strumentale, Riceboy Sleeps, emana un fascino atemporale e richiama spesso alla memoria i primi lavori ambient di Brian Eno. All’album hanno collaborato il quartetto d’archi delle Amiina e il coro di Kopavogsdaetur. (F.D.) / Jon Thor (Jónsi) Birgisson (Sigur Rós’ singer) and his boyfriend, the cartoonist Alex Somers, relaese an album. Riceboy Sleeps, this the title of the work, is mostly composed by instrumental songs influenced by Eno’s Seventies albums. Among the contributors: Amiina and the Kopavogsdaetur Chorus. 012-013 made 06_07.2009
  • 2. INNOVATIVE TWISTER Twister è un modello innovativo di alleanza tra dieci musei della Regione Lombardia che nasce con lo scopo di selezionare, esporre ed acquisire opere di arte contemporanea site specific/site related progettate e prodotte ad hoc tramite un concorso internazionale. La selezione avvenuta lo scorso aprile ha stabilito i primi dieci vincitori le cui opere verranno esposte ed acquisite. I progetti prescelti saranno esposti e inaugurati in contemporanea nelle sedi di ogni museo coinvolto e saranno i protagonisti di un’unica grande mostra che verrà inaugurata il 24 settembre prossimo. (F.D.) / Twister is an innovative project that involves the collaboration among 10 museums of Regione Lombardia. Recently Twister has proclaimed a competition and awarded 10 artists whose works will be exhibit during an event scheduled on September 24th. INVISIBILE MILANESIANA La Milanesiana, manifestazione dedicata alla letteratura alla musica al cinema e alla scienza, festeggia la sua decima edizione con un programma assai ricco di ospiti. La kermesse milanese che prende il via il 22 giugno è quest’anno dedicata al tema dell’invisibile. Su questo argomento nel corso di due settimane (il festival chiuderà i battenti il 7 luglio) si confronteranno scrittori (Michael Cunningham, Colm Toibin, ecc.), pensatori (Umberto Eco, Bertrand Henri Levy ecc,) musicisti (Suzanne Vega, Meredith Monk, Juliette Gréco). Il programma completo dell’evento è disponibile sul sito: www.lamilanesiana.it (F.D.) / Invisible Milanesiana The tenth ‘Milanesiana’ edition, the event dedicated to literature, music, cinema and science, will open in Milan next June 22nd. The theme chosen for this edition is the invisible. About this theme will discuss writers like Michael Cunningham, Colm Toibin, musicians like Suzanne Vega, Meredith Monk, Juliette Gréco and intellectuals like Umberto Eco, Bertrand Henri Levy. More info at: www.lamilanesiana.it I MOBILI DI ENRICO È in corso presso la Fondazione Marconi di Milano (via Tadino, 15) una mostra dedicata ad Enrico Baj dal titolo Mobili animati. Come anche le cinquanta opere in esposizione dimostrano, il presupposto surrealista della mutabilità è per Baj la capacità di qualsiasi cosa di trasformarsi in qualsiasi altra attraverso la lettura ironica della realtà. Ad accompagnare la mostra, che rimarrà aperta fino al 24 luglio, un catalogo edito da Skira e curato da Germano Celant che include, oltre a una selezione di immagini, lo studio critico relativo a questa serie di opere, realizzate agli inizi degli anni Sessanta, tra le più sorprendenti e affascinanti dell’artista. (F.D.) / Enrico’s furnishings At Fondazione Marconi of Milan (via Tadino, 15) is taking place an exhibition titled ‘Mobili animati’ dedicated to Enrico Baj. 50 the work of arts on show. Open until July 24th.
