Formiamo persone,                                       prepariamo professionisti.Corso di Laurea Magistrale in           ...
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN                        PSICOLOGIAClasse di Laurea: LM-51Coordinatore del Corso di Laurea: Pr...
In particolare lobiettivo è quello di formare un professionista che oltre ad un livelloadeguato di conoscenze nelle discip...
I laureati in Psicologia, indirizzo di Psicologia Clinica e di Comunità, potrannoesercitare funzione di elevata responsabi...
3. Curriculum degli studi Anno Accademico 2011/2012Primo anno - Curriculum in “Psicologia del Lavoro e delle Organizzazion...
Secondo anno Curriculum in “Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni”:    Psicologia clinica applicata (Psicologia del...
INFORMAZIONI UTILICORSI DI LAUREA (triennale)1. Economia e Gestione Aziendale (L-18)    Indirizzo Management    Indirizzo ...
Via degli Aldobrandeschi, 190 - 00163 Roma               PER MAGGIORI INFORMAZIONIUfficio Orientamento: Tel. 06-66543924 o...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Corso di laurea magistrale in psicologia

5,176

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
5,176
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Corso di laurea magistrale in psicologia

  1. 1. Formiamo persone, prepariamo professionisti.Corso di Laurea Magistrale in PsicologiaAnno Accademico 2011-2012 www.unier.it
  2. 2. CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN PSICOLOGIAClasse di Laurea: LM-51Coordinatore del Corso di Laurea: Prof. Antonino TamburelloVice Coodinatore: Prof.ssa Anna Contardi1. Obiettivi e percorso formativoIl percorso formativo del corso di laurea magistrale in Psicologia completa ed appro-fondisce la formazione acquisita nel corso di laurea in Scienze e Tecniche Psicologicheattivato presso lUniversità Europea di Roma.Dal punto di vista professionale il corso offre due curricula formativi ciascuno dei qualiprepara i futuri laureati a svolgere attività in uno specifico campo lavorativo.Il curriculum in Psicologia Clinica e di Comunità si pone lobiettivo di formare unafigura professionale dotata di specifiche competenze, capace di assumersi la respons-abilità di ope-rare con metodi e strumenti di valutazione e di intervento sulla persona,sulle relazioni interpersonali e sui gruppi per la prevenzione, la diagnosi, il sostegno psi-cologico e la riabilitazione.In particolare si propone di fornire le seguenti competenze: elevata preparazione a livello progettuale ed operativo nei diversi ambiti teorici dellapsicologia clinica e di comunità; conoscenza scientifico-metodologica approfondita ed aggiornata dei modelli teoricidi riferimento e di intervento; capacità di progettare e di gestire autonomamente interventi e ricerche nei diversiambiti della psicologia clinica e di comunità; capacità di analizzare e di valutare dati rilevati con la somministrazione dei test; capacità progettuale nella gestione e nella organizzazione di ambienti relazionali,congruenti con le esigenze delle persone, dei gruppi e delle comunità; capacità di valutare la qualità e lefficacia degli interventi; capacità di operare e collaborare con altri settori disciplinari; conoscenza dei principali strumenti telematici ed informatici negli specificiambiti di competenza.Il curriculum in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni si pone lobiettivo diformare una figura professionale dotata di specifiche competenze e capace di operarein piena responsabilità in diversi ambiti di pertinenza con gli strumenti metodologici etecnici dellanalisi e dellintervento psicologico e sociale nelle organizzazioni.
