Your SlideShare is downloading. ×
  • Like
Bum Agosto/Settembre
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Now you can save presentations on your phone or tablet

Available for both IPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply
Published

Bollettino ufficiale mun

Bollettino ufficiale mun

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
475
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. L’IMPEGNO SCADONO ANCHE LA LUCE TORNA IL KIT SCUOLADEL COMUNE I PAGAMENTI INQUINA PER FAMIGLIECONTRO TOPI DI TARSU E IMU IN DIFFICOLTA’E ZANZARE
  • 2. 1 Internet libero anche sul lungomare INTERNET LIBERO3 Taxi, tariffe ridotte per giovani, anziani e disabili anche sul Lungomare| Un chilometro in più di piste ciclabili Si amplia in maniera determi- e veloce. Praticamente è possibi-4 Concorso “Obiettivo: Lungomare”, i vincitori nante in città la copertura della le utilizzare il proprio numero di| Pericolo incendi lungo la ferrovia, ordinanza rete WiFi per l’accesso libero ad cellulare o il proprio numero di del Sindaco internet mediante dispositivi di carta di credito per identificarsi5 L’impegno del Comune contro topi e zanzare qualunque tipo (telefoni cellula- in modo del tutto gratuito. Sono ri, smartphone, computer, tablet quasi 50mila gli utenti che hanno6 San Benedetto e Ascoli ospitano i campionati ecc.) scelto “Aliseo” negli ultimi quat- mondiali di pattinaggio|Il 16 settembre Grazie all’accordo tra ammini- tro anni e a oggi si osserva un in- la Nazionale di calcio femminile a San Benedetto strazione comunale e TopneT cremento di circa 2mila nuovi7 Università, studiare “a km. 0” Telecomunicazioni srl, che con- utenti al mese. templa un investimento di euro Dal punto di vista della sicurez-9 Porta a porta “spinto”, le regole e le sanzioni 41.745,00 IVA compresa, la so- za “Aliseo” garantisce un acces-10 Anche la luce inquina cietà locale che gestisce la rete so ad Internet protetto grazie a| A scuola con tutto ciò che serve “Aliseo” già operativa da anni in dispositivi anti intrusione. Per12 TARSU, pagamento e domande di agevolazione diversi punti pubblici (Comune, questo è un sistema adatto non entro il 1° ottobre Biblioteca, Auditorium, Infor- solo al tempo libero (navigazio- magiovani, Palazzina Azzurra, ne, e-mail, social network, ga-13 Sconti per chi va in ricicleria|IMU: scade Consorzio Turistico) e privati ming) ma anche al lavoro poiché la seconda rata per le abitazioni principali del territorio comunale con otti- consente l’utilizzo dei più diffusi14 Nome e stemma della nostra città: un po’ di storia mi riscontri in termini di affida- protocolli di reti private virtuali bilità, la copertura è stata estesa che sempre più utenti sfruttano16 Torna il Festival della Liuteria|Moby Prince, a tutto il lungomare della città. per le connessioni verso l’ufficio. dopo 21 anni la città non dimentica Al termine dei lavori, oramai in Oltre che la copertura del lungo-17 Un sorriso che dà il sollievo dirittura d’arrivo, saranno atti- mare, il contratto prevede anche18 Bollettino delle delibere vi oltre 200 dispositivi per forni- la fornitura di Aliseo per il| La Protezione civile sambenedettese in aiuto re 100 punti di accesso su Museo delle Anfore e Civiltà ma- dei terremotati dell’Emilia un’area lunga 4 chilometri e rinara e un servizio di assistenza larga 200 metri. L’utenza previ- telefonica agli utenti.20 Benvenuti tra noi… |In ricordo di… sta è di circa 5mila utenti giorna- San Benedetto diventa così una| Torna la festa del “Parco Eleonora” lieri per una contemporaneità di delle poche città ad offrire una oltre 200 connessioni. La banda copertura wi fi gratuita pratica- Internet a disposizione è di 50 mente totale in tutta la zona tu-BOLLETTINOUFFICIALEMUNICIPALE 205 Megabit per secondo con tecno- logia ridondante e con batterie ristica inserendo dunque nella propria proposta di accoglienzaMensile di informazione del Comune di San Benedetto del Tronto per la continuità elettrica. un servizio sempre più richiesto.Reg. Trib. AP n.316 del 28.02.1994anno_19 n. 8/9_AGOSTO/SETTEMBRE_2012 Come noto a chi già usa “Ali- Per conoscere l’avanzamentoIscritto al Registro degli Operatori