• Save
Comune di Vimercate Relazione 2009 del Settore Cultura
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share

Comune di Vimercate Relazione 2009 del Settore Cultura

  • 1,570 views
Uploaded on

Relazione 2009 dell'area cultura del Comune di Vimercate

Relazione 2009 dell'area cultura del Comune di Vimercate

More in: News & Politics
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
1,570
On Slideshare
1,565
From Embeds
5
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 5

http://www.vorrei.org 5

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Area Cultura Relazione 2009 MUST. Museo del territorio Biblioteca Civica Attività Culturali a cura di Angelo Marchesi, con la collaborazione di Alessandro Agustoni, Annalisa Cavenaghi, Massimo Pesenti Febbraio 2010
  • 2. Come di consueto, presentiamo una relazione sulle attività dell'anno concluso relativa ai diversi settori dell'Area Cultura del Comune di Vimercate. Pur in un anno caratterizzato dalla manovra finanziaria intervenuta nel mese di luglio a ridurre le disponibilità di risorse, emerge un notevole lavoro, con una ricca offerta di spazi e momenti di riflessione e di apprendimento. La Biblioteca Civica rimane il punto principale di accesso all'informazione e alla documentazione, con i suoi ottimi dati di funzionamento, e la ricca offerta di proposte rivolte ai diversi target. Non solo; gli spazi della biblioteca, in particolar modo la galleria espositiva e l'auditorium, si confermano come luoghi centrali per il dibattito, la formazione degli adulti, l'aggregazione sociale. Villa Sottocasa, e gli uffici in essa ospitati, hanno progettato e realizzato una molteplicità di offerte culturali, di alto profilo e contemporaneamente di notevole impatto sul pubblico, tra le quali emergono le mostre temporanee allestite presso la Villa Sottocasa, con il loro notevole successo di pubblico e la capacità di coinvolgere enti, associazioni e privati nella progettazione e nella gestione. Nel corso del 2009 sono inoltre proseguiti i complessi interventi per l'allestimento del percorso museale del MUST, da un lato con l'espletamento delle procedure per la fornitura degli arredi e delle attrezzature, dall'altro nel difficile percorso di recupero dei materiali e delle opere da esporre. In ambito culturale, molti dei progetti realizzati confermano il ruolo di Vimercate come polo centrale dell'area est della Provincia di Monza e Brianza.
  • 3. MUST. MUSEO DEL TERRITORIO Progettazione del percorso espositivo e dei servizi museali Nel 2009 è proseguita la progettazione del percorso espositivo e del servizio museale; a causa della mancata chiusura del cantiere di restauro della sede del museo, è stato necessario procrastinare al 2010 la realizzazione degli allestimenti museografici. Tuttavia, sono proseguiti i lavori preliminari all'attivazione del servizio museale, con la progettazione della grafica coordinata, la configurazione della rete informatica e la progettazione del sito web www.museomust.it. E` stata espletata la gara d'appalto per la fornitura delgi allestimenti, con l'aggiudicazione alla ditta Barth Innenausbau Sas di Bressanone, specializzata nella realizzazione di musei. Gestione delle collezioni È stato portato a termine l'iter per la stipula della convenzione tra il Ministero per i beni e le attività culturali e il Comune di Vimercate, finalizzata al deposito presso il MUST dei beni archelogici di proprietà statale. Con la Parrocchia di Santo Stefano, è stata invece siglata una convenzione che prevede il deposito presso il MUST dell'importante gruppo scultureo posto a ornamento della facciata della chiesa e della statuetta di san Giovanni Battista, tutti esempi di scultura gotica trecentesca di scuola campionese. È stata poi portata a termine la realizzazione dei modelli a stampa 3D che saranno esposti in diverse sale del museo per la rappresentazione dell'architettura medioevale, delle ville di delizia, degli stemmi araldici delle famiglie nobile e di alcuni temi sociali ottocenteschi. Parallelamente, è proseguita la catalogazione dei beni culturali, con la digitalizzazione e catalogazione di 1.120 opere fotografiche, oltre alla acquisizione e alla catalogazione di circa 200 monografie della collezione libraria.
