• Save
Webduepuntozero: Social Media Strategy (by Alquadrato)
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Webduepuntozero: Social Media Strategy (by Alquadrato)

on

  • 670 views

La strategia di produzione e distribuzione dei contenuti nell'epoca del web 2.0: diventa editor dei contenuti aziendali dedicando 20 minuti al giorno ai social network

La strategia di produzione e distribuzione dei contenuti nell'epoca del web 2.0: diventa editor dei contenuti aziendali dedicando 20 minuti al giorno ai social network

Statistics

Views

Total Views
670
Views on SlideShare
670
Embed Views
0

Actions

Likes
2
Downloads
6
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Webduepuntozero: Social Media Strategy (by Alquadrato) Webduepuntozero: Social Media Strategy (by Alquadrato) Presentation Transcript

  • Social Media Marketing 1
  • Social Media StrategySocial Media Marketing 2
  • Social Media Strategy Search Engines Great Content 1 Plan E-Books WebinarsBlogsVideos Social Media KitsPodcasts Web-PagesOnline-Tools 2 Create E-Courses Presentations Press-Releases Photos 3 Publish & Promote 4 Analyze 6Social Media Marketing 3
  • PLANContent Marketing 4
  • Ogni azienda è diventata un editore Business TO Business Business TO ConsumersContent Marketing 5
  • Plan YOUContent Marketing 6
  • Plan settimanale Martedì_ 13.12.2012 Ora_ 18.30 Testo del post per Facebook e Google+ Allegato: link + foto + video Testo per Twitter Giovedì_ 15.12.2012 Ora_ 18.30 Testo del post per Facebook e Google+ Allegato: link + foto + video Testo per Twitter  Newsletter  VideoContent Marketing 7
  • Plan settimanale Martedì_ 13.12.2012 Ora_ 12.30 A grande richiesta finalmente online su sephora.it la Vice Allegato: foto Palette Urban Decay! A grande richiesta finalmente online su www.sephora.it la Vice Palette #UrbanDecay + shorturl immagine prodotto Giovedì_ 15.12.2012 Ora_ 18.30 Quando la temperatura scende sotto i 7°C... Sai come Allegato: video affrontare linverno in totale sicurezza su ogni fondo stradale, garantendoti sempre prestazioni eccellenti? Nel dubbio, la soluzione è qui: http://bit.ly/MINI_Winter #inverno in totale sicurezza su ogni fondo stradale, garantendoti sempre prestazioni eccellenti? #soluzione http://bit.ly/MINI_Winter  Newsletter  VideoContent Marketing 8
  • Plan settimanale • Presidio dei profili • n.2 post • Attività di publish&promote • 1 newsletter / 1 videoContent Marketing 9
  • Plan annuale • Presentazione Powerpoint su Slideshare • Incontro offline • White paper • Case Study / storie di successo • Guest postContent Marketing 10
  • PUBLISH & PROMOTEContent Marketing 11
  • Publish & Promote Un Tweet è • Testo • @menzioni • #hashtag • Shorturl ...in 140 caratteriContent Marketing 12
  • Publish & Promote • Ricambiate chi vi segueContent Marketing 13
  • Publish & Promote • Condividete i vostri post nelle bacheche di tutti i soggetti coinvolti • Taggate, ma con moderazioneContent Marketing 14
  • Publish & PromoteContent Marketing 15
  • Vi siete mai fatti queste domande? Quando postare sulla bacheca? Cosa postare? Che linguaggio utilizzare? Con che frequenza? Che tipo di contenuti? Come rispondere? Pensate che queste questioni influenzino le performance di una pagina? Interazioni, numero di commenti, tipo di commenti, condivisioniSocial Media Marketing 16
  • Quando postare Pubblica contenuti quando i fan possono ascoltare Fuori dagli orari di lavoro MEDIAMENTE i contenuti condivisi tra le 20 e le 7 di mattina hanno un 20% in più di user engagement!Social Media Marketing 17
