Your SlideShare is downloading. ×
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

MST - Malattie sessualmente trasmesse - Piccolo Manuale - Provincia di Roma

4,892

Published on

Un magazine rivolto agli studenti delle superiori per dare informazioni sull' Aids e le malattie sessualmente trasmesse e per dare spunti di riflessione per una sessualità consapevole.

Un magazine rivolto agli studenti delle superiori per dare informazioni sull' Aids e le malattie sessualmente trasmesse e per dare spunti di riflessione per una sessualità consapevole.

Published in: Health & Medicine, Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
4,892
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
79
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. www.provincia.roma.it
  • 2. INTRO Le malattie sessualmente trasmesse, prime fra tutte l’Aids, rappresentano ancora oggi un’emergenza mondiale e un pericolo per molti. Arrestarne la diffusione, tuttavia, è possibile. Conoscere il proprio corpo, i rischi a cui si va incontro e le precauzioni da prendere per evitarli è l’unica strada per farlo. Per questo, non bisogna avere paura di nominare queste malattie né di parlarne. Anzi: più si conoscono meglio è, perché l’informazione è sinonimo di sicurezza. Ed essere sicuri delle proprie scelte è il modo migliore per viverle in modo libero e sereno. In questo magazine informativo, distribuito nelle scuole di Roma e della sua provincia, troverete spiegate, in modo chiaro e semplice, molte cose che è utile sapere sulle ma- lattie sessualmente trasmesse. Forse qualcuno di voi pen- sa di sapere già tutto, ma dateci lo stesso un’occhiata: non costa niente e può cambiarvi la vita. Questa pubblicazione è stata realizzata dalla Nicola Zingaretti Provincia di Roma, Presidente della Provincia di Roma Assessorato alle Politiche della Scuola - assessore Paola Rita Stella Assessorato alle Politiche Sociali e per la Famiglia - assessore Claudio Cecchini Ideazione e realizzazione grafica beecom@beecom.it Stampato su carta serica riciclata 2
  • 3. SOMMARIO Quali sono le MST Malattie Sessualmente Trasmesse p. 8 Perché parlare di MST p. 10 Come vengono trasmesse le MST p. 12 MST : i sintomi nella donna p. 14 MST: i sintomi nell’uomo p. 16 Precauzioni per ridurre o annullare il rischio di infezione p. 18 La pillola anticoncezionale non previene le MST p. 20 Alcune regole per prevenire le MST e a chi rivolgersi per eventuali esami p. 22 Le MST più importanti p. 24 L’Aids, la sieropositività e il contagio p. 26 Alcune precauzioni per prevenire il contagio p. 28 Il test dell’HIV: come funziona p. 30 Le epatiti virali p. 32 L’HPV Papilloma virus p. 34 HPV: come si trasmette e i sintomi p. 36 Altre Malattie Sessualmente Trasmesse p. 38 4
  • 4. MST LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE . 6
  • 5. MST LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE Di quali malattie stiamo parlando? Epatite AIDS Gonorrea Chlamydia Herpes virus Candida Hpv Sifilide… e altre ancora 8
  • 6. MST LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE 10
  • 7. MST LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE Le malattie sessualmente trasmissibili, come dice il nome, vengono trasmesse durante qualsiasi tipo di rapporto o contatto sessuale non protetto con partner infetti, anche se apparentemente sani. Alcune possono essere trasmesse col sangue (contatto con ferite, scambio di siringhe) come p.e. l’HIV/Aids e l’epatite b. Attenzione a tatuaggi e piercing: rivolgersi sempre a personale qualificato. Per alcune MST come p.e. la candida o la gonorrea, può essere pericoloso non osservare alcune semplici regole igieniche (lo scambio di biancheria intima, costumi da bagno o l’uso comune dei sanitari). Alcune si trasmettono dalla madre al bambino (durante la gravidanza, il parto e l’allattamento) come p.e. la sifilide o il virus Hpv e l’AIDS. La maggior parte di esse risulta curabile. Ciò è tanto più facile quanto più tempestivamente viene fatta la diagnosi. 12