di Comunicazione al n. 7515 seo”, il sistema di accesso è ca- dei lavori e l’attuale coperturaRedazione: Municipio di San Benedetto del Tronto ratterizzato da una procedura del servizio Wi-Fi è possibileViale De Gasperi, 124 - tel. 0735.794503 fax 0735.794335www.comunesbt.it ufficiostampa@comunesbt.it che, nel pieno rispetto delle collegarsi al sito web http://ali- norme vigenti, è sicuro, intuitivo seo.topnet.it.Direttore responsabile Eugenio AnchiniCaporedattore Eleonora CamaioniProgetto d’immagine / impaginazione Fabrizio MarianiHanno collaborato a questo numero:Angelo Amabili, Tonino Brandimarte, Giuseppe Brutti,Lanfranco Cameli, Leonardo Collina, Maria Rita D’Angelo,Francesco Di Matteo, Luciana Di Stefano, Ugo Marinangeli,Giuseppe Merlini, Fausto Mozzoni, Antonio Palestini,Oliver Panichi, Umberto RomaniConcessionaria di pubblicità:SR Communication S.r.L tel. 0735.591154 - port. 347.6910043Stampa: Fast Edit Acquaviva Picena tel. 0735.765035 San Benedetto del Tronto è un Comune certificato B.U.M. 1 AGOSTO/SETT.‘12
  • 3. TAXI, tariffe ridotte per giovani, anziani e disabiliSoddisfare da un lato l’esi-genza degli operatori diavere una maggiore diffu- Accordo anchesione del servizio sul territo- per moltiplicarerio comunale, dall’altro of- le piazzolefrire un ulteriore strumento per le auto pubblichedi mobilità alternativa aprezzi ridotti per categorie“deboli”: questi i contenuti quelle già collocate nel piazza-dell’accordo raggiunto da le della Stazione e in piazzaAmministrazione comunale e Nardone. La delibera specifi-rappresentati delle associa- ca che, nel caso in cui le piaz-zioni dei tassisti sambenedet- zole aggiuntive non fosserotesi poi recepita negli atti del presidiate da taxi, il servizioComune. sarà svolto a chiamata dalPer quanto riguarda il primo primo turno disponibile pres-obiettivo, si è concordato di so la stazione ferroviaria, conindividuare nuove piazzole onere aggiuntivo di 3 euro a handicap nella fascia oraria 8 euro più IVA.per lo stazionamento dei taxi titolo di rimborso carburante. - 20 limitatamente a percorsi Grazie dunque al punto d’in-che si aggiungeranno a quelle Il secondo obiettivo è stato all’interno del Comune di contro trovato con le associa-già collocate nel piazzale della formalizzato con un’altra de- San Benedetto del Tronto. zioni di categoria, soprattut-Stazione e a piazza Nardone. libera di Giunta che, nel fissa- Inoltre per chi deve raggiun- to sulle riduzioni tariffarie,Con delibera di Giunta sono re le tariffe per le corse, rece- gere dalla stazione ferroviaria l’Amministrazione ha indivi-state così individuate nuove pisce la volontà dell’Ammini- l’ospedale o le case di cura duato un altro incentivopiazzole per lo stazionamento strazione di offrire un ulterio- Villa Anna e Stella Maris, la all’uso di mezzi di trasportodei taxi in via Milanesi (nei re strumento di mobilità al- tariffa minima passerà da 10 collettivi nella prospettiva dipressi di Piazza Giorgini), ternativa a prezzi ridotti per a 7,50 euro (valide anche per scoraggiare per quanto pos-piazza Trieste (nei pressi della studenti, anziani e diversa- il percorso inverso). sibile lutilizzo dellautomobi-Palazzina Azzurra), nella mente abili. Il costo minimo Con lo stesso atto sono state le privata in favore di stru-zona dell’Ospedale civile, in della corsa ora è di 10 euro, disciplinate anche le tariffe menti più “intelligenti” diPiazza Salvo D’Acquisto (ro- ma tutte le tariffe vengono ri- da e per gli aeroporti di An- mobilità sostenibile.tonda di Porto d’Ascoli) e alla dotte del 50% per utenti con cona, Pescara e Fiumicino Per prenotare un taxi a Sanstazione ferroviaria di Porto meno di 25 anni, con più di determinate rispettivamente Benedetto il numero telefoni-d’Ascoli. Si aggiungeranno a 65 anni e per i portatori di in 105 euro, 95 euro e 250 co unico è 0735/584127. Un chilometro in più di piste ciclabiliSono in corso di realizza- steggiano il viale. Per l’esat- inferiore. I lavori, progetta- pista del lungomare. Anchezione due distinti interventi tezza, sono stati eliminati 8 ti dai tecnici comunali An- in questo caso la larghezzaper la realizzazione di altret- pini che occupavano