  • Quando postare Pubblica contenuti quando i fan possono ascoltare MEDIAMENTE il mercoledì è un ottimo giorno per essere ascoltatiSocial Media Marketing 18
  • Quando postare Pubblica contenuti quando i fan possono ascoltare MEDIAMENTE il mercoledì è un ottimo giorno per essere ascoltati: il tasso di engagement degli utenti Facebook è l’8% sopra la mediaSocial Media Marketing 19
  • Quando postare Qualità o quantità? Io la mia risposta ce l’ho... MEDIAMENTE il tasso di engagement aumenta del 40% quando ci sono meno di 3 post al giorno Ogni quanto posso pubblicare promozioni o contenuti esclusivi?Social Media Marketing 20
  • Quando postare Qualità o quantità? Io la mia risposta ce l’ho... MEDIAMENTE postare 1-4 volte alla settimana produce un tasso di engagement 71% superiore a quello ottenuto con 5 o più post 4 post alla settimana sono sufficientiSocial Media Marketing 21
  • Quanto scrivere Qual è la lunghezza ideale? MEDIAMENTE i post fino a 80 caratteri ottengono un tasso di engagement 66% superiore ai post più lunghi I post ancora più concisi, fino a 40 caratteri, ottengono un tasso di engagement 86% superiore!Social Media Marketing 22
  • Quali contenuti Qual è uno dei modi per avviare la conversazione? MEDIAMENTE fare domande genera il doppio dei commenti ai post Quali sono le domande da fare?Social Media Marketing 23
  • ANALYZEContent Marketing 24
  • Come misureremo il successo. Return On Investiment Blog Foto e Video Webinar • Abbonati • Pagine viste • Iscrizione e • Link in entrata • Like voti partecipazione • Commenti preferenze • E-book o white • Convalida paper sociale • DownloadContent Marketing 25
  • KPI – Key Performance Indicator Brand Awareness Brand Engagement User Actions Notorietà del brand Coinvolgimento Azioni utente • Incremento visite • Interazioni/conversazio • Prenotazioni • incremento buzz ne • interazione SM con relativo al brand sui • Visualizzazione consumer service social media contenuti sui social • interazioni SM con HR, • incremento fan media ecc… • incremento rank SEO • tempo permanenza sul • incremento links, ecc… sito • frequenza di rimbalzo • numero di condivisioni contenuti • commenti, eccSocial Media Marketing 26
  • CREATE Content MarketingContent Marketing 27
  • Nuovi contenuti Testi Ipertesti Illlustrazioni Fotostory Immagini Fotogallery Presentazioni Slide Infografiche Podcast / web radio Audio Spot audio Spot pubblicitario CONTENUTI Istituzionale supporti disponibili Video Tutorial Animazione Cortometraggio Newsletter Pubblicazioni sfogliabili Pubblicazioni online Applicazione riviste Ipad - dis. mobileSocial Media Marketing 28
  • Content Marketing • Un ragazzo incontra una ragazza. • Si innamorano. • Il ragazzo perde la ragazza. • Il ragazzo (e a volte anche la ragazza) • stanno malissimo per quasi tutto il libro/film. • Finalmente si ritrovano. • Si sposano.Content Marketing 29
  • Content is king!! Ottimi contenuti – i clienti verranno da voi Contenuti straordinari – i clienti diffonderanno i vostri contenutiContent Marketing 30
  • Content is king!! 1. Attraggano i potenziali clienti 2. Offrano qualcosa che considerano prezioso 3. Li spingano a tornare da voiContent Marketing 31
  • Perché i contenuti 1. La pubblicità per fare marketing non basta più. 2. Il comportamento e le aspettative dei clienti stanno cambiando. 3. I media siamo noi ciascuno è un editore. “Come brand diventiamo media”. Brian SolisContent Marketing 32
  • Contenuti efficaci 1. Convertire i curiosi in acquirenti. 2. Clienti occasionali in fan appassionati ambasciatori e sostenitori. “Vince chi ha i contenuti più coinvolgenti, perché il contatto frequente e regolare costruisce una relazione.” Joe PulizziContent Marketing 33
