Your SlideShare is downloading. ×
Supplemento cosmoggi stampa 1
Supplemento cosmoggi stampa 1
Supplemento cosmoggi stampa 1
Supplemento cosmoggi stampa 1
Supplemento cosmoggi stampa 1
Supplemento cosmoggi stampa 1
Supplemento cosmoggi stampa 1
Supplemento cosmoggi stampa 1
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Supplemento cosmoggi stampa 1

314

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
314
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. SUPPLEMENTO ANNO XVIII NUMERO 7-8 LUGLIO/AGOSTO 2012 D I S T R I B U Z I O N E G R AT U I TA / C O P I A O M A G G I O Direzione: via Camillo Guerra, 42 - 80131 Napoli - www.cosmoggi.tv - Tel. 081 3796539 Redazione: Tel. 081 5875216 / Fax 081 5875276 / e-mail: cosmoggi@yahoo.it cosmoggi sgherzi V i Dove andiamo questa sera? s i o n La costiera domizia e a e che funziona... r e a L d ’intero Litorale Domizio è ricco che si liberi un tavolo; sanno che l’at- e di ristoranti, pub e pizzerie dove tesa sarà ripagata dalla degustazione l poter andare a trascorrere con dell’ottima cena e dal sentirsi comodi, in Bacco e Lucullo, una piacevole sera- un ambiente quasi familiare, che mette l ta. Da questo numero in poi vogliamo allegria.In tempi in cui, anche i piccoli i segnalarvi i vari punti d’incontro e di divertimenti, le piccole distrazioni ven- t ristorazione che meritano attenzione o gono considerate miraggi extra-lusso, o che si sono aperti da poco. Non è una questo angolo di serenità e bontà culi- r forma di pubblicità concordata con narie a prezzi-anticrisi, è un’oasi per tut- a l’imprenditore, il quale non è nemmeno ta la popolazione del luogo e non solo, l a conoscenza di questo piccolo redazio- che ormai si dà tutte le sere appunta- e nale sulla sua attività. Ne parliamo per- mento implicito e silenzioso davanti al ché, nell’idea e volontà di sviluppo di locale. Ma non è solo mare, anche la piz-Lunga vita alla lettura! un territorio, è importante segnalare le zeria, con le sue specialità, viene molto cose e gli aspetti che funzionano. Da po- apprezzata. COZZA MIA ha un pizza- chi mesi, sulla Via Ripuaria a Varcaturo, iolo napoletano con ”la mano del cuo- adiacente al bar Nautilus, si è aperto un re”, che impasta cerchi enormi colorati aC ari lettori, parte da questo mese per l’identificazione di alcune realtà fast food del mare, COZZA MIA, in un seconda del gusto del cliente.A tutti i ri- una nuova informazione gior- ed anche per il superamento di certi ambientazione quasi caprese. Il servizio storatori che si lamentano e che soffrono nalistica: speciale Cosmoggi-Li- panorami mentali ormai desueti ed an- è ottimo grazie alla gentilezza e all’ac- per la crisi che spopola le sale dei propritorale Domizio, come supplemento che talvolta limitanti e pericolosi per lo coglienza simpatica e calorosa del pro- ristoranti non farebbe male prenderedi Cosmoggi. Un giornale che nasce sviluppo di una società. I nostri sinceri prietario, Francesco D’Alena e del per- spunto, esempio da Francesco D’Ale-è sempre manifestazione di libertà ringraziamenti vanno soprattutto agli sonale garbato di tutto il locale. Ma la na, già titolare del bar “Nautilus” cone di crescita ed evoluzione del sape- amici che hanno permesso la realiz- cosa stupefacente, in questo momento rinomato successo. In alcuni casi, nonre. Finalmente Lago Patria, Licola e zazione del giornale, perchè è proprio di crisi, è il rapporto prezzo-qualità. A serve combattere la realtà, ma aderendoVarcaturo avranno la loro voce, una grazie a loro che possiamo inneggiare soli 10,00 euro circa, si possono assapo- ai tempi che corrono, proporre soluzio-voce che speriamo di tutti i cittadini “LUNGA VITA ALLA LETTURA!” rare pietanze di mare raffinate e ghiotte, ni in grado di sconfiggere i problemi.del Territorio. Leggere, informarsi, Nicola Lettieri innaffiate da birra o dal vino locale.Tut- Brava e Complimenti a COZZA MIA!conoscere anche le micro-realtà è un te le sere c’è il pienone, tanto che spessopassaggio, un percorso importante Referente Public Relations si trovano persone in piedi ad aspettare Antonella Fabbricatore Largo Sirenella 80014 Marina di Varcaturo Complessi di Francia Italy Giugliano in Campania (NA) Tel. 081.8678558 - 081.8540296 www.leancoreresort.it Le Ancore Speciale Litorale Domitio
