Materiale_seminario_27_maggio

269 views
203 views

Published on

Materiale utilizzato durante il seminario del 27 maggio 2013 dal titolo "Parrucchieri ed Estetisti: Tre domande per lavorare meglio".

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
269
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
10
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Materiale_seminario_27_maggio

  1. 1. http://www.bossitalia.comUNIONE ARTIGIANIdella Provincia di Milano
  2. 2. http://www.bossitalia.comDa10 anni nel settore del coiffure/estetica;Mission: accelerare il cambiamento in salonie centri benessere;Oltre 1.500 clienti in Italia;Fornisce soluzioni gestionali ed informaticheper massimizzare il risultato della gestioned’azienda.
  3. 3. CRISIil 15 settembre 2008 la Lehman Brothersannunciava la più eclatante bancarotta nellastoria americana, si dava inizio a uno deimomenti economicamente più difficili da quandoesistono le borse. Da quel momento i terministagnazione e recessione si sono trasformatinella parola “Crisi”.
  4. 4. CRISIla parola “crisi” nella cultura cinese èrappresentata da due ideogrammi, unoraffigurante il pericolo, l’altro invece l’opportunità.
  5. 5. EINSTEIN E LA CRISI• La crisi è una benedizione;• La crisi è una sfida, apertura verso nuove opportunità, levaper il progresso;• Il vero pericolo è attribuire alla crisi la responsabilità deipropri fallimenti;• L’unica vera crisi pericolosa è la tregedia di non voler lottareper superarla;• La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla
  6. 6. EINSTEIN E LA CRISI• Chi supera la crisi supera sè stesso, senza esseresuperato;• La vera crisi è la crisi dell’incompetenza;• L’inconveniente delle persone è la pigrizia a cercaresoluzioni e vie di uscita;• E’ nella crisi che emerge il meglio di ognuno;• Parlare di crisi significa incrementarla, piuttosto lavoriamoduro;
  7. 7. CRISI E PAURA DI NONFARCELA!• Aumento depressione, sensazione di mancanza delle risorsepsicologiche per affrontare questo periodo di “emergenza”;• Per affrontare le sfide dobbiamo intraprendere un percorso dicrescita personale, di evoluzione, di miglioramento, di“cambiamento”;• Ogni qualvolta viene messo in discussione il vecchio equilibriostiamo sperimentando una “crisi”.
  8. 8. CRISI E PAURA DI NONFARCELA!• Alcune persone sono inconsapevoli delle grandi risorse latentiche hanno a disposizione e rinunciano al cambiamentoperchè non sanno andare oltre i loro stessi confini;• L’uomo consapevole può scegliere se essere vittima o leader;• L’intensità percepita della crisi sarà tanto maggiore quanto piùrigidi saranno i confini costruiti intorno a noi stessi;
  9. 9. 2 FACCE DELLA STESSAMEDAGLIA•“Ho sempre fatto così ed è andato semprebene...”•“Cosa posso fare di diverso e nuovo per andareavanti ed adattarmi alle nuove circonstanze?”
  10. 10. RENDERE I NOSTRI CONFINIPERMEABILIFare in modo che i nostri confinisiano il più possibile permeabili aglielementi esterni (idee, persone,opportunità).
  11. 11. COSA VUOL DIRE “CAMBIARE”• Conoscere approfonditamente il proprio business;• Saper misurare e intervenire sugli elementi che determinano ilrisultato economico;• Essere aggiornati sulle novità del mercato;• Avere una strategia di marketing strutturata e continuativa;
  12. 12. COSA VUOL DIRE “CAMBIARE”• Innescare un meccanismo strutturato e continuativo dicrescita e di dialogo con i collaboratori, fornitori e consulenti;• Leggere tanto, quotidiani , riviste di settore, riviste di settoriattigui, libri, saggi e manuali: la ricerca dell’ispirazione deveessere continua;• Saper comunicare con la clientela, effettuare corsi dicomunicazione per migliorare sempre di più la propriacapacità di interazione.
