• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Apparato Riproduttore
 

Apparato Riproduttore

on

  • 18,276 views

confronto apparati riproduttori animali domestici

confronto apparati riproduttori animali domestici

Statistics

Views

Total Views
18,276
Views on SlideShare
18,223
Embed Views
53

Actions

Likes
1
Downloads
31
Comments
0

1 Embed 53

http://www.slideshare.net 53

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Apparato Riproduttore Apparato Riproduttore Presentation Transcript

    • Anatomia e fisiologia della riproduzione
      • Confronti tra apparati riproduttori delle diverse specie
    • Organi della riproduzione in un insetto femmina
    • Organi riproduttivi e fecondazione in un fiore ermafrodita
    • Apparato genitale femminile umano Tuba ovaio VAGINA vescica retto Osso pubico Monte di Venere CLITORIDE Meato uretrale Grandi labbra perineo ano VULVA
    • Apparato genitale maschile umano condotto deferente vescichetta seminale vescica condotto eiaculatore prostata osso pubico Ghiandola di Cowper uretra corpi cavernosi GLANDE Meato urinario epididimo Tubuli seminiferi SCROTO TESTICOLO PENE
    • apparato urogenitale di toro testicolo epididimo deferente Vescica urinaria Ghiandola vescicolare prostata Uretra pelvica Ghiandola bulbo-uretrale Uretra peniana pene
    • Verro stallone pene Uretra peniana testicolo epididimo Gh. Bulbo-uretrale prostata Gh. vescicolare vescica deferente 1 2 3 4 5 6 7 8 9
    • Organi genitali di bovina ovidutto ovaio Corna uterine ovidutto ovaio Legamento largo Corni uterini Corpo dell’utero Cervice uterina vagina Orifizio esterno uretra Vestibolo vaginale vulva
    • Scrofa cavalla ovaio 1 ovidutto 2 Corna uterine Corpo utero 3 4 Canale cervicale 5 vagina 6 vulva 7
    • Sezione bacino di addome deferente gh. vescicolare vescica uretra pelvica Radice pene glande prepuzio testicolo scroto ano vagina vulva retto retto cervice utero stallone cavalla
    • Sezione trasversale pene di cavallo albuginea Setti fibrosi Corpo cavernoso Corpo spongioso dell’uretra uretra
    • I testicoli sono due ghiandole la cui funzione è la produzione di ormoni maschili e spermatozoi. Lobuli contenenti i tubuli seminiferi contorti che si continuano con i tubuli retti Rete testis Tubuli efferenti Canale dell’epididimo
    • Disegno schematico di tubulo seminifero in sezione microscopica di testicolo C. germinali a vari stadi di evoluzione C. del Sertoli da cui, verso il lume, si distaccano gli spermatozoi Cellule endocrine della ghiandola interstiziale che producono l’ormone sessuale maschile (testosterone)
      • Gli spermatozoi si formano nei
      • tubuli seminiferi dei testicoli, passano nell’epididimo e, attraverso il condotto deferente, raggiungono le vescichette seminali. Qui assieme al liquido seminale formano lo sperma che attraverso l’ uretra viene espulso all’esterno con un processo detto di eiaculazione.
    • Organi riproduttivi del pollo Spaccato della cavità toracica e addominale. Veduta ventrale Arteria femorale Rene sx Testicolo sx deferente Uretere dx cloaca cuore stomaco Polmone dx Vena cava caudale Vena iliaca Vena renale Arteria aorta
    • uccelli La maggior parte degli uccelli manca di organo copulatore nei gallinacei è la cloaca che evaginandosi funge da o. copulatore tra gli uccelli domestici ne sono provvisti solo l’oca e l’anitra in cui è ben sviluppato e contenuto nella cloaca i testicoli rimangono nella cavità addominale anche dopo la maturazione Testicolo sx Rene sx Deferente dx accollato allo uretere Dilatazione ad ampolla del deferente pene
    • gallina ovaio ovaio padiglione magno Camera calcigena contenente l’uovo vagina Ultimo tratto intestino cuore apparato genitale visto ventralmente
    • Ovidutto di gallina L’ apparato genitale femminile degli uccelli presenta il solo ovaio di sx e relativo ovidutto l’ovaio ha l’aspetto di un grappolo d’uva con grani di diversa grandezza (follicoli a differenti stadi di sviluppo) padiglione Uovo Utero o camera calcigena vagina Magno o tratto albumigeno
    • Cellula uovo al microscopio L’uovo non è dotato di movimento proprio e contiene il patrimonio ereditario femminile
    • Struttura di uno spermatozoo Lo spermatozoo è formato dalla testa che contiene il patrimonio ereditario maschile e dalla coda che gli conferisce movimento proprio nucleo testa acrosoma collo mitocondri Parte di congiunzione della coda Guaina fibrosa fibre Parte principale della coda Parte terminale della coda
    • ovulazione L’ovulo matura all’interno del follicolo, anche il follicolo si ingrossa e produce estrogeni. A maturazione il follicolo scoppia e rilascia l’ovulo che scende nell’ovidutto verso l’utero. Il follicolo scoppiato si trasforma in CORPO LUTEO che produce il progesterone. Se avviene la fecondazione inizierà una GRAVIDANZA Se non avviene la fecondazione il ciclo ovarico si conclude con la MESTRUAZIONE Ovulo maturo ovaio utero
    • Ciclo ovarico Follicolo immaturo Maturazione follicolo ovulazione Formazione del corpo luteo Involuzione del c.l. Evoluzione del c. l. mestruazione mestruazione
    • Ciclo ovarico È il processo di maturazione di un uovo che avviene in un periodo variabile da specie a specie e si ripete dalla pubertà alla menopausa. Inizia con lo sviluppo dell’ovulo dentro al follicolo che si ingrossa e si riempie di liquido. Quando l’ovulo è maturo il follicolo scoppia e lo fa cadere nell'ovidotto. In circa 14 gg raggiunge l’utero. Se incontra gli spermatozoi avviene la fecondazione e l’uovo fecondato si annida nelle pareti dell’utero e si ha la gravidanza. Se non è stato fecondato verrà espulso attraverso la vagina con un flusso di sangue detto mestruazione
    • La fecondazione Ovocellula ricoperta di spermatozoi Uno spermatozoo inizia a sciogliere la membrana Esso penetra all’interno lasciando fuori il flagello La membrana diventa impermeabile agli altri spermatozoi Con la penetrazione dello spermatozoo si ha la fusione dei cromosomi paterni con quelli materni (n + n = 2n)