LP                                                                                                              anno I - n...
Se ripercorriamo la storia dell’umanità,tutte o quasi le maggiori città hanno avuto dei         erano stati creati dei per...
Caso antenna, Catapano sapevaDagli atti emerge che il sindaco era a conoscenza dell’installazione del nuovo ripetitoreÈ il...
Quanto è trasparente il Comune?Approvato il regolamento che rende pubblici i redditi dei politiciIl 18 febbraio scorso, il...
Segnali di fumoI primi passi di un’amministrazione in continuità con il passatoIn quattro mesi non si cambia il volto di u...
La riconversione dei tracciati ferroviari:un’opportunità di crescitaNel corso degli ultimi vent’anni, il patrimonio insito...
I fondi strutturali europei:                                                                               Cineforum      ...
Liberazione vesuvianaIl 25 aprile raccontato dalla penna di un testimoneI miei ricordi del 25 aprile, giornata dell’insurr...
Il fotovoltaico traina la crescita delle rinnovabili in ItaliaSoltanto pochi anni fa sembrava impossibile che la          ...
E-Cig, leggere attentamente il foglio illustrativoAttuali divieti nel mondo e prospettive future della sigaretta elettroni...
Ombre cinesiLa comunità cinese, insieme a quella magrebinaed ai rifugiati centroafricani, è da alcune settimane           ...
laboratorio pubblico     mensile di informazione politica / cultura / ecologismo                    direttore / biagio amm...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Lp n 2 per sito

271 views
204 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
271
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Lp n 2 per sito

  1. 1. LP anno I - n.duelaboratoriopubblicoriqualificazione / sviluppo / territoriose ripercorriamo la storia dell’umanità / caso antenna, catapano sapeva dagli atti emerge che il sindaco era a conoscen-za dell’installazione del nuovo ripetitore / quanto è trasparente il comune? approvato il regolamento che rende pubblici glistipendi dei politici / commento consiglio / quindici nuovi sangiuseppesi come se la passano i rifugiati abbandonati dalleistituzioni / la riconvesione dei tracciati ferroviari: un’opportunità di crescita / i fondi strutturali europei: uno strumentoper rilanciare le regioni del sud / cineforum / liberazione vesuviana il 25 aprile raccontata dalla penna di un testimone / ilfotovoltaico traina la crescita delle rinnovabili in italia / e-cig, leggere attentamente il foglio illustrativo attuali divieti nelmondo e prospettive future della sigaretta elettronica / la strage “lenta” da esposizione alla diossina / ombre cinesi
  2. 2. Se ripercorriamo la storia dell’umanità,tutte o quasi le maggiori città hanno avuto dei erano stati creati dei percorsi ad hoc per chi amava La scadenza ultima per ottenere i finanziamenti èperiodi di splendore seguiti da altri di decadenza. correre, passeggiare o semplicemente trascorrere quest’anno, il 2013, anche se si parla di una proro-Alcune hanno saputo ritrovare la spinta propulsiva una giornata all’aria aperta. L’intera zona era stata ga fino al 2020.per riacquistare gli antichi fasti, altre invece non ripulita, era stata creata un’area giochi per i piùhanno saputo reagire di fronte ai periodi di crisi piccoli, i vigili urbani si recavano costantemente a Il sindaco Catapano ha avuto come slogan dellafisiologici che colpiscono gli stati e le rispettive controllare che tutto fosse in ordine. Chi ci va oggi, campagna elettorale la discontinuità col passato,metropoli. Tutte quelle che ce l’hanno fatta, hanno trova quei sentieri pieni di spazzatura, quei percor- sostenendo la profonda differenza di approccioavuto come stella polare la riqualificazione territo- si con le assi divelte o bruciate, quell’area giochi alla cosa pubblica che ci sarebbe stata tra lariale. abbandonata al tempo che passa e alle intemperie. sua amministrazione e quella di Antonio Agosti- no Ambrosio. Ebbene, quale occasione miglioreFabbriche dismesse, aree abbandonate, luoghi A San Giuseppe Vesuviano, qualche timido seg- di dimostrarlo se non attraverso interventi chepubblici lasciati all’incuria e al degrado, sono il nale di recupero c’è stato. L’ex asilo Croce Rossa tendano al cambiamento profondo e sostanzialesegnale evidente del decadimento di una comu- è stato inaugurato dai commissari prefettizi, ma di una cittadina che sta sprofondando nell’incurianità. Per di più, si prestano a far da base sicura a ha bisogno ancora di essere terminato per essere e nel degrado urbanistico e ambientale? Fa benecriminali e spacciatori, e a diventare discariche a restituito alla cittadinanza. Al palazzetto dello sport, questa amministrazione ad avere un occhio vigilecielo aperto. Intervenire radicalmente su queste teatro negli anni Ottanta dei successi della pal- sulla raccolta differenziata (stando attenta a nonaree, significa non solo restituire ai cittadini uno lavolo locale e di incontri di pugilato valevoli per il creare un clima di terrore, ma di collaborazionespazio per vari tipi di attività, che possono essere titolo mondiale, sono stati fatti dei lavori, ma non attiva e consapevole), ma non basta. Se si vuolesportive, culturali, abitative, ma anche aumen- è ancora agibile, impedendo così la fondazione di far davvero rinascere questa città, c’è bisogno ditarne la sicurezza. Una volta riqualificate, vengono associazioni sportive che possano svolgere attività un progetto completo e organico che comprendavissute e controllate dai cittadini stessi. In socio- al proprio interno. Per non parlare dello stadio non solo il centro, ma tutti i quartieri, soprattuttologia la chiamano la teoria delle finestre rotte: se comunale, vittima anche di una disputa legale quelli periferici.un teppista danneggia la finestra di un palazzo e irrisolta.questa non viene riparata in breve tempo, è molto Con lo spostamento di molte attività al Cis di Nola,probabile che a quel danno se ne aggiungeranno Qualche giorno fa dalla pagina ufficiale Facebook se non in altri luoghi della Campania o dell’Italia,altri fino a rendere l’intero quartiere insicuro. Se si è venuto a sapere che il comune ha ottenuto San Giuseppe Vesuviano ha perso per stradainvece la teoria viene applicata al contrario, gli 700.000 euro per l’ammodernamento dell’asilo di parte delle proprie caratteristiche che la contra-abitanti tendono a uniformarsi al “nuovo corso” e a Piano del Principe. Questa è un’opportunità da non ddistinguevano fin dalla sua nascita, diventandorispettare gli ambienti e gli spazi che gli vengono lasciarsi scappare. Purtroppo le amministrazioni da zona industriale e commerciale a residenziale.messi a disposizione. comunali e regionali campane che si sono suc- Questo cambiamento ha fatto perdere parte di cedute negli anni, non hanno saputo sfruttare ap- quella vivacità che il paese aveva fino alla fine delCamminando per le cittadine dell’area vesuviana pieno le occasioni concesse dai miliardi di fondi eu- secolo scorso, proprio perché chi ci ha governatoè facile imbattersi in zone dove l’incuria ha deter- ropei stanziati per le aree depresse, sfruttandone non ha saputo o voluto affrontarlo. E’ arrivato ilminato un crollo evidente della qualità della vita una piccola parte. San Giuseppe Vesuviano non fa momento di rimboccarsi le maniche.e della bellezza di aree che se riqualificate po- eccezione e detiene, anzi, un triste primato negati-trebbero dar lustro ai comuni che ne dispongono. vo. Fino a oggi, nessun progetto di riqualificazione Biagio AmmiratiNell’area della pineta di Terzigno, per esempio, ottenuto con fondi comunitari è stato realizzato.
