Your SlideShare is downloading. ×
Il mare e la città programma
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Il mare e la città programma

325
views

Published on

IL MARE E LA CITTA’ …

IL MARE E LA CITTA’
Cultura urbana e cultura marittima
per lo sviluppo sostenibile
delle aree urbane costiere

27-28 settembre 2012
Villa Doria d’Angri
Via Petrarca, 80
Napoli


0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
325
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. IL MARE E LA CITTA’ Cultura urbana e cultura marittima per lo sviluppo sostenibile delle aree urbane costiere 27-28 settembre 2012 Villa Doria d’Angri Via Petrarca, 80 Napoli1. OBIETTIVI E CONTENUTI DELL’EVENTO2. ARTICOLAZIONE DELL’EVENTO3. DOPO L’EVENTO1. OBIETTIVI E CONTENUTI DELL’EVENTOLe città di mare hanno una forte identità fondata sulla fusione armonica di cultura urbana ecultura marittima e il mare può essere la principale risorsa per innescare i processi disviluppo locale e la rigenerazione urbana. La nostra proposta è di spostare il baricentrodell’osservazione dalla terraferma al mare e, di lì, guardare la costa, gli elementi naturali el’ambiente costruito.Guardare le città “dal mare” consente di cogliere aspetti peculiari, da una prospettivaoriginale, individuando nel mare una risorsa primaria per la rigenerazione urbana e perfavorire i processi di sviluppo locale, così urgenti in questa fase di crisi.Il nuovo punto di vista consente di riflettere in modo innovativo sui diversi aspetti dellosviluppo sostenibile – l’equilibrio ambientale, l’identità socio-culturale, la crescita economica– in un’ottica “marecentrica” con il contributo dei diversi saperi.La nuova vision è il punto di partenza per un rinnovato approccio identitario al piano e aldisegno urbano in quell’area assolutamente unica dove terra e acqua s’incontrano. Il mare ri-conquista, allora, il suo ruolo di risorsa primaria, centrale nella tutela dell’equilibrioambientale e fondamentale per la costruzione della crescita economica e sociale.Questi sono i temi trattati dal gruppo “Città e Architettura”, coordinato da Massimo Clemente,ed illustrati nel volume “Città dal mare. L’arte di navigare e l’arte di costruire le città”. Ilgruppo svolge la propria attività nell’Istituto di Ricerche sulle Attività Terziarie del ConsiglioNazionale delle Ricerche, diretto da Alfonso Morvillo e attivo sul tema della navigazione e deltrasporto marittimo sin dagli anni ’80. Organizzazione: Massimo Clemente, Eleonora Giovene di Girasole, Stefania Oppido, Daniele De Marco Segreteria e contatti: Angela Petrillo email a.petrillo@irat.cnr.it tel +39 081 2538852
  • 2. Il 27-28 settembre 2012, si terrà un evento di approfondimento e confronto, aperto a tutti isoggetti interessati, nella prestigiosa sede di Villa Doria dAngri che affaccia sul Golfo diNapoli. Lobiettivo è fare il punto sulle ricerche fin qui svolte, coinvolgendo e ascoltandoriflessioni e punti di vista, per proseguire le attività lungo due rotte parallele.La prima prevede lapplicazione sperimentale delle nostre ipotesi metodologiche, incollaborazione con gli stakeholders e i policy makers, per formulare proposte progettuali inalcune città con cui stiamo avviando agreement preliminari.La seconda è la proiezione internazionale delle attività di ricerca, con la messa a punto di unpercorso di ulteriore approfondimento, attivando collaborazioni, progetti e fund raising, inparticolare collegandosi ai network europei di studiosi, soggetti economici, amministrazionilocali.Attraverso le nostre ricerche, abbiamo approfondito il rapporto tra la cultura marittima el’urbanistica, verificando le nostre ipotesi in dodici città emblematiche nei mari del mondo,avviando collaborazioni internazionali, nessuna purtroppo in Italia.Nel nostro Paese, a fronte dell’eccellenza delle nostre flotte, stenta a realizzarsi quellavalorizzazione urbana sostenibile delle aree urbane costiere – anche al di là delle areeportuali – che altrove ha portato benefici a tutti gli stakeholder: dagli armatori agli operatoriportuali, dagli imprenditori immobiliari a quelli commerciali, con benefici diffusi a tutta lapopolazione.Le best practices mondiali dichiarano l’importanza della collaborazione tra le imprese, leamministrazioni pubbliche e i progettisti. La città di mare è una cerniera tra due direttrici: daun lato verso il mare, le