  • 3. MODA W by Stefano Guerrini stefano.guerrini@madews.com Mentre sto scrivendo siamo alla vigilia di un nuovo tour de force della moda, questa volta incentrato sulle POINT OF VIEW collezioni maschili. Ad anticipare le intense giornate milanesi dedicate al guardaroba per lui della primavera/estate 2010, saranno le proposte di una fiera sempre interessante come Pitti, dove il formale si mescola allo sportswear, marchi conosciuti e storici ad altri più giovani e di ricerca, all’insegna di uno screening costante dell’eccellenza che il settore è in grado di proporre, anche e soprattutto in un momento di crisi come questo. Con un occhio che dal nostro Made in Italy arriva alle punte di diamante dello stile internazionale, in questo caso i tanto attesi dal Giappone Undercover e dagli Stati Uniti il duo Proenza Schouler. Ma questa 76° edizione di Pitti Immagine Uomo sarà sicuramente ricordata per il suo tema conduttore, Pitti People, un tributo alla community internazionale dei visitatori della manifestazione. Ad accoglierli nel piazzale al centro della Fortezza ci sarà una grande installazione, un altissimo wall su tre lati, su cui giorno per giorno si accumuleranno i ritratti e le immagini scattate a questo pubblico da una serie di giovani blogger-fotografi itineranti. Pitti Uomo diventerà così un grande set fotografico in progress, dove dettagli, movimenti ed espressioni andranno ad animare l’allestimento scenografico pensato dall’architetto e designer Oliviero Baldini. E fra i cool-hunter chiamati ad animare questo spazio, accanto a Luca Bortolotti (urbancamou.blogspot.com), a Marco Maggetto (whydontu.blogspot.com) e agli amici di www.frizzifrizzi.it, anche il vostro fashion editor, onorato dell’invito e già con la sua fedele digitale in mano, pronta ad immortalare particolari di stile. Resta solo una cosa da dire: mi venite a trovare? As I’m writing we are at the eve of a new fashion tour de force, this time focused on men’s collections. To preempt the intense Milan days dedicated to men’s wardrobes for spring/summer 2010, we have the always interesting trade fair Pitti, where formalwear mixes with sportswear, famous and historical brands with younger and research-based names, all under the sign of constant screening of the excellence the sector is capable of offering, also and especially in a period of crisis like this. From ‘Made in Italy’ design to the top-of-the-range of international style, with the eagerly awaited Undercover from Japan and the Proenza Schouler duo from the States. However, this 76th edition of Pitti Immagine Uomo will certainly be remembered for its recurring theme, Pitti People, a tribute to the international community of visitors to the event. To welcome them there will be an enormous installation in the square at the centre of Fortezza, a huge wall on three sides, which will gradually be covered by the portraits and photos taken of the public by a series of young travelling blogger-photographers. So Pitti Uomo will become a huge photo set in progress, where details, movements and expressions will animate the set designed by the architect and designer Oliviero Baldini. Among the cool-hunters summoned to animate this space, alongside Luca Bortolotti (urbancamou.blogspot.com), Marco Maggetto (whydontu.blogspot.com/) and our friends of www.frizzifrizzi.it, there will also be your own fashion editor, honored at the invite and already with his trusty digital camera in hand, ready to immortalize style details. There’s just one thing left to say – will you come to visit me? Un nuovo must-have per i nostri piedi! LIKE IT A LOT Stanche degli Ugg Boots, che ormai fanno parte del guardaroba di troppe, e avete voglia di qualcosa di nuovo per il prossimo inverno? Sono sicuro che l’oggetto di culto delle stagioni fredde a venire sarà rappresentato dai ‘Muks’. Perché lo penso? Semplice: se Paris, Beyoncé e Kate Hudson li hanno già indossati probabilmente è per via della loro estrema comodità, ma nel momento in cui anche Kate Moss, la cui capacità di preannunciare trends è cosa risaputa, ha iniziato ad indossarli in ogni occasione possibile, allora è chiaro che ci troviamo di fronte a un fenomeno in procinto di esplodere! Tradizionalmente indossati dagli aborigeni canadesi per cacciare nella neve, i ‘mukluks’ si sono evoluti in una versione assolutamente fashion con il nome appunto di ‘Muks’. Jaime Cooke, fondatrice del brand, li porta dall’infanzia e ha