Event goes social

1,572 views
1,509 views

Published on

Mini corso intensivo per scoprire come le tecnologie collaborative, i social media e in generale il web 2.0 aiutano a organizzare, gestire e promuovere gli eventi.
Una carrellata di consigli e tips per ottenere il massimo dal web sociale prima durante e dopo l'evento.

1 Comment
6 Likes
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total views
1,572
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
10
Actions
Shares
0
Downloads
31
Comments
1
Likes
6
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Event goes social

  1. 1. Event goes social?giovedì 20 gennaio 2011
  2. 2. What’s web marketing? la scienza di come comunicare in modo efficace ai tuoi lettori, scegliendoli in maniera attenta fra tante nicchie disponibili, dialogando con un linguaggio a loro familiare ed offrendo loro contenuti, servizi e tool di valore prima di chiedere alcunchè in cambio.giovedì 20 gennaio 2011
  3. 3. “The gift of social media is that it’s all about telling your own story, which is an intensely personal thing. People miss the opportunity with social media when they treat it like a broadcast channel” - Mike Slaby, CTO Obama for Americagiovedì 20 gennaio 2011
  4. 4. When, What, How? prima, durante e dopo connessioni, conversazioni, estensioni non costa soldi ma lavorogiovedì 20 gennaio 2011
  5. 5. Anatomia dell’evento 2.0 primagiovedì 20 gennaio 2011
  6. 6. pianificare con gli strumenti social (Skype, Gdocs, Dropbox, Gcalendar, wiki, google maps...) trovare spunti (blog, feed reader) organizzare e invitare (wordpress, eventbrite, carsharing) promuovere e distribuire (flickr, facebook, youtube, linkedin, eventful) amplificare (twitter, evenbrite)giovedì 20 gennaio 2011
  7. 7. Skype conference call e chat: scambiare idee via video o audio può rendere il brainstorming molto più velocegiovedì 20 gennaio 2011
  8. 8. DropBoxgiovedì 20 gennaio 2011
  9. 9. Google Docsgiovedì 20 gennaio 2011
  10. 10. Google Calendargiovedì 20 gennaio 2011
  11. 11. Roadsharinggiovedì 20 gennaio 2011
  12. 12. Servizi online per la gestione degli eventi • Registrazione: si può impostare un form personalizzato per permettere alle persone di confermare la loro presenza e acquistare i biglietti per partecipare allevento. • Inviti: si possono gestire liste di contatti per spedire email di invito e altre comunicazioni importanti ai partecipanti. • Ticketing: si possono gestire i pagamenti online con diverse soluzioni come carte di credito, assegni, PayPal, offrire sconti, offerte speciali e biglietti promozionali per invogliare allacquisto. • Promozione: si possono promuovere gli evento sui propri siti web utilizzando widget incorporabili, o utilizzando i social media.giovedì 20 gennaio 2011
  13. 13. Eventbritegiovedì 20 gennaio 2011
  14. 14. Facebook fan page • Potete aggiungere il tasto “Mi piace” al vostro sito/blog per promuovere la vostra pagina; • Potete invitare contatti e amici a diventare fan; • Potete creare annunci pubblicitari mirati che raggiungano persone al di fuori del vostro network di conoscenze e che potrebbero essere interessate all’evento.giovedì 20 gennaio 2011
  15. 15. Facebook evento• Invitare i contatti raggiunti con la pagina, utile per gli eventi ricorrenti e aiuta a costruire nel tempo una base di contatti fissi sulla pagina.• Rendete accessibile la bacheca dell’evento (permettete di caricare foto, video e link);• Permettete agli invitati di invitare i loro amici e mostrate la lista dei partecipanti;• Importante un titolo accattivante + informazioni e foto pertinenti.giovedì 20 gennaio 2011
  16. 16. Facebook Ads • testare l’immagine e il linguaggio dell’inserzione (chiedere il like?) • gruppi di interesse (spesso costa troppo allargare il target ad un pubblico più largo, generalmente meno reattivo e appassionato) • differenziare i messaggi sulla base delle info demografichegiovedì 20 gennaio 2011