  3. 3. Caso antenna, Catapano sapevaDagli atti emerge che il sindaco era a conoscenza dell’installazione del nuovo ripetitoreÈ il 6 ottobre 2011 quando la Vodafone s.p.a. invia interpellanza chiedendo chiarimenti sull’iter segui- Collettivo Vocenueva il 26 novembre 2012. A ciò sila richiesta al Comune per l’installazione dell’an- to dalla Vodafone s.p.a.. Il primo febbraio 2013 è aggiunge che non è stata data alcuna informazionetenna. A questa segue una serie di documentazi- l’Arpac ad affermare che il tutto si sta svolgendo al Collettivo Vocenueva, né ai consiglieri comunalioni che garantiscono la possibilità di installare nel rispetto della normativa vigente e dopo qual- Agostino Casillo e Antonio Borriello. Avendo scrittol’antenna nel luogo scelto. Mi riferisco al parere che giorno il nuovo responsabile del servizio, il quella nota il 4 dicembre 2012 in maniera piuttostofavorevole rilasciato dall’Arpac, all’autorizzazione geometra Arturo Vanessa, chiede di effettuare le irrituale, perché l’11 dicembre 2012 quando gli èpaesaggistica rilasciata dal Comune e l’autorizzazi- rilevazioni delle onde elettromagnetiche prima e stata inviata la comunicazione dal responsabileone sismica rilasciata dal Genio Civile di Napoli. dopo l’installazione. Sta di fatto che tra il 21 e il del servizio, Gustavo Anaclerio, il sindaco non siIl 23 novembre 2012 la Vodafone s.p.a invia al 23 febbraio, approfittando del silenzio-assenso, il è preoccupato di ottenere informazioni circa lacomune la comunicazione di inizio lavori corredan- “mostro” compare tra lo sbigottimento della gente, sospensione? E soprattutto, non avendo ricevutodola di tutta la documentazione necessaria. Pochi che, preoccupata, chiede al sindaco un incontro. alcun tipo di atto relativo alla sospensione, perchégiorni dopo, precisamente il 26 novembre, venen- Il 27 febbraio i cittadini di via Ceschelli vengono non ha provveduto a sollecitare il responsabile?do a conoscenza della problematica, il Collettivo ricevuti nella sala consiliare. Il sindaco afferma Vanessa, il nuovo responsabile del servizio, il 6Vocenueva invia una nota alla Commissione di non essere a conoscenza della questione e di febbraio 2013, prima di richiedere le verifiche circaprefettizia e al sindaco in pectore al fine di otte- chiedere subito la sospensione dei lavori per la l’emissione delle onde elettromagnetiche dell’im-nere dei chiarimenti. A seguito di questo sollecito realizzazione dell’antenna e l’avvio del procedi- pianto, ha controllato tutta la documentazioneil responsabile del servizio, l’ingegnere Gustavo mento finalizzato all’annullamento e/o revoca del precedente? Ha chiesto spiegazioni su quella notaAnaclerio, invita la Vodafone s.p.a a fornire idonea provvedimento silenzioso formatosi con la comuni- scritta a penna? Se lo ha fatto, quali risposte hadocumentazione comprovate la conformità di quan- cazione di inizio lavori. Nella seconda riunione (6 ricevuto?to realizzato con il progetto approvato dall’Arpac marzo) il sindaco afferma di essere a conoscenzaed il rispetto dei limiti dell’impatto elettromagnetico. della questione e dichiara che il 4 dicembre 2012 Va anche detto che un regolamento è stato appenaIl 4 dicembre il neo sindaco Vincenzo Catapano ha chiesto all’ingegnere incaricato di provvedere approvato in consiglio comunale, ma le numer-appone una nota a penna all’atto presentato dal alla sospensione del procedimento. A tutta questa ose sentenze del Consiglio di Stato ci insegnanoCollettivo Vocenueva invitando il responsabile del serie di atti segue l’invito al comando della polizia che questi regolamenti che individuano delle areeservizio a sospendere il progetto nel rispetto di municipale a verificare il rispetto di quanto disposto senza alcuna base tecnica sono alquanto inutili.ogni normativa vigente, ma al Collettivo Vocenue- nell’atto della sospensione e di fermare qualsiasi Due possono essere le strade da seguire: si puòva non viene data alcun tipo di comunicazione. intervento volto a mettere in funzione il ripetitore. provvedere ad aprire dei tavoli con le compagnieDopo una settimana, l’ingegnere comunale invia telefoniche o si può procedere alla redazione dial sindaco una circolare, nella quale conferma che Si può ben notare che le contraddizioni sono Piani di localizzazione. Visto che la seconda soluz-la Vodafone s.p.a. ha presentato tutta la docu- abbastanza evidenti. Durante la prima riunione il ione comporta dei costi ingenti da parte dell’am-mentazione necessaria e avvisa che ha invitato la sindaco ha affermato di non essere a conoscenza ministrazione, si può intraprendere il percorso deistessa società e l’Arpac a fornire la documentazi- del problema; durante la seconda riunione, invece, protocolli d’intesa al fine di salvaguardare la saluteone comprovate la conformità di quanto realizzato ha affermato che il 4 dicembre 2012 ha invitato il dei cittadini, contenere le spese e garantire la gius-con il progetto approvato e il rispetto dei limiti responsabile del servizio a sospendere il proced- ta copertura della rete.dell’impatto elettromagnetico. Il 17 dicembre 2012, imento. Questa richiesta non è stata protocollata,non avendo ricevuto alcuna risposta, il gruppo ma come detto in precedenza è presente sola- Pasqualina Russoconsiliare Vocenueva Libera PD presenta una mente una nota a penna sotto l’atto presentato dal
  4. 4. Quanto è trasparente il Comune?Approvato il regolamento che rende pubblici i redditi dei politiciIl 18 febbraio scorso, il Consiglio comunale ha Ambrosio del Pdl. Nel corso della discussione che mancano le dichiarazioni dei consiglieri di mino-approvato il “Regolamento per la disciplina inte- ha preceduto la votazione consiliare, il sindaco ranza Santorelli, Zurino e Antonio Ambrosio. Pergrata dei controlli interni”. Il regolamento introduce Catapano e l’ex Ambrosio sono stati, forse per la la maggioranza, invece, non pervenute quelle deialcune procedure che l’Ente comunale è tenuto prima volta dall’inizio di questa legislatura, in per- consiglieri Ghirelli, Ementato, Carillo, Archetti ead osservare nell’esercizio della funzione ammin- fetta sintonia. Entrambi hanno fortemente criticato Parente. Presentante, invece, le attestazioni delistrativa (controllo strategico, di gestione, conta- l’impianto stesso della legge, definendola “feroce”, sindaco (12.665 euro lordi nel 2011), del Presiden-bile, di bilancio, sulla qualità dei servizi erogati e “violenta”, “cattiva”, questo perché, secondo il te del Consiglio De Lorenzo (13.767), del vicesin-sull’operato dei dirigenti). Al di là dei tecnicismi, primo cittadino, risponderebbe “al vento di anti-po- daco Leone (11.982) e degli altri assessori Andreoliil regolamento dovrebbe rendere più efficiente e litica” e ad altro non servirebbe che “a rendere più (19.282), Ferraro (36.522), Miranda (15.650). Man-trasparente la funzione operativa della cosa pub- soporifero il popolo” (sic!). L’attuale sindaco e l’ex, ca la dichiarazione dell’assessore Gino Ambrosio.blica. E’ interessante però leggere quanto previsto quindi, considerano un peso una norma che intro- Il consigliere comunale più ricco, senza sorprese,dall’art.2, che ribadisce quanto già indicato dall’art. duce maggiori controlli, puntando a rendere più ef- è Antonio Agostino Ambrosio (106.000 euro lordi41bis del Testo Unico degli Enti locali: il sindaco, ficiente e trasparente la macchina amministrativa. come compenso da Primario all’Ospedale di Nola,gli assessori e i consiglieri comunali sono tenuti a Eppure, molti paesi europei prevedono procedure un patrimonio mobiliare pari a circa 1,6 milionipresentare all’inizio del mandato una dichiarazione di verifica dell’azione politica e burocratica negli più la proprietà del 50% di un appartamento conche contenga i dati reddituali e