iniziato il business per caso quando nel 2004 fu notata da un negozio in Notthing Hill a Londra, da lì l’idea di farne una linea. Oggi ogni paio è unico e i ricami sulla tomaia identificano ancora le varie tribù Sioux di appartenenza; in camoscio e pelliccia, queste calzature sono vendute in negozi come Harrods e Neiman Marcus, mentre da marzo in Italia sono distribuiti in esclusiva da Blackboard. Io mi sto già informando se esiste una versione al maschile! A new must-have item for our feet! Are you bored of Ugg Boots, which are part of everyone’s wardrobe by now? Do you want something new for next winter? I am certain that the must-have boots for the upcoming cold seasons will be ‘Muks’. Why do I think that? It’s easy: if Paris, Beyoncé and Kate Hudson have already worn them it is probably due to their great comfort, but when even Kate Moss, who is a famous trendsetter, wears them every time she can, then they will definitely explode soon! The ‘mukluks’ are traditionally used by Canadian aboriginals to hunt in the snow, and after an absolutely fashion remodeling, they come out with the name of ‘Muks’. Jaime Cooke, the creator of the brand, has worn them since her childhood and began the business by chance in 2004 when she wore her original Mukluks in London, where a Notting Hill boutique gave her the idea to start a collection. Every pair is unique and the embroidery still represents the different Sioux tribes of origin. Made with the finest suede and fur, the boots are sold in shops such as Harrods and Neiman Marcus, while they have been exclusively distributed in Italy by Blackboard since March. I’m already checking if there will also be a men’s collection! 024 made 06_07.2009
  • 4. Words Stefano Guerrini Da Bologna alla conquista del mondo A guardare il curriculum vitae di Gaetano Navarra si rimane From Bologna, ready to conquer the world colpiti dai molti nomi importanti che appaiono, dalle tante esperienze in cui lo stilista si è cimentato in un percorso di Made With Style meets one of the most interesting crescita che lo ha portato oggi ad essere uno dei nomi più fashion designers who will show his collection interessanti che sfilano a Milano. Eppure la sua storia non during Milano Collezioni inizia affatto nel capoluogo lombardo, ma nella natia Bologna, dove tuttora Navarra risiede. Della sua città When looking at Gaetano Navarra's curriculum vitae one d’origine lo stilista ha fatto propri i fermenti culturali più can't help but be impressed by the long list of d’avanguardia, la propensione per la sperimentazione, che important names and the many experiences that si sommano ad una istintiva passione per l’eleganza, shaped the stylist's personal growth and made him one maturata nell’azienda di famiglia in cui entra giovanissimo. of the most interesting names of Milan's catwalks today. Una sua prima linea di prêt-à-porter in maglia, presentata Yet, his story doesn't begin in Milan, but in Bologna, the dal 1986 al 1991 nell’ambito di Milano Collezioni, lo fa city where he was born and still lives. There, he was subito notare, a indossare sulla passerella le creazioni sono inspired by its most innovative cultural ferments and the le top dell’epoca, da Linda a Naomi, poi per otto anni è nel propensity towards experimentation, which met with his team stilistico del Gruppo Genny e gli viene affidata la instinct for elegance, developed at a very young age in responsabilità della linea omonima, per due anni la the family business His first prêt-à-porter knitwear Direzione Artistica dello spazio Tendenze di Pitti Filati, la collection, presented for Milano Collezioni from 1986 to consulenza per la linea di Calzature Donna di Sandro Magli 1991, drew great attention; the top models wore his Made With e nel 2001 l’intesa con il Gruppo Les Copains, per il quale creations, from Linda to Naomi. Then, for eight years, Style incontra inizialmente disegna le collezioni Les Copains Blu e Les he’s part of the stylists team for Genny Group, where Copains Jeans, che diventa poi una vera joint venture, a he’s given the responsibility of the company's namesake uno degli stilisti fronte della necessità di assicurare strutture e risorse collection; for two years he’s the Artistic Director for Pitti più interessanti adeguate alla crescita del suo marchio. Con la stessa finalità Filati's ‘Tendenze’; he's a consultant for Sandro Magli's di espansione l’importante accordo di partnership tra