  17. 17. Facebook - Ads Designgiovedì 20 gennaio 2011
  18. 18. Facebook - Ads Targetinggiovedì 20 gennaio 2011
  19. 19. Facebook - Ads Demographicsgiovedì 20 gennaio 2011
  20. 20. Facebook - Ads Campagna, Budget, Programmazionegiovedì 20 gennaio 2011
  21. 21. Anatomia dell’evento 2.0 durantegiovedì 20 gennaio 2011
  22. 22. stimolare la condivisione e la tracciabilità della conversazione (usare e far usare retweet, citazione e hashtag RT@... @... e #... VisibleTweet)giovedì 20 gennaio 2011
  23. 23. ottimizzare per la condivisione social (wifi, streaming video, youtube e flickr)giovedì 20 gennaio 2011
  24. 24. Flickr/YouTube http://www.youtube.com/user/toscanalab#p/c/50538E282EFF3E9C http://www.flickr.com/groups/1418604@N20/giovedì 20 gennaio 2011
  25. 25. Live streaminggiovedì 20 gennaio 2011
  26. 26. integrare la partecipazione social nel flusso dell’evento (Twitter e Facebook x domande, interventi, osservazioni, critiche) http://visibletweets.com/#query=elbauva2010&animation=2giovedì 20 gennaio 2011
  27. 27. GeoGames Non costa nulla. I partecipanti che si trovano nelle vicinanze della location vorranno effettuare il check-in per accumulare punti extra. Ciò aumenterà il numero di partecipanti, i quali a loro volta condivideranno l’evento sui propri profili. Potete incrementare il numero dei check-in aggiungendo segnali e cartelli che ricordino alle persone di effettuarlo.giovedì 20 gennaio 2011
  28. 28. Anatomia dell’evento 2.0 durantegiovedì 20 gennaio 2011
  29. 29. continuare a comunicare con i partecipanti condividere i contenuti liberamente (foto, video, slides) raccogliere contact infogiovedì 20 gennaio 2011
  30. 30. HootSuitegiovedì 20 gennaio 2011
  31. 31. il blog Annunciare, invitare e informare Integrare il flusso social sul blog dell’evento Portare traffico e nuovi utenti Attivare operazioni di crowdsourcinggiovedì 20 gennaio 2011
  32. 32. il blog Annunciare, invitare e informare Integrare il flusso social sul blog dell’evento Portare traffico e nuovi utenti Attivare operazioni di crowdsourcinggiovedì 20 gennaio 2011
  33. 33. Altro Online esistono tantissimi calendari all’interno dei quali, nel caso siano adeguati rispetto al tema, potete inserire il vostro evento. I quotidiani locali, i canali Tv e le stazioni radio online hanno spesso il calendario degli eventi dove è possibile inserire post gratuiti.giovedì 20 gennaio 2011
  34. 34. What’s social? Usare la tecnologia Favorire il dialogo... Trovare modi innovativi per creare engagement e partecipazione Incoraggiare la condivisione aperta dei contenuti Costruire community e facilitare il networkinggiovedì 20 gennaio 2011
  35. 35. Non sono la panacea non possono sostituire la passione e la fatica necessarie a produrre contenuti di qualitàgiovedì 20 gennaio 2011
  36. 36. Conclusionigiovedì 20 gennaio 2011
  37. 37. Conclusioni Ascoltaregiovedì 20 gennaio 2011
  38. 38. Conclusioni Ascoltare Diffonderegiovedì 20 gennaio 2011
  39. 39. Conclusioni Ascoltare Diffondere Conversaregiovedì 20 gennaio 2011
  40. 40. Conclusioni Ascoltare Diffondere Conversare Collaboraregiovedì 20 gennaio 2011
  41. 41. We have two ears and one tongue so that we would listen more and talk less. ~ Diogenesgiovedì 20 gennaio 2011
  42. 42. credits http://www.ninjamarketing.it/wp-content/uploads/2010/08/12-modi-per- promuovere-il-tuo-evento-tramite-i-social-media.pdf http://www.masternewmedia.org/it/2010/03/22/ gestione_e_promozione_di_eventi_live_guida.htm http://mashable.com/2009/04/29/events-social-media/ http://www.slideshare.net/Eventbrite/tapping-the-power-of-social-media-for-event- promotion-1905289giovedì 20 gennaio 2011
  43. 43. Grazie! Costanza Giovannini http://flavors.me/virygiovedì 20 gennaio 2011

×