  3. 3. In particolare lobiettivo è quello di formare un professionista che oltre ad un livelloadeguato di conoscenze nelle discipline psicologiche di base, dovrà possedere leseguenti competenze specifiche: capacità di utilizzare i metodi, gli strumenti e le tecniche relative allo studio e allin-tervento, nei diversi contesti organizzativi riguardanti la selezione e la valutazione dellerisorse umane, la consulenza organizzativa, lorientamento professionale, la sicurezzae limpiego di nuove tecnologie nelle organizzazioni; capacità di progettare e gestire autonomamente interventi e ricerche nei diver-si ambiti organizzativi e del lavoro; capacità progettuale nella gestione e nella organizzazione di ambienti relazionalicongruenti con le esigenze delle persone, dei gruppi, e delle comunità; capacità di progettare interventi nel settore in piena autonomia professionale; capacità di valutare la qualità e lefficacia degli interventi; capacità di progettare e gestire i processi di innovazione nelle organizzazioni, conparticolare riferimento ai processi di comunicazione e di interazione sociale mediatidalle nuove tecnologie; capacità di operare e collaborare con altri settori disciplinari; adeguate capacità di gestione e comunicazione dellinformazione, specialmenteattraverso tecnologie informatiche e telematiche.2. Sbocchi professionaliLobiettivo fondamentale del corso di laurea magistrale in Psicologia è formare una figu-ra professionale dotata di specifiche competenze e capace di operare in piena respon-sabilità in diversi ambiti di pertinenza con gli strumenti metodologici e tecnici dellanal-isi e dellintervento psicologico sociale.I laureati in Psicologia potranno svolgere la propria attività lavorativa come libero pro-fessionisti o con rapporto di dipendenza nei diversi ambiti di intervento professionalecui fanno riferimento i due curricula.
  4. 4. I laureati in Psicologia, indirizzo di Psicologia Clinica e di Comunità, potrannoesercitare funzione di elevata responsabilità nelle organizzazioni e nei servizi diretti allapersona, ai gruppi ed alle comunità nei contesti istituzionali pubblici e privati (ServizioSanitario Nazionale, Ospedali e Cliniche, Servizi Territoriali, Comunità Terapeutiche,Servizi per Tossicodipendenti, Servizi Educativi, socio-assistenziali, etc.).I laureati potranno far parte integrante delle equipe medico-psicologiche dei servizi disalute mentale, delle case famiglia e delle equipe operanti negli ospedali, nelle scuole,nei servizi e nelle istituzioni sociali rivolti alla tutela dellinfanzia, alla tutela della salutementale, alla tutela dei gruppi e delle comunità. I laureati in Psicologia, indirizzo di Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni,potranno esercitare funzione di elevata responsabilità nelle organizzazioni e nella con-sulenza psicologica, nei servizi pubblici e privati nei settori dellorientamento scolasti-co, professionale e lavorativo, nellindagine e lo sviluppo delle capacità e potenzialitàpersonali in ambito organizzativo e lavorativo. Inoltre costituisce aree dintervento pro-fessionale la valutazione del clima e della cultura organizzativa in imprese, aziende,enti pubblici, istituzioni ed apparati educativi, sanitari e militari allo scopo di miglioraree promuovere il benessere personale e organizzativo; la valutazione, lorientamento eil sostegno a individui e gruppi, finalizzati alle scelte professionali, alla gestione deiconflitti, alla gestione dello stress e dei rischi psicosociali, alla tutela della sicurezza ealla promozione del benessere in ambito lavorativo.I laureati nel corso di laurea magistrale in Psicologia potranno accedere: allesercizio delle attività libero-professionali e di consulenza presso enti pubblici eprivati (previo superamento dellapposito Esame di stato e iscrizione allalbo professio-nale); al dottorato di ricerca e ai master di secondo livello (secondo modalità previste dallanormativa per lammissione a tali corsi); alle apposite scuole di specializzazione post-laurea in psicoterapia (secondo quan-to previsto dalla normativa vigente, legge 56/89); dedicarsi allattività di ricerca scientifica, di base e applicata, nellambito delle strut-ture pubbliche e private.Lesercizio della professione di psicoterapeuta, indicata tra gli sbocchi professionali, èsubordinata alliscrizione ad uno specifico elenco professionale, al quale si accede solodopo il conseguimento di un titolo di specializzazione rilasciato dalle apposite scuoledi specializzazione.
