Osservatorio Confartigianato ER sul mercato del lavoro

  • 503 views
Uploaded on

I dati dell'Osservatorio di Confartigianato sul mercato del lavoro. Le MPI in testa per uso dei contratti permanenti. Manotti: "Norme che ingessano il mercato possono incentivare il lavoro nero"

I dati dell'Osservatorio di Confartigianato sul mercato del lavoro. Le MPI in testa per uso dei contratti permanenti. Manotti: "Norme che ingessano il mercato possono incentivare il lavoro nero"

More in: News & Politics
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
503
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
1
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Il progetto di riforma del mercato del lavoro Monti: alcuni numeri che riguardano l’Emilia RomagnaIn questa nota riportiamo alcuni dati relativi all’Emilia Romagna che misurano alcuni aspettipresi in esame dal progetto di riforma del mercato del lavoro del Governo Monti. Perindividuare le parole chiave sotto l’aspetto quantitativo in questa nota abbiamo preso ariferimento il documento "La riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita"presentato dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali con delega alle Pari Opportunità,Prof.ssa Elsa Fornero, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Prof. MarioMonti, al Consiglio dei Ministri del 23 marzo 2012 approvato dallo stesso nella medesimaseduta che ha costituito la traccia per il disegno di legge presentato il 5 aprile 2012 al Senato.La sfida della riformaNei quattro anni che includono la Grande recessione e la successiva debole ripresa - tra il2007 e il 2011 - in Emilia Romagna il tasso di occupazione é sceso di 2,4 punti percentualiarrivando al 67,9% nel 2011 e il tasso di disoccupazione é salito di 2,4 punti, arrivando al5,3%. Tra l’anno pre-crisi 2007 e il 2011 il tasso di disoccupazione dei giovani tra 15 e 24anni é raddoppiato, crescendo di 11,1 punti e arrivando al 21,9%.Un mercato con una pluralità di lavoriIl mercato del lavoro è segmentato e sono differenti i lavori in esso configurati: nel 2011 afronte di 1.967.200 occupati vi sono 1.484.500 dipendenti, pari al 75,5% del totale e 482.700indipendenti, pari al 24,5%.Secondo l’ultima rilevazione disponibile, nel 2010, gli occupati nella PubblicaAmministrazione sono 227.137, pari all11,5% delloccupazione totale. Il 15,3% deidipendenti sono pubblici.Nel 2009 in Emilia Romagna si stima la presenza di 182.900 occupati irregolari pari al 8,6%dell’occupazione complessiva. Fenomeno che preoccupa in quanto si osserva un incrementodel lavoro sommerso di 0,6 punti nel biennio 2008-2009 rispetto al biennio pre-crisi2006-2007. Via Lodovico Berti n. 7 - 40131 Bologna Tel. 051 522049 – 522106 | Fax 051-524387 | Mail segreteria@confartigianato-er.it; www.confartigianato-er.it | Codice Fiscale: 80064550371
  • 2. I diversi ‘mercati dei lavori’ in Emilia - Romagna Ultimi dati disponibili 2009-2011 dipendenti privati 1.257.412 dipendenti pubblici 227.137 lavoro irregolare 182.900 indipendenti 482.698 Elaborazione Osservatorio MPI Confartigianato Emilia - Romagna su dati Istat, RGS-MEFContratti a tempo determinatoI dipendenti con contratto a tempo indeterminato sono 1.278.700, pari al 65,0%delloccupazione totale e all’86,1% del totale del lavoro dipendente. I dipendenti concontratto a tempo determinato sono 205.900 pari al 10,5% dell’occupazione totale e al13,9% del totale dell’occupazione dipendente.Contratti a tempo determinatoI beneficiari di contratti dinserimento sono 1.677 e rappresentano il 3,5% del numero totaledei beneficiari registrati a livello nazionale.ApprendistatoLartigianato esprime una