Le nuove tendenze nel food

4,754 views

Published on

Un focus sugli Industry e i Consumer Trends che interessano il mondo del food: dall’autarchia alimentare al crowdsourcing, dalla ricerca della trasparenza assoluta (la recente spettacolarizzazione degli scandali alimentari incoraggia le derive fobiche) agli ecotariani, dai super-cibi alle fughe edoniste… una panoramica veloce ma esaustiva e qualche indicazione utile per costruire una strategia di business più consapevole e valorizzare al meglio i punti di forza del Made in Italy.

Il seminario, organizzato dalla Camera di Commercio di Parma in collaborazione con Unioncamere Emilia-Romagna e District Vision Lab, rientra nelle attività del progetto "SIMPLER - Support Services to IMprove innovation and competitiveness of business in Lombardia and Emilia-Romagna", finanziato dall'Unione Europea nell'ambito della Enterprise Europe Network. Febbraio 2009.

Published in: Marketing

Le nuove tendenze nel food

  1. 1. PRODURRE E VENDERE IN TEMPI DIFFICILI Le tendenze nel settore food
  2. 2. PRATICITÀ INNOVAZIONE SMART & INTERACTIVE CUCINA MODULARE SUPER FOOD PHARMA SUPER FOOD REAL SICUREZZA EVIL FOOD TRASPARENZA E TRACCIABILITÀ BENESSERE NIENTE SPRECHI RISPARMIO SOSTENIBILITÀ INTOLERANCE FOOD PERSONALIZZAZIONE ECOTARIANI CHILOMETRI ZERO AUTARCHIA ALIMENTARE GRATIFICAZIONE FOOD PORN E FOOD DESIGN CUSTOMER MADE NICHE FOOD CROWDSOURCING COMFORT FOOD STIMOLARE I 5 SENSI
  3. 3. 1. I consumatori vogliono… SICUREZZA
  4. 4. 1A. TRASPARENZA E TRACCIABILITÀ
  5. 5. TRASPARENZA E TRACCIABILITÀ CRISI ECONOMICA/FINANZIARIA  CRISI DI FIDUCIA SCANDALI ALIMENTARI CONTAMINAZIONI VERE E PRESUNTE ALLARMISMI… Voglio sapere cosa c’è nel mio piatto.
  6. 6. TRASPARENZA E TRACCIABILITÀ INTERNET compensa un’informazione spesso carente. TRASPARENZA RADICALE  non sono più le aziende a controllare il rapporto con i consumatori. WEB 2.0  una conversazione FRA consumatori A PROPOSITO delle aziende. Ora (finalmente) posso dire quello che penso…
  7. 7. Greenwashingindex.com
  8. 8. Dishola.com
  9. 9. TRASPARENZA E TRACCIABILITÀ Meglio ASSECONDARE la trasparenza radicale anziché contrastarla. Come? Sfruttando la Rete per INTEGRARE PLUS INFORMATIVI. Che tipo di informazioni potrebbero interessare al mio consumatore?
  10. 10. MySupermarket.com
  11. 11. Labelwatch.com
  12. 12. TRASPARENZA E TRACCIABILITÀ Abituato alla trasparenza radicale nel mondo virtuale IL CONSUMATORE LA PRETENDE ANCHE NEL MONDO REALE. Come posso veicolare maggiori informazioni al consumatore anche quando non è connesso? I QUICK RESPONSE CODE e i TRACKING CODE sono una delle riposte possibili.
  13. 13. Iglo Tracking Code
  14. 14. Joya di Datalogic
  15. 15. TRASPARENZA E TRACCIABILITÀ Un consumatore a dieta ha un DESIDERIO DI CONTROLLO SPESSO PATOLOGICO. Non capisco quante calorie ha  non lo mangio/compro…
  16. 16. Da Google Insights for Search: CALORIES (Worldwide)
  17. 17. Da Google Insights for Search: CALORIE (Italia)
  18. 18. Gli scontrini con info nutrizionali di Nutricate
  19. 19. Le posate interattive IC3 di Alex Schulz
  20. 20. Sook di Adam Brodowski (Electrolux Design Lab 2008)
  21. 21. La Pyramid Lunch Box di Li Jianye
  22. 22. TRASPARENZA E TRACCIABILITÀ INFORMAZIONI = SENSAZIONE DI CONTROLLO = SICUREZZA Importante: mai promettere ciò che non si è in grado di mantenere. Mai mistificare la realtà. La fiducia di un consumatore deluso è DIFFICILISSIMA DA RICONQUISTARE!
