Bum Febbraio 2013
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Bum Febbraio 2013

on

  • 837 views

Il Bollettino Ufficiale Municipale (B.U.M.) del mese di Febbraio 2013

Il Bollettino Ufficiale Municipale (B.U.M.) del mese di Febbraio 2013

Statistics

Views

Total Views
837
Views on SlideShare
837
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Bum Febbraio 2013 Bum Febbraio 2013 Document Transcript

  • Fabrizio Mariani ANCHE LE TARIFFE 2013 30 ANNI FA PER IL PORTO AL PONTEROTTO DEI SERVIZI LA NUOVA SCALO D’ALAGGIO IL “PORTA A PORTA COMUNALI SALA CONSILIARE PIU’ GRANDE SPINTO”
  • 1 Elezioni, come e quando si vota ELEZIONI,3 Il Porto di San Benedetto ha un nuovo scalo d’alaggio|Campo di atletica, uno spazio quando e come si vota per gli allenamenti al coperto Nei giorni di domenica 24 e lu- prevista l’espressione di prefe-4 Ritiro dei rifiuti, si estende ancora nedì 25 febbraio saremo chia- renze. Sono vietati altri segni o il “porta a porta spinto” mati a rinnovare la Camera dei indicazioni.6 Una nuova “casa” per la città Deputati e il Senato della Re- E’ importante sottolineare che,9 San Pio X , approvata la variante pubblica (in alcune Regioni anche nel caso di liste collegate al Piano Regolatore anche il Consiglio regionale, ma in coalizione, il segno va sempre non è il caso delle Marche). Ecco posto sul solo contrassegno della10 Sentina, concluse le opere di ripristino dell’area umida alcune indicazioni utili per gli lista che si vuole votare e non elettori. sull’intera coalizione.12 Tantissimi studenti per ricordare insieme| Un’aquila a sostegno dei ciechi e ipovedenti QUANDO SI VOTA: DOCUMENTI NECESSARI:13 Nuova sede per l’Informagiovani Per la Camera dei deputati pos- Per votare occorre presentarsi| “C’era chi c’è”, ciclo di letture animate sono votare gli elettori che alla al seggio con un documento di nelle ludoteche data di domenica 24 febbraio identità valido e la tessera elet-14 Le tariffe 2013 dei servizi comunali abbiano compiuto il 18° anno di torale. In caso di smarrimento,15 Nuovo gestore per gli scuolabus età. Per il Senato coloro che alla il duplicato va richiesto all’Uf- stessa data abbiano compiuto il ficio Elettorale che rimarrà16 Innovazione, studio, ricerca: le tre parole 25° anno. Gli elettori possono aperto a questo scopo da mar- d’ordine per l’I.S.C. “Sud”|Bevande alcoliche, ordinanza del Sindaco votare dalle 8 alle 22 di domeni- tedì 19 a sabato 23 febbraio ca 24 febbraio 2013 e dalle 7 alle dalle 9 alle 19 e durante tutto17 Un sorriso che dà il sollievo 15 di lunedì 25 febbraio. Le l’orario di apertura dei seggi.18 Bollettino delle delibere|Dal 20 febbraio attiva operazioni di scrutinio inizieran- L’invito è di verificare per la linea elettrica della ferrovia Ascoli - Porto d’Ascoli no subito dopo la chiusura della tempo se si ha con sé la tessera20 Benvenuti tra noi… |In ricordo di… votazione. per non essere costretti a chie-| Festeggiati ben quattro centenari dere all’ultimo momento il du- COME SI VOTA: plicato con evidenti rischi di Sia per l’elezione della Camera imbattersi in “code”. dei Deputati che per quella delBOLLETTINOUFFICIALEMUNICIPALE 210 Senato della Repubblica l’elet- INFORMAZIONIMensile di informazione del Comune di San Benedetto del Tronto tore esprime il voto tracciando Per ogni ulteriore informazioneReg. Trib. AP n.316 del 28.02.1994anno_20 n. 2_FEBBRAIO_2013 un solo segno (una X o un sem- rivolgersi all’Ufficio elettorale,Iscritto al Registro degli Operatori di Comunicazione al n. 7515 plice tratto) sul solo contrasse- tel. 0735/794502-543, e-mailRedazione: Municipio di San Benedetto del TrontoViale De Gasperi, 124 - tel. 0735.794503 fax 0735.794335 gno della lista prescelta. Non è elettorale@comunesbt.it.www.comunesbt.it ufficiostampa@comunesbt.itDirettore responsabile Eugenio AnchiniCaporedattore Eleonora CamaioniProgetto d’immagine / impaginazione Fabrizio MarianiHanno collaborato a questo numero:Sandro Benigni, Alessandro Candigliota, Leonardo Collina,Maria Rita D’Angelo, Giuseppe Merlini, Giovanni Montanini,Eleonora Paci, Oliver Panichi, Germano Polidori,Umberto Romani, Gionni TiburtiniConcessionaria di pubblicità:SR Communication S.r.L tel. 0735.591154 - port. 347.6910043Stampa: Fast Edit Acquaviva Picena tel. 0735.765035 San Benedetto del Tronto è un Comune certificato B.U.M. 1 FEBBRAIO ‘13
  • Il Porto di San Benedetto ha un nuovo scalo d’alaggio l’opera è costata un milione stenere il maggior peso delle di euro di cui circa 750 mila di nuova generazione (i cosid- imbarcazioni e dei sollevatori finanziati dallUnione Euro-Sabato 29 dicembre è stato detti “travel - lift”). Le opere più grandi, efficienti e poten- pea attraverso i Fondi euro-inaugurato l’ampliato scalo hanno infatti reso l’infrastrut- ti. La seconda fase invece è pei pesca (FEP) e i restantid’alaggio e varo delle imbar- tura idonea all’uso di solleva- consistita nel vero e proprio 250 mila dal Comune. I lavoricazioni del porto di San Bene- tori capaci di ammarare im- ampliamento dello scalo: le sono durati 8 mesi e mezzo edetto del Tronto, unopera ne- barcazioni di peso fino a 500 vie di corsa (cioè lo spazio sono stati eseguiti dalla dittacessaria per potenziare latti- tonnellate e lunghezza fino a utile di manovra per il varo “Gabriele Carosella lavorività di pesca e quella dei can- 36 metri che ovviamente ne- degli scafi) sono state ampliate srl” di Rieti.tieri navali cittadini. cessitano di un bacino di mag- da 7,50 a 10 metri circa di lar- Con questa opera l’Ammini-I lavori sono consistiti giori dimensioni. ghezza e da 29,80 a 65,30 strazione comunale ritiene dinell’adeguamento tecnico - Nello specifico, due sono state metri circa di lunghezza. aver soddisfatto la necessitàfunzionale del vecchio scalo, le fasi per la realizzazione Il progetto è stato redatto delle imprese di pesca e dellacostruito negli anni ’60 e suc- dell’opera: la prima è consi- dallo studio “Seacon” di cantieristica che chiedevanocessivamente ristrutturato nel stita nel rinforzo della banchi- Roma, specializzato in opere uno scalo più grande, che per’97 e nel 2000, per essere uti- na esistente con l’installazione marittime, in particolare loro vuol dire opportunità dilizzato dai sollevatori mobili di micropali che riescono a so- dall’ing. Massimo Vitellozzi, e investimenti maggiori. CAMPO DI ATLETICA, uno spazio per gli allenamenti al copertoE’ stato inaugurato presso lità dellopera) con il contri-il campo scuola datletica buto dellAmministrazioneleggera di zona Ragnola il Provinciale e della Regionenuovo pistino per gli alle- Marche.namenti al coperto. I lavori, durati due anni,Lopera soddisfa la neces- sono stati eseguiti dallasità di avere uno spazio “MTM Costruzioni srl” didotato di copertura che Ascoli Piceno per le operepermetterà ai tantissimi edili, la “DEBECO Spa”utenti dell’impianto sporti- per le opere in carpente-vo di svolgere gli allena- ria metallica e “Olimpiamenti durante i periodi in- Costruzioni srl “ per lavernali e con condizioni realizzazione della pista.meteorologiche avverse. La chiusura dei lati delIl pistino misura 62 metri pistino e limpianto di il-lineari, è dotato di pista in to. Lingresso e luscita sono dicò il bando indetto dal luminazione sono statitartan di ultima generazio- chiusi da grandi teli scorre- Comune per individuare un realizzati dalla dittane a sei corsie, è largo 15 voli. "soggetto sponsor" dellope- “Troiani & Ciarrocchi” ametri e dalla gradinata è Lopera è costata 316.434,55 ra pubblica, per 116.000 fronte della concessionepossibile guardare allinter- euro, coperti per 200.434,55 euro dal Comune stesso del tetto per linstallazio-no attraverso una parete euro dalla società “Collec- (che ha eseguito ulteriori la- ne di un impianto fotovol-trasparente in policarbona- tion Atletica“ che si aggiu- vori per la completa fruibi- taico. B.U.M. 3 FEBBRAIO ‘13