la lar- gelo Amabili e Romeo Ca- minima garantita di tutto iltanti tratti di piste ciclabili ghezza del percorso e che priotti, sono eseguiti dalla tratto è di 2,50 metri. Vista lache costituiranno un impor- saranno sostituiti da altre ditta S. Francesco Scavi ed necessità di attraversare duetante sviluppo del tracciato essenze arboree meno inva- hanno un valore di 63 mila strade di grande comunica-esistente di viale dello Sport. sive da collocare in apposite euro. La loro ultimazione è zione come via Sgambati eIl primo, di lunghezza supe- “anse” create lungo il per- prevista entro la metà di via Maffei, è dedicata parti-riore a 400 metri, si svilup- corso. Come impone la settembre. colare attenzione alla segna-perà dal sottopasso di via legge, gli alberi da piantare Il secondo tratto di pista ci- letica indicante la presenzaVirgilio (dove termina il saranno il doppio di quelli clabile, anch’esso di lunghez- del percorso ciclabile. Intratto esistente) verso nord, tolti: altre essenze arboree za superiore ai 400 metri, si questo caso l’opera è statafino all’intersezione con via saranno dunque collocate diparte da viale dello Sport progettata dall’architetto co-del Palladio. Si tratta di un in altre zone della città da all’altezza del sottopasso di munale Piergiorgio Federicipercorso ciclopedonale che individuare. Non saranno via Sgambati per attraversa- ed è stata realizzata, per uncorrerà sul lato est per una invece toccate le palme che re la stessa strada e immet- importo di 55.000 euro, lalarghezza minima di 2,50 caratterizzano il viale. E’ tersi in via Zandonai con di- ditta Stilstrade di San Bene-metri. Per fare spazio alla prevista l’erezione di una rezione mare. La pista attra- detto. Per i due progetti ilpista viene allargato il mar- staccionata a delimitare la versa via Maffei, segue il Comune ha ottenuto unaciapiede e vengono rimosse pista dai terreni adiacenti tracciato di via Spontini per contribuzione della Regionealcune delle piante che co- che si trovano ad una quota collegarsi, come detto, con la Marche di 80.000 euro. B.U.M. 3 AGOSTO/SETT.‘12
  • 4. CONCORSO “OBIETTIVO: LUNGOMARE”, I VINCITORI ha scelto i 24 scatti che ritraggo- Premiati nell’ambito no il lungomare sambenedettese della serata celebrati- in tutte le sue espressioni: come va per gli 80 anni luogo di relax, di passeggio, per dall’inaugurazione la pratica sportiva, come pae- saggio esotico, per giochi per i bambini, ambiente per specie I vincitori del concorso foto- botaniche tipiche e rare. grafico “Obiettivo Lungoma- Agli organizzatori sono preve- re”, indetto dal Comune in col- nute 154 fotografie di 31 autori laborazione con il Fotocineclub diversi provenienti da San Be- Sambenedettese nell’ambito nedetto, Grottammare, Ascoli delle iniziative per celebrare gli Piceno, Folignano, Roma, Ber- 80 anni del lungomare, sono gamo e Bratislava in Slovac- stati premiati, con un diploma e chia. con la pubblicazione dei loro Questi i vincitori: Paola Ascen- sandra Brancaccio, Nazzareno brielli, Emidio Isopi, Massimi- scatti sul calendario 2013 edito zi, Linda Bakockova, Annama- Contiero, Giuseppe D’Angelo, liano Marzetti, Gianfranco dal comune di San Benedetto ria Bordo (foto in basso), Ales- Martina Fazzini, Maurizio Ga- Massaro, Grazia Migliarelli, del Tronto, venerdì 27 luglio Quinto Oddi, Enrico Partemi, alla Palazzina Azzurra in occa- Arnaldo Pololi, Tania Pulcini, sione dell’inaugurazione della Piera Seghetti, Domenico Ulissi mostra “Lungomare ieri e do- (foto in alto) e Sandro Verdec- mani – immagini di allora e idee chia. progettuali per il nuovo viale E’ stato poi assegnato il premio nord” (la mostra sarà anche vi- speciale “Mi piace!” alla foto- sitabile fino al 17 agosto grafia più votata sulla pagina nell’atrio della sala consiliare di facebook del Comune (face- viale De Gasperi). book.com/cittasbt). Ha vinto La giuria, composta da rappre- Piera Seghetti con la foto “The sentanti dell’Amministrazione blu hour” che riproduciamo in comunale e del Fotocineclub, copertina. Pericolo incendi lungo la ferrovia, ordinanza del Sindaco Su richiesta di RFI Spa - rete Inoltre, i terreni adiacenti alle Ferroviaria Italiana, supportata