  • 8. MST LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE 14
  • 9. MST LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE nell’uomo sono: >Secrezioni uretrali >Bruciore ad urinare >Prurito genitale >Bruciore ad urinare >Comparsa di arrossamenti, piccole escrescenze o vescicole dei genitali esterni e/o anali In genere sono causate dalla trasmissione di batteri, virus, paras- siti o funghi che passano da un corpo all’altro attraverso il contatto della pelle o delle mucose genitali o con liquidi organici infetti (in alcune malattie anche la saliva, come per esempio l’epatite b). 16
  • 10. MST LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE Alcune precauzioni che possono ridurre o annullare il rischio di infezione (secondo le indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità): Impara l’ABC: A= Astinenza B= Be Faithful (sii fedele) C= Condom (preservativo) Per i Giovani che vogliono L’uso corretto del vivere la sessualità non solo preservativo nei rapporti come reciproco piacere ma sessuali è l’unica reale barrie- anche come legame intimo ed ra protettiva per difendersi esclusivo, la conoscenza, dall’HIV e dalle altre MST. la castità e la fedeltà Perché correre rischi inutili? costituiscono già di per sé una valida tutela (se entrambi i partner sanno di essere sani ) Anche un solo rapporto sessuale non protetto potrebbe essere causa di contagio Per un uso corretto del preservativo è importante: • Leggere le istruzioni • Indossarlo dall’inizio alla fine del rapporto sessuale • Usarlo solo una volta • Schiacciare il serbatoio mentre lo si indossa per evitare la rottura da “effetto palloncino” • Srotolarlo sul pene in erezione, facendo attenzione a non danneggiarlo con unghie o anelli • Conservarlo con cura: lontano da fonti di calore (cruscotto dell’auto ed altro) e da oggetti taglienti, senza ripiegarlo (nelle tasche, nel portafoglio ecc.). • Non vanno usati lubrificanti oleosi, ma quelli a base acquosa, perché potrebbero alterare la struttura del preservativo e provocarne la rottura. • È necessario usare il preservativo all’inizio di ogni rapporto sessuale e per tutta la sua durata 18
  • 11. MST LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE ATTENZIONE!! La pillola anticoncezionale evita gravidanze non desiderate ma non protegge dalla trasmissione delle malattie sessualmente trasmesse È IMPORTANTE QUINDI • Promuovere la prevenzione • Promuovere comportamenti sessuali responsabili perché maggiore è il numero di partner maggiore è il rischio • Riconoscere il valore positivo della propria sessualità e della relazione con l’altro/a 20
  • 12. MST LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE Inoltre ricorda che: • Alcool e droga non migliorano le prestazioni sessuali ma espongono più facilmente a rapporti a rischio • Più bassa è l’età del primo rapporto maggiore è il rischio • Chi è allergico al lattice può trovare preservativi prodotti con altri materiali • Ci sono norme igieniche generali che sono molto utili anche per evitare le MST come: non condividere mai spazzolini da denti, biancheria intima, costumi da bagno, aghi, siringhe curare l’igiene intima usare biancheria intima di cotone o fibre naturali non molto stretta cambiare frequentemente gli assorbenti interni • Per ogni MST ci sono esami diagnostici specifici • Ci sono molte strutture preposte alla diagnosi e cura • È importante che i giovani non si rivolgano solo agli amici, ma anche alla famiglia ed a personale qualificato come quello dei consultori (dove possono essere accolti anche i minorenni, garantendo l’assoluta riser- vatezza) e alle associazioni di volontariato che si occupano di MST • Se pensi di aver contratto una MST avvisa il tuo partner, chiedigli di sottoporsi ad una visita di controllo ed eventualmente coinvolgilo nella cura • Se hai un dubbio su una di queste malattie parlane con il tuo medico, con un ginecologo, o recati nel più vicino consultorio o associazione di volontariato che si occupa di questo argomento. 22