  • Ritiro dei rifiuti, si estende ancora il “Porta a porta spinto” stata pubblicata nel B.U.M. di lette in plastica, ombrelli e oc- possono essere conferiti tutti i Tra gennaio gennaio). chiali, schede telefoniche, si- giorni. e febbraio parte Invece nella zona compresa ringhe, spazzole e spazzolini, Confermato il ritiro la do- il servizio tra il torrente Albula e il specchi. menica sera, dalle 20 alle nella zona a mare campo Europa (che fa riferi- Sarà invece possibile conferire 21,30, dei rifiuti riciclabili e al Ponterotto mento agli assi stradali delle i rifiuti organici deperibili (il divisi tra sacco giallo (carta, vie Trento, Volta e Stamira), il cosiddetto “umido”) in bidon- cartone, tetrapak) e sacco az- servizio parte lunedì 11 feb- cini marroni a cui verranno af- zurro (vetro, plastica, barat- Si estende progressivamente braio. In questo caso, essendo fiancati dei piccoli contenitori toli e alluminio), servizio atti- il servizio di “porta a porta una zona a particolare voca- verdi in cui gettare pannolini e vo da tempo. (vedi tabella in spinto” di ritiro dei rifiuti, il zione turistica, con alta pre- pannoloni. Umido e pannolini basso) nuovo sistema che contempla senza quindi di abitazioni esti- l’abbandono dei cassonetti ve, sarà ancora possibile con- stradali svuotati giornalmente ferire i rifiuti indifferenziati dagli autocompattatori di Pice- ma in cassonetti di piccole di- nambiente a favore di un ritiro mensioni che andranno a so- manuale, porta a porta appun- stituire i grandi cassonetti to, di tutte le tipologie di rifiu- bianchi. Regole uguali rispetto ti, fatta eccezione per i bidon- agli altri quartieri, invece, per cini marroni dove conferire i i rifiuti riciclabili: l’umido materiali organici (“l’umido”) potrà essere gettato giornal- e quelli verdi per pannolini e mente, raccolto nei consueti pannoloni. sacchetti di carta o di plastica In queste settimane vengono biodegradabile, nei cassonetti interessate dal nuovo sistema marroni mentre i sacchi gialli altre due importanti aree del e azzurri dovranno essere la- territorio comunale, quella ad sciati dinanzi casa la domeni- est della ferrovia (con alcune ca dalle 20 alle 21,30. (vedi specificità nella parte più turi- planimetria e tabella accanto) stica) e ad ovest del tracciato autostradale essenzialmente ZONA PONTEROTTO inquadrata nel quartiere Pon- Dal 25 febbraio il servizio par- terotto. tirà anche al quartiere Ponte- rotto e, nelle settimane succes- ZONA AD EST sive, anche in tutto il Paese DELLA FERROVIA Alto, cioè in due zone confi- Nella zona ad est del rilevato nanti. A partire da quella data ferroviario (tranne la parte i rifiuti non riciclabili dovran- dell’isola pedonale del centro no essere conferiti in un nor- cittadino già servita, per le male sacco di plastica (quello poche famiglie residenti, dalle usato finora) e depositati fuori “gabbianelle”) il servizio parte di casa due giorni a settimana, in due fasi corrispondenti alle il martedì e il sabato, dalle 6 due zone in cui è stata suddivi- alle 8 del mattino. Tra i rifiuti sa. In quella compresa tra il non differenziabili citiamo, a confine nord della città e via titolo di esempio, oggetti e Fiscaletti, il servizio è partito cocci di ceramica, CD, DVD, lunedì 28 gennaio: si può con- custodie CD, cassette VHS, ferire il giovedì e la domeni- stracci e spugne usate o spor- ca dalle 20 alle 21,30 la fra- che, mozziconi e cicche di siga- zione di rifiuti "indifferenzia- retta, spazzatura e polvere da ta", che cioè non può essere ri- pulizia pavimenti, zerbino, ciclata, giornalmente l’umido tappeti, rasoi monouso, ba- nei cassonetti marroni e il lu- stoncini per le orecchie, pen- nedì dalle 20 alle 21,30 il narelli, penne, colori, giocatto- materiale riciclabile negli ap- li di tutti i tipi, lampadine, ac- positi sacchi azzurri per vetro, cendini, biro e penne a sfera, plastica, lattine, barattolame e bottoni, carta plastificata per gialli per carta, cartone e te- alimenti, collant e calze, cusci- trapak. (La relativa tabella è ni, fotografie e pellicole, mol- B.U.M.FEBBRAIO ‘13 4
  • B.U.M.5 FEBBRAIO ‘13
  • UNA NUOVA “CASA” PER LA CITTÀ di Giuseppe Merlini Trent’anni fa l’inaugurazione della sala Consiliare di Viale De Gasperi Già nel dopoguerra si era te inaugurata sabato 12 feb- del consiglio comunale per le della nuova sala: chi non gra- avvertita la necessità di dota- braio 1983. Per l’occasione, ore 20 del 16 febbraio che diva l’arredamento e le sup- re San Benedetto del Tronto dopo il saluto ufficiale del diede alla nuova sala consi- pellettili, chi la moquette e di un adeguato palazzo comu- Sindaco Bernardo Speca, lo liare l’avvio della sua attività chi l’illuminazione, ma è nale perché la sede di piazza storico Enrico Liburdi, par- amministrativo - istituziona- certo che tutti concordarono Cesare Battisti, adibita a que- tendo dalla figura di Secondo le. nel considerarla molto più sto scopo dal 1865, negli anni Moretti, ripercorse la storia Come era usanza dell’epoca, ampia e comoda rispetto alla stava diventando troppo pic- contemporanea cittadina non essendo ancora stata isti- angusta e sempre congestio- cola e scomoda per una città (foto in alto). tuita la figura del Presidente nata sala di piazza Cesare in continua crescita. Al contempo si apriva al pub- del Consiglio Comunale, as- Battisti. Ci vollero circa vent’nni di blico una interessantissima sunse la Presidenza, assistito Questa prima seduta nella adunanze consiliari, di mostra fotografico - docu- dal Segretario Generale Ge- nuova sala consiliare venne bandi, di progetti tecnici, di mentale, dal titolo “S. Bene- miniano Scarrocchia, il Sin- sciolta alle 3 del mattino, appalti, di affidamenti per detto nell’Ottocento - Mo- daco Bernardo Speca che, ri- dopo la discussione di 25 dei stralci e di revisioni per arri- menti di Storia, immagini di scontrato il numero legale 26 punti all’ordine del giorno vare all’edificazione di parte una trasformazione”, a cura degli intervenuti, dichiarò tra i quali: interrogazione re- dell’attuale sede municipale di Gino Troli e fortemente aperta la seduta. Dopo un lativa al corpo “F” del co- di viale Alcide De Gasperi, voluta da Umberto Polian- breve cenno sull’importanza struendo ampliamento ospe- pensando innanzitutto alla dri, assessore al turismo morale della nuova sede per daliero, la riduzione della ta- costruzione di una sala per le dell’epoca. l’intera città, passò ad illu- riffa delle concessioni per il discussioni consiliari. Il lunedì successivo ebbe strare il tecnologico impianto Mercato del Pesce, riconfer- La sala consiliare con il suo luogo un incontro tra gli Am- microfonico, uno dei più ma assegnazione di lotti, am- tipico emiciclo, che andava a ministratori e i dipendenti ed all’avanguardia per l’epoca. pliamento del Cimitero, ecc. sostituire definitivamente la ex-dipendenti comunali ma, E’ doveroso ricordare però (il 26° punto, non discusso, storica sede del “Comune senza dubbio, è la convoca- che non tutti i consiglieri trattava una ratifica di Giun- vecchio”, venne solennemen- zione in seduta straordinaria dell’epoca furono entusiasti ta Municipale). B.U.M.FEBBRAIO ‘13 6 La vecchia sala Consiliare
  • I Consiglieri Comunali del febbraio 1983Allevi Ivo Cipolla Euro Micucci Ariano Ruggieri SilvinoBaiocchi Francesco Di Concetto Eolo Morganti Elvezio Salibrici LuiginoBazzi Mario Falaschetti Federico Nepa Rodolfo Speca BernardoBenigni Giuseppe Giostra Marcello Paoletti Franco Spina VincenzoBraccetti Emidio Marchegiani Franco Perazzoli Paolo Travaglini Maria TeresaBreccia Vincenzo Marinangeli Ugo Pesci Antonio Troli GinoCameli Alberto Marucci Giuseppe Pergallini Giovanni Urbani ManricoCappelli Vincenzo Menzietti Pietro Paolo Poliandri Umberto Zappasodi SimeoneFelicetti Antonio Merlini Augusto Ripani Piero Zazzetta FrancoCicconi Maria Paola Merlini Pietro Romandini Franco Zazzetta Giustino B.U.M. Alcune immagini dell’inaugurazione della mostra su “S. Benedetto nell’800” (Foto Sgattoni - Archivio storico comunale) 7 FEBBRAIO ‘13