  23. 23. TRASPARENZA E TRACCIABILITÀ MOTT’S ha lanciato un succo di mela per bambini con 40% meno zuccheri ma il 10% più costoso. In realtà ha semplicemente sostituito il 40% di succo con semplice acqua. È stato subito attaccato dal blog FOODUCATE.
  24. 24. 2. I consumatori vogliono… BENESSERE
  25. 25. 2A. SUPER FOOD
  26. 26. SUPER FOOD SUPER CIBI: alimenti con una funzione specifica che va al di là dell’apporto calorico o delle caratteristiche gustative. Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo (Ippocrate).
  27. 27. SUPER FOOD I CIBI DELLA GIOVINEZZA Antiossidanti (vitamine A, E e C, selenio, zinco, rame, flavoniodi, carotenoidi…) Collagene
  28. 28. SUPER FOOD I CIBI DELLA SALUTE In funzione sia preventiva che curativa: Antitumorali Ricchi di acidi grassi essenziali Poveri di colesterolo Poveri di sodio Ricchi di calcio Ricchi di ferro
  29. 29. SUPER FOOD I CIBI DEL DIMAGRIMENTO Poveri di grassi Ricchi di fibre solubili e insolubili A basso indice glicemico (influenza della dieta a Zona)
  30. 30. SUPER FOOD I CIBI DELLA BELLEZZA Nutraceutici (es. Essensis di Danone) Cosmo-supplements (es. Cellustretch di Innéov)
  31. 31. SUPER FOOD I CIBI AMICI DELL’INTESTINO Una categoria in sicura crescita (vedi aumento di persone che soffrono di IBS) Fibre solubili e insolubili Prebiotici Probiotici Erbe dalle proprietà calmanti/antispastiche (menta, cammomilla…) e assorbenti (cumino, finocchio…)
  32. 32. SUPER FOOD I CIBI PER LA MENTE Sostanze stimolanti per energizzare una società sempre più iperattiva (vedi il boom nel consumo di energy drinks e prodotti additivati con caffeina) Sostanze calmanti per tranquillizzare una società sempre più iperattiva (vedi l’aumento di persone che soffrono d’insonnia)
  33. 33. SUPER FOOD Due categorie di SUPER-CIBI: REAL FOOD, cibi come Madre Natura li ha fatti. PHARMA FOOD, cibi potenziati o creati ad hoc.
  34. 34. SUPER FOOD / REAL Consumatori sempre più scettici di fronte a ciò che è SINTETICO e PROCESSATO Meno ingredienti Meno additivi Ritorno al cibo originariamente “buono” CIBI DELLE MERAVIGLIE? Tè verde, cavoli e broccoli, frutti di bosco, pomodoro, agrumi…
  35. 35. SUPER FOOD / REAL … e insospettabili come CACAO e CAFFÉ…
  36. 36. COCOAVIA BY MARS CHOCOPIRIN A Lo snack che aiuta la salute cardiovascolare. Cioccolato fondente con un packaging da integratore alimentare.
  37. 37. SUPER FOOD / REAL Brand con un’immagine un po’ “sintetica” (leggi JUNK FOOD) cercano di darsi una verniciata di CONCRETEZZA e NATURALITÀ.
  38. 38. MC DONALD’S HEINZ Immagini di cibi “reali” nel nuovo packaging. Dopo 110 anni decide di mettere l’immagine di un pomodoro sull’etichetta del ketchup.
  39. 39. PEPSI RAW PRODOTTI IMPERFETTI Alternativa salutare alla cola tradizionale. Solo ingredienti naturali senza coloranti, conservanti artificiali, dolcificanti. La UE sblocca la vendita di frutta e verdura imperfetta.
  40. 40. SUPER FOOD / REAL La ricerca di nuovi super cibi non ha fine… Dall’analisi e ri-analisi degli alimenti tipici della dieta occidentale Alla scoperta di tradizioni culinarie esotiche Alla rivalutazione di cibi autoctoni ma dimenticati Quale sarà il prossimo it-food?
  41. 41. ARONIA REDESPRESSO Bacca originaria del Nordamerica orientale (In Europa dal ‘900). Vitamina C e antiossidanti. Come succo e marmellata. Dal Rooibos, tè rosso sudafricano. Cinque volte gli antiossidanti del tè verde e niente caffeina. Si prepara come un espresso.
  42. 42. YUMBERRY TENDERSTEM o BIMI Bacca cinese. Elevato contenuto di antiossidanti e sapore simile ai mirtilli. Lanciata negli USA con i succhi di frutta Frutzzo. Incrocio tra un cavolo cinese e un tipo di broccolo. Prodotto in Africa esclusivamente per l’esportazione.