  • Contenuti efficaci: effetti • Attrarre i clienti. • Informare gli acquirenti su ciò che intendono comprare. • Superare le resistenze e rispondere alle obiezioni. • Costruire credibilità, affidabilità e autorevolezza nel vostro settore. • Raccontare la vostra storia. • Generare buzz tramite i social network. • Creare una base di fan e farvi amare dai clienti. • Stimolare gli acquisti d’impulso.Content Marketing 34
  • Perché dobbiamo creare contenuti? Fresh content! From smart brains! Makes Google juice!Content Marketing 35
  • Perché i contenuti Concentrare la ricerca sui volumi di traffico ridotti – “coda lunga” Fotocamera Fotocamera digitale Sony Fotocamera Fotocamera da 7,1 megapixel digitale digitale Sony con zoom ottico 3X Cybershot Fotocamera digitale Sony Ricerca per parole chiave nella coda lunga. Fonte: http://www.searchenginepartener.com/Latest-SEO-News/seo-trends-utilysing-lsi-and- the-long-tail.htmlContent Marketing 36
  • Le regole per i contenuti 1. Accettare il fatto che siete un editore. 2. L’introspezione ISPIRA l’originalità. 3. Accumulate energia. 4. Parlate un linguaggio umano. 5. Reimmaginate non riciclicate. 6. Condividete o risolvete: non fate gli imbonitori.Content Marketing 37
  • Le regole per i contenuti 7. Mostrate, non limitatevi a dire. 8. Fate qualcosa di inaspettato. 9. Alimentate il falò. 10. Create ali e radici. 11. Sfruttate i vostri punti di forza.Content Marketing 38
  • 5 W del giornalismo 1. Who – chi 2. What – cosa 3. When – quando 4. Where – dove 5. Why - perchéContent Marketing 39
  • 5 W del Content Marketing 1. WHY - Perché create i contenuti che create? 2. WHO - Chi è il vostro pubblico e chi siete voi? 3. WHAT - Cosa volete ottenere con i contenuti? 4. WHEN - Quando e come svilupperete i contenuti? 5. WHERE - Dove li pubblicherete?Content Marketing 40
  • Lezione di ricerca • Chi sono le persone a cui vi rivolgete? • Dove passano il tempo online (quantcast.com)? • Come accedono al web? • Cosa vogliono? • Cosa volete che facciano? • Quali contenuti avete già?Content Marketing 41
  • La voce La voce è il modo in cui suonano i vostri scritti quando vengono letti. È importante distinguersi attraverso lo stile di scrittura.Content Marketing 42
  • Esempio Emma azienda di email marketing di Nashville in Tennessee: Ecco Emma, il servizio di marketing e comunicazioni email che ha adottato un approccio unico al software web-based. Siamo convinti che debba essere semplice da usare (addio, interfacce complicate), pensato su misura per voi (addio, modelli a taglia unica), e persino divertente (addio, attesa telefonica per l’assistenza). Il nostro segreto è che facciamo email marketing con stile, ed è per questo che 20.000 piccole e medie imprese, non-profit e agenzie hanno scelto Emma per le loro newsletter e campagne email. E ci piacerebbe molto aiutare anche voi.Content Marketing 43
  • Come differenziare i vostri contenuti? La vostra voce deve apparire naturale, sciolta e diretta 1. Rilassatevi 2. Siate colloquiali 3. Evitate il gergo del marketing e altri vernacoli 4. Evitate il linguaggio super-enfatico che si legge nei comunicati stampa o nei blog aziendali scritti dal Mega- Vicepresidente Senior del Marketing Fuffa”. 5. Cosa volete che facciano? 6. Quali contenuti avete già?Content Marketing 44