  • 4. Esposizioni temporanee Presso le sale al piano terreno dell'ala nobile della Villa Sottocasa sono state allestite mostre temporanee, che hanno anche consentito di far conoscere e valorizzare la villa. • La montagna incartata La mostra dedicata agli ex-libris a soggetto di montagna si è tenuta dal 6 dicembre 2008 al 18 gennaio 2009. Presentava una selezione internazionale di 260 ex libris, dal 1898 al 2008, rendendo omaggio ai protagonisti della montagna. La mostra, della quale era disponibile il catalogo edito da Bellavite, ha visto la presenza di 2.030 visitatori, che hanno apprezzato l'esposizione, come prova il buon numero di cataloghi acquistati. • L'Antica Fabbrica Aperta per 22 giorni dal 18 aprile al 21 giugno durante i weekend, la mostra ha presentato e riassunto un percorso di studio sull'edificio iniziato molti anni fa e confluito nella recente monografia La collegiata di Santo Stefano a Vimercate. Arte e storia di un'antica pieve lombarda pubblicata nel mese di dicembre 2008. La mostra ha permesso di seguire analiticamente, attraverso la visione di opere d'arte e testimonianze materiali, le vicende istituzionali, religiose, architettoniche e decorative dell’edificio tra il X e il XX secolo. Il notevole successo di pubblico può essere messo in relazione al grande pregio delle opere d'arte raccolte e mai prima d'ora presentate in condizioni espositive ottimali: il gruppo scultoreo trecentesco, la statuetta di S.Giovanni Battista, il dipinto con la Gloria di San Carlo restaurato per la mostra. Anche il percorso espositivo è stato progettato con particolare attenzione all'aspetto didattico, avendo supportato le opere esposte con didascalie animate nelle cornici digitali e slideshow nei monitor, con proiezioni video e plastici appositamente realizzati. Il numero dei visitatori è stato di 5.013, con un'affluenza media di 228 visitatori al giorno. Alle visite guidate (a pagamento) proposte hanno partecipato 366 persone. • Colori di Madre La mostra fotografica di Teresa Carreno, che si è tenuta dal 12 dicembre 2009 al 31 gennaio 2010, presentava immagini, di grande formato, con donne di diverse nazionalità che vivono in Italia, riprese assieme ai loro bambini negli abiti tradizionali del loro paese. Il catalogo della mostra, edito da Charta, contenente le fotografie in mostra, la biografia dell'artista e alcuni saggi critici, è stato messo in vendita al prezzo di € 25,00; ne sono state vendute 28 copie. La mostra è stata visitata, nei 18 giorni di apertura, da 3.867 visitatori, con una media di 215 presenze giornaliere. Da segnalare il picco avuto in occasione del 17 gennaio, in occasione della Sagra di Sant'Antonio; in questa giornata i visitatori sono stati più di 400.
  • 5. Didattica del patrimonio culturale Il museo ha ideato e realizzato proposte didattiche finalizzate alla conoscenza del patrimonio culturale locale, rivolte alle scuole primarie e secondarie di Vimercate. A tali proposte hanno aderito anche classi provenienti da altri Comuni. Nel corso del 2009 sono state presenti complessivamente 19 classi scolastiche di Vimercate, cui vanno aggiunte altre 3 di Carnate e 1 di Arcore, che hanno percorso i diversi itinerari proposti. Particolarmente apprezzati l'itinerario intitolato “Vimercate Romana” e quello dedicato a Palazzo Trotti. Gli altri itinerari hanno permesso di visitare il Centro storico medioevale, il Casino di Caccia di Oreno, la collegiata di Santo Stefano. Ville aperte in Brianza La manifestazione si è tenuta domenica 27 settembre, coordinata dalla Provincia di Monza e Brianza. A Vimercate sono stati proposti 2 itinerari. Palazzo Trotti e Villa Sottocasa, dedicato alle ville di delizia presenti nel centro storico di Vimercate, e il percorso Vimercate nel Seicento, prendendo spunto da una veduta di Vimercate contenuta in un dipinto seicentesco. I visitatori sono stati 1.462, provenienti per l'11,0% da Monza, l'8,9% da Vimercate, il 7,50 da Milano, il 5,40 dalla provincia di Lecco. L'incasso complessivo è stato di € 3.792,00. Turismo Il 2009 ha riconfermato le potenzialità turistiche di Vimercate come centro turistico cosiddetto minore, meta di un turismo colto e di breve raggio. Oltre all'iniziativa Ville Aperte, sono stati realizzati itinerari tematici e visite guidate a richiesta, cui hanno partecipato 9 gruppi dei quali 2 di Vimercate e 7 provenienti da altre città: Sesto San Giovanni, Meda, Vedano al Lambro, Milano, Treviso, Albavilla (CN), Vicenza. A questi devono essere sommati i 115 partecipanti alle visite guidate alla Collegiata di Santo Stefano, realizzate in occasione della mostra L'Antica Fabbrica.