  • 2. 2 Litorale Domizio, problematiche e progetti di sviluppo Incontro con Giuseppe Aprovitola Consigliere Comunale al Comune di Giugliano I n questo primo spazio Abbiamo comunque ridotto il pug (piano urbanistico generale) per consentire la dedicato al Comune di nascita di servizi che faranno crescere il territorio. Il problema di questa zona è Giugliano, incontriamo che è rimasta ferma agli anni ‘60, a tal proposito con il Piano Spiaggia approvato il Consigliere Comuna- riusciremo a sbloccare alcune cose e costruiremo il futuro. Grazie al Piano Spiag- le, Giuseppe Aprovitola gia ci saranno varchi gratuiti per la popolazione, piste ciclabili, piste sul mare, per parlare del Litorale abbattimento di baracche che deturpano il litorale.” Ma gli imprenditori come Domizio e delle sue pro- reagiscono? “Qui non c’è una mentalità imprenditoriale, ognuno pensa al proprio blematiche.Consigliere giardino, non c’è una mentalità collettiva. Ad esempio, una fonte importante di Aprovitola, molti cittadini benessere e crescita dalle nostre parti è di sicuro il Turismo, che dovrebbe decol- della Costiera Domizia si lare, vista la bellezza naturale della zona. Ma ci vogliono progetti di espansione lamentano di non essere turistica, occorre pianificare alcuni cambiamenti necessari affinché questo decollo considerati dal Comune avvenga, cambiamenti a volte anche dolorosi da accettare, ma indispensabili per di Giugliano a cui ap- la crescita e l’espansione economica di tutto il Litorale Domizio.” Ciò riguarda partengono? “Non è così, anche Licola Mare? “Sì, soprattutto qui bisogna avere il coraggio di apportare le purtroppo, anche se non giuste modifiche. Innanzitutto occorrerebbe censire tutta questa parte di territo- Sede del Municipio è mia abitudine fare pro- rio, riprogettare tutta la zona ed abbattere tutto il disastro architettonico fatto e, cessi di colpevolizzazione, laddove l’imprenditore non sia disposto ad investire nel cambiamento, qualora le responsabilità di alcune non aderisse a questa progettualità, il Comune si riserverebbe di requisire la suacarenze d’attenzione politica sulla zona, sono da attribuire alle passate ammi- struttura e di fare i miglioramenti che ritiene utili allo sviluppo di Licola Mare.”nistrazioni. Negli ultimi 30 anni c’è stato un selvaggio abusivismo edilizio con Consigliere, un altro problema che pare quasi irrisolvibile, è quello della spaz-conseguente evasione del pagamento delle bollette di utenza idrica ed evasione zatura e della mancata raccolta differenziata? “Ancora una volta, devo dire miofiscale. Tutto ciò ha ridotto al minimo il numero dei contribuenti producendo malgrado, che non c’è mentalità. Qui c’è solo la cultura del lamento, ma di fattoinevitabili disservizi. Ma dal 2008 abbiamo messo uno stop all’abusivismo e qual- nessuno vuole collaborare perché preso dagli affanni personali. Le stesse personecosa sta cambiando.” Anche per quanto riguarda la carenza di strutture sco- che si lamentano per la mancata differenziata sono poi quelle che sversano i pro-lastiche delle scuole superiori, molta gente prova disagio a mandare i propri pri rifiuti indifferenziati ovunque.” E della viabilità, che mi dice? “C’è un proget-figli nei licei fuori zona? “C’è un progetto che vede, alle spalle del IV Circolo, to in Regione per una metropolitana che agevolerebbe non poco il cittadino e lala costruzione di un liceo classico e scientifico. Ci vorranno 30 mesi di lavoro e viabilità delle nostre strade. Speriamo si possa realizzare. Purtroppo Via Ripuaria8 milioni d’euro impiegati.” Da cosa dipende il degrado della zona, l’insuffi- si intasa perché non ci sono indicazioni sufficienti per mostrare vie alternativecienza di infrastrutture? “Il problema è riconducibile alla clandestinità di molte ad essa. Vede, il Litorale Domizio ha delle risorse che, se abbiamo il coraggio dipersone che non risultano residenti e che non hanno un vero attaccamento al portare avanti delle idee, anche se folli e rivoluzionarie, daranno la giusta dignitàterritorio, ma che se ne ricordano solo quando, una volta cresciuti i figli, scopro- a questo luogo incantevole.”no il disagio di non avere infrastrutture. Purtroppo, pur amando questo posto,ho difficoltà a far nascere alcune infrastrutture per lo scempio dell’abusivismo. Angela Feluca Avviata una raccolta di firme da presentare al Comune di Giugliano Apriamo una biblioteca a Lago PatriaÈ in corso una raccolta firme per lenziosa ma tenace, volitiva ma senza distraggono l’attenzione dai “veri pro- teca più vicina è a Giugliano e i mezzi far aprire una Biblioteca a Lago costrizioni o strumentalizzazioni. Non blemi”, la crisi incombe e non si può pubblici per tale destinazione sono Patria. Il grado di civiltà di un sono stati allestiti dei gazebo, è stato oziare a leggere! Dobbiamo salvare il scarsi ed insufficienti. Allora prontisistema sociale si misura anche dalle fatto un vero porta a porta tra la popo- nostro Paese! Già, ma con quali com- con le macchine avide di benzina, viaconoscenze che essa ha. Leggere ren- lazione. Ciò che ha colpito i raccogli- petenze? Con quali idee? Ed ecco che al tempo che avremmo potuto impie-de liberi perché sviluppa le coscienze, tori speranzosi è l’assoluto disinteresse si ritorna al problema del sapere e del- gare diversamente o infine via alla ri-permette di scegliere e di sapere dove di molti verso il mondo della cultura, le competenze. Ma avere una Bibliote- cerca di studi del proprio figlio, tantoe come andare nella vita. I libri scola- che oggi purtroppo non è più un va- ca nel luogo in cui viviamo, significa