  43. 43. TERRAMAZON UCHUVA Snack dalla foresta amazzonica. Es. fette essiccate di yakon, tubero di origine andina con un’elevata concentrazione di oligofruttosio. Bacca originaria del Sudamerica. Antiossidanti, proteine, bioflavonodi, vitamine A, C e B12. Fresca o essiccata.
  44. 44. AYALA HERBAL WATER ITO EN SENCHA SHOT Acqua + infusi di erbe aromatiche e spezie bio. Niente dolcificanti, aromatizzanti artificiali, conservanti. Il tè verde è al centro dell’attenzione per il suo elevato contenuto di catechine, sostanze antiossidanti.
  45. 45. SUPER FOOD / REAL Cibi-panacea e fuochi di paglia… In Giappone il passaparola ha scatenato il boom della “dieta della banana mattutina” Dole ha registrato un +25% nelle vendite. E Internet aiuta la DIFFUSIONE VIRALE…
  46. 46. Da Google Insights for Search: BANANA (Giappone)
  47. 47. LA ZONA DI BERRY SEARS DIETA TISANOREICA DIETA LIFTING DI PERRICONE DIETA ORMONALE
  48. 48. NuVal Nutritional Score del Dr. Katz
  49. 49. SUPER FOOD / PHARMA Dai cibi iper-naturali ai cibi iperpotenziati Dal junk food al pharma food. Un esempio? Spaghetti in scatola Heinz con Omega 3, calcio, ferro e fibre.
  50. 50. ENVIGA BY COCA COLA JÍANCHÍ BY COCA COLA Tè verde, caffeina e micronutrienti vegetali per bruciare calorie. Frutta, tè ed estratti vegetali miscelati secondo i principi dell’antica saggezza cinese.
  51. 51. SUPER FOOD / PHARMA Pharma food a quale scopo? BELLEZZA e GIOVINEZZA sono due delle promesse più gettonate. Alle consumatrici piace l’idea di CURARE LA PELLE DALL’INTERNO. E l’utilizzo delle BACCHE è un trend assai diffuso nell’area beauty/salutista.
  52. 52. Da Google Insights for Search: ACAI (Worldwide)
  53. 53. BORBA NUTRACEUTICALS GLOWELLE BY NESTLÈ Açai, melograna e goji. 25 dollari per un sacchetto di Borba Gummi Bears. Integratore alimentare liquido e in polvere che rallenta il processo di invecchiamento cutaneo.
  54. 54. NOREVA NORÉLIFT MEIJI AMINO COLLAGEN Marmellata antirughe. Segni del tempo ridotti del 74% in un mese. Integratore alimentare liquido e in polvere che rallenta il processo di invecchiamento cutaneo.
  55. 55. FUWARINKA BY KANEBO BEAUTY BY WORKS WITH WATER Un chewing-gum che consente di fare a meno di profumo e deodorante per sei ore. Acqua minerale antiacne.
  56. 56. COOL HERBAL TEA BY SEN HEALTH PERRICONE NUTRACEUTICALS Purifica e smacchia la pelle meglio di uno scrub. Ormai un must. Aggiungono la rassicurazione dell’ipse dixit medico.
  57. 57. SUPER FOOD / PHARMA MOOD FOOD, i super-cibi che migliorano l’umore e diminuiscono lo stress.
  58. 58. GLICO MENTAL BALANCE JONES SODA Contiene PHARMA GABA, un neurotrasmettitore coinvolto nella riduzione dello stress. 40 milioni di dollari di vendite annue. Ha ottenuto il via libera all’utilizzo di PHARMA GABA nelle sue bevande. Nuovi prodotti in arrivo…
  59. 59. NAKAZAWA ADULT MILK DRANK Proviene da mucche munte una volta alla settimana all’alba  ad alto contenuto di melatonina. Anti-energy drink al gusto di uva con melatonina, bacche di rosa e radice di valeriana.
  60. 60. SUPER FOOD / PHARMA E super-cibi che DANNO LA CARICA. ENERGY DRINKS: un settore in forte crescita negli USA. 200 nuovi prodotti e + 50% nelle vendite. E cresce anche il CONTENUTO DI CAFFEINA: 34 mg una lattina di Coca Cola; 80 mg una Red Bull; 120 mg per la Rockstar Zero Carb. E arrivano anche prodotti per la prima colazione additivati: Buzz Donuts e Buzzed Bagels.
  61. 61. NERD CENSORED Migliora la concentrazione e la memorizzazione. Ex COCAINE. 280 mg di caffeina a lattina (60-120 mg per un espresso).