  • 6. BIBLIOTECA CIVICA Il 2009 è stato un anno estremamente importante per l'evoluzione dei servizi della Biblioteca Civica e per la sua organizzazione interna. Infatti gli elementi sotto descritti hanno profondamente inciso sull'attività dell'anno (e incideranno sull'offerta di servizi al pubblico degli anni successivi). Introduzione della tecnologia RFID La tecnologia più interessante oggi disponibile per la gestione della tracciabilità dei documenti di biblioteca (libri, CD / DVD, ecc.) è rappresentata dall'uso di microchip dotati di una micro-antenna che, se attivati, comunicano con un lettore tramite radiofrequenze. L'insieme degli elementi che costituiscono questo sistema prende il nome di “tecnologia RFID” (IDentificazione tramite Radio Frequenza). Il posizionamento di etichette RFID sui libri permette di realizzare operazioni di identificazione e di gestione (prestiti, rientri, verifiche d'inventario, ecc.) molto più rapide e in modalità self-service. Per utilizzare pienamente il sistema è inoltre necessario dotare tutti gli utenti di un nuovo modello di tessera d'iscrizione, anch'esso dotato di chip. In sintesi, grazie alla tecnologia RFID è possibile ottenere una razionalizzazione dell'attività lavorativa e un miglioramento del servizio: la gestione di prestito e restituzione self-service aumentano l'autonomia e la privacy dell'utente e riducono i tempi di attesa per essere serviti. Per queste ragioni, nel corso del 2009, si sono svolte tutte le impegnative attività preliminari per avviare l'uso della tecnologia: Revisione del patrimonio documentario e posizionamento dei chip Nel periodo marzo-luglio, è stata revisionata l'intera raccolta documentaria, costituita da circa 85.000 materiali (libri, cd, dvd, vhs), per modificare la collocazione del materiale librario per una più razionale disposizione dei libri sugli scaffali, accompagnata da una profonda pulizia dei libri e delle scaffalature. A seguire, nel periodo settembre-dicembre, si sono posizionati e inizializzati i chip RFID. Espletamento delle gare per l'acquisto di attrezzature RFID e relativi arredi Sono state acquistate le necessarie attrezzature: 5 postazioni self-check con monitor touch- screen e relativi piani d'appoggio, 8 antenne RFID per le postazioni degli operatori, 1 varco da collocare all'ingresso a tecnologia RFID, 80.000 chip per materiali librari e NBM, 12.000 chip per la produzione delle nuove tessere-utente. Costi e avvio del servizio Il costo complessivo del progetto è stato di circa 70.000,00 euro, cui vanno aggiunte circa 800 ore di lavoro del personale. Per gestire l'intera attività è stato necessario prevedere 5 giornate di chiusura straordinaria della biblioteca nel corso di dicembre 2009. Il servizio al pubblico tramite self-check è stato inaugurato il 1 febbraio 2010.