che sarà mai! A promuovere questastici, ormai diventati sovrabbondanti lore, un bene prezioso. Il totalizzante anche risparmiare tempo e denaro. In- lodevole iniziativa è il Presidente deldi immagini, sono solo lo spunto da despota-denaro tiranneggia su tutto e fatti, tutti coloro che hanno i figli in età Consiglio Comunale di Giugliano, Lu-cui partire per iniziare a ricercare, ad su tutti. Perché dovrebbe interessare liceale o iscritti all’università, sanno igi Guarino, il quale, dopo la raccoltaesplorare il mondo ed arrivare alla un rettangolo fatto di carta, con tante bene che per qualunque tipo di ricer- di tutte le firme, porterà la petizione alpersonale verità. Per questo motivo i scritte che procurano solo dispendio ca o di studio approfondito, il tragitto Comune di Giugliano, seguendo per-cittadini della fascia costiera domizia di tempo in chi le vuole decifrare? E per arrivare a consultare le pagine utili sonalmente tutto l’iter burocratico.si sono uniti in una raccolta firme, si- poi a volte i contenuti sono scomodi, allo studio è lungo e costoso. La biblio- Giulia Lettieri Via Licola mare 89, (presso albergo Le Chateau, Lido Ancore) (NA) Sono aperte le iscrizioni Distributore indipendente Apertura ufficio pastorale al corso di Shiatsu Nunzia Di Roberto lunedì, martedì, giovedì e venerdìPer info: Dott.ssa Ersilia Sorrentino Tel. 338.8237419 ore 10:00 - 13:00 Tel. 392.5342967 Domenica culto ore 11:00
  • 3. Le eccellenze della costiera flegrea 3 L’arte del Maestro Vittorio ContradaC on questo 1° numero vogliamo una tavernetta sotto casa all’interno nell’animo dell’Artista, cogliendone Il linguaggio dei capelli (2009) iniziare una rubrica dedicata a del P.co Noce a Varcaturo, entrare le tinte, i segreti e ogni tipo di sfu- tutte le eccellenze della zona nel suo “spazio sacro”, coinvolge ed matura in una visione estatica che della fascia costiera domizia. Molti ta- avvolge di emozioni, emozioni forti, poi non si riesce a spiegare. In fondo lenti e geni artistici vivono qui e dan- a tratti violente ed incontenibili. Il l’arte deve trasmettere emozioni ed no lustro ed orgoglio a tutti i cittadini. soggetto da lui privilegiato negli ul- ogni tipo di spiegazione d’essa, la La pittura, con la sua forma di comu- timi anni, è la Donna, come archetipo imbavaglia e la restringe nel campo nicazione, rimane l’espressione più di tutta la Creazione Universale, di delle limitate possibilità razionali. La immediata, più genuina di rappre- ogni esperienza e situazione umana. sua Personale naturale, questa sua sentare il mondo e le sue particolari- La figura femminile ed ogni suo at- cantina artistica, dall’odore forte dei tà. Il racconto con i pennelli, seppur teggiamento rappresentano la sintesi materiali usati per dipingere, le tele proveniente da una scuola, contiene di tutta la sua storia artistica. Le cur- ancora in via di soluzione che sedu- in sé elementi sempre originali, gli ve, la seduttività di esse, il linguaggio cono, invitando all’irresistibile voglia elementi che contraddistingueranno non verbale delle donne attraverso del suggerimento dell’opera comple- per sempre un artista da un altro. E di alcune pose tipicamente femminili, la ta, le innumerevoli foto di tutte le sicuro si distingue, con il suo tocco di- nudità, trascendono il senso comune rassegne stampa, le Mostre d’Arte, i venuto nel tempo sempre più incisi- della fisicità e per Vittorio Contrada Premi ricevuti, il racconto della sua vo, forte e passionale sulla tela, il Ma- incarnano l’origine e la fine di tutto. Il lunga carriera pittorica narrata da stato in scena, gentilmente concesso estro Vittorio Contrada, varcaturese passaggio è stato graduale, come per ogni oggetto che vi si trova qui, fanno dall’autore, per la rappresentazione d’adozione, ma nato a Tripoli (Libia) ogni evoluzione di pensiero e dell’in- di questo posto un luogo da visitare e teatrale de “Il fumo” della compagnia nel 1937.L’Artista nasce autodidatta e timo sentire e ammirare i suoi quadri, chi ha avuto la fortuna di poterlo fare, “Stare insieme… per emozionarsi… frequentatore di ambienti artistici, si uno accanto all’altro, dà in un sol col- ha davvero provato un’emozione fan- sempre”. è nutrito di ogni esperienza-incontro po la percezione di quest’evoluzione. tastica. Il quadro pubblicato si intitola Antonella Fabbricatore culturale.Andare nel suo laboratorio, È come fare un viaggio simultaneo “Il linguaggio dei capelli”, 2009 ed è Anacronistico e controproducente, ucciso dalla pressione fiscale Addio caro, vecchio libretto di risparmioC hi non ricorda il vecchio caro “libretto di mente depositato è solo il frutto di faticose economie risparmio” tanto amato dalle vecchie gene- ed e già stato sottoposto a controlli e prelievi fiscali. razioni con cui padri, nonni e “padrini” pa- Ucciso il micro-risparmio della saggezza dei padri elesavano il loro affetto ai nuovi nati regalando loro dei nonni della migliore