  62. 62. ENGOBI PHOENIX FURY Snack prodotto mediante infusione nella caffeina. Chips con caffeina, taurina e vitamine del gruppo B.
  63. 63. SUPER FOOD / PHARMA In crescita il settore delle ACQUE ADDITIVATE. E ci sono NOVITÀ NEL PACKAGING: vitamine e supplementi sono dentro il tappo.
  64. 64. SUPER FOOD / PHARMA Da non dimenticare il trend dei cibi amici dell’intestino, PREBIOTICI E PROBIOTICI in testa…
  65. 65. Da Google Insights for Search: PROBIOTIC (Worldwide)
  66. 66. Da Google Insights for Search: FERMENTI LATTICI (Italia)
  67. 67. AMUL PROBIOTIC ICE CREAM BARRY CALLEBAUT Il primo gelato indiano con probiotici. Negli USA c’è Chr. Hansen. Cioccolato con probiotici.
  68. 68. ATTUNE PLUM SMART Barrette al cioccolato e cerali con probiotici. Sunsweet punta sul trend con convinzione: 60-70 milioni di Americani soffrono di problemi digestivi.
  69. 69. 2B. EVIL FOOD
  70. 70. EVIL FOOD Quando un cibo viene – a ragione o a torto – DEMONIZZATO… Fuochi di paglia o tendenze durature, a volte SPOSTANO GLI EQUILIBRI DI MERCATO. Negli USA, dopo la fobia dei grassi saturi, ora il nemico è LO SCIROPPO DI MAIS AD ALTO CONTENUTO DI FRUTTOSIO…
  71. 71. EVIL FOOD Bibite contenti HFCS: - 5,5% per Coca Cola - 9,2% per Sprite - 8,9% per Pepsi. Reazione della Corn Refiners Association  imponente CAMPAGNA DI MARKETING RIABILITATIVA. Boom dei DOLCIFICANTI ALTERNATIVI…
  72. 72. STEVIA SCIROPPO D’AGAVE Pianta originaria dell’Amazzonia. Potere edulcorante 200 volte superiore allo zucchero. Vietata dalla UE. Approvata degli USA a fine 2008. Altro dolcificante naturale sulla cresta dell’onda.
  73. 73. EVIL FOOD Negli USA crescente interesse per la DIETA GLUTEN FREE anche fra i non celiaci. 2 mld di dollari di prodotti senza glutine venduti nel 2008. Il mercato oscilla fra i 15 e i 30 milioni di Americani (numero più elevato dei malati di celiachia).
  74. 74. Da Google Insights for Search: GLUTEN FREE (Worldwide)
  75. 75. Da Google Insights for Search: SENZA GLUTINE (Italia)
  76. 76. EVIL FOOD Crociata contro il JUNK FOOD e la sovralimentazione. Obbiettivo: contrastare il trend GLOBESITY. Negli USA CALORIE in bella vista da McDonald’s, Starbucks e Dunkin’Donuts. In CALIFORNIA è obbligatorio per tutte le catene di ristorazione.
  77. 77. EVIL FOOD Il governatore di New York propone una tassa su tutte le bevande zuccherate. Ma il concetto di OBESITY TAX guadagna supporto anche in Inghilterra, Francia, Canada, Australia e Irlanda. Il 66% degli americani adulti è sovrappeso o obeso. Tra bambini e adolescenti la percentuale è del 33%. L’obesità costa ogni anno al Paese più di 90 miliardi di dollari in spese mediche.
  78. 78. EVIL FOOD Ma il fenomeno è diventato GLOBALE  Barry Popkin, The World is Fat. E interessa anche Paesi dove 20 anni fa si soffriva la fame: Egitto, Sudafrica, Cina (33% degli adulti è sovrappeso o obeso). In Messico nessuno era sovrappeso 15 anni fa: ora lo è il 71% delle donne e il 66% degli uomini.
  79. 79. EVIL FOOD In INGHILTERRA è stata appena lanciata una campagna pubblicitaria rivolta ai genitori. Secondo le previsioni 9 bambini su 10 diventeranno adulti obesi entro il 2050. L’obesità sta superando il fumo come PRIMO PROBLEMA SANITARIO.
  80. 80. FAST FOOD VEGETARIANO ORGANIC VENDING Zen Burger a New York Yellow Sunshine a Berlino V.G. Burgers a Boulder, in Colorado Gli snack sani di Yo Naturals
  81. 81. Nature Matching System di Tattfo Tan a NY
  82. 82. 2C. INTOLERANCE FOOD
  83. 83. INTOLERANCE FOOD Quando il cibo è veramente un NEMICO… Prodotti per consumatori ALLERGICI E/O INTOLLERANTI: una nicchia di mercato sempre più profittevole. Negli USA si contano 12 milioni di allergici (+18% nell’ultimo decennio).