  • Cos’è un brand? Le risposte da Twitter • “È una promessa.” • “È un’aspettativa.” • “È prodotto e personalità.” • “È la piena incarnazione di un prodotto che comprende la presentazione dell’azienda e la percezione del consumatore.” • Un’impressione, immagine o personalità che deve lasciare una sensazione positiva e durature nel cuore del consumatore.” • “Un brand è ciò che un brand fa.” • “Un brand è il valore emotivo assegnato a un prodotto o servizio dalle persone che lo vogliono.”Content Marketing 45
  • Cos’è un brand? Le risposte da Twitter • “L’identità di un servizio o prodotto che suscita sensazioni diverse nel mercato.” • “Il marchio o immagine distintiva usata dai clienti come scorciatoia mentale per riassumere chi siete e cosa rappresentate per loro.” • “Il DNA di un prodotto, una codifica di unicità.” • “La somma di tutte le conversazioni.” • “Un prodotto è qualcosa che compri. Un brand è qualcosa con cui hai una relazione.” • (Da Jeff Rohrs di Exact Target) “Il marchio che rimane dopo l’applicazione di un ferro rovente sulle natiche di un cavallo.”Content Marketing 46
  • Cos’è un brand? Un Brand è semplicemente l’immagine che le persone si fanno del vostro prodotto o servizio. È ciò con cui la gente vi identifica. Amber Naslung di Radian6: è il retrogusto emotivo che aleggia dopo una esperienza (anche indiretta) di un prodotto, servizio o azienda.Content Marketing 47
  • Come scoprire quali sono le parole e le frasi più adatte? ASCOLTANDO PRIMA DI PARLARE • Google AdWords • Wordtracker • Keyword DiscoveryContent Marketing 48
  • Come scoprire quali sono le parole e le frasi più adatte? Il linguaggio usato sul social web è come il canarino in miniera, può dirti moltissimo sul conto dei tuoi clienti e su come coinvolgerli.Content Marketing 49
  • 18 parole del business che dobbiamo smettere di usare perché ci fanno sembrare stupidi a. Impattante b. Leverage (più raro, levereggiare) c. Learnings (nel senso di ciò che si è imparato) d. Sinergia (sinergico, sinergismo, sinergizzare) e. Rivoluzionario f. E-mail Blast g. Proattivo h. Drill down (deep-dive) i. Diecimila metri (di altitudine)Content Marketing 50
  • 18 parole del business che dobbiamo smettere di usare perché ci fanno sembrare stupidi j. Incentivizzare k. Quasi ogni parola che finisca in –zzare l. Soluzione m. Utenti n. Quasi ogni parola che ha origini tecnologiche ma viene applicata a esseri umani o. Parole abusate p. Mash-up di parole q. Frasi sciocche r. Frasi offensiveContent Marketing 51
  • Reimmaginare e non Riciclare CHIEDETEVI: come possiamo sfruttare i contenuti già creati per generare più risorse possibile?Content Marketing 52
  • Reimmaginare e non Riciclare Esempio: Un libro ci offre una serie di concetti chiave che possiamo poi ripubblicare come post su un blog o sotto forma di articoli più lunghi.Content Marketing 53
  • Reimmaginare e non Riciclare Agenda di pubblicazione o calendario editoriale o postplanning vi permetterà di pianificare produrre e pubblicare i contenuti.Content Marketing 54
  • Reimmaginare e non Riciclare • Aggiornamenti su Twitter che offrano qualcosa di prezioso al vostro pubblico. • Notizie che avete letto altrove, e sono legate ai vostri contenuti chiave, ripubblicate su Twitter o sulla vostra fan page di Facebook (Russel consiglia di usare Google Alerts per ricevere un flusso costante di notizie legate al vostro prodotto, servizio o causa. • Risposte ai commenti lasciati sul vostro blog e, se ci riuscite, anche su altri blog di argomento affine. • Contenuti generati dagli utenti (UGC, user-generated content) sul vostro sito, tramite le opzioni di invio presenti sul sito, o raccolte in modo dinamico tramite siti come Flickr.Content Marketing 55