  • 7. Evoluzioni del software UnibiblioX in uso in tutte le biblioteche SBV Nel corso del 2009 si è proceduto alla “messa in funzione” di nuovi moduli software dell'applicativo UnibiblioX, utilizzato in tutte le biblioteche del Sistema Vimercatese. L'intero processo di aggiornamento, avviato nel 2008, si concluderà a fine 2010. In particolare sono entrati in funzione i moduli necessari per la gestione della tecnologia RFID, e quelli per la gestione delle Aree Espositive, fondamentali per la creazione di aree promozionali temporanee con materiale della biblioteca di Vimercate e di altre biblioteche SBV. Tale innovazione ha permesso di realizzare più di 50 “vetrine tematiche” nell'area d'ingresso. Nel primo trimestre del 2010 verranno inoltre “messi in funzione” il nuovo catalogo on-line (arricchito di numerose funzioni per l'utente) e i lettori di CRS (carta regionale dei servizi) che permettono l'utilizzo dei servizi della biblioteca (self-check RFID, postazioni di navigazione internet) anche con la Carta Regionale. Riduzione dei capitoli di spesa e relativi effetti sui servizi offerti Nel mese di giugno 2009 è stato necessario applicare significativi tagli di spesa (che hanno coinvolto tutti i settori del Comune di Vimercate) su numerosi capitoli della Biblioteca Civica. Tale contrazione ha determinato nel secondo semestre dell'anno l'annullamento del programma di corsi di alfabetizzazione informatica e la quasi assoluta cancellazione delle attività di promozione della lettura per adulti e per ragazzi. Si è inoltre dovuto procedere con la chiusura del settore Suono&Visione per un trimestre e la riduzione d'orario d'apertura per i restanti mesi. Questo ha inoltre comportato la riduzione del 50% del budget per acquisto del materiale multimediale (film e cd musicali). L'insieme di questi fattori critici ha determinato una significativa contrazione dei principali indicatori di funzionamento della biblioteca (numero di prestiti, numero di utenti attivi, ecc). Il servizio di prestito e le attività connesse (acquisto librario, iscritti attivi, ecc) La riduzione di budget e la conseguente chiusura temporanea della mediateca, hanno comportato la riduzione dei principali indicatori di funzionamento della Biblioteca Civica, facendo registrare un arretramento nei dati di funzionamento. Va comunque detto che tali indicatori - se comparati alle prestazioni delle altre biblioteche pubbliche italiane - rappresentano comunque un risultato di tutto rispetto in ambito nazionale, regionale e provinciale. Principali Indicatori di servizio. Comparazione 2008-2009 e indice 2009 2008 2009 Indice 2009 Unità di misura Prestiti complessivi 156782 149767 5,8 prestiti X abitante Utenti attivi 10658 9971 39,00% % Iscritti / residenti Nuovi acquisti 4297 3827 149 Nuovi acquisti ogni 1000 abitanti
  • 8. Le proposte per i ragazzi Alla scoperta della biblioteca. Gruppi di ragazzi provenienti dalle scuole del territorio e dai centri estivi di Vimercate hanno visitato la biblioteca e assistito a promozioni della lettura. Nel 2009 hanno partecipato 29 gruppi. Libri tra genitori & figli. E' stato realizzato un ciclo di 6 incontri articolato su 3 diversi temi d'interesse psico- pedagogico (per ogni tema: 1 appuntamento dedicato ai genitori ed 1 appuntamento laboratoriale, dedicato ai ragazzi). Tra gli argomenti proposti lo yoga, la philosophy for children e la filastrocca. Le attività di promozione rivolte agli adulti • Sono proseguiti gli Aperitivi letterari che hanno visto 6 appuntamenti, con aperitivo offerto da bar locali, ed è stato ideato il format Diari di Viaggio, con 4 incontri dedicati a filmati e a presentazione di libri di viaggi • E' proseguita l'iniziativa Viaggio intorno al mondo, un ciclo di 7 incontri di approfondimento sulla globalizzazione in collaborazione con ICEI e altre associazioni. • Per la Giornata della Memoria lo spettacolo ha visto più di 100 presenti, mentre numerose classi medie e superiori hanno visitato la mostra in Galleria nei giorni successivi. I Corsi Durante l'anno sono stati organizzati 10 corsi con 44 partecipanti totali. Sono stati introdotti nuovi temi per i corsi informatici, tra i quali l'utilizzo della carta di credito in internet e uno dedicato all'utilizzo di Skype. Grande conferma ha avuto la riproposta del corso di scrittura creativa. Le mostre in GALLERIA La galleria espositiva della Biblioteca ha presentato nel corso dell'anno 2009 ben 12 mostre fotografiche, in collaborazione con numerose associazioni e con diversi artisti. Mediamente ogni mostra ha una durata di 3 settimane. Spesso, in contemporanea con la presentazione della mostra, sono stati organizzati appuntamenti e dibattiti in altri spazi della biblioteca, particolarmente in auditorium. L'utilizzo dell'AUDITORIUM Continua ad essere notevolmente utilizzato l'auditorium della biblioteca, sia per attività della biblioteca stessa, sia per attività di altri uffici comunali o enti del territorio. Significativo anche l'uso da parte di associazioni di volontariato; sono inoltre presenti attività di privati (corsi di formazione o meeting di aziende). Il 2009 ha visto 241 utilizzi ripartiti su circa 300 giorni complessivi annui di apertura della biblioteca. Di conseguenza l'utilizzo medio (ad eccezione del mese di agosto) è stato di circa 5 appuntamenti per settimana (numerosi i giorni con doppio utilizzo: pomeridiano e serale).La strumentazione tecnica rende la sala molto interessante su scala cittadina.