tradizione borghese e conta-un “libretto” con un piccolo deposito per orientare dina italiana, il governo Monti ha usato la mannaiae incentivare al risparmio il piccolo beneficiario? colpendo ogni settore della vita pubblica, mentre èAnche nella forma e nella struttura si presentava au- andato con mano leggera sui “patrimoni scudati” edstero con una copertina rigida e accattivante e con ha ignorato i “megarisparmi” dei soliti noti. Le in-spazi ben visibili in cui si dava risalto ai versamen- cursioni a Cortina ed in altri luoghi di villeggiaturati effettuati, alle somme depositate e agli interessi hanno solo seminato il panico e fatto il prurito ai de-maturati. Nel suo insieme, anche sostenuto dalla tentori di grandi patrimoni. Non si guarda agli sper-pubblicità veicolata da mass media e celebrazioni di peri del mondo degli spettacoli, a cominciare dallarito, come la “giornata del risparmio”, e l’emissione Rai, e dello sport, nel cui ambito girano soldi veri. Sidi francobolli encomiativi, sembrava dare una certa glissa sui compensi dei parlamentari e sui costi dellasicurezza per l’avvenire. Ma erano altri tempi, in cui sparmio” sono concepiti al risparmio. Si presentano politica e si consentono ancora doppi e triplici incari-c’era fiducia nella politica, c’erano risorse e c’erano come semplici pieghevoli, di complicata lettura, con chi. Si lasciano ancora in vita le Province e tantissimiprospettive di crescita per il Paese. Oggi la filosofia indicazioni che tutto sembra meno che registrazioni enti inutili. Si evitano ad arte i provvedimenti, piùdel risparmio e lo strumento simbolico che la rappre- di depositi o di accrediti di interessi. Anzi spesso gli volte invocati dai succubi cittadini, contro malversa-sentava sono stati gettati alle ortiche, travolti dallo addebiti per spese di gestione e tassazioni rosicchia- zioni e sperperi della Pubblica Amministrazione. Matzunami della politica della pressione fiscale. Ora no le stesse somme depositate. Lo staff dei “professo- il piccolo risparmio doveva essere perseguito e met-sentire parlare di risparmio e addirittura di “libret- ri” del governo tecnico, nella sua caccia alle streghe, tere in soffitta il “libretto di risparmio”. Complimentiti di risparmio” viene da ridere. Innanzitutto non ci ha individuato perfino nel piccolo risparmio uno professor Monti.sono soldi da mettere da parte. Poi non si ha fiducia strumento di evasione fiscale, colpendolo con mano Fausto Marseglianella politica e nelle banche. Gli stessi “libretti di ri- pesante, dimenticando che tutto ciò che è regolar-Autolavaggio Autoricambi didi Peppe Ciro Annavelia Fasano Via Ripuaria (di fronte al conad) Via Lago Patria, Parco Mazzola Via Lago Patria 277 Varcaturo (NA) (uscita Lago Patria) 80114 Cura della macchina e Giugliano (NA) Giugliano (NA) buona compagnia Tel. 081. 509 93 34
  • 4. 4 Politica oggi, istruzioni per i giovani Intervista a Rodolfo Visconti, già Consigliere Comunale al Comune di Marano C osa significa “fare politica oggi”? Lo abbiamo chiesto ad un giovane Consigliere Comunale, Rodolfo Visconti, in carica fino a poco tempo fa, al Comune di Marano. Sig. Consigliere, Lei che vive in un territorio come quello della periferia-nord partenopea, può spiegare ai lettori quali sono le difficoltà che si incontrano nell’occuparsi di politica? “La presenza della camorra, l’indifferenza e la distanza dei cittadini alla politica, Marano scollegata dalla città, sono questi gli elementi che rendono difficile ed arduo il compito di un politico.Inoltre, nella zona in cui opero, le infrastrutture sono scadenti, solo il 40% della popolazione fa la differenziata ed il restante non vuole mentalizzarsi ad essa.” Che cosa le fa credere ancora nella visione più alta della missione politica, che cosa non la fa desistere dall’impegno civile? “Io credo nella meritocrazia, credo che se si ha l’ardore e la passione per governare una cittadinanza, biso- gna avere una progettualità da realizzare a tutti i costi. Credo che l’impegno civile si manifesti con una co- municazione quasi ad personam, sogno, ad esempio, assessori giovani, volenterosi che pratichino “il porta a porta” con i cittadini, avvicinandoli alla società politica. Solo se si è disponibili e aperti all’accoglienza di tutte le voci, si può pensare a governare, ad occuparsi del cittadino, migliorandone le condizioni di vita civile.” Per lei, qual è l’identikit del politico? “Dev’essere un uomo capace di far funzionare la macchina comunale, con l’attenzione e la forma mentis al cittadino, deve avere passione per il territorio in cui vive e di cui si va ad occupare, così come per le persone e l’ambiente in generale e, soprattutto, deve dare il buon esempio. Io preferisco perdere, ma avere sempre la schiena dritta e poter guardare tutti dritto negli occhi.” Quali sono i progetti che vorrebbe veder subito realizzati per il suo Comune? “Vorrei vedere migliorato l’ambiente con fontanine, alberi