  13. 13. L’AFFITTO DI POLTRONA/CABINA• Un esempio di cambiamento, di visione, di opportunità!• Come funziona! E’ possibile affittare la poltrona e/o la cabinaad un professionista qualificato!• Qual’è la ratio? Riempire la struttura del salone, sfruttare leeconomie di scala!• E’ per tutti? Dipende dalle situazioni e dalle persone• Esistono esempi già applicati? All’estero, in USA si è rivelatauna importante formula di successo!
  14. 14. L’ABUSIVISMO• Le associazioni fanno qualcosa?
  15. 15. http://www.bossitalia.comQualè la vostra strategiaeconomica?
  16. 16. http://www.bossitalia.comPromozioni
  17. 17. http://www.bossitalia.comQualè la vostra strategiapromozionale?
  18. 18. Qualè la vostra strategiapromozionale?
  19. 19. http://www.bossitalia.comI “prezzi stracciati” non servono a fidelizzare i clienti,ma nella maggioranza dei casi avvicinano quei clientiche sono attratti dagli sconti e che, alla fine dellapromozione, andranno alla ricerca del prossimofantastico sconto!Lo sconto deve essere un premio per i clienti fedeli!Prezzi Stracciati
  20. 20. http://www.bossitalia.comPromozioni che pesanoPiega 15 EuroPrezzo Listino MedioPiega 10 EuroPromozionePrezzo 15,00 Euro 10,00 EuroScorporo IVA 21% 15,00 : 21% = 12,39 10,00 : 21% = 8,26Costo produzione (IVAesclusa)Euro 9,53 Euro 9,53Utile/Perdita 12,39 - 9,53 = 2,86 8,26 - 9,53 = -1,27Margine 23,00% -15,00%
  21. 21. Promozioni che pesanoPrezzo Listino MedioPedicurePromozionePrezzo 25,00 € 11,00 €Scorporo IVA 21% 25,00 : 21% = 20,66 11,00 : 21% = 9,09Costo esecuzione (IVAesclusa)Euro 16,53 Euro 16,53Utile/Perdita 20,66 - 16,53 = 4,13 9,09 - 16,53 = -7,44Margine + 20% - 81%
  22. 22. http://www.bossitalia.comMessaggi vincentiDal martedì al giovedìConsulenza stilistica etecnica...Ci prenderemo curadi te!
  23. 23. Messaggi vincentiDal martedì al giovedìConsulenza estetica,consigli cosmetici e make-up personalizzato!Ci prenderemo curadi te!
  24. 24. http://www.bossitalia.comL’ SMS, permette di comunicare direttamente conil cliente in modo semplice, efficace edeconomico.Messaggi vincenti
  25. 25. http://www.bossitalia.comPromo vincentiFidelity CARDRaccolta puntiUn punto un euro pertutti i tuoi acquisti!Il premio della tua fedeltà:1° Premio 3000 punti - Trattamento SPA2° Premio 2000 punti - Ricostruzione3° Premio 1000 punti - ManicureRichiedilatuaCARD!Damartedìal giovedìpuntidoppisu tutti iservizi eprodottiHAIRcard
  26. 26. Magazzino
  27. 27. ProdottiCome fare per essere sicuri che i consumi insalone siano adeguati?Acquisti eccessivieConsumi eccessiviCome fare per sapere quanti prodotti acquistare?=
  28. 28. http://www.bossitalia.comControllo consumi erivenditaSpreco ProdottoProdotti
  29. 29. http://www.bossitalia.comAttenzione alle nuove soluzioni/prodotti sul mercato:+ + = 30 min1 ORA GUADAGNATAProdottiColorazione Rapida+ + = 90 minColorazione Classica
  30. 30. http://www.bossitalia.comLa Rivendita: unoperazione aCOSTO ZEROAllora perchè risultati così scarsi!!!Prodotti
  31. 31. http://www.bossitalia.comFonte: UNIPRO – Rapporto annuale 2011
  32. 32. http://www.bossitalia.comCREDERE NEL PRODOTTO CHE SI VENDE“Che tipo di esperienza proveranno le personequando avranno a che fare con i nostri prodotti eservizi?”(Steve Jobs)CREARE LESIGENZA DEL PRODOTTO:“La gente non sa quello che vuole finché nonglielo si mostra.”(Steve Jobs)Prodotti
  33. 33. http://www.bossitalia.com“Un operatore professionale nonpuò dirsi tale se non fornisce alproprio cliente il prodotto giusto dautilizzare a casa!”(BOSS)Prodotti
  34. 34. http://www.bossitalia.comCollaboratori