  • San Pio X, approvata la variante al piano regolatoreL’ufficio Pianificazione urbanistica sta lavorando al piano particolareggiato finalizzato a riqualificare il quartiere Marina di Sotto, realizzando anche la tanto attesa piazzaAccogliendo i rilievi espressi, ca. Con la variante approvata,in sede di rilascio del proprio il Comune ha definito 5 ambitiparere, dalla Provincia di di progettazione nei quali sonoAscoli Piceno, nella seduta del stati individuati i parametri10 dicembre 2012 il Consiglio urbanistici (volumi, aree aComunale ha approvato in via verde, parcheggi, ecc.) che ildefinitiva la variante al piano successivo piano particolareg-regolatore generale per la zona giato dettaglierà a livello di"Marina di Sotto". progetto definitivo delle opereCon questo strumento vengo- da realizzare.no messe in campo cospicue In particolare, sono confer-opportunità di trasformazione mate le acquisizioni per il Co-urbanistica per l’area, a fron- mune delle aree di verde pub-te della cessione al Comune di blico, dei parcheggi, delle ur-circa 53 mila metri quadrati di banizzazioni a carico del pri-standard (verde, parcheggi e vato, dellarea per lamplia- altro sito le volumetrie corri- riante già approvata, nonservizi pubblici) e una vera e mento della scuola materna di spondenti, in maniera da at- dovrà acquisire un nuovo pa-propria riorganizzazione del Via Togliatti e soprattutto del- trezzare a costo zero per il Co- rere della Provincia, ma saràquartiere in termini di viabi- larea attrezzata della futura mune la futura piazza secon- approvato solo dal Comune.lità e funzionalità. piazza dinanzi alla chiesa di do il progetto che sarà definito Elemento importante da ri-Lattuazione delle previsioni San Pio X. nel successivo piano particola- cordare è che il Consiglio Co-della variante è demandata, Per questultima, in particola- reggiato. munale ha accolto tutte le os-come prevede la legge urbani- re, la destinazione a parcheggi Cè da evidenziare infine che il servazioni dei privati perve-stica regionale, ad un successi- ed attrezzature comuni è fun- piano particolareggiato avrà nute e ciò renderà molto piùvo piano particolareggiato di zionale alla possibilità per il un iter molto semplificato poi- snella e rapida la successivaesecuzione di iniziativa pubbli- privato di poter realizzare in ché, essendo conforme alla Va- fase attuativa. B.U.M. 9 FEBBRAIO ‘13
  • Sentina, le ultime opere di ripristino dell’area umida Un convegno tenutosi il 27 di due laghetti di acqua dolce le in legno, altane e scherma- lizzate con tecniche di inge- ottobre 2012 ha sancito li- (uno per gli uccelli tuffatori e ture per agevolare il birdwat- gneria naturalistica ispirate naugurazione delle opere di l’altro per i trampolieri), due ching, oltre alla reintroduzio- alle migliori pratiche europee riqualificazione delle aree aree di raccolta delle acque ne della flora e della fauna e nel campo del ripristino di umide nella Riserva della con carattere di stagni salma- la sistemazione di attrezzatu- zone umide. Ogni azione è Sentina finanziate dai fondi stri temporanei nella zona re- re per la fruizione dell’area stata accompagnata da atti- europei del programma trodunale, sentieri e passerel- protetta. vità di monitoraggio naturali- “Life+ Re.S.C.We.” (Restora- Tutte le opere sono state rea- stico che sono, in parte, anco- tion of Sentina Coastal We- ra in corso. tland). Nello specifico si sono conclu- si i lavori per la realizzazione Reintroduzione della Tartaruga palustre e delle specie floristiche scomparse E’ stata avviata la reintrodu- (Erianthus ravennae), in di- zione delle Tartarughe palu- versi punti dellarea protetta. stri europee (Emys orbicula- Nelle settimane a seguire, le ris), rilasciate allinterno del reintroduzioni proseguiranno laghetto posto a sud della con il rilascio di ulteriori cop- "Torre sul Porto". Per quanto pie di Tartarughe e con la riguarda le reintroduzioni piantumazione di tre ulteriori floristiche, si è provveduto a specie floristiche: Artemisia piantumare i primi nove cespi caerulescens, Limonium nar- della Canna di Ravenna bonense, Plantago cornutii. Installate le tabelle illustrative Sono stati installati cartelli particolare sono state siste- informativi in alcuni punti mate alcune tabelle riguar- chiave della Riserva, per danti la Tartaruga palustre, informare i visitatori sulle la liquirizia e il Cavaliere peculiarità dell’area, sensibi- d’Italia, fruibili anche da lizzandoli anche al rispetto ipovedenti e non vedenti per- dell’ambiente e alla salva- ché stampate in linguaggio guardia della Sentina. In Braille. B.U.M.FEBBRAIO ‘13 10
  • Sistemate altane per il birdwatching e passerelle per visite guidate Sei altane per il birdwatching e 80 metri di passerelle costeg- giano rispettivamente i laghet- ti e si snodano nella zona re- trodunale. Le altane sono strutture in legno e canne con delle feritoie ad altezza uomo che permettono agli appassio- nati di effettuare avvistamenti delle specie faunistiche che so- stano e si nutrono nell’area durante le migrazioni stagio- nali. Le passerelle in legno permettono invece ai visitatori di passeggiare nella natura alla scoperta delle specie flori- stiche pregiate che la Sentina conserva, senza calpestarle. Convegno nazionale “Rinaturalizzazione e valorizzazione delle zone umide: il caso della Sentina” Si è svolto a Roma, il 21 zone umide per il manteni- stinare e valorizzare in ma- all’ISPRA, al Ministero Gennaio 2013 un convegno mento della biodiversità. Si niera sostenibile, gli ambien- dell’Ambiente e al Corpo organizzato nell’ambito del è parlato in particolare del ti umidi in precedenza scom- Forestale dello Stato, con le progetto Life+ Re.S.C.We. buon esempio rappresentato parsi. Ad affrontare la te- quali, la Riserva e il Comu- in cui diversi relatori di le- dalla Riserva Sentina, che è matica sono state invitate ne di San Benedetto del vatura nazionale hanno di- riuscita a utilizzare finan- personalità legate ad asso- Tronto, hanno aperto un scusso dell’importanza delle ziamenti europei per ripri- ciazioni ambientaliste, confronto tecnico.Foto di Daniele Magiera B.U.M. 11 FEBBRAIO ‘13
  • Tantissimi studenti per ricordare insieme Celebrata in un auditorium stracolmo la “Giornata della memoria”. Rievocate anche due vicende che ebbero come sfondo la città Alla presenza di tantissimi studenti degli istituti superiori cittadini e di numerose auto- rità civili e militari, sabato 26 gennaio in auditorium comu- nale si è celebrato il “Giorno della Memoria”. Quest’anno gliaia di ebrei Ungheresi e non sulle vicende di due famiglie, la manifestazione, organizzata facendo incendiare il ghetto a Morpurgo e Luzi, che viveva- dall’Amministrazione comu- Budapest, lui rispondeva: voi no a San Benedetto del Tron- nale in collaborazione con lI- al mio posto cosa avreste to. In particolare Oscar Mor- stituto Provinciale per la Sto- fatto?”