e spazi adeguati per i bambini. Viviamo in un’epoca in cui l’infanzia è mortificata negli spazi, anche per i giovani è lo stesso. Non c’è più il culto della passeggiata o di giocare in luoghi aperti dove poter correre e spaziare con la fantasia. Forse staccarsi dalla sede centrale del Comune di Napoli, ci consentirebbe maggior autonomia e capacità di risolvere i nostri problemi ambientali e di infrastrutture.” Angela Feluca Carenza idrica al Litorale Domizio: quali i rimedi A colloquio con Marcello PostiglioneA bbiamo incontrato l’Assessore con l’aumento della pressione, le con- divisi ad anello e con dotazione insuf- contreremo nel tempo ed affrontere- Marcello Postiglione, consu- dotte, proprio perché datate, possono ficiente. Pensiamo di arrivare alla riso- mo via via ogni importante problema lente tecnico al Comune di rompersi. Quindi, innanzitutto biso- luzione del problema per il 2015. Sono e sua soluzione per la fascia costieraGiugliano, per porgli domande sul gnerà rifare il sistema di conduzione lavori lunghi, che richiedono perizia del giuglianese? “Sì, mi farà piace-problema dell’emergenza idrica nella e già per la revisione della rete idrica e tempo, ma io non mollo e, poiché re perché il cittadino sia informato ezona costiera. Assessore, come mai sono stati stanziati 14 milioni di euro. amo le sfide, (sono stato ad occupar- non pensi di essere stato abbandonatoin questo territorio è così notevole C’è tutto un programma per il ripristi- mi di Sarno nei tempi dell’alluvione), dalle autorità politiche. Non mi illudoil disagio della carenza idrica?“È un no delle infrastrutture necessarie alla ho ben presente gli obiettivi e amo la di trasformare la zona in breve tem-territorio di circa 40.000 abitanti e la popolazione per vivere meglio e glie- politica del fare, aldilà del colore po- po, ma nel giro di 20 anni molte cose,dotazione idrica attuale è insufficiente ne do copia, proprio per dimostrare litico. Ma oltre al problema dell’emer- progetti possono realizzarsi e mettererispetto a 10 anni fa, quando la popola- che c’è grande impegno e volontà da genza idrica, proprio nella volontà di fine allo scempio consequenziale deglizione era minore. Inoltre, le reti ormai parte nostra di voler rendere più abita- far rinascere il Litorale Domizio, ci anni ‘80, derivante dal terremoto consono datate e, soprattutto quelle inter- bile questo luogo meraviglioso, in cui stiamo occupando anche dei sistemi di i vari insediamenti spontanei. Per for-ne ai singoli parchi, non sono a nor- vivrei molto volentieri proprio perché fognatura, della bonifica del territorio tuna i sovvenzionamenti sono stati giàma.”Come si può risolvere il proble- bellissimo. Abbiamo previsto anche e delle sue coste, con un progetto serio stanziati e i lavori stanno per esserema della carenza idrica? Quali sono i due grosse direttrici, sulla Via Domi- per i depuratori e della viabilità con appaltati”rimedi da attuare da subito?“Occorre ziana e in Via Madonna del Pantano. un piano urbanistico ad hoc.” Grazieraddoppiare la fornitura d’acqua, ma Gli acquedotti che funzionano sono Assessore Postiglione, magari ci in- Maria Balsamo Via Ripuaria, 316/a - 80014 Giugliano in Campania (Na) Tel. +39 081 5092816 Fax. +39 081 5091367 Email: info@hotelpremiere.it
  • 5. “La tua felicità” è il titolo del suo primo CD contenente sei brani inediti dallo stile innovativo 5 L’esordio discografico di Francesco LettieriA l Lido Gallo a Varcaturo, è stata presen- pare di ascoltare una sorta di diario segreto in cui tata la prima pubblicazione musicale del il compositore ha scritto tutte le sue sfumature più giovane compositore, Francesco Lettieri. riservate, nascoste. La padrona di casa, Angela Gal-“La tua felicità” è il titolo del CD che contiene sei lo, è stata perfetta nel suo ruolo: accogliente, ospi-brani inediti. Alla presentazione hanno parteci- tale nella sua splendida cornice sul mare. Ospitipato numerosi artisti del settore musicale, pittori d’onore della serata: l’Assessore alla II Municipa-e giornalisti. Le ballerine Martina Starita e Giulia lità di Napoli, Melinda Di Matteo, il Presidente delLettieri hanno espresso in coreografia alcuni brani Consiglio Comunale di Giugliano, Luigi Guarino,suonati dal vivo dall’autore.Pur essendo alla sua il pittore Vittorio Contrada, la coreografa Alessiaprima esperienza discografica, Francesco Lettieri Cervino, titolare della Scuola “Coppelia Danza” dirivela da subito la sua linea innovativa fatta di dis- Lago Patria, l’attrice Sabrina Correra. A condurresonanze ed acciaccature nuove ed originali. La sua l’intera serata è stata la raffinata presentatrice, An-musica prende, anche se non è commerciale. L’au- gela Feluca. Dopo una breve conferenza stampa sultore, pur non seguendo gli stereotipi della melodia musicista e la sua opera, sono state diffuse genero-tradizionale o di qualunque altra forma e genere samente le sue magiche note dal vivo. A conclusio-musicale, cattura l’ascolto ed apre nuove frontiere ne è stato servito un piccolo e delizioso rinfresco asul pentagramma. Il motivo ispiratore è forte e si tutti gli ospiti della serata.sente anche se non dichiarato. La passione, in ogni Antonio Caccesesua sfaccettatura, viene messa in musica. Alla fineNelle sale, la nuova “reincarnazione” dell’enigmatica Catwoman L’artiglio del gatto graffia ancora ha affermato il celebre regista. Complice il look fetish e Via Madonna del Pantano, 50 Tuttavia, conscio del carisma di questo la sensualità avvolgente Varcaturo - Giugliano (NA) personaggio, lo ha fortemente voluto del felino amato da Enzo 320. 