Materiale Conferenza stampa fine anno
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Materiale Conferenza stampa fine anno

on

  • 652 views

Il 27 dicembre 2012 il Sindaco Gaspari e la Giunta del Comune di San Benedetto del Tronto hanno presentato alla stampa un resoconto delle attività degli assessorati per l'anno 2012. Ecco il materiale ...

Il 27 dicembre 2012 il Sindaco Gaspari e la Giunta del Comune di San Benedetto del Tronto hanno presentato alla stampa un resoconto delle attività degli assessorati per l'anno 2012. Ecco il materiale consegnato durante la conferenza stampa.

Statistics

Views

Total Views
652
Views on SlideShare
649
Embed Views
3

Actions

Likes
1
Downloads
1
Comments
1

2 Embeds 3

https://twimg0-a.akamaihd.net 2
https://si0.twimg.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Materiale Conferenza stampa fine anno Materiale Conferenza stampa fine anno Document Transcript

  • ASSESSORATO ALL’AMBIENTE RACCOLTA DIFFERENZIATA2008 RD 24,8%2009 RD 38,0%2010 RD 42,2%2011 RD 45,1%2012 RD PREVISTA 51,2% (dicembre 55%)2013 RD prevista 65% PORTA A PORTA SPINTO quartieri (sul sito internet del Comune)Agraria,Sentina,Porto d’Ascoli Centro,Salaria SS Annunziata,Fosso dei Galli,Ragnola,Marina di Sotto,Europa,S. Filippo Neri (da gennaio)ECOFACILITARORI,Guardi Ecologiche Volontarie GEVORDINANZA e Sanzioni per modalità ed errato conferimento EDUCAZIONE AMBIENTALE A SCUOLA:giornata della raccolta differenziatasettimana europea per la riduzione dei rifiuti 17/24 novembre: • raccolta olio vegetale esausto (350 chili) da parte di adriatica oli, in cambio di olio extra vergine fornito da assam coldiretti; • frantoio mobile coldiretti • gocciOLInaDPR 158/99 – Regolamento recante norme per la elaborazione del metodo normalizzato perdefinire la tariffa del servizio di gestione del ciclo dei rifiuti urbaniArt. 8 Piano finanziario: è stata predisposta una bozza del piano finanziario degli interventi relativial servizio di gestione dei rifiuti urbani che dovrà essere approvata dal Consiglio comunale. ECO-SCHOOLS • Consegna Bandiera Verde Eco Schools, • Festa dell’albero, Settimana europea per la riduzione rifiuti, Settimana Unesco; • Festa Bandiera Blu; M’illumino di meno; Puliamo il Mondo; Giornata Mondiale dell’Acqua; BIMBIMBICI; PIEDIBUS; giornata RD; Alimentiamoci, Progetto Energia; • LIBERAZIONE ESEMPLARE DI TARTARUGA CARETTA CARETTA • Rinnovo iscrizione ad Agenda 21 Locale INIZIATIVE AMBIENTALI • Cabina provinciale monitoraggio aria a San Benedetto del Tronto in Comune
  • • Convegno Fondazione Univerde Comune SBT:Governare il Territorio valorizzare l’ambiente• Convenzione GEV Enalcaccia per vigilanza su tematiche degli animali, verde e rifiuti• Affidamento del servizio di controlli in campo acustico all’ARPAM CERTIFICAZIONE AMBIENTALE UNI EN ISO 14001 Certificato 16658 del 29.04.2011 riconfermato per il 2012 Audit prossimo previsto gennaio 2013
  • ASSESSORATO ALL’URBANISTICA ATTI DI PIANIFICAZIONE APPROVATI E IN ITINERE NEL 2012 Argomento Delibera NotaVariante parziale al PRG peraumento standard urbanistici (aree Approvazione definitiva art.26 C.C.n.32 del 27/4/2012viale Buozzi, via Sgambati, via L.R. 34/92Esino e viale dello Sport) Approvazione definitiva art.26Progetto casa comunale C.C.n.56 del 18/7/2012 L.R. 34/92PPH Variante normativa Piano C.C.n.57 del 18/7/2012 Adozione art.30 della L.R. 34/92AlberghiVariante normativa art.29 NTA del C.C.n.58 del 18/7/2012 Adozione art.26 della L.R. 34/92PRG – revoca atti precedentiPiano regolatore portuale (art.5 integrazione a seguito didella legge 84/94) – Approvazione C.C.n.59 del 18/7/2012 richiesta del Consiglio Superioreintesa con la Capitaneria di porto LL.PP.Variante parziale e normativa C.C.n.90 del Adozione art.30 della L.R. 34/92art.44 delle NTA del PRG – Zona 26/11/2012 per conformità con il P.R.P.portoPPH Variante normativa Piano C.C.n.91 del Approvazione definitiva art.30Alberghi 26/11/2012 della L.R. 34/92 Adozione definitiva art.26 dellaVariante normativa art.29 NTA del C.C.n.92 del L.R. 34/92 (nessunaPRG – revoca atti precedenti 26/11/2012 osservazione pervenuta)Variante parziale al PRG “Zona C.C.n.105 del Approvazione definitiva art.26Marina di Sotto – Piazza S. Pio X” 10/12/2012 della L.R. 34/92Altre attività del Servizio Pianificazione Urbanistica:- L.reg. 22/2011 (PORU) partecipazione al tavolo tecnico regionale per la redazione del Regolamento- L.reg. 22/2011 (PORU) redazione degli elaborati necessari per la delibera programmatica di cui all’art.2- Piano localizzazione antenne telefonia mobile: riunione coi gestori e prima conferenza di servizi (13/12)- Piani di recupero di iniziativa privata (es.Cinema delle Palme)- Documento strategico strutturale per il nuovo P.R.G. – studio preliminare e analisi- Programma di riqualificazione urbana (PRUACS): redazione progetti esecutivi (consegnati il 17/12) e stipula convenzioni coi privati ed ERAP- Progetto casa comunale: attuazione , revisione e stipula convenzioni coi privati (NIDIS ed altri in corso)
  • ASSESSORATO ALLE RISORSE UMANECONTENIMENTO DELLA SPESA DI PERSONALE COME DA OBIETTIVI DEL PROGRAMMADI MANDATO 2011-2016Il contenimento della spesa di personale è stato attuato attraverso il costante monitoraggiodell’utilizzo delle risorse umane all’interno dell’Ente e attraverso una proficuarazionalizzazione e riduzione del numero di settori e di Dirigenti attuata con processi diriorganizzazione aziendale.La spesa di personale annua del Comune di San Benedetto del Tronto è notoriamente unadelle più basse nella Regione Marche e forse anche di altre realtà similari in altre regioni.L’incidenza della spesa di personale del nostro Ente di aggira intorno al 30% delle spesecorrenti, molto al di sotto del limite del 50% consentito dalla legge.Con tali premesse e dovendo, per vincolo normativo, garantire la costante riduzione dellaspesa di personale, solo attraverso una costante analisi strategica dei fabbisogniorganizzativi e la conseguente migliore riallocazione delle risorse all’interno della strutturaè stato possibile garantire il mantenimento dell’efficienza in tutti i servizi comunali senzacausare alcun tipo di discontinuità o disservizio.Con una serie di incontri sindacali e di delibere della giunta municipale, sono state portatea termine profonde modifiche strutturali organizzative, nel corso degli ultimi due anni, chehanno consentito di realizzare una sostanziale riduzione delle spese di personale.Oggi i settori comunali sono 8, in procinto di ridursi ulteriormente a 7, rispetto ai 9 settoridell’anno 2009 e i Dirigenti sono passati da 9 a 7, con possibilità di ridursi ulteriormente a6.Ciò è stato possibile attraverso un a redistribuzione strategica delle competenze e deiservizi tra i vari settori e attraverso la conseguente presa in carico di nuove competenzeda parte dei dirigenti dei settori rimanenti.Una sostanziale riduzione delle spese di personale è stata ottenuta anche attraverso lariduzione delle indennità di posizione dei dirigenti di circa € 9.000,00 lorde all’anno e laconseguente riduzione del fondo destinato al trattamento accessorio.ULTERIORE RIDUZIONE DELLE SPESE PER LIMITAZIONE DEL TURN OVER DELPERSONALE CESSATO E MANTENIMENTO DELLO STANDARD DI EFFICIENZA DEISERVIZILa forte limitazione del turn over tra il personale cessato e il personale assunto, impostooriginariamente nel 20% dal D.L. n. 78/2010 e poi passato al 40%, ha prodotto alcunesofferenze all’interno dei settori comunali i quali, proprio in virtù della bassa incidenza dellaspesa di personale di personale, si sono trovati via via ad assistere, rispetto all’aumentodelle competenze, ad una diminuzione del personale in servizio.Attraverso la periodica analisi dei fabbisogni organizzativi e lo studio dei fattori di criticitàdella dotazione organica dell’Ente elaborata settore per settore, è stato possibilericollocare, tramite processi di mobilità intersettoriale, in maniera più efficiente il personaleinterno al fine di rendere la struttura organizzativa maggiormente aderente ai fabbisognidei cittadini.In tale contesto di riduzione del numero di dipendenti, al fine di dare risposta a urgentifabbisogni organizzativi di alcuni settori, sono state espletate le procedure perl’assunzione tramite mobilità da altri Enti 1 agente di polizia municipale e 2 istruttori tecnici,e sono in itinere due procedure concorsuali per l’assunzione di un archivista e di unistruttore direttivo tecnico.
  • ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO PER MANTENERE LA CONTINUITA’ DEI SERVIZIAttraverso la programmazione del fabbisogno di personale a tempo determinatol’Amministrazione comunale ha dato efficiente risposta ai fabbisogni organizzativi di talunisettori in difficoltà per affrontare particolari punte di attività. Le assunzioni a tempodeterminato hanno consentito, pur nei limiti normativi del 50 % rispetto alla spesadell’anno 2009, di garantire l’efficiente svolgimento dei servizi comunali senza alcundisservizio nonostante le riduzioni di personale dovute alla limitazione del turn over. Più inparticolare, le scelte strategiche di assunzioni a tempo determinato hanno riguardatodiversi importanti servizi alla collettività amministrata: • Mercato Ittico all’ingrosso , per far fronte al regolare funzionamento dell’asta pubblica in periodi di particolari punte di attività; • Mense scolastiche, per garantire l’erogazione dei pasti nelle scuole cittadine; • Autista per trasporto disabili, al fine di non recare pregiudizio ad una attività di estrema importanza sociale; • Agenti di Polizia Municipale per il periodo estivo, necessari per far fronte all’aumentato fabbisogno di sicurezza, governo del territorio e per garantire turni di notte; • Agenti di Polizia Municipale per la realizzazione del progetto di decoro urbano relativo al controllo e all’attività sanzionatoria tesa a far rispettare l’obbligo di raccolta degli escrementi canini da parte dei padroni degli animali; • Archivista, per evitare la chiusura dell’archivio storico; • Giardinieri, al fine di garantire le attività di mantenimento del patrimonio arboreo cittadino nei mesi primaverili, estivi e autunnali; • Operai, al fine di garantire le operazioni di manutenzione del patrimonio comunale, comprese le scuole nel periodo che precede la riapertura dell’anno scolastico; • Educatrici all’infanzia, per garantire il regolare servizio negli asili nido comunali.ATTIVAZIONE FORME FLESSIBILI PER CERCARE DI DARE UN CONTRIBUTO ALLA LOTTAALLA DISOCCUPAZIONE COME DA OBIETTIVI DI PROGRAMMA DI MANDATO 2011-2016.VOUCHERAttraverso il sito istituzionale, il servizio gestione risorse umane, ha provveduto araccogliere le domande presentate dai vari cittadini disoccupati e a costituire una baca datidei c.d. “voucher”, che costituiscono una delle nuove forme flessibili di utilizzo della forzalavoro. E’ stato quindi reclutato personale per attività di breve durata soprattutto nei servizipar chi e giardini, manutenzione del patrimonio, pulitura delle caditoie, musei.ECO FACILITATORINel mese di maggio 2012 è partita una campagna di sensibilizzazione per lo sviluppo dellaraccolta differenziata porta a porta. L’assessorato, prendendo spunto dagli strumenti chesi stanno diffondendo negli ultimi tempi tra le principali aziende private e i grandi enti locali,ha messo in campo una procedura selettiva attraverso al quale è stata elaborata unagraduatoria di eco facilitatori. Nel corso dell’anno 2012 sono stati ben 14 gli eco facilitatoriche hanno lavorato con il Comune e la Picenambiente.Si precisa che la suddetta selezione di eco-facilitatori è stata riservata a disoccupati,inoccupati, iscritti alle liste di mobilità e CIGS.
  • ATTIVAZIONE DEL NUOVO SISTEMA DI PROTOCOLLO SANITARIO DEI DIPENDENTI INTEMA DI SICUREZZA SUL LAVOROE’ stato attivato, con successo, il nuovo sistema integrato di gestione di tutti gliadempimenti in tema di sicurezza sul lavoro e di protocollo sanitario dei dipendenti,obbligatorio per legge.Si è quindi giunti, nell’anno 2012, ad una gestione puntuale ed efficiente sia delle visitemediche dei dipendenti, sia del più complesso protocollo di tutti quei dipendenti che, invirtù dello specifico ruolo, sono esposti a rischi particolari (operai, giardinieri, agenti diPolizia Municipale ecc.)Sono stati attivati i necessari corsi sulla sicurezza sia in fase pre-assuntiva che nella fasesuccessiva gestionale.E’ stato adottato il fondamentale documento di valutazione del “rischio di stress lavorocorrelato”. Si è svolto l’incontro annuale sulla sicurezza alla presenzadell’amministrazione, dell’esperto di valutazione dei rischi e dei rappresentanti sindacali.RELAZIONI SINDACALISi sono svolte in un clima di costruttivo rispetto, gli incontri sindacali in ordine allacontrattazione decentrata integrativa sia dell’area del comparto che dell’area dei dirigenti.Sono state portate a termine le contrattazioni dei fondi per il trattamento accessorio dientrambe le categorie e sono stati erogati i premi per la produttività dell’anno 2012.FORMAZIONESono stati diversi gli appuntamenti formativi organizzati dall’assessorato e che hanno vistola partecipazione di funzionari dei comuni limitrofi. Tra i principali si menzionano: - TRIBUTI: riscossione coattiva, IMU, TRES; - PARI OPPORTUNITA’: la leadership femminile; - ATTIVITA’ AMMINISTRATIVA: nuove norme in tema di semplificazione amministrativa; - BILANCIO: la redazione del bilancio e la legge di stabilità;Con deliberazione della G.M. n. 235 del 15/11/2012 è stata costituita la FORMAR, scuoladi formazione della pubblica amministrazione di San Benedetto del Tronto, di gestioneesclusivamente comunale.Le attività della scuola prenderanno il via a partire dall’anno 2013 e saranno orientate asoddisfare i fabbisogni formativi oltre che del nostro comune, anche di tutti i comunilimitrofi, posto che per tutte le realtà comunali e soprattutto per le più piccole, siriscontrano oggi notevoli problemi di gestione per la carenza di risorse umane disponibili edi sostenibilità delle spese di formazione.In tale cointesto, l’associazionismo intercomunale promosso dall’assessorato alle risorseumane , sicuramente può rappresentare un fattore di grande facilitazione per le realtàlimitrofe e di catalizzatore per la crescita professionale.
  • ASSESSORATO ALLO SPORTL’attività dell’Assessorato nell’anno 2012 è stata caratterizzata dalla realizzazione di numeroseattività basate sui seguenti principi: • Organizzazione diretta di attività e di eventi sportivi ed in collaborazione con Associazioni sportive del territorio; • Promozione della formazione giovanile e collettiva attraverso la pratica sportiva e la condivisione dei valori olimpici per la crescita socio-culturale della comunità; • Promozione della pratica sportivo-motoria con lobiettivo di migliorare il benessere e lo stile di vita delle persone; • promozione dello sport attraverso l’organizzazione di grandi eventi a sostegno del turismo sportivo.CAMPIONATI MONDIALI Manifestazione iridata che ha visto la presenza di 600 atleti inDI PATTINAGGIO rappresentanza di 51 nazioni provenienti dai 5 continenti.CORSA L’evento, svoltosi a San Benedetto del Tronto sul circuito stradale del11-15 settembre quartiere Agraria dal 12 al 15 settembre, oltre alla numerosa presenza di atleti ed addetti ai lavori, ha portato nel territorio migliaia di turisti in un periodo di bassa stagione, rappresentando un importante veicolo promozionale per La città di San Benedetto. Oltre alle varie competizioni, l’evento è stato caratterizzato anche dalla cerimonia di saluto della città alle delegazioni e dalla cerimonia di chiusura presso la pista “Panfili”.TIRRENO-ADRIATICO Tappa finale a cronometro individuale della 47^ edizione della corsa13 marzo ciclistica, con partenza ed arrivo a San Benedetto del TrontoATP CHALLENGER Torneo di tennis a carattere internazionale (fra i primi dieci eventi7-15 luglio tennistici italiani) che ha visto la partecipazione di atleti provenientiCircolo Tennis “G. dall’Italia e dall’estero fra i primi 150 della classifica mondiale ATPMaggioni”SPORT IN Manifestazione svoltasi in piazza Giorgini e presso la pista di pattinaggioPALCOSCENICO Panfili, con un programma di esibizioni e spettacoli sportivi nelle30 luglio- 4 agosto discipline della danza sportiva, ginnastica artistica, ginnastica ritmica, ginnastica coreografica, pattinaggio artistico, arti marziali e ballo acrobatico, hockey, pattinaggio corsa;BEACH ARENA Villaggio sportivo per la promozione di attività sull’arenile, conESTATE l’allestimento di campi per le attività sulla spiaggia. In tali spazi, con laGiugno - settembre collaborazione delle associazioni sportive cittadine, si sono svolte gare e manifestazioni di beach volley, beach-soccer,beach-rugby. La stagione estiva 2012 ha visto il ritorno dello “Stadio sul mare” con l’installazione di gradinate capaci di contenere 1000 spettatori presso l’area ex camping. L’arena ha vissuto il momento clou nell’ultimo week-end di luglio ospitando la tappa del campionato italiano di Beach-soccer La gestione della struttura è stata curata dalla ASD Sambenedettese Beach Soccer che nel corso dell’estate 2012 ha ottenuto il 6° posto nel campionato di serie A di beach soccer.FESTA DELLO Ventesima edizione della giornata dedicata allo sport, iniziata inSPORT E mattinata con l’incontro di calcio a 5 tra le rappresentative delle ForzeDELL’AMICIZIA dell’ordine ed autorità locali, e proseguite nel pomeriggio con i saluti delle Autorità e del Sindaco, con le varie esibizioni della maggior parte degli sport praticati in città da parte delle locali associazioni sportive dilettantistiche, e conclusa con la consegna dei riconoscimenti agli atleti ed alle società che nel corso dell’anno 2012 si sono distinti nelle rispettive discipline.
