Z1047 Sviluppo Manageriale New

  • 904 views
Uploaded on

 

More in: Education , Business
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
904
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
3
Comments
0
Likes
1

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Area Formativa: Management & Innovazione Sviluppo Manageriale formula week-end | 11 dicembre 2009 – 2 ottobre 2010 | Codice Z1047 | XXV edizione Referente scientifico Franco Fontana, Professore Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese e docente di Organizzazione Aziendale presso l’Università LUISS Guido Carli, Direttore di LUISS Business School Obiettivi Il corso affronta, con un’ottica sistemica, lo studio e l’analisi delle differenti funzioni aziendali, contribuendo alla formazione di una solida cultura manageriale, con l’obiettivo di fornire conoscenze, competenze e strumenti per promuovere lo sviluppo delle capacità di pianificazione, gestione e organizzazione delle risorse aziendali. Destinatari • Il profilo del partecipante ideale è colui che si accinge a ricoprire un ruolo manageriale e vuole sviluppare una visione interfunzionale della gestione aziendale • Il corso è aperto a coloro che abbiano maturato una esperienza lavorativa di 2-5 anni all’interno di aziende pubbliche o private. Struttura 37 giorni/204 ore. Il corso si svolge a week-end alterni il venerdì sera ed il sabato. Metodologia didattica Il corso si articola in 5 moduli didattici, ognuno centrato sull’analisi di una particolare area funzionale aziendale. Per ognuno di essi la metodologia formativa proposta prevede diversi “strumenti didattici”: • Lezioni tradizionali frontali, tenute da docenti universitari o professionisti con consolidata esperienza di docenza nelle tematiche specifiche; • Analisi di casi aziendali di successo.
  • 2. • Interventi e testimonianze di manager e professional Programma aziendali per ogni modulo didattico STRATEGIA E ORGANIZZAZIONE AZIENDALE • 5 Executive Speech, uno per ogni modulo didattico, con Top Manager delle funzioni aziendali relative al Obiettivi contenuto del modulo didattico Fornire le conoscenze e gli strumenti di analisi, • Laboratorio didattico centrato sulla formulazione di un formulazione, implementazione e controllo delle business plan, trasversale al contenuto di ogni modulo e strategie, come risultante dell’esame delle principali forze che caratterizzano i contesti competitivi nonché di raccordo tra le diverse materie specifiche delle risorse e competenze organizzative. Contenuti • La strategia nel sistema impresa Strategia e - Il processo di pianificazione delle strategie d’impresa Organizzazione - L’analisi del settore e della concorrenza Aziendale - La definizione del business e le strategie competitive • I sistemi organizzativi aziendali - Le scelte di progettazione organizzativa Modulo 1 Amministrazione, - I modelli organizzativi People Controllo di Modulo 5 Modulo 2 - La gestione del cambiamento organizzativo Management Gestione e - Il dimensionamento quali-quantitativo degli organici Finanza • Cenni ai sistemi di compliance normativa Modulo 4 Modulo 3 - Modelli di Corporate Governance - Responsabilità amministrativa ex L. 231/01 Operations, - Principi generali di enterprise risk governance Supply Chain Marketing & • Executive Speech: incontro con un responsabile Management Sales Pianificazione strategica ed ICT • Laboratorio - Introduzione al tema: La formulazione di un Business Plan AMMINISTRAZIONE, CONTROLLO DI GESTIONE E Esercitazioni – Laboratorio FINANZA Parallelamente al percorso di formazione è previsto un Obiettivi laboratorio di applicazione degli strumenti gestionali sulla Fornire le conoscenze e gli strumenti per base dei contenuti affrontati nei diversi moduli. l’implementazione di sistemi operativi e di controllo Il laboratorio riguarda la formulazione di un Piano di ai diversi livelli organizzativi. Business. Contenuti L’approccio in aula sarà di tipo induttivo-interattivo. Il Contabilità e bilancio laboratorio sarà tenuto in un’aula informatica, con • Utilità e funzione del bilancio di esercizio esercitazioni in cui gli studenti saranno suddivisi in team • Il circuito delle operazioni di gestione: omogenei in termini di professionalità/ esperienze. - Il finanziamento Ciascun team sarà in competizione con gli altri e dovrà, in - L’acquisizione dei fattori produttivi: le immobilizzazioni e le maniera induttiva e proattiva, costruire su PC un modello spese correnti economico finanziario partendo inizialmente da alcuni - La vendita elementi/nozioni elementari di microeconomia, contabilità • La rappresentazione delle operazioni di gestione sul e finanza, aumentando via via la complessità del modello prospetto impieghi-fonti in termini di strumenti, valutazioni e decisioni.