  • Reimmaginare e non Riciclare • Partecipazione a forum di argomento pertinente, o a gruppi di discussione su LinkedIn. • Aggiornamento delle pagine o sezioni del vostro sito web principale.Content Marketing 56
  • Reimmaginare e non Riciclare • Scrivete un post o un articolo più corposo basato su ricerche approfondite, o un’intervista a un esperto della materia (la formula “domanda & risposta” è l’ideale!) • Fate un video in cui uno dei vostri collaboratori parlano a un convegno.Content Marketing 57
  • Come nutrire la catena alimentare dei contenuti? • Distribuirli liberamente su tutte le piattaforme. • Ottimizzare i contenuti per i motori di ricerca. • Utilizzare i social bling: pulsanti per condividere e linkare contenuti su piattaforme sociali.Content Marketing 58
  • Come nutrire la catena alimentare dei contenuti? • Pensate in piccolo. • Pensate molto in piccolo. • Raggruppate. Create un magazzino di contenuti. • Alimentate la conversazione. • Raccontate storie ai clienti. • Registrate presentazioni e discorsi. • Puntate al mobile.Content Marketing 59
  • Come nutrire la catena alimentare dei contenuti? • Pubblicate presentazioni ed ebook su SlideShare.net, e i white paper su Scribd.com. Valutate di aggiungere una voce fuori campo alle slide, per rendere più dinamica la presentazione. • Le stesse cose in modo diverso. • Andate dietro le quinte. • Rielaborate le notizie. • Raccogliete i post di Twitter su un certo argomento e create una presentazione di SlideShare.Content Marketing 60
  • I buoni contenuti condividono idee o risolvono problemi, non vendono in modo aggressivo.Content Marketing 61
  • Il vostro compito è generare nuove idee e trarre storie interessanti dalla vostra azienda. E quando diciamo “storie”, non intendiamo racconti o fiabe: parliamo di come il vostro business esiste nel mondo reale di come i clienti usano i vostri prodotti, di come i prodotti aggiungono valore alla vita delle persone, risolvono problemi, le aiutano a superare difficoltà e rispondono alle loro esigenze.Content Marketing 62
  • Per una storia che funziona 1. È vera 2. È pertinente 3. È umana 4. È appassionata 5. È originale 6. È sorprendenteContent Marketing 63
  • Per una storia che funziona Cosa è rilevante per i miei clienti? Perché dovrebbe importargli? Cosa ci guadagnano?Content Marketing 64
  • Titoli efficaci  Stimolate la curiosità.  Usate i superlativi.  Scegliete analogie insolite.  Siate specifici.  Semplificate in maniera esaustiva un argomento complesso.  Andate controcorrente.  Usate i numeri, soprattutto quelli dispari.Content Marketing 65
  • Titolo del post Come fare... Nove modi per... I segreti di... Il più strano... Il più divertente...Content Marketing 66
  • Di cosa parlo quando non c’è niente da dire a. Chiacchierate con i clienti. b. Intervistate gli esperti. c. Condividete le foto in tempo reale. d. Chiedete al servizio clienti. e. Monitorare le chiavi di ricerca. f. Monitorare le parole chiave sui social media. g. Fate ricerche online. h. Consultate le notizie sul vostro settore. i. Lasciatevi ispirare dalle vostre passioni.Content Marketing 67
  • Di cosa parlo quando non c’è niente da dire j. Andate dietro le quinte. k. Partecipate ad un evento (prima durante dopo). l. Scrivete guide e manuali. m. Date consigli sulle best practice o sulla produttività. n. Entrate in contatto con la vostra community. o. Scavate negli archivi. p. Chiedete ad altri di scrivere per voi - guest post. q. Studiate la concorrenza. r. Create una serie di contenuti a cadenza regolare.Content Marketing 68