. purgo, proprietario del villino ria del Movimento di Libera- Andrea Di Stefano, dottore di sul lungomare Trieste oggi in zione nelle Marche e dellEtà ricerca in storia contempora- ristrutturazione dopo anni di Contemporanea (ISML) di nea che collabora con l’ISML, abbandono, fu deportato ad Ascoli Piceno e la sezione pro- dopo aver passato in rassegna Auschwitz-Bikernau dove vinciale dellAssociazione Na- Perlasca, “un giusto al quale le principali vicende relative trovò la morte. Molto commo- zionale Partigiani dItalia, si è in Italia non fu riconosciuto il alla sorte degli ebrei, italiani e vente anche la storia di Gilda caratterizzata per una riflesso- doveroso onore - ha detto la stranieri, nel nostro Paese, ha Treves, moglie di Efisio Luzi, ne sulle figure dei “Giusti tra docente - se non a pochi anni presentato la storia di Goffre- nota come “la maestra del le nazioni”: i non ebrei che du- dalla sua morte, nonostante do e Livia Lelli, una coppia di Ponterotto” che nel 1943 su rante la Shoah salvarono uno avesse salvato dallo sterminio coniugi maltignanesi che aiuta- fatta salire su una camionetta o più ebrei dalla deportazione migliaia di ebrei fingendosi rono un ebreo, Moisé Papo con direzione Servigliano. Alla e dalla morte rischiando la console generale spagnolo in Sasson, a fuggire dal campo di commemorazione era presente propria vita e senza trarne Ungheria”. “Perlasca - ha internamento di Servigliano. anche uno dei figli di Efisio e alcun vantaggio personale. proseguito la Franchi - crede- Al termine della mattinata l’ex Gilda, Benito, che ha accon- Cinzia Franchi, docente del- va in quello che faceva e quan- preside del Liceo Scientifico sentito a far parlare del dram- lUniversità di Padova, ha ri- do gli chiesero il perché agì Tito Pasqualetti ha invitato i ma della madre per la prima cordato la figura di Giorgio così, riuscendo a salvare mi- giovani studenti a riflettere volta in pubblico. Un’AQUILA a sostegno dei ciechi e ipovedenti “EAGLE” è un progetto mul- della fiaba (avente come prota- che scaturiscono da tale espe- cali volti a favorire l’incontro timediale composto da un CD gonista un popolo, dai Cheyen- rienza. Il tutto sottolineato di culture e stili diversi. Le (con 12 brani musicali- audioli- ne ai Tuareg, dagli Inuit ai Pig- dalle originali melodie compo- canzoni sono affidate a “Vocin- bro-videoclip ) e un libro rea- mei) viene affiancato il testo del ste dal gruppo “Quartadimen- transito” (Susanna Stivali - Dé- lizzato dal gruppo “Quartadi- brano musicale presente nel cd sione mpc”, già impegnato da sirée Petrocchi - Fabiola Tor- mensione mpc” per l’Unione “Eagle”, conducendo così la anni nella sperimentazione ed resi - Simona Rizzi), la produ- Italiana dei Ciechi e degli Ipo- mente tra le atmosfere proprie elaborazione di percorsi musi- zione artistica e gli arrangia- vedenti con il patrocinio del di quelle genti. menti sono del polistrumenti- Comune di San Benedetto. L’obiettivo è di sta Aidan Zammit e in due Una fiaba, una giovane aquila, evidenziare le brani delle stesse “Vocintransi- un viaggio nei cieli della terra caratteristiche, to”. alla ricerca di mille segreti e i riti, le cerimo- “Eagle” è in distribuzione suggestive sonorità d’atmosfe- nie che fanno di presso le sedi dell’Unione Ita- ra sono gli ingredienti di questo questi popoli i liana dei Ciechi e degli Ipove- lavoro, costruito a più mani, veri custodi denti, nei negozi di dischi o ac- che si propone di tracciare un delle antiche ra- quistato on line sul sito breve excursus attraverso le dici umane e di http://www.discovermusic.net/i principali etnie in via di estin- tradurre con il t. e su diverse piattaforme digi- zione. linguaggio musi- tali specializzate nelle vendite In particolare, ad ogni capitolo cale le emozioni musicali. B.U.M.FEBBRAIO ‘13 12
  • NUOVA SEDE PER L’INFORMAGIOVANIIl Servizio Informagiovani magiovani@comune- zio civile, corsi e concorsi,del Comune di San Bene- sbt.it) e i servizi ero- redazione di curricula edetto dopo diciotto anni di gati. domande per concorsi e la-attività e lavoro cambia LInformagiovani si voro anche on line, oppor-sede. La struttura che fa occupa, come noto, tunità per limprenditoriacapo allassessorato alle Po- di fornire informa- giovanile.litiche Giovanili ha infatti zioni e consulenza al Laffidamento della ge-abbandonato la sede di via cittadino (non solo stione del Servizio allaRomagna 6 e si è trasferita ai giovani, quindi) cooperativa EOS, che ge-al piano terra delledificio su offerte di lavoro, stisce anche la "Casa Co-municipale di Viale De Ga- orientamento scola- lonica", varrà per altrisperi, accanto allUfficio re- stico e professionale, due anni, fino al 31 di-lazioni con il Pubblico. volontariato e servi- cembre 2014.E il secondo trasferimentoper lInformagiovani, dopoquello che nel 1998 vide ilservizio traslocare dallaprima sede di via Gino Mo-retti 15 (nella quale avevaaperto i battenti il 7 maggio Invariati gli orari di aper-del 1994) in quella di via tura (dal martedì al sabatoRomagna. Questultimo tra- dalle 10 alle 12,30, pome-sferimento è stato deciso riggi dal martedì al venerdìper abbattere il costo di ge- dalle 17 alle 19,30 - lunedìstione della vecchia sede chiuso per lintera giorna-che complessivamente si av- ta), il recapito telefonicovicinava ai ventimila euro (0735/781689), lindirizzoallanno. di posta elettronica (infor- “C’era chi c’è”, ciclo di letture animate nelle ludotecheE’ partita la III edizione di ni e le avventure dei perso- Isabella Troiani in collabo- laborazione della narrazio-“Cera chi cè”, il laborato- naggi apriranno agli spetta- razione con le referenti di ne e, per concludere, me-rio di letture animate in lu- tori la possibilità di conosce- progetto Sonia Pignotti per renda per tutti!doteca. Consigliato ai bam- re elementi della nostra cul- “Soqquadro” e Simona Sgo- Il programma è partito conbini in età compresa tra 3 e tura e di percorrere insieme lastra per “Liquirì”, condu- “Il Regno magico della Si-8 anni, il progetto coinvolge ai personaggi un viaggio ce la narrazione di leggende billa” (giovedì 31 gennaioentrambe le ludoteche co- fantastico ricco di metafore appartenenti alla nostra alla ludoteca "Liquirì” e ve-munali con cadenza mensile della vita. tradizione. Alla narrazione nerdì 1 febbraio alla ludote-(giovedì a Liquirì, via Gron- Léquipe degli operatori, animata segue unattività la- ca “Soqquadro”) e proseguechi, quartiere Agraria - ve- guidati dalla pedagogista boratoriale mirata alla rie- con “Le fate del regno dellanerdì a Soqquadro, ex scuo- Sibilla” (giovedì 21 febbraiola Borgo Trevisani - quar- a “Liquirì” e venerdì 22 feb-tiere Ponterotto) e consiste braio a “Soqquadro”),in un ciclo di quattro ap- “Guerin Meschino” (giovedìpuntamenti nei quali i per- 21 marzo a “Liquirì” e ve-sonaggi, realizzati ed anima- nerdì 22 marzo a “Soqqua-ti dalle educatrici, accompa- dro”) per finire con “Lagnano i bambini in un per- magia del lago”, in pro-corso fantastico, ricco di gramma giovedì 18 aprile asuggestioni scenografiche e “Liquirì” e venerdì 19 apri-musicali alla scoperta della le a “Soqquadro”.tradizione della Sibilla. L’ingresso è ovviamente gra-Lelemento del magico, del- tuito e tutti i bambini e lelinsolito, del fantastico evo- bambine sono invitati a par-cato dai paesaggi dei Sibilli- tecipare. B.U.M. 13 FEBBRAIO ‘13
  • LE TARIFFE 2013 DEI SERVIZI COMUNALI Pubblichiamo i nuovi im- ti solo del 3,15%, cioè pro- La maggior parte delle saranno in vigore dall’ap- porti delle tariffe dei più uti- porzionali al tasso di infla- nuove tariffe sono in vigore provazione del Bilancio di lizzati servizi comunali, così zione calcolato dall’ISTAT dal primo gennaio 2013. Previsione 2013 da parte come approvati dalla Giunta nell’anno precedente. Va Per quelle di nuova istitu- del Consiglio Comunale. comunale con deliberazione anche ricordato che le ta- zione (come ad esempio Nella tabella non sono anco- n. 266 del 28/12/2012 (con- riffe pagate dai fruitori co- l’utilizzo della sala consi- ra indicate le tariffe per il sultabile integralmente alla prono solo parzialmente i liare unitamente alla siste- servizio di trasporto scolasti- voce “Atti amministrativi” costi reali dei servizi che, ma di videoproiezione o co che saranno definite suc- del sito www.comunesbt.it). per la restante parte, ven- l’erogazione dell’acqua tra- cessivamente e con decorren- Nella stragrande maggio- gono coperti con le risorse mite le “Case dell’acqua” za dall’anno scolastico ranza dei casi gli incremen- del bilancio comunale. di prossima installazione) 2013/2014. PISCINA COMUNALE "PRIMO GREGORI" 143,50; per saggi scolastici: euro 91,11; Tariffa pomeriggio Campo tennis singolo diurno costo orario: euro 5,90 (15-20): per spettacoli: euro 287,01; per convegni, conferenze, Campo tennis singolo notturno costo orario: euro 11,00 cinema: euro 208,48; per manifestazioni con patrocinio del Co- Abbonamento a n.10 ore di utilizzo campo da tennis diurno con mune: euro 143,50; per saggi scolastici: euro 117,37; Tariffa max due ore continuative giorno e salvo prenotazione: euro 46,40 sera (21-24): per