Your SlideShare is downloading. ×
0
Gruppo PEER            Orientamento per la Formazione in Valdarnogiovedì 21 giugno 12
L’idea       “Hai abbandonato la scuola e non sai cosa fare? Cerchi un corso di       formazione professionale? Vuoi lasci...
Le fasi                       • Creazione del gruppo                       • Formazione                       • Comunicazi...
Creazione del gruppo     La prima fase del progetto è consistita nell’individuazione     dei ragazzi disponibili a parteci...
Formazione     In seguito, i ragazzi individuati dalle associazioni hanno     svolto dei colloqui di selezione nei quali s...
Il percorso formativogiovedì 21 giugno 12
Comunicazione     Dopo il percorso formativo i ragazzi e le ragazze hanno     svolto degli incontri organizzativi con il c...
Il pieghevole del progettogiovedì 21 giugno 12
...giovedì 21 giugno 12
Diffusione     Il materiale di comunicazione del progetto è stato diffuso     in molte scuole e in alcuni luoghi del Valda...
L’incontro alla Moscheagiovedì 21 giugno 12
L’incontro al                   Tempio Sikhgiovedì 21 giugno 12
Attivazione rete di contatti     Il gruppo PEER ha svolto degli incontri in alcuni luoghi di     incontro dei ragazzi in V...
Contatti con                   gruppi                  informaligiovedì 21 giugno 12
... all’incontro sulle     Seconde Generazionigiovedì 21 giugno 12
Il valore aggiunto     L’aspetto più importante del progetto è stato sicuramente     l’essere riusciti a sollecitare in qu...
giovedì 21 giugno 12
Il futuro     In Valdarno grazie al progetto PIS abbiamo iniziato a     lavorare con le Seconde Generazioni. Per la prima ...
il gruppo PEERgiovedì 21 giugno 12
grazie a     •Associazione Albanese “Rilindja”     •Associazione Dominicana “Salome Urena” del Valdarno     •Associazione ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Gruppo PEER

128

Published on

Orientamento per la formazione in Valdarno

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
128
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Gruppo PEER"

