Introduzione a WordPress

3,438 views
3,407 views

Published on

Argomento: Capire come scegliere e registrare un dominio, nella seconda parte si spiegherà come installare e configurare WordPress.

Finalità: Dare la possibilità di poter costruire un Website o un blog in piena autonomia attraverso uno dei CMS più conosciuti al mondo.

Published in: Technology
0 Comments
3 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
3,438
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
770
Actions
Shares
0
Downloads
107
Comments
0
Likes
3
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Introduzione a WordPress

  1. 1. Introduzione a Wordpress Vincenzo Bianculli
  2. 2. A chi rivolgere il proprio sito/blog?
  3. 3. - Conoscere e padroneggiare l’argomento - La conoscenza del materiale già presente su internet - Essere conosciuti sul web - Sapere in che modo o cosa cerca il nostro target Da cosa partire
  4. 4. - Parole chiave “una vs tante” (Suggest, Instant) Criteri di ricerca - Google AdWords - Google Trends - Google suggest - Bing Keyword Research Tool - Ubersuggest - WordStream Keyword Suggestion Tool - SEMRush - Zenya - AOL Gli strumenti
  5. 5. Quale dominio scegliere?
  6. 6. - Facile da memorizzare - Attinente al tema - Facilmente comprensibile quando viene pronunciato Caratteristiche di un buon dominio viaggi.it viaggi-tailandia.it pippo-viaggi.it turismo-viaggi.it turismo-tailandia.it lastminute-viaggi.it Roma-viaggi.it
  7. 7. • Utile: deve servire a qualcuno, altrimenti sarà difficile “far tornare” gli utenti sul mio sito web o farli restare sulle mie pagine. • Facile da usare: appena l’utente arriva sulla pagina deve essere in grado senza “pensare troppo” di compiere una determinata azione, senza trovare barriere cognitive o tecnologiche. • Efficiente: il sito deve rispondere VELOCEMENTE ai desiderata dell’utente, sia che si tratti di caricare una pagina sia che si tratti di trovare un numero di telefono all’interno della pagina, sia che si tratti di compiere una registrazione al sito, sia che si tratti di acquistare un libro. (https://developers.google.com/pagespeed/) • Prevenire gli errori: il sito, come un software, non deve contenere bug, e l’utente deve sempre avere chiaro “dove si trova”, cosa può fare e come può tornare a visualizzare quanto stava visualizzando precedentemente • Soddisfacente: l’utente deve rimanere soddisfatto della propria navigazione sia a livello di tempi d’attesa, di qualità grafica, di gradevolezza e correttezza delle informazioni ricevute. • Responsive: realizzazione di siti web in modo che le pagine adattino automaticamente il layout per fornire una visualizzazione ottimale in funzione del device nei quali vengono visualizzati riducendo al minimo all'utente la necessità di ridimensionamento e scorrimento, in particolare quello orizzontale Un sito dovrebbe essere…
  8. 8. - altervista.org - sites.google.com - jimbo.com - weebly.com - wix.com - … Creare un sito gratis
  9. 9. wordpress.com Realizzare un sito/blog gratis o a pagamento, con funzioni limitate Wordpress wordpress.org Realizzare un sito/blog a pagamento, ma con la completa gestione WordPress è un CMS (Content Management System) un sistema che, attraverso un pannello di amministrazione, permette di generare dinamicamente contenuti e pagine web.
  10. 10. wordpress.com http://it.wordpress.com/
  11. 11. 1 2 Il tuo sito/blog in 5 passaggi Verifica se il dominio è libero Registrati inserendo i tuoi dati
  12. 12. Cerca altri domini (facoltativo) Scegli la grafica del tuo sito 3 4
  13. 13. Pubblica il tuo sito/blog 5
  14. 14. Pannello di controllo di wordpress.com
  15. 15. Creare un sito professionale Acquistare un dominio Acquistare un hosting Un servizio di Rete che consiste nell'allocare su un server web le pagine web di un sito web, rendendolo così accessibile dalla rete Internet e ai suoi utenti. (Server Linux) Acquistare un database Database MySQL Installare Wordpress Attraverso il Pannello di controllo del dominio. http://it.wordpress.org/ oppure via trasferimento FTP
  16. 16. Fase 1 Acquistare un dominio - aruba - godaddy - namecheap - 1&1 - register.it - ...
  17. 17. Verifica che il dominio
