Your SlideShare is downloading. ×
0
Reti, memetica e contagio di idee e comportamenti - parte 2/3
Reti, memetica e contagio di idee e comportamenti - parte 2/3
Reti, memetica e contagio di idee e comportamenti - parte 2/3
Reti, memetica e contagio di idee e comportamenti - parte 2/3
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Reti, memetica e contagio di idee e comportamenti - parte 2/3

145

Published on

apprendimento partecipativo: individuazione delle reti sociali e delle mappe logiche nate e sviluppatesi nel corso della summer school 1st CMSS "Il decision making in contesti complessi" organizzata …

apprendimento partecipativo: individuazione delle reti sociali e delle mappe logiche nate e sviluppatesi nel corso della summer school 1st CMSS "Il decision making in contesti complessi" organizzata e gestita dal Complexity Institute

Published in: Education
1 Comment
0 Likes
Statistics
Notes
  • La complessita necessita di soluzioni radicali di cambiamento altresi non e gestibile infatti la complessita genera elevate condizioni di incertezza tra diversi saperi ed interessi che geenrano conflitto anziche la cooperazione transdisciplinare e di condivisione equalitaria degli interessi impossibile ed attuarsi nell' ambito delle logiche competitive dominanti che tendono a restaurare la conservazione anziche promuovere la innovazione e la creativita'.
    Paolo Manzelli pmanzelli.lre@gmail.com
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
145
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
12
Comments
1
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Valerio Eletti :: Reti, memetica e contagio di idee Summer School di Agghielli, Spoleto, 1 e 2 Agosto 2013 Il Decision Making in Contesti Complessi VALERIO ELETTI Reti, Memetica e Contagio di Idee e Comportamenti 1st CMSS Complexity Management Summer School 2013 Complexity Institute, Francisco Varela Project Le Mie Terre d’Italia, Agghielli, Spoleto :: 1 e 2 Agosto 2013 2a parte
  • 2. Valerio Eletti :: Reti, memetica e contagio di idee Summer School di Agghielli, Spoleto, 1 e 2 Agosto 2013 Parte seconda: applicazioni: social network analysis e mappe In parallelo a quanto abbiamo detto in apertura sulla topologia delle reti, proviamo a verificare personalmente come si leggono le reti sociali. E prendiamo noi stessi come cavie Teniamo però tra parentesi, dato che richiede conoscenze matematiche specialistiche, il problema della best partition nella community analysis, che si può affrontare con algortimi specifici che permettono di delineare le composizioni dei gruppi interni a un sistema. (per chi vuole approfondire il tema delle best partition consiglio le dispense utilizzate dal prof. Piccardi durante le lezioni del convegno ACN propmosso dalla SICC al Politecnico di Milano nel Febbraio 2013)
  • 3. Valerio Eletti :: Reti, memetica e contagio di idee Summer School di Agghielli, Spoleto, 1 e 2 Agosto 2013 Parte seconda: applicazioni: social network analysis e mappe PRIMO LABORATORIO preparazione condivisa di una mappa della rete sociale nata qui A. Domande e risposte personali: - con chi sei più spesso d’accordo; - accanto a chi ti siedi a tavola; - chi consideri il tuo riferimento principale in questa scuola B. Costruzione della mappa generale C. analisi della mappa : - considerazioni collettive a proposito di ciò che emerge a livello di topologia: hub, cluster, gradi di separazione, isolamento ...
  • 4. Valerio Eletti :: Reti, memetica e contagio di idee Summer School di Agghielli, Spoleto, 1 e 2 Agosto 2013 Parte seconda: applicazioni: social network analysis e mappe SECONDO LABORATORIO applicazione (estrapolazione) della SNA a una mappa cognitiva Proviamo a costruire la rete di concetti affrontati in questi giorni, tenendo conto della percezione di ciascun componente del social network. fase A ognuno individua i tre concetti chiave che ha percepito e le connessioni tra loro fase B tutti insieme colleghiano tra loro le mappe individuali: - individuazione delle sovrapposizioni dei concetti chiave - tracciamento dei collegamenti complessivi fase C analisi della mappa risultante: - idee dominanti, - idee laterali da riconsiderare (o no?), - auto-analisi della propria mappa mentale prima e dopo la connessione con le altre singole mappe

×