woman shoes collection, and, in 2001, after a few fra quelli che Gaetano Navarra e Billy Ngok, Presidente di Hembly collaborations with with Les Copains Group (he sfilano a Milano International Holdings, del 2008. Accanto alla linea donna designed a couple of collections for them, Les Copains che porta il suo nome, è nata nel 2004 anche quella Blu and Les Copains Jeans), he formed a real joint Collezioni maschile, che subito si caratterizza per creatività, voglia di venture with them, in order to ensure the necessary giocare con uno stile innovativo, che renda più estroverso e financial resources for the development of his brand. For vario il guardaroba dell’uomo contemporaneo. Se nelle the same reasons, in 2008 Gaetano Navarra began a ultime collezioni femminili lo stilista si è dedicato ad uno partnership with Billy Ngok, President of Hembly studio dei volumi, con abiti, dalla costruzione spesso International Holdings. Alongside the women's clothing enfatizzata e sostenuta, che citavano gli anni ottanta o le line bearing his name, in 2004 a men's line was atmosfere futuribili di un film come Blade Runner, per la launched, too. Characterized by creativity and an 082-083 made 06_07.2009
  • 5. Nell'altra pagina: ritratto dello linea maschile troviamo suggestioni artistiche, innovative playful style, its main goal was to give new life stilista Gaetano Navarra e bozzetto di un outfit della nell’ispirazione a Basquiat o al senso del colore di Schnabel, to contemporary men's wardrobe. While the last collezione maschile per la p/e riferimenti all’universo giovanile raccontato fotograficamente women's collections took inspiration from the study of 2010. da Bruce Weber nel suo Branded Youth e alla way of life volumes, with highly emphasized dresses reminiscent of della West Coast americana. Sulla passerella per the Eighties and futuristic atmospheres à la ‘Blade l’autunno/inverno 2009-2010 sembrano invece essersi Runner’, the men’s collection took inspiration from art: mescolati i cromosomi di Heinrich Harrier, lo scalatore di 7 Basquiat, Schnabel’s sense of colour, Bruce Weber’s anni in Tibet, e quelli di David Sylvian, leader dei Japan, di photographic book ‘Branded youth’ and the West Coast androgina bellezza, il tutto tradotto in una collezione dove a way of life. On the 2009/2010 fall/winter catwalks, farla da padrone è il total look knitwear, accanto ad accenti genes of Heinrich Harrier, the mountain climber from più marcati sulla sartorialità, con capi spalla corti e ‘Seven Years in Tibet’, and David Sylvian, the ravvicinati al corpo, pantaloni ampi sino al ginocchio, con androgynous lead singer of Japan, are mixed together, pinces in quantità, poi stretti sino alla caviglia. for a collection where the knitwear total look reigns, Incontriamo Gaetano Navarra per scoprire qualcosa in più along with sophisticated tailoring for short tight coats del suo mondo. and pants with pences, wide in the upper half and tight from the knee down to the ankle. Lets' meet Gaetano Innanzitutto partiamo dalla figura maschile di Navarra. Navarra and find out something more about his world. Alcuni suoi colleghi hanno spesso sostenuto che la moda uomo è meno creativa rispetto a quella Fist of all, let's talk about the male figure according femminile. Lei invece sembra apprezzarla molto, le sue to Navarra. Some of your colleagues often claimed collezioni sono sempre interessanti, di ricerca, c'è la that man fashion is more static compared to woman voglia di vedere l'uomo in maniera meno banale. fashion. You, instead, seem to really appreciate it, Sbaglio? Sicuramente chi sostiene che la moda maschile your collections are always very interesting, rich, sia più statica rispetto a quella femminile è chi pensa ad un you always try to avoid banality. Am I wrong? uomo molto classico. Se invece ci si rivolge ad una figura Certainly, who believes that man fashion is more static che per scelta decide di non essere formale, succede compared to woman fashion is someone who has a l’esatto contrario: le strade da percorrere si moltiplicano, very traditional type of man in mind. But there are also sono più ampie e meno ‘battute’. Nell’abbigliamento men who choose not to be formal and for those men maschile c’è ancora tanto da fare e da scoprire e sono the opposite is true: there is a vast range of possibilities, altrettanto certo che basti molto poco per non essere many paths still not taken. There is still so much to do banali. Si immagina l'uomo che sceglie le sue creazioni? and to uncover in male clothing, and I believe it takes L’uomo che indossa Gaetano Navarra è una figura molto very little effort to be original. Can you imagine your ‘libera’, che non teme di apparire, né intende scivolare in ideal customer? What kind of man is he? A man that uno stile teatrale o molto costruito, pensato. Propende wears Gaetano Navarra is a “free spirit”, someone who piuttosto per qualcosa di casuale, personale e in armonia wants to be noticed but who doesn't want to appear