rotte, la rete dei porti e dei collegamenti marittimi; dall’altro lato, icentri di produzione e la logistica, i mercati collegati dalle reti su gomma e su ferro.La sfida è progettare lo sviluppo delle città di mare partendo dall’identità marittima,coinvolgendo tutti i soggetti interessati e attivando, o rafforzando, quelle reti transnazionaliche nel mare hanno il fattore di collegamento.In prospettiva, le coste urbane della Campania – dal Golfo di Napoli a quello di Salerno – sioffrono quale laboratorio privilegiato per lo scenario italiano e mediterraneo. Vogliamoverificare le potenzialità di un approccio metropolitano e regionale al tema della costa esottolineare la necessità una pianificazione integrata di tutte le iniziative che nel mare hannol’elemento chiave.Una visione “marecentrica” può trasformare azioni puntuali come la crescita dei porticampani, il traffico crocieristico, la pedonalizzazione del lungomare e gli eventi sportivi legatial mare in elementi di un processo più articolato: una pianificazione organica, con programmicondivisi di sviluppo economico, sociale e ambientale, di medio e lungo termine.Organizzazione: Massimo Clemente, Eleonora Giovene di Girasole, Stefania Oppido, Daniele De Marco Segreteria e contatti: Angela Petrillo email a.petrillo@irat.cnr.it tel +39 081 2538852
  • 3. 2. ARTICOLAZIONE DELL’EVENTOPROGRAMMA 27 SETTEMBRESALUTI E INTRODUZIONI (h 9,00-11,00)- Gennaro Ferrara, Consigliere di amministrazione, Consiglio Nazionale delle Ricerche- Alfonso Morvillo, Direttore dell’Istituto di Ricerche sulle Attività Terziarie, Consiglio Nazionale delle Ricerche- Claudio Claudi di Saint Mihiel, Preside della Facoltà di Architettura, Università degli Studi di Napoli Federico II- Luigi Fusco Girard, Direttore del Dipartimento di Conservazione dei Beni Architettonici e Ambientali, Università degli Studi di Napoli Federico II- Massimo Clemente, Conference Chairman, Istituto di Ricerche sulle Attività Terziarie, Consiglio Nazionale delle RicerchePRIMA SESSIONE – Il mare, la città e lo sviluppo urbano sostenibile (h 11,00-13,30)Modera- Alessandro Castagnaro, Università degli Studi di Napoli Federico II e ANIAIIntervengono- Pasquale Belfiore, Seconda Università degli Studi di Napoli- Michelangelo Russo, Università degli Studi di Napoli Federico II- Roberta Amirante, Università degli Studi di Napoli Federico II- Ugo Carughi, Soprintendenza per i BAAPSAE Napoli e Provincia- Carmine Piscopo, Università degli Studi Federico II e Presidente Commissione Edilizia del Comune di Napoli- Ambrogio Prezioso, Presidente di AFM Edilizia ANCE- Bianca Petrella, Seconda Università degli Studi di Napoli- Luciano Dassatti, Presidente dell’Autorità Portuale di Napoli- Mario Calabrese, Università degli Studi di Napoli Federico II- Vittorio Torbianelli, Università degli Studi di TriesteLIGHT LUNCH (h 13,30-14,30)VISITA del Museo Marittimo di Villa Doria d’Angri (h 14,45-15,45)- Vittorio Granato, Ingegnere navale e Velista Organizzazione: Massimo Clemente, Eleonora Giovene di Girasole, Stefania Oppido, Daniele De Marco Segreteria e contatti: Angela Petrillo email a.petrillo@irat.cnr.it tel +39 081 2538852
  • 4. SECONDA SESSIONE – Saper vedere le città di mare ... dal mare (16,00-19,00)Presentazione del libro“Città dal mare. L’arte di navigare e l’arte di costruire le città”Cultura urbana e cultura marittima (h 16,00-17,30)Modera- Massimo Clemente, Istituto di Ricerche sulle Attività Terziarie, CNRIntervengono- Francesco Bruno, Università degli Studi di Napoli Federico II- Daniele De Marco, Istituto di Ricerche sulle Attività Terziarie, CNR- Federica Cerami, Curatrice e critica fotografica- Paolo Cian, Velista America’s Cupper- Lars Borgstrom, Velista America’s Cupper- Paolo Scutellaro, Velista e Consulente America’s Cup Management- Rossella Raganati, Giornalista sportivaCittà di mare viste dal mare (h 17,30-19,00)Modera- Gabriella Esposito, Istituto di Ricerche sulle Attività Terziarie, CNRIntervengono- Stefania Oppido, Istituto di Ricerche sulle Attività Terziarie, CNR- Alessandra Ricciardi, Architetto PhD Progettazione Architettonica e Urbana- Eleonora Giovene di Girasole, Università degli Studi di Napoli Federico II- Marichela Sepe, Istituto di Ricerche sulle Attività Terziarie, CNR- Serena Viola, Università degli Studi di Napoli Federico IIDiscussant- Francesco Gastaldi, Università IUAV di VeneziaPROGRAMMA 28 SETTEMBRETERZA SESSIONE – Piani e progetti di recupero del waterfront: dialogo con iprogettisti (h 9,00-13,30)L’ambiente marino sopra e sotto l’acqua (9,00-11,00)Modera- Marina Rigillo, Università degli Studi di Napoli Federico IIOrganizzazione: Massimo Clemente, Eleonora Giovene di Girasole, Stefania Oppido, Daniele De Marco Segreteria e contatti: Angela Petrillo email a.petrillo@irat.cnr.it tel +39 081 2538852