spettacoli: euro 351,98; per convegni, confe- Spazi acqua ora/corsia per disabili: euro 5,00 renze, cinema: euro 208,48; per manifestazioni con patrocinio Ingresso piscina per ragazzi fino a 14 anni, del Comune: euro 182,22; per saggi scolastici: euro 117,37; assistenti bagnanti e per riabilitazione sanitaria: euro 3,20 (Note: le tariffe sono comprensive di IVA al 21%. Per utilizzo nei Ingresso libero pubblico oltre 14 anni: euro 4,70 giorni festivi maggiorazione del 10%. Per utilizzo per più giorni: Ingresso libero pubblico fino a 14 anni primo giorno a tariffa piena, 20% riduzione per secondo giorno (abbonamento per 15 ingressi e validità 60 giorni): euro 29,00 utilizzo, 30% riduzione per terzo giorno utilizzo, 50% riduzione Ingresso libero pubblico oltre 14 anni dal quarto giorno) (abbonamento per 15 ingressi e validità 60 giorni): euro 48,60 Abbonamento baby SALA “E. MARCELLI” (ex sala Giunta P.zza Battisti ) (studenti 14/18 anni - 5 ingressi - validità 30 giorni): euro 14,50 Per max 4 ore giornaliere: euro 28,10 CAMPO ATLETICA LEGGERA SALA CONSILIARE Individuale giornaliero: euro 1,40 (Studenti scuola dellobbligo: Per max. 4 ore giornaliere: euro 100,00 euro 0,50, studenti fino a 18 anni e anziani oltre 60 anni: euro Sala consiliare con utilizzo di videoproiezione per max. 4 ore 0,80) giornaliere: euro 120,00 Abbonamento mensile - tre ingressi settimanali: euro 11,80 (studenti scuola dellobbligo: euro 5,00, studenti fino a 18 anni AUDITORIUM COMUNALE e anziani oltre 60 anni: euro 6,00) Utilizzo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20: euro 395,67 (saba- Abbonamento individuale annuale - tre ingressi settimanali: to, domenica e festivi: euro 527,92) euro 117,10 (studenti scuola dellobbligo: euro 40,00, studen- Utilizzo da 2 a 4 ore in orario mattutino (8-14) o pomeridiano ti fino a 18 anni e anziani oltre 60 anni: euro 50,00) (14-20) dal lunedì al venerdì: euro 237,16 (sabato, domenica e festivi: euro 330,69) MENSE SCOLASTICHE Utilizzo a 2 a 4 ore in orario serale (20-24) dal lunedì al venerdì: Residenti: tariffa buono mensa piena per il 1° figlio: euro 3,50; euro 330,69 (sabato, domenica e festivi: euro 395,67) per il 2° figlio: euro 2,77, per il 3° figlio: euro 2,12 Note: le tariffe sono comprensive di IVA al 21%; è prevista la ridu- Non residenti: tariffa buono mensa per il 1° figlio: euro 4,46, zione del 50% per le iniziative non aventi fini di lucro, di particola- per il 2° figlio: euro 3,47, per il 3° figlio e successivi: euro 2,60 re rilevanza sociale o culturale organizzate dalle Associazioni. CENTRO SOCIALE “PRIMAVERA” - Quote invariate USO GRATUITO per: • attività organizzate dal Comune o dai soggetti che gestiscono TEATRO COMUNALE CONCORDIA un servizio pubblico per conto e nellinteresse dellAmministra- Tariffa giornata intera: per spettacoli: euro 1095,89; per con- zione comunale o per quelle in cui la partecipazione dellEnte vegni, conferenze, cinema: euro 691,39; per manifestazioni preveda un rapporto formale di collaborazione, centrato su uno con patrocinio del Comune: euro 560,35; per saggi scolastici: o più progetti comuni o complementari; euro 339,52. Tariffa mezza giornata: per spettacoli: euro • iniziative di particolare rilevanza sociale o culturale promosse 691,39; per convegni, conferenze, cinema: euro 495,49; per da altri Enti pubblici; manifestazioni con patrocinio del Comune: euro 418,05; per • manifestazioni ed iniziative promosse dagli Istituti scolastici, saggi scolastici: euro 299,59; Tariffa mattino (8-13): per spetta- statali, parificati e riconosciuti e dalle Università; coli: euro 287,01; per convegni, conferenze, cinema: euro • attività di partiti politici nel periodo elettorale sulla base della 208,48; per manifestazioni con patrocinio del Comune: euro normativa vigente in materia. B.U.M.FEBBRAIO ‘13 14
  • POLO MUSEALE "MUSEO DEL MARE” Maggiorazione per nubendi entrambi non residenti: euro 80,00Ingresso Polo Museale (Museo delle Anfore - Museo della Civiltà Note: poiché gli orari di apertura variano in base alle stagioni,Marinara delle Marche - Museo Ittico - Antiquarium Truenti- consultare il sito www.comunesbt.it alla voce “Strutture” o ri-num - Pinacoteca del Mare): euro 5,00 volgersi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (tel. 0735/794555 -Ingresso per singola sezione: euro 2,00 (Esenti bambini fino a 405, e mail: urp@comunesbt.it)dodici anni e portatori di handicap con un accompagnatore)Riduzioni: Gruppi (fino a 15 persone): euro 3,00 a persona, CONCESSIONE ACQUA NON POTABILE STABILIMENTIscolaresche: euro 2,00 a bambino (insegnanti gratis). Adulti BALNEARI: euro 0,103 al metro quadrato di arenile:over 65: polo museale euro 3,00, singola struttura euro 1,00Visite guidate per gruppi di almeno 15 persone: Polo Museale SOSTA CAMPER area attrezzata Viale Dello Sport: euroeuro 7,00 a persona, singola struttura euro 4,00 a persona 11,90 al giornoAttività didattica: euro 5,00 a bambino (genitori o accompagna-tori gratis) Possessori Sea Card nella "Giornata del Turista": SERVIZIO RIMOZIONE SCRITTE E GRAFFITI: euro 21,60ingresso gratuito al metro quadratoCELEBRAZIONE MATRIMONI CIVILI CASE DELLACQUASede comunale Viale De Gasperi: dal lunedi al sabato mattina: Servizio erogazione acqua naturale e gassatagratuito. Palazzina Azzurra e Palazzo Bice Piacentini: in orario tariffa mensile euro 2,00 (Rilascio card: euro 5,00 una tan-di apertura euro 206,30, fuori orario di apertura: euro 412,60. tum, tariffa mensile non residenti: euro 4,00) NIDI D’INFANZIA Tariffa mensileFascia ISEE Orario ridotto Orario ordinario Orario prolungatofino a euro 6.000,00 95,00 117,00 146,20da euro 6.000,01 a euro 10.000,00 158,40 194,90 243,80da euro 10.000,01 a euro 15.000,00 200,50 246,60 308,30da euro 15.000,01 a euro 20.000,00 217,70 268,10 335,10da euro 20.000,01 a euro 25.000,00 253,50 323,00 389,90da euro 25.000,01 a euro 30.000,00 276,80 347,60 425,90oltre 30.000,01 311,50 391,00 479,10Non residenti 356,50 438,70 584,20 Nuovo gestore per gli scuolabusA seguito di gara d’appalto, bordo) avrà durata fino aldal 7 gennaio 2013 il servizio 30 giugno 2018 per tutti idi trasporto scolastico (scuo- giorni previsti dai calendarilabus) per le scuole dell’ob- scolastici dei singoli Istitutibligo della città di San Bene- Scolastici Comprensivi citta-detto viene svolto, in sostitu- dini.zione della Start Plus Scarl, Come previsto dal bando, ladalla ditta “Turismo Fratar- ditta Fratarcangeli Cocco hacangeli Cocco” S.A.S. Il aperto un proprio ufficio incosto annuale del servizio via Val Tiberina, 142 apertopassa per il Comune da euro dal lunedì al sabato dalle418.083,56 del precedente 8,30 alle 12 e nei pomeriggicontratto ad euro 361.900,00 dal lunedì al venerdì dalle(Iva al 10% esclusa) per una 14,15 alle 17,30. I recapitipercorrenza annuale previ- sono i seguenti: telefonista di 110.000 km. 349/3933439 e 340/9161297,Il nuovo appalto (comprensi- fax 0735/651480, e-mail fra-vo anche dellassistenza a tarcangelisbt@libero.it. Contributi libri, scontrini da consegnareSi ricorda a tutte le famiglie che hanno presentato domanda fatture o altri documenti contabili rilasciati dai rivenditori alper accedere ai contributi per l’acquisto dei libri di testo per Servizio diritto allo studio che deve completare l’istruttorial’anno scolastico in corso che devono consegnare scontrini, delle domande. Per informazioni: 0735/794532 - 415 - 573 B.U.M. 15 FEBBRAIO ‘13