maggiore propensione ad offrire contratti di apprendistato:nell’artigianato i contratti di apprendistato sono pari al 14,8% delle assunzioni totali nonstagionali, quasi il doppio rispetto all’incidenza dell’apprendistato del 7,7% registrata dalleimprese non artigiane sul totale delle assunzioni.A metà 2011 gli apprendisti in Emilia-Romagna sono 48.620, pari al 9,8% del totalenazionale. Gli ultimi dati disponibili relativi al 2010 indicano che sono occupati nelle aziendeartigiane 16.901 apprendisti che rappresentano il 32,2% del totale dell’apprendistato. Via Lodovico Berti n. 7 - 40131 Bologna Tel. 051 522049 – 522106 | Fax 051-524387 | Mail segreteria@confartigianato-er.it; www.confartigianato-er.it | Codice Fiscale: 80064550371
  • 3. Le microimprese costituiscono la dimensione dimpresa ottimale rispetto alla domanda diapprendisti: a fronte dell’8,9% di assunzioni con apprendistato sul totale delle assunzioni nonstagionali, per le microimprese tale incidenza sale al 13,8%.Contratto di lavoro a tempo parzialeNel 2011 lavorano a tempo pieno 1.670.700 lavoratori, pari all84,9% delloccupazione. Sono296.600 gli occupati a tempo parziale, pari al 15,1% delloccupazione. Tra i dipendenti sono1.247.900 quelli che lavorano a tempo pieno, pari all84,1% del totale dei dipendenti, e sono236.600 quelli che lavorano a tempo parziale, pari al 15,1% dell’occupazione dipendente.Nel 2011, in Emilia-Romagna a fronte del 24,1% di assunzioni con contratto part time sultotale della assunzioni non stagionali, nelle imprese artigiane tale incidenza risultastrutturalmente più bassa, pari al 16,3%.Secondo i dati Inps al I semestre 2011 sono 220.489 i lavoratori dipendenti - esclusi operaiagricoli e lavoratori domestici - a part time, di cui l’88,2% a part time orizzontale, il 4,5% apart time verticale e il 7,3% a part time misto. Alcuni segmenti del mercato del lavoro coinvolti dalla proposta di riforma del Governo Monti 2010-2011 lavoro intermittente 31.092 apprendisti 4.862 dip part time tirocini/stage vert+misto 30.380 25.909 co.co.pro 44.025 contratti inserimento 1.677 dip. part time orizzontale 194.580 Elaborazione Osservatorio MPI Confartigianato Emilia - Romagna su dati Istat, INPS e Unioncamere–Ministero del Lavoro, Sistema Informativo ExcelsiorLavoro intermittenteCon riferimenti ai dati sui beneficiari di politiche attive del lavoro, il lavoro intermittente - o achiamata - coinvolge nel I semestre 2011 mediamente 31.092 soggetti. Via Lodovico Berti n. 7 - 40131 Bologna Tel. 051 522049 – 522106 | Fax 051-524387 | Mail segreteria@confartigianato-er.it; www.confartigianato-er.it | Codice Fiscale: 80064550371
  • 4. Solo il 2,2% delle imprese con meno di 10 addetti utilizza nel 2011 lavoro interinale. La quotasale all’11,3% per le piccole imprese, al 29,3% per le medie imprese e al 53,1% per le grandiimprese oltre 250 dipendenti.Lavoro a progettoNel 2010, nellambito dei lavoratori parasubordinati troviamo 44.025 collaboratori aprogetto, pari al 34,4% del totale dei collaboratori parasubordinati.Solo il 3,6% delle imprese con meno di 10 addetti utilizza nel 2011 collaboratori a progetto.La quota sale al 9,4% per le piccole imprese, al 20,8% per le medie imprese e al 38,3% per legrandi imprese oltre 250 dipendenti.Partite IVASecondo i dati del MEF nel 2011 sono state aperte 38.729 partite Iva, con un calo del 5,0%rispetto alle aperture dell’anno precedente.A gennaio 2012 si riscontra una variazione tendenziale negativa delle nuove Partite Iva, parial -0,8% rispetto a quelle aperte a gennaio 2011.Lavoro accessorioIn relazione al lavoro occasionale accessorio sono 2.123.098 i buoni lavoro cartaceivenduti