  84. 84. GLUTINE LATTOSIO 400/600mila individui in Italia (stimati). 85mila i diagnosticati. + 10% annuo. Un mercato pari a 150 milioni di euro con un centinaio di aziende coinvolte. Boom di alternative: soya, riso, mandorle, avena, farro, cocco…
  85. 85. FRUTTOSIO NICHEL Problemi di malassorbimento per il 30-40% degli Europei (metà i sintomatici). Dalla dermatite ai problemi gastrointestinali.
  86. 86. Da Google Insights for Search: LATTOSIO (Italia)
  87. 87. Worry Free Dinners by Sloane Miller
  88. 88. Allergy Translation Card
  89. 89. 3. I consumatori vogliono… PERSONALIZZAZIONE
  90. 90. 3A. CUSTOMER MADE
  91. 91. CUSTOMER MADE Quando i consumatori faticano a spendere la personalizzazione del prodotto diventa UN ECCEZIONALE VALORE AGGIUNTO che giustifica un premium price. In più… Nuove possibilità grazie al Web. Consumatori sempre più desiderosi di INTERVENIRE NEL PROCESSO PRODUTTIVO
  92. 92. Il muesli on demand di My Muesli
  93. 93. Le barrette personalizzate di Element Bars
  94. 94. Le miscele esclusive di Design a Tea
  95. 95. Il cioccolato customizzato di Chocri
  96. 96. PouchLink, il vending on-demand di WaterWerkz
  97. 97. Fusebox, kit di wine blending by CrushPad
  98. 98. Table Side Cooking, concept di Chris Fox per Electrolux
  99. 99. 3B. CROWDSOURCING
  100. 100. CROWDSOURCING Decentrare al consumatore una o più fasi del processo produttivo. R&D DESIGN MARKETING E ADVERTISING … Benefit aggiuntivo: una reale e concreta indicazione dei GUSTI DEL CONSUMATORE.
  101. 101. ACECOOK CALPIS Ha utilizzato il social network Mixi la scelta delle 3 ricette migliori. 4000 votanti. Sempre Mixi per il mix di frutta, packaging design e copywriting. Best choice: mela + pera + mandarino + banana.
  102. 102. JONES SODA PEPSI Sulle etichette vengono stampate delle foto inviate ai consumatori. Foto inviate dai consumatori (e votate dalla community) sulle lattine Pepsi Regular e Light prodotte nel 2009.
  103. 103. 3C. NICHE FOOD
  104. 104. NICHE FOOD Sempre più spesso è una NICCHIA DI MERCATO a fare la fortuna di un prodotto o un’azienda. Maggiori canali informativi grazie al Web Persone con allergie e intolleranze (già visto) Bambini Anziani Etnie diverse Religioni diverse
  105. 105. NICHE FOOD PRODOTTI ETNICI 25% degli Italiani (45% dei giovani) li consuma con regolarità  DESIDERIO DI SPERIMENTARE + 36% incremento 2006-2007 del consumo di prodotti etnici nella GDO Consumi alimentari degli stranieri nel nostro Paese: 5 mld euro nel 2007 (3% della spesa alimentare italiana).
  106. 106. NICHE FOOD Con l’età il senso del gusto di attenua  crescita nelle vendite dei prodotti speziati. Secondo Datamonitor's Productscan Online la segnalazione del termine SPEZIATO/PICCANTE per nuovi prodotti è raddoppiato dal 2003 al 2006. Es. il portoghese Adagio Moments Yogurt Drink con cioccolato, fragole e chili.
  107. 107. NICHE FOOD COMBINAZIONI INUSUALI per sapori particolari. CARAMELLO + SALE Un accostamento “sponsorizzato” dal neo-presidente OBAMA: ha confessato la sua predilezione per dei cioccolatini al caramello e sale creati da Fran’s Chocolates, pasticcere di Seattle.
  108. 108. HÄAGEN-DAZS STARBUCKS Fleur de Sel Caramel Ice Cream: un gelato al caramello e sale. Salted Caramel Signature Hot Chocolate: cioccolata calda con caramello e sale.
  109. 109. 4. I consumatori vogliono… PRATICITÀ
  110. 110. 4A. CUCINA MODULARE
  111. 111. CUCINA MODULARE MINIATURIZZAZIONE degli ambienti domestici Famiglie MULTIGENERAZIONALI HOME working e HOME schooling Desiderio di prodotti/spazi UNICI, su misura, personalizzabili Risultato: una cucina FLESSIBILE, ADDATTABILE da reinventare in ogni occasione.