  • 9. ATTIVITÀ CULTURALI L'ufficio Attività Culturali, con sede presso la Villa Sottocasa, cura l'organizzazione, il coordinamento, la promozione e il sostegno di iniziative proprie o proposte dalla numerose Associazioni cittadine di volontariato culturale. Nel corso dell'anno 2009 l'ufficio ha potuto svolgere regolamente la propria attività fino all'estate, quando sono intervenuti tagli di bilancio che hanno investito complessivamente il Comune. Nonostante il ridimensionamento e una riorganizzazione dell'ufficio, si è comunque garantita una sostanziale continuità nell'erogazione dei principali servizi; alcune delle attività sono state realizzate in collaborazione con l'ufficio di progetto del MUST, rendendo possibili utili sinergie. Nell'anno 2009 sono state realizzate le attività e iniziative che di seguito vengono descritte. Fiere e Sagre L'ufficio cultura, direttamente o in collaborazione con i comitati organizzatori, cura il coordinamento e la progettazione delle manifestazioni di aggregazione sociale che si tengono sul territorio. Nell'anno 2009 si sono svolte:  la Sagra di Sant'Antonio, con l'erogazione di un contributo, il coordinamento, l'erogazione e il finanziamento di servizi, la collaborazione nella promozione, e l'inserimento di alcune proposte, come la mostra temporanea in Villa Sottocasa, "Montagna incartata", a cura del Must.  la Fiera di Santo Stefano, che si è tenuta il 3 agosto. Quest'anno si è inserito un concerto di musica folk ("Balada del balabiott" di Francesco Magni) tenutosi all'interno di PaLco Trotti;  Aspettando la Sagra, manifestazione che si tiene ad Oreno, alternativamente alla Sagra della Patata, per la quale è stato erogato un contributo, e si sono curano gli aspetti di coordinamento nell'organizzazione. Celebrazioni patriottiche e feste nazionali Nelle varie ricorrenze - Martiri Vimercatesi, Giornata del Ricordo, 25 aprile, Festa della Repubblica, Festa della Vittoria e delle Forze Armate – sono stati curati gli aspetti organizzativi e logistici, il coordinamento con le Associazioni, la promozione. Per il 25 aprile si è anche proposto "Canto resistente" - letture poetiche, canzoni e performance, all'interno del progetto Poesiapresente; per il 2 giugno lo spettacolo teatrale "Sull'Italia calavan le bombe. Diario sorprendente della resistenza di un'adolescente", all'interno del progetto delle Residenze teatrali Textura ed Etre.