linee ferroviarie non possono da un invito della Prefettura di essere destinati a bosco ad una Ascoli Piceno, il Sindaco ha fir- distanza minore di 50 metri mato un’ordinanza che, entro 60 dalla sede ferroviaria. giorni dalla data di pubblicazio- Il provvedimento si rende neces- ne del provvedimento, impone ai sario per scongiurare sia la pos- proprietari di terreni adiacenti sibile caduta di alberi sulla sede alle linee ferroviarie che interes- ferroviaria sia il propagarsi di sano il territorio comunale “di incendi nelle aree adiacenti, ipo- verificare ed eliminare i fattori tesi più concreta in un periodo di pericolo per caduta alberi e di prolungata siccità come quel- pericolo di incendio e loro pro- lo che caratterizza questa estate. pagazione, come descritti dagli I trasgressori sono passibili di art. 52 e 55 del DPR 753/80, al pesanti sanzioni amministrative fine di scongiurare situazioni di e persino di denuncia all’auto- pericolo per la circolazione dei rità giudiziaria. treni”, L’ordinanza impone inol- Il testo integrale dell’ordinanza tre l’osservanza delle distanze di aree boschive. riccioli, steccati o recinzioni è consultabile all’Albo pretorio sicurezza dalla più vicina rotaia La legge impone, tra le altre lungo i tracciati delle ferrovie on line, sul sito istituzionale della sede ferroviaria previste cose, il divieto di far crescere ad una distanza minore di 6 www.comunesbt.it alla voce dalla stessa norma per alberi e piante o siepi e di erigere mu- metri dalla più vicina rotaia. “atti amministrativi” B.U.M.AGOSTO/SETT.‘12 4
  • 5. L’IMPEGNO DEL COMUNE CONTRO TOPI E ZANZARESul fronte della lotta contro topi,zanzare ed altri animali molesti o Pubblichiamo alcunipericolosi, il Comune ha stipulato elementi utili a capireun contratto biennale con la ditta come viene condottaQuark srl, che si è aggiudicata la questa “battaglia”relativa gara d’appalto, per un che non conosce sosteimporto di circa 28.800 euro più durante l’annoIVA allanno.La ditta ha dunque l’incarico bientali, di ottimizzare l’effettua-della derattizzazione del territorio zione degli interventi di disinfesta-comunale, del monitoraggio e di- zione e di verificare altresì la pre-sinfestazione contro la prolifera- senza sul territorio comunale, inzione di zanzare, altri insetti inde- particolare, di Aedes Albopictussiderati e pappataci, della fumiga- (Zanzara Tigre)”.zione della rete fognaria. In ap- A proposito di zanzara tigre, la stazione, luoghi di annidamento e finalizzati all’abbattimento deglipalto la Quark ha anche l’esecu- ditta ha il compito di effettuare 3 deposito di uova e di larve con insetti adulti svernanti e ad impe-zione di disinfestazioni straordi- interventi annuali di collocazione, esclusione delle sole aree private. dire lo sviluppo di nuovi focolainarie radicali e a tappeto del ter- nel periodo da maggio a settem- I trattamenti iniziano quando le nei periodi estivi e interessanoritorio comunale. bre, di 6 trappole ad emissione di condizioni atmosferiche sono fa- pozzetti, tombini e caditoie. SonoDERATTIZZAZIONE anidride carbonica (che simulano vorevoli alla schiusura delle uova previsti 9 interventi annuali daPer la lotta ai topi sono dissemi- la presenza di un mammifero) e la e all’apertura delle larve (comun- marzo a novembre.nate sul territorio comunale 700 successiva analisi qualitativa degli que non oltre il 1° aprile) e vanno DISINFESTAZIONEerogatori di esche. Ogni anno la individui adulti di zanzara, e di 4 avanti fino al 30 settembre. In STRAORDINARIAditta è tenuta ad effettuare 13 interventi per il campionamento questo periodo la ditta effettua Nel contratto è compreso anche,trattamenti con cadenze tempora- di larva di zanzara in 20 tombini inoltre ogni anno 13 interventi su richiesta del Comune, un inter-li non superiori ai 30 giorni. selezionati da eseguire dopo 2-3 ovicidi e larvicidi e 14 interventi vento straordinario annuo a tap-DISINFESTAZIONE giorni dall’esecuzione dell’inter- adulticidi: 1 ad aprile, 2 nel mese peto sull’intero territorio comu-Come è scritto nel contratto, “la vento larvicida. Previsti ancora 4 di maggio, 3 a giugno, 3 a luglio, 3 nale, comprese eventualmente