  • A SCUOLA DI Progetto di educazione motoria nelle scuole primarie, promosso dalGIOCOSPORT Comune con la collaborazione del Coni Provinciale. Dopo la conclusione dell’anno scolastico 2011/2012, il progetto è stato riattivato per l’anno 2012-2013.EDU-SPORT VIAGGI Attività di promozione rivolta ai ragazzi mirata a far avvicinare i giovaniFebbraio – dicembre atleti ad eventi sportivi di rilievo nazionale ed internazionale per una2012 maggiore conoscenza degli aspetti agonistici e per uno stimolo di crescita sportiva ed umana. Nel corso dell’anno sono stati effettuati 5 viaggi educativi: 9 febbraio : Incontro Italia- Inghilterra valido per il torneo 6 NAZIONI di rugby; 15 aprile: coppa del Mondo di ginnastica ritmica - Pesaro; 17 maggio: Internazionali d’Italia di Tennis – Roma; 31 maggio: Golden gala di atletica leggera – Roma; 19 novembre: Test Mach rugby Italia-New Zealand – Roma.GUADAGNARE Organizzazione di corsi di attività motoria e ginnastica dolce svolte daSALUTE istruttori qualificati con l’obiettivo di sostenere la prevenzione della salute ed il benessere psico-fisico dei cittadini, in particolare quelli appartenenti alla terza età.Accanto alle iniziative sopra elencate, sono state realizzate numerose iniziative grazie allacollaborazione delle numerose associazioni sportive cittadine: • Maratonina dei Magi (6 gennaio); • X Festival Internazionale di pattinaggio artistico (29 gennaio) • II Campionato Regionale FISDIR e I Campionato Regionale FINP di nuoto (22 gennaio); • Viareggio Cup 2012 con lo svolgimento di uno dei gironi a San Benedetto; • Presentazione del libro “Abdul Jelani, ritorno a colori”, con raccolta fondi per fina • nziare il Progetto Colors; • Campionati Italiani invernali Italiani di lanci master (27 febbraio); • Campionato Regionale Marche di danza Sportiva (6 marzo); • Seminario Nazionale Kung-fu (17-18 marzo); • Gara Regionale di bocce per 96 coppie (26-31 marzo); • 14^ Maratonina dei Fiori (1 aprile) • Gara Regionale di Bocce (11-16 aprile) • Coppa Italia regionale di ginnastica ritmica (22 aprile) • 3^ Gran fondo Mare-Monti di ciclismo (25 aprile) • Finali regionali di ginnastica ritmica ( 25 aprile); • Campionato Regionale Juniores Bocce (25 aprile); • Ser-Barissima (28 aprile); • Coppa Italia di canna da riva (1° maggio); • Trofei “J. La Bolina e G. Latini” di vela (maggio-settembre) • XXIV Torneo Interforze(maggio-giugno) • Campionati provinciali pattinaggio corsa su strada (12 maggio) • Maratona sulla sabbia (13 maggio); • Torneo Internazionale di Surfcasting (26 maggio); • Intitolazione palestra pugilistica del Palasport a “Renato De Panicis”; • Campionato Nazionale ginnastica artistica CSEN (1-2-3 giugno); • Campionato Nazionale di pallacanestro CSEN (8-9-10 giugno); • Gara nazionale bocce femminile per 64 formazioni (15 luglio); • Campionati Italiani di canna da riva (7-8 luglio) • Ragnoliade – 26^ edizione (7-21 luglio); • Gara podistica-ciclistica “Staffettando nel Piceno” (15 luglio);
  • • Giochi senza Barriere (3-4-5 agosto); • Campionato Italiano Coastal Rowing (1-2 settembre); • Maratona Ascoli- San Benedetto (23 settembre); • Avvio del progetto di integrazione “Colors” in collaborazione con il basket Club San Benedetto.Anche nel 2012 è continuato l’ottimo rapporto intrapreso con la Federazione Ginnastica d’Italia cheha scelto la Tensostruttura per lo svolgimento di collegiali delle rappresentative nazionali femminili: • 19-26 giugno (collegiale pre-olimpico); • 8-14 luglio; • 16-30 luglio.
  • ASSESSORATO ALLE POLITICHE GIOVANILIParallelamente allo sport, anche le attività rivolte ai giovani sono state caratterizzate da alcuniprincipi base: • Promozione della partecipazione attiva dei giovani: sala prove per ascolto musica, sala multimediale, proiezione video; • Gestione dei servizi di informazione–orientamento ed aggregazione: Servizio Informagiovani e CentroGiovani;SCUOLA DI Serie di incontri sul fumetto e sull’illustrazione che ha permesso aiFUMETTO partecipanti di apprendere le basi del disegno, le tecniche diGennaio-maggio realizzazione di un fumetto, ecc Laboratorio di alfabetizzazione al linguaggio audiovisivo. I partecipantiDOC SI GIRA hanno avuto la possibilità di dotarsi di tutto il know how necessario perGennaio - dicembre ideare e scrivere il trattamento di un documentario e successivamente avvicinarsi alla tecniche necessarie per la realizzazione. Il progetto relativo all’anno 2011/2012 ha visto la conclusione il 16 marzo con la proiezione dei 3 lavori realizzati. Visto il notevole successo, il progetto ha preso il via anche per l’anno 2012/2013. Percorsi guidati per turisti e giovani alla conoscenza dei luoghiTOUR DELLA significativi della città (Borgo, Musei, Porto,) in collaborazione conCITTA’ l’Assessorato al TurismoLuglio-settembre Manifestazione che ha avuto come scopo la promozione del sistemaLINUX DAY operativo Linux in occasione della giornata nazionale dedicata al27 ottobre software Libero Progetto intrapreso con il comune di Acquaviva Picena per laINFORMAGIOVANI promozione di un sistema coordinato di informazioni specificatamenteIN RETE rivolto al mondo giovanile con particolare riferimento alla formazione ed al lavoro.Altre iniziative realizzate: • Mostra Fumetti • Corso di danza tribale e percussioni: • Fsug – free software users gruop • Zapfest • Sotterranea Rock e live • Piceno Nihon Manga • Realizzazione Spettacolo teatrale “Tutto in un giorno”; • Collaborazione con la Provincia di Ascoli Piceno per la realizzazione di vari progetti.
  • ASSESSORATO IMPIANTI SPORTIVI, DECORO URBANO, PARCHI E GIARDINI, POLITICHE COMUNITARIE IMPIANTI SPORTIVICome nella precedente amministrazione intendiamo riqualificare e progettare impiantiall’altezza della “Città dello Sport”. Obiettivo e’ quello di incentivare la pratica sportivacreando impianti di livello cosi come favorire il turismo sportivo.Anno 2012: di recente e’ stato inaugurato il pistino al coperto all’interno della pista diatletica, due nuovi campi di calciotto in erba sintetica all’interno delle strutture “Ciarrocchi”zona Sentina e “Sabatino D’angelo” zona Agraria a Porto d’Ascoli entrambi ovviamente incollaborazione con le società sportive che li gestiscono.Abbiamo iniziato un percorso importante in collaborazione con i privati per la realizzazionedi un nuovo impianto natatorio.Stiamo valutando la possibilità concreta (sempre accordo pubblico- privato) di ampliare da6 a 8 corsie la pista di atletica.Nel 2013 inizieranno i lavori per il nuovo campo da rugby presso la zona agraria e lamessa in sicurezza e riqualificazione del campo di calcio “il Torrione” (unico camposportivo al nord della nostra città). Anche questo intervento sarà finanziato incollaborazione con la società sportiva che lo gestisce. PARCHI E GIARDINILa qualità della vita di una Città passa anche attraverso il numero dei parchi esistenti e laloro gestione. Fortunatamente i gestori dei nostri parchi sono di buon livello.Dopo diverse riqualificazioni presso i parchi più frequentati, il 2013 vede l’inizio dei lavori diun nuovo parco in zona Cerboni con un investimento di circa 70.000 euro. POLITICHE COMUNITARIEDiversi sono i progetti finanziati dalla comunità europea grazie ad un lavoro capillare deinostri uffici a saper progettare.2012 : Fondi per la mobilità’(piste ciclabili – nella relazione dell’assessorato alla mobilità) Fondi per la riqualificazione della Riserva Naturale Regionale Sentina.2013: Progetti importanti sia per la mobilità che per la pesca sostenibile.
  • ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICISISTEMA CONDOTTE ACQUA BIANCHE PER LA RISOLUZIONE DEL PROBLEMADEGLI ALLAGAMENTINel corso dell’anno ci sono stati molti incontri tra i vertici dell’Amministrazione comunale,del CIIP e dell’ATO, che hanno prodotto la realizzazione di cinque grandi progettipreliminari di cui già tre di questi sono stati inseriti nel PIANO D’AMBITO nell’anno 2013 eprecisamente: 1.progetto di via Val Tiberina – via Pasubio (per il momento nel piano d’ambito è stato inserito solo il progetto di via Val Tiberina per la somma di 1 milione di euro – stralcio); 2.progetto viale dello Sport, zona Ragnola: somma di 700 mila euro rafforzerà l’intervento su via Monte Conero che è stato già appaltato ed i lavori inizieranno i primi di gennai; 3.progetto via Sicilia e zone limitrofe: somma di 800 mila euro raccoglierà tutte le acque bianche che vengono dalla collina e farà migliorare la zona di piazza Kolbe e via Monte San Michele, la quale attualmente è interessata in un altro intervento di riqualificazione sia delle condotte, sia di asfaltatura completa della strada e rifacimento dei marciapiedi.Gli altri due progetti preliminari già redatti riguardano la zona Marina di Sotto per la sommadi circa 2 milioni e 400 mila euro e la zona Nord, partendo da via Manzoni, per un importodi circa 3 milioni e 400 mila euro. Questi due progetti dovranno essere inseriti nel pianod’ambito alla prima riunione dell’Assemblea dell’Ato che si terrà entro la fine di febbraio2013.Vanno avanti i lavori della condotta di Piazza San Giovanni e si spera di terminarli entro lastagione estiva (ricordiamo che i lavori sono stati sospesi per ben 7 mesi).E’ stata effettuata altresì una manutenzione straordinaria di gran parte delle caditoie inpunti critici della Città ed altri interventi seppure piccoli che servono per alleviare certesituazioni critiche (importo di 200 mila euro).SCALO D’ALAGGIOProprio in questi giorni è stato effettuato il collaudo dello scalo d’alaggio che andremo adinaugurare il giorno sabato 29 dicembre 2012. Costo di oltre 1 milione di euro cofinanziatodalla Regione Marche – 750 mila euro Regione e 350 mila Comune).PIAZZALE STAZIONE DI PORTO D’ASCOLISono stati realizzati circa 35 nuovi posti auto con parcheggi per scooter e biciclette con lanuova fermata – sosta per gli autobus della Start in via Esino, smaltendo così il traffico suvia Turati.RIQUALIFICAZIONE DI LARGO LAZIOUn intervento richiesto a gran voce dal quartiere e un impegno rispettato da partedell’Amministrazione con la riqualificazione i parcheggi sono aumentati del 40%. Costocirca 30 mila euro.