patrimoniali, incluse enti locali ben più stringenti. Per non parlare degli garage e diversi fondi agricoli).quote societarie, titoli azionari e obbligazionari. obblighi di trasparenza, anche reddituale, di chiCon l’approvazione del regolamento, il termine per ricopre un incarico pubblico. L’Italia, anche se in E’ auspicabile che i cittadini siano sempre più sen-la presentazione è stato prorogato al trentesimo ritardo, non fa altro che uniformarsi ad un insieme sibili a queste tematiche e facciano pressione sullagiorno successivo alla sua entrata in vigore. I dati di prassi considerate acquisite altrove. Quelle classe politica affinché ci sia sempre maggioresaranno poi pubblicati sul sito internet del Comune, stesse prassi che forse, se adottate in precedenza, accessibilità e diffusione delle informazioni e deglinella sezione “Trasparenza, valutazione e meri- avrebbero già risposto alla richiesta di maggiore atti amministrativi. Ad esempio il bilancio comunaleto”. La legge prevede inoltre una sanzione fino a moralità nella gestione della cosa pubblica che è che, nonostante sia stata creata un’apposita sezi-20.000 euro per gli amministratori che si sottrarran- stata benzina nel motore della comunicazione grill- one nel portale web dell’Ente, ad oggi non risultano all’obbligo. ina. Ma non sorprende che politici come Catapano ancora stato reso disponibile per gli utenti-cittadini. e Ambrosio manifestino comune fastidio per unIl Consiglio comunale ha accolto il regolamento sistema di controllo della loro azione politica.con il voto favorevole di tutti i consiglieri, ad ec- Jack Torrancecezione di Antonio Ambrosio e di Antonio Agostino Al momento in cui questo mensile va in stampa,
  5. 5. Segnali di fumoI primi passi di un’amministrazione in continuità con il passatoIn quattro mesi non si cambia il volto di una città, dini decine di migliaia di euro all’anno. illuminazione non è seguito alcun impegno in tempitantomeno di un paese come San Giuseppe Vesu- certi.viano afflitto dai problemi enormi che tutti conos- Anche sul tema della partecipazione alla vita dellaciamo. Tuttavia, si possono e si devono dare da comunità i proclami del sindaco sono risultati in Un dato importante emerso dal consiglio comu-subito dei segnali di cambiamento. L’amministrazi- palese contrasto con gli strumenti fino a qui messi nale è l’ammissione da parte del sindaco e dellaone Catapano in questo inizio di legislatura ha dato in campo. Su questo punto la risposta la stanno maggioranza del ritardo con cui si sono mossi sulladei segnali, ma tutti in linea ed in chiara continuità dando i cittadini che ormai disertano la riunione del questione ripetitore Vodafone. Tuttavia, grazie allacon la vecchia mala politica di cui hanno fatto parte mercoledì in cui l’amministrazione non fa altro che battaglia che stiamo portando avanti con i cittadinimolti uomini dell’attuale maggioranza, compreso il comunicare le proprie intenzioni ed al massimo di Via Ceschelli e non solo, siamo riusciti a otte-primo cittadino. Si potrebbe fare del facile umor- rispondere a qualche richiesta dal pubblico con un nere l’approvazione di un regolamento comunaleismo sui segnali stradali installati e subito dopo approssimativo “lo faremo”. L’obiettivo che voglia- sull’installazione di antenne per la telefonia mobile.rimossi come metafora della confusione dell’am- mo raggiungere è, invece, quel bilancio partecipato Un intervento sicuramente non risolutivo, data laministrazione, ma preferisco affrontare questioni attraverso il quale i cittadini potrebbero decidere prevalenza della normativa nazionale, ma comun-più importanti. democraticamente come impiegare le risorse que una base su cui lavorare. finanziarie del comune. Dai banchi dell’opposizioneNell’ultimo consiglio comunale del 25 marzo il abbiamo lanciato la proposta, ora l’amministrazi- In questi primi quattro mesi abbiamo voluto daresindaco ha presentato le linee programmatiche che one risponda con i fatti. il nostro segnale ai cittadini su come svolgeremodovrebbero ispirare la sua azione politica. Mentre il ruolo di opposizione. Continueremo a portare iparlava di trasparenza, dimenticava che alla prima Un generico “lo faremo” lo abbiamo ascoltato an- problemi dei quartieri, delle famiglie e delle im-occasione in cui avrebbe potuto marcare disconti- che in seguito all’interpellanza che abbiamo pres- prese in consiglio comunale e avanzeremo lenuità col passato ha ignorato la nostra proposta di entato nello stesso consiglio comunale sulla grave nostre proposte per risolverli. Metteremo la mag-sorteggio degli scrutatori per le elezioni politiche e situazione del quartiere Piano del Principe dove gioranza di fronte alle proprie responsabilità eha nominato, come al solito, gli amici degli amici. regolarmente vengono sversati e dati alle fiamme alle tante promesse fatte in campagna elettorale,Lo smemorato, inoltre, parlando di tagli di spesa rifiuti speciali. Alla nostra richiesta di intensificare il sfidandola ancora sul terreno della politica.sorvolava sul fatto che nei primi giorni ha assunto controllo del territorio con pattugliamenti frequenti,ben tre risorse nel suo staff che costeranno ai citta- di completare il sistema di videosorveglianza e di Agostino CasilloQuindici nuovi sangiuseppesiCome se la passano i rifugiati abbandonati dalle istituzioniIl 28 febbraio scorso si è concretizzato quello che qui per cercare un lavoro e provare a iniziare unaè stato battezzato come il paradosso dell’ospitalità nuova vita dopo anni di fuga da guerra, peripezie e Le associazioni sangiuseppesi hanno dimostratoall’italiana: il Ministero dell’Interno ha reso esecu- sofferenze. ancora una volta di essere presenti quando bi-tivo lo sgombero di tutti i centri di assistenza per sogna portare aiuto al prossimo. Purtroppo va con-richiedenti asilo (i cosiddetti Cara) tra cui anche La prova si è dimostrata subito molto ardua. Senza statata la totale assenza della nuova amministrazi-l’albergo ex Lord Byron di San Giuseppe Vesuvi- il benché minimo interesse da parte dell’amminis- one comunale per tutta la durata dell’emergenza.ano. Ai 56 ospiti del centro, dopo quasi 2 anni di trazione comunale, in soccorso dei 15 ex rifugiati Gli immigrati sono stati abbandonati al loro destinoaccoglienza con tanto di vitto e alloggio, sono stati sono intervenute le associazioni cattoliche e laiche dalle istituzioni comunali che avrebbero dovutoconsegnati 500 euro di “buonuscita”, il tutto con un sangiuseppesi. Il programma di sostegno si è con- dare un supporto fattivo di fronte a un’emergenzapreavviso di pochi giorni e senza dar loro indicazi- cretizzato in una prima fase in cui sono stati aiutati che avrebbe potuto trasformare questi ragazzi inoni. Un terzo dei rifugiati ha incassato la modesta a trovare gli alloggi, i complementi d’arredo nec- senzatetto, col rischio di trovarci di fronte a serisomma di denaro e ha lasciato il suolo italiano essari per la vita quotidiana, letti, tavoli e sedie ed problemi di ordine pubblico. Si sarebbero potuti, adper recarsi in Francia, Belgio e Germania; un altro è stato fornito loro il vitto; nella seconda fase si è esempio, organizzare incontri per favorire l’inte-30%, composto da malati e famiglie, ha benefi- provveduto a insegnare ai ragazzi come utilizzare grazione sociale. Ma d’altronde si sa, gli extraco-ciato di una piccola dilazione di tempo prima di la cucina e la lavatrice, azioni fondamentali per ini- munitari non portano voti.dover abbandonare l’albergo alla volta di non si sa ziare a vivere autonomamente. Al momento, però,quale destinazione; la restante parte, appena 15 solo 5 su 15 sono occupati quasi quotidianamente, Luigi Maria Pesceragazzi, ha deciso di affrontare la sfida di rimanere mentre gli altri si adattano a fare lavori saltuari.