  • 5. Intervengono- Gabriele Procaccini, Stazione Zoologica Anton Dohrn- Paolo Sordino, Stazione Zoologica Anton Dohrn- Rocco Lafratta, Centro Italiano per la Riqualificazione Fluviale- Antonio Acierno, Università degli Studi di Napoli Federico II- Raffaella Nappi, Autorità di bacino dei fiumi Liri Garigliano e Volturno- Fabrizia Forte, Università degli Studi di Napoli Federico II- Marella Santangelo, Università degli Studi di Napoli Federico IIDiscussant- Lorenzo Boccia, Università degli Studi di Napoli Federico IICultura marittima e rigenerazione urbana (11,00-13,30)Modera- Maria Rita Pinto, Università degli Studi di Napoli Federico IIIntervengono- Francesco Gastaldi, Università IUAV di Venezia- Rosario Antonio Pavia, Università degli Studi di Chieti e Pescara- Gaetano Mollura, Comune di Napoli- Francesco Felice Buonfantino, Gnosis Architettura- Alessandro Gubitosi, Interplan2 Architetti- Marina Borrelli, Eduardo Borrelli, Aldo Di Chio, Vulcanica Architettura- Antonio Pelella, Studio Pelella + Costa Cimino- Giampiero Martuscelli, Interprogetti- Roberto Bobbio, Università degli Studi di GenovaDiscussant- Giuseppe Guida, Seconda Università degli Studi di NapoliLIGHT LUNCH (h 13,30-14,30)L’economia dal mare e per il mare (h 14,45-16,00)Modera- Vittorio Torbianelli, Università degli Studi di TriesteIntervengono- Ivano Russo, Centro Studi Unione Industriali di Napoli- Elena Valentino, Autorità Portuale di Salerno- Claudia Trillo, SOBE University of Salford, UK- Assunta Martone, Istituto di Ricerche sulle Attività Terziarie, CNR- Pasquale De Toro, Università degli Studi di Napoli Federico IIDiscussant- Maria Cerreta, Università degli Studi di Napoli Federico II Organizzazione: Massimo Clemente, Eleonora Giovene di Girasole, Stefania Oppido, Daniele De Marco Segreteria e contatti: Angela Petrillo email a.petrillo@irat.cnr.it tel +39 081 2538852
  • 6. TAVOLA ROTONDA – Nuove rotte per Napoli, il Golfo e le coste della Campania(h 16,00-19,00)Coordina- Massimo Clemente, Istituto di Ricerche sulle Attività Terziarie, CNRLe proposte dal convegno (16,00-17,30)- Alessandro Castagnaro, Università degli Studi di Napoli Federico II- Gabriella Esposito, Istituto di Ricerche sulle Attività Terziarie, CNR- Marina Rigillo, Università degli Studi di Napoli Federico II- Maria Rita Pinto, Università degli Studi di Napoli Federico II- Vittorio Torbianelli, Università degli Studi di TriesteGli stakeholder (17,30-19,00)- Riccardo Monti, Presidente ICE Agenzia per la promozione allestero e linternazionalizzazione delle imprese italiane- Rodolfo Girardi, Presidente Associazione Costruttori Edili Napoli- Andrea Annunziata, Presidente Autorità Portuale di Salerno- Edoardo Cosenza, Assessore ai Lavori Pubblici della Regione Campania- Marcello Taglialatela, Assessore all’Urbanistica della Regione Campania- Domenico De Maio, Assessore allUrbanistica del Comune di Salerno- Luigi De Falco, Assessore all’Urbanistica del Comune di Napoli- Francesco de Giovanni di Santa Severina, Provincia di Napoli3. DOPO L’EVENTOPer la ricerca - la call for paper sui temi trattati con un percorso di peer review e pubblicazione su un volume o rivista a diffusione internazionale con canale privilegiato per young researchers - il workshop internazionale che si terrà nel maggio 2013 a Napoli in coincidenza con la tappa della America’s Cup World Cup SeriesPer le coste della Campania - la call for proposal di idee progettuali per un master plan dello sviluppo locale sostenibile della costa metropolitana e regionale - la proposta di una Settimana Velica Internazionale – progetto pilota per lo sviluppo locale – da tenersi ogni ottobre-novembre nei due Golfi di Napoli e Salerno Massimo Clemente Conference ChairmanOrganizzazione: Massimo Clemente, Eleonora Giovene di Girasole, Stefania Oppido, Daniele De Marco Segreteria e contatti: Angela Petrillo email a.petrillo@irat.cnr.it tel +39 081 2538852

×