  • RIQUALIFICAZIONE VIA MANARAIntervento di circa 700 mila euro con la realizzazione della pista ciclabile, arredo urbanocon asfaltatura dell’intera via di una delle strade più trafficate della città.I lavori stanno per terminare, manca solo la parte davanti all’Ospedale civile, entrogennaio ci sarà l’inaugurazione.MESSA IN SICUREZZA DEL TORRENTE ALBULASono stati realizzati già tre attraversamenti (ne manca solo uno) e le casse di laminazione.Intervento ha un costo di 2 milioni 500 mila euro. Entro il 2013 vedremo la conclusione.SOTTOPASSO ZONA SAN GIOVANNII lavori sono iniziati nel mese di dicembre e dovrebbero terminare entro 12 mesi. Costodell’intervento 2 milioni e 400 mila euro. Tali lavori serviranno essenzialmente in caso diesondazione del fiume Tronto per portare l’acqua nella zona Sentina ed evitare che lastessa nella zona centrale di Porto d’AscoliPERCORSO NON VEDENTI IN VIALE SECONDO MORETTIL’intervento è in fase di conclusione. Manca l’installazione dei monumenti in miniaturarealizzati dall’artista Teodosio Campanelli. Costo dell’intervento 75 mila euro finanziatidalla Fondazione Carisap.SCUOLA DELL’INFANZIA DI VIA ALFORTVILLEI lavori termineranno nel mese di marzo 2013. E’ una scuola all’avanguardia, fioreall’occhiello perché prima struttura scolastica energicamente autonoma. Costo dell’opera 1milione e 300 mila euro (cofinanziati 500 mila Regione e 800 mila Comune).FOCUS - RIORDINO DELL’EDILIZIA SCOLASTICALe non moltissime risorse disponibili sono state concentrate su progetti capaci di darerisposte significative per creare poli scolastici di qualità aumentandone gli standard disicurezza. Su alcuni di questi progetti sono stati inoltre intercettati finanziamentiministeriali:SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO “CAPPELLA - CURZI” - 600.000 euro(cofinanziato fondi ministeriali)SCUOLA DELL’INFANZIA E PRIMARIA “NICOLA MISCIA” – 150 mila euro (fondicomunali)SCUOLA PRIMARIA “BICE PIACENTINI” – 50 mila euro (fondi comunali)SCUOLA PRIMARIA “GAETANO SPALVIERI” - 400.000 euro (cofinanziato fondiministeriali)Importante su Cappella e SpalvieriSono stati eseguiti interventi di rinforzo statico che hanno migliorato il “grado di sicurezza”del fabbricato del 40% e lavori di adeguamento funzionale ai vari piani.
  • ASSESSORATO ALLA CULTURA, AL TURISMO, AI SERVIZI SCOLASTICI MUSEIINAUGURAZIONE DELL’ANTIQUARIUM TRUENTINUM – 29/09/2012ESTERNALIZZAZIONE DELL’ATTIVITA’ DI VALORIZZAIZONE DEL POLO MUSEALE“MUSEO DEL MARE”EVENTI AI MUSEI: notte dei musei, visite guidate e laboratori, convegni ed incontri, Museiin festa nel periodo natalizio.CON CONTRIBUTO REGIONALE DI € 30.000 E LA COMPARTECIPAZIONE DELCOMUNE DI € 5.126,30 IL MUSEO DELLA CIVILTA’ MARINARA DELLE MARCHE E’STATO FORNITO DI AUDIOGUIDE; E’ STATA INOLTRE PREDISPOSTA LASEGNALETICA LUMINOSA E QUELLA STRADALE NONCHE’ E’ STATO REALIZZATAUNA GUIDA (2° QUADERNO DELL’ARCHIVIO STORICO – VISTA PORTO) DELMUSEO DELLA CIVILTA’ MARINARA DELLE MARCHEADESIONE AL PORGETTO REGIONALE DI MARKETING MUSEALE “HAPPYMUSEUM” BIBLIOTECA MULTIMEDIALE “G. LESCA”DA SETTEMBRE LA BIBLIOTECA EFFETTUA ORAIO CONTINUATO DALLE 9.00 ALLE19.00 DAL LUNEDI’ AL VENERDI’ (SABATO SOLO MATTINA)I NUMERI:ISCRITTI 2011 : 734 DI CUI 149 BAMBINI FINO A 13 ANNITOTALE ISCRITTI: 13.970EVENTI IN BIBLIOTECA: letture animate curate direttamente dal personale ( frequentateda 30-40 bambini ad iniziativa), Open Day, Un libro sotto l’albero, visite guidate.LA BIBLIOTECA E’ SU FACEBBOK E C’E’ UN BLOG ARCHIVIOREALIZZAZIONE 1° QUADERNO DELL’ARCHIVIO STORICO – A CASA DI BICE – INOCCASIONE DELL’70° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI BICE PIACENTINI2° QUADERNO “VISTA POERTO” per il Museo del MareRIORGANIZZAZIONE DEI FONDI DI ARCHIVIO ( scarto, rapporti con la Sovrintendenza)VISITE GUIDATE PALAZZINA AZZURRAINCREMENTO DEL NUMERO DI RICHIESTE PER L’ALLESTIMENTO DI MOSTREPRESSO LA STRUTTURA
  • MOSTRA CELEBRATIVA DEGLI 80 ANNI DEL LUNGOMAREACQUISTO NUOVE SEDIEGRANDISSIMO UTILIZZO DEL GIARDINO NEL PERIODO ESTIVO CULTURASTAGIONE TEATRALE:2011/2012 INCREMENTO DEL 37% DEGLI ABBONATI ( da 95 a 130)2012/2013 INCREMENTO DEL 20% DEGLI ABBONATI ( da 130 a 155)STAGIONE DEI CONCERTI: AUMENTO DEGLI SPETTATORI GRAZIE ALLA SINERGIETRA GLI ORGANIZZATORI E LE SCUOLE CITTADINE IN PARTICOLARE LA CURZI EIL LICEO CLASSICOSONO STATE SOSTENUTE TUTTE LE INIZIATIVE STORICHE (ES: SCULTURA VIVA,PREMIO TASCABILE, TEATRI INVISIBILI, OPEN SEA) ANCHE A FRONTE DI UNARIDUZIONE DELLE RISORSE A DISPOSIZIONEFATTIVA COLLABORAZIONE CON LE ASSOCIAZIONI PER LA PROMOZIONE DELLACULTURA TURISMOINCREMENTO DEGLI ARRIVI, LEGGERISSIMO CALO DELLE PRESENZE NELPERIODO ESTIVO RISPETTO ALLO SCORSO ANNOI CARTELLONI “SCENAPERTA” E “CITTA’ IN FESTA” SONO STATI REALIZZATI DI UNLIVELLO QUALITATIVO ALTO A FRONTE DI UNA RIDUZIONE DELLE RISORSEDISPONIBILIATTIVITA’ DI ACCOGLIENZA NEL PERIODO PRIMAVERILEADESIONE AL CIRCUITO DELLE CUCINE TIPICHE LOCALI CON L’INIZIATIVA“ESPERIENZE DI MARE” DAL 1 AL 3 GIUGNO 2012 – 2° EDIZIONEOPERATIVITA’ DEL TAVOLO DEL TURISMO CON LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIAMANTENIMENTO DEL NUMERO E DEL LIVELLO QUALITATIVO DELLE INIZIATIVEANCHE SE CON RISORSE INFERIORI GRAZIE ANCHE ALLA COLLABORAZIONECON LE ASSOCIAZIONI CULTURALI E TURISTICHE LOCALI E NON.IMPORTANZA QUINDI DI CONTINUI CONTATTI CON IL TERRITORIO E LE SUEPOTENZIALITA’IMPLEMENTAZIONE DELLA PROMOZIONE DEGLI EVENTI E DELLE INIZIATIVEGRAZIE A FACEBOOK E TWITTER
  • ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALINonostante l’avversa congiuntura socio-economica, l’Amministrazione Comunale hamanifestato il preciso impegno di non ridurre le risorse a disposizione del Settore Servizialla Persona, che attiva principalmente interventi volti al sostegno di utenza debole delterritorio comunale. Questo ha consentito agli uffici che si occupano di minori, anziani,indigenti e disabili di garantire i medesimi servizi degli anni passati e standard qualitativielevati, senza aumentare la compartecipazione da parte dell’utenza.L’Amministrazione Comunale ha attuato una serie di trattative per ridurre i costi dei servizi.L’adeguamento ISTAT previsto dalla Legge è stato contenuto nella misura minima del1,6%, e non del 3,5%, rispondente al dato effettivo, senza alcuna ripercussione sullaqualità e quantità del servizio erogato all’utenza. SERVIZIO GESTORE RISPARMIO Attività Natatoria Disabili Coop. Co.Ge.Se. € 876,43 CSER LArcobaleno RTI Koinema – Cooss Marche € 10.030,40 CSER Biancazzurro Coop. Biancazzurro a r.l. € 6.199,58 COSER Biancazzurro Coop. Biancazzurro a r.l. € 5.665,77 Convenzione Nido Koinema Soc. Coop. Sociale € 6.329,69 Privato Centro Diurno Alzheimer RTI Nomeni - Koinema € 4.656,70 Ludoteca Koinema Soc. Coop. Sociale € 1.319,61 Centro Sociale Coop. La Picena € 18.745,44 Primavera TOTALE € 53.823,62La contrattazione con le cooperative sociali che erogano una parte consistente dei servizialla persona per conto del Comune ha portato ad una esenzione dell’IVA sulle delle tariffeapplicate, consentendo apprezzabili economie, senza alcuna ripercussione sulla quantitàe qualità degli interventi.SERVIZIO GESTORE RISPARMIO DA ESENZIONE IVAAttività Natatoria Disabili Coop. Co.Ge.Se. € 1.228,57 Coop. Biancazzurro aCSER Biancazzurro € 13.260,58 r.l.Centro Sociale Coop. La Picena € 40.845,33PrimaveraTOTALE € 55.334,48Sono stati ottenuti sconti sulle tariffe dei servizi di Assistenza domiciliare domesticadisabili, educativa disabili, disagio mentale (sconto dell’1,5% da gennaio 2012) eAssistenza all’autonomia e alla comunicazione (sconto sulla tariffa aggiudicata 2% dasettembre 2011), senza ripercussioni su quantità e qualità dei servizi.SERVIZIO GESTORE RISPARMIO DA SCONTIAss. Domiciliari RTI Koinema – Cooss Marche € 7.784,92HandicapAssistenza Scolastica H. RTI Koinema – Cooss Marche € 7.624,81Ass. DomiciliariHandicap (mancato RTI Koinema – Cooss Marche € 17.966,44adeguamento Istat)TOTALE € 33.376,17