  6. 6. La riconversione dei tracciati ferroviari:un’opportunità di crescitaNel corso degli ultimi vent’anni, il patrimonio insito essere richiamati casi emblematici come New arredo urbano tale da ricreare l’idea di una palestranelle reti ferroviarie dismesse è diventato oggetto York, Parigi, Chicago, dove, attraverso il concetto all’aperto. A questo va aggiunto l’inserimento didi una rinnovata attenzione, dato l’enorme poten- di recupero sostenibile, è stato possibile da parte aree destinate ad orti sociali che possono avereziale socio-culturale e urbano che rappresentano. dell’intera comunità riappropriarsi di aree comuni e un ruolo importante nella società come luoghi diLa loro riconversione offre la possibilità di riqualifi- consolidare i rapporti socio-culturali. incontro e di integrazione tra giovani ed anziani,care e riconsegnare alla comunità ampie porzioni Nel recente passato la nostra linea ferroviaria, che scolaresche, famiglie, lavoratori, disoccupati,di città e di territorio. parte da Torre Annunziata e arriva a Cancello, è persone di diversa origine e nazionalità, ma so-L’esempio presente nel Comune di San Giuseppe stata oggetto di interesse da parte delle associ- prattutto per dare una sostenibilità concreta di tipoVesuviano, città sfregiata dal passaggio di una azioni politiche e culturali per la realizzazione di economico-ambientale all’area. Inoltre, è possibilelinea ferroviaria statale ormai non più necessaria una lunga pista ciclabile dedicata al collegamento dedicare aree da destinare alla personalizzazionee abbandonata a se stessa, è visibile a tutti: un di tutti i paesi che attraversa, riscontrando però urbana mediante un’area murales dove esprim-“non-luogo” che rappresenta la sintesi di un siste- l’immane difficoltà nella realizzazione a causa ere la propria creatività. Tutto questo deve esserema gestionale incapace di creare poli attrattivi sia della necessaria sinergia tra i comuni interessati e supportato da una reale sostenibilità economicain termini socio-culturali che economici. Dato ques- alla essenziale sostenibilità economica dell’opera basata sulla riconversione dei fabbricati in disusoto per assodato, c’è da riflettere sul fatto che questi stessa una volta ultimata. E’ in questo contesto che per la creazione di attività di ristoro, culturali espazi “fintamente pubblici” possano trasformarsi la proposta di realizzare solo una porzione di tale organizzative, così da auto-promuovere lo svilupponell’asse sul quale fondare l’idea di cambiamento tracciato rende l’operazione più snella dal punto di del settore edilizio-commerciale presente dell’in-radicale, rivalutando queste aree così da destinare vista burocratico e più sostenibile dal punto di vista tera zona.e riconsegnare interamente alle comunità locali economico. Si può così immaginare di sostituire binari morti,nuove forme di urbanizzazione. Le riconversioni si L’intera area della stazione delle ferrovie dello sta- erbacce, una discarica a cielo aperto in un quadropresentano come l’opportunità per poter donare, to di San Giuseppe Vesuviano può essere oggetto fatto di verde, di specie arboree autoctone e final-attraverso la progettazione di nuovi spazi pubblici, di una riqualificazione urbana di circa 2000 mq. Le mente un posto dove ritrovare la gioia di ridefinirsiuna nuova identità alle città eliminando le obso- ipotesi progettuali che abbiamo promosso e pre- cittadini.lete antropizzazioni e progettando spazi a misura sentato il 24 marzo 2012 nella sede del Collettivo Migliorarsi, si può?d’uomo. Vocenueva nel corso dell’evento 2Q12 prevedonoIniziative tali sono state già portate avanti con una serie di interventi mirati al recupero sosteni- Antonio Amarosuccesso laddove ci sia stata la volontà pubblica di bile, attraverso la realizzazione di un percorso Antonio Carilloridare lustro ad aree ormai in declino, dove ci si è pedonale che circoscriva l’intera area. L’obiettivo è Francesco Chiocchettiresi conto che una riconversione di aree decadenti favorire l’adesione alla disciplina podistica pre- Andrea Giordano Buonoo abbandonate era diventata inevitabile. Possono sente sul territorio, predisponendo uno specifico
  7. 7. I fondi strutturali europei: Cineforum 25 aprile sempreuno strumento per rilanciare le regioni del Sud a cura di Francesco Cutolo tutte le settimane presso la sede del Collettivo Vocenueva-Libera in Via L. Murialdo 7“Per promuovere uno sviluppo armonioso cia nell’impiego dei soldi pubblici. La nuova San Giuseppe Vesuvianodell’insieme della Comunità, questa sviluppa programmazione 2014-2020 che pone le suee persegue la propria azione intesa a realiz- basi sul documento Europa 2020, mette in 15 Aprile / 21.30zare il rafforzamento della sua coesione eco- campo una quota inferiore di risorse rispetto Cari fottutissimi amicinomica e sociale. In particolare la Comunità alla passata programmazione ma fissando Mario Monicellimira a ridurre il divario tra i livelli di sviluppo alcuni obiettivi ambiziosi rimette al centro lo Con partenza da Firenze il 26 agosto 1944, dopodelle varie regioni ed il ritardo delle regioni sviluppo locale a partire dalle regioni, le città l’arrivo degli Alleati, un anziano ex pugile mettemeno favorite o insulari, comprese le zone e i comuni. insieme un quartetto di giovanotti affamati allorurali”. Articolo 158 Trattato Unione Europea sbando, portandoli a tirar pugni nelle sagre di Ci sono comunità piccole e grandi che hanno paese. Film corale picaresco di svelta proterviaDal questo estratto del trattato Ue risulta saputo avviare processi virtuosi di crescita e apparente futilità in una miscela di disincanto echiaro che all’epoca della stesura del testo socio economica dei propri territori grazie ai buffoneria, pathos e ironia, crudeltà e tenerezze dila scelta ricadde su un approccio che mira- fondi europei. Mi piace ricordare l’esempio di contrabbando.va alla riduzione dei divari come paradigma Ercolano che del buon utilizzo dei fondi è unaeconomico-sociale dell’Unione. Cosa non bandiera nella nostra regione. Circa quaranta 22 Aprile / 21.30affatto scontata dato il peso politico di nazioni milioni di euro nell’attuale programmazione, Il partigiano Johnnyche soffrivano e soffrono molto meno di noi molti dei quali già impiegati. Guido Chiesagli squilibri economici fra le proprie regioni. Rientrato in divisa nella natia Alba (CN) dopo l’8Da qui nasce la politica di coesione europea Va sottolineato che il funzionamento dei fondi settembre l’universitario Johnny va nelle Langhee i conseguenti strumenti per metterla in atto, prevede un meccanismo di erogazione dopo e si unisce prima a una banda di comunisti, poi aovvero i fondi strutturali. la rendicontazione delle spese. Questo vuol una formazione di monarchici. Disilluso da entram- dire che i soldi del cofinanziamento europeo bi, si ritrova a passare da solo il duro inverno delMolto spesso in Italia la discussione su (l’altra metà deve metterli lo Stato italiano) ‘44, ma scopre la vera ragione d’essere partigiano,questo tema si riduce al racconto degli errori arrivano all’ente locale solo se il progetto è rimanendo sé stesso. Dal romanzo postumo ee dei ritardi nell’uso delle risorse e talvolta realmente realizzato. Quando si legge sui incompiuto di Beppe Fenoglio.su alcuni scandali che hanno messo in luce giornali di fondi persi perché inutilizzati è pro-delle irregolarità. Tutto ciò ha generato luoghi prio a causa della lentezza e delle inefficienze 29 Aprile / 21.30comuni e false credenze che ovviamente delle amministrazioni. La strategia del ragnoalimentano l’euroscetticismo. Ricordiamo tutti di Philippe Lioretle infelici uscite di un leader politico oggi in Il nostro comune purtroppo nel corso di un’ in- Athos Magnani, figlio e omonimo di un eroeauge, Beppe Grillo, che si recò a Strasburgo tera programmazione 2007-2013 non è stato antifascista, torna trent’anni dopo a Tara, il suoper chiedere all’Europa di estromettere l’Italia in grado di realizzare nemmeno un progetto. natio paese della Bassa, e, scoperta la verità sullada queste dotazioni finanziarie perché non Ad oggi (aggiornamento al 19/03/2013) sul morte del padre, non può più uscirne. In bilico trafacevano altro che alimentare la corruzione. sito ufficiale del Por Campania Fers ne risulta realtà e irrealtà, impressionismo e surrealismo, liev- soltanto uno per l’ implementazione di servizi ito di follia e concretezza padana, sfocia alla fine inPer rispondere a queste superficiali affermazi- online al cittadino per un importo di 700 mila una dimensione onirica. Il ballo all’aperto al ritmooni basta pensare che il nostro Paese, grazie euro, che ovviamente deve essere realizzato di Giovinezza è una pagina d’antologia, e non è laai fondi europei, ha beneficiato di circa 27,4 per ottenere i pagamenti delle spese attual- sola.miliardi di euro nel periodo 2000- 2006 e di 29 mente fermi sullo zero.miliardi nel periodo 2007-2013, di cui la gran 6 Maggio / 21.30parte impiagati nelle regioni del Sud. Secon- Il nuovo ciclo di programmazione può sicura- L’uomo che verràdo i dati della Commissione europea, grazie mente essere un volano di sviluppo per gli Giorgio Dirittiai fondi circa 20.000 imprese nelle regioni Enti locali della nostra regione e una boccata Alle pendici di Monte Sole, sui colli bolognesi, ladell’Italia meridionale e 15.000 Pmi in tutto il d’ossigeno per le aziende che si aggiudicher- comunità locale vede i propri territori occupati dairesto della penisola hanno ricevuto un sosteg- anno gli appalti, tuttavia è necessario mettere nazisti e molti giovani decidono di organizzarsi inno. Tra le altre cose, sono stati realizzati in campo competenze, buona amministrazi- una brigata partigiana. Da quando ha visto morireimportanti progetti di riqualificazione urbana, one e soprattutto una visione di sviluppo il fratellino fra le sue braccia, Martina ha smesso dimodernizzati 350 km di strade ferrate, costru- chiara e lungimirante. parlare e vive unicamente nell’attesa che ne nascaiti 690 km di strade, creati 63 nuovi impianti di un altro. Il concepimento avviene una mattina delsmaltimento dei rifiuti. Agostino Casillo dicembre ‘43, esattamente nove mesi prima che le SS inizino al rastrellamento degli abitanti dellaInsomma, non possiamo permetterci, ancor zona. L’eccidio di Marzabotto è uno degli episo-più in un momento di grave crisi economica, di che premono sulla grandezza della Storia perdi rinunciare a queste opportunità. Certo stringerla dentro alla dimensione del dolore delbisogna fare meglio ed aumentare l’effica- singolo.