  • Innovazione, studio, ricerca: le tre parole d’ordine per l’I.S.C. “Sud” Per il prossimo anno scola- dotato di pannelli solari e fo- tegrato ad indirizzo musicale - SUD ha aperto le porte ai ge- stico l’Istituto Scolastico tovoltaici che forniscono linguistico, la settimana corta nitori e ai futuri allievi che Comprensivo “Sud” si pre- acqua calda ed energia elettri- ed il tempo pieno al plesso hanno avuto modo di trascor- senta al territorio e alle fami- ca praticamente a costo zero. Alfortville. rere un pomeriggio speciale fi- glie con un’ampia ed interes- Si è riferito anche come nel Nella Scuola Media l’offerta nalizzato alla conoscenza sante proposta formativa e plesso elementare “Spalvieri” formativa si articola in un delle varie attività scolastiche culturale che vede coinvolte siano iniziati i lavori di ri- tempo normale, la settimana attraverso percorsi persona- tutte le realtà scolastiche, a strutturazione ed infine la corta, due indirizzi sperimen- lizzati ed interattivi. I visitato- partire dalla Scuola dell’in- scuola media, dopo i lavori di tali con le sezioni linguistico ri sono stati accolti dagli stessi fanzia fino alla scuola media. consolidamento e di migliora- europea e musicale orche- alunni che, in veste di tutor, Ai genitori si offrono quindi mento dei locali che ospite- strale. Riguardo al tempo hanno coinvolto le famiglie diverse possibilità di scelta di ranno i laboratori, si arric- normale, appare interessante nell’esplorazione dei vari la- tempo scuola in base all’orga- chirà a breve di una pista di sottolineare che lo studio del boratori: da quello di recita- nizzazione oraria che spa- atletica che permetterà agli tedesco sarà a livello turistico zione al grafico -manipolati- zierà dal tempo base alla setti- alunni di usufruire di struttu- commerciale e gli alunni che vo, da quello di musica e ma- mana corta, alle sperimenta- re più idonee per l’attività sceglieranno questa lingua tematica a quello di dama e zioni delle sezioni linguistico - sportiva. avranno anche l’opportunità scacchi, da quello di informa- musicali, in un’ottica di conti- di potenziare le attività sporti- tica con l’uso della LIM a nuità ed approfondimento ve e motorie. quello di scienze, da quello di che interesserà i tre cicli lettura a quello di memoria e dell’istruzione scolastica. attenzione, dai laboratori di Tra le novità che riguardano lingua straniera a quello di la- le strutture, abbiamo già rife- tino. rito su queste pagine della nuova scuola dell’infanzia “Alfortville” in fase di com- L’OFFERTA FORMATIVA pletamento: è un edificio “di La Scuola dell’Infanzia pre- classe A” termoigrometrico senta un tempo orario ordina- con riscaldamento a pavimen- rio a 40 ore e uno ridotto a to e calore è prodotto da una 25. La Scuola Primaria pre- SCUOLA APERTA centrale geotermica che capta vede un tempo scuola norma- Dal 18 al 20 gennaio in orario l’energia del sottosuolo. E’ le fino a 28 ore, un tempo in- pomeridiano l’intero ISC Bevande alcoliche, ordinanza del Sindaco L’Amministrazione comunale cale di vendita e/o sommini- provvedimento dispone che strade pubbliche o aperte al ha deciso di intervenire con strazione e al di fuori delle re- “.. a chiunque risulti, a vario pubblico transito ricadenti provvedimenti amministrativi lative superfici attrezzate, titolo ed in forme diverse, au- negli ambiti territoriali indi- per disciplinare in modo più pubbliche o private, di perti- torizzato alla somministrazio- cati nella presente ordinanza. stringente le attività di vendi- nenza del locale medesimo”. ne di alimenti e bevande, I divieti di cui sopra si appli- ta e il consumo di bevande su Quindi non solo vendita, ma anche in circoli privati, e/o cano nel periodo intercorren- aree pubbliche e private del anche consumo vietato dalle alla vendita al dettaglio, te tra il 19 gennaio 2013 ed il centro cittadino. 24 alle 6. anche in qualità di artigiano, 30 settembre 2013 nell’area Il Sindaco ha firmato un’ordi- L’area del territorio comunale di bevande alcoliche, è fatto perimetrata dalle Vie di se- nanza che riduce ulterior- interessata da questa ulterio- divieto di somministrare o guito indicate: mente il campo di azione degli re restrizione è compresa nel vendere bevande alcoliche a nord: Via Carducci - Via esercenti comunque autoriz- quadrilatero via Carducci - per l’asporto o il consumo al Marin Faliero zati alla somministrazione di Via Marin Faliero a nord, di fuori del locale di vendita a sud: Torrente Albula alimenti e bevande. Nel pro- Torrente Albula a sud, Corso e/o somministrazione e al di a ovest: Corso Mazzini - Via cedente provvedimento del Mazzini - Via Cavour ad ovest fuori delle relative superfici Cavour 2009 (tuttora valido per l’in- e la linea di battigia - banchi- attrezzate, pubbliche o priva- a est: Linea di battigia - Ban- tero territorio comunale) si na di riva del Porto ad est. te, di pertinenza del locale china di riva del porto vietava la vendita per asporto I divieti resteranno in vigore medesimo, dalle ore 24:00 Per le violazioni alla disposi- di alcolici in qualsiasi conteni- fino al 30 settembre 2013. Per alle ore 6:00 del giorno suc- zioni contenute nella presente tore dalle 24 alle 6 del giorno chi viola queste norme è pre- cessivo. ordinanza si applica la san- successivo. Il nuovo provvedi- vista una sanzione pecuniaria E’ altresì vietato, dalle ore zione amministrativa previ- mento estende il divieto anche da 25 euro a 500 euro. 24:00 alle ore 6:00, il consu- sta dall’art. 7-bis del D.Lgs. al “consumo al di fuori del lo- Il dispositivo integrale del mo di bevande alcoliche nelle 267/2000”. B.U.M.FEBBRAIO ‘13 16
  • Un sorriso che dà IL SOLLIEVO Questo è lo spazio che il Bollettino sociazioni Psiche 2000 e Antropos di San ducia in se stessi e nelle proprie abilità Ufficiale Municipale dedica alle at- Benedetto del Tronto e la Cooperativa riducendo difficoltà relazionali e il ri- tività del laboratorio giornalistico Sociale Primavera, impegnata nel schio dell’isolamento. del Servizio di Sollievo “Famiglie in campo degli inserimenti lavorativi. La partecipazione al corso di giornali- rete” coordinato dal giornalista Oliver Grazie alle attività del laboratorio, che smo è gratuita e ci si può iscrivere con- Panichi. Il Servizio è rivolto alle persone si svolge ogni due volte al mese nei locali tattando il servizio Sollievo al n. con disagio psichico. Al progetto, oltre di via della Liberazione 47/b, i parteci- 0735/81933, dal sabato al giovedì dalle ai Comuni dellAmbito Sociale 21, parte- panti rielaborano le nozioni tecniche ap- 17 alle 19, email info@serviziodisollie- cipano la Zona Territoriale n. 12 dellA- prese redigendo brevi articoli su fatti vo.it, sito www.serviziosollievo.it, blog SUR - Dipartimento di Salute Mentale, pubblici o episodi di vita personale: in serviziosollievo.blogspot.com, profilo la cooperativa sociale "Koinema" e le As- questo modo rafforzano la stima e la fi- Facebook: servizio di sollievo. Un Capodanno per scoprire unaltra cultura R4U, il Sollievo di Stefano Pavoni trasmette in FmQuestanno ho trascorso un delle aquile", molto allegra e videogiochi della Xbox360, in su Radio AscoliCapodanno più divertente del ballabile. Tutti quanti i pre- particolare con il gioco calci-solito. É stata una nottata senti danzavano, sia i giovani stico che si chiama Fifa 13, dimolto interessante anche per- che le persone più anziane, in- cui siamo tutti grandi appas- “Radio 4 U. Da vicino nessu-ché ho conosciuto da vicino la terrompendosi ogni tanto per sionati. no è normale” dà appuntamen-musica e le tradizioni di una sedersi a tavola e mangiare le Siamo rimasti fino alle 5 di to a tutti i radioascoltatori ognicultura diversa dalla nostra. portate della loro cucina tradi- mattina a giocare, poi siamo domenica alle 19 sulle frequen-Dopo unabbondante cena con zionale. andati al bar a fare colazione e ze di Radio Ascoli.la mia famiglia, infatti, sono Non ero lunico italiano, cera- poi sono andato a casa per il Stiamo parlando della trasmis-stato in un locale del mio no anche dei miei amici di meritato riposo. sione radiofonica creata daipaese, Stella di Monsampolo. Stella. Mi sono divertito davvero ragazzi del Servizio Sollievo inCera un veglione organizzato Verso la mezzanotte abbiamo tanto ed è stato bello conosce- collaborazione con Radio In-da un nutrito gruppo di alba- assistito ai classici fuochi piro- re la musica e la festa albane- credibile. Si tratta di uno deinesi che vivono e lavorano in tecnici e sul tardi, verso le 3, se. E