  • L’inserimento della flessibilità nelle sostituzioni del personale in servizio presso i centri(ovvero, in accordo con le cooperative che gestiscono il servizio, sostituire il personaleassente solo quando il numero degli utenti lo richiede, in caso contrario, risparmiare le oree utilizzarle al bisogno), non incide sulla quantità e qualità dei servizi erogati agli utenti madetermina il seguente risparmio di spesa: SERVIZIO GESTORE RISPARMIO DA SCONTI CSER LArcobaleno RTI Koinema – Cooss Marche € 5.568,66 CSER Biancazzurro Coop. Biancazzurro a r.l. € 9.575,05 TOTALE € 15.143,71L’Amministrazione Comunale non ha voluto rinunciare alla programmazione di nuoviinterventi ed alla sperimentazione di nuovi servizi, resi possibili anche grazie all’impiego ditecnologie innovative con costi molto ridotti.POLITICHE PER I MINORII principali interventi del Settore Servizi alla Persona per i minori: Affido a comunità educativa o in famiglia Nidi d’infanziaCentri ricreativi estiviInterventi di supporto e tutela (domiciliare, doposcuola, borse lavoro, interventiindividualizzati)Servizio risposte alcologicheBorse Lavoro (D.P.R. 309/90)Sostegno linguisticoCentro per le famiglieLudoteche: Soqquadro e Liquirì È stata disposta la realizzazione della Carta dei Servizi per l’Infanzia del Comune,in considerazione delle crescenti risorse investite per realizzare, ampliare ed estenderequantitativamente e qualitativamente gli interventi destinati all’infanzia. L’obiettivo è dotarela collettività e i genitori in particolare di uno strumento di informazione sui servizi fruibileed aggiornato. Sta per essere attivato un Centro diurno per minori, servizio semi residenziale per ilrecupero e la prevenzione destinato a minori d’età compresa tra i 14 e i 17 anni insituazione di disagio socio ambientale o a rischio di emarginazione e per i quali sia ritenutonecessario un supporto educativo per stimolare rapporti familiari e sociali adeguati, escongiurare l’allontanamento dal nucleo familiare. È stato realizzato un progetto per il tempo prolungato a scuola, destinato asviluppare e potenziare i servizi per minori specifico per gli alunni delle scuole primaried’età compresa tra 6 e 11 anni, come sostengo alle famiglie nella conciliazione dei tempidi vita lavorativa e genitoriale, e come ampliamento dell’offerta educativa e formativa,mediante sostegno didattico, laboratori artistico-ricreativi con fasi dedicati al gioco ed allasocializzazione.Con “EasyNido” il Comune mappa la posizione dei nidi comunali abbinando ad ognistruttura, oltre alle indicazioni logistiche, anche l’utenza. Anche mediante apposita App ogruppo Facebook, i familiari degli iscritti instaurano un filo diretto con la struttura, con glialtri familiari, con gli uffici competenti dellEnte, con le singole responsabili del servizio.Inoltre si può aderire al piano “mobilità casa-nido”, per condividere i percorsi ed ottimizzaregli spostamenti da e verso la struttura.
  • POLITICHE PER GLI ANZIANII principali interventi del Settore Servizi alla Persona per gli anziani:Casa di Riposo “Centro Sociale Primavera”Residenza Protetta “Centro Sociale Primavera”Centro diurno per anziani malati di Alzheimer “Il Giardino dei Tigli”Assistenza domiciliare di tipo domesticoAttività ricreative (cineforum, soggiorni estivi, serate danzanti, disco verde, trasporto alleterme)Trasporto agevolatoContributo per anziani in casa di riposoIl servizio di assistenza domiciliare agli anziani è passato dalla gestione del Comune allagestione associata in Ambito Territoriale Sociale 21, con un risparmio di spesaquantificabile in € 70.000,00 annuali.POLITICHE PER LA FAMIGLIA E L’INCLUSIONE SOCIALEI principali interventi del Settore Servizi alla Persona per la famiglia e l’inclusione sociale:Assegnazione alloggi ERPAssegnazione alloggi provvisoriContributo per gli affitti (L 431/98)Contributo comunale per l’acquisto prima casaContributo agli indigentiInterventi a favore della famiglia (LR 30/98)Concessione assegno nucleo familiare (L 448/98)Concessione assegno di maternità (L.448/98 e D.Lgs.151/01)Prestito sull’onoreKit scuolaGli alloggi parcheggio siti in via Mameli dovranno subire un intervento di ristrutturazionefinanziato dal P.R.U.A.C.S. per divenire alloggi di edilizia residenziale pubblica, assegnatiesclusivamente mediante la graduatoria delle case popolari. A pena di decadenza delfinanziamento, l’Amministrazione Comunale si è trovata costretta garantire la liberazionein via permanente di 15 alloggi di via Mameli entro dicembre 2012/ gennaio 2013, dataprevista per l’inizio lavori.I nuclei familiari che occupano i 15 alloggi sono in situazione di disagio socio-economicograve e quindi non dispongono di soluzioni abitative alternative: l’AmministrazioneComunale ha preso in carico l’emergenza delle famiglie interessate dall’interventoattraverso un sostegno economico e operativo per il reperimento di abitazioni adeguate.POLITICHE PER LA DISABILITÀI principali interventi del Settore Servizi alla Persona per la disabilità:COSER “Biancazzurro”CSER “L’Arcobaleno 1”, “L’Arcobaleno 2”, “Biancazzurro”Assistenza domiciliare domestica o educativaAssistenza domiciliare indirettaAssistenza scolasticaBorse lavoro socio assistenziali o di pre-inserimento lavorativoInterpretariato per non udentiAttività natatoriaAccompagnamento non vedentiProgetto “Vita indipendente”Progetto “L’autismo nelle Marche”
  • Contributi per il superamento delle barriere architettoniche negli edifici privati (L 13/89)Trasporto disabiliÈ stata realizzata la Carta di servizi per la disabilità e il disagio mentale al fine di mapparegli interventi disposti dall’Amministrazione Comunale per consentire a tutti gli utenti ed alleloro famiglie di conoscere ed usufruire dei servizi disponibili, nel rispetto dei principi diuguaglianza, imparzialità e trasparenza.
  • ASSESSORATO MOBILITA, PARTECIPAZIONE INNOVAZIONE E TRASPARENZA, TEMPI DI VITA E LAVORO , INCLUSIONE ED INTEGRAZIONE SOCIALEMOBILITAMOBILITAZIONE CONTRO I TAGLI DELLE FERMATE DEI TRENI A SAN BENEDETTO.LAMMINISTRAZIONE COMUNALE E STATA CAPOFILA CON TUTTI I COMUNI DELCOMPRENSORIO, COINVOLGENDO LE PROVINCE DI TERAMO E FERMO, DELLAMOBILITAZIONE CONTRO I TAGLI ALLE FERMATE DEI TRENI A LUNGAPERCORRENZA , CULMINATA CON LA MANIFESTAZIONE DEL 27 FEBBRAIO ALLASTAZIONE DI SAN BENEDETTO, OTTENENDO IL RIPRISTINO DI QUATTROFERMATE.LASCIA lAUTO A CASAA partire dal 26 febbraio tutte le ultime domeniche del mese escluso il periodo estivo, dalle9 alle 13, è stata chiusa al traffico la corsia est del Lungomare nel tratto compreso tra viaVirgilio (davanti allarea ex camping) e via Pasqualini (molo sud) per tutti i mezzi a motoread eccezione di quelli autorizzati (mezzi di soccorso e mezzi pubblici)."Si tratta di unprovvedimento che rientra nelle misure volte a combattere linquinamento da polveri sottili,e quindi in linea con i contenuti dellaccordo di programma che abbiamo sottoscritto alivello regionale, finalizato a porre allattenzione della cittadinanza è che unaltra mobilità èpossibile. La scelta di chiudere il lungomare la domenica mattina risponde alla dupliceesigenza di non danneggiare le normali attività cittadine e, al contempo, offrire ai cittadinilopportunità di vivere la città in modo diverso, inducendoli a riflettere sul fatto che nonsempre è indispensabile utilizzare lautomobile".PARTECIPAZIONE WORKSHOP BARILassessore alla mobilità Luca Spadoni, nel corso del workshop, svoltosi a bari il 13 aprile,ha presentato tutte le azioni già messe in campo dallAmministrazione comunale checontribuiscono a identificare alcuni dei capisaldi su cui sarà basato il futuro Piano Urbanodella Mobilità Sostenibile: dal parcheggio scambiatore di Piazza del Pescatore al progettoeuropeo "+ Bici - Suv" sviluppato insieme ai Comuni di Giulianova e Pineto perpromuovere abitudini di mobilità virtuose e limitare luso privato dellauto per glispostamenti in ambito urbano, fino al progetto "S.B.T. Salute e Benessere del Territorio:pedala in città" realizzato anche grazie alla Fondazione Univerde.3° EDIZIONE GIORNATA DELLA BICICLETTALiniziativa promossa dallassessorato alla mobilità e finalizzata a promuovere nuovi stili divita ecocompatibili, ha preso il via dal parcheggio scambiatore di piazza del Pescatore,vero e proprio corner verde in cui è possibile ricaricare auto e bici elettriche, effettuare ilbike sharing, lasciare la propria auto e spostarsi nel vicino centro cittadino a piedi, inautobus o in bicicletta.Il tour, guidato dallassessore Luca Spadoni e vigilato da due agenti della PoliziaMunicipale, si è snodato attraverso i tratti di pista ciclabile cittadina, accogliendo oltre 50ciclisti di tutte le età nelle tappe di piazza Giorgini, Circolo Nautico Ragna Vela, piazzaSalvo DAcquisto, ed è terminato nella Riserva Naturale Regionale Sentina.