84.33.480 nel capitolo finale della sua tenebrosa Baudelaire e Burroughs, Gino 327. 44.30.192 saga, riuscendo a “riadattarlo” alle sue il personaggio ha lasciato ristoabersagliera@libero.it esigenze. Catwoman, al secolo Selina e continua a lasciare il Abersagliera Vincenzo Longobardo Kyle, vive in un’area grigia che serve segno anche nella vita di allo stesso  Batman per definire chi è. tutti i giorni, perché ogni ha dimostrato tutto il suo disappunto Infatti, la sua relazione con Batman donna, almeno una volta, ha voglia per le interminabili sessioni di palestra non fa che dare spessore alla storia di tirare fuori gli artigli e graffiare. cui si è dovuta sottoporre per poter catwoman dell’uomo-pipistrello. Catwoman è Ma la Hathaway , entusiasta del ruolo indossare il mitico costume. Non solo,I costantemente in bilico: è cattiva o non da gatta, non lo è stata altrettanto per pare che il risultato finale non abbia l   29 agosto, nelle  sale  italiane, lo è? E in questo interrogativo sta il il suo costume, che ha definito un nemmeno convinto completamente la vedremo la bella Anne Hathaway suo elisir di lunga vita ....Selina, creata “terrorista psicologico”. In effetti, la ragazza. A noi comuni spettatori non vestire i panni dell’oscura da  Bob Kane  e  Bill Finger  nel  1940, maledizione dell’attillatissimo abitino resta che attendere la fine di agostoCatwoman nell’ultimo capitolo della dedita al furto ed originariamente  aveva già colpito Michelle Pfiffer per poter giudicare l’effetto finale.trilogia dedicata a Batman, siglata antagonista di Batman, con il passare in  Batman Returns (di Tim Burton), Ma siamo quasi pronti a scommettereChristopher Nolan. Il mito della degli anni, ,pur mantenendo le che lo aveva giudicato malsano che, scomoda o no, la grintosa attricecelebre donna-gatto vive così una caratteristiche di fuorilegge, è divenuta per la pelle  oltre che scomodo. newyorkese sarà convincente comenuova esaltante stagione, diventando un’eroina ed una vera e propria icona Anne, che sognava sin dagli esordi sempre. Aspettando, poi, la prossimaancora una volta, fenomeno di socio-culturale. Perchè Catwoman cinematografici di interpretare la reincarnazione dell’astuto felino....costume. “Catwoman è una vera icona rappresenta l’ emblema della malefica gatta, ha raccontato di comedel mondo di Batman, ma non riuscivo femminilità e dell’inesauribile forza vestire gli attillati panni di scena sia Eleonora Belfiorea immaginarla nella  nostra  versione” che le donne hanno dentro di loro. stato un vero e proprio incubo. L’attrice Lido Intrattenimento musica Miramare rete wi.fi docce calde Via Ripuaria, 186 - Varcaturo Giugliano (NA) giochi per bambini Tel. 081. 8390157 Mariroby Russo www. bombonieremariroby.it ristoro Hillary’s Moda Abbigliamento donna sconti particolari “Indossa la crisi vesti alla moda per i residenti di Lago Patria e.... paghi pochissimo” tel. 393.67.82.440 Via Ripuaria, 253 Giugliano (NA) Ischitella (CE)
  • 6. 6 Alla XIV Edizione del Premio anche due lavori della Compagnia “Stare insieme… Per Emozionarsi”Gli artisti del Litorale Domizio al “Miseno” Q uest’anno, per la XIV in scena con “Le donne, l’amore e Napoli”, una storia sulla Napoli che funziona, Edizione del Premio una visione onirica in cui Fantasmi, Attrici, Ballerine e Canzoni si uniscono con Miseno, sono stati forza per raccontare della città di Partenope e di tutti i suoi abitanti con amore scelti, tra gli altri, anche due e passione. Un lavoro prevalentemente al femminile, simboleggiato dalla bella lavori teatrali della Compa- Sirena-Giulia Lettieri che avrà il suo bel da fare con Masaniello-Gianni Grasso e gnia “Stare Insieme... Per Pulcinella-Antonio Isabettini. La Capera-Elena Vittoria e La Pizzaiola-Marinella Emozionarsi... Sempre!”, Pinna dispenseranno consigli e soluzioni per rimediare ai mali della propria città. composta da tutti attori del Mentre la Lucciola-Sabrina Correra farà uno sfogo sul problema del lavoro, della Litorale Domizio. L’11 luglio camorra, del problema degli extra-comunitari. La Correra ha poi interpretato con nel P.co della Casina Vanvi- grande successo e consenso di pubblico, il monologo dell’Artista Squattrinata. Le telliana è andato in scena “Il sei ballerine, Stephany Canoro, Ilaria Di Palo, Giulia