presso i tabaccai nel periodo dal 1° agosto 2008 al 30 giugno 2011, di cui 62.678tra agosto e dicembre 2008, 342.448 nel 2009, 1.071.232 nel 2010 e 646.740 tra gennaio egiugno del 2011.Tirocini formativiNel corso del 2010 il personale ospitato in tirocinio-stage dalle imprese con dipendenti è di30.380 unità.In media il 16,1% delle imprese ha ospitato personale in stage/tirocinio. Tale quota è piùcontenuta per le micro e imprese (11,6%) e sale al crescere della dimensione aziendale: del23,8% per imprese tra 10 e 49 dipendenti, del 47,5% per medie imprese e del 72,9% pergrandi imprese con oltre 250 dipendenti.LicenziamentiSecondo gli ultimi dati disponibili nel 2009 vi sono 371.021 imprese con meno di 15 addetti(1-14 addetti), pari al 96,7% del totale. In esse sono impiegati 821.013 addetti pari al 49,4% elavorano 325.367 dipendenti, pari al 28,4% del totale.Rito processuale per controversie in materia di licenziamentoNell’ambito della giustizia lavoro, i dati di riferimento per il calcolo della giacenza media deiprocessi civili – attraverso la formula di rotazione di magazzino (giacenza media = [(pendentiiniziali + pendenti finali)/(sopravvenuti + esauriti)]*365) - sono quelli relativi ai flussi diprocedimenti Iscritti, Definiti e Pendenti ed alla distribuzione delle Sentenze pubblicate per Via Lodovico Berti n. 7 - 40131 Bologna Tel. 051 522049 – 522106 | Fax 051-524387 | Mail segreteria@confartigianato-er.it; www.confartigianato-er.it | Codice Fiscale: 80064550371
  • 5. anno di iscrizione del procedimento, che trimestralmente vengono comunicati dagli UfficiGiudiziari al Ministero della Giustizia. Sulla base di questi dati, gli ultimi disponibili siriferiscono all’anno 2008, osserviamo che in Emilia-Romagna per una sentenza in I e II gradola durata media di un procedimento in materia di lavoro non pubblico nel distretto diBologna è di 2.133 giorni- equivalente a 5 anni, 10 mesi e 5 giorni- di cui 1.560 giorni inprimo grado e 573 giorni in secondo grado.Ammortizzatori sociali: AspiL’assicurazione sociale per l’impiego (ASPI) sostituisce mobilità e disoccupazione.Nel 2010 in Emilia - Romagna i beneficiari medi di sussidi di disoccupazione nonagricola, comprensiva di requisiti ordinari e di disoccupazione speciale edile, sono 31.641.Nel corso del 2010 sono 6.792 i beneficiari di sussidi di mobilità.Ammortizzatori sociali: CIGNel primo bimestre del 2012 le ore autorizzate di CIG calano del 9,0% rispetto allo stessobimestre del 2011. In diminuzione del 7,8% la CIG Ordinaria, in calo del 32,2% la CIGStraordinaria e in aumento del 24,5% la CIG in Deroga. Lartigianato registra una flessionedel 31,7%. Nel periodo 2005-2011 la quota complessiva per lArtigianato delle ore autorizzatedi Cassa Integrazione Guadagni è pari al 17,8% del totale. In un periodo normale di crescitaeconomica individuabile nel triennio pre-crisi 2005-2007 la quota per lArtigianato delle oreautorizzate è contenuta e pari al 7,0% del totale. Nel 2011 la CIG per lArtigianato scende del60,8%, con un rallentamento più intenso rispetto alla media della CIG, pari al -32,6%.Conciliazione e congedo di paternità obbligatorioNel 2010 i beneficiari di congedo parentale sono 30.724, di cui solo 2.840, pari al 9,3% sonouomini. Pressoché nulla lincidenza dei congedi parentali di lavoratori autonomi: 214 - e tuttedonne - pari allo 0,7% del totale.Servizi per limpiegoSulla base dei dati Excelsior nel 2011, solo il 4,5% delle imprese ha utilizzato centri perl’impiego per la ricerca e la selezione del personale, quota strutturalmente più bassa perle imprese con meno di 10 addetti (3,5%). Via Lodovico Berti n. 7 - 40131 Bologna Tel. 051 522049 – 522106 | Fax 051-524387 | Mail segreteria@confartigianato-er.it; www.confartigianato-er.it | Codice Fiscale: 80064550371