  8. 8. Liberazione vesuvianaIl 25 aprile raccontato dalla penna di un testimoneI miei ricordi del 25 aprile, giornata dell’insurrezi- Goering di tedeschi si acquartierò in via Censi Caprara, segretario di Togliatti, un democraticoone popolare e della liberazione del paese dal dell’Arco, uno stradone lungo la ferrovia circumve- vero e il vice era Gino Bertoli, un ingegnere triesti-nazifascismo, sono strettamente legati alle Quattro suviana. Il 29 mattina andarono a razziare animali no che aveva trascorso alcuni anni in carcere perGiornate di Napoli e in particolare al loro svolgi- da macello nella masseria Morabito, dove sono reati politici e alla liberazione era rimasto a Napoli.mento a Ponticelli, il quartiere dove sono nato, che nato e ho vissuto sino al 1938 con la mia famiglia Sarà prima consigliere comunale e poi senatoresino al 1926 era un comune autonomo. All’avven- e quella dei nonni paterni. All’uscita dalla masseria eletto nelle file del Pci nell’Italia repubblicana. Ato del fascismo il comune era governato da un furono accolti dal fuoco incrociato dei patrioti. Negli sera vi fu grande festa nel quartiere con corteosindaco socialista, il dottor Cirillo, funzionario delle scontri morirono due partigiani e due tedeschi. e banda musicale per le strade, noi intonavamoFerrovie dello Stato, che fu subito allontanato. Nel- “Bandiera Rossa” e l’inno nazionale.lo stesso anno il fascismo sciolse i consigli dei co- Per rappresaglia i nazisti arrivarono con autoblin-muni che circondavano la città e anche i circondari, do e carri armati e diedero vita ad una strage di Dopo la liberazione nella mia mente si accavalla-istituzione murattiana con la quale erano organiz- inaudita violenza. Furono trucidate 38 persone, fra vano contrastanti stati d’animo. Da un lato la gioiazati tutti i territori del Regno delle due Sicilie. cui anche quattro ragazzi tra i tredici e i quattordici per la liberazione del Paese e per il contributo dato anni. Tutti i cortili lungo la strada avevano cancelli dai partigiani all’insurrezione nazionale, dall’altroDopo l’armistizio dell’8 settembre, in prefettura che davano accesso alla campagna. Entravano tutto il vissuto dei cinque anni di guerra, le bombe,con i pieni poteri si insediò il colonnello Scholl il nelle case e chiunque trovassero veniva trascinato i bombardamenti, i ricoveri, la fame, le carte an-quale emanò un proclama che invitava i giovani a in campagna e fatto fuori con un colpo alla nuca. Il nonarie, le razioni di pane di 150 grammi al giornopresentarsi nei luoghi deputati per essere inviati in mio palazzo aveva la soffitta dove, per sfuggire alle e la morte di un mio fratellino, Peppino, per denu-Germania. Così ebbe inizio la resistenza ai nazisti retate, si erano nascosti cinque giovani. I tedeschi trizione. Comunque, lo stato d’animo prevalenteper non essere deportati. Essa fu dapprima pacifi- mi acciuffarono e mi chiesero se c’era qualcuno era positivo: il paese era libero, la guerra era finita,ca, poi armata, sfociando nelle Quattro Giornate e nella soffitta. La risposta pur titubante e impaurita iniziava una nuova vita. Si incominciò a parlare diliberando la città dai tedeschi prima dell’arrivo delle fu negativa. Poi mi costrinsero a prendere una costruire un’Europa unita senza più guerre. Il Vec-armate anglo-americane. scala, con la quale salirono a ispezionare e trovar- chio Continente era stato a lungo senza pace, il più ono materassi, piatti e vettovaglie. I cinque giovani guerrafondaio del pianeta: aveva subìto guerre diLa mia famiglia abitava in via Ottaviano, una strada riuscirono a fuggire e a salvarsi. Uno dei soldati mi espansione, economiche e di religione.che collega Ponticelli a Cercola. A Ponticelli c’era- afferrò e mi stava portando verso la campagna perno già stati scontri con i tedeschi e alcuni resistenti farmi fuori, quando arrivò un ufficiale, credo un suo Dal 25 aprile 1945 molte cose sono avvenute, noierano stati fatti prigionieri. Consigliati dai fascisti, i superiore, che lo intrattenne per qualche istante. italiani da sudditi siamo diventati cittadini. Il paesenazisti evitarono di entrare nel quartiere. Un’unica Con prontezza di riflessi, approfittai di quell’atti- si è sviluppato, ma non tutte le speranze si sonovolta ci provarono, ma furono respinti con le armi. mo di distrazione e scappai con tutte le forze che realizzate e molte aspettative sono andate deluse.I patrioti erano capeggiati dal capitano Caso, uno avevo. La sventagliata di mitra fu assorbita da tre Da alcuni anni il paese attraversa la crisi econom-sfollato che abitava nella villa Masseria Visconti. enormi alberi di nespole. Fuggendo per le cam- ica e politica più grave dal dopoguerra. La nostraAl proclama risposero pochissimi giovani, così pagne, notai i corpi di tre persone amiche, tutte classe dirigente degli ultimi vent’anni, di destra,iniziarono le retate. In via Ottaviano un’unica retata con il volto nel solco e un coagulo di sangue dietro centro e sinistra, ha fallito. Il Paese ha bisogno disorprese dieci giovani, gli altri tentativi andarono la nuca. Vagai senza meta per ore nella campagna uscire da queste gravi