Scrivere, fare, vendere, promuovere Ebook

1,063 views

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,063
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
209
Actions
Shares
0
Downloads
11
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Scrivere, fare, vendere, promuovere Ebook

  1. 1. Scrivere, fare, vendere, promuovere ebook: una presentazione in sette step
  2. 2. Maria Cecilia Averame Responsabile editoriale e co-fondatore di Quintadicopertina. Si occupa di promozione editoriale e comunicazione sociale. È coordinatore del progetto di editoria sociale digitale Ping the world di narrativa migrante, citizen media e informazione dal mondo, fondato e promosso assieme a Voci Globali e ad altre associazioni impegnate nella tutela dei diritti umani e della libertà di informazione. Dal 2004 è responsabile della segreteria di redazione del giornale Area di Servizio – Carcere e Territorio edito dai detenuti del Carcere di Genova Marassi. 392 4687225 mariacecilia.averame@gmail.com http://www.linkedin.com/ceciliaaverame
  3. 3. Esserci adesso, esserci poi alla risoluzione di problematiche via via sempre più complesse IDEAZIONE E SCRITTURA DIGITALIZZAZIONE DIFFUSIONE/COMMERCIALIZZAZIONE L'ECONOMIA DEL'EBOOK PROMOZIONE CRITICITA' LA SOLITUDINE DELL'EBOOK
  4. 4. PRIMO STEP - IDEAZIONE E SCRITTURA
  5. 5. SECONDO STEP - DIGITALIZZAZIONE FORMATO CARATTERISTICHE DEVICES EPUB Creato dall'International Digital Publishing Forum, http://www.idpf.org Formato 'fluido' (reflowable): si formatta il testo strutturandolo e ordinandolo tramite tag ma l'impaginazione del testo si adatta alla dimensione del display dell'ereader e di alcuni parametri (dimensione del carattere) stabiliti dal lettore. In adozione EPUB3, basato su XHTML5 e CSS2(-3), che permette di embeddare all'interno anche i video, ma il supporto è ancora limitato. Supportato dalla maggior parte dei device non brandizzati presenti sul mercato MOBIPOCKET & KF8 Mobipocket è il formato storico utilizzato da Kindle. Graficamente più povero rispetto all'ePub, condivide le stesse caratteristiche fluide e di personalizzazione utente. In adozione KF8, basato su HTML5 e CSS3, supportato solo dai Kindle di terza generazione e successivi. Kindle PDF Sviluppato dalla ADOBE il PDF (Portable Document Format) è nato per documenti che devono essere stampati. Ha un layout FIXED, basato cioé su una dimensione fisica della pagina. Un PDF creato per A4 si leggerà con difficoltà su uno schermo a sei pollici. È possibile creare PDF di dimensioni intermedie per una buona resa sul maggior numero di device presenti sul mercato, con elementi di formattazione, immagini, link, note menù interattivi, etc. Generalmente supportato da ogni device ibooks Formato proprietario di Apple. Gli ebook in questo formato possono essere creati solo con macchine Apple, con un solo software Apple, funzionano solo su iPad Apple e possono essere venduti solo attraverso lo store di Apple. Sfruttano molte delle risorse multimediali di iPad. iPad
  6. 6. TERZO STEP – DIFFUSIONE STORE (20-70%) AUTORE AMAZON STORE INDIPENDENTE PIATTAFORME DI DISTRIBUZIONE (5/10%) EDITORE (GRATUITA) EDITORE
  7. 7. TERZO STEP – COMMERCIALIZZAZIONE CANALE DIRETTO CANALE INDIRETTO Ridotte spese di transazione Semplicità di apertura dell'attività Accesso ai dati Semplicità di gestione Gestione diretta del rapporto con il cliente Possibilità di entrare in contatto con nuovi clienti Promozioni autonome/integrazione ecommerce nelle comunicazioni Mancanza di controllo sui dati del cliente Minore dispersività nella conferma di acquisto Accettazione delle norme di servizio Gestione dell'ecommerce a livello amministrativo e tecnologico non immediata Difficoltà nell'organizzazione di attività promozionali indipendenti Gestione quotidiana Difficoltà nella fidelizzazione del cliente
  8. 8. QUARTO STEP – LA PROMOZIONE Web marketing dei contenuti digitali Strumenti In site e Off site  Mailing list/Newsletter  Social network generalisti (twitter, facebook, G+, Pinterest...)  Social Reading (Goodreads, Anoobi)  Forum  Eventi sul territorio  C/O INTERMEDIARI (Stampa tradizionale, di settore, on line e of line, etc)  Area riservata  Blogger  Offerte targettizzate sugli acquisti  Adv Ebook come strumento di marketing
  9. 9. QUARTO STEP – L'ECONOMIA DELL'EBOOK Dalla Legge sul diritto di autore (633/1941) al copyright alla tutela della proprietà intellettuale nel digitale.  IL NET RECEIPTS rappresenta quanto incassa l'editore tolte le spese di distribuzione. In digitale, a fronte dello stesso prezzo di vendita, l'incasso per l'editore è differente a seconda del luogo di acquisto.  Scaglioni I contratti di edizione digitale possono prevedere (come per l'editoria tradizionale) royalties differenziate in base agli scaglioni di vendita.  Le licenze open content (ad esempio le Creative Commons) dal punto di vista giuridico un contratto di cessione dei diritti a tutti gli effetti.
  10. 10. QUARTO STEP – DRM e sistemi antipirateria  I DRM (Digital Right Management) sono sistemi tecnologici volti a impedire la duplicazione illegale dei files. Inseriscono nel codice alcune informazioni non visibili dal lettore (controllo di accesso, controllo di duplicazione, controllo di copia). Possono essere di due tipi:  DRM veri e propri Per leggere i files con questo DRM serve l'autorizzazione del programma di protezione: ADE (Adobe Digital Edition), Ibooks o Kindle. Di norma, impedisce la duplicazione del file, lo 'lega' al device utilizzato, a volte impedisce anche azioni aggiuntive quali il copincolla del testo  WATERMARK Inserisce alcune informazioni sull'acquirente (ad esempio nome, cognome e luogo di acquisto). Non inficia la duplicazione del file ma scoraggia dal comportamento: personalizza l'ebook che può quindi essere letto su qualsiasi lettore.
  11. 11. SESTO STEP - CRITICITA' > La digitalizzazione resta comunque un primo ostacolo all'accesso; > Le regole del gioco cambiano mentre stai giocando; > La gestione delle vendite, e di un ecommerce ( in particolar modo in italia) è affare complesso; > Stare dietro all'uscita di aggiornamenti, nuovi formati, device etc. etc richiede un impegno professionale (supporto clienti);
  12. 12. CONSIDERAZIONI: LA SOLITUDINE DELL'EBOOK L'editoria (la pubblicazione di contenuti editoriali) diventa la tessera di un puzzle; senza altre tessere non mostra il quadro alle spalle. Sono necessarie competenze differenti e professionali: un team di 'professionisti autonomi' (M. Herman)
  13. 13. “M'inganneranno, forse, la vecchiaia e il timore, ma sospetto che la specie umana - l'unica - stia per estinguersi, e che la Biblioteca perdurerà: illuminata, solitaria, infinita, perfettamente immobile, armata di volumi preziosi, inutile, incorruttibile, segreta”. Jorge Luis Borges, la biblioteca di Babele

×