Your SlideShare is downloading. ×
0
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Vezzoli Monza 10.2008 Last
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Vezzoli Monza 10.2008 Last

515

Published on

Published in: Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
515
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
19
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. <ul><li>Monza, 2 ottobre 2008 </li></ul><ul><li>Circolo Legambiente di Monza </li></ul><ul><li>Provincia di Milano - Progetto Monza e Brianza </li></ul><ul><li>Design per la sostenibilità ambientale </li></ul><ul><li>Carlo Vezzoli   </li></ul><ul><li>Design e Innovazione di sistema per la Sostenibilità (DIS) </li></ul><ul><li>Politecnico di Milano-INDACO (Disegno Industriale) </li></ul><ul><li>coordinatore progetto della Comunità Europea, Asia-Link </li></ul><ul><li>LeNS, Leanrning Network on Sustainability </li></ul>
  • 2. QUALCOSA È CAMBIATO nella livello di percezione generale che abbiamo dei problemi ambientali e più in generale della sostenibilità
  • 3. STANNO CAMBIANDO LE REGOLE DEL GIOCO NORMATIVE UE: . ecolabel . energy label . Environmental Product Declaration (EPD) . WEEE (Waste Electrical and Electronical Equipments) > RAEE sist. Rifiuti Apparecchiature Elettriche/Elettroniche . EuP (Energy using Products) … PIANI D’AZIONE UE: . Integrated Product Policies (IPP) . Sustainable Consumption and Production (SCP)
  • 4. LA SOSTENIBILITÀ È USCITA DAI “SALOTTI” DEGLI AMBIENTALISTI O DEI RICERCATORI LE IMPRESE investono sempre più in “ambiente” CITTADINI (E MEDIA) non esce quotidiano senza un articolo sull’ambiente
  • 5. L’AMBIENTE È SOLO E SEMPRE UN COSTO PER LE IMPRESE? FALSO!
  • 6. <ul><li>L’ECO-EFFICENZA NON SOLO E’ POSSIBILE… </li></ul>… MA: LE IMPRESE DEVONO SAPERE, SAPER PROGETTARE, SAPER COMUNICARE! … MA E’ UNA STRAORDINARIA OPPORTUNITA’: . riduzione dei costi operativi . opportunità di posizionamento strategico . stimolo all’innovazione (in un mercato saturo)
  • 7. … SEMPRE PIÙ PRESSANTE LA RICHIESTA DI COMPETENZE DA PARTE DELLE IMPRESE (DEGLI STUDI DI DESIGN) E DELLE ISTITUZIONI DESIGN PER LA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE
  • 8. MA OGGI COSA SAPPIAMO E COSA SI SA “IN GIRO” SUL DESIGN PER LA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE?
  • 9. a basso impatto ambientale? Frank O. Gehry, 1972 seduta in cartone
  • 10. sedia savonarola noce, 1.500 D.C. durata 500 anni altissimo valore progettata senza alcuna considerazione per l’ambiente, ma …
  • 11. = ………………………………………………………………… .. + + + + + + + … tempo + + + + + + + …
  • 12. progettata oggi con una corretta attenzione all’ambiente Chadwick , Stumpf Aeron, Herman Miller seduta acciaio e polimeri, garantita 10 anni, anche in comodato d’uso
  • 13. COME ASSOCIARE GLI EFFETTI AMBIENTALI A UN PRODOTTO E/O SERVIZIO? CRITERI: - CICLO DI VITA DEL PRODOTTO - UNITA’ FUNZIONALE (STRUMENTO VAL.: LIFE CYCLE ASSESSMENT)
  • 14. CICLO DI VITA DEL PRODOTTO uso servizio lavoraz. assemb. finitura raccolta r i c i c l a g g i o c o m p o s t a g g i o i n c e n e r i m e n t o d i s c a r i c a r i u s o c o m p . r i f a b b r i c a z i o n e r i u s o acq. risorse prod. mater. energia Imball. trasp. magazz.