  112. 112. FLATSHARE FRIDGE DRAWER KITCHEN Frigorifero modulare a scomparti. Vincitore dell’ Electrolux Design Lab 2008. Combinare in un’unica “cassettiera” tavolino, frigo, fornello e ripiano per piatti. Finalista all’ Electrolux Design Lab 2008.
  113. 113. COOK POT PLATE Da piano cottura a tavolo o scrivania. Finalista all’ Electrolux Design Lab 2008. Da pentola a set di stoviglie.
  114. 114. CUCINA MODULARE Crescono in Italia i consumi di PIATTI PRONTI, SALUMI CONFEZIONATI E SURGELATI. PRATICITÀ + RISPARMIO DI TEMPO
  115. 115. 5. I consumatori vogliono… INNOVAZIONE
  116. 116. 5A. SMART & INTERACTIVE
  117. 117. SMART & INTERACTIVE Un MIX REALE/VIRTUALE per prodotti e servizi che SEMPLIFICANO LA VITA…
  118. 118. IKAN ‘S BAGGERS, NORMBERGA Legge i codici a barre dei prodotti che si buttano e fa la spesa al posto nostro. Touch screen e sistema di rotaie al posto dei camerieri. Recensioni di altri avventori sullo schermo.
  119. 119. UWINK BISTROT, LA ADOUR, NY Menu touch screen e partite ai videogame con gli altri avventori. Wine bar. Tavolo touchscreen per ordinare e consultare informazioni sul vino.
  120. 120. INAMO, LONDRA WINEM BY THINGM I tavoli touch sensitive visualizzano la potenziale scelta sul piatto virtuale. Enoteca multimediale. Targhetta RFID su ogni bottiglia. Telecomando e parole chiave per rintracciare la scelta.
  121. 121. 6. I consumatori vogliono… GRATIFICAZIONE
  122. 122. 6A. COMFORT FOOD
  123. 123. COMFORT FOOD Il cibo RASSICURANTE, che GRATIFICA, magari anche ECONOMICO e spesso molto CALORICO… Nei momenti di CRISI  regressiva sensazione di PIENEZZA e CALORE.
  124. 124. COMFORT FOOD In Italia: PASTA (“bene rifugio” +3,5% nel 2008, non accadeva da 15 anni) Negli USA: gelato, chili, spaghetti, arrosto, pollo fritto, zuppa di pollo, torta di mele, insalata di patate… (classifica 2008 di Google Zeitgeist). 1000 punti in meno per Wall Street = una taglia in più per uomini e donne americani.
  125. 125. COMFORT FOOD Il ritorno dello SPAM… La carne in scatola rilanciata come cibo anti-crisi.
  126. 126. COMFORT FOOD Ma comfort food significa anche: COMPROMESSO FRA DOVERE E PIACERE Un benvenuto ai prodotti che aiutano a SCARICARE I SENSI DI COLPA!
  127. 127. TWIX, M&M’s E MUSKETEER KARLA E KARMI Si tagliano le porzioni, non il gusto. Birra come bevanda salutistica. Target femminile.
  128. 128. 6B. STIMOLARE I CINQUE SENSI
  129. 129. STIMOLARE I CINQUE SENSI Concept di prodotto, advertising e packaging per veicolare al consumatore un’ESPERIENZA DAVVERO OLISTICA!
  130. 130. WELCH’S SCENT OF TIME Da scratch & sniff a remove & lick! L’ora viene comunicata da fragranze diverse. Di Hyun Choi.
  131. 131. SOUND OF THE SEA LAZARUS WINE BY BAUD Dagli studi di Heston Blumenthal su relazioni fra suono e rumore percepito. Le pietanze arrivano con un iPod. Etichetta in Braille per non vendenti.
  132. 132. 6C. FOOD PORN E FOOD DESIGN
  133. 133. FOOD PORN E FOOD DESIGN FOOD PORN: meglio fotografare il cibo piuttosto che mangiarlo? Una nuova tribù di ESTETI CULINARI che si scatena sui blog e su Flickr! Conseguenze del trend  crescente importanza dell’ASPETTO ESTETICO DEL CIBO.