  • 6. In queste pagine capi della collezione maschile e femminile Gaetano Navarra a/i 2009-2010. con il proprio corpo e il proprio umore. L’ uomo Gaetano too dramatic or ‘fake’. He will choose something casual, Navarra è un personaggio ‘volubile’, che ama presentarsi instead, something personal and in tune with his body ogni giorno in maniera diversa: magari non sa bene come and mood. The man who wears my brand is ‘moody’ vuole apparire, ma sa bene chi e cosa non vuole essere. and likes to be different everyday: maybe he doesn't Come si può essere innovativi in questi anni? Dove va know exactly how he wants to look, but he knows how la ricerca in ambito moda, secondo lei? Oggi l’unico he doesn't want to. How can you be innovative these modo per essere innovativi è avere il coraggio, stagione days? Where do you think fashion research is dopo stagione, di cambiare totalmente i codici del vestire, headed? Today, the only way to be innovative is to take facendosi onere di ciò che queste scelte comportano. La risks, to be ready, season after season, to completely ricerca della moda si fa sempre più estrema, nel senso che revolutionize the way we dress and take the il consumatore sa bene ciò che vuole. Ad esempio: si responsibility for those choices. Fashion is more and cercano tessuti che corrispondono a particolari esigenze more extreme, because the customer knows what he climatiche o a necessità di manutenzione dei capi. Con un wants. For example: we look for climate-specific and occhio sempre attento ai prezzi. Mi racconta easy maintenance fabrics. And, of course, we try to l'autunno/inverno al maschile di Navarra? Rispetto alle make it affordable. Can you tell me about your men's stagioni precedenti, quello per l’autunno/inverno prossimi fall/winter collection? Compared to previous seasons, sarà un uomo un po’ più formale, anche se nel DNA della our next men's fall/winter collection is going to be more collezione rimangono molto forti le contaminazioni street- formal, although street-wear contaminations are still wear. Abbinate a qualcosa di classico creano un mix che very much in the DNA of the collection. Combined with rivela ‘un nuovo stato di apparente casualità’. Può darmi classic items, they create a “new state of apparent qualche anticipazione invece della collezione per la p/e chaos”. Anything you can already tell us about your 2010? Per la primavera/estate posso anticipare che sarà un 2010 spring/summer collection? About our uomo in bianco e nero, molto anni ’80, decisamente spring/summer collection, I can say that it's going to be diverso da quello della precedente stagione. Come deve black and white, very Eighties, definitely different from essere un uomo per essere elegante oggi? Mi da la sua the previous season. What is a man to do to be personale interpretazione del concetto di eleganza? Un elegant today? Can you give me your personal uomo non deve assolutamente fare nulla per essere interpretation of the concept of elegance? There is elegante, in quanto è un attributo che si ha, è inutile cercarlo nothing he has to do to be elegant, since elegance is a in un abito. Il mio personale concetto di eleganza è quello di quality you are naturally endowed with and it's useless trovare assoluta armonia, tra ciò che si è, ciò che si indossa to look for it in clothes. My personal idea of elegance is e come si decide di apparire. Lei disegna una collezione finding a balance, harmony between who you are, what uomo e una donna. Nascono insieme? Come you're wearing and the way you want to look. You dialogano fra di loro? Le due collezioni nascono in tempi design both women's and men's collections. Are diversi unicamente per motivi industriali. A volte si they designed at the same time? How they incontrano e altre volte viaggiano su binari paralleli, ma la communicate with one another? The two collections cosa fondamentale è che raggiungano la stessa meta. Lei are designed at different times only because of industrial ha sempre preferito la passerella. Ha ancora senso reasons.. Sometimes they meet, sometimes they run on questo modo di presentare le collezioni, in un momento parallel rails, but the essential thing is that they reach 084-085 made 06_07.2009