leditta dovrà effettuare interventi interventi annuali da eseguire me- ad agosto, 2 a settembre. Sono aree private, in caso di ecceziona-ovicidi, larvicidi ed adulticidi ed diante utilizzo di ovitrappole che previsti inoltre 21 interventi larvi- le presenza di culicidi adulti e/ouna campagna costante di moni- vengono posizionate in almeno 5 cidi annuali mirati nei torrenti pappataci o di altri insetti molestitoraggio, consistente nell’effettua- punti strategici del territorio per che attraversano la città, nell’am- che possano causare inconvenien-zione di indagini volte ad ottenere quantificare l’infestazione di bito della riserva della Sentina e ti igienico - sanitari Per quest’in-una mappatura qualitativa dei fo- “zanzara tigre”. presso il Canale consortile. tervento è richiesta la contempo-colai di sviluppo delle zanzare, Per le zanzare in generale, gli in- FUMIGAZIONE ranea presenza di almeno 3 sta-che consenta, in relazione alle terventi di disinfestazione devono RETE FOGNARIA zioni mobili omologate e di altret-condizioni meteorologiche ed am- interessare tutti i focolai di infe- I trattamenti di fumigazione sono tanti operatori specializzati. B.U.M. 5 AGOSTO/SETT.‘12
  • 6. San Benedetto e Ascoli ospitano i campionati mondiali di pattinaggio Un grande evento sportivo e mediatico: è quanto si prepa- Dal 6 al 15 settembre rano a vivere dal 6 al 15 set- il Piceno ospita tembre le città di Ascoli e San le competizioni Benedetto del Tronto, le loca- su strada tion designate dalla Federazio- ne Italiana Hockey e Pattinag- gio e dalla Federazione Inter- no una copertura capillare nazionale Roller Sports ad dell’evento. In Italia Rai Sport ospitare i Campionati Mondiali trasmetterà in diretta tutti i 2012 di pattinaggio corsa. Una momenti più interessanti del scelta non casuale se si pensa Campionato. Un altro impor- alla prestigiosissima tradizione tante strumento di comunica- marchigiana in questa discipli- zione sarà la diretta streaming na (tanti campioni che hanno video integrale sul sito FIRS ed fatto la storia del pattinaggio anche in questo caso si parla di italiano sono cresciuti nelle so- (Tiziana Di Lorenzo) numeri importanti, dal mo- cietà sportive di queste zone) e mento che, durante i Campio- alle collaudate capacità orga- nati Mondiali 2011, i contatti nizzative dimostrate in prece- in tutto il mondo furono oltre 5 denti occasioni. milioni. Saranno oltre 60 le delegazioni La rassegna iridata, in linea nazionali provenienti da tutto con la “filosofia” di approccio il mondo che si raduneranno allo sport voluta dalla Federa- duta economica dell’evento so la pista sita in Via Abruzzo nel Piceno nell’ambito di una zione Internazionale, costi- sulle attività produttive, con- e dal 12 al 14 settembre a San disciplina protagonista di un tuirà non solo un momento di siderando le migliaia di pre- Benedetto del Tronto presso il trend di crescita costante, nel sport ad altissimo livello per i senze previste nei dieci giorni circuito stradale sito in zona livello tecnico e spettacolare tanti appassionati che conver- di gare. Agraria (via Amendola). Le delle competizioni e nella capa- ranno nelle Marche, ma anche La manifestazione prenderà gare avranno termine con la cità di interagire positivamente un’occasione per conoscere ed avvio con la cerimonia daper- disputa della maratona il 15 con il mondo dei media e delle apprezzare le ricchezze di un tura nella serata di venerdì 7 settembre sul classico circuito aziende. In questi giorni sono territorio che vanta tante ri- settembre e terminerà sabato stradale che comprende il lun- infatti numerose le richieste di sorse a livello turistico, stori- 15 settembre con la disputa gomare Trieste e lisola pedo- accredito da parte di testate co, culturale. Un altro ele- delle maratone. Le gare si nale di San Benedetto del giornalistiche e televisive di mento di primaria importanza svolgeranno dall8 al 10 set- Tronto. Info su www.mondia- tutto il mondo che garantiran- è costituito dalla positiva rica- tembre ad Ascoli Piceno pres- linline2012.it Il 16 settembre la Nazionale di calcio femminile a San Benedetto per la qualificazione agli Europei La Nazionale