  134. 134. Flickr Food Porn pool
  135. 135. Flickr Food Porn pool
  136. 136. Flickr Food Porn pool
  137. 137. Flickr Food Porn pool
  138. 138. Flickr Food Porn pool
  139. 139. Flickr Food Porn pool
  140. 140. Flickr Food Porn pool
  141. 141. KATJA GRUIJTERS MY SWEETS BY TITHI
  142. 142. MEAT FACTORY BY TITHI TOAST MESSENGER
  143. 143. NIKKA JAPANESE WHISKY WILD BUNCH JUICE
  144. 144. FOOD PORN E FOOD DESIGN E arriva una NUOVA GENERAZIONE DI CHEFSTAR…
  145. 145. COOLIO SARAH KRAMER Famoso rapper di LA ha lanciato un programma di cucina per il web, “Cooking with Coolio”. Vegana, autrice di libri di ricette, attivista di Peta, cura un celebre blog di cucina e ha un negozio di tatuaggi.
  146. 146. POST PUNK KITCHEN SARAH KATHERINE LEWIS Uno show sulla cucina vegana condotto da Isa Chandra Moskowitz e Terry Hope Romero, di Brooklyn. Un ricettario carnivoro che esplora le relazioni tra cibo e sesso.
  147. 147. 7. I consumatori vogliono… SOSTENIBILITÀ
  148. 148. 7A. NIENTE SPRECHI
  149. 149. NIENTE SPRECHI Le famiglie italiane sono tra quelle che sprecano più generi alimentari in Europa. 600 € di prodotti alimentari finiscono ogni anno nella spazzatura (il 12% di ciò che si compra). 2 italiani su 5 sprecano per eccesso di acquisti. Possibile CAMBIAMENTO NEL COMPORTAMENTO a causa della crisi?
  150. 150. NIENTE SPRECHI Cosa possono fare le aziende… LAVORARE SUL PACKAGING Crescita nell’acquisto di PRODOTTI SFUSI. +20% annuo per gli Eco-Point di Crai.
  151. 151. NIENTE SPRECHI LATTE ALLA SPINA (problemi sanitari a parte). VUOTO A RENDERE: ritorno del latte fuori dalla porta di casa in Inghilterra e USA.
  152. 152. NIENTE SPRECHI CALO NEL CONSUMO DI ACQUA IN BOTTIGLIA - 2-3% nella grande distribuzione - 7-8% nella ristorazione (dati Mineracqua) L’alternativa? IL RUBINETTO Si veda anche la campagna lanciata dal SINDACO DI NEW YORK…
  153. 153. Iniziative pro tap water in America e Italia
  154. 154. NIENTE SPRECHI Da recycling a PRECYCLING: non serve riciclare il packaging se non lo si accumula! Da una ricerca di Intelligence Group negli USA: Il 45% dei trendsetter e il 14% dei consumatori mainstream ha eliminato l’ACQUA IN BOTTIGLIA. Il 49% e il 16% le BORSE DI PLASTICA. +36% nella vendita di LUNCHBOX da Sainsbury.
  155. 155. UNPACKAGED UPS E HP Negozio londinese che vende solo prodotti (food e non-food) sfusi. In più consegna mensile a domicilio di prodotti non deperibili a uffici. Sistema scanner/printer che stampa le etichette direttamente sui pacchi. Risparmio: 92.456 ore lavoro, 1.338 tonnellate di carta e 3.807 di Co2.
  156. 156. HAUSEWEIN BRAND IMAGE Confezioni in carta/cartone per trasportare acqua e bevande: un trend in crescita? Concept di paper bottle in carta riciclata per acqua e bevande varie.
  157. 157. Made in Transit di Agata Jaqworska
  158. 158. Un packaging con doppia vita: Y WATER
  159. 159. GREENAID MOUKISAC By Lovegrove & Respucci: shopping bag riutilizzabile in un portachiavi a forma di granata. Zaino con sacchetti trasparenti per i diversi prodotti acquistati sfusi.
  160. 160. 7B. CHILOMETRI ZERO
  161. 161. CHILOMETRI ZERO FOOD MILES: concetto inventato nei primi anni ’90, diventato MAINSTREAM da 2-3 anni. LOCAVORE: proclamata “parola del 2007” dal New Oxford American Dictionary. Boom di RISTORANTI FOOD MILES negli Usa e in Europa. Esempio italiano: KM 0 by Coldiretti Veneto.
  162. 162. CHILOMETRI ZERO Altro boom è quello dei FARMER’S MARKET (in Italia promossi dalla Finanziaria 2008). Trend in forte ascesa negli USA: almeno 300 solo nello stato di New York. E il local conquista anche la grande distribuzione, vedi LOCAL CHIOCE MILK by Tesco. 400 milioni di euro è il giro d’affari 2008 di prodotti local acquistati da WAL-MART.
  163. 163. HARVEST CYCLE, SARASOTA BIOCESTE BY BIOEXPRESS Consegna alimenti coltivati e preparati localmente esclusivamente in bicicletta. Frutta e verdura di stagione direttamente in ufficio.