  • 6. ALCUNI DATI PER TERRITORIOA1. Un mercato con pluralità di lavori Dinamica delloccupazione nelle regioni italiane anno 2007-2011 - dati in migliaia- 15 anni e oltre var.ass. var.% regioni 2007 2011 rank 2007-2011 2007-2011 Piemonte 1.862,5 1.867,0 4,5 0,2 9 Valle dAosta 56,6 56,8 0,1 0,3 8 Liguria 649,1 644,8 -4,3 -0,7 12 Lombardia 4.305,3 4.273,0 -32,3 -0,7 13 Trentino Alto Adige 453,0 471,6 18,6 4,1 - Provincia Autonoma Bolzano 229,5 240,4 10,9 4,7 1 Provincia Autonoma Trento 223,5 231,1 7,7 3,4 2 Veneto 2.118,8 2.134,1 15,3 0,7 5 Friuli-Venezia Giulia 522,2 510,7 -11,5 -2,2 15 Emilia-Romagna 1.953,3 1.967,2 14,0 0,7 6 Toscana 1.549,6 1.554,9 5,3 0,3 7 Umbria 367,0 367,6 0,6 0,2 10 Marche 653,6 650,9 -2,7 -0,4 11 Lazio 2.215,1 2.252,9 37,9 1,7 3 Abruzzo 502,1 506,8 4,7 0,9 4 Molise 112,4 107,4 -5,1 -4,5 20 Campania 1.719,1 1.567,2 -151,9 -8,8 21 Puglia 1.283,5 1.234,7 -48,8 -3,8 18 Basilicata 195,0 187,6 -7,4 -3,8 17 Calabria 602,2 577,4 -24,8 -4,1 19 Sicilia 1.488,5 1.432,8 -55,7 -3,7 16 Sardegna 613,0 601,7 -11,3 -1,8 14 Italia 23.221,8 22.967,2 -254,6 -1,1 Elaborazione Osservatorio MPI Confartigianato Emilia-Romagna su dati Istat Via Lodovico Berti n. 7 - 40131 Bologna Tel. 051 522049 – 522106 | Fax 051-524387 | Mail segreteria@confartigianato-er.it; www.confartigianato-er.it | Codice Fiscale: 80064550371
  • 7. Occupati dipendenti e indipendenti per regioneanno 2011- dati in migliaia- 15 anni e oltre inc.% sul indipendent inc.% sul inc. % sulregioni dipendenti rank rank totale totale i totale totalePiemonte 1.400,8 75,0 7 466,2 25,0 15 1.867,0 100Valle dAosta 41,4 72,8 15 15,4 27,2 7 56,8 100Liguria 460,6 71,4 18 184,2 28,6 4 644,8 100Lombardia 3.295,5 77,1 4 977,5 22,9 18 4.273,0 100Trentino Alto Adige 362,3 76,8 - 109,2 23,2 - 471,6 100Provincia Autonoma Bolzano 179,1 74,5 9 61,3 25,5 13 240,4 100Provincia Autonoma Trento 183,2 79,3 2 48,0 20,7 20 231,1 100Veneto 1.639,9 76,8 5 494,2 23,2 17 2.134,1 100Friuli-Venezia Giulia 405,0 79,3 1 105,7 20,7 21 510,7 100Emilia-Romagna 1.484,5 75,5 6 482,7 24,5 16 1.967,2 100Toscana 1.106,5 71,2 19 448,5 28,8 3 1.554,9 100Umbria 270,7 73,6 12 96,9 26,4 10 367,6 100Marche 481,7 74,0 10 169,2 26,0 12 650,9 100Lazio 1.744,2 77,4 3 508,8 22,6 19 2.252,9 100Abruzzo 369,1 72,8 16 137,8 27,2 6 506,8 100Molise 74,5 69,4 21 32,8 30,6 1 107,4 100Campania 1.136,4 72,5 17 430,8 27,5 5 1.567,2 100Puglia 904,4 73,2 14 330,3 26,8 8 1.234,7 100Basilicata 138,6 73,9 11 49,0 26,1 11 187,6 100Calabria 409,5 70,9 20 167,9 29,1 2 577,4 100Sicilia 1.073,8 74,9 8 359,0 25,1 14 1.432,8 100Sardegna 440,8 73,3 13 160,8 26,7 9 601,7 100Italia 17.240,3 75,1 5.726,9 24,9 22.967,2 100Elaborazione Osservatorio MPI Confartigianato Emilia-Romagna su dati Istat Via Lodovico Berti n. 7 - 40131 Bologna Tel. 051 522049 – 522106 | Fax 051-524387 | Mail segreteria@confartigianato-er.it; www.confartigianato-er.it | Codice Fiscale: 80064550371
  • 8. Lavoratori autonomi per ramo di attività: Italia - Emilia-RomagnaI semestre 2011 - numero medio lavoratori autonomi inc.% su inc.% su Maschi inc.