  • 3. • Ammortamenti; svalutazioni; rimanenze di materie prime • Executive Speech: incontro con un CFO • Ratei e risconti; accantonamenti ai fondi rischi e oneri; • Laboratorio rimanenze di prodotti; incremento di mobilizzazioni per - La costruzione di modelli quantitativi per il controllo di gestione e la lavori interni; la determinazione del risultato di esercizio; pianificazione strategica: analisi e valutazioni concetto di reddito e patrimonio; lettura e analisi di un - Analisi e valutazione dei flussi di cassa (valutazione investimenti e bilancio valutazione aziende) Il controllo di gestione - Struttura finanziaria ottimale • Introduzione del concetto di controllo di gestione e del - Proiezioni economico-finanziarie processo logico del controllo • Le tipologie di costi: MARKETING & SALES - I costi fissi e variabili Obiettivi - I costi diretti ed indiretti Fornire gli strumenti fondamentali di analisi, strategia e • Le configurazioni di costo; la contabilità elementare e per tattica di marketing per operare nell’impresa secondo centri di costo; la contabilità per centri di costo. logiche orientate al mercato. • Le scelte di convenienza economica e introduzione al budget Contenuti • Budget: • L’approccio orientato al mercato Le fasi di formazione del budget • Il piano di marketing - Il budget e l’analisi dei costi aziendali • Marketing strategico - I programmi operativi dell’impresa industriale • Strategie di posizionamento e decisioni di marketing - I programmi operativi dell’impresa commerciale operativo - Il budget commerciale • La Qualità e la Customer satisfaction and loyalty - Esempi di budget commerciale • Organizzazione della rete di distribuzione e vendita - Il budget economico • Tecniche di vendita - Il budget finanziario e degli investimenti • Executive Speech: incontro con un Responsabile Marketing e Vendite • L’analisi degli scostamenti • Laboratorio • Gli scostamenti di prezzo e quantità - Piano di Marketing: strategia, programmi, investimenti ed impatti sul • Gli obiettivi del sistema di reporting business plan • L’organizzazione del sistema di reporting La finanza aziendale OPERATIONS, SUPPLY CHAIN MANAGEMENT ED ICT • La valutazione degli investimenti secondo il metodo del Obiettivi valore attuale netto (VAN): Analizzare le tipologie di processi produttivi, i problemi di - Definizione dimensionamento della capacità produttiva, gli strumenti - Determinazione dei flussi attesi di supply chain management, le logiche di governo dei - Stima del tasso di attualizzazione sistemi informativi, in un’ottica di miglioramento della • La valutazione degli investimenti secondo metodologie qualità dei prodotti/servizi. diverse dal VAN: Contenuti - Il tasso interno di rendimento (TIR) Lean Production - Il Payback Period • Il ciclo produttivo ed i processi produttivi - L’indice di redditività • Approccio strategico verso il modello della Lean - Il modello della creazione di valore Enterprise • La valutazione delle opzioni reali e la loro considerazione • Concetti e principi della Lean Production – “Spreco” e nella valutazione degli investimenti aziendali “Valore” • La scelta in materia di struttura finanziaria e le • Progetti di miglioramento continuo e Kaizen, 5S e TPM conseguenze sul costo del capitale
  • 4. Lean Supply Chain - Sistemi di Performance Management • Ottimizzazione del Parco Fornitori, Vendor Rating e - Valutazione globale e sistema premiante Vendor Management - Valutazione e selezione del personale • Valutazione del rischio di fornitura - Principi di rewarding • Analisi del valore e Value engineering • Gestione Amministrativa del personale: • Progetti e Contratti di Outsourcing - Elementi di contrattualistica e diritto del lavoro Lean Logistics - Amministrazione e legislazione fiscale • Logiche di ottimizzazione degli approvvigionamenti - Costo del personale • Mappatura ed ottimizzazione dei flussi logistici • Sviluppo delle soft skill: • Lead time di fornitura - Principi di negoziazione e comunicazione persuasiva • Ottimizzazione dei trasporti - Stili di relazione: aggressività e assertività. • Controllo e riduzione delle scorte - Leadership e teamworking • Executive Speech: incontro con un Responsabile del Personale Elementi di Project Management • Laboratorio • Definizione di progetto e di Project Management - Rightsizing e costo delle risorse umane • Ciclo di vita del progetto • I gruppi di processi del Project Management • Interazione e mappatura dei processi