fumo” un dramma psicolo- Lettieri, Barbara Postiglione, Adele Ruopoli e Mar- Sabrina Correra gico narrante la storia di una tina Starita, guidate dall’esperta mano della coreo-donna, raccontata attraverso le voci che ne hanno segnato l’esistenza. Gli attori grafa Alessia Cervino, hanno colorato ed esaltato ilsul palco erano: Sabrina Correra, che ha interpretato vari ruoli, tutti con grande senso di tutto lo spettacolo. A condurre la serata conintensità e forza emotiva; Delfina Del Duca, che ha incarnato l’Alter Ego e le Voci interpretazioni di poesie inedite e testi sulle donne didi casa con una presenza e consapevolezza scenica notevoli; Giulia Lettieri, prota- Napoli sono state Patrizia Carrelli, suggestiva e com-gonista di una bravura straordinaria, oltre a ballare, è stata tutto il tempo in scena movente, e Angela Feluca, coinvolgente ed affasci-senza calare mai né voce, né emozione; Mariolina Lucchese, brava ad interpreta- nante.I costumi sono stati cuciti da Susy Garofalo. Ire il ruolo della madre accentratrice ed autoritaria; Francesco Lettieri, l’amante testi e la regia di Antonella Fabbricatore, capitano dismidollato e colpevolizzante, Patrizia Carrelli, nel ruolo dell’acida zia e Gianni tutta la squadra. In bocca al lupo per la premiazione!Grasso nel dottore che non dà speranze. A ballare gli intermezzi coreutici sonostate le danzatrici del Corpo di Ballo di Coppelia, guidato da Alessia Cervino. Vincenzo Vinciguerra GiuliaLe musiche inedite di Francesco Lettieri hanno sottolineato con classe e talento Lettieril’intera rappresentazione. Il 17 luglio la Compagnia ha bissato la sua presenzaA rischio il progetto Bandiera blu litorale domitio La nuova sfida di Zinzi“A llo stato attuale esistono concrete un incontro urgente per proporre di far assumere possibilità che non si riescano a alla Provincia di Caserta il ruolo di capofila nella realizzare gli interventi afferenti al gestione del progetto “Bandiera Blu LitoraleGrande Progetto “Bandiera Blu Litorale Domitio”, Domitio” e per cercare di superare le criticitàcon la conseguente perdita dei finanziamenti e esistenti. Attualmente, infatti, questo compito ègrave danno per il futuro dei cittadini di Terra di stato affidato al Comune di Sessa Aurunca, conLavoro”. A dichiararlo è stato il presidente della l’ufficio tecnico del Comune di MondragoneProvincia di Caserta, Domenico Zinzi, che ha individuato quale Ufficio di Coordinamento.inviato una comunicazione al presidente della La realizzazione delle opere afferenti al GrandeRegione Campania, Stefano Caldoro, per porre Progetto “Bandiera Blu Litorale Domitio”, infatti,l’attenzione su un rischio quanto mai reale per assume una notevole rilevanza strategica per lal’intero territorio casertano. Infatti, i finanziamenti Provincia di Caserta, anche se va detto che, daancorché dichiarati già disponibili ed acquisiti, non solo, tale Progetto non potrà risolvere il problemasarebbero nemmeno pronti a livello preliminare. Stefano Caldoro e Raffaele Zinzi della balneabilità e della riqualificazione dellaInoltre, alcuni Comuni che fanno parte del fascia costiera. A tale scopo risulta indispensabile,Progetto non sono tecnicamente in grado di missiva inviata a Caldoro – bisogna verificare infatti, la concomitante attuazione delle operegestire le procedure di gara e di affidamento, con attenzione la concreta possibilità di garantire di collettamento e depurazione previste pera partire dagli affidamenti delle progettazioni. le quote interne di cofinanziamento. Il Grande le aree interne, incluse quelle da realizzarsi inA tal proposito si sottolinea che, per soddisfare Progetto Bandiera Blu, infatti, prevede una altre province (Avellino e Benevento), nonché ili requisiti del regolamento FESR, è necessario compartecipazione a carico delle Amministrazioni revamping dei grandi schemi consortili situatirispettare integralmente la cosiddetta “direttiva locali beneficiarie. Tale quota di cofinanziamento, lungo l’asta dei Regi Lagni .appalti”, che prevede, tra l’altro, il perfetto rispetto al momento, non è affatto assicurata e rimanedelle norme comunitarie inerenti le eventuali gare tutta da verificare e dimostrare”. Per questedi progettazione. Infine – ha precisato Zinzi nella Italo Sgherzi ragioni, il presidente Zinzi ha chiesto a Caldoro Decori Artistici Il Oggettistica ritorno dei Bigiotteria pezzi Lavoro unici Artigianale Eleonora Via Ripuaria, 283 (difronte Conad) Varcaturo 347. 7485394