difficoltà. L’augurio di undeserti. e a sera mi nascosi nel deposito di Raffaele “‘O ottantaquattrenne che ha speso 70 anni della suaA metà settembre, con lo sbarco delle truppe cantiniere”, il cui figlio Michele frequentava la scu- vita in politica è che, al più presto possibile, si diaalleate a Salerno, si aggravò lo scontro con i ola media con me. Per lo spavento mi venne una al paese una guida che abbia l’obiettivo di costru-tedeschi, che cominciavano a ritirarsi per attestare febbre da cavallo. ire un’Europa dei popoli che possa competere alla difesa lungo il Volturno, dove c’erano già due meglio sul mercato mondiale globalizzato.divisioni corazzate. Avevo circa sedici anni quando Il 25 aprile lo festeggiai nella fabbrica dove lavora-il 22 settembre l’ultimo reggimento della divisione vo da un mese. Il direttore era il padre di Massimo Aniello Borrelli
  9. 9. Il fotovoltaico traina la crescita delle rinnovabili in ItaliaSoltanto pochi anni fa sembrava impossibile che la Ad oggi a San Giuseppe Vesuviano sono connessiproduzione di energia da fonti rinnovabili sarebbe La distribuzione territoriale vede la Puglia come alla rete soltanto 45 impianti fotovoltaici per unaarrivata a ricoprire quote importanti del fabbisogno prima regione in termini di potenza installata (2450 potenza di 521 kW che su una popolazione dinazionale. Invece, l’ultimo rapporto statistico del MW) seguita da Lombardia ed Emilia Romagna, 28.000 persone vuol dire 0,018 kW per abitante.Gse (Gestore dei Servizi Energetici) dimostra che mentre per quanto riguarda il numero di impianti è Purtroppo, il nostro comune ha perso parecchie oc-il 24% (81 TWh) dei consumi nazionali di energia la Lombardia ad avere il primato. La Campania è casioni per spingere sulle rinnovabili. Tra le ultime(313,8 Twh) è ricoperto dalle rinnovabili. Circa la al dodicesimo posto con circa 560 MW e 17.000 il progetto “il sole a scuola” finanziato dal Ministerometà di questa energia pulita è prodotta dai vecchi impianti. Questa geografia del fotovoltaico è data dell’Ambiente attraverso il quale avremmo potu-impianti idroelettrici presenti da lungo tempo sul da una prevalenza di impianti di taglia più piccola to dotare a costo zero cinque edifici scolastici diterritorio nazionale la cui potenza è rimasta sostan- al Nord rispetto al Sud, dove il maggiore irrag- impianti fotovoltaici, abbinando al risparmio per lezialmente costante negli anni. Ma l’ascesa delle giamento solare ha spinto alla localizzazione dei casse dell’ente corsi di formazione per gli alunnirinnovabili, che a partire dal 2008 ha avuto una grandi campi fotovoltaici. Benché ci siano ancora sul tema delle rinnovabili. L’amministrazione puòstraordinaria accelerazione, è stata trainata dal grosse differenze in termini di potenza installata e deve fare di più anche alla luce della recentefotovoltaico, dall’eolico, dal geotermico e dalle bi- e di percentuale sui consumi, in circa il 95% dei approvazione da parte del Consiglio Regionale dioenergie che ora pesano nel loro complesso tanto comuni italiani è presente almeno un impianto. una legge di iniziativa popolare che fissa l’obiettivoquanto l’ idroelettrico. di ricoprire il 30% dell’attuale fabbisogno energeti- Dal 2006 Legambiente pubblica ogni anno il co campano con le rinnovabili (il 60% entro 2021),La fonte rinnovabile che ha avuto lo sviluppo rapporto “Comuni 100% rinnovabili” che fotografa oltre a predisporre strumenti come i Piani Energeti-più impressionante è stata senza dubbio quella la diffusione della produzione di energia pulita a ci Solari Comunali.fotovoltaica che a livello nazionale è passata da livello comunale e stila la classifica degli enti localiuna potenza installata di 87 MW prodotta da 7.647 più virtuosi. Quest’ultima prende in considerazione Il nostro territorio, che più di altri soffre l’acuirsiimpianti nel 2007 agli attuali 16.438 MW prodotti soprattutto il mix delle varie fonti ed il rapporto tra della crisi economica, potrebbe trovare nelle rin-da 488.412 impianti (fonte Gse dati aggiornati al 20 produzione e consumo di energia. Il primo classifi- novabili e nella green economy in generale un’oc-Febbraio 2013). Questa crescita è stata spinta dal cato, che meglio è riuscito nell’intento di produrre casione di rilancio economico e riqualificazioneConto Energia, il meccanismo d’incentivazione che tanta energia quanto ne consuma è il comune di ambientale. C’è bisogno di una visione chiara evalorizzando l’energia prodotta ha reso vantaggi- Badia (BZ) seguito da Brunico (BZ) e Calvanese della volontà politica di realizzarla.oso sia per le famiglie che per le imprese l’investi- (TN). Inoltre, il rapporto stila anche le classifichemento nel fotovoltaico. In sostanza il costo dell’im- differenziate per ogni tipologia di fonte rinnovabile. Agostino Casillopianto si ripaga con la tariffa che lo Stato eroga In merito al fotovoltaico il comune che si piazza alper ogni kW prodotto a chi lo realizza sul proprio primo posto è Meliti (LO) che con 2.1 MW di poten-tetto, oltre che con il risparmio in bolletta dato dalla za installata è arrivato a 4,4 kW per abitante.riduzione del prelievo dalla rete.