  • 15. <ul><li>UNITA’ FUNZIONALE (O DI “SODDISFAZIONE”) </li></ul>NON SI VALUTA UN PRODOTTO , MA I PROCESSI CHE CARATTERIZZANO IL SODDISFACIMENTO DI UNA DETERMINATA FUNZIONE
  • 16. <ul><li>> LIFE CYCLE DESIGN </li></ul><ul><li>DESIGN DEL CICLO DI VITA DEI PRODOTTI </li></ul>ORIZZONTE PROGETTUALE PIÙ ESTESO dalla progettazione del prodotto alla progettazione del CICLO DI VITA del prodotto RIFERIMENTO PROGETTUALE dal dalla progettazione del prodotto alla progettazione della FUNZIONE … il design per la sostenibilità ambientale richiede:
  • 17. ESEMPI DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE (NON SEMPRE PROGETTATI PER ESSERE TALI!)
  • 18. Ikea Air celle gonfiabili in materiale poliolefinico MINIMIZZAZIONE DELLE RISORSE
  • 19. Tagliaerba solare Electrolux SCELTA RISORSE BASSO IMPATTO AMBIENTALE
  • 20. vaso per fiori in polimero da amido di mais (MATER B NOVAMONT) SCELTA RISORSE BASSO IMPATTO AMBIENTALE
  • 21. Stokke CARE OTTIMIZZAZIONE DELLA VITA DEI PRODOTTI
  • 22. bottiglia in PET comprimibile della evian ESTENSIONE DELLA VITA DEI MATERIALI
  • 23. OGGI POTREMMO GIA’ ESSERE IN GRADO DI PROGETTARE UNA NUOVA GENERAZIONE DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE? ESISTONO STRUMENTI CONCETTUALI E OPERATIVI PER SVILUPPARE PRODOTTI ECO-EFFICENTI ? MA (generalmente) NON SONO (conosciuti) USATI! SI!
  • 24. ABBIAMO BISOGNO DI UNA NUOVA GENERAZIONE DI PROGETTISTI/IMPRENDITORI CAPACI DI SVILUPPARE PRODOTTI ECO-EFFICENTI E ALLORA?
  • 25. <ul><li>ATTIVITA’ DIS POLITECNICO DI MILANO-INDACO </li></ul><ul><li>1. formazione e supporto alla formazione </li></ul><ul><li>2. ricerca applicata (consulenza imprese/istituzioni) </li></ul><ul><li>( 3. comunicazione/eventi) </li></ul>DALLA TEORIA ALLA DIFFUSIONE NELLA PRATICA
  • 26. 1. (SUPPORTO ALLA) FORMAZIONE . 1999 : lancio di una rete nazionale di centri di formazione e di strumenti per il dxs ( APAT ) . 2008 : lancio di una rete euro-asiatica di centri di formazione sul dxs ( EU-asialink )
  • 27. LeNS-italia (www.lens-italia.polimi.it) rete univeritaria italiana volta a consolidare e diffondere nei centri di educazione la formazione di una nuova generazione di progettisti capaci di sviluppare prodotti, servizi e sistemi sostenibili finanziati: APAT (allora ANPA) ECO.cathedra, ECO.officina, ECO.disco (www.lens-italia.polimi.it) 3 software gratuiti di supporto a docenti e studenti nell’apprendimento della teoria e della pratica del design per la sostenibilità ambientale
  • 28. LeNS progetto triennale (12.2007 – 12.2010) finaziato da European Commission (Asia Link Programme, EuropAid), che coinvoge 7 prestigiose università in Europa e Asia
  • 29. Tsinghua University, Academy of Arts & Design Beijing, China Politecnico di Milano INDACO Department, Italy (coord.) TUD Technology University Delft, the Netherlands TAIK University of Art and Design Helsinki, Finland IIT Delhi Indian Institute of Technology, New Delhi, India Srishti School of Art, Design and Technology, Bangalore, India King Mongkut Institute of Technology Ladkrabang, Bangkok, Thailand i partners del progetto LeNS
  • 30. <ul><li>LO SCOPO (AMBIZIONE) DEL PROGETTO LENS </li></ul><ul><li>promuovere una </li></ul><ul><li>nuova generazione di designer europei e asitici </li></ul><ul><li>(attraverso una nuova generazione di docenti di design ) </li></ul><ul><li>producendo e diffondendo un articolato e condiviso sapere e saper fare per il design per la sostenibilità (attraverso un serie di attività di scambio e una serie di corsi piolta e di eventi di diffusione) </li></ul>