% su tot. Femmine Totale tot. tot.Emilia-Romagnaartigiani 153.952 79,6 39.513 20,4 193.465 100commercianti 104.500 61,0 66.928 39,0 171.428 100agricoltori 33.838 69,9 14.580 30,1 48.419 100TOTALE 292.290 70,7 121.021 29,3 413.311 100Italiaartigiani 1.500.921 80,8 357.343 19,2 1.858.265 100commercianti 1.347.387 63,6 771.415 36,4 2.118.801 100agricoltori 295.773 63,9 167.166 36,1 462.938 100TOTALE 3.144.081 70,8 1.295.924 29,2 4.440.004 100inc. % Emilia Romagna su Italiaartigiani 10,3 11,1 10,4commercianti 7,8 8,7 8,1agricoltori 11,4 8,7 10,5TOTALE 9,3 9,3 9,3Elaborazione Osservatorio MPI Confartigianato Emilia Romagna su dati Istat - INPSDinamica tasso di occupazione nelle province dellEmilia Romagnaanno 2007-2011 - valori percentuali - 15-64 anni var. var. rank rank province 2007 2008 2009 2010 2011 rank naz rank reg. 2007-2011 2010-2011 naz. reg.Piacenza 67,9 67,9 67,9 66,3 65,4 -2,6 73 6 -0,9 84 8Parma 72,4 71,1 69,0 68,5 68,1 -4,2 95 9 -0,3 66 7Reggio nellEmilia 70,6 71,8 69,8 67,1 67,3 -3,3 82 8 0,2 47 6Modena 71,0 71,1 68,4 66,3 68,1 -3,0 78 7 1,7 19 2Bologna 71,5 72,4 70,1 69,0 69,6 -1,9 59 4 0,5 39 5Ferrara 69,2 68,7 67,8 66,3 68,6 -0,6 35 1 2,3 8 1Ravenna 71,9 69,3 67,8 68,9 70,2 -1,7 55 3 1,3 22 3Forlì - Cesena 67,8 66,5 66,3 67,9 65,6 -2,2 66 5 -2,3 102 9Rimini 65,9 67,1 66,1 63,9 64,8 -1,1 43 2 0,9 29 4Emilia-Romagna 70,3 70,2 68,5 67,4 67,9 -2,4 0,5Elaborazione Osservatorio MPI Confartigianato Emilia Romagna su dati Istat Via Lodovico Berti n. 7 - 40131 Bologna Tel. 051 522049 – 522106 | Fax 051-524387 | Mail segreteria@confartigianato-er.it; www.confartigianato-er.it | Codice Fiscale: 80064550371
  • 9. Dinamica tasso di disoccupazione nelle province dellEmilia Romagnaanno 2007-2011 - valori percentuali - 15-64 anni var. var. rank rank province 2007 2008 2009 2010 2011 rank naz rank reg. 2007-2011 2010-2011 naz. reg.Piacenza 2,2 1,9 2,1 2,9 4,9 2,7 33 5 2,0 9 1Parma 2,3 2,3 3,8 4,0 3,7 1,5 74 9 -0,2 62 5Reggio nellEmilia 1,9 2,3 5,0 5,4 4,9 3,1 23 4 -0,5 70 6Modena 3,5 3,3 5,2 6,8 5,1 1,5 73 8 -1,8 100 9Bologna 2,5 2,2 3,4 5,0 4,7 2,3 49 6 -0,2 60 4Ferrara 2,7 4,8 6,5 7,4 5,9 3,2 21 3 -1,5 97 8Ravenna 2,9 3,4 5,3 6,1 5,0 2,1 51 7 -1,1 85 7Forlì - Cesena 3,8 5,0 5,9 6,2 7,0 3,2 20 2 0,8 26 2Rimini 4,5 5,5 7,6 7,8 8,0 3,5 16 1 0,3 45 3Emilia-Romagna 2,9 3,2 4,8 5,7 5,3 2,4 -0,4Elaborazione Osservatorio MPI Confartigianato Emilia Romagna su dati IstatDinamica tasso di attività nelle province dellEmilia Romagnaanno 2007-2011 - valori percentuali - 15-64 anni var. var. rank province 2007 2008 2009 2010 2011 rank naz rank reg. 2010-201 rank naz. 2007-2011 reg. 1Piacenza 69,5 69,3 69,5 68,3 68,9 -0,7 63 6 0,6 40 3Parma 74,1 72,8 71,8 71,4 70,9 -3,2 94 9 -0,5 75 8Reggio nellEmilia 71,9 73,5 73,6 71,0 70,8 -1,1 68 7 -0,2 63 7Modena 73,7 73,5 72,2 71,3 71,7 -1,9 79 8 0,5 43 4Bologna 73,3 74,1 72,6 72,7 73,1 -0,2 54 5 0,4 45 6Ferrara 71,2 72,2 72,6 71,7 73,0 1,8 14 1 1,3 21 1Ravenna 74,1 71,9 71,7 73,5 74,0 -0,1 53 4 0,5 44 5Forlì - Cesena 70,5 70,1 70,6 72,5 70,7 0,2 48 3 -1,8 99 9Rimini 69,0 71,0 71,6 69,3 70,5 1,5 18 2 1,2 24 2Emilia-Romagna 72,4 72,6 72,0 71,6 71,8 -0,6 0,2Elaborazione Osservatorio MPI Confartigianato Emilia Romagna su dati Istat Via Lodovico Berti n. 7 - 40131 Bologna Tel. 051 522049 – 522106 | Fax 051-524387 | Mail segreteria@confartigianato-er.it; www.confartigianato-er.it | Codice Fiscale: 80064550371
  • 10. Dinamica tasso di occupazione nelle province dellEmilia Romagnaanno 2007-2011 - valori percentuali - 15-64 anni var. var. rank rank province 2007 2008 2009 2010 2011 rank naz rank reg. 2007-2011 2010-2011 naz. reg.Piacenza 6,8 9,9 14,5 13,6 23,8 17,0 13 3 10,2 12 2Parma 11,4 10,9 12,7 17,4 12,3 1,0 88 8 -5,0 89 7Reggio nellEmilia 3,4 12,1 20,5 17,7 17,1 13,7 27 4 -0,6 69 4Modena 3,0 13,0 21,3 27,1 23,6 20,6 6 2 -3,5 81 6Bologna 19,1 4,4 12,3 29,2 23,2 4,0 78 7 -6,1 93 8Ferrara 13,9 18,0 21,8 21,1 19,1 5,2 72 6 -2,0 75 5Ravenna 12,0 14,7 18,4 19,6 25,4 13,4 28 5 5,8 34 3Forlì - Cesena 12,9 11,2 18,6 22,0 34,2 21,3 4 1 12,2 8 1Rimini 18,5 11,1 21,5 22,8 15,8 -2,7 98 9 -7,0 96 9Emilia-Romagna 70,3 70,2 68,5 67,4 67,9 -2,4 0,5Elaborazione Osservatorio MPI Confartigianato Emilia Romagna su dati Istat Via Lodovico Berti n. 7 - 40131 Bologna Tel. 051 522049 – 522106 | Fax 051-524387 | Mail segreteria@confartigianato-er.it; www.confartigianato-er.it | Codice Fiscale: 80064550371