di calcio fem- ai precedenti otto successi minile allenata da Antonio consecutivi ottenuti in al- Cabrini sfiderà la Polonia al trettante partite. “Riviera delle Palme” dome- Inutile sottolineare come si nica 16 settembre alle ore tratti di un evento importan- 15. La comunicazione uffi- te anche nell’ottica della ciale è giunta in Comune alla promozione turistica, visto metà di luglio a firma dello che l’incontro si disputerà in stesso presidente della Fede- un periodo di bassa stagio- razione Italiana Giuoco Cal- ne. cio Giancarlo Abete. L’Amministrazione punta La partità è valida per la ora (e lo ha scritto anche qualificazione allundicesima nella proposta di candidatu- edizione del Campionato eu- ra per questa partita) ad ropeo di calcio femminile ospitare una gara della Na- che si svolgerà in Svezia tra anche se l’ammisssione al già conquistata dalle azzurre zionale maggiore di calcio il 10 e il 28 luglio 2013, torneo continentale è stata diverse settimane fa, grazie guidata da Cesare Prandelli. B.U.M.AGOSTO/SETT.‘12 6
  • 7. UNIVERSITÀ, STUDIARE “A KM. 0” Il Consorzio Universitario Piceno presenta DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE, DELLA l’offerta formativa per l’anno accademico 2012/2013 COMUNICAZIONE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI Corso di laurea di I livello • Scienze politiche e relazioni internazionali (classe L-36)In un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo, è di vitale - curriculum Politico - economicoimportanza puntare sull’innovazione e sulle eccellenze garantite - curriculum Amministrativo - gestionaleda una elevata formazione universitaria, unica via che possa assi- - curriculum Relazioni internazionalicurare l’apertura di nuove possibilità per i ragazzi e, con l’ap-porto di forze fresche e preparate, gettare le basi per un rilancio ALTRI CORSI ASCOLI PICENOdell’economia locale. Istituto Superiore di Scienze Religiose “Mater Gratiae”Per questo il Consorzio Universitario Piceno, di cui il Comune di collegato alla Pontificia Università LateranenseSan Benedetto è socio, nel presentare i corsi di laurea attivi sul • Baccalaureato in Scienze religiose (I ciclo - tre anni)territorio per l’anno accademico 2012/2013, ha posto come obiet- • Licenza in Scienze religiose (II ciclo - due anni)tivo principale la creazione di un “polo universitario di eccellen-za” che ponga solide basi per una futura crescita di tutto il terri- Anche quest’anno lo sforzo del Consorzio Universitario Piceno ètorio piceno. Questi i corsi di laurea di I e II livello attivi per stato dunque orientato a favorire lo sviluppo di “Centri di cono-l’anno 2012/2013: scenza” che possano supportare il mondo economico, istituziona- le ed in particolare le imprese per dare l’opportunità ai nostriASCOLI PICENO giovani di entrare nel mondo del lavoro e, al contempo, per ele-UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAMERINO vare il tasso di competenza del nostro sistema territoriale. In que-SCUOLA DI ARCHITETTURA E DESIGN “E. VITTORIA” sto momento di crisi economica l’Università sul territorio consen-Corsi di laurea di I livello te di effettuare una formazione adeguata ai giovani residenti,• Scienze dell’architettura (classe L-17) senza costi aggiuntivi, in attesa di una ripresa economica che• Disegno industriale e ambientale (classe L-4) possa dare adeguati riscontri alle loro legittime aspirazioni.Corsi di laurea di II livello• Architettura (classe LM-4)• Design (classe LM-12)UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAMERINOSCUOLA DI SCIENZE E TECNOLOGIECorsi di laurea di I livello• Informatica (classe L-31)- curriculum Informatica industriale• Tecnologie e diagnostica per la conservazione ed il restauro(classe L-43)UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHEFACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIACorso di laurea di I livello• Infermieristica (classe L/SNT1)SAN BENEDETTO DEL TRONTOUNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAMERINOSCUOLA DI BIOSCIENZE E BIOTECNOLOGIECorso di laurea di I livello• Biologia della nutrizione (classe L-13)UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHEFACOLTÀ DI ECONOMIA “GIORGIO FUÀ”Corso di laurea di I livello• Scienze economiche e aziendali (classe L-18 e L-33)SPINETOLIUNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATADIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE,DEI BENI CULTURALI E DEL TURISMOCorso di laurea di I livello• Scienze delleducazione e della formazione (classe L-19)- curriculum Educatore sociale B.U.M. 7 AGOSTO/SETT.‘12