  • Di cosa parlo quando non c’è niente da dire s. Sfruttate i social network. t. Fate partire un meme: “Un’idea che si propaga da un individuo all’altro”. u. Offrite la vostra opinione. v. Lasciate parlare l’adolescente scorbutico che è in voi. w. Organizzate un evento. x. Raccogliete una pluralità di voci. y. Raccogliete contenuti anche da altre fonti.Content Marketing 69
  • I contenuti originali sono le risorse più ricche e preziose che un’azienda possa pubblicare.Content Marketing 70
  • Il responsabile contenuti • Coordina le iniziative strategiche per i contenuti web, consultandosi con le altre figure chiave. • Fissa standard per i contenuti web (la voce, il tono, la tempestività, la pertinenza, eccetera). • Decide cosa pubblicare (e per chi, dove, quando e come). • Partecipa a discussioni operative sulla pianificazione e la gestione delle risorse, sulla tecnologia di content management da usare, e così via. • Crea contenuti; addestra, forma e motiva i creatori di contenuti.Content Marketing 71
  • Il responsabile contenuti Le qualità da ricercare in un bravo creatore di contenuti • Fiuto per le storie • Intuito digitale • Una passione amatoriale • Un istinto per la socialità e le vendite • Una mente apertaContent Marketing 72
  • Contenuti co-creati Materiali redatti da persone autorevoli che possono già avere una qualche notorietà o un pubblico di riferimento nella loro area di competenza.Content Marketing 73
  • Contenuti generati dagli utenti User Generated Content • Sono prodotti dai vostri clienti o da persone che visitano il vostro sito. • Crowdsourcing il vostro pubblico genera il contenuto su vostra richiesta.Content Marketing 74
  • Se promuovete UGC 1. Pianificate la partecipazione 2. Preparatevi all’indesideratoContent Marketing 75
  • Contro gli indesiderati • Linee guida, termini e condizioni d’uso • Moderatori in carne e ossa anche post • Reclutate i vostri utenti migliori • Filtri automatici su parole chiaveContent Marketing 76
  • Alimentare il fuoco 1. Andate in cerca di esche infiammabili. 2. Create esche infiammabili sul vostro sito. 3. Evitare i link baiting – link esca sono quei contenuti piazzati su un sito web all’unico scopo di spingere gli utenti a linkarli.Content Marketing 77
  • Alimentare il fuoco Lo stile fa colpo ma la sostanza nutre. Il segreto è produrre contenuti regolari frequenti reimmaginati.Content Marketing 78
  • Cantare intorno al fuoco Una community ha bisogno di tempo per svilupparsi. Non si può forzare manipolare o far nascere per magia. La qualità è più importante della quantità. È importante avere una community anche più ristretta ma davvero interessate.Content Marketing 79
  • Le persone tornano a visitare un sito se: • Trovano contenuti avvincenti e interessanti. • Apprezzano le conversazioni. • Sono esperti o vogliono essere utili. • Trovano conveniente essere membri della community.Content Marketing 80
  • I falò oggi sono profondi, arrivano fino al DNA. Non ardono là dove sono riunite tutte le persone, perché le persone non si trovano più nello stesso posto… Chris BroganContent Marketing 81
  • Contenuto come oggetto sociale Ogni contenuto va pensato come oggetto sociale, che esiste anche al di fuori della piattaforma su cui viene pubblicato.Content Marketing 82
  • Contenuto come oggetto sociale • ALI per il WEB • Reperibile • Accessibile • CondivisibileContent Marketing 83
  • Creative Commons Con le licenze Creative Commons si può stabilire chiaramente ciò che altri possono o non possono fare con i vostri contenuti oltre a condividerli.Content Marketing 84