  • 11. A2. Alcuni segmenti del mercato toccati dalla riforma del Governo MontiContratti a tempo determinatoLavoratori dipendenti per carattere delloccupazione per regioneanno 2011 - dati in migliaia incidenza incidenza tempo inc.% sul tempo totale regioni rank % sul rank % sul indeterminato totale determinato dipendenti totale totale Piemonte 1.229,9 87,8 6 170,9 12,2 16 1.400,8 100 Valle dAosta 36,0 87,2 8 5,3 12,8 14 41,4 100 Liguria 404,8 87,9 5 55,8 12,1 17 460,6 100 Lombardia 2.964,6 90,0 1 330,9 10,0 21 3.295,5 100 Trentino Alto Adige 306,9 84,7 - 55,5 15,3 - 362,3 100 Provincia Autonoma Bolzano 152,8 85,3 15 26,3 14,7 7 179,1 100 Provincia Autonoma Trento 154,0 84,1 17 29,2 15,9 5 183,2 100 Veneto 1.454,1 88,7 2 185,8 11,3 20 1.639,9 100 Friuli-Venezia Giulia 354,5 87,5 7 50,5 12,5 15 405,0 100 Emilia-Romagna 1.278,7 86,1 11 205,9 13,9 11 1.484,5 100 Toscana 953,4 86,2 10 153,1 13,8 12 1.106,5 100 Umbria 231,4 85,5 14 39,3 14,5 8 270,7 100 Marche 413,5 85,8 12 68,2 14,2 10 481,7 100 Lazio 1.546,0 88,6 3 198,2 11,4 19 1.744,2 100 Abruzzo 319,7 86,6 9 49,4 13,4 13 369,1 100 Molise 65,5 87,9 4 9,0 12,1 18 74,5 100 Campania 974,5 85,8 13 161,9 14,2 9 1.136,4 100 Puglia 730,5 80,8 20 173,9 19,2 2 904,4 100 Basilicata 117,4 84,7 16 21,2 15,3 6 138,6 100 Calabria 320,1 78,2 21 89,5 21,8 1 409,5 100 Sicilia 869,4 81,0 19 204,4 19,0 3 1.073,8 100 Sardegna 366,3 83,1 18 74,5 16,9 4 440,8 100 Italia 14.937,1 86,6 2.303,2 13,4 17.240,3 100Elaborazione Osservatorio MPI Confartigianato Emilia Romagna su dati Istat Via Lodovico Berti n. 7 - 40131 Bologna Tel. 051 522049 – 522106 | Fax 051-524387 | Mail segreteria@confartigianato-er.it; www.confartigianato-er.it | Codice Fiscale: 80064550371
  • 12. Assunzioni non stagionali previste nel 2011 da imprese artigiane e non per tipologia di contratto in Emilia-Romagnaanno 2011 - totale comprensivo anche di numero massimo di immigrati assuntitipologia di contratto Artigiano % Non artigiano %Assunti a tempo indeterminato 3.300 30,2 18.870 38,3Assunti apprendisti 1.620 14,8 3.780 7,7assunzioni permanenti* 4.920 45,1 22.650 46,0Assunti a tempo determinato 5.560 50,9 24.700 50,2Assunti altri contratti 440 4,0 1.900 3,9Assunti part-time 1.780 16,3 12.700 25,8Assunti per sostituzione 4.350 39,8 23.650 48,0Totale assunti 10.920 100,0 49.250 100,0* apprendisti + tempo indeterminatoElaborazione Osservatorio MPI Confartigianato Emilia-Romagna su dati Ministero del Lavoro, Sistema Informativo Excelsior 2011Assunzioni previste dalle imprese per il 2011 per tipo di contratto e classe dimensionale in Emilia-Romagnaanno 2011-quota % sul totale- assunzioni non stagionali tempo tempo det. det. tempo det. finalizzato finalizzati totale tempo contratti finalizzato apprendistato alla alla altri assunzioniclasse dimensionale indeterminato permanenti inserimento alla prova di (b) sostituzione copertura contratti non (a) (a+b) nuovo di di un stagionali personale personale picco di attività1-9 dipendenti 29,6 13,8 43,4 0,6 10,6 17,6 22,8 5,0 100,010-49 dipendenti 35,2 9,8 45,0 0,5 10,5 15,5 27,6 0,9 100,050-249 dipendenti 35,7 4,3 40,0 0,6 15,5 17,1 25,9 0,9 100,0250 dipendenti e oltre 46,2 5,2 51,4 2,3 7,2 21,3 15,7 2,2 100,0Totale 36,9 8,9 45,8 1,1 10,1 18,5 21,8 2,7 100,0Elaborazione Osservatorio MPI Confartigianato Emilia-Romagna su dati Ministero del Lavoro, Sistema Informativo Excelsior 2011 Via Lodovico Berti n. 7 - 40131 Bologna Tel. 051 522049 – 522106 | Fax 051-524387 | Mail segreteria@confartigianato-er.it; www.confartigianato-er.it | Codice Fiscale: 80064550371
