Your SlideShare is downloading. ×
  • Like
La relazione finanziaria sul primo semestre di Gas Plus
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Now you can save presentations on your phone or tablet

Available for both IPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

La relazione finanziaria sul primo semestre di Gas Plus

  • 250 views
Published

 

Published in Investor Relations
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
250
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Gas Plus: Il Consiglio di Amministrazione approva la relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2012Positivo andamento del Gruppo Gas Plus che anche sul primo semestre registrai suoi più elevati risultati a livello di Ebitda ed Ebit dall’anno di quotazione. Utilenetto a € 10,2 milioni, in linea con i migliori precedenti risultati semestrali.In crescita i margini delle attività di Esplorazione e Produzione e riconfermato ilritorno alla redditività dell’Area Commerciale.  Ricavi totali: € 163,5 M vs. € 427,7 M del 1H 2011  Ebitda: € 36,9 M vs. € 14,7 M del 1H 2011  Ebit: € 25,1 M vs. € 1,6 M del 1H 2011  Ebt: € 18,2 M vs. -€ 4,5 M del 1H 2011  Utile di Esercizio: € 10,2 M vs. una perdita di € 3,8 M del 1H 2011Ulteriore consistente miglioramento della Posizione Finanziaria Netta (€ 142,2 Mal 30 giugno 2012 rispetto ad € 188,1 M al 31 marzo 2012 e rispetto ad € 212,9 Mal 31 dicembre 2011).Milano, 6 agosto 2012 - Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus S.p.A., società quotata allaBorsa Italiana, riunitosi in data odierna, ha approvato la relazione finanziaria semestraleconsolidata al 30 giugno 2012.DATI ECONOMICO-FINANZIARI CONSOLIDATI 1° SEMESTRE 2012I ricavi totali del primo semestre 2012 sono risultati pari a € 163,5 milioni rispetto a € 427,7milioni dello stesso periodo del 2011.Tale andamento è ancora da ricondurre al processo di ridefinizione delle attività dell’AreaCommerciale Gas che, come da precedenti comunicati, ha determinato un ridimensionamentodel relativo portafoglio clienti ed il mantenimento dei segmenti caratterizzati da una miglioremarginalità. La conseguente riduzione del volume d’affari dell’Area Commerciale non ha, quindi,gravato sui margini di tale attività che ha visto un ritorno alla tipica redditività ed inoltre haconsentito una forte riduzione del capitale circolante. -1-
  • 2. L’EBITDA, pari a € 36,9 milioni, è risultato infatti in forte crescita rispetto al valore del 1°semestre 2011 (€ 14,7 milioni) per effetto:  del positivo andamento della B.U. E&P (B.U. Exploration&Production), il cui EBITDA è passato da € 25,8 milioni del 1° semestre 2011 a € 30,7 milioni del 1° semestre 2012;  del ritorno a risultati positivi dell’Area Commerciale Gas che ha registrato un EBITDA positivo di € 2,7 milioni (contro un EBITDA negativo di €14,9 milioni del 1° semestre 2011);  del costante positivo contributo della B.U. N&T (Network&Transportation) con un EBITDA pari a € 4,1 milioni sostanzialmente in linea con il valore del 1° semestre 2011.Il Risultato Operativo (EBIT) riflette l’andamento positivo dell’EBITDA ed evidenzia a sua voltauna notevole crescita, passando da € 1,6 milioni del 1° semestre 2011 a € 25,1 milioni del 1°semestre 2012.Un analogo incremento è evidenziato dal Risultato prima delle imposte (EBT) che è passatoda un risultato negativo di € 4,5 milioni del 1° semestre 2011 ad un risultato positivo di € 18,2milioni del 1° semestre 2012.Il 1° semestre 2012 si chiude quindi con un Utile di periodo pari a € 10,2 milioni contro unaperdita del corrispondente periodo precedente pari a € 3,8 