interessante e stimolante laboratori espressivi organiz-Italia. Ad invitarmi a questa non contenti della bella serata avvicinarsi alle persone di zati per le persone che fre-festa è stato un mio caro ci siamo voluti concedere lo unaltra cultura e questo è ilamico, anche lui di origine al- sfizio che ci si concede una mio piccolo contributo per quentano la struttura di via Li-banese. volta lanno. Siamo andati in- creare un mondo senza razzi- berazione 47/B.Abbiamo ascoltato tanta musi- fatti nel garage di un mio smo e senza diffidenze verso “Radio 4 U” è un format ra-ca tipica del cosiddetto "paese amico e ci siamo sfidati con i gli altri. diofonico tutto speciale. Dalla musica allo sport, dallorosco- po al commento di un film visto La depressione si può sconfiggere al cinema, ognuno dei parteci- panti dice la propria e prende A cura della redazione del laboratorio giornalistico confidenza con il linguaggio ra- diofonico, con i turni di paro-La depressione è uno dei ogni altra malattia, quindi, altrimenti si corre il rischio di la, con le presentazioni.mali del secolo e ormai molte anche nei casi di depressione peggiorare la situazione per- Unesperienza collettiva chepersone nel mondo sono colpi- non bisogna aver paura di ri- chè si perdono tante possibi-te da questa malattia ricono- volgersi a chi è un professioni- lità di incontro con le persone, cresce in ogni nuova puntata,sciuta tale anche dallOrganiz- sta della cura. con le sorprese e con le emo- perché ad ogni appuntamentozazione Mondiale della Sanità. Una ulteriore maniera per zioni belle che possono sempre aumenta la confidenza con ilIn una famiglia dove cè una aiutare una persona depressa verificarsi nella vita. “mezzo” radiofonico, migliorapersona che soffre di depres- è starle vicino, darle conforto Per fare una sintesi semplice la spigliatezza e si superano glisione, la vita può diventare non con la compassione ma ma sincera, possiamo dire che imbarazzi.molto triste. Pensate, anche gli fornendole energia. Che cosè la vita è fatta sia di cose belle Un bel progetto per stare insie-animali domestici si accorgono lenergia? E la grinta e la vo- che di cose brutte. Ma se si me, raccontare e raccontarsi.della sofferenza e cercano di glia di vivere, di interessarsi a pensa soltanto alle cose brutte Le 16 puntate trasmesse setti-rincuorare con il loro affetto. qualcosa, è lintenzione di tro- ci si priva automaticamente manalmente da Radio AscoliLa persona che soffre di di- vare il valore delle cose belle. delle cose belle. Ognuno, poi, fanno parte del materiale regi-sturbi depressivi vive attacchi La gioia spesso può essere dovrebbe anche essere capacedi panico di pianto, spesso in anche soltanto uscire di casa di parlare con il male che è strato nella stagione 2011/2012questa condizione si strilla e si per vedere il sole del mattino. dentro di sé, dentro la propria del laboratorio. Per chi per-perde la gioia di vivere. Qualcosa di semplice, dunque, mente, per dirgli: "Sono più derà lappuntamento sulle fre-Trattandosi di una malattia, ci ma che è già qualcosa che ti dà forte di te, non mi fai paura, quenze Fm, ricordiamo che lesono i medici specializzati che la forza di sorridere e affron- riesco a sconfiggerti". puntate sono sempre ascolta-possono prescrivere le cure tare meglio la giornata. Sono solo dei piccoli consigli, bili online al seguente indirizzodel caso più adatte alla perso- Lenergia è anche il cercare di ma possono essere utili per ca- http://www.radioincredibile.conalità del malato. Come per non rinchiudersi in sé stessi, pire che non siamo soli. m/rubriche/r4u-sollievo B.U.M. 17 FEBBRAIO ‘13
  • deliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberede GIUNTA COMUNALE provvisoria di alloggi parcheg- di risorse derivanti da libera- impianti di telecomunicazione 102 Progetto di scissione par- 245 Integrazione interventi gio ai nuclei familiari sigg.re lità o sponsorizzazioni. Indi- e radio televisivi ziale proporzionale della Pice- culturali e turistici anno 2012: L. C. e M. N. rizzi amministrativi. 265 Approvazione tariffe e nambiente s.p.a. Indirizzi per Palanatale e Capodanno in 253 Atto di indirizzo finalizza- 261 Interventi di mitigazione rimborsi spesa per ispezioni la partecipazione del Sindaco piazza to alla programmazione degli del rischio idrogeologico di cui degli impianti termici (l n. allassemblea straordinaria. 246 Inserzione sullelenco te- interventi di tirocinio e borse allaccordo di programma Mi- 10/1991 - d. lgs. n. 192/2005 - 103 Regolamento comunale lefonico “Pagine sì – Indirizzi lavoro per gli anni 2013-2014 nistero Ambiente e Tutela del l.r. n. 9/2008) delle spese di rappresentanza 247 Risorse comunali non pi- 254 Rinnovo convenzione con territorio e del mare e Regione 104 Modifiche del regolamen- gnorabili - Decreto legislativo lUnione Italiana dei Ciechi e Marche del 25/11/2010. Co- CONSIGLIO COMUNALE to per lutilizzo delle superfici 18.08.2000 n. 267 art. 159 248 degli Ipovedenti per la realiz- mune di San Benedetto del 98 Interrogazione urgente e delle aree pubbliche e del Anticipazione di tesoreria nei zazione di un servizio di ac- Tronto (AP). Località Paese consiglieri Emili Loredana e piano delle tipologie delle oc- limiti dei 3/12 delle entrate compagno per i non vedenti. alto - p.zza B. Piacentini. Pezzuoli Sergio “Richiesta rie- cupazioni con appendice nor- correnti ai sensi degli artt. 195 255 Affidamento del servizio Consolidamento. Approvazio- same della delibera consiliare mativa per le aree centrali e 222 del d.lgs. 267/2000. Rin- ”Interpretariato non udenti ne schema di convenzione n. 87 del 26/11/2012” della città. novo per lanno 2013 anno 2013. Indirizzi ammini- commissario straordinario re- 99 Approvazione verbali se- 105 Variante parziale al PRG 249 Comunicazione istituzio- strativi. gione Marche - Comune di duta precedente del “Zona Marina di sotto - piaz- nale - Indirizzi per la realiz- 256 Approvazione “Progetto San Benedetto del Tronto. 26/11/2012 za San Pio X” -Approvazione zazione di un programma di mobilità garantita gratui- 262 Interventi culturali e turi- 100 Consorzio per lIstituto definitiva ai sensi dellart. 26 informativo sullemittente tamente”. Indirizzi ammini- stici anno 2012: cartellone Musicale “A. Vivaldi”. Indi- della legge regionale n. 34/92 e “Vera Tv” strativi. città in festa, integrazione rizzi operativi. s.m.i. 106 Ordine del giorno 250 Lavori di manutenzione 257 Accettazione proposta ri- delle azioni di intervento e 101 Consorzio Universitario consigliere Gambini Riego straordinaria del mercatino sarcimento danni ex art. 341- nuovi contributi Piceno: recesso del comune “Individuazione criteri ogget- di viale De Gasperi. Eroga- bis codice penale (“oltraggio a 263 Approvazione interventi di Offida e conseguente modi- tivi per la nomina degli scru- zione alle PMI della quota di pubblico ufficiale”). in materia di politiche giovani- fica dellarticolo 6 della con- tatori nei seggi elettorali e de- competenza del contributo 258 Bilancio di previsione li e sport venzione quadro tra provin- finizione meccanismi di rota- regionale 2012 - 4^ prelevamento dal 264 Nomina componenti e col- cia di Ascoli Piceno, comune zione” 251 Aggiornamento dei diritti fondo di riserva laboratori esterni del gruppo di Ascoli Piceno, comune di 107 Ordine del giorno consi- e spese di istruttoria per i ser- 259 Variazione piano esecuti- tecnico di valutazione di cui San Benedetto del Tronto, gliere Vesperini Giancarlo vizi svolti e per le pratiche ge- vo di gestione anno 2012 ai allarticolo 12 del regolamento Unione dei Comuni della “Adesione alla campagna città stite dallo sportello unico per sensi art 175 comma 9 260 comunale per linstallazione, il valle del Tronto, comune di per la vita - città contro la le attività produttive. Lotta al punteruolo rosso. monitoraggio ed informazione Spinetoli e comune di Foli- pena di morte promossa dalla 252 Concessione in locazione Procedura per il reperimento legato alla