  • Dal Copyright a nuovi modelli di distribuzione del contenuto La diffusione di massa di tecnologie di creazione e distribuzione dei contenuti ha messo in crisi il vecchio modello del copyright Da una parte ci sono i sostenitori del copyleft, codificato come PD, pubblic domain, che partono dal movimento del free software (inteso come software libero) estremizzandone le posizioni In mezzo alle due posizioni si è rafforzato nell’ultimo decennio il movimento di Creative Commons, fondato da Lawrence Lessig, secondo cui gli autori possono definire gli attributi e i tipi di licenza con i quali distribuire le loro opere sulla base dei principi di tutela dell’autore, di accesso universale alla conoscenza, di superamento dei modelli di commercializzazione promossi dai grandi gruppi mediatici.Social Media Marketing 85
  • I 4 attributi del Creative Commons 1. Attribuzione (by) Bisogna sempre indicare l’autore dell’opera al fine di attribuirne l’identità “L’autore conserva il diritto di rivendicare la paternità dell’opera” (art. 20) 2. Uso non commerciale (nc) Non sono consentiti usi commerciali dell’opera creativa “l’autore ha altresì il diritto di utilizzare economicamente l’opera” (art. 12) tuttavia chiunque può riprodurre, trascrivere, eseguire e distribuire purché non a scopo di lucro. 3. Non opere derivate Non sono consentite rielaborazioni, trasformazioni, riduzioni, o deformazioni dell’opera che possono portare pregiudizio all’onore o alla reputazione del suo autore 4. Condivisione allo stesso modo Si può modificare l’opera ma alle stesse condizioni definite dal suo autoreSocial Media Marketing 86
  • Le 6 licenze creative Commons Attribuzione Attribuzione – Non opere derivate Attribuzione – Non Commerciale Attribuzione – Condividi allo stesso modo Attribuzione – Non opere derivate – Non Commerciale Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modoSocial Media Marketing 87
  • Regole base del giornalismo • SEMPLICITÀ • BREVITÀ • CHIAREZZA • IMMEDIATEZZAContent Marketing 88
  • Regole base del giornalismo 1. Ogni parola deve contare. 2. Puntate alla semplicità. 3. Fornite un contesto. 4. Esordite con il pezzo forte (piramide inversa). 5. Scrivete titoli efficaci. 6. I contenuti grafici arricchiscono la storia. 7. Le persone rendono interessanti le cose. 8. Pensate al lettore.Content Marketing 89
  • È cruciale prendervi cura dei vostri visitatori ascoltandoli e rispondendo ai loro messaggi. È fondamentale creare il punto di ascolto. • Google Readers • Google Alerts • Search.twitter.com • Blog di argomento analogoContent Marketing 90
  • COMMENTATORI Rispondete sempre PASSIVI Adottate un approccio morbido TROLL Mai dare retta APPASSIONATIContent Marketing 91
  • Per una customer experience perfetta 1. Chiedete scusa per malfunzionamento o delusione. 2. Ringraziare il cliente per aver portato il problema. 3. Portare la discussione offline.Content Marketing 92
  • Webinar Una sorta di conferenza online a cui ciascuno partecipa in remoto dal proprio computer collegandosi agli altri partecipanti e all’evento tramite internet. Una comunicazione unidirezionale dal relatore al pubblico con limitata interazione di quest’ultimo.Content Marketing 93
  • White Paper Un rapporto o guida autorevole che spesso analizza problemi e spiega come risolverli. Si usano per istruire i lettori e aiutarli a prendere decisioni. A volte chiamato “rapporto di ricerca” va dritto al punto.Content Marketing 94
  • E-book Un libro pubblicato in formato elettronico progettato per essere scaricato letto su uno schermo oppure stampato.Content Marketing 95
  • Ah, dovreste arrivare a divertirvi…Content Marketing 96