  • PROGETTO BICIBUSCon gli alunni della scuola elementare "Sparvieri" parte a San Benedetto il progetto"Bicibus", veri e propri serpentoni formati dagli alunni che, accompagnati dai genitori, sirecano a scuola con la bicicletta, zaini in spalla, caschetti in testa e addosso pettorinefluorescenti fornite dallAmministrazione comunale.Liniziativa si è svolta Sabato 19 e 26 maggio, ed 8 giugno: 27 bambini, accompagnati daigenitori, sono andati a scuola praticando questo innovativo sistema di mobilità dolceraggiungendo la scuola attraverso le vie del quartiere Mare e Sentina.TAXI, nuove piazzole e tariffe ridotte per studenti e pensionatiCon due atti la Giunta ha ridisciplinato il servizio taxi individuando nuovi stalli di sostasullintero territorio cittadino e adeguando le tariffe facendo particolare attenzione adalcune tipologie di utenti. Nella prima delibera sono state individuate nuove piazzole per lo stazionamento dei taxi invia Milanesi (nei pressi di Piazza Giorgini), piazza Trieste (nei pressi della PalazzinaAzzurra), nella zona dellOspedale civile Madonna del Soccorso, in Piazza SalvoDAcquisto (rotonda di Porto dAscoli) e alla stazione ferroviaria di Porto dAscoli, che siaggiungeranno a quelle già collocate nel piazzale della Stazione e in piazza Nardone. Con la seconda delibera di giunta è stato stabilito ladeguamento delle tariffe ed è statarecepita la volontà dellAmministrazione di offrire un ulteriore strumento di mobilitàalternativa a prezzi ridotti per studenti, anziani e diversamente abili. Il costo minimo della corsa è pari a 10 euro e tutte le tariffe vengono ridotte del 50% percento per utenti con meno di 25 anni, con più di 65 anni e per i portatori di handicap nellafascia oraria 8 - 20 limitatamente a percorsi allinterno del Comune di San Benedetto delTronto. Inoltre per chi deve raggiungere dalla Stazione lospedale Madonna del Soccorso,la casa di cura Villa Anna o la Stella Maris e viceversa la tariffa minima passerà da 10 a7,50 euro. Sono state disciplinate anche le tariffe per e da gli aeroporti di Ancona, Pescara eFiumicino determinate rispettivamente in 105 euro, 95 euro e 250 euro più IVA. Inoltre ladelibera specifica che non caso in cui le piazzole aggiuntive non fossero presidiate da taxi,il servizio sarà svolto a chiamata dal primo turno presso la Stazione ferroviaria di SanBenedetto del Tronto, con onere aggiuntivo di 3 euro a titolo di rimborso carburante. Con questi due atti approvati anche grazie a un accordo con le associazioni di categoria -sottolinea lassessore alla mobilità Luca Spadoni - siamo riusciti non solo a soddisfarelesigenza degli operatori di avere una maggiore diffusione del servizio sullintero territoriocomunale, maanche ad offrire ad alcune categorie di utenti più sensibili riduzioni tariffarie.Auspichiamo che ladeguamento delle nuove tariffe incentivi luso di mezzi di trasportocollettivi, nella prospettiva perseguita dallamministrazione comunale di disincentivare il piùpossibile lutilizzo dellautomobile privata in favore di strumenti più intelligenti di mobilitàsostenibile"Isola pedonale via S. Giacomo chiusa al traffico di sera
  • Come accaduto lo scorso anno, e visto il favore riscontrato dalliniziativa,lAmministrazione comunale ha deciso di riproporre per i mesi di luglio e agosto lacreazione di unarea pedonale urbana in via San Giacomo.La chiusura al traffico della strada ad alta vocazione turistica è stata in vigore tutte le seredei mesi di luglio e agosto dalle 20 alluna tranne il lunedì, quando nella parallela via deiLaureati si svolge il mercatino. "Si tratta di una sperimentazione che ha avuto un buon esito lo scorso anno - confermalassessore alla mobilità Luca Spadoni - e che riproponiamo anche alla luce delle richiestepervenute dagli stessi cittadini. In questo modo riusciamo, seppure per qualche ora, acreare un ambiente di riposo e serenità in una zona densamente popolata in estate cheperaltro soffre di carenza di marciapiedi. Cittadini e ospiti potranno dunque passeggiare intutta tranquillità avendo a disposizione un percorso protetto che si unirà con quello messoa disposizione dallisola pedonale del lungomare".Via della Liberazione, installato semaforo per attraversamento "a chiamata"E stato attivato un nuovo semaforo a chiamata pedonale sullincrocio di via Santa Lucia evia della Liberazione. Limpianto è costituito da quattro pulsanti installati sulle coppie disemafori posti allaltezza dei due attraversamenti pedonali esistenti in quel tratto di SS16(davanti al Mc Donald e davanti al bar Santa Lucia).Sugli impianti viene dunque mantenuto il giallo lampeggiante 24 ore su 24 e, nel momentoin cui il pedone intende attraversare, preme il pulsante e il semaforo diventa rosso per iltempo necessario allattraversamento dellAdriatica. Il costo complessivo dellimpianto è dicirca 6.500 euro comprensivi di Iva."Con questo sistema - dichiara lassessore alla mobilità Luca Spadoni - crediamo si possarisolvere una duplice problematica. Da un lato, lasciando limpianto lampeggiante, sisnellisce il traffico non solo in transito sulla Statale ma anche quello proveniente da viaSanta Lucia e via Voltattorni, dallaltro si offre ai pedoni la possibilità di attraversare insicurezza uno degli incroci più trafficati della città".Bus notturni sul lungomare nei mesi di luglio e agostoGrazie ad unintesa tra Amministrazione comunale e Start plus (la società che gestisce ilservizio) si è riusciti in questa estate 2012 a rafforzare le linee che servono la zonaturistica.In particolare i bus hanno operato anche durante le ore notturne con una frequenza di 30minuti: ogni mezzora con partenza ai minuti 15 e 45 da Via Pasqualini e ai minuti 00 e 30dalla Rotonda dAcquisto di Porto dAscoli. Il servizio inizia alle ore 1.15, lultima partenza èalle 5.30.Va sottolineato il salto di qualità rispetto allanno scorso, quando le corse notturne furonoattivate soprattutto per portare clienti nei i locali della cosiddetta "movida".Ora si tratta di un servizio di linea rivolto alla generalità degli utenti che va ad aggiungersia quelli ordinari già operanti nelle ore diurne senza soluzione di continuità. In pratica, pertutta lestate il lungomare viene servito dai bus urbani per lintero arco delle 24 ore.