  • 7. di crisi come questo? Credo fortemente che la passerella the same goal. You always preferred the catwalk. Is it sia sempre il modo per presentare al meglio le proprie still the best way to present your collections in these collezioni, perché oltre all’oggettivo fatto di mostrare i capi times of crisis? I strongly believe catwalks are still the indossati, si possono fare percepire sensazioni grazie al best way to present my collections because, besides sound, alle modelle, alle acconciature, agli accessori. La the objective advantage of showing the clothes being sfilata è il messaggio preciso che si vuole comunicare. worn, it is the only way to convey certain emotions, Facendo riferimento alla crisi in corso, trovo a dir poco thanks to the sound, the models, the hairdos, the inelegante avere tra il pubblico decine di calciatori, veline e accessories. The catwalk is a message you want to altri personaggi più o meno famosi, che garantiscono la loro send. Talking about the crisis, what I find really inelegant presenza, unicamente dietro cospicue somme di danaro. is the presence, among the audience, of soccer players, Parlando di questo momento difficile che stiamo ‘veline’, and similar kinds of so called VIPs, whose only attraversando, quali scenari futuri si prospettano reason for attending is the big payment they'll get for it. secondo lei per la moda? E, legandomi a questo, Considering the difficult times we are living in, what secondo lei la gente è ancora interessata alla moda? Io kind of future scenarios do you see as a fashion credo che la gente sia ancora sensibile alla moda, anche se designer? Do you think people are still interested in in un modo molto diverso dal passato. Oggi il consumatore fashion? I think people are still interested in fashion, but acquista oltre a ciò che gli piace, ciò che si può permettere. things have definitely changed. Today, the customer will E oggi anche questo è moda, cioè un aspetto importante buy what he likes, but also what he can afford. And that che dobbiamo considerare. Ha ancora senso il concetto is fashion, too, meaning, it is a factor we should take di lusso in questo momento secondo lei? Oggi lusso è into consideration. Does it still make sense talking una parola che si può legare a molte cose. C’è chi ritiene about ‘luxury’ today? Today, luxury is a word with che oggi il vero lusso sia la bellezza, chi ritiene che siano many meanings. Some believe that real luxury is beauty, sempre i gioielli, chi le mete esotiche in resort a 5 stelle. others still believe it's jewelry and 5 stars resorts in Personalmente ritengo che il vero lusso sia l ‘autista! exotic places. Personally, I believe real luxury is being Viene da una città lontana dal circuito classico di able to afford a driver! You come from a city which is moda. Quanto le sue origini emiliane l'hanno very far from the known fashion circuit. How much influenzata? Bologna è ancora una città capace di did your origins influence you? Is Bologna still an stimoli per il suo lavoro? Sono molto orgoglioso, dopo inspiration for your work? I'm am very proud, after so tanti anni, di essere riuscito a non lasciare Bologna, alla many years, that I managed to never leave Bologna, to quale sono molto legato. È una città meravigliosa, ha which I'm very attached. It is a wonderful city, there's l’università più antica del mondo ed è piena di giovani. Si the world's most ancient university and it's full of young respira un’aria ‘leggera’, sia di giorno sia di notte, e avere la people. The air is ‘light’, night and day, and the possibilità di essere circondati da gente di così diverse presence of people from all over the world is certainly provenienze è sicuramente un grande stimolo per il mio inspiring for my work. Not to mention, it's far enough lavoro. Non ultimo, è sufficientemente lontana dalla capitale from the fashion capital for me to be excused from della moda e quindi spesso posso essere esonerato dal attending the many parties and events I surely can live partecipare a feste ed eventi di cui faccio volentieri a meno. without!