  • 13. MST LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE HIV AIDS Essere sieropositivi significa: Ammalarsi di AIDS significa: Aver contratto l’HIV Avere manifestazioni cliniche ma non mostrare sintomi caratteristiche della malattia. di malattia. In entrambi i casi il virus HIV si può trasmettere 24
  • 14. MST LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE L’Aids è: una malattia infettiva che si conosce solo dagli anni ’80 e deriva dal Virus HIV, che distrugge le difese immunitarie dell’organismo La sieropositività è: la parte iniziale della malattia che sfocia poi nell’Aids, in cui i sintomi sono più evidenti Non esiste una cura definitiva ne un vaccino ma terapie che aiutano i malati a vivere meglio e più a lungo. Il contagio può avvenire solo in 3 modi: 1. Attraverso il sangue 2. Con rapporti sessuali non protetti 3. Da madre sieropositiva a figlio (in gravidanza e allattamento) 26
  • 15. MST LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE INOLTRE ... Come norma igienica generale, prima di toccare liquidi bio- logici come sangue, vomito, urine e sperma è meglio usare guanti in lattice oppure lavarsi subito le mani con acqua e sapone o con acqua e candeggina. Invece NON C’E’ NESSUN RISCHIO NELLE NORMALI AZIO- NI QUOTIDIANE a contatto con una persona malata di AIDS o nella condivisione di piscine, bagni, ecc. La riduzione delle relazioni e del numero di partner sembra aver giocato un ruolo importante nella riduzione del conta- gio in alcune aree dell’Africa. Il test Hiv è riservato e gratuito e andrebbe fatto più volte a causa del periodo finestra. Se vi capita di effettuare il test da soli o di avere bisogno di parlare con qualcuno, ricordatevi che potete rivolgervi alle tante associazioni che si occupano di Aids nella vostra città, o al vostro medico di famiglia, o ai consultori. Il problema dell’Aids riguarda tutti … 28
  • 16. MST LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE COME FUNZIONA IL TEST HIV? Il test per il virus HIV È RISERVATO E GRATUITO, si fa senza richie- sta medica e senza appuntamento, in centri clinici specializzati (Unità operative AIDS) SE SI TEME di aver contratto il virus Hiv, è bene fare il TEST, che per sicurezza andrebbe eseguito in 3 momenti: • dopo il comportamento a rischio • dopo 3 mesi • dopo 6 mesi Perché da quando l’Hiv penetra nell’organismo a quando compaiono gli anticorpi che rivelano la sieropositività, passano tra le 2 settimane e i 6 mesi. E’ il cosiddetto PERIODO FINESTRA in cui il soggetto è apparentemen- te sano, ma in realtà ha già contratto il virus e lo può trasmettere. 30
  • 17. MST LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE EPATITI VIRALI Per Epatite si intende uno stato di infiammazione del fegato dovuto a diversi fattori o a sostanze tossiche, quali: alcol, farmaci, alcune so- stanze chimiche, virus e altri microbi. I principali virus che causano Epatite sono i virus A, B e C. È possibile vaccinarsi nei confronti dei virus di tipo A e B. Modalità di contagio • Epatite A: il contagio avviene per via orofecale mediante acqua e cibi contaminati dal virus. • Epatite B: il contagio avviene mediante contatto con il sangue ed altri liquidi corporei (saliva, sperma, ecc.) provenienti da