Prospettiva temporale e abilità di mentalizzazione. Quale influenza sull'ottimismo e sulla soddisfazione di vita degli adolescenti?

  • 500 views
Uploaded on

Slide dell'intervento del Prof. Fiorenzo Laghi durante la Giornata di Studio "La Psicologia positiva nella clinica, nella scuola e nell'azienda", tenuta il 12 ottobre 2012 all'Università Europea di …

Slide dell'intervento del Prof. Fiorenzo Laghi durante la Giornata di Studio "La Psicologia positiva nella clinica, nella scuola e nell'azienda", tenuta il 12 ottobre 2012 all'Università Europea di Roma.

More in: Education
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
500
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
4
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. PROSPETTIVA TEMPORALE E ABILITA’ DI MENTALIZZAZIONE: QUALE INFLUENZA SULL’OTTIMISMO E SULLA SODDISFAZIONE DI VITA DEGLI ADOLESCENTI? FIORENZO LAGHI** Facoltà di Medicina e Psicologia, Sapienza, Università degli studi di Roma
  • 2. Prospettiva temporale _______________________________________________Aree Clinica Scuola AziendaIdeazione suicidaria X XDisturbi di personalità XUso e abuso di sostanze X XBinge drinking X XBinge Eating X XIdentità XInteressi X X Autoefficacia X XSoddisfazione X XLavorativaCoinvolgimento Xorganizzativo
  • 3. Articolata in: Distribuzione (o collocazione) nelAtteggiamento e fasi temporali tempo di contenuti cognitividella propria esperienza connessi al passato e al futuro;Densità e quantità di contenuticognitivi che si hanno in Coerenza o grado di organizzazionerelazione alle fasi della PT e di articolazione per gliEstensione: ampiezza arco avvenimenti accaduti e chetemporale concettualizzato dal accadranno.soggetto Strumenti di misura ???
  • 4. PERCHE’ ANALIZZARE LA ToM? – Abilità che compaiono nel secondo anno di vita documentano una primitiva capacità di leggere la menteTradizionale interesse per la fascia di età – Comunicazione intenzionale di tipo3-7 anni dichiarativo (11-14 mesi): il bambino Metà anni Novanta: interesse per gli indica un oggetto/evento alternandoloprecursori della ToM (0-2 anni) e per gli sguardo fra oggetto e volto dell’adultosviluppi successivi (bambini > 7 anni,adolescenti, (più avanti dirà: “mamma guarda…”)adulti, anziani) – Obiettivo: influenzare l’atteggiamento Generale consenso sul fatto che le psicologico dell’altra persona, il suo statoacquisizioni evolutive più importanti mentale (Diverso dall’utilizzo strumentalehanno luogo tra i 3 ed i 5 dell’adulto nella richiesta)anni -Distinzione Mentale/Fisico -Distinzione Apparenza/Realtà Identificare oggetti per la loro identità duale
  • 5. OBIETTIVI DELLA RICERCA Prospettiva temporale e Teoria della Mente Ottimismo Soddisfazione di vita
  • 6. PARTECIPANTI Genere 42,31 57,69 Maschi FemminePARTECIPANT Età media=17.12 DS=0.33 IN=520 Scuole secondarie di II grado (220 M e 300 F) (IV-V anno)
  • 7. Strumenti Grado di soddisfazione rispetto alla Soddisfazione di vita propria vita (5 item) (Deiner et al.,1985) Aspettative circa il futuro e il sensoLife Orientation Test generale di ottimismo (10 item) (Scheir e Carver, 1985) Presente Fatalista; Presente Edonista; Passato Positivo eProspettiva temporale Negativo; Futuro (25 item) (D’Alessio e Laghi, 2006)
  • 8. Adolescent Time Inventory (Mello & Worrell (2007); Adattamento italiano Worrell, Laghi, et al., in press)Time Orientation Time Relation