  • 10. Carnevale Da alcuni anni l'Ufficio svolge un notevole lavoro di progettazione, finanziamento e coordinamento per questo tradizionale appuntamento, in precedenza affidato agli Oratori locali. In collaborazione con gli stessi Oratori che hanno realizzato i carri allegorici, si è progettata e organizzata la sfilata per le vie cittadine e lo spettacolo finale in Piazza Castellana. Incontri, conferenze e rassegne  Conferenza di Salvatore Natoli all'interno della rassegna Abitatori del Tempo All'interno della rassegna Abitatori del Tempo, coordinata dalla Provincia di Monza e Brianza, si è tenuta a Vimercate la conferenza di Salvatore Natoli, docente di filosofia teoretica presso l'Università di Milano – Bicocca. L'incontro ha ottenuto un grandissimo successo di pubblico ospitato, per la prima volta dopo i lavori di ristrutturazione, presso l'Auditorium del Centro Scolastico Omnicomprensivo.  Cerimonia in ricordo dell'Onorevole Maria Luisa Cassanmagnago Cerretti L'ufficio, in collaborazione con il Comitato promotore, ha coordinato un incontro tenuto il 21/03/2009 presso l'Auditorium della Biblioteca civica, che ha riscosso una notevole partecipazione di pubblico. In ricordo dell'onorevole Cassanmagnago sono intervenuti, oltre al Sindaco, Nicola Mancino (Vice Presidente CSM), Cardinale Attilio Nicora (Presidente Emerito Caritas Italiana), Onorevole Ursula Schleicher (Vice Presidente del Parlamento Europeo 1994/99). • Iniziative per il commiato a Monsignor Giuseppe Ponzini In relazione all'arrivo di un nuovo parroco, l'ufficio ha collaborato con un comitato cittadino, nell'organizzazione, gestione e coordinamento di iniziative per il saluto di commiato a Monsignor Ponzini, che ha lasciato la Parrocchia di Santo Stefano dopo 22 anni. Per l'occasione si sono realizzati un concerto di musica sacra e religiosa nella Chiesa di Santo Stefano e un appuntamento in piazza per il saluto ufficiale delle autorità cittadine. La Città dei Ragazzi È giunta alla 15^ edizione la manifestazione dedicata a bambini e ragazzi e che si tiene tra maggio e giugno. Quest'anno la manifestazione ha visto il clou il 13 e 14 giugno, con il festival “Una città per gioco”. Vi hanno partecipato 24 organizzazioni (associazioni, scuole, comitati), con la proposta complessiva di 43 eventi. Il festival di teatro ragazzi, con la direzione artistica di Tangram teatro, ha visto la proposta di 27 spettacoli e animazioni.
  • 11. PaLco Trotti - musica e teatro d'estate Rassegna ideata per concentrare le manifestazioni del periodo estivo in un unico spazio, con evidenti risparmi nei costi di allestimento, la proposta ha visto nel 2009 18 appuntamenti dal 26 giugno al 3 agosto. Si sono tenuti 10 spettacoli teatrali, tra cui la rassegna di teatro amatoriale "Teater al fresch" proposta da La Compagnia e un torneo di improvvisazione teatrale, e 8 concerti, che hanno sempre ottenuto un importante successo di pubblico. Progetto MetroPoli- Polo del Vimercatese L'ufficio svolge il ruolo di segreteria del Polo del Vimercatese, curando il coordinamento delle diverse Amministrazione Comunali aderenti al Polo (14 Comuni) e la gestione delle risorse provinciali finalizzate all'organizzazione di eventi per la valorizzazione del patrimonio storico artistico del Vimercatese. Nel 2009, anno che ha visto il passaggio della titolarità del progetto dalla Provincia di Milano alla Provincia di Monza e Brianza, è stata realizzata la tradizionale rassegna "Musiche dal Mondo", con 15 concerti di musica etnica e folk in 9 Comuni. Redazione e distribuzione mensile di Vimercate Agenda Il pieghevole è realizzato con una finalità di promozione e di coordinamento del calendario di attività culturali e di aggregazione. Viene stampato in 4000 copie, spedito a circa 600 indirizzi, distribuito nei negozi del centro storico, inviato anche in formato elettronico, inserito nella sezione Eventi del sito del Sistema Bibliotecario, oltre che presente nel sito ufficiale comunale. Erogazione di patrocini, contributi, benefici Nel corso del 2009 sono pervenute all'ufficio numerose richieste (34) per la concessione del patrocinio comunale e benefici economici. L'ufficio oltre alla istruzione delle pratiche, ha curato il coordinamento delle iniziative e fornisce assistenza tecnica, svolgendo inoltre un importante ruolo di tutoring nei confronti delle associazioni. Attività in convenzione e in concessione L'ufficio ha svolto il ruolo di supervisione per le attività in convenzione e in concessione.  Civico Corpo Musicale, con l'erogazione di un contributo annuale, la verifica delle attività e la collaborazione alla progettazione di attività in collaborazione;  Sala Prove Comunali, gestita in concessione da una Società, che versa all'Amministrazione un canone.  Viacavoursettantasei, per la gestione dello spazio espositivo, di proprietà comunale, posto vicino al Ponte di San Rocco.  Progetto Textura, con l'associazione culturale delleAli per la realizzazione di una residenza teatrale a Vimercate, con sede presso TeatrOreno.  DJV Dimensione Jazz Vimercate, con una convenzione per la promozione e la diffusione della cultura musicale jazz sul territorio.