Frosinone 2003

  • 501 views
Uploaded on

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
501
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Attività seminariale ed informativa sul tema: “Le potenzialità del settore cultura ed il prodotto Mediateca” Frosinone, 25.09.2003 Il coinvolgimento dell’AIB nel Piano d’Azione Mediateca 2000 Vincenzo D’Aguanno – CER Lazio Associazione Italiana Biblioteche http://www.aib.it/aib/sezioni/lazio/lazio.htm e-mail: [email_address]
  • 2. Dal Manifesto UNESCO per le Biblioteche pubbliche
    • La biblioteca pubblica…
    • La biblioteca pubblica è il centro informativo locale che rende prontamente disponibile per i suoi utenti ogni genere di conoscenza e informazione.
    • Le raccolte e i servizi devono comprendere tutti i generi appropriati di mezzi e nuove tecnologie, così come i materiali tradizionali.
  • 3. Dal Manifesto UNESCO per le Biblioteche pubbliche
    • Compiti della biblioteca pubblica
    • I seguenti compiti chiave, che riguardano l'informazione, l'alfabetizzazione, l'istruzione e la cultura, dovrebbero essere al centro dei servizi della biblioteca pubblica:
    • 1. creare e rafforzare nei ragazzi l'abitudine alla lettura fin dalla tenera età; 2. sostenere sia l'educazione individuale e l'autoistruzione, sia l'istruzione formale a tutti i livelli; 3. offrire opportunità per lo sviluppo creativo della persona; 4. stimolare l'immaginazione e la creatività di ragazzi e giovani: 5. promuovere la consapevolezza dell'eredità culturale, l'apprezzamento delle arti, la comprensione delle scoperte e innovazioni scientifiche; 6. dare accesso alle espressioni culturali di tutte le arti rappresentabili; 7. incoraggiare il dialogo interculturale e proteggere la diversità culturale; 8. sostenere la tradizione orale; 9. garantire l'accesso ai cittadini a ogni tipo di informazione di comunità; 10. fornire servizi d'informazione adeguati alle imprese, alle associazioni e ai gruppi di interesse locali; 11. agevolare lo sviluppo delle capacità di uso dell'informazione e del calcolatore; 12. sostenere le attività e i programmi di alfabetizzazione rivolti a tutte le fasce d'età, parteciparvi e, se necessario, avviarli.
  • 4. IFLA’s Guidelines for AV and Multimedia materials
    • Le biblioteche si trovano in una situazione “ibrida”, che vede la disponibilità contemporanea di materiali a stampa, audiovisivi, elettronici (compreso Internet) e multimediali
    • Il bibliotecario deve avere cognizione delle potenzialità insite nei nuovi supporti in cui l’informazione è disponibile e deve essere in grado di gestirli in modo appropriato
  • 5. L’Europa e la società dell’informazione - 1
    • Biblioteche e società
    • Le biblioteche pubbliche assolvono con i loro servizi alla fondamentale funzione di fornire quelle conoscenze di base indispensabili per l’esercizio della cittadinanza attiva;
    • Le informazioni devono essere rese accessibili ad ognuno senza riguardo al luogo di residenza, al percorso formativo o alla posizione sociale;
    • Tale azione può contribuire in modo determinate alla creazione di una società dell’informazione democratica, aperta e trasparente.
  • 6. L’Europa e la società dell’informazione - 2
    • Biblioteche e nuove tecnologie
    • Le continue innovazioni nelle tecnologie di trasmissione delle informazioni comportano la necessità garantire l’accesso a quantità crescenti di conoscenze e materiali culturali immagazzinati in forma digitale
    • Le biblioteche dovrebbero comportarsi come un ponte tra i media delle informazioni tradizionali ed i media nuovi, al fine di completare l’integrazione tra vecchie e nuove forme
    • le biblioteche e i servizi di informazione hanno un ruolo insostituibile e crescente nell'organizzazione dell’accesso alla conoscenza in un contesto nel quale sono sempre più varie le tipologie di media delle comunicazioni
  • 7. Da società dell’informazione …
    • … a Società della conoscenza
    • Non è più prioritario aumentare il flusso delle informazioni
    • È necessario ridurre il “Digital Divide”
    • È indispensabile garantire il libero accesso ai dati, alle informazioni e alla conoscenza
  • 8. La Biblioteca pubblica
    • Il ruolo sociale
    • Supporto alle azioni educative di long-life learning
    • Presidio contro l’esclusione sociale
    • Promozione della lettura e del consumo di prodotti culturali
  • 9. AIB e Mediateca 2000
    • Obiettivi
    • “ Mediateca 2000 deve costituire l'occasione per il rilancio delle biblioteche pubbliche, scolastiche, dell'Università e dei centri di documentazione ed informazione con l'inserimento di attrezzature e servizi adeguati, nell'ambito di un progetto di stretta integrazione tra mezzi tradizionali (libri, giornali etc.) e innovativi (Internet, CD , audio e video).”
    • Dall’intervento effettuato da Igino Poggiali, Presidente dell'Associazione italiana biblioteche (1997-2000 e 2000-2003) in occasione dell'incontro del 16-6-99 presso il Ministero per i beni e le attività culturali in merito alla ripresa di Mediateca 2000 .
  • 10.  
  • 11. Per saperne di più…
    • Associazione Italiana Biblioteche
    • http://www.aib.it
    • International Federation of Library Associations
    • http://www. ifla . org
    • Commissione europea, DG Istruzione e cultura http://www. europa . eu . int / comm / dgs / education _culture/ index _ it . htm
    • UNESCO
        • http://www.unesco.org
    • World Summit on Information Society http://portal.unesco.org/wsis
  • 12. E per finire, un pizzico di humor… http://www.addnb.org/