persona infetta. • Epatite C: il contagio avviene tramite sangue infetto ed altri liquidi corporei. • Epatite Delta ed E: il contagio avviene attraverso cibi contaminati dal virus. ATTENZIONE ANCHE A TATUAGGI E PIERCING: rivolgersi sempre a centri qualificati EPATITE B • Periodo di incubazione: 45-160 giorni • Sintomatologia: ‐ Infezione senza sintomi ‐ Forma subacuta (nausea, malessere, inappetenza, ittero) ‐ Forma fulminante (esito letale) ‐ Nella maggior parte dei casi, la malattia guarisce senza lascia- re esiti, in altri casi cronicizza con rischio di trasformazione in cirrosi o carcinoma epatocellulare ‐ Non esiste terapia specifica PREVENZIONE: VACCINAZIONE (obbligatoria in italia dal 1991) 32
  • 18. MST LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE HPV Papilloma virus Ne esistono più di 120 tipi che provocano infezioni diverse in diverse parti del corpo: cute e mucose genitali. Il 50% della popolazione sessualmente attiva è HPV + HPV • Fortunatamente molto spesso l’infezione da HPV non si trasforma in malattia e scompare senza terapie • Sia nell’uomo che nella donna il virus HPV si può manifestare con escrescenze esterne più o meno grandi in prossimità dei genitali o in zona anale (condilom). Queste formazioni possono essere to- talmente asintomatiche, possono dare fastidio o provocare dolore. A volte si ha rottura e sanguinamento dei condilom, altre volte cre- scono fino a diventare un ostacolo per il rapporto • In una minoranza di casi possono provocare lesioni sul collo dell’utero che se non individuate e trattate possono evolvere lenta- mente verso il cancro • Tra l’infezione e lo sviluppo del tumore possono passare anche 10 / 20 anni, per cui i tumori che troviamo in donne di 45 – 50 anni sono spesso conseguenze di infezioni contratte in giovane età. • La diagnosi va fatta dal medico specialista, che sarà in grado di distinguerlo da altre lesioni apparentemente simili. E’ inoltre con- sigliabile indagare su eventuali infezioni contratte contemporanea- mente (Sifilide, HIV, Epatite, ecc.). Tuttavia è sempre meglio rimuo- vere i condilomi quanto prima, anche per evitare che l’infezione si propaghi ad altre persone. 34
  • 19. MST LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE HPV • Come si trasmettono? • Con rapporti sessuali non protetti: sono a rischio tutti i tipi di rapporto, anche non completo. • L’infezione, in alcuni casi, può essere trasmessa da una persona all’al- tra molti anni dopo che una delle due persone l’ha presa • Il virus si trasmette dalla mamma al bambino nell’utero o nel passaggio attraverso il canale del parto • Individuare precocemente l’infezione ci permette di poterla curare con maggiori possibilità di successo. • Per individuare l’infezione basta eseguire periodicamente il Pap-Test e sottoporsi a visite di controllo • Si può evitare il contagio proteggendosi nei rapporti sessuali con il preservativo • Dal 2007 è in commercio un vaccino contro l’HPV 36
  • 20. MST LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE • Herpes • Sifilide • Gonorrea • Chlamydia trachomatis • Ureaplasma urealyticum, Mycoplasma genitalis e M. hominis molto frequenti ma non sembra determinino infertilità • Gardnerella • Trichomonas • Candida (non sempre si acquisisce con i rapporti) • Piattola, scabbia • Ulcera molle • Linfogranuloma venereo • Donovanosi ….. E altre ancora… se vuoi avere ulteriori notizie su queste malattie (modalità di contagio, conseguenze ecc.) puoi rivolgerti alle strutture indicate nell’elenco in fondo. 38