  • 13. Apprendistato Incidenza dellapprendistato nellartigianato per regione anno 2010- dati numero medio rapporti di lavoro in apprendistato regioni apprendisti inc. art. sul totale (%) Sardegna 3.974 45,9 Molise 718 45,0 Trentino Alto Adige 4.197 39,3 Marche 9.516 39,3 Abruzzo 3.926 38,9 Sicilia 9.555 38,6 Puglia 10.086 37,6 Basilicata 1.019 35,9 Toscana 17.236 35,7 Umbria 5.172 34,9 Valle dAosta 618 34,8 Friuli-V.G. 3.780 34,3 Piemonte 15.370 32,9 Calabria 2.464 32,2 Emilia-Romagna 16.901 32,2 Veneto 20.766 31,1 Liguria 5.622 30,4 Lombardia 26.125 28,7 Campania 4.467 22,3 Lazio 10.705 20,2 Italia 172.216 31,8 Elaborazione Osservatorio MPI Confartigianato Emilia-Romagna su dati Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali - ISFOL Via Lodovico Berti n. 7 - 40131 Bologna Tel. 051 522049 – 522106 | Fax 051-524387 | Mail segreteria@confartigianato-er.it; www.confartigianato-er.it | Codice Fiscale: 80064550371
  • 14. Contratto di lavoro a tempo parzialeAssunzioni ‘part-time’ non stagionali previste per il 2011 nelle imprese artigiane e non in Emilia Romagnaanno 2011 - valori %province totale rank artigianato rankPiacenza 22,8 4 8,0 9Parma 22,2 6 18,1 3Modena 20,6 9 15,9 5Forlì - Cesena 22,2 6 13,6 7Ravenna 25,9 3 28,9 1Reggio - Emilia 20,7 8 14,0 6Rimini 28,2 1 26,4 2Ferrara 22,4 5 16,0 4Bologna 28,0 2 11,6 8Emilia Romagna 24,1 16,3Elaborazione Osservatorio MPI Confartigianato Emilia-Romagna su dati Ministero del Lavoro, Sistema Informativo Excelsior 2011 Via Lodovico Berti n. 7 - 40131 Bologna Tel. 051 522049 – 522106 | Fax 051-524387 | Mail segreteria@confartigianato-er.it; www.confartigianato-er.it | Codice Fiscale: 80064550371
  • 15. Lavoro intermittente e a progetto Imprese che utilizzeranno lavoratori interinali e collaboratori a progetto per classe di dipendenti in Emilia-Romagna anno 2011-valori % classe dimensionale lavoratori interinali collaboratori a progetto 1-9 dipendenti 2,2 3,6 10-49 dipendenti 11,3 9,4 50-249 dipendenti 29,3 20,8 250 dipendenti e oltre 53,1 38,3 Totale 5,7 5,9 Elaborazione Osservatorio MPI Confartigianato Emilia-Romagna su dati Ministero del Lavoro, Sistema Informativo Excelsior 2011Imprese che utilizzeranno nel 2011 lavoratori interinali e collaboratori a progetto per classe dimensionale in Emilia-Romagnaanno 2011 - valori % lavoratori interinali collaboratori a progetto province 1-9 10-49 50 dipendenti e 1-9 10-49 50 dipendenti e totale totale dipendenti dipendenti oltre dipendenti dipendenti oltrePiacenza 2,4 5,7 42 5,5 2,8 9,6 28,5 5,4Parma 2,7 14,7 40,8 7 3,4 9,5 29,2 6Modena 1,8 9,8 37,5 4,8 5,1 9,3 27,9 6,9Forlì - Cesena 1,7 9,1 36,2 4,7 3,1 8,2 26,3 5,1Ravenna 1,5 12,5 37,9 5,4 4,2 9,0 25,7 6,2Reggio - Emilia 1,7 15,1 44,7 6,1 3,7 9,3 25,9 5,8Rimini 2,4 8,8 33,5 4,4 1,3 9,7 27,8 3,4Ferrara 1,4 10,6 38,0 4,7 3,2 7,6 27,7 5,2Bologna 3,2 11,7 39,1 6,9 4,0 10,6 29,4 6,8Emilia-Romagna 2,2 11,3 5,7 3,6 9,4 5,9Elaborazione Osservatorio MPI Confartigianato Emilia-Romagna su dati Ministero del Lavoro, Sistema Informativo Excelsior 2011 Via Lodovico Berti n. 7 - 40131 Bologna Tel. 051 522049 – 522106 | Fax 051-524387 | Mail segreteria@confartigianato-er.it; www.confartigianato-er.it | Codice Fiscale: 80064550371