  18. 18. Scegli quale comprare
  19. 19. Fase 2 e 3 Acquistare un hosting e un database
  20. 20. Personalizza il tuo acquisto
  21. 21. Scegli se aggiungere un terzo livello Conferma l’ordine
  22. 22. Tre volte “accetto”
  23. 23. Registrazione dei dati personali
  24. 24. Compila con i tuoi dati
  25. 25. Scegli le modalità d’acquisto
  26. 26. Effettuato il pagamento riceverai una mail di conferma
  27. 27. Fase 4 Installare Wordpress Installazione online -Più semplice -Materiale sempre disponibile -Condivisione del lavoro Tramite FTP -Uso professionale -Backup semplice -Lavorare senza essere connessi
  28. 28. Installazione online
  29. 29. Riceverai una mail che ti conferma l’attivazione del database
  30. 30. Accesso al database http://mysql.aruba.it Dati contenuti nella mail di attivazione del Database
  31. 31. Hosting Linux
  32. 32. Softaculos App Installer - Manage
  33. 33. Installazione di wordpress sul nostro spazio web
  34. 34. Inserisco i dati della mail di attivazione del database
  35. 35. Inserisco i dati della mail di attivazione del database
  36. 36. Collegati a www.tuosito/wordpress/wp-admin Inserisci i dati precedentemente scelti
  37. 37. Pannello di controllo di wordpress
  38. 38. Installazione tramite FTP
  39. 39. Scaricare l’ultima versione di wordpress da http://it.wordpress.org/
  40. 40. Scarica l’ultima versione di FileZilla (o simili) https://filezilla-project.org/
  41. 41. 1) Scompattate il file zip (precedentemente scaricato da wordpress.org), in cartelle. 2) Aprite ora con un editor di testo come il Blocco Note (no Word) il file “wp-config- sample.php” (non usate applicazioni come Microsoft Word o Wordpad). 3) Nelle prime righe del documento, vi vengono richiesti i dati relativi al database, nome db, username e password (trovate tutto nella mail di attivazione del database), quindi sostituiteli a quelli di esempio /** The name of the database for WordPress */ define(‘DB_NAME’, ‘database_name_here’);/** MySQL database username */ define(‘DB_USER’, ‘username_here’);/** MySQL database password */ define(‘DB_PASSWORD’, ‘password_here’); /** MySQL hostname */ define(‘DB_HOST’, ‘localhost’); [/php] 4) Rinominate il file appena modificato wp-config.php Operazioni preliminari
  42. 42. 5) E’ arrivato il momento di pubblicare tutti i file sul vostro spazio web. Utilizzando un programma FTP precedentemente scaricato ed i relativi dati in vostro possesso, carichiamo tutto il contenuto della cartella principale sul server. 1)Inserite un nome 2)Inserite l’host basta mettere ftp. Davanti al vostro dominio Es. ftp.vostrosito.com 3)Tipo di accesso scegliete Normale 4) In Utente e Password inserite le vostre credenziali ricevute tramite E-mail 5) Infine cliccare su Connetti Link utile come configurare Filezilla Accedere al database tramite FTP
  43. 43. 6) Trascinate tutto il contenuto delle cartelle dal vostro pc al sito remoto, potete effettuare questa operazione semplicemente con il trascinamento. 7) Aprite il vostro browser web, digitate nella barra degli indirizzi, l’indirizzo del vostro sito e di seguito /wp-admin/install.php ad esempio http://www.vostrodominio.it/wp-admin/install.php, digitate invio e seguite le istruzioni visualizzate. Link utile per l’installazione tramite FTP Caricare file e cartelle sul server
  44. 44. Il pannello di controllo di Wordpress
  45. 45. - Verifica dello stato del sistema - Gestione contenuti - Gestione CMS
  46. 46. Bacheca -Home - E' il nodo centrale da cui poter tenere sotto controllo ogni aspetto del tuo blog trovi un resoconto sui contenuti e sulle discussioni (Stato attuale), uno strumento per pubblicare velocemente un post (QuickPress) e altri box con i commenti, le bozze e altre informazioni sul mondo di WordPress -Aggiornamenti – Ti segnala le nuove versioni di WordPress, dei Plugin e dei Temi -Statistiche Aksimet – E’ un plugin molto famoso per la sua affidabilità nel controllare e prevenire lo spam sul nostro blog http://tutorial.altervista.org/wordpress/guida/plugin/installare- e-utilizzare-akismet-plugin/