  10. 10. E-Cig, leggere attentamente il foglio illustrativoAttuali divieti nel mondo e prospettive future della sigaretta elettronica nicotina o gli aromi e le sostanze chimiche presenti Salute e l’Istituto Superiore della Sanità (Iss) hanno nel tubo di plastica sono scaldate e un nebulizza- recentemente sollevato e messo per iscritto dubbi tore le trasforma in vapore che può essere inalato sulla loro sicurezza e anche sulla scarsità di infor- o aspirato. Il vapore entra nelle vie aeree e rilascia mazioni date al consumatore: l’Iss ha stimato che i i principi attivi. Grazie a uno smart chip controller, livelli di assunzione giornaliera di nicotina attraverso si attiva solo quando si aspira. Ci sono cartucce e la sigaretta elettronica risultano superiori ai limiti liquidi a base di nicotina (o senza), zero o diversi considerati accettabili dall’Efsa, l’autorità europea aromi: mentolo, vaniglia, liquirizia e tutti i tipi di frut- per la sicurezza alimentare (0,0008 mg/kg). Ad oggi, ta, ma anche dolce, caffè, tabacco di varie marche. non esiste evidenza scientifica sufficiente a stabil- Addirittura, qualche liquido può contenere vitamine, irne la sicurezza d’uso e l’efficacia come metodo di collagene e coenzima Q10. Vatti a fidare! dissuefazione dal fumo ed essa andrebbe apposi- Negli ultimi anni la sigaretta elettronica si è diffusa tamente regolamentata come dispositivo medicoUna domenica qualsiasi, di ritorno a Milano da soprattutto grazie a Internet. Vengono pubblicizzate o prodotto farmaceutico e non come derivato delNapoli in treno, ascolto il solito annuncio in filodif- come ”il modo più sicuro, più saggio ed econom- tabacco (attuale classificazione in Italia).fusione del train manager: “Si avvisano i signori ico di fumare nicotina”, “non ingialliscono i denti”, La stagione delle regole zero potrebbe in realtàpasseggeri che su questo treno non è consentito “contengono solo poche sostanze chimiche meno chiudersi presto: la Commissione Europea hafumare”. Vabbè, penso, scenderò a Roma a pren- pericolose rispetto a quelle contenute nella sigaretta appena varato una direttiva per trasformare la quasidere una boccata d’aria (si fa per dire) e accenderò tradizionale”, “ti aiutano a smettere di fumare”. Sem- totalità delle sigarette elettroniche in prodotti medic-la mia solita Marlboro. “Il divieto si applica anche brerebbe che i fumatori usino la sigaretta elettronica inali. Quando la norma diventerà effettiva, nel 2014,alle sigarette elettroniche, grazie”. Anche alle siga- come auto medicamento. Ma non è così. porterà tutti i vaporizzatori di nicotina con capacitàrette elettroniche? Voglio approfondire e nelle 4 ore L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha rac- superiore a 2 mg (il 90% del mercato) in farmacia,di viaggio rimanenti mi metto alla ricerca su internet comandato a tutti i Paesi nei quali è in commercio sottoponendoli alla stessa regolamentazione deiper verificare la ragione del divieto. Credevo che le le stesse restrizioni ai fini dell’utilizzo nei luoghi prodotti medicinali. L’intero business dei 1.500sigarette elettroniche fossero esenti dal divieto di pubblici di quelle previste per la sigaretta con- negozi specializzati spuntati in Italia come i funghi,fumare in tutti i luoghi pubblici introdotto nell 2002 in venzionale. Paesi come l’Australia, il Canada e la soprattutto negli ultimi tre anni, rischia dunque diItalia dalla Legge Sirchia. Su Google, mi si apre un Norvegia hanno vietato le sigarette elettroniche in chiudere i battenti. Consumatori e piccoli imprendi-mondo a me sconosciuto. Un viaggio interessante! attesa di una valutazione definitiva della sicurezza, tori sono avvisati. La sigaretta elettronica (e-cig per gli Inglesi) è stata mentre in altri Paesi europei come Belgio, Danimar-inventata in Cina nel 2003 con lo scopo di imitare ca e Germania le sigarette elettroniche contenenti Alberto Catapanoil sistema di inalazione della nicotina con sigaret- nicotina sono gestite integralmente o parzialmenteta convenzionale senza avere gli effetti dannosi come prodotti farmaceutici. Da noi il Ministero dellada combustione del tabacco. Il liquido contenenteLa strage “lenta” da esposizione alla diossinaAmo la routine e come ogni mattina ho aperto la risultano essere tossici). Il vento trasporta anche tutto il corpo, mutazioni del sistema immunitario efinestra per poter ammirare il panorama. Anche per chilometri tutte le schifezze della colonna che alterazioni dei livelli ormonali coinvolti nella regolazi-oggi, come sempre, ho visto all’orizzonte la solita poi si depositano al suolo, sull’erba che brucano gli one dell’omeostasi e dei processi riproduttivi. Infine,colonna nera a darmi il buongiorno. Non è un albero animali, sui frutti della terra che mangiamo, sui fiori esposizioni prolungate possono causare gravi dannialtissimo che si staglia sullo sfondo, né una scultura e sulle acque. Ho scoperto che la colonna che vedo al sistema nervoso, all’apparato gastrointestinale ed’arte contemporanea che si dirama nel cielo, ma ogni mattina con le sue schifezze uccide lentamente al sistema cardiocircolatorio, nonché causare der-una colonna altissima di fumo nero denso ed acre anche me e i miei cari. matiti. Durante lo sviluppo fetale la contaminazionefrutto della combustione illegale di rifiuti di ogni ge- può condurre a immunosoppressione o ipersensibi-nere. Ogni mattina mi chiedo cosa contenga questo La diossina prodotta dalla combustione dei rifiuti, lizzazione anche a lungo termine, alterazioni dellofumo dato che è così nero da offuscare tutto ed ha depositandosi su frutta, verdura e sull’erba brucata sviluppo del sistema nervoso centrale, mutazioniun “odore” pestilenziale. Lentamente intorno alla dal bestiame, entra nella nostra catena alimenta- delle secrezioni ormonali tiroidee e disturbi com-colonna muore tutto. Muoiono gli alberi, l’erba, gli re. E’ in questo modo che si verifica più del 90% portamentali. Dal 1997 è classificata come agenteanimali e persino gli uccelli non vanno più a nidifi- dell’esposizione dell’uomo alla diossina, perché cancerogeno di tipo 1 dall’agenzia internazionalecare laggiù. Poi tutto diventa arido ed assume una essa tende ad accumularsi nel latte (37%) e nel per la ricerca sul cancro. Non ho parole. Ho