  • 8. PORTA A PORTA “SPINTO”, le regole e le sanzioniIn attesa di una più sistema- CARTA, CARTONE, Anche in questo caso, si pos- come pannolini, pannoloni etica revisione del Regolamen- TETRAPAK sono ancora usare i cassonetti assorbenti, a fianco del cas-to in materia di smaltimento Da mettere negli appositi sac- con coperchio azzurro se an- sonetto dell’umido c’è undei rifiuti, il Sindaco ha fir- chi gialli (anch’essi distribuiti cora presenti. piccolo cassonetto di coloremato un’ordinanza che disci- alle famiglie o ritirabili con le verde con scritto “Solo Pan-plina in modo organico la ge- modalità sopra indicate) da RIFIUTI SECCHI nolini e Pannoloni”, dovestione ed il conferimento dei depositare dinanzi casa dalle NON RICICLABILI tutti i giorni solo questi rifiu-rifiuti urbani e assimilati, con 20 alle 21,30 in un giorno set- RESIDUALI ti - ben chiusi in sacchi diparticolare riguardo per il timanale prefissato assegnato (INDIFFERENZIATI) plastica - possono essere con-servizio di “Porta a Porta a ciascuna zona della città. E’ Da mettere in piccoli sacchi feriti.Spinto” che, come noto, to- ancora possibile conferire di plastica di qualsiasi coloreglie dalla strada i grandi cas- questi rifiuti nei cassonetti (non sono forniti) da deposi- DIVIETI E SANZIONIsonetti verdi/bianchi e li sosti- stradali con coperchio giallo, tare dinanzi casa negli orari e L’ordinanza emessa quindituisce con il servizio bisetti- se ancora presenti. nei giorni previsti dal calen- in sintesi vieta:manale di raccolta a domici- dario settimanale di ciascuna • di lasciare rifiuti a terra e/olio (porta a porta appunto) VETRO, PLASTICA, zona. negli appositi contenitori indei rifiuti non riciclabili, la- LATTINE, BARATTOLAME giorni, orari e modalità diver-sciando invariati gli altri ser- Da mettere nei sacchi azzurri PANNOLINI E PANNOLONI se da quelle specificatamentevizi, già esistenti da tempo, che vengono ritirati nello Per rifiuti che non possono indicate per ciascuna zona;della raccolta dell’umido con stesso giorno del sacco giallo. rimanere in casa a lungoil cassonetto marrone e la • di conferire l’umido nel cas-raccolta settimanale “porta aporta” del sacco giallo e del Controlli sui rifiuti, sonetto marrone con un sac- chetto non in carta o il sac-sacco azzurro.Premesso che in tutti i quar- anche le GEV in campo chetto non biodegradabile;tieri dove il “porta a porta • di mettere nel cassonettospinto” è già operativo è stata marrone qualsiasi rifiuto chefatta una ampia informazione non sia umido-organico;e sensibilizzazione con la di-stribuzione capillare e ripetu- • di mettere nel cassonettota di opuscoli informativi verde rifiuti diversi da panno-(anche in strada con gli “eco- lini, pannoloni o assorbenti;volontari”) nei quali sono in-dicati le modalità di conferi- • di mettere nel “sacco az-mento delle varie tipologie dei zurro” e nel “sacco giallo”rifiuti, il calendario con gior- rifiuti diversi da quelli diffe-ni e orari di ritiro, le avver- renziati che vi devono appo-tenze e i divieti, si ritiene op- sitamente andare ;portuno sintetizzare qui iprincipali contenuti del prov- • di lasciare i sacchi aperti.vedimento amministrativo Le Guardie Giurate Ecologi- muovendo iniziative di edu- di conferire all’interno delper quanto concerne il che Volontarie della Provin- cazione ambientale e di sen- cosiddetto “sacco nero”“Porta a Porta Spinto” (il cia di Ascoli Piceno (GEV) sibilizzazione della cittadi- qualsiasi rifiuto oggetto ditesto integrale è consultabile svolgeranno in città un’azio- nanza. In caso di accerta- raccolta differenziata;sul sito del Comune www.co- ne di educazione ambientale menti di violazioni, le GEVmunesbt.it cliccando a destra e di informazione sul nuovo (che sono state nominate • di utilizzare le