localizzazione degli gnano. comunità SantEgidio” TUTTI GLI ATTI DEL COMUNE (NON SOLO DELIBERAZIONI MA ANCHE DETERMINAZIONI DIRIGENZIALI, ORDINANZE, DECRETI) SONO LIBERAMENTE CONSULTABILI SUL SITO WWW.COMUNESBT.IT ALLA VOCE “ATTI AMMINISTRATIVI” Dal 20 febbraio attiva la linea elettrica della ferrovia Ascoli - Porto d’Ascoli Una delle opere pubbliche verte RFI - si dovrà evitare zione orizzontale, il carico 080/58956935. più attese dalla comunità pi- in modo assoluto qualsiasi dei veicoli non dovrà supe- Da evidenziare comunque cena, ovvero l’elettrificazio- contatto diretto o indiretto rare i 4 metri in altezza da che il Comune di San Bene- ne della linea ferroviaria con i conduttori, le mensole terra”. detto ha istituito un divieto Ascoli Porto d’Ascoli, sta e gli isolatori delle condut- In caso di folgorazione, di transito ai veicoli aventi per diventare realtà. ture stesse. Si dovrà presta- oltre a chiamare immediata- altezza superiore a 4 metri, La data fatidica è fissata al re particolare attenzione mente il 118, bisognerà ac- con apposizione di relativa 20 febbraio, ore 5 del matti- nel passare sotto i condut- certarsi prima di qualsiasi segnaletica, in prossimità no, quando verrà data ten- tori con veicoli o attrezzi operazione di soccorso che dei passaggi a livello ferro- sione alla linea che consen- quali scale, pertiche o simi- l’energia elettrica sia stata viari di Via Pasubio, via tirà di dire addio ai vecchi li. Detti attrezzi dovranno interrotta rivolgendosi a Piave, via Valle Piana e via treni alimentati a gasolio. essere trasportati in posi- RFI spa al numero Volterra. Un cambiamento epocale che porterà anche però dei cambiamenti delle abitudini di chi vive e lavora al di qua e al di là della ferrovia che attraversa la vallata del Tronto. Rete Ferroviaria Italia, pro- prietaria della struttura, avvisa dunque che da quella data bisognerà prestare la massima attenzione nel transitare sotto le conduttu- re alimentate a 3400 V. “Dalla suddetta data - av- B.U.M.FEBBRAIO ‘13 18
  • Festeggiati ben quattro centenari In coerenza con le statistiche to da giovanissimo in una ditta alto senso del dovere”. Nel 1951 rità magistrale e liceale si trasfe- che collocano le Marche ai verti- di piastrelle in via Roma, nel ha sposato Andreina Ciacciarel- risce per lavoro a Milano insie- ci nazionali per longevità, a San 32 si è trasferito in contrada li, figlia di Luigi Ciacciarelli, sin- me a Cinzia. Alla fine degli anni Benedetto sono sempre più fre- Marinuccia. Qui la famiglia ha daco di San Benedetto nei primi ’60, nubili e appena pensionate, quenti le occasioni per festeggia- sempre lavorato a mezzadria anni ‘60. Per molti anni è stato si stabiliscono a San Benedetto re cittadini che superano la fati- per i marchesi Sgariglia ed è direttore della Banca Nazionale dove Lidia attualmente vive sola dica soglia dei 100 anni. Agli au- ancora in quella casa colonica dell’Agricoltura. Amante delle (sua sorella è scomparsa quat- guri di amici e parenti, questo che Federico vive con sua mo- lettere, ha scritto tre libri dedi- tro anni fa). giornale ha deciso di aggiungere glie Umbertina Capretti che cati ai nipoti: “Quaesivi et Inve- quelli dell’Amministrazione co- sposò nel 42. Ben 71 anni di ni” sui temi della religione, munale quale segno beneaugu- matrimonio da cui sono nati i “Guerra e Prigionia” sulla se- rale per il futuro della città. figli Duino e Giancarlo. “Il se- conda guerra mondiale e “Pic- Nelle scorse settimane sono stati greto della mia longevità - dice cole Storie”. ben quattro i sambenedettesi Piunti - è la vita di campagna hanno conquistato il secolo di che mi ha tenuto sempre attivo vita e ai quali gli amministratori fino ad oggi”. Concettina Marucchi invece è hanno portato gli auguri in rap- nata il 27 gennaio 1913 ad Ac- presentanza di tutta San Bene- quasanta Terme e ha vissuto la detto. sua giovinezza ad Appignano del Tronto dove ha imparato il Lidia Mari è nata il 26 gennaio mestiere di sarta. Ha lavorato 1913 a Torino da una nobile fa- per molte famiglie nobili ascola- miglia ascolana di allevatori di ne, insegnando a sua volta i se- Giuseppe Di Saverio, nato a bachi da seta. Nipote di Erasmo greti del mestiere a tante ragaz- Colonnella il 26 gennaio 1913, Mari, personaggio politico e in- ze. A 18 anni ha sposato Gio- ha vissuto le due guerre mondia- dustriale che per la sua capacità vanni Antolini, imprenditore li. Del secondo conflitto mondia- imprenditoriale acquisì l’appel- edile. Dal matrimonio sono nati Domenica 13 gennaio Federico le ricorda che fu chiamato alle lativo di “Padrone di Ascoli”. sei figli Aldo, Francesco, Piunti ha festeggiato assieme a armi nel dicembre del 1940. Fu E’ figlia di Washington Mari e Bruno, Angelo, Gloriana e famiglia, parenti e amici che gli promosso Ufficiale d’artiglieria Giannina Gentili, i coniugi che Wanda. Ha vissuto le due guer- hanno organizzato una grande alla scuola allievi di Pesaro e in- costruirono l’immobile sito in re mondiali e il terremoto del festa con circa 200 persone. Te- viato in guerra in Africa a com- via Turati a Porto d’Ascoli at- 1943, dal quale si è salvata per riche de Michelì, questo il so- battere contro gli anglo- ameri- tuale sede della Delegazione co- miracolo. prannome di Federico Piunti, è cani. Fu fatto prigioniero e infil- munale. All’inizio degli anni ’30 Nel 1954 si è trasferita a San nato in contrada Valle del zato al braccio sinistro da una Lidia si trasferisce a Bombay in Benedetto per far studiare le Forno il 13 gennaio 1913 da baionetta di un soldato inglese. India dove la famiglia apre una figlie nelle scuole della città. Carlo e Celeste Capriotti. Passò la prigionia in America. fabbrica per la produzione dei Da sempre innamorata del Quarto di sei fratelli, tre ma- Finalmente rientrò in patria bachi da seta, ma la malaria li mare, fin dal 1934 portava schi e tre femmine, è lunico an- nell’ottobre del 1945. Ha ricevu- colpisce e li costringe a tornare tutti figli in spiaggia nel perio- cora in vita. Dopo aver lavora- to un encomio per “arditezza ed nel Piceno. Conseguita la matu- do estivo. DICEMBRE 2012 DICEMBRE 2012 IN RICORDO DI... BENVENUTI TRA NOI Diego Formicone (1) Zi Hao Zhang (18) Ida Caponi (2) Adria Romandini (15) Francesco Saverio Gaetani (4) Alessandro Girasoli (19) Francesco Fotia (3) Gemma Leli (16) Margaret Gaetani (4) Emanuela Sorge (19) Livia Rossi (3) Tiziano Manfrin (16) Vincenzo Mastrodomenico (5) Salvatore Novelli (19) Myriam Gaetani (4) Leonardo Gumina (20) Alessandro Bollettini (7) Luigi Mangiola (20) Mathias Laraia (5) Gil DAlesio (21) Alessandro Amadio (8) Giovanni Marinucci (20) Leonardo Di Girolamo (6) Carlotta Emili (22) Nazzareno Bamonti (8) Renato Cinciripini (21) Claudio Merlini (6) Leonardo Scarpetti (22) Pietro Capotosto (8) Lorenzo Dianetti (22) Ines Piergallini (7) Sara Omar (23) Antonia Rosilde DIntino (8) Gimmi Sbarlati (23) Santiago Savini (7) Melik Ucgul (24) Luciano Falà (8) Elio Di Addezio (24) Giovanni Paci (8) Vienna Recchi (24) Livia Vivese (7) Susanna Xu (24) Rocco Ionata (25) Ambra Amadio (8) Joy Osarhiemen (25) Anna Rosa Mazza (9) Juan Carlos Ferri (10) Angela Coccia (26) Silvano Mancini (8) Christian Capriotti (26) Francesco Apolloni (27) Agostina Boldrini (11) Emidio Panici (27) Genevieve Ifeoma Enoma Obi (10) Matteo Gagliardi (27) Gina Merli (11) Ettore Piergallini (10) Nicolò Rolli (27) Teodora Menzietti (28) Giovanni Mosca (11) Arcangelo Graci (29) Melissa Alfonsi (12) Jimenez Sofia Sosa (27) Ivana Spina (11) Sabatino Domenico Villani (29) Liam Korriku (12) Federico La Manna (29) Francesca Valentini (11) Alessandro Arquati (30) Eros Crescenzi (13) Isadora Corja (30) Egidio Ruggieri (12) Ettore Felicioni (30) Rocco Di Vittori (15) Andrea Iaconi (30) Teresa Napoleoni (13) Guida Vitangeli (30) Sonia Khan (17) Alessandro Giorgini (31) Elvira Polci (13) Vera Agostini (31) Argentina Cappelli (14) Filomena Bartolomei (31) Pietro Gaetani (15) Emidia Ippoliti (31) B.U.M.FEBBRAIO ‘13 20