di Project Management Docenti • Concetti base per l'avvio e strumenti, la pianificazione, il controllo e la chiusura del progetto Sono riportati, in questa sede, alcuni dei docenti che hanno partecipato alle precedenti edizioni del corso e che ICT Management potranno essere coinvolti anche in questa edizione. • Dall’IT Management all’IT Governance • Il ruolo della funzione IT: STRATEGIA E ORGANIZZAZIONE AZIENDALE - Service Desk • Andrea Lipparini, Ordinario di Economia e Gestione delle - Application Management Imprese presso l’Università di Bologna. Responsabile dei corsi di - Operation Management Strategia presso i Master MBA ed Executive MBA LUISS Business - Technical Management School e di altre primarie scuole di formazione manageriale. • Soluzioni organizzative e aspetti operativi di IT Governance • Paolo Boccardelli, Associato di Marketing, Economia e • Executive Speech: Incontro con un Responsabile Acquisti gestione delle imprese presso la Facoltà di Economia ed Operations dell’Università LUISS Guido Carli. Responsabile Area • Laboratorio Internazionale LUISS Business School. - Modelli di pianificazione per l'allocazione ottimale dei fattori produttivi • Giorgio Donna, Docente di Strategia e finanza presso il Politecnico di Torino nel corso di Laurea in Ingegneria PEOPLE MANAGEMENT Gestionale. Docente di Finanza Aziendale presso la Facoltà di Economia di LUISS Guido Carli. Già Capo Dipartimento per la Obiettivi Programmazione Ministeriale e per la Gestione del Bilancio, Analizzare gli strumenti di selezione, valutazione, svilup- delle Risorse Umane, dell’Informazione e della Comunicazione po ed incentivazione delle risorse umane, in un’ottica di del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. valorizzazione del capitale umano. • Luca Giustiniano, Associato di Economia e Gestione delle Imprese LUISS Guido Carli. Contenuti • People Management: • Gerardo Lancia, Head of Strategic Planning & Business Development di un fondo high tech FILAS - Finanziaria laziale - Il modello delle competenze di sviluppo. Oltre all’attuale ruolo ricoperto dal 2004 per - Ruoli organizzativi e competenze di ruolo FILAS, ha lavorato dal 1996 al 2004 per ACEA, ricoprendo vari - Matrice professionale e profili professionali ruoli direttivi: Responsabile Corporate Planning, Business - La valutazione del potenziale Development Manager e Project Manager.
  • 5. Amministrazione, Controllo di Gestione e Finanza Operations, Supply Chain Management ed ICT • Alessandro Montrone, Ordinario di Economia Aziendale • Giovanni Contino, Partner e CEO di Contino & Partners, presso l’Università degli Studi di Perugia. Docente presso la società di consulenza di direzione, dove è Direttore della Facoltà di Economia dell’Università degli Studi della Calabria. practice Lean Enterprise Management. Esperto in Supply Chain e Abilitato alla professione di Dottore commercialista ed iscritto Lean Management, è stato Supply Chain Executive Consultant e al registro dei Revisori Contabili. CEO di Ducati Consulting. È docente presso l’Università degli • Raffaele Oriani, Associato di Finanza aziendale e di progetto Studi di Bologna e presso diversi Master tra cui il MIEX di Bologna presso la Facoltà di Economia della LUISS Guido Carli. Docente di e LUISS Business School. Corporate Finance e Venture Capital presso la medesima Facoltà. • Maria Elena Nenni, Dottore di ricerca (PhD) in Tecnologia dei Membro della Academy of Management, Strategic Management Materiali ed Impianti Industriali, Magister Artis in Gestione di Society e Associazione italiana di Ingegneria Gestionale. Impresa, svolge attività di docenza e ricerca nel settore Co-direttore del progetto di ricerca “The Economic Valuation of dell’operations management dal 1996. Dal 2003 è Docente del Patents” finanziato dalla European Investment Bank. corso di Impianti Industriali presso la Facoltà di Ingegneria • Maurizio Masi, Associato presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Responsabile dell’Università della Calabria e dell’Università della Tuscia. Dal del Knowledge Center LUISS Business School per l’area Qualità 2001 membro dell’Academic Board of Brno International Produzione e Logistica. Business School (Brno, Czech Republic). Docente per varie facoltà e master universitari di Analisi e Contabilità dei costi, People Management Ragioneria generale e applicata. • Gabriele Gabrielli, Docente di Organizzazione e gestione • Alessandro Mechelli, Associato di