Il decemvrirato legislativo e le dodici tavole

  • 30 views
Uploaded on

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
30
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Dieci uomini scelti tra i patrizi Compito: Redigere e pubblicare un corpus di leggi Raccolte di norme consuetudinarie Le Dodici Tavole CORPUS DI LEGGI
  • 2. Il contenuto delle dodici tavole era allusivo e non conteneva la regolamentazione di tutti i rapporti economici e sociali dell’epoca.
  • 3. Ad esempio nelle dodici tavole si regolavano i limiti e gli effetti del potere dei Comitia ma non era indicata la regolamentazione della struttura.
  • 4. Diritto penale e codificazione Decemvirale -Provocatio : Conferma del divieto di infliggere condanne a morte di un cittadino romano senza il massimo giudizio popolare dato dall’assemblea delle centurie
  • 5. Questo divieto sussisteva però solo in Roma e dentro una cerchia di mille passi dalla città. Fuori dal limite prestabilito il console aveva il potere di condannare chiunque senza fare appello al popolo.
  • 6. Nella città di Roma il divieto non vigeva se il reato era stato commesso da uno schiavo,da una donna o da uno straniero.
  • 7. Non potevano essere sottoposte al sindacato del popolo le condanne inflitte dal Dittatore, i reati di carattere religioso e di carattere militare.
  • 8. -(Perduellio)Verosimilmente fu introdotto dalle dodici tavole il reato di attentato all’ordine costituzionale della repubblica.
  • 9. Il contenuto sostanziale delle leggi decemvirali è caratterizzato da una notevole estensione della repressione pubblica. Molti atti lesivi contro l’interesse generale della popolazione, prima non sanzionati nelle dodici tavole, sono regolamentati e sottoposti a sanzione. Vengono introdotte inoltre nelle dodici tavole norme per regolamentare la vendetta privata.
  • 10. -Crimine contro l’inviolabilità della giustizia (pena di morte) -Falsa testimonianza(deiezione dalla rupe Tarpea) -Rifiuto di testimoniare(negazione diritto di testimoniare) -Repressione di fatti contro il pacifico svolgimento delle attività agricole Atti Lesivi In Luoghi Pubblici
  • 11. La legislazione decemvirale segna il passaggio tra l’antico regime della vendetta privata al nuovo sistema delle composizioni legali fissate in una somma di denaro per ciascun illecito
  • 12. Per esempio per la frattura di un osso era fissata in 300 o 400 assi a seconda se l’offeso sia libero o schiavo.25 assi per atti di violenza fisica più lieve. Per la lesione di una parte del corpo era ancora ammesso il taglione fatto salvo la composizione amichevole
  • 13. E’ importante sottolineare che nelle dodici tavole viene introdotta la prima fondamentale distinzione fra  delitti pubblici, detti “crimina”, perseguiti dallo Stato con pena pubblica corporale o pecuniaria  delitti privati, detti “maleficia”, perseguiti dall’offeso nelle forme del processo privato e sanzionati con una pena privata. Giuseppe Maria Tomassi