Seminario Tesi Scienze Motorie - Prof.ssa Anna Rita Calavalle

0 views
7,575 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
0
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
7
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Seminario Tesi Scienze Motorie - Prof.ssa Anna Rita Calavalle

  1. 1. SEMINARIO D’ATENEO PER LA PREPARAZIONE DELLA TESI DI LAUREA A.A. 2012-2013 PARTE SPECIFICA Scienze Motorie Anna Rita Calavalle 20 ottobre 2012
  2. 2. INDICE1. Tesi compilativa vs tesi sperimentale.2. L’utilizzo di materiale a carattere applicativo/“esperienziale”.3. Scelta del metodo sulla base dell’oggetto di studio.4. I siti web (con particolare riferimento ai siti divulgativi a tema salutistico/sportivo).5. Le citazioni, note, tabelle, illustrazioni e abbreviazioni inserite nel testo.6. Il Power Point (formulazione delle slide, importanza e tecnica della sintesi).7. L’esposizione orale, l’importanza del linguaggio tecnico, della chiarezza e capacità di comunicare agli ascoltatori il prodotto del proprio lavoro.Tuesday, November 20, 2012
  3. 3. 1- tesi compilativa vs tesi sperimentale• Definizione • Definizione dell’argomento dell’argomento• Raccolta bibliografica di • Raccolta bibliografica tipo scientifico e scientifica internazionale divulgativa (documentata) • Definizione dell’obiettivo e• Comparazione dei dei protocolli sperimentali risultati e discussione • Raccolta dati e• conclusioni discussione • conclusioniTuesday, November 20, 2012
  4. 4. 2 - L’utilizzo di materiale a carattere applicativo/“esperienziale”• Contestualizzazione all’interno dell’argomento (tesi di tipo compilativo);• descrizione del programma all’interno del quale si inserisce con tempi e periodo;• gruppo e fascia d’età a cui è diretto;• descrizione delle attività proposte;• osservazione e valutazione non sperimentale dei risultati.Tuesday, November 20, 2012
  5. 5. 3 - Scelta del metodo sulla base dell’oggetto di studioUtilizzo fonti diverse:• monografie, codici sportivi e documenti;• articoli da riviste (da motori di ricerca scientifici o con comitati scientifici);• siti web (solo con verifica degli autori del contenuto);• convegni e meeting;• Interviste/indagini;• Analisi di eventi sportivi.Tuesday, November 20, 2012
  6. 6. 4 - I siti web (a tema medico/salutistico/sportivo)• Informarsi sul responsabile del sito• Ricercare il curriculum dei nominativi che compaiono• Citare solo testi firmati e datati o collocati all’interno di un evento di cui si cita titolo, luogo e partecipanti• Citare il sito principale nel testo, nelle immagini e nella sitografia finaleTuesday, November 20, 2012
  7. 7. 5 - Le citazioni(note, tabelle, illustrazioni e abbreviazioni inserite nel testo) • “Frasi virgolettate” Cognome autore nome. et al., anno pubblicazione, pagina; • Citazione ricorrente: (op.cit.) quando nel brano c’è solo quel riferimento; • Note fondo pagina: a) citazione fonti, b) ampliamento argomento; • Didiascalie sulle tabelle e diagrammi con legenda e sulle figure; • Abbreviazioni (solo quelle riconosciute) e acronimi (la prima volta per esteso) Tuesday, November 20, 2012
  8. 8. 6 - Alcune regole generali• Veste grafica sobria• Non ci sono regole relative al N. di pagine, carattere, margini e formattazione, ma….• La copia che viene consegnata in segreteria è stampata avanti e dietro;• La copia per il relatore va consegnata almeno qualche giorno primaTuesday, November 20, 2012
  9. 9. 7 – L’esposizione orale• Non ci sono regole sul numero di slide, dipende dal tempo che serve per spiegarle;• Devono esprimere una sintesi non un discorso generalizzato• mai leggere la slide in ogni parola;• Evitare effetti speciali complicati per consentire la comprensione da parte di chi ascoltaTuesday, November 20, 2012
  10. 10. 7/A - L’esposizione della tesi• Capacità di sintesi• Volontà di convincere delle proprie idee• Discorso scandito e tono vivace• Guardare davanti a sé e negli occhi dei commissari e/o del presidente• Posizione in piedi o seduta• Aspetto esteriore, ruolo del linguaggio non verbaleTuesday, November 20, 2012

×