  • 7. 7 Se i rumori vengono Periodico di attualita’, informazione, cultura, cronaca, politica e sport dal piano di sopra 7-8 ANNO XVIII NUMERO L U G L I O / AG O S T O Autorizzazione Trib.Napoli n. 4740 del 19/03/1996 2012 Carenze di isolamento acustico? Direttore responsabile Italo Sgherzi Ci pensa la Cassazione Condirettore Emilio Cirillo (per i servizi sanitari) C Vicedirettore osa fare se l’immobile acquistato sovrastante, sia l’ipotetico (in quanto non Ennio Salvia si rivela fin troppo rumoroso? Ma, avvenuto) trasloco dell’inquilino del piano Caporedattore soprattutto, come quantificare il superiore, inevitabile per sanare il difetto Adelaide Caravaglios danno che ne è derivato agli inquilini? Per e procedere al rifacimento del pavimento. Caporedattore i Supremi Giudici «in materia di vendita Dal momento che non erano state, però, per i supplmeneti e di minor prezzo è possibile ricorrere evidenziate le vere cause che avrebbero Domenico Raio al criterio equitativo ed al prudente generato il danno, non si è potuto fare apprezzamento del giudice». È quanto altro che rimettere il quantum al prudente Vicecaporedattore si legge nella sentenza n. 1066/2012, apprezzamento del giudice; ove, invece – Francesco Cecere nella quale gli ermellini, nel confermare prosegue la Corte in sede di legittimità – Segretaria di redazione il decisum di primo e secondo grado, fosse stato possibile individuare l’origine Giulia Sgherzi hanno definito come «logico e razionale» del pregiudizio, la quantificazione Direzione - Redazione il criterio individuato dalla Corte di dell’«entità della diminuzione di valore Via Camillo Guerra, 42 - 80131 - Napoli Torino, che aveva preso come parametro del bene» avrebbe avuto una valutazione Tel. 081.5875216 - Fax 0815875276 di riferimento – al fine di definire diversa, basata sulla correzione del prezzo e-mail: cosmoggi@yahoo.it quantitativamente il pregiudizio – «il costo alla luce di tutti quei «fattori peculiari degli eventuali lavori di messa a norma di ogni singola contrattazione», come, Redazione di Roma Via Lorenzo il Magnifico, 8 dell’immobile», opere che avrebbero per esempio, l’interesse dell’aspirante tel.329.0726942 richiesto l’evacuazione dell’appartamento acquirente di comprare quell’immobile sovrastante.Più precisamente, il criterio in funzione di ubicazione, esposizione, Redazione di Milano utilizzato dai giudici di merito – quello, dimensioni, etc., oppure il bisogno Via Longanesi, 26 cioè, del 20% del prezzo pagato al rogito del venditore di realizzare il prezzo e-mail: rosaria.lagreca@libero.it – avrebbe dovuto comprendere sia i e quindi la disponibilità a sopportare Progetto grafico danni derivanti dall’eccessivo rumore maggiore o minore abbattimento di costi. Marco Vinciguerra causato da un insufficiente isolamento del calpestio, proveniente dall’appartamento Adelaide Caravaglios e-mail: m.vincix@gmail.com Stampa In un libro i vantaggi Rotostampa Lioni (AV) Tel. 0827.607019 Tiratura: 50.000 copie La collaborazione è libera a tutti e completa- del “posto fisso” mente gratuita, compresa quelladella Direzione e Redazione. Le foto e i manoscritti non si resti- tuiscono. I lavori pubblicati riflettono il pensiero dei singoli autori i quali assumono la respon- sabilità di fronte alla legge. Attività editoriale“G di natura non commerciale nei sensi previsti loria al posto fisso” è il titolo dall’art. 4 del DPR 26/10/!972 n. 633 e successi- ve modifiche. Tutti gli avvisi pubblicati ospita- dell’ultimo libro di Domenico ti sono un omaggio della Direzione a Ditte ed Raio pubblicato da E.S.A. Nel suo Enti che offrono un contributo benemerito per il sostentamento del periodico. Per eventualivolume, dal taglio ironico, Raio traccia tutte le controversie è competente il Foro di Napoli. Ildifferenze comportamentali tra chi ha un po- pubblico si riceve il giovedì dalle 16:00 alle 20:30sto fisso e chi ha un posto che egli definisce“transeunte”. Così, mentre i primi possonoprogrammare la loro vita, anche rispetto agli Nuovi virus online: attenzione!acquisti di beni, i secondi tenderebbero a con- “La polizia postale vi chiede di pagare 100,00 euro per presuntiservare i soldi per coprire le spese essenziali contenuti illegali nel vostro pc? Bene, siete “solo” incappati innei periodi di disoccupazione tra un lavoro un nuovo Virus che sta infestando la rete. Ma niente panico!precario e l’altro. Quest’ ultimo atteggiamento, La regola è NON PAGATE NULLA, spegnete il pc, se non sie-però, non gioverebbe al mercato di un paese te abbastanza pratici, recatevi al più presto presso un centroeconomicamente avanzato. assistenza o da un tecnico di fiducia”. Così dichiara Michele Ennio Salvia Zagarìa di ZETA INFORMATICA, a Varcaturo-Napoli. L’angolo della carne Di Pierangelo MoiVia Lago Patrian°283Giugliano (NA)Tel.081.5092768Uscita Tang. Via Madonna del PantanoLago Patria n°62 Varcaturo Tel. 334.23.76.362
  • 8. SUPPLEMENTO ANNO XVIII NUMERO 7-8 LUGLIO/AGOSTO 2012 D I S T R I B U Z I O N E G R AT U I TA / C O P I A O M A G G I O Via Ripuaria, 207-209 Giugliano In Campania Via Stella Maris, 12 (NA) Giugliano in Campania Marina di Varcaturo Tel: 338.4272994 Tel. 081. 8540406 - Direzione: via Camillo Guerra, 42 - 80131 Napoli - www.cosmoggi.tv - Tel. 081 3796539 eventi www.lepinedehotel.it Redazione: Tel. 081 5875216 / Fax 081 5875276 / e-mail: cosmoggi@yahoo.it cosmoggi sgherziE-mail: info@lepinedehotel.it musicali

×