  • 8. Words Stefano Guerrini Affordable Zadig & Voltaire è un marchio che fa della qualità dei luxury suoi capi e di uno stile A brand whose major strengths are clothes quality and a transversal style takes its success out of France trasversale i to New York, London and Italy punti di forza di Può il basico, quel settore del nostro guardaroba dove Can basic, that sector of our wardrobe where un successo che regna l’understatement, diventare di moda? Se a farlo è understatement reigns and fashion's passing trends are esce dalla Zadig & Voltaire la risposta sembra proprio di sì. Marchio not a concern, become fashionable? According to Zadig nato nel 1997, per volontà di Thierry Gillier, classe 1959, & Voltaire the answer seems to be: yes. The brand was Francia per diploma al Bart College di New York e un passato nello founded in 1997 by Thierry Gillier, class of 1959, conquistare sviluppo della maglieria di marchi come Yves Saint graduated from Bart College in New York and with a past Laurent e Thierry Mugler, si è subito contraddistinto per la in knitwear development for brands such as Yves Saint New York, qualità dei capi, l’allure parigina, elegante e rilassata, e per Laurent, Thierry Mugler and Michael Klein. The brand Londra e l’Italia lo spirito rock ‘n’ roll, che permette di mescolare abiti distinguished itself right away for the quality of its clothes, basic ad altri più creativi e divertenti, mai però eccessivi o their Parisian allure, elegant and relaxed, and their rock 'n' databili. A partire dal boom della maglietta Tunisien, roll mood, which allows to combine basic clothes with semplice e chic, il brand ha conquistato tutti quei clienti more creative and funny ones, like t-shirts with art related alla ricerca di una nuova forma di lusso, l’affordable luxury, quotes, never excessive and always fresh. Since the great come lo chiama Gillier, figlio dei nostri tempi, in cui chi non success of the Tunisian t-shirt, simple and chic, the brand ama essere etichettato come fashion victim al total look won over all those clients who are looking for a new form da passerella preferisce mescolare marchi mainstream ad of luxury, an “affordable luxury”, as Gillier, a man of his altri di ricerca, il vintage con prodotti minimal. In questo time, calls it. He knows his customers don't like to be Zadig & Voltaire sembra rappresentare il giusto labeled as fashion victims and are not looking for the passepartout per una clientela ormai internazionale e catwalk total look; instead, they prefer to mix the diversificata per età, se è vero che alla collezione donna, mainstream with the uncommon, the vintage with the che vanta fan come Charlotte Gainsbourg e Audrey minimal. Zadig & Voltaire, therefore, seems to represent Tatou, sono seguite con successo anche quella maschile the key for this international and varied clientele, if it's true e quella dedicata ai bambini. Incontriamo Carole Gerland, that his woman collection, which has Marion Cotillard, creative director –con Cécilia Bonstrom– del brand. Charlotte Gainsbourg and Audrey Tatou among its fans, was soon followed by successful collections for men and Prima di tutto mi chiedevo quanto ritenga importante children. Let’s meet Carole Gerland, the brand's creative per il vostro marchio un mercato come quello italiano. director – along with con Cécilia Bonstrom. Avere successo in Italia significa entrare nel mercato della moda, dove ci sono alcuni dei più grandi nomi del fashion First of all, I was wondering how important do you think business, brand che sono immediato sinonimo di lusso. it is the Italian market to your brand? To become Sicuramente riteniamo che il cliente italiano possa essere successful in Italy means to become part of the fashion differente da quello di altre nazioni, ma pensiamo che il market, where some of the greatest names of the fashion nostro prodotto, concepito appunto come un modo business are, brand that are immediate synonymous of nuovo di vedere il mercato del lusso, dal punto di vista di luxury, like Prada or Gucci. We certainly are aware that un basic di qualità, possa adattarsi benissimo alle vostre Italian customers may be different from other countries', esigenze. Può immaginare che persona è il vostro but we believe that our product, which is designed to 009-010 made 06_07.2009