milioni.La posizione finanziaria netta consolidata al 30 giugno 2012, pari a € 142,2 milioni, haevidenziato un ulteriore consistente miglioramento rispetto ai valori del primo trimestre 2012 (€188,1 milioni) e del 31 dicembre 2011 (€ 212,9 milioni). Risultano particolarmente evidenti irisultati delle azioni per il contenimento del capitale circolante che hanno consentito laprogressiva riduzione dell’esposizione netta del Gruppo e che permetteranno, nel prossimofuturo, una riduzione del costo medio dell’indebitamento e dell’importo complessivo degli onerifinanziari.Con riferimento alle Business Unit si segnala:B.U. E&P (Exploration&Production): la business unit E&P ha confermato l’incremento dellapropria marginalità per effetto del più favorevole andamento dei prezzi, nonostante unaflessione dei livelli di produzione di gas metano ed altri idrocarburi per le due branch italiane.Tale flessione è in parte fisiologica, in attesa dell’entrata in produzione dei principali progetti in -2-
  • 3. corso, e in parte dovuta all’interruzione della produzione di due campi (uno relativo a Gas PlusItaliana, per volumi più significativi, ed uno relativo a Società Padana Energia di minore entitàassoluta ma comunque significativo rispetto ai volumi produttivi di tale società), per problemi adun metanodotto ed a una centrale di trattamento non operati direttamente dalle società delGruppo.La Branch E&P estero prosegue prioritariamente l’attività relativa all’importante progetto disviluppo in Romania, tra l’altro valorizzato da un’ulteriore rilevante scoperta, da parte di unconsorzio guidato da Exxon Mobil, in un’area contigua ed è in programma nei prossimi mesi larealizzazione di due ulteriori pozzi esplorativi.Area Commerciale Gas (costituita dalle B.U. Supply&Sales e Retail): le due Business Unit simantengono focalizzate sugli obiettivi di redditività e di valorizzazione degli asset commercialirappresentati dall’equity gas disponibile sul mercato nazionale, dai diritti di transitointernazionale posseduti e dal portafoglio clienti. Sono previste ulteriori azioni di miglioramentodel portafoglio e della qualità creditizia dei clienti.B.U. N&T (Network&Transportation): la B.U. conferma i positivi risultati dei precedenti periodie sta operando sia nella direzione di ottimizzare la valorizzazione delle proprie concessioni, sianel valutare ulteriori possibilità di sviluppo tramite la partecipazione alle gare connesse al nuovoregime di bacini territoriali ottimali.B.U. Storage: oltre al progetto Sinarca, per il quale si attende la conclusione dell’iterMinisteriale per il conferimento della concessione di stoccaggio, l’attività è stata incentrata sugliiter autorizzativi per l’ottenimento della concessione degli atri due progetti di San Benedetto delTronto e Poggiofiorito.OUTLOOKIl Consiglio di Amministrazione valutate le linee guida fornite al mercato per l’anno in corso, allaluce dei risultati del primo semestre e dell’attuale scenario energetico ritiene di poterconfermare, salvo eventi ora non prevedibili, che l’andamento del secondo semestre, pur seinfluenzato dalla già commentata interruzione della produzione di gas di una concessione nonoperata dal Gruppo, consentirà di raggiungere risultati annuali coerenti con le previsioni giàcomunicate. -3-