  • 31. RISULTATO PRINCIPALE DI LENS <ul><li>un insieme articolato e modulare di materiale didattico (testi, presentazioni computer, video lezioni) e di strumenti per i designer, che i docenti delle università euroasiatiche di design possano </li></ul><ul><li>. scaricare (gratis e open source), </li></ul><ul><li>. modificare/integrare e </li></ul><ul><li>. riusare (copyleft) </li></ul>OPEN LEARNING E-PACKAGE (OLEP):
  • 32. es. un docente vuole aggiornare/attivare un corso sul design per la sostenibilità e vuole ricercare del materiale didattico (learning resources) da scaricare, per poi modificare e adattare alle sue specifiche esigenze didattiche a) un docente accede a “Learning resources”(materiale didattico)…
  • 33. es. il docente decide di quale corso/docente vuole vedere il materiale didattico per scegliere se scaricarlo c) …seleziona una o più lingue … e ciò visualizza solo i corsi relativi … d) … clicca sul corso sceltao per vedere il materiale didattico disponibile ed eventaulamente scaricarlo b) Il docente clicca su “select by teacher / course / year”… (oppure su selezione per “content”)
  • 34. es. il docente può ora scaricare uno o più dei materiali didattici usati dall’altro docente,che poi modificherà/integrerà per adattarli alle sue specifiche esigenze didattiche e) … il docente visulaizza e poi seleziona ono o più materiali didattici … f) …scarica tutti I materiali selezionati
  • 35. SVILUPPO COMPETENZE/STRUMENTI . Life Cycle Assessment di prodotti (impresa) . manuali operativi di linee guida specifiche per la progettazione a basso impatto ambientale . strumenti e procedure di valutazione semplificata e supporto allo sviluppo per una specifica impresa/studio 2. RICERCA APPLICATA ALLE IMPRESE (CONSULENZA ALLE IMPRESE, DIS-PoliMi) PROGETTAZIONE E SUPPORTO . sviluppo di scenari/strategie di orientamento eco-efficente per lo sviluppo di prodotti, servizi e sistemi per azienda/e . progettazione o supporto alla progettazione di prodotti, servizi e sistemi eco-efficenti
  • 36. commissionato da KONE MANUALI LINEE GUIDA E CHECKLIST SPECIFICHE PER LA PROGETTAZIONE ECO-EFFICIENTE ASCENSORI
  • 37. SUPPORTO ALLA PROGETTAZIONE DI UNA LAMPADA DA TAVOLO ECO-EFFICIENTE commissionato da ARTEMIDE
  • 38. PROGETTAZIONE DI UN DISPENSER POST-MIX ECO-EFFICENTE commissionato da: GENERAL BEVERAGE elaborazione scenari concept design progetto esecutivo
  • 39. SVILUPPO PRODOTTO E PROTOTIPAZIONE PROGETTAZIONE DI UN SISTEMA DI PRODOTTO-SERVIZIO ECO-EFFICENTE E SUA STRATEGIA DI DIFFUSIONE design di prodotto design del sistema di prodotto servizio progettazione strategia diffusione commissionato da: ARCHIMEDE ENERGIA
  • 40. SCENARI DI RIDUZIONE A MONTE DEI RIFIUTI per la filiera alimentare e della carta nel contesto bresciano commissionato da: ASM-BRESCIA analisi ambientale sistema esistente sviluppo di concept di sistema eco-efficenti generazione di idee sostenibili
  • 41. <ul><li>DESIGN PER LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE </li></ul><ul><li>carlo vezzoli, ezio manzini </li></ul><ul><li>patrocinio Nazioni Unite (DESD) </li></ul><ul><li>Zanichelli, Bologna, 2007 </li></ul><ul><li>pagine 301 </li></ul>… per chi vuole saperne di più …
  • 42. Unità di Ricerca DIS Design e Innovazione di sistema per la Sostenibilità (DIS) Politecnico di Milano-INDACO (Disegno Industriale) 02.2399.5983/7203 [email_address] www.lens.polimi.it www.lens-italia.polimi.it NB. SONO DISPONIBILI E IN COPYLEFT LE SLIDE PRESENTATE … contattateci …

×