Economia Aziendale delle Risorse Umane presso la Facoltà di Economia LUISS Guido presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi della Carli. È Direttore dell’Executive MBA e Supervisor del Knowledge Tuscia. Docente dal 1997 presso LUISS Business School su Center Risorse Umane ed Organizzazione LUISS Business School. tematiche: bilancio consolidato, la valutazione delle aziende, i sistemi di reporting. • Marta Lamberti, Consulente esperta nei processi di selezione, valutazione del potenziale, sviluppo e formazione Marketing & Sales delle risorse umane. Ha svolto attività formative nell’ambito della comunicazione, gestione dei conflitti, negoziazione, • Matteo Caroli, Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese problem solving per importanti aziende clienti come: Unicredit Internazionali presso la Facoltà di Economia di LUISS Guido Carli di Banca, Alcoa, Enel, Poste Italiane. cui è Vice-Preside. Responsabile dell’osservatorio sulla • Silvia Profili, Docente di Sistemi Organizzativi Aziendali presso internazionalizzazione del Lazio, sostenuto da Unioncamere Lazio. la Facoltà di Economia dell’Università LUISS Guido Carli e di • Alberto Mattiacci, Ordinario di Economia e Gestione delle Economia e Gestione delle Imprese presso la Facoltà di Economia Imprese presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Ha conseguito il dell’Università Sapienza di Roma. Referente scientifico dell’Area dottorato di ricerca in Direzione Aziendale presso l’Università Marketing del Knowldge Center LUISS Business School. degli Studi di Bologna. • Roberto Venturini, Consulente aziendale nelle aree marketing e vendite; esperto nella gestione di reti commerciali, Alcune testimonianze di marketing e di vendita nei settori dei servizi. • Gianluca Comin, Direttore Relazioni Esterne e Affari Istituzionali nazionali e Internazionali ENEL. Docente a contratto
  • 6. presso la facoltà di Economia LUISS Guido Carli; È referente Sede dell’Area Comunicazione Aziendale del Knowledge Center LUISS Business School - Roma LUISS Business School. • Fausto Di Fant, Responsabile Servizio Pianificazione, Orario Organizzazione, Gestione e Costo del Lavoro di Finmeccanica. Le lezioni si svolgeranno a week-end alterni con il seguente • Alberto Festa, Direttore Generale di Bulgari Italia. È Responsabile Scientifico e Docente nel corso “Responsabile orario: Commerciale e Vendite” LUISS Business School. • Venerdì: 16.00 - 21.00 • Luca Lanetta, Responsabile Organizzazione e Qualità di • Sabato: 10.00 - 18.00 Acea, ha avuto importanti responsabilità nell’Organizational È possibile chiedere il calendario dettagliato delle lezioni. Development di Fiat Group Holding, Poste Italiane, Infocert ed in consulenza direzionale presso la Butera & Partners. Mantiene collaborazioni di ricerca e di docenza a contratto Quota di iscrizione con il mondo accademico (Università “G. D’Annunzio” di € 6.600 + 20% IVA, rateizzabili in 3 tranche di pari importo. Chieti-Pescara e Università “Sapienza” di Roma). • Paolo Matteini, Responsabile della gestione Modalità di iscrizione amministrativa e fiscale, finanziaria, di controllo di gestione e dei sistemi informativi della capogruppo e delle controllate Bonifico Bancario - indicante gli estremi del partecipante, il (presenti sia in EU che in USA) del Gruppo F.lli De Cecco. titolo e il codice del Corso - a favore di: • Stefano Meloni, Worldwide Human Resources Director di LUISS Guido Carli - Divisione Business School Aethra. È stato Human Resource, Communication and Global Services Manager di Tirreno Power e ha ricoperto la c/c 400000917 - ABI 3002 - CAB 3214 - ENTE 9001974 responsabilità di Organizzazione e Sviluppo in SARA IBAN IT28 W03002 03214 000400000917 - n. Agen. 274 Assicurazioni. Dipend. 31449 - Viale Gorizia, 21 00198 Roma • Davide Nespolo, Compensation & Benefits manager presso WIND Telecomunicazioni. • Stefano Pelle, PERFETTI VAN MELLE GROUP, Vice Presidente e Chief Operating Officer della Business Unit Russia e South Asia, con sede a Dubai. Si occupa dello sviluppo dei mercati della B.U. compresi i mercati delle Repubbliche ex-Sovietiche e dell’Asia del Sud (inclusi Afghanistan e Birmania). • Marco Zoff, Responsabile Pianificazione ed Acquisti ICT, Gruppo FINMECCANICA. Per ulteriori informazioni e iscrizioni: LUISS Business School | Viale Pola, 12 | 00198 Roma tel. 06 85 222 264/334/358 | lbs@luiss.it | www.lbs.luiss.it Programmi di Formazione - Area Management & Innovazione