  • 9. A cliente? Chi indossa i capi Zadig & Voltaire? È una represent a new idea of luxury in the clothing field, will be persona che ama gli abiti, che vuole essere alla moda. able to meet your needs and demands. Can you imagine È una donna che compra un nostro vestito e lo può your ideal customer? Who wears clothes branded indossare in qualsiasi momento della giornata, con Zadig & Voltaire? He is certainly someone who loves degli stivali comodi durante il giorno e con un paio di clothes, someone who wants to be fashionable. She is a scarpe col tacco per l’aperitivo, proprio perché i capi woman who can buy one of ours dress and wear it hanno questo approccio easy, che li rende adattabili a anytime she wants, with comfortable boots during the day situazioni diverse. L’uomo Zadig & Voltaire è and high heels when going out for a drink, because our sicuramente rilassato, ama essere in sintonia con clothes have an easy approach that makes them quello che indossa, elegante, ma non troppo formale. adaptable to a number of different situations. The man Se dovessi citarle una nostra icona potrei dirle Jude who chooses Zadig & Voltaire is certainly relaxed, loves to Law. In Francia il target è quello dai 25 ai 45 anni, ma i be in tune with what he's wearing, something elegant but capi hanno sicuramente un appeal trasversale, not too formal. If I have to point out one of our icons, I abbiamo clienti adolescenti, ma anche signore più would say Jude Law. In France the largest market adulte. Questo perché una giacca classica, ma dai probably consists of people in the 25-45 age group, but revers piccoli in satin la puoi mettere con un denim e our clothes have undoubtedly a transversal appeal, we le sneakers, ma anche su un vestito da sera, cambia have teens clients, but definitely older women, too. That's la percezione che si ha del capo. Parlando proprio di because you can wear a classic jacket, embellished with questi accorgimenti, come anche le t-shirt con small satin revers, either with denim and sneakers, or with scritte legate al mondo della musica, ho a dress, and it changes your whole perception of the l’impressione che la collezione sia pervasa da un item. Talking about these little expedients, like the t- mood molto rock. Sbaglio? Se guardiamo i nostri shirts with art and music related quotes, I got the maglioni in cashmere, decorati con un teschio sulla impression that the whole collection is permeated with schiena, non si può darle torto! Ma abbiamo la fortuna a very ‘rock mood’. Am I wrong? If we look at our di essere apprezzati da tante tipologie di acquirenti cashmere sweaters with a skull on the back, certainly you diverse, lo stesso maglione può essere indossato con have a point! But, like I said, we are lucky enough to una giacca in pelle per un look più rock, ma anche appeal to different kinds of clients. You can wear the same con un capo più formale, per un outfit più tranquillo. sweater with a leather jacket for a more rock look, or with Avete recentemente aperto un negozio a New something formal if you choose a more traditional look. York. Sì, nel Meat Packing District, una zona della Recently you opened a store in New York. Yes, in the Grande Mela attiva e adatta allo stile del brand, c’è Meat Packing District, a very lively area of the Big Apple, un’atmosfera molto creativa. Agli americani sta very suitable for the style of the brand. Americans seem to Nella pagina accanto a piacendo la moda secondo Zadig & Voltaire, hanno really appreciate Zadig & Voltaire’s way of doing fashion, sinistra ritratto di Carole accolto il concetto di new luxury che stiamo portando Gerland, creative director they completely understood our idea of new luxury. It is avanti. È importante avere dei punti vendita nostri, che del brand, a destra e in very important for us to be able to open our own stores, riescano a comunicare un mondo e una certa atmosfera questa pagina immagini della our own boutiques, where we can communicate our collezione Zadig & Voltaire ai clienti. Ci piacerebbe aprire altri negozi, stiamo ad world and a certain mood to the customers. We’d like to per l'autunno/inverno esempio cercando uno spazio a Milano, ma anche in città 2009-2010. open more stores, actually we are looking for a space in come Roma e Firenze. In Inghilterra ne abbiamo aperto Milan, but we’d love to open in Rome and Florence, too. uno in Sloane Square a Londra e velocemente sono In England, we opened one store in Sloane Square, in diventati diciotto! Zadig & Voltaire è davvero un mondo London, and quickly they became eighteen! Zadig & al di là dei semplici abiti. Mi parla degli altri ambiti in Voltaire is really a whole world beyond the clothes. Can cui vi siete avventurati? Abbiamo lanciato la nostra you tell us about your other adventures? First of all, we prima fragranza circa un mese fa. Siamo poi entrati nel launched our first fragrance about a month ago. We mondo del pop e del rock con Zadig & Voltaire Music, entered the world of pop and rock music with Zadig & stiamo firmando con alcuni artisti interessanti proprio in Voltaire Music, right now we are signing with some very questo periodo, anche perché come abbiamo interesting artists, because, like we already said, music sottolineato prima la musica e l’arte più in generale sono and art are in the genes of the brand, since Thierry Gillier nei geni del marchio, essendo Thierry Gillier un esperto del is himself an expert in the field, besides being a settore, oltre che un collezionista di arte contemporanea. contemporary art collector. We are also venturing into the Poi ci stiamo avventurando anche nelle licenze per la linea glass industry. As you can see, we aren't wasting di occhiali. Come vede non stiamo mai fermi! any time!