  • 4. “Credo archiviamo un ottimo primo semestre sia in termini di andamento economico edindustriale complessivo – ha dichiarato l’ Amministratore Delegato Davide Usberti - sia intermini di rafforzamento della struttura finanziaria grazie alla consistente riduzionedell’indebitamento.Risentiremo nel secondo semestre di qualche effetto della momentanea sospensione dellaproduzione su un sito non operato dal Gruppo ma esso sarà limitato dalla recente entrata inproduzione di una nuova concessione di cui il Gruppo è partner al 50%.La riunione del Consiglio di Amministrazione – ha concluso l’ Amministratore Delegato – è stataanche l’occasione con riferimento al doloroso evento che ha toccato in questi mesi il Paese, ilsisma in Emilia Romagna, per esprimere l’apprezzamento e la vicinanza di tutto il Gruppo alpersonale locale maggiormente coinvolto, circa 15 unità, a cui verranno assegnate, quale segnotangibile, azioni gratuite della capogruppo dell’importo base di € 10.000 per dipendente.”Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari, Dott. Germano Rossi,dichiara ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del testo Unico della Finanza che l’informativacontabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri edalle scritture contabili.Si ricorda che la conference call precedentemente prevista per il 7 agosto 2012 è stataposticipata al 4 settembre 2012 alle ore 10.00 (CET) ore 9.00 (UK).Gas Plus è il quarto produttore italiano di Gas Naturale (stime dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, AEEG) dopoEni, Edison e Shell Italia E&P. E’ attivo nei principali settori della filiera del Gas Naturale, in particolarenell’esplorazione, produzione, acquisto, distribuzione e vendita sia all’ingrosso sia al cliente finale.Al 31 dicembre 2011 il gruppo detiene 50 concessioni di coltivazione distribuite su tutto il0 territorio italiano, hacommercializzato all’ingrosso nell’anno 2011 oltre 2 miliardi di metri cubi di gas, gestisce complessivamente circa 1.500chilometri di rete di distribuzione e trasporto regionale localizzati in 37 comuni, serve complessivamente circa 100.000clienti finali, con un organico di circa 240 dipendenti.Per maggiori informazioni: www.gasplus.itContatti Investor Relations:Silvia Di Rosa (IR) silvia.dirosa@cdr-communication.it +39 335 78 64 209Contatti con la stampaGiorgio Brugora giorgio.brugora@gmail.com +39 335 78 75 079ALLEGATI:I prospetti di situazione patrimoniale finanziaria consolidata semestrale, conto economicoconsolidato semestrale e rendiconto finanziario consolidato semestrale. -4-
  • 5. SITUAZIONE PATRIMONIALE FINANZIARIA CONSOLIDATASEMESTRALEImporti in migliaia di Euro 30/06/2012 31/12/2011ATTIVITÀAttività non correntiImmobili, impianti e macchinari 123.367 120.094Avviamento 750 750Concessioni e altre immobilizzazioni immateriali 385.263 392.077Partecipazioni in società collegate - 201Altre attività finanziarie non correnti 5.373 4.576Imposte differite attive 28.140 26.108 Totale attività non correnti 542.893 543.806Attività correntiRimanenze 21.206 24.511Crediti commerciali 80.788 130.743Crediti per imposte sul reddito 840 6.261Altri crediti 9.381 13.427Crediti verso collegate 307 295Crediti verso controllante 3 -Attività finanziarie 4.007 3.354Disponibilità liquide e mezzi equivalenti 12.857 7.852 Totale attività correnti 129.389 186.443TOTALE ATTIVITÀ 672.282 730.249PATRIMONIO NETTO DI GRUPPOCapitale sociale 23.353 23.353Riserve 169.229 177.558Altre componenti di patrimonio netto 749 (2.393)Risultato del periodo 10.192 (5.864)TOTALE PATRIMONIO NETTO DI GRUPPO 203.523 192.654Patrimonio netto di terzi 402 325TOTALE PATRIMONIO NETTO DI GRUPPO E DI TERZI 203.925 192.979PASSIVITÀPassività non correntiDebiti finanziari a lungo termine 76.316 81.745Fondo trattamento fine rapporto dipendenti 3.819 3.727Fondo imposte differite 133.237 134.800Debiti verso controllanti 35.000 35.000Debiti per acquisizioni aziendali 26.531 26.077Altri debiti 3.934 4.154Fondi 105.092 103.363Totale passività non correnti 383.929 388.866Passività correntiDebiti commerciali 36.621 50.808Debiti verso collegate 318 299Debiti finanziari a breve termine 21.929 80.984Altri debiti 20.600 14.244Debiti verso imprese controllante - 254Debiti per imposte sul reddito 4.960 1.815Totale passività correnti 84.428 148.404TOTALE PASSIVITÀ 468.357 537.270TOTALE PATRIMONIO NETTO E PASSIVITÀ 672.282 730.249 -5-