  164. 164. 7C. ECOTARIANI
  165. 165. ECOTARIANI ETICA ed ECOLOGIA entrano nel piatto e condizionano le scelte d’acquisto. Quanto consuma ciò che mangio? Quanto nuoce all’ambiente? E quanto ad altre persone?
  166. 166. ECOTARIANI Per alcuni la SCELTA VEGETARIANA per motivi etici e ambientali è un must. Ma l’ultima tendenza alimentare dell’universo verde è la più morbida FLEXITARIAN DIET lanciata dal nutrizionista Dawn Jackson Blatner. Sta conquistando sempre più seguaci in USA e UK.
  167. 167. Virtual Water by Timm Kakeritz
  168. 168. SOLAR ROAST CAFÉ ECO BRILL BY AUTOGRILL Caffè biologico al 100% tostato tramite energia solare. Il primo Autogrill progettato e realizzato secondo principi ecologici.
  169. 169. TETRAPAK CARBON FOOTPRINT CASINÒ Il calcolo di emissioni di CO2 è stato calcolato dall’Università di Padova per due tipologie di contenitori. La catena francese di supermercati calcola l’impatto di imballaggio e trasporto.
  170. 170. Il marchio "approved by climatop" di Migros.
  171. 171. ECOTARIANI E anche il pesce migra nel territorio dell’etica, dopo la pubblicazione di BOTTOMFEEDERS di Taras Grescoe. I prodotti del mare “buoni”? Calamari, cozze, ostriche, sardine, acciughe, aringhe e… una scommessa sulla specie più abbondante in circolazione: le MEDUSE.
  172. 172. ECOTARIANI WAL-MART vende solo pesce ecologicamente sostenibile e sta addestrando i coltivatori di gamberetti asiatici ad adottare sistemi di coltivazione adeguati. Certificato di eco-compatibilità anche per il merlano dei vivai dell’Alaska usato da McDONALD’s e BURGER KING.
  173. 173. ECOTARIANI Economici, a basso impatto ambientale, largamente diffusi, estremamente nutrienti e ricchi di proteine… Sono gli INSETTI la carne del futuro? 100 gr di Usata terpsichore, un bruco di cui si cibano le popolazioni dell’Africa centrale, contiene 28 gr di proteine, più della stessa quantità di pollo. I water bugs contengono una quantità di ferro 4 volte superiore alla carne di manzo.
  174. 174. 7E. AUTARCHIA ALIMENTARE
  175. 175. AUTARCHIA ALIMENTARE EFFETTO CRISI… + 20% macchine per preparare il caffé in casa + 40% macchine per fare il pane (dati Mediaworld per l’Italia)
  176. 176. Da Google Insights for Search: MACCHINA PANE (Italia)
  177. 177. AUTARCHIA ALIMENTARE URBAN FARMERS Orti, pollai e alveari sui tetti e sui terrazzi delle città americane… Fenomeno esploso nel 2008. Vendite di SEMI raddoppiate rispetto all’anno precedente.
  178. 178. AUTARCHIA ALIMENTARE GAS (Gruppi d’Acquisto Solidale) e GAC (Gruppi d’Acquisto Collettivo) sono ormai una realtà consolidata anche in Italia. Interessante il caso di Isabelle Morgan di Palaiseau (vicino a Parigi) : con i suoi concittadini ha “ADOTTATO” UNA FATTORIA. Il contadino lavora esclusivamente per la comunità che può controllare e decidere i metodi di coltivazione.
  179. 179. AUTARCHIA ALIMENTARE I casi editoriali… BARBARA KINGSOLVER: un anno mangiando solo prodotti della propria fattoria e di quelle della zona. E ha scritto un bestseller: Animal, Vegetable, Miracle
  180. 180. AUTARCHIA ALIMENTARE Ma soprattutto In Defense of Food: An Eater’s Manifesto di MICHAEL POLLAN. Scritto dopo un articolo di inspiegabile successo per il New York Times (gen 08). Uno dei libri più venduti lo scorso anno.
  181. 181. AUTARCHIA ALIMENTARE Alcune delle “regole” di Pollan… Non mangiare nulla che tua nonna (o bisnonna) non riconoscerebbe come cibo. Non mangiare nulla che contenga ingredienti che non sai pronunciare. Ma soprattutto si scaglia CONTRO IL NUTRIZIONISMO.
  182. 182. La filosofia di Pollan: un memento per il Made in Italy?
  183. 183. La filosofia di Pollan: un memento per il Made in Italy?

×