  35. 35. http://www.bossitalia.comHo troppo personale?Quanto costa il personale?Quanto potrebbe lavorare il personale?Quanto dovrebbe lavorare il personale?Quando un collaboratore si può ritenereripagato?Posso trovare da solo queste risposte?Come faccio a fare questi calcoli?
  36. 36. http://www.bossitalia.comMa quanto mi costi?Poco personale = meno fatturato = minor guadagnoTanto personale = più fatturato = maggior guadagnoSicuri?
  37. 37. http://www.bossitalia.comQuanto mi fai guadagnare?Incidenza del costo della mano d’opera ècirca del 30%Formiamo e motiviamo lo staff perchèdiventi massimamente produttivoRispetto delle tempistiche medie perl’erogazione dei servizi senza rinunciare allaqualitàCostoQualitàTempo
  38. 38. http://www.bossitalia.comIn una situazione ideale le prestazioni dovrebberoavere un prezzo di almeno:1 EURO AL MINUTOSERVIZIO REDDITIZIO SERVIZIO MENO REDDITIZIOTAGLIORICOSTRUZIONE UNGHIEPIEGACERETTAConcorrenziali si, ma senza rimetterci!La qualità al giusto prezzo.Il tempo è denaro
  39. 39. http://www.bossitalia.comReceptionistCollaboratoriServe solo in centri grandi e con elevata frequenza?
  40. 40. http://www.bossitalia.comRiunioni con il proprio teamStatistiche alla manoCondivisione dei successiAnalisi degli insuccessiChi opera nel centro fa parte di unTEAMCollaboratoriTutti i membri del team devono andare nellasetessa direzione
  41. 41. http://www.bossitalia.comTecnologia e gestione
  42. 42. http://www.bossitalia.comComputer: merce raraCassa, agenda, schede clienti, magazzino: tutto manuale80% dei centri non hanno il pc (Unipro - 2011)Paradosso: invio SMS, ma il resto con la cartaL’informatica è un supporto, crea affidabilità
  43. 43. http://www.bossitalia.comParadossoProgrammiamo le ferie via Internet ma nonprogrammiamo lo sviluppo della nostraattività con lo stesso strumento?
  44. 44. http://www.bossitalia.comStrategieQuale strategie in questo periodo: prezzi e servizi selettivi oprezzi agressivi?Non ci sono risposte ma solo pratiche di eccellenzaadottate nei centri che crescono anche in questoperiodoConoscere a fondo cosa vendiamo, quanto ci costa equanto guadagnamoIl supporto del gestionale è impagabile: frequenza di visita,ricevuta media, servizi erogati, incassi e utili...
  45. 45. http://www.bossitalia.comOsservazioniIl tempo dedicato alla gestione ed allaorganizzazione è importante e redditizio almenoquanto il tempo dedicato ai clientiL’utilizzo di un software gestionale non è solo per lerealtà di grandi dimensioni, anzi a ben vederenella realtà piccole risulta essere altrettantoimportanteIl momento della emissione del conto al cliente è ilmomento cruciale in cui si possono raccogliere leinformazioni necessarie per la successiva analisi.
  46. 46. http://www.bossitalia.comDa non fare!Allora domani si cambia tutto, si stravolge il centro!NO!Non posso pensare di stravolgere tutto nel breve periodo.Occorre del tempo, è necessario introdurre le buone regole inmodo graduale, senza scossoni. Questo permetterà a voi edai vostri collaboratori di abituarsi in modo progressivo, sicuro edefinitivo!
  47. 47. http://www.bossitalia.comTecnologie in negozioCome fare?L’imprenditore deve avereCuoreper fare il proprio lavoro eRazionalitàper capire che non si può più gestirel’attività a “cassetto” o “a braccio”.
  48. 48. http://www.bossitalia.comFacebook - in contatto con il clienteFacebook èglobale ma èperfetto per crearee sosteneremercati locali!
  49. 49. http://www.bossitalia.comConclusioneDal “ io faccio il parrucchiere/l’estetista” al “io sonoimprenditore!”Dal “è tutta colpa della crisi” al “è il momento di cambiare”Dalla gestione “a cassetto/a braccio” alla gestione organizzatae possibilmente informatizzata!
  50. 50. http://www.bossitalia.comwww.bossitalia.comGrazie!!!

×