  • 21. MST LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE Se non riconosciute e trattate possono dare infiammazione delle ovaie e delle tube, sterilità maschile e femminile, complicazioni della gravi- danza (aborti spontanei, parti prematuri) e alcune patologie del neo- nato. Alcune non sono presenti nel nostro paese ma si possono contrarre in altri luoghi del mondo. Contrarre una di queste patologie può aumentare la possibilità di esse- re contagiati dall’HIV Prendersi cura del proprio benessere in ambito sessuale consente di evitare conseguenze gravi per la propria salute L’OMS definisce la salute come benessere fisico, psichico e mentale del- la persona e non come semplice assenza di malattia o di infermità. L’incidenza delle malattie sessualmente trasmissibili ( MST ) rien- tra a pieno titolo nell’ambito del concetto di salute intesa come benes- sere totale. 40
  • 22. Questa pubblicazione è stata realizzata dalla Provincia di Roma, Assessorato alle Politiche della Scuola Assessorato alle Politiche Sociali e per la Famiglia a cura di: Patrizia Ferri - Anlaids Loredana Masi - Coordinamento Consultori ASL RMG Alessandro Poto - Arcigay Roma Valeria Longo Carminati - Psicologa E CON IL CONTRIBUTO DI: ASSOCIAZIONI TELEFONO INDIRIZZO A.GE.LAZIO 06/35500549 VIA AURELIA 796, 00165 ROMA Associazione Italiana Genitori Lazio C.G.D. 06/8557366 VIA G. CARDANO 135, 00146 ROMA Coordinamento Genitori Democratici A.GE.S.C. 06/83085331 VIA AURELIA 796, 00165 ROMA Associazione Genitori Scuole Cattoliche MOIGE 06 3215669 VIA DEI GRACCHI 58, 00192 ROMA Movimento Italiano Genitori AIED - centro adolescenti 06 42881454 VIA TOSCANA, 30/4 00187 ROMA Associazione Italiana Educazione Demografica COORDINAMENTO www.coordinamentoromanohiv.org ROMANO HIV Anlaids Lazio, Associazione Arché, Circolo di cultura, omosessuale Mario Mieli, Arcigay Roma, Cooperativa Magliana ‘80, Cooperativa sociale Coluna onlus, Cooperativa sociale Gaia onlus, Lila Lazio, NPS Italia onlus Lazio, Cooperativa sociale Parsec ar.l., Cooperativa Roma, Cooperativa Ss. Pietro e Paolo, Sieropositivo.it, Villa Maraini Unità HIV 42
  • 23. CONSULTORI FAMILIARI CONSULTORI FAMILIARI ASL CONSULTORIO FAM. INDIRIZZO COMUNE TELEFONO ASL CONSULTORIO FAM. INDIRIZZO COMUNE TELEFONO Rm/A S.M.Battaglia Via S.M. Battaglia 16 Roma 06 77305511 Rm/D Avanzini Via Della Consolata 52 Roma 06 66157291 Rm/A Farulli Via Farulli 6 Roma 06 8816840 Rm/D Corviale L.Go Quadrelli 5 Roma 06 6551681 Rm/A Salaria Via Salaria 140 Roma 06 8559976 Rm/D Magliana Via Della Magliana 256 Roma 06 5500493 Rm/A Garigliano Via Garigliano 55 Roma 06 77302629 Rm/D Acilia Via Del Poggio Di Acilia 69/79 Roma 06 52360379 Rm/A Scarpetta Piazza Castellani 23 Roma 06 5817149 Rm/D Brugnato Via Brugnato 2 Roma 06 65743890 Rm/A Osci L.Go Degli Osci 22 Roma 06 4453694 Rm/D Colautti Via Colautti 30 Roma 06 588854131 Rm/A Boemondo Via Boemondo 21 Roma 06 84483405 Rm/D Massimina Via S. Belfanti 76 Roma 06 6180757 Rm/A Dina Galli V. Dina Galli 3 Roma 06 87284646/42 Rm/E Palmarola Via Nerviano 43 Roma 06 3096390 Rm/A Rovani Largo Rovani 5 Roma 06 87284846 Rm/E Silveri Via Silveri 8 Roma 06 633714 Rm/B Pietralata Via Di Pietralata 497 Roma 06 41435400 Rm/E Gasparri Via P.Gasparri 21 Roma 06 68354203 Rm/B San Benedetto Via S. Benedetto Roma 06 4102780 Rm/E Emo Via A. Emo 13 Roma 06 68354404 Del Tronto Del Tronto 9 Rm/E Adolescenti Via A. Emo 11 Roma 06 68354412 Rm/B Rubelia Via Rubelia 2 Roma 06 4190147 Rm/E S. Godenzo Via S.Godenzo 204 Roma 06 68354310 Rm/B Resede Via Delle Resede 1 Roma 06 2410300 Rm/E Cornelia Via Cornelia 114 Roma 06 6240352 Rm/B Mirti Piazza Dei Mirti 41 Roma 06 2306977 Rm/E Offanengo Via Offanengo 33 Roma 06 68354761 Rm/B Tor Cervara Via Di Tor Cervara 309 Roma 06 2283683 Rm/E Montemario P.zza Sm Della Pieta 5 Roma 06 68352856 Rm/B Manfredonia Via Manfredonia 43 Roma 06 2598972 (VPadiglione) Rm/B Canapiglie Via Delle Canapiglie 88 Roma 06 261513 Rm/E Miotto Via Miotto 13 Cesano Roma 06 3038739 Rm/B