  5. 5. 3. Curriculum degli studi Anno Accademico 2011/2012Primo anno - Curriculum in “Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni”: Psicologia del lavoro applicata I (Assessment center e valutazione del potenziale, Selezione del personale) Psicologia del lavoro applicata II (Leadership nei gruppi e nelle organizzazioni, Orientamento professionale, Psicologia del marketing) Psicometria, analisi dei dati e Teoria e tecnica dei test clinici Sviluppo nellarco della vita Laboratorio di Organizzazione aziendale con elementi di sociologia generale Pensiero e istituzioni nella Civiltà cristiana A scelta dello studente, inerente al curriculum prescelto (di cui n.°2 C.F.U. come attività di ricerca ai sensi dellart. 10 comma 5, lettera B) Altre conoscenze utili per linserimento nel mondo del lavoro project managementPrimo anno - Curriculum in “Psicologia Clinica e di Comunità”: Tecniche di osservazione del comportamento infantile e Neuropsicologia com- portamentale Psicodiagnostica generale e Laboratorio Psicopatologia del comportamento (dell’età evolutiva, delle tossicodipendenze, del comportamento sessuale, dei disturbi alimentari) Processi e dinamiche di gruppo e di comunità Psicometria, analisi dei dati e Teoria e tecnica dei test clinici Pensiero e istituzioni nella Civiltà cristiana A scelta dello studente, inerente al curriculum prescelto (di cui n. 2 C.F.U. come attività di ricerca, ai sensi dellart. 10 comma 5, lettera B)
  6. 6. Secondo anno Curriculum in “Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni”: Psicologia clinica applicata (Psicologia del mobbing - psicologia giuridica e criminologia - psicologia della salute) Processi e dinamiche di gruppo Psicologia del lavoro applicata III e Laboratorio di psicologia del lavoro (Sviluppo organizzativo, progettazione formativa, processo di consulenza, orga- nizzazioni no-profit) La conoscenza e l’azione nel pensiero cristiano Tirocini formativi e di orientamento - Attività di formazione professionale presso ospedali, cliniche e servizi territoriali, di day hospital e ambulatoriali di enti ed amministrazioni pubbliche o private accreditate, sulla base diappo- site convenzioni, o altre attività approvate dal Consiglio del Corso di laurea Prova finale - Redazione di una tesi elaborata in modo originale, sotto la guida di un relatore, in una materia attinente all’indirizzo di studio prescelto.Secondo anno Curriculum in “Psicologia Clinica e di Comunità”: Psicoterapia (Psicodinamica cognitiva e comportamentale) Psicologia clinica applicata (Psicologia della salute e psicosomatica - Psicologia giuridica e criminologia) Psicologia del lavoro applicata I (Assessment center e valutazione del potenziale, Selezione del personale) Clinica psichiatrica La conoscenza e l’azione nel pensiero cristiano Tirocini formativi e di orientamento - Attività di formazione professionale presso ospedali, cliniche e servizi territoriali, di day hospital e ambulatoriali di enti ed amministrazioni pubbliche o private accreditate, sulla base di apposite convenzioni, o altre attività approvate dal Consiglio del Corso di laurea Altre conoscenze utili per linserimento nel mondo del lavoro project manage- ment Prova finale - Redazione di una tesi elaborata in modo originale, sotto la guida di un relatore, in una materia attinente all’indirizzo di studio prescelto.
  7. 7. INFORMAZIONI UTILICORSI DI LAUREA (triennale)1. Economia e Gestione Aziendale (L-18) Indirizzo Management Indirizzo Metodi Quantitativi per l’Impresa2. Scienze e Tecniche Psicologiche (L-24) Indirizzo Psicologia Clinica e di Comunità Indirizzo Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni3. Storia e Filosofia (L-42) Indirizzo Storico Indirizzo Filosofico-ReligiosoCORSI DI LAUREA MAGISTRALE (ciclo unico)1. Giurisprudenza (LMG-01)CORSI DI LAUREA MAGISTRALE1. Economia, Management e Finanza (LM-56) Indirizzo Economico-Professionale Indirizzo Management e Finanza2. Psicologia (LM-51) Indirizzo Psicologia Clinica e di Comunità Indirizzo Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni3. Storia della Civiltà Cristiana (LM-84)PROVA DI AMMISSIONEPer l’anno accademico 2012-2013 le date principali sono: 29-03-2012 26-04-2012 24-05-2012 07-06-2012 19-07-2012 26-07-2012 06-09-2012 20-09-2012OPEN DAY 13 Marzo 2012. Verranno illustrati l’offerta formativa ed i Servizi dell’UniversitàEuropea di Roma. Seguirà l’ultimo test attitudinale di orientamento. www.unier.it
  8. 8. Via degli Aldobrandeschi, 190 - 00163 Roma PER MAGGIORI INFORMAZIONIUfficio Orientamento: Tel. 06-66543924 oppure 06-66543934 E-mail: orientamento@unier.it - Website: www.unier.it

×