decisotriste colorazione grigiastra. Ho deciso di cercare in grasso degli animali. Per questo motivo la sua con- che da domani denuncerò alle forze dell’ordine ogniinternet le risposte alle mie domande. centrazione nell’organismo di un essere umano può colonna nera, voglio alzare la voce affinché tutti si essere anche superiore a quella rilevata nell’ambi- impegnino per risolvere il problema. Lotterò conMi sono imbattuto in fuliggine, particolato, acidi, oli ente circostante. tutte le forze affinché sia tutelata la mia salute, per-minerali, mercurio, metalli pesanti e diossina (con ché non voglio vivere in un mondo sporco… di tutto.questo termine si fa riferimento al congenere dotato La diossina può provocare la cloracne, una pato-di maggiore tossicità di una famiglia di 210 com- logia simile all’acne giovanile che si manifesta con Camillo Nappoposti policiclici aromatici poli-clorurati di cui solo 7 eruzioni cutanee e pustole e che può estendersi a
  11. 11. Ombre cinesiLa comunità cinese, insieme a quella magrebinaed ai rifugiati centroafricani, è da alcune settimane questa regione sono in maggior parte di etnia Han e sono detti Wenzhouren dalla città di Wenzhou, che operano da anni sul mercato nella completa illegalità.sotto i riflettori della cronaca e della politica locale. centro culturale ed economico dell’area. SonoNei numerosi articoli apparsi su giornali locali con conosciuti per la loro intraprendenza e spesso A oltre vent’anni dal loro insediamento sul nostrouna marcata e colpevole profilazione razziale migrano dalla loro terra non per povertà, ma per territorio nessuno ha pensato di affrontare seri-(es. “rifiuti speciali: cinese denunciato”) i migranti soddisfare esigenze di realizzazione personale. amente il problema, contribuendo in questo modovengono accusati di violare le leggi dello stato e di ad alimentare l’illegalità dei cinesi e l’insofferenzacontribuire ad aggravare i problemi endemici del E’ da queste terre che più di vent’anni fa ha avuto degli italiani.nostro paese (rifiuti, sicurezza e diritti sul posto di inizio l’immigrazione cinese nell’area vesuviana, A Prato, famoso distretto del tessile con una fortelavoro, legalità). Per scelta dello stesso sindaco, quando nel 1992 un imprenditore italiano ha incor- presenza di aziende cinesi, l’amministrazione hal’azione di controllo e repressiva si sta concen- aggiato alcuni colleghi cinesi ad insediarsi nell’area intrapreso un dialogo con l’ambasciata cinese intrando su questi soggetti che sono stati individuati di Terzigno. Valutate le potenzialità economiche Italia e con le associazioni presenti sul territoriocome la causa di gran parte dei nostri mali. della nuova zona, un primo gruppo ha deciso di per cercare di porre fine ai comportamenti scorretti. insediarsi iniziando ad aprire i primi laboratori per Il comune di San Giuseppe Vesuviano nel 2003La comunità cinese in particolare è tornata alla rib- la produzione dell’abbigliamento secondo un mod- ha stipulato un protocollo d’intesa con la città dialta dopo alcuni blitz che hanno portato ad arresti e ello di organizzazione del lavoro “à façon”, ovvero Ruian, nella provincia di Whenzhou, per rilanciaremulte. Gli ultimi dati Istat ci dicono che la nell’area assemblando varie parti dei capi precedentemente l’economia dei due paesi. Con l’ex sindaco Anto-vesuviana è in continua espansione. A San Gi- realizzate nelle aziende italiane. L’abbattimento nio Agostino Ambrosio nella trasferta cinese c’erauseppe Vesuviano gli immigrati cinesi regolari sono dei tempi di consegna ha decretato un immediato anche l’ex assessore alle attività produttive Pietropassati da 507 nel 2003 a 830 nel 2011 e rappre- successo per le ditte cinesi, che nel giro di pochi Ferraro, ora assessore al bilancio nella giunta Cat-sentano circa il 40% della popolazione migrante. A anni hanno allargato i loro orizzonti entrando in apano. Il protocollo prevedeva un accordo tra i dueTerzigno quelli iscritti all’anagrafe nel 2003 erano competizione con le aziende italiane nel modello comuni per favorire gli investimenti degli impren-768, mentre nel 2011 i regolari sono diventati 1025. produttivo del “pronto moda” (programmazione e ditori italiani in Cina e viceversa. Non è stato maiTenuto presente che in tutta la Campania ci sono realizzazione di capi in tempo breve seguendo le fatto nessun passaggio con le autorità cinesi percirca 8200 cittadini cinesi registrati, questi dati tendenze del momento e la domanda del mercato). cercare di risolvere il problema della legalità e deisaltano ancora di più agli occhi. diritti sul lavoro. Al di là delle frasi di propaganda Questo passaggio segna un’importante evoluzione fatte dal sindaco, la strada che porta all’integrazi-La Repubblica Popolare Cinese ha oggi quasi un della comunità che nel giro di pochi anni entra in one è ancora lunga e difficile, ma è pur sempremiliardo e 400 milioni di abitanti e circa 40 mil- forte competizione con l’imprenditoria locale in- l’unica percorribile.ioni sono residenti all’estero disseminati in 150 nescando forti conflittualità. Con la crisi del settorenazioni in tutto il mondo. La maggior parte degli tessile, gli imprenditori italiani hanno iniziato ad Luigi Ammiratiquelli presenti in Italia è originaria della provincia accusare i colleghi cinesi di concorrenza sleale foto Gaetano Massadello Zhejiang, il cui capoluogo è Hangzhou, una imputando loro di non osservare le leggi in materiaprovincia ricca di risorse minerarie, di attività ittiche di lavoro, fiscale, contributiva e ambientale. In moltie con un’agricoltura molto sviluppata. Gli abitanti di casi si tratta di accuse fondate, con aziende cinesi
  12. 12. laboratorio pubblico mensile di informazione politica / cultura / ecologismo direttore / biagio ammirati hanno collaborato / camillo nappo / francesco cutolo /agostino casillo / jack torrance / luigi ammirati / aniello borrelli / luigi maria pesce / pasqualina russo / alberto catapano / antonio amaro / antonio carillo / francesco chiocchetti / andrea giordano buono / gaetano massa progetto grafico / angelo ammendola stampa / rapid printing redazione via leonardo murialdo 7 80047 san giuseppe ves.no redazione.lp@gmail.com vocenueva.altervista.org LP in attesa di autorizzazione dal tribunale di nola

×