Distaccamento Periferico Via Delle Canapiglie 100 Roma 06 23268931 Rm/F Bracciano Via Trento 9 Bracciano 06 99890300 Del C.F. Via Canapiglie Rm/F Campagnano Via Adriano I 23 Campagnano 06 9042574 Rm/B Torrenova Via Di Torrenova 20 Roma 06 2013901 Rm/F Formello P.zza S. Lorenzo 1 Formello 06 9089774 Rm/B Rizzieri Via B Rizzieri 226 Roma 06 41433012 Rm/F Fiano Via Turati 47 Fiano 0765 389510 Rm/B Levii Via Dei Levii 10/B Roma 06 7615549 Rm/F S. Oreste P.zza Caccia S. Oreste 0761 579263 Rm/B Morena Via Della Stazione Roma 06 41435102 Di Ciampino 41 Rm/F Anguillara Via Rossini 1 Anguillara 06 99607084 Rm/C Fam. Distr. 6 Casilina Via Casilina 711 Roma 06 2428025 Sabazia Rm/F Manziana P.zza V. Veneto 3 Manziana 06 99674588 Rm/C Fam. Distr. 12 Stame Via Nicola Stame 162 Roma 06 5084729 Rm/F Morlupo P.zza Diaz Morlupo 06 9070111 Rm/C Fam. Distr. 12 Silone Via Ignazio Silone 100 Roma 06 50999208 Rm/F Ladispoli Via Nino Bixio 27/A Ladispoli 06 9948840 Rm/C Fam. Distr. 11 Lincei Via Dei Lincei 95 Roma 06 5115696 Rm/F Civitavecchia Via Terme Di Traiano 39 Civitavecchia 0766 591674 Rm/C Fam. Distr. 11 Montuori Via L. Montuori 5 Roma 06 5120017 Rm/F Cerveteri Via Dell’ospedale Cerveteri 06 9941586 Rm/C Fam. Distr. 9 Denina Via C. Denina 7 Roma 06 7802279 Rm/F S. Marinella Via V Maggio 3 S. Marinella 0766 535965 Rm/C Fam. Distr. 9 Iberia Via Iberia 73 Roma 06 77194361 Rm/G Fontenuova Piazzale Europa 5 Roma 06 9059259 Rm/C Monza Via Monza 2 Roma 06 7001999 06 51006518 Rm/G Colleferro Largo Oberdan Colleferro 06 97206750 Rm/C Herbert Spencer Via H. Spencer 282 Roma 06 2155143 Rm/G Carpineto Via Matteotti Roma 06 9717070 Rm/C Fam. Distr. 6 Condottieri P. Condottieri 36 Roma 06 2757116 Rm/G Zagarolo Vicolo Brembi Zagarolo 06 9524232 Rm/D Margottini Via Margottini 19 Fiumicino 06 6522533 Rm/G Valmontone Via Porta Napoletana Valmontone 06 97223619 Rm/D Fregene Via Della Pineta Fiumicino 06 61968040 Rm/G Segni Via Pacinotti Segni 06 9768508 Rm/D Sant’agostino L. Mare Toscanelli 230 Lido Di Ostia 06 56483024 Rm/G Castel Madama Via Baccelli 17 Castel Madama 0774 448872 (Roma) Rm/G Guidonia ia Colleferro Guidonia Montecelio 0774 341236 Rm/D Consolata Via Della Consolata 52 Roma 06 66157291 Rm/G Villanova Via Ciro Menotti 21/23 Villanova 0774 528747 44
  • 24. MST LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE CONSULTORI FAMILIARI ASL CONSULTORIO FAM. INDIRIZZO COMUNE TELEFONO Rm/G Setteville Via G. Pascoli 54 Setteville 0774 391375 Rm/G Palombara Viale Rieti Palombara Sabina 0774 65118 Rm/G Vicovaro Largo C Battisti 15/17 Tivoli 0774 498596 Rm/G Villa Adriana Via Galli 36 Tivoli 0774 3164683 Rm/G Tivoli P.zza Massimo 1 Tivoli 0774 312179 Rm/G Palestrina Via Pedemontana 36 Palestrina 06 95322621 Rm/G Subiaco Largo Mazzini 5 Subiaco 0774 824141 Rm/G Olevano Viale S.F. D’assisi Olevano Romano 0 6 9564186 Rm/H Grottaferrata Viale I Maggio Grottaferrata 06 9412012 Rm/H Frascati Via Matteotti 59 Frascati 06 9424848 Rm/H Colonna Via V.Emanuele 6 Colonna 06 9438452 Rm/H Marino Via Costa Batocchi 20 Marino 06 9385601 Rm/H Velletri Via San Biagio 15 Velletri 06 96102433 Rm/H Ciampino Via Mario Calo’ Ciampino 06 93275590 Rm/H Pavona Via Bologna 7 Albano Laziale 06 9314021 Rm/H Montecompatri Via G.Felici 1 Montecompatri 06 9486250 Rm/H Pomezia Via Castelli Romani 2/P Pomezia 06 91145264 06 91601175 Rm/H Nettuno P.zza Valeri Nettuno 06 9881232 Rm/H Lanuvio Via Aldo Moro 8/10 Lanuvio 06 9375052 Rm/H Ariccia Via Antonietta Chigi 48 Ariccia 06 93273432 Rm/H Albano Laziale Via Gallerie Di Sotto 6 Albano Laziale 06 93273352 Rm/H Rocca Priora Via Malpasso D’acqua Rocca Priora 06 9471000 Rm/H Monteporzio Via Iv Novembre M. Porzio Catone 06 9448380 Rm/H Rocca Di Papa Via Enrico Ferri Rocca Di Papa 06 9495476 46
  • 25. 48

×