spaghettiopendata a greenopendata

991 views
933 views

Published on

Presentazione di SpaghettiOpenData per l'evento GreenOpenData
Roma 26 Ottobre 2012

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
991
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
491
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

spaghettiopendata a greenopendata

  1. 1. Open Data: mobile apps & green solutions http://www.greenopendata.it/Layout by orngjce223, CC-BY Carlo Vaccari (UniCam , Istat, ISF , MZ , ...) http://vaccaricarlo.wordpress.com 1 Roma, October 26 2012
  2. 2. Layout by orngjce223, CC-BY This material is distributed under the Creative Commons "Attribution - NonCommercial - Share Alike - 3.0", available at http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/3.0/ Roma, October 26 2012
  3. 3. SOD caratteristiche leggerezza organizzativa: struttura leggera (specie ml) spaghettari partecipano ad altre community / aziende composizione mista tecnica / organizzativa: presenza congiunta di smanettoni e di “civil servant”Layout by orngjce223, CC-BY funzioni verso la PA: stimolo: scambio esperienze anche estere sussidiarietà: come per i siti OD prima di dati.gov.it organizzazione e supporto di lobby interne alla PA 3 Roma, October 26 2012
  4. 4. SOD focus Obiettivo del primo anno di vita: avviare il sito rilasciare / linkare dataset di OpenData stimolare la PA a muoversi (seminari, camp etc) Dopo il rilascio di dati.gov.it (ottobre 2011):Layout by orngjce223, CC-BY attività di “recensione” dei (nuovi) siti OD discussioni sugli strumenti software da usare sviluppo di tool che usano OD (come TweetYourMEP) 4 Roma, October 26 2012
  5. 5. SOD timeline settembre 2010: laperitivo in cui nasce SOD ottobre 2010 Barcamp Sharing Data& Statistical Knowledge novembre 2010: sito “Data” (50 dataset), Tools (30+ software) novembre 2010 ITN Torino novembre 2011 Fammi sapere – convegno a Senigallia dicembre 2010 StatCamp alla X Conferenza di StatisticaLayout by orngjce223, CC-BY aprile 2011 La Politica della Trasparenza e dei Dati Aperti ottobre 2011 Open Official Statistical Data marzo 2012 Digital Experience Festival maggio 2012 Apps4Italy luglio 2012 collaudo del sito OpenCoesione ottobre 2012 rilascio TweetYourMEP 5 Roma, October 26 2012
  6. 6. SOD presentazioni Matteo Brunati Liberare I dati – SpaghettiOpenData IGF 2010 Matteo Brunati Dato pubblico AND/OR Dato riutilizzabile 2010 Pietro Giandonato I luoghi degli Open Data ITN 2010 Alberto Cottica Bugie Maledette bugie e Open data 2011 Alberto Cottica La strada degli Open Data 2011Layout by orngjce223, CC-BY Maurizio Napolitano Open Data a brief introduction 2011 Stefano Costa Open Data communities, Whats going on in Italy? 2011 Michele Barbera et al. Open Government Data: the italian landscape 2011 Matteo Brunati Big Data Open Data e Apps4Italy 2012 6 Roma, October 26 2012
  7. 7. testimonianza: SOD storia Anchio tengo molto al clima accogliente per tutti, e alla non contrapposizione di "noi" (open data geek) e "loro" (pubblici amministratori). Vi ricordo che tutto cominciò con un aperitivo al bar Mokarabia di Piazza Fiume a Roma; avevo mandato io le email di invito, e lidea era esattamente di presentare alcuni amici che lavorano nella pubblica amministrazione romana ad altri più hacker. Minimuseo di curiosità storiche su SOD:Layout by orngjce223, CC-BY - il post del 16 settembre 2010 sullaperitivo famoso - un post di novembre 2010 sul primo mitico sito - Chefuturo con la prova su strada di OpenCoesione (Alberto Cottica) 7 Roma, October 26 2012
  8. 8. testimonianza: SOD agile SOD è lapplicazione perfetta del metodo agile (che tanto viene decantato) In SOD si fa molto e si parla pochissimo: aspetti teorici e/o filosofici emergono dallattività. Quando ad esempio si parlava in ml di fare un salto di qualità - invece di pensare a convegni, manifesti o simili - si è creata dal nulla una app con il lavoro straordinario di alcuni che hanno trascinato e si sono fatti trascinare dalla condivisione di altri.Layout by orngjce223, CC-BY Non ho parlato di entusiasmo, perchè anche se cè viene dopo il principio sacro della condivisione SOD: dove la condivisione è il bene comune (Luca Corsato) 8 Roma, October 26 2012
  9. 9. testimonianza: SOD mista Sulla composizione mista, sottolineerei la proficua interazione tra [policy makers / wonks / amministratori detentori dei dati] e open data geeks. Su questo aveva scritto anche D. Eaves, ma noi siamo un passo avanti :) http://eaves.ca/2012/08/09/how-government-should-interact-with-developLayout by orngjce223, CC-BY Può una semplice ML aiutare un dialogo tra mondi spesso opposti? Direi di sì ;) (Luigi Reggi) 9 Roma, October 26 2012

×