  • Unulteriore azione nella direzione di favorire la mobilità attraverso i mezzi pubblici vienedalla rimodulazione dei prezzi dei biglietti nei limiti di manovra concessi dalla legge cheattribuisce alla Regione il compito di fissare il prezzo minimo che è attualmente di € 1,05per il biglietto di corsa semplice.Quindi dintesa con la Start Plus sono state istituite in via sperimentale delle nuove tariffe:un biglietto biorario (120 minuti di viaggio a €. 1,50), un biglietto giornaliero a 4 euro, unabbonamento settimanale su tutte le linee urbane a 10 euro, un biglietto notturno perviaggiare dalle 21 alle 6 a 2,50 euro. Inoltre, è stato previsto un abbonamento scontato peri lavoratori che potranno pagare € 196,40 allanno contro i normali 252 euro.Fino a maggio città off limits per i veicoli inquinantiCon ordinanza sindacale sono stati riproposti ed ampliati anche per la stagione invernale2012/2013 i divieti di circolazione per i veicoli più inquinanti. Come tutti i Comunimarchigiani che rientrano nella fascia "A", cioè quelli più a rischio di sforamenti dei limitidelle polveri sottili, il Comune di San Benedetto ha dovuto emanare un provvedimento perlimitare la circolazione nel proprio territorio dei mezzi più inquinanti. La novità è che ildivieto interessa tutto il territorio comunale e non soltanto un tratto di Statale 16, comeavveniva negli anni passati. Il divieto di transito opererà fino al 15 maggio 2013 nellafascia oraria compresa tra le 8.30 e le 12 e tra le 14.30 e le 18 dal lunedì a venerdì (festiviesclusi). Sono interessati i veicoli più vecchi ed inquinanti come, a titolo di esempio,autovetture e veicoli commerciali diesel pre Euro, Euro 1 e 2 senza filtro antiparticolato,motocicli 2 tempi pre Euro, ciclomotori pre Euro. Tra le esenzioni i taxi, veicoli di soccorsoe delle forze di polizia, di enti ed aziende di pubblici servizi, veicoli per il trasporto deidisabili.Questionario sulla mobilità sostenibile, oltre 300 risposteSono stati oltre 300 i questionari compilati online sulle abitudini di mobilità dei cittadini nelterritorio sambenedettese. Il Comune di San Benedetto del Tronto ha infatti chiesto lapartecipazione dei cittadini per la raccolta di informazioni e suggerimenti utili allaredazione di un nuovo piano dazione per la mobilità urbana che sarà sviluppatonellambito del progetto QUEST, a cui lEnte aderisce.QUEST è un progetto finanziato dalla Commissione Europea e volto a supportare la cittànel compiere progressi concreti per rendere più sostenibile il trasporto urbano (http://www.quest-project.eu/ ).Le indicazioni emerse dalle risposte pervenute sono state uno degli spunti di discussionedella due giorni di incontri di valutazione delle politiche di mobilità sostenibile inprogramma nel Municipio di San Benedetto nei pomeriggi dei giorni 19 e 20 novembre. Ad essere coinvolto nella discussione è stato un gruppo di portatori dinteresse chiamati arilevare punti di forza e di debolezza su alcuni temi inerenti mobilità ciclabile, pedonale etrasporto pubblico, a definire gli obiettivi della mobilità sostenibile e ragionare su azioni emisure possibili per migliorare la mobilità urbana. Il gruppo era composto da Luca Spadoni, assessore alla mobilità, e Paolo Canducci,assessore allambiente e alla Pianificazione urbanistica, dai tecnici comunali dei settoriPolizia Municipale, Qualità Urbana e Pianificazione urbanistica, dai rappresentanti di Start
  • S.p.A. (gestore del trasporto pubblico locale), Azienda Multiservizi S.p.A., delleAssociazione Tassisti Sambenedettesi "A.T.I.S." e "L.A.T.A.S.", delle associazioni dicategoria Confcommercio, Confesercenti, Confindustria turismo, del Consorzio turistico"Riviera delle Palme", di Cittadinanza attiva, di Codacons, dei tre Istituti ScolasticiComprensivi sud, centro e nord, di Legambiente e dei Comitati di quartiere cittadini.PUBBLICAZIONI : Salute Benessere del Territorio (S.B.T.): pedalata in città", "+Bici -SUV"Sono state realizzate e presentate al pubblico due pubblicazioni realizzate perpromuovere la mobilità sostenibile e luso della bicicletta, migliorare la qualità dellaria,informare la comunità locale e ascoltarla per individuare le soluzioni migliori.Nello specifico il progetto "S.B.T.: pedalata in città" è stato realizzato grazie ai fondidellamministrazione comunale, a quelli messi a disposizione da un bando del MinisterodellAmbiente della Tutela del Territorio e del Mare e a quelli che sono stati resi disponibilidai partners di progetto Centro Ricerche Applicate per lo sviluppo sostenibile s.r.l. (Cras) eFondazione Univerde. Il progetto "+ Bici - SUV" è stato realizzato con i fondi Civitas Catalist, da un partenariatoformato dai Comuni di San Benedetto del Tronto, Giulianova, Pineto, Rete EuropeaCivitas.Entrambe le pubblicazioni hanno contributo a fornire un quadro sia della situazione dellamobilità ciclabile che delle politiche che possono essere messe in atto in città.LINEE GUIDA SULLA MOBILITA SOSTENIBILELinee guida riguardanti politiche di mobilità sostenibile utili allAmministrazione comunaleper definire, successivamente, un piano strutturato, redatto dagli uffici comunali incollaborazione con lIstituto per lintegrazione dei sistemi (ISIS), da presentareallapprovazione del Consiglio Comunale, che possa migliore la qualità di vita dei cittadini.E il principale risultato conseguito nei due giorni di incontri tra Amministrazione comunalee gruppo di portatori dinteresse che si sono svolti lunedì 19 e martedì 20 novembre inMunicipio nellambito del progetto Quest, finanziato dalla Commissione Europea e volto asupportare la città nel compiere progressi concreti per rendere più sostenibile la mobilitàurbana.Il gruppo era composto da Luca Spadoni, assessore alla mobilità, e Paolo Canducci,assessore allambiente e alla Pianificazione urbanistica, dai tecnici comunali dei settoriPolizia Municipale, Qualità Urbana e Pianificazione urbanistica, dai rappresentanti di StartS.p.A. (gestore del trasporto pubblico locale), Azienda Multiservizi S.p.A., delleAssociazione Tassisti Sambenedettesi "A.T.I.S." e "L.A.T.A.S.", delle associazioni dicategoria Confcommercio, Confesercenti, Confindustria turismo, del Consorzio turistico"Riviera delle Palme", di Cittadinanza attiva, di Codacons, dei tre Istituti ScolasticiComprensivi sud, centro e nord, di Legambiente e dei Comitati di quartiere cittadini.Le indicazioni emerse dallintenso lavoro di confronto riguardano misure su trasportopubblico locale, pedonalità, ciclabilità, circolazione veicolare nel centro cittadino e offriredifferenti soluzioni di parcheggio.
  • NUOVO TRATTO PISTA CICLABILE VIALE DELLO SPORTRealizzato il nuovo tratto di pista ciclabile di viale dello Sport che si sviluppa dalsottopasso di via Virgilio fino a via del Palladio. Sono ulteriori 400 metri di tracciatociclopedonale che permette di percorrere in sicurezza, a piedi o in bicicletta, una dellearterie cittadine più trafficate.SISTEMAZIONE INCROCIO VIA SCARLATTI - USCITA SUPERSTRADA - NUOVOTRATTO CICLABILE VIA ZANDONAIGrazie ai fondi del progetto M-Move è stato sistemato con misure di moderazione deltraffico lincrocio che inetressa Via scarlatti - luscita della superstrada - il pontino di Vialedello Sport -Zona Ragnola, con la realiizzazione anche di un nuovo tratto ciclabile su viaZandonai Via dei Mille Via Spontini, pressoché ultimato.AUTOSTAZIONE PORTO DASCOLILarea prospiciente lo snodo ferroviario di Porto DAscoli è stata ampliata grazie allaconcessione da parte di Rete Ferroviaria Italiana al Comune di750 metri quadratiprimaoccupati dallo scalo merci e da un casotto (oggi demolito) utilizzato da RFI come depositodi materiale di cancelleria, con la creazione grazie a finanziamenti europei di una vera epropria autostazione integrata, con ventisei posti auto liberi, uno stallo per taxi, uno perdisabili, alcuni spazi per moto, motorini e biciclette. Sono già stati realizzati gli spazifermata e sosta per gli autobus in via Esino e presto verrà spostato il capolinea dei bus divia Turati. E stata rinnovata anche lilluminazione che oggi rende larea più fruibile anchein orari serali. Nel parcheggio è prevista anche la creazione di una postazione per il bikesharing.PARTECIPAZIONECOMMISSIONE STOCCAGGIO GASLassessorato alla partecipazione si è occupato del coordinamento ed organizzazionedella Commissione Consultiva sullo deposito dello stoccaggio del gas nella zona Agraria.La Commissione formta da esponenti, politici, tecnici e rappresentanti di associazioni hadato un valido contributo allapprofondimento delle problematiche relative al deposito perlo stoccaggio del Gas che dovrebbe realizzarsi in Zona Agraria e che ha destatonumerose perlessità e preoccupazioni nella cittadinanza.Tavolo dei ConsumatoriIstituzione del "Tavolo dei consumatori", organismo previsto da un regolamento comunale(che a sua volta recepisce una norma del "Codice del consumo") come luogo dovevengono affrontate le questioni inerenti qualità e quantità dei servizi, erogati direttamentedal Comune o dati in appalto, in funzione della soddisfazione dei bisogni collettivi. Nefanno parte le associazioni Cittadinanzattiva, Codacons, Federconsumatori, Adiconsum,ACU Marche e Il Quadrifoglio.ORGANISMO DI PARTECIPAZIONE
  • Nei primi mesi dellanno 2012 si è coletato lietr di riattivazione dellorganismo dipartecipazione, con lapprovazione del nuovo regolamento.INNOVAZIONEEASY PARKEasyPark è un applicazione, creata dallAmministrazione Comunale di SBT, attraverso lapropria struttura, scaricabile anche su dispositivi ANDROID che ti aiuta a trovare unparcheggio a San Benedetto del Tronto. Utilizza il GPS per calcolare distanze e percorso,ma è possibile immettere manualmente una località di partenza. Ti aiuta a localizzare ilparcheggio scelto con il supporto di StreetView., indicando le caratteristiche (gratuità,tariffe, numero di stalli, eventuali orari di apertura e chiusura, ecc.) dei parcheggi stessi.EASY NIDO"EasyNido" attua, tramite luso di unApp appositamente creata e dei social networks, unagestione più efficiente di servizi educativi della città: nidi comunali, convenzioni, sez.primavera. Sono state mappate, su base Google, la posizione di 4 strutture abbinando allestesse, oltre alle indicazioni logistiche, anche il numero degli iscritti e lelenco degliammessi. A tale elenco si accede mediante link al progetto "Easynido" sul sito dellEnte.Tale consultazione, disponibile anche mediante apposita App, consente ai familiari degliiscritti di seguire in tempo reale lammissione alla struttura prescelta, instaurando poi conla stessa un filo diretto attraverso un gruppo FaceBook dedicato alla Community deifamiliari, che potranno quindi conoscersi a fondo da subito, condividere linserimento ecreare delle sinergie, sia fra loro, che con la referente amministrativa dellEnte, che con lesingole responsabili di struttura.il Comune di San Benedetto, con il progetto "Easynido", si è aggiudicato la menzionespeciale della sezione 4 dal titolo "Una gestione più efficiente e semplificata" alla settimaedizione del premio "E-gov" tenutosi a RiccioneUTILIZZO PECNel corso del 2012 su impulso dellassessorato allinnovazione è stato ampliato luso dellaPEC per le comunicazioni amministrative ed istituzionali ottenendo robusti risparmi dispesa. Da ultimo è stata introdotta anche la convocazione dei Consigli Comunali con lerelative notifiche attraverso questo strumento.TEMPI DI VITA E LAVOROProgetto "Il giovedì del cittadino".La sperimentazione, che è partita lunedì 5 marzo, consiste nellapertura ininterrotta dalle9,30 alle 18, appunto nella giornata del giovedì, degli sportelli del secondo piano delMunicipio e di quelli della delegazione di Porto dAscoli (in via Turati) che erogano unamiriade di servizi (dalla carta didentità alla legalizzazione di foto, dalle autentiche di firmealle denunce di nascita, morte e matrimonio, alle varie certificazioni). Si tratta di unesperimento che vuole venire incontro alle mutate condizioni dei tempi della vita sociale e
  • familiare del cittadino. Oggi la condizione lavorativa di dipendente, autonomo,commerciante, artigiano costringe troppo spesso ad abbandonare il luogo di lavoro perraggiungere gli uffici. Ma ci sono anche altre esigenze da soddisfare, come ad esempioquelle dei minorenni che devono personalmente recarsi agli sportelli, accompagnati daigenitori, per il rilascio della carta didentità: ferie e permessi per i genitori, perdita di ore dilezione per i ragazzi.Attraverso una turnazione del personale, il progetto viene attuato senza modificare nélorario di lavoro dei dipendenti né quello complessivo di sportello (visto che sono le stessepersone che poi devono svolgere un lavoro, altrettanto importante, di predisposizione diatti nel cosiddetto "back office").INTEGRAZIONE ED INCLUSIONE SOCIALEELEZIONE CONSIGLIERE COMUNALE AGGIUNTONel gennaio 2012 sono state svolte le elezioni del Consigliere Comunale Aggiunto, conlelezione di Sahab Uddin il rappresentante degli immigrati extracomunitari che ha diritto dipartecipare ai lavori della massima assise cittadina senza diritto di voto e con facoltà diintervento e di interrogazione sulle materie attinenti limmigrazione e le condizioni degliimmigrati nel territorio comunale.Il consigliere aggiunto per limmigrazione, come da "Regolamento per il funzionamento delConsiglio Comunale", rimane in carica per tutta la durata del consiglio comunale,ed ha ilcompito di rappresentare le cittadine e i cittadini immigrati non appartenenti ad uno StatodellUnione Europea ed apolidi che risiedono legalmente nel territorio comunale oltre adessere organo di raccordo tra la Consulta Comunale per lImmigrazione ed il ConsiglioComunale e rappresenta in Consiglio le istanze e le problematiche della Consulta. Perquesto è anche componente di diritto dellAssemblea Generale della Consulta Comunaleper lImmigrazione e del relativo Comitato Direttivo.