dotazionesu “Progetto rifiuti zero”). sistema di raccolta dei rifiuti guardie giurate con atto del dei kit per la raccolta diffe- “porta a porta spinto” con Prefetto e quindi sono inca- renziata (cassonetti, cestelli,RIFIUTI potere anche di irrogare san- ricate di pubblico servizio) sacchi dell’umido, sacchi az-ORGANICI (UMIDO) zioni a chi non rispetta le re- redigeranno verbali che ver- zurri e sacchi gialli) per usoPossono essere conferiti ogni gole. In tal senso è stata fir- ranno prontamente inviati al diverso da quello per il qualegiorno nei cassonetti di colore mata una convenzione con Comando di Polizia Munici- gli stessi vengono consegnati“marrone”, mediante gli ap- Comune e PicenAmbiente. pale. agli utenti.positi sacchetti in carta (di- Dopo la formazione che sarà Per il servizio, che avrà una Per chi viola o continua astribuiti alle famiglie o ritira- condotta dal personale del durata di 12 mesi, il Comune violare queste semplici regolebili presso la Ricicleria comu- Comune e della PicenAm- corrisponderà, quale rim- che garantiscono il decoronale o, se disponibili, presso biente, le GEV, in modo vo- borso spese omnicomprensi- urbano cittadino è previstala sede comunale) o utilizzan- lontario e a titolo gratuito, vo, la somma di 50 euro per l’applicazione di una sanzio-do i sacchetti biodegradabili organizzeranno la vigilanza ogni turno di circa 4 ore ne amministrativa pecunia-in “mater bi” per l’umido. sul territorio cittadino pro- espletato da 2 persone. ria da 25 a 500 euro. B.U.M. 9 AGOSTO/SETT.‘12
  • 9. ANCHE LA LUCE INQUINA bri ecologici sia all’interno più di trenta giorni all’anno, Come accade per l’inquinamento di acqua, che all’esterno delle aree na- previa espressa autorizza- aria e suolo, anche l’emissione non controllata turali protette urbane ed ex- zione del Comune. o scorretta proveniente da sorgenti luminose traurbane, preservare la Per le insegne pubblicitarie può danneggiare la qualità di vita. possibilità per la popolazio- di non specifico e indispen- Una norma regionale disciplina ne di godere del cielo stella- sabile uso notturno lo spe- la materia e stabilisce le sanzioni. to, patrimonio culturale pri- gnimento è stabilito alla mario. mezzanotte (alla chiusura Ci pare utile ricordare alcu- per quelli che chiudono Conosciamo bene l’inquina- cuni casi linquinamento lu- ne delle indicazioni tecniche dopo). In caso di insegne mento di acqua, terreno, minoso può essere prodotto contenute nella norma che non dotate di luce interna è aria. Sentiamo parlare di anche da illuminazione in- poi indica con precisione i li- consentita la sola illumina- polveri sottili, di coliformi e terna che sfugge allesterno, miti di luminosità espressi in zione dall’alto verso il basso colibatteri, e i siti istituzio- per esempio lilluminazione cd/Klm (candele per kilolu- e c’è il divieto, per meri fini nali e privati ci riempiono di di vetrine. Le sorgenti prin- men, ovvero quante candele pubblicitari o di richiamo, informazioni per capire se ci cipali che possono causare vengono emesse per ogni dell’uso di fasci roteanti o sono elementi di preoccupa- inquinamento luminoso sono 1000 lumen di flusso della fissi di qualsiasi tipo di po- zione. dunque gli impianti di illu- lampada). tenza. Ma poco sappiamo di minazione pubblici, gli im- Per l’illuminazione di edifi- Per l’illuminazione di im- un’altra forma di inquina- pianti di illuminazione stra- ci privati e pubblici che non pianti sportivi e grandi aree mento, quello luminoso. Per dali, gli impianti di illumina- abbiano carattere monu- di ogni tipo devono essere im- inquinamento luminoso si zione privati, quelli per illu- mentale o artistico devono piegati criteri e mezzi per evi- intende ogni forma di irra- minare monumenti e opere, essere impiegati sistemi lu- tare fenomeni di dispersione diazione di luce artificiale stadi, complessi commercia- minosi rivolti dall’alto verso di luce verso l’alto e al di rivolta direttamente o indi- li, i fari rotanti, le insegne il basso ad emissione rigoro- fuori dei suddetti impianti. rettamente verso la volta ce- pubblicitarie, le vetrine. samente controllata del flus- Tutti gli impianti devono es- leