Your SlideShare is downloading. ×
0
POR Calabria 2000-2006 Misura 3.16   Regione Calabria


                                                 Unione Europea


...
Outline…

•   Presentazione di Infomobility S.r.L.
•   Stato dell’arte
•   Descrizione del Sistema GRILLO
•   Risultati
• ...
Infomobility S.r.L.
• Fondata nel 2000 da Esa System S.r.L. e Tosco Dati
  Firenze S.r.L. e localizzata nel comune di Rend...
Stato dell’Arte:
     Idea di Base
POR Calabria 2000-2006 Misura 3.16
    Regione Calabria   Unione Europea
Stato dell’Arte:
Contesto Applicativo
Stato dell’Arte:
    Sistemi
Stato dell’Arte:
Protocolli Identificazione
Stato dell’Arte:
Protocolli Geolocalizzazione e Monitoraggio
Stato dell’Arte:
                   Conclusione
• Assenza di standardizzazione;

• Assenza di monitoraggio real time;
• Sc...
Descrizione del Sistema:
 Architettura Sistema Grillo
Descrizione del Sistema:
                         Aspetti Innovativi…
• Possibilità di conoscere, in tempo reale e con con...
Descrizione del Sistema:
Vantaggi del Sistema GRILLO
Descrizione del Sistema:
            Dispositivo mobile (CargoTag)




InterfacciadiGPS per la geolocalizzazione con almen...
Descrizione del Sistema:
Centro di Controllo (applicazione WebBased)
Sperimentazione e Test:
                               Risultati Raggiunti
                                               ...
Sperimentazione e Test:
    Percorsi di Tracking
Sperimentazione e Test:
Consumi (1) – Setup di Misura


                     Oscilloscopio

     Alimentazione

       +  ...
Sperimentazione e Test:
Consumi (2) –il Funzionamento
Sperimentazione e Test:
               Consumi (3) –Analisi dei consumi CargoTag


Caso Peggiore


Ipotesi:
Finestra: 2sec...
Applicazoni e Ricadute del Sistema:
                   Possibili Applicazioni

• Freight Container (Trasporto Merce locale...
Applicazoni e Ricadute del Sistema:
                      Potenziali clienti
•   Spedizioniere => Organizza l’intera spedi...
Conslusioni:
                      RISULTATI PRODOTTI
•   Interfaccia RFID Attiva per l’identificazione del container con ...
Conslusioni:
     Attività Future (1) –Sistema GRILLO
• Riduzione delle Dimensioni Fisiche del
  CargoTag
• Riduzione dei ...
Conslusioni:
          Attività Future - Aziendali

• Collaborazioni Istituti di ricerca ed Università
• Tesi e Stage
• Co...
RINGRAZIAMENTI

          • REGIONE CALABRIA
• DEIS - UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
            • LIAISON OFFICE
        •Pro...
POR Calabria 2000-2006
     Misura 3.16

Regione Calabria   Unione Europea




                                    Infomob...
Stato dell’Arte:
                        Mercato




Rosso: Europa Nord   Giallo: Europa Sud   Verde: transhipment Europa ...
Effetti e Ripercussioni del Sistema
          GRILLO: Rispetto Ambientale

•   Super Low Power Technology;
•   Power Savin...
Effetti e Ripercussioni del
               Sistema GRILLO (3)
Basic Version:                           Advanced Version:
 ...
Architettura CargoTag:
 Power Management
Valerio Giampà Sistema Grillo Geolocalizzazione E Rilevamento Per Dei Trasporti Più Sicuri Mb
Valerio Giampà Sistema Grillo Geolocalizzazione E Rilevamento Per Dei Trasporti Più Sicuri Mb
Valerio Giampà Sistema Grillo Geolocalizzazione E Rilevamento Per Dei Trasporti Più Sicuri Mb
Valerio Giampà Sistema Grillo Geolocalizzazione E Rilevamento Per Dei Trasporti Più Sicuri Mb
Valerio Giampà Sistema Grillo Geolocalizzazione E Rilevamento Per Dei Trasporti Più Sicuri Mb
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Valerio Giampà Sistema Grillo Geolocalizzazione E Rilevamento Per Dei Trasporti Più Sicuri Mb

658

Published on

Published in: Business, Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
658
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Valerio Giampà Sistema Grillo Geolocalizzazione E Rilevamento Per Dei Trasporti Più Sicuri Mb"

  1. 1. POR Calabria 2000-2006 Misura 3.16 Regione Calabria Unione Europea Sistema G.RIL.LO.: Geolocalizzazione e RILevamento per un trasporto più sicuro
  2. 2. Outline… • Presentazione di Infomobility S.r.L. • Stato dell’arte • Descrizione del Sistema GRILLO • Risultati • Conclusioni e sviluppi futuri
  3. 3. Infomobility S.r.L. • Fondata nel 2000 da Esa System S.r.L. e Tosco Dati Firenze S.r.L. e localizzata nel comune di Rende (CS) • L’attività della società è concentra in particolare sulla progettazione di prodotti e servizi innovativi nel campo ICT: software, hardware e sistemi integrati adattabili. • Attività di R&S: Sistemi per applicazioni nel settore Logistico, Biomedicale, Agrometeo, Turistico, Smaltimento Rifiuti, Sorveglianza, Nautica, Domotica ed Energetica • Organico 19 elementi con età media di 32 anni
  4. 4. Stato dell’Arte: Idea di Base POR Calabria 2000-2006 Misura 3.16 Regione Calabria Unione Europea
  5. 5. Stato dell’Arte: Contesto Applicativo
  6. 6. Stato dell’Arte: Sistemi
  7. 7. Stato dell’Arte: Protocolli Identificazione
  8. 8. Stato dell’Arte: Protocolli Geolocalizzazione e Monitoraggio
  9. 9. Stato dell’Arte: Conclusione • Assenza di standardizzazione; • Assenza di monitoraggio real time; • Scarsa integrabilità • Installazione specifica sul veicolo; • Difficoltà nell’espandere/adattare la tipologia di misure al caso applicativo; • Assenza di sistemi di allarme automatico; • Installazione esterna al container/collo;
  10. 10. Descrizione del Sistema: Architettura Sistema Grillo
  11. 11. Descrizione del Sistema: Aspetti Innovativi… • Possibilità di conoscere, in tempo reale e con continuità, la posizione istantanea del container. • Possibilità di conoscere, in tempo reale e con continuità, i dati relativi a temperatura, umidità, urti. • Segnalazione automatica di allarmi in presenza di situazioni critiche di trasporto. • Possibilità di integrazione di sensori aggiuntivi. • Possibilità di upgrade del sistema e dei protocolli di comunicazione, per adattarsi a standard o normative diverse. • Rapporto prezzo/funzionalità concorrenziale con quanto disponibile sul mercato.
  12. 12. Descrizione del Sistema: Vantaggi del Sistema GRILLO
  13. 13. Descrizione del Sistema: Dispositivo mobile (CargoTag) InterfacciadiGPS per la geolocalizzazione con almeno 12 canali; gli (RFID) con urti SensoreGSM/GPRS per la per dil’identificazione in radiofrequenzacon ambientali Integrazione accelerazione triassiale capace di monitorare Ricevitore della tecnologia identificazione del container eventuali le Modulo diRFID Attiva trasmissione di informazioni alla centrale; range di Sensore temperatura per il monitoraggio delle condizioni interrogazione comunicazione, dell’ordine dei 6g. ie monitoraggio microambientale durante il trasporto con range geolocalizzazione -20°C e i +110°C; tecnologie di di almeno 50 metri; all’interno del container con range compreso tra (GPS, GSM/GPRS, WSN).
  14. 14. Descrizione del Sistema: Centro di Controllo (applicazione WebBased)
  15. 15. Sperimentazione e Test: Risultati Raggiunti CargoTag • Temperatura interna al container • Umidità Interna al Container Misure di Monitoraggio • Misure di urto • Posizione GPS del Container • Temperatura = ± 0.3 °C Precisione nelle misure: • Umidità relativa = ± 2% • Posizione GPS = ± 10m • Trasporto Locale > 3 giorni Autonomia • Trasporto Continentale > 1 mese • Trasporto Intercontinentale > 6 mesi • GSM/GPRS: Come da copertura dei gestori di telefonia Copertura Comunicazioni • Interfaccia RFID < 50m Wireless • IP65 Livello di protezione Sistema di Elaborazione Centrale Applicativo software server-based basato su frame work twisted, database MySQL e Architettura comunicazione asincrona. • Range di copertura 100m Gate RFID • Frequenza portante 433.92MHz • Protocollo ISO18000-7 Visualizzazione dati storici in mappa Geolocalizzazione Visualizzazione dei percorsi e tracking in tempo reale Interfaccia web-based dinamico (sviluppato con ajiax) con accesso protetto da password Applicativo utente
  16. 16. Sperimentazione e Test: Percorsi di Tracking
  17. 17. Sperimentazione e Test: Consumi (1) – Setup di Misura Oscilloscopio Alimentazione + - Resistore TAG
  18. 18. Sperimentazione e Test: Consumi (2) –il Funzionamento
  19. 19. Sperimentazione e Test: Consumi (3) –Analisi dei consumi CargoTag Caso Peggiore Ipotesi: Finestra: 2sec Misure: 2 Interrogazione: 1 GPS: 2 GPRS: 1
  20. 20. Applicazoni e Ricadute del Sistema: Possibili Applicazioni • Freight Container (Trasporto Merce locale, Trasporto Merce Continentale ed Intercontinentale) • Security (Controllo Doganale, Controllo Trasporto Illegale) • Monitoraggio Merce Deteriorabile (Fragile, alimentare, Farmaci, ecc.) • Monitoraggio Trasporto Organi • Fleet Management, Tracking e Monitoring • Assurance • Riduzione costi gestione del trasporto • Trasporto Opere d’arti
  21. 21. Applicazoni e Ricadute del Sistema: Potenziali clienti • Spedizioniere => Organizza l’intera spedizione • Vettore => Esegue il trasporto materiale • Spedizioniere/Vettore • Operatore Intermodale => Spedizioniere internazionele • NVOCC (Non Vessel Operating Common Carrier o Non Vessel Owner Common Carrier) => acquista spazi in navi o container • Operatore logistico => Spedizioniere/Vettore con supporto informatico e controllo qualità pre e post arrivo • shipping companies => Trasportano merce • Forze dell’Ordine => Controlli Dognanali, trasporto armi, trasporto di materiale confiscato, ecc.. • Assicurazioni => Prodotti assicurativi sul trasporto merce
  22. 22. Conslusioni: RISULTATI PRODOTTI • Interfaccia RFID Attiva per l’identificazione del container con range di interrogazione di almeno 50 metri; • Ricevitore GPS per la geolocalizzazione con almeno 12 canali; • Modulo GSM/GPRS per la trasmissione di informazioni alla centrale; • Sensore di temperatura per il monitoraggio delle condizioni ambientali all’interno del container con range compreso tra i -20°C e i +110°C; • Sensore di Umidità relativa con range 0-100% • Sensore di accelerazione triassiale capace di monitorare gli eventuali urti durante il trasporto con range dell’ordine dei 6g. • Integrazione della tecnologia di identificazione in radiofrequenza (RFID) con le tecnologie di comunicazione, geolocalizzazione e monitoraggio microambientale (GPS, GSM/GPRS, WSN).
  23. 23. Conslusioni: Attività Future (1) –Sistema GRILLO • Riduzione delle Dimensioni Fisiche del CargoTag • Riduzione dei Consumi ed ottimizzazione Energetica • Aumentare il numero di grandezze/parametri monitorabili • Test di Affidabilità e Robustezza • Ricerca Partnership industrializzazione
  24. 24. Conslusioni: Attività Future - Aziendali • Collaborazioni Istituti di ricerca ed Università • Tesi e Stage • Collaborazioni con aziende per sviluppo di Progetti di Ricerca
  25. 25. RINGRAZIAMENTI • REGIONE CALABRIA • DEIS - UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA • LIAISON OFFICE •Prof. Ing. Sergio Greco •Prof. Ing. Gregorio Cappuccino •Ing. Guglielmo Cresci •Ing. Riccardo Balzano
  26. 26. POR Calabria 2000-2006 Misura 3.16 Regione Calabria Unione Europea Infomobility S.r.L. Sede : Via G. de Chirico, 225 87036 Rende(CS)  0984 462292Fax 0984 847675 www.infomobility-italia.com info@infomobility-italia.com
  27. 27. Stato dell’Arte: Mercato Rosso: Europa Nord Giallo: Europa Sud Verde: transhipment Europa Nord Blu: Transhipment Europa Sud
  28. 28. Effetti e Ripercussioni del Sistema GRILLO: Rispetto Ambientale • Super Low Power Technology; • Power Saving and Power Management; • Fuel Consumption Reduction; • RoHS, PbFree, IPP, AEE, and so on; • EMI, ISO18000-7, EN…, AN… , ECD… • Ecodesign; • EcoBattery; • Low Power Application Techniques; • Life Cicle Assestment; • RAEE
  29. 29. Effetti e Ripercussioni del Sistema GRILLO (3) Basic Version: Advanced Version: • Container’s Attitude Monitoring; • Super Ultra Low Power • Sensor Node and Sensor Network Interface; Technology Battery-life saved • Payload Monitoring System; with long time of autonomy. • Shadow Transmission Interface; • Monitoring of Microclimatic • Pallet Identification and Monitor; Conditions Inside the Container. • Specified Customer sub-system • Container’s Collision Detection. • Fleet Management Package; • Geolocalization System Based on • Automatic Alarm System; GPS or Galileo Technologies. • Container RFID Identification Service and Maintance: compliant ISO 18000-7. • Installation, Configuration and Test • On Site Training • Anti Sabotage Device System with • Basic Assistance Service (8,30-17,30) RF Identification. • On-site Assistance Service (8,30-17,30) • Web Software Application for • H24 Assistance Service System Management and Data • On-site Dedicated Specialists for Assistance, Access. Consulting and Customization • Basic Warranty • Extended Warranty
  30. 30. Architettura CargoTag: Power Management
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×