  • 6. CONTO ECONOMICO CONSOLIDATO SEMESTRALEImporti in migliaia di Euro 1° Semestre 2012 1° Semestre 2011 (riesposto)Ricavi 160.229 425.091Altri ricavi e proventi 3.228 2.629Totale Ricavi 163.457 427.720Costi per materie prime e materiali di consumo (90.803) (343.047)Costi per servizi e altri (29.171) (63.802)Costo del personale (6.415) (6.215)(Oneri) e Proventi diversi 429 720Quota del risultato delle società collegate (201) -Ammortamenti (11.732) (13.074)RISULTATO OPERATIVO 25.564 2.302Proventi finanziari 1.471 1.000Oneri finanziari (8.818) (7.818)RISULTATO PRIMA DELLE IMPOSTE 18.217 (4.516)Imposte sul reddito (8.009) 760RISULTATO DEL PERIODO 10.208 (3.756)Attribuibile a:Gruppo 10.192 (3.773)Terzi 16 17Risultato per azione base (importi in Euro) 0,23 (0,09)Risultato per azione diluito (importi in Euro) 0,23 (0,09) -6-
  • 7. RENDICONTO FINANZIARIO CONSOLIDATO SEMESTRALE 1° semestre 2011 Importi in migliaia di Euro 1° semestre 2012 (riesposto) Flussi finanziari dell’attività operativa Risultato netto 10.208 (3.756) Ammortamenti delle immobilizzazioni materiali e immateriali (1) 11.219 12.312 Accantonamento altri fondi non monetari - 929 Utilizzo altri fondi monetari (770) - Attualizzazione fondo abbandono 2.152 2.119 Interessi capitalizzati su finanziamento per acquisizione 454 421 (Plusvalenze) minusvalenze patrimoniali 3 8 Quota del risultato di società collegate 201 - Variazione del fair value delle attività e passività (344) (197) Variazione imposte differite (3.800) (3.395) Variazione delle attività e passività operative Variazione rimanenze 3.305 23.681 Variazione crediti commerciali verso terzi e collegate 49.940 54.421 Variazione debiti commerciali verso terzi e collegate (14.168) (66.655) Oneri d’abbandono sostenuti (115) (6) Variazione TFR 92 216 Variazione delle altre passività e attività operative 17.346 (7.116) Flussi finanziari netti dellattività operativa 75.723 12.982 Flussi finanziari dell’attività di investimento Acquisto beni materiali e immateriali (1) (7.416) (6.045) Altre variazioni delle attività finanziarie - (5) Ricavi per cessione partecipazioni 1.400 - Ricavi per cessione immobilizzazioni 2 5 Flussi finanziari netti utilizzati nellattività di investimento (6.014) (6.045) Flussi finanziari dell’attività finanziamento Variazione netta delle passività finanziarie a breve termine (38.217) 3.942 Nuovi finanziamenti da controllante - 35.000 Finanziamenti rimborsati (26.125) (44.000) Dividendi pagati (11) (11) Altre variazioni di patrimonio netto - 46 Flussi finanziari netti generati (utilizzati) nell’ attività di finanziamento (64.353) (5.023) Effetto cambi traduzione bilanci di società estere (351) 382 Incremento (decremento) delle disponibilità liquide 5.005 2.296 Disponibilità liquide allinizio del periodo 7.852 9.526 Disponibilità liquide alla fine del periodo 12.857 11.822 Imposte pagate nel periodo 3.263 7.041 Interessi passivi pagati nel periodo 5.453 4.559(1) al netto degli ammortamenti dei costi di esplorazione di riserve di idrocarburi sostenuti nellesercizio(rispettivamente Euro 513 e Euro 762 al 30 giugno 2012 e al 30 giugno 2011). -7-