  • 9. la conoscenza che il soggetto intervistato ha SCALA A dei propri stati mentali (ad esempio, «Sono Io-Me infelice», «credo di non piacere alle altreTom 1 persona/Prospettiva egocentrica persone»). la conoscenza che le altre persone hanno dei SCALA B propri stati mentali (ad esempio, «Gli altri Altro-Sé credono di avere successo»). Tom 3 persona/Prospettiva allocentrica la conoscenza che, dal punto di vista del SCALAC soggetto, le altre persone hanno degli stati mentali del soggetto stesso (ad esempio, Io-AltroTom 3 persona/Prospettiva egocentrica «gli altri credono che io non sia capace di ottenere quello che voglio»). la conoscenza che il soggetto ha degli stati SCALA D mentali delle altre persone (ad esempio, Altro-Me «credo che le altre persone ottengano quello Tom II ordine che vogliono»).
  • 10. La capacità che il soggetto ha di percepire eConsapevolezza differenziare in sé e negli altri credenze, desideri ed emozioni. La capacità del soggetto di cogliere le relazioni causali tra i diversi stati mentali e Relazione tra questi e i comportamenti che ne discendono. Ad esempio: «Quando penso che gli altri possano esprimere un giudizio negativo su di me non riesco a fare più niente, mi paralizzo». L’effettiva capacità di mettere in atto Realizzazione strategie per raggiungere gli obiettivi desiderati. Ad esempio: «Quando penso che qualcuno possa farsi un’opinione negativa su di me divento ansioso, ma poi penso che tanto non posso piacere a tutti, e allora mi tranquillizzo».
  • 11. 1. Classificazione dei soggetti Presente Ottimisti (N=120) Passato Futuro χ2 = 30.45; p<.001 χ2 = 24.12; p<.001 Passato Presente Futuro Pessimisti(N=255) χ2 = 18.22; p<.001 χ2 = 21.33; p<.001 Passato Presente Futuro Ambivalenti (N=70) χ2 = 36.25; p<.001 χ2 = 19.24; p<.001 Edonisti (N=75) χ2 = 12.15; p<.01
  • 12. ANALISI PRELIMINARI: DIFFERENZE DI GENERE χ2(3) = 30.45; p<.001: risulta un numero significativamente maggiore di ragazze classificate come Ambivalenti (F=11.8% vs. M=5.6%; R=4.5); c’è un numero significativamente maggiore di ragazzi classificati come Edonisti (M=12.52 % vs. F=6.84 %; R=3.04)
  • 13. THOMAS E PROFILI TEMPORALI: QUALE RELAZIONE? LA MANCOVA, considerando come variabili dipendenti ledimensioni della Thomas e come covariata il genere, ha mostrato differenze statisticamente significative [Lambda di Wilks = .82; F=15.22;p<.001] tra i gruppi su tutte le dimensioni. La covariata non risulta significativa [Lambda di Wilks = .98; F = 1.34;p=.64].
  • 14. THOMAS E PROFILI TEMPORALI: QUALE RELAZIONE?
  • 15. CONCLUSIONI…. 1. Il 49.04% del gruppo esaminato, presenta un profilo che possiamo definirePessimista. Dato preoccupante ma che ci aiuta a riflettere su possibiliprogrammi di prevenzione.2. Gli adolescenti che presentano una configurazione pessimista sembranomostre maggiori deficit di mentalizzazione: ottengono punteggi medi più bassialla scala D, che può essere considerata una misura di ToM di II ordine e allascala B, che indaga la ToM in terza persona in una prospettiva allocentrica .3. E’ possibile osservare ulteriori differenze tra le diverse categorie di soggetti:sono gli Edonisti e gli Ambivalenti a presentare differenze significative alle scaleC che indaga la ToM in terza persona in una prospettiva egocentrica e adottenere punteggi più bassi rispetto agli Ottimisti. Sono sempre i soggetti conuna configurazione Pessimista ad ottenere punteggi medi più bassi rispetto aglialtri gruppi.4. Anche sulle dimensioni Relazione e Realizzazione sono i soggetti Pessimisti adifferenziarsi in modo significativo dagli altri gruppi.
  • 16. LIMITI E SVILUPPI FUTURI…1. Time perspective: Quale strumento utilizzare?2. Con quale strumento è possibile raccoglieremaggiori informazioni?3. Su quali costrutti lavorare ai fine preventivi?4. Limiti e implicazioni future