  • ASSESSORATO BILANCIO, ATTIVITÀ PRODUTTIVE, COMMERCIO, POLITICHE DEL MARE, PORTOATTIVAZIONE IN MODALITA’ TELEMATICA DELLO SPORTELLO UNICO ATTIVITA’PRODUTTIVEIl sistema dei rapporti tra impresa e pubblica amministrazione è stato da semprecaratterizzato dalla scarsa informatizzazione, anche se negli ultimi tempi sono statifrequenti gli input arrivati dal legislatore centrale aventi lo scopo di superare le difficoltàfinora riscontrate nel campo dell’E-government.Diverse norme si sono succedute dal 1998 ad oggi, ma ora sembra finalmente avviato aconclusione il processo che rende pienamente operativo lo Sportello Unico per le AttivitàProduttive. Infatti, oggi, il SUAP è l’unico soggetto pubblico di riferimento territoriale pertutti i procedimenti che abbiano ad oggetto lesercizio di attività produttive e di prestazionidi servizi.Un cambiamento importante per la pubblica amministrazione che il nostro Comune non siè lasciato sfuggire, nel tentativo di rimuovere un certo modo di operare in cui le impresesono costrette a rivolgersi ad una miriade di soggetti per entrare in possesso di tutte le"carte" necessarie da avviare unattività.Dal 2 maggio di quest’anno è stato attivato lo Sportello Unico delle Attivita’ Produttive equindi per la presentazione di domande, dichiarazioni, segnalazioni, elaborati tecnici ed irelativi allegati è stato consentito di utilizzare esclusivamente il canale telematico.Attraverso il portale SUAP ogni soggetto con le corrette credenziali ha potuto avviare esvolgere interamente on-line le procedure per le autorizzazioni, verificare lo stato diavanzamento della pratica, reperire on-line la modulistica e le informazioni sulleprocedure autorizzatorie.Dalla data di attivazione ad oggi sono transitate dal portale più di 1.700 pratiche, tutteelaborate in modalità telematica sia in front-office sia in back-office.INTERVENTO STRAORDINARIO SETTORE COMMERCIO AREE PUBBLICHETra le priorità vi è stata senz’altro quella degli interventi sul commercio su aree pubbliche,proprio per il suo impatto sulla città in quanto attività che si svolge conferendo diversadestinazione, se pur temporaneamente, a spazi pubblici (strade, parcheggi, ecc.). Iposteggi presenti nel nostro Comune sono attualmente 846, divisi in mercati giornalieri,settimanali e stagionali e in posteggi isolati.Grazie ad una lungimirante intesa tra il servizio Sportello Unico delle Imprese e quellodella Polizia Locale, che ha unito le forze e le varie competenze presenti nei rispettiviservizi, è stato possibile mettere mano ad un settore, quello del commercio su areepubbliche, per molto tempo lasciato a se stesso.Attraverso la verifica dei posteggi e all’esame degli atti amministrativi relativi atrasferimenti, ricollocazioni e modifiche degli stessi, si è proceduto all’aggiornamentodelle planimetrie dei mercati settimanali (martedì – venerdì – sabato) e laricostruzione dell’archivio cartaceo aggiornato alla data odierna. E’ appena iniziata laprocedura di informatizzazione dei dati relativi agli attuali operatori, che sono statiappoggiati temporaneamente in un software, in attesa della definizione di uno strumentoinformatico efficace.La completa informatizzazione consentirà al servizio una puntuale e più efficiente gestionedel mondo dell’ambulantato garantendo all’Amministrazione, alle Associazioni di categoriae ad altri soggetti (PM-Tributi-AIPA) la condivisione e l’incrocio dei dati, con ricaduteimportanti in materia di scelte strategiche imperniate su planimetrie in scala,accertamenti di entrata ed esercizio del quotidiano.
  • RIVITALIZZAZIONE SETTORE COMMERCIO ATTRAVERSO LA REALIZZAZIONE DIMANIFESTAZIONI COMMERCIALIMolte le iniziative promosse dall’Amministrazione comunale durante tutto l’anno finalizzatealla promozione delle attività dei settori commerciali, turistico e dei servizi, consapevoli cherivestono particolare importanza per l’economia locale, rivitalizzando nel contempo i centristorici, salvaguardandoli e riqualificandoli in quanto centri commerciali naturali, strategiciper la crescita e l’associazionismo delle piccole imprese commerciali.L’Amministrazione ha pensato di affiancare momenti di intrattenimento per gli avventori edin particolare per i più piccoli, attraverso la rappresentazione di spettacoli di artisti di stradae di animazione in generale. Tali momenti di intrattenimento hanno creano, nel contempo,anche un sostegno alle manifestazioni commerciali, creando la sinergia necessariaaffinché il progetto dia risultati di più ampia portata sugli ambienti di riferimento individuatie sia da stimolo.Sono state realizzate, tra le altre, le seguenti manifestazioni:• periodo primaverile e autunnale: “L’antico e le palme” - “Tesori in piazza” - “Capricci di Gola” – “Unità d’Italia a tavola” – “Sposi in riviera” - “Mercatino regionale francese”• periodo estivo:”Anghiò” – “Notte bianca” - ”Colori di via e sapori di mare” – “Colori e sapori in piazza” – “Festival dei molluschi nostrani” – “Festa bavarese della birra” – “La fiera dei tesori” - “L’antico e le palme”• periodo natalizio: “La dispensa in piazza”INTERVENTI A SOSTEGNO ATTIVITA’ PRODUTTIVEQuesto Assessorato ha posto al centro delle proprie attività la crescita economica delterritorio e del sistema produttivo comunale, mediante il sostegno di tutte quelle iniziativeutili allo sviluppo e alla promozione sia economica che promozionale del territorio.Sono state intraprese e sostenute – nei limiti delle risorse assegnate – tutte le iniziativecapaci di promuovere:• i prodotti tipici del territorio, con particolare attenzione a quelli della pesca, creando sinergie con altri enti o soggetti interessati, migliorando il sistema di interazione tra istituzioni, associazionismo e cittadini, attivando interventi che ne hanno consentito la valorizzazione come elemento di promozione dell’identità storica e culturale del territorio.• la conservazione, il recupero e la rivitalizzazione dei centri storici, in collaborazione con gli operatori economici della zona, salvaguardandoli e riqualificandoli in quanto centri commerciali naturali, strategici per la crescita e l’associazionismo delle piccole imprese commerciali.Le principali iniziative intraprese e sostenute sono le seguenti:> “Lezioni di cucina marinara” - progetto di valorizzazione della cucina marinara e delle tipicità locali, curata dal Consorzio Turistico Riviera delle Palme;> “DeguStazioni Musicali” – progetto nato per la promozione della cultura dei prodotti del nostro mare e dei sapori della nostra cucina, curato dall’Associazione Movida Pulita;> “Ninna Nanna cresce” – progetto di orientamento alla spesa con l’obiettivo di stimolare il potere d’acquisto delle famiglie, curato dalla Marketing & Comunicazione Giovanna Nobilioni;> Attività di promozione e spettacoli di animazione in occasione di fiere, eventi e manifestazioni commerciali;Queste attività si sono unite sinergicamente a quelle degli altri servizi (turismo,cultura, ecc.) che hanno impiegato risorse per la promozione del territorio attraversoiniziative, manifestazioni e appuntamenti anche di rilievo nazionale.