  1. 1. Gruppo PEER Orientamento per la Formazione in Valdarnogiovedì 21 giugno 12
  2. 2. L’idea “Hai abbandonato la scuola e non sai cosa fare? Cerchi un corso di formazione professionale? Vuoi lasciare la scuola? Hai bisogno di aiuto? Siamo dei ragazzi e ragazze del Valdarno che partecipano a un progetto della Conferenza Zonale dei Sindaci del Valdarno e della Provincia di Arezzo per fare attività gratuite di orientamento su formazione e lavoro, rivolte in particolare a ragazze e ragazzi tra i 15 e i 18 anni che hanno lasciato la scuola, che non frequentano nessun corso di formazione e che, comunque, sentono il bisogno di ricominciare a studiare qualcosa; ma anche ragazze e ragazzi che vanno a scuola e vogliono ripensare la propria scelta o hanno dei dubbi… o vogliono cambiare percorso dall’istruzione alla formazione professionale o viceversa. Il progetto si rivolge anche ai genitori che desiderano essere informati sulle opportunità di istruzione e formazione per i loro figli, per sostenerli nel loro progetto formativo.”giovedì 21 giugno 12
  3. 3. Le fasi • Creazione del gruppo • Formazione • Comunicazione e Diffusione • Attivazione della rete di contattigiovedì 21 giugno 12
  4. 4. Creazione del gruppo La prima fase del progetto è consistita nell’individuazione dei ragazzi disponibili a partecipare al progetto. Per questo sono stati realizzati degli incontri con tutte le associazioni di stranieri presenti in Valdarno. Durante gli incontri è stato presentato il progetto complessivo a livello provinciale, le azioni specifiche del Valdarno ed è stato proposto alle associazioni di avere un ruolo attivo nell’individuazione dei ragazzi, nel loro sostegno durante tutto il percorso e nella diffusione e pubblicizzazione all’interno delle varie comunità.giovedì 21 giugno 12
  5. 5. Formazione In seguito, i ragazzi individuati dalle associazioni hanno svolto dei colloqui di selezione nei quali sono stati illustrati gli obiettivi del progetto, il percorso formativo e le azioni da realizzare. I dodici ragazzi e ragazze selezionati hanno quindi iniziato il percorso formativo per tutor alla pari, per svolgere attività di affiancamento dei loro pari dentro e fuori dalla scuola, e per educatori di strada multiculturali, anche per imparare a contattare i minori stranieri nei loro luoghi di aggregazione.giovedì 21 giugno 12
  6. 6. Il percorso formativogiovedì 21 giugno 12
  7. 7. Comunicazione Dopo il percorso formativo i ragazzi e le ragazze hanno svolto degli incontri organizzativi con il coordinatore del progetto per studiare insieme gli strumenti e il materiale di comunicazione da realizzare (volantini e pieghevoli) ed avviare le azioni di contatto con i giovani immigrati. E’ stato attivato un gruppo su Facebook nel quale sono state raccontate le varie iniziative, coinvolgendo tanti altri giovani del Valdarno. Sono stati realizzati degli incontri di presentazione del progetto ai servizi sociali dei comuni del Valdarno e ad alcune scuole per sensibilizzare all’invio di ragazzi con difficoltà scolastiche.giovedì 21 giugno 12
  8. 8. Il pieghevole del progettogiovedì 21 giugno 12
  9. 9. ...giovedì 21 giugno 12
  10. 10. Diffusione Il materiale di comunicazione del progetto è stato diffuso in molte scuole e in alcuni luoghi del Valdarno frequentati da cittadini stranieri (bar, supermercati, uffici, ecc). I ragazzi hanno ricevuto dei riconoscimenti ufficiali del loro percorso in incontri “ufficiali” di presentazione alle comunità straniere, per esempio al Gurudwara, il tempio Sikh a Terranuova Bracciolini, e al Centro Culturale Islamico di Montevarchi.giovedì 21 giugno 12
  11. 11. L’incontro alla Moscheagiovedì 21 giugno 12
  12. 12. L’incontro al Tempio Sikhgiovedì 21 giugno 12
  13. 13. Attivazione rete di contatti Il gruppo PEER ha svolto degli incontri in alcuni luoghi di incontro dei ragazzi in Valdarno (piazze, oratori, ecc.) per informare i loro coetanei del progetto e per costituire un modello positivo di riferimento attraverso la presentazione della loro esperienza. I giovani stranieri contattati dal gruppo PEER sono stati invitati a raccontare la loro esperienza scolastica, le eventuali difficoltà e sono stati indirizzati a servizi specializzati di orientamento. In secondo luogo è stata offerta loro la possibilità di fare un bilancio di competenze, propedeutico ad un percorso formativo individualizzato, teso ad aumentare i livelli di occupabilità personali.giovedì 21 giugno 12
  14. 14. Contatti con gruppi informaligiovedì 21 giugno 12
  15. 15. ... all’incontro sulle Seconde Generazionigiovedì 21 giugno 12
  16. 16. Il valore aggiunto L’aspetto più importante del progetto è stato sicuramente l’essere riusciti a sollecitare in questi ragazzi il senso di autonomia, di responsabilità e cittadinanza attiva (testimoniati anche dalla partecipazione spontanea ad eventi esterni alle attività del progetto, come l’incontro sulla Resistenza, sulle Seconde Generazioni, il Torneo di calcio Multietnico, ecc.), l’aver innescato un nuovo e importante processo di inclusione sociale al quale continueremo a lavorare nei prossimi anni.giovedì 21 giugno 12
  17. 17. giovedì 21 giugno 12
  18. 18. Il futuro In Valdarno grazie al progetto PIS abbiamo iniziato a lavorare con le Seconde Generazioni. Per la prima volta siamo riusciti ad attivare un gruppo di ragazze e ragazzi stranieri che si sono dati il nome PEER, hanno svolto attività di orientamento e accompagnamento dei loro coetanei ed attualmente rappresentano per il nostro territorio un primo nucleo di partenza per aggregare altri ragazzi e costruire nuovi percorsi di partecipazione e inclusione sociale.giovedì 21 giugno 12
  19. 19. il gruppo PEERgiovedì 21 giugno 12
  20. 20. grazie a •Associazione Albanese “Rilindja” •Associazione Dominicana “Salome Urena” del Valdarno •Associazione Indiana “Sikh Italian Welfare Association”, •Associazione Rumena “Sì, sempre insieme” •Associazione Senegalese del Valdarno •Centro Culturale Islamicogiovedì 21 giugno 12
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×