  • 16. Rito processuale per controversie in materia di licenziamentoDurata media procedimenti civili in materia di lavoro nei distretti giudiziari italianianno 2008 - giacenza media in giorni Corte di appello (I° grado) Tribunale ordinario (II° grado) Totale (I° - II° grado)distretto giudiziario lavoro lavoro non lavoro non lavoro lavoro pubblico lavoro pubblico rank non rank pubblico pubblico pubblico pubblicoAncona 1.507 987 530 596 2.037 5 1.583 13Bari 1.332 1.064 1.217 1.111 2.549 1 2.175 2Bologna 1.590 1.560 652 573 2.242 2 2.133 4Brescia 355 366 788 495 1.143 21 861 24Cagliari 534 418 770 1.036 1.304 17 1.454 15Caltanissetta 421 451 545 829 966 22 1.280 18Campobasso 538 785 730 489 1.268 18 1.274 19Catania 1.145 1.502 972 1.082 2.117 3 2.584 1Catanzaro 586 617 646 624 1.232 20 1.241 20Firenze 740 730 580 504 1.320 16 1.234 21Genova 661 565 589 384 1.250 19 949 22LAcquila 290 509 637 834 927 23 1.343 16Lecce 689 700 1.257 1.348 1.946 7 2.048 6Messina 1.371 1.181 641 919 2.012 6 2.100 5Milano 490 598 366 310 856 24 908 23Napoli 792 1.375 781 639 1.573 13 2.014 7Palermo 796 929 798 706 1.594 11 1.635 12Perugia 751 628 1.172 1.080 1.923 8 1.708 9Potenza 517 541 849 1.152 1.366 15 1.693 11Reggio Calabria 1.159 1.111 713 594 1.872 9 1.705 10Roma 1.522 1.635 546 540 2.068 4 2.175 2Salerno 1.108 534 467 754 1.575 12 1.288 17Torino 231 236 267 199 498 25 435 25Trento 183 200 312 232 495 26 432 26Trieste 960 907 433 619 1.393 14 1.526 14Venezia 1.098 1.078 665 751 1.763 10 1.829 8Italia 873 1.039 740 628 1.613 1.667Elaborazione Osservatorio MPI Confartigianato Emilia-Romagna su dati Ministero della Giustizia Via Lodovico Berti n. 7 - 40131 Bologna Tel. 051 522049 – 522106 | Fax 051-524387 | Mail segreteria@confartigianato-er.it; www.confartigianato-er.it | Codice Fiscale: 80064550371
  • 17. Ammortizzatori sociali: CIGIncidenza dellartigianato sulle ore di CIG autorizzate nel periodo 2005-2011 e nel periodo pre-crisi per regioneanni 2005-2010-ore autorizzate inc. % art. inc.% art. CIG totale CIG artigiana CIG totale CIG art. regioni sul tot. rank su tot. rank 2005-2011 2005-2011 2005-2007 2005-2007 (2005-2011) (2005-2007)Piemonte 649.440.507 35.378.481 5,4 7 117.799.586 1.387.013 1,2 8Valle dAosta 9.386.203 41.552 0,4 18 3.904.981 0 0,0 16Lombardia 983.090.630 77.112.528 7,8 6 128.993.253 1.938.274 1,5 7Trentino Alto Adige 55.882.388 463.855 0,8 15 16.061.455 0 0,0 16Veneto 348.590.622 60.391.187 17,3 4 39.760.072 2.061.029 5,2 5Friuli Venezia Giulia 79.766.156 1.622.048 2,0 12 10.033.615 74.414 0,7 9Liguria 57.718.163 2.493.387 4,3 8 11.230.858 15.724 0,1 12Emilia Romagna 296.555.756 52.652.307 17,8 3 25.029.671 1.744.560 7,0 4Toscana 171.806.111 23.262.064 13,5 5 26.929.577 2.418.602 9,0 3Umbria 59.158.848 13.096.529 22,1 2 7.756.944 957.388 12,3 2Marche 110.310.056 24.645.926 22,3 1 15.439.147 1.930.358 12,5 1Lazio 259.823.177 1.778.551 0,7 16 53.049.479 35.629 0,1 13Abruzzo 127.591.044 3.011.406 2,4 11 23.310.643 79.757 0,3 10Molise 18.084.377 427.616 2,4 10 4.357.856 0 0,0 16Campania 250.450.944 323.904 0,1 20 62.470.710 4.360 0,0 15Puglia 227.424.721 5.582.414 2,5 9 44.437.237 62.530 0,1 11Basilicata 49.293.961 152.213 0,3 19 11.878.110 0 0,0 16Calabria 52.723.597 345.127 0,7 17 14.375.695 1.875 0,0 14Sicilia 104.709.758 1.322.707 1,3 14 32.333.619 531.570 1,6 6Sardegna 61.015.476 1.153.184 1,9 13 11.389.143 0 0,0 16Italia 3.972.822.495 305.256.986 7,7 660.541.651 13.243.083 2,0Elaborazione Osservatorio MPI Confartigianato Emilia Romagna su dati INPS Via Lodovico Berti n. 7 - 40131 Bologna Tel. 051 522049 – 522106 | Fax 051-524387 | Mail segreteria@confartigianato-er.it; www.confartigianato-er.it | Codice Fiscale: 80064550371
  • 18. Via Lodovico Berti n. 7 - 40131 BolognaTel. 051 522049 – 522106 | Fax 051-524387 | Mail segreteria@confartigianato-er.it; www.confartigianato-er.it | Codice Fiscale: 80064550371