  47. 47. -Gli articoli o post, sono il fulcro dell’attività editoriale su WordPress. Sono composti da un titolo, un testo formattabile e una data di pubblicazione, con la possibilità di inserire media, parole chiave (tag) e organizzarli in categorie o argomenti -Le pagine hanno una struttura identica agli articoli, ma a differenza dei primi non sono soggetti a una data di pubblicazione. Spesso vengono definite “statiche” e vengono usate per contenuti istituzionali( chi siamo, storia, ecc) -Troviamo tutti i commenti effettuati dai visitatori -E’ una libreria che contiene immagini, audio e video -Troviamo tutti i link di nostro interesse -Sono due sistemi di organizzazione dei contenuti
  48. 48. -I temi servono per la personalizzazione grafica del sito (possono essere gratuiti o a pagamento) - Testata/header, Menu, Corpo/body (aticoli/pagine) -Sidebar e Piede/footer -Un widget è un modulo per la gestione dei contenuti Testata Menu Corpo Sidebar Piede Sfondo -Con editor interveniamo sui fogli di stile (CSS)
  49. 49. -Un Plugin è un piccolo programma web, non autonomo, che estende le funzionalità di WordPress -Esistono vari livelli di accesso: -Amministratore – ha il pieno controllo del blog e può amministrare tutto -Editore – Può gestire sia i suoi articoli che gli articoli degli altri -Autore – Ha il pieno controllo solo dei suoi articoli -Collaboratore – Crea o elimina i suoi articoli, ma non può pubblicarli -Sottoscrittore – Colui che può accedere a dei contenuti non visibili a tutti gli utenti -Con strumenti ho la possibilità di importare ed esportare il contenuto del mio sito/blog -Con Impostazioni posso configurare il settaggio relativo alla lettura e alla scrittura di WordPress, alla privacy e ai commenti.
  50. 50. Spostare sito Wordpress da sottodirectory alla root Se hai necessità di spostare il tuo sito web da una sottodirectory alla root del tuo stesso sito, questa guida a step ti permetterà di compiere facilmente tale operazione di trasferimento, vediamo insieme come farlo… Facciamo un’esempio che il tuo sito si trovi sotto la directory www.tuosito.it/wordpress e che tu voglia trasferire i contenuti, i media, gli articoli ed aggiornare i link spostandoli nella root del tuo sito, in modo da vedere l’installazione wordpress e contenuti del tuo sito su www.tuosito.it .
  51. 51. 1) Prima di procedere con i vari step, la prima operazione da fare è quella di assicurarti che in caso di problemi di trasferimento, tu possa avere una versione funzionante del sito; perciò il primo passo da fare è quello di un backup completo del tuo sito in locale, affinchè tu possa essere sicuro di non aver perso il tuo lavoro. Con backup completo s’intende sia il backup del database che dell’intero sito ( quindi file e cartelle) della tua installazione wordpress. Ecco come fare in 5 passaggi 2) Accedere alla area backend tuo sito wordpress, se modificato in precedenza, ripristinare in impostazione permalink l’opzione di default “Predefinito”, dopo aver concluso l’operazione di trasferimento potrete tornare all’opzione desiderata
  52. 52. 3) Andare in Impostazioni -> Generale e modificare le voci-Indirizzo WordPress (URL) - Sito web (URL) Modifica la nuova home del tuo sito, se il tuo sito ha come indirizzo url e sito url www.tuosito.it/wordpress, dovrai modificare il campo indirizzo sito (URL) inserendo www.tuosito.it .
  53. 53. 1)Inserite un nome 2)Inserite l’host basta mettere ftp. Davanti al vostro dominio Es. ftp.vostrosito.com 3)Tipo di accesso scegliete Normale 4) In Utente e Password inserite le vostre credenziali ricevute tramite E-mail 5) Infine cliccare su Connetti Link utile come configurare Filezilla 4) Connettiti via FTP al tuo spazio web e all’interno del tuo sito cerca la cartella che contiene le informazioni del sito
  54. 54. 5) Copia il file index.php e .Htaccess dalla directory contenente tutto il materiale (nell’esempio WordPress) nella directory root del vostro sito (indirizzo blog). Apri il file nella directory root index.php in un editor di testo (no word). Modifica la seguente stringa e salva il file. Modifica la linea che dice: require ( '. /wp-blog-header.php'); inserite il nome di directory contenente tutto il materiale: require ('./wordpress/wp-blog-header.php' );
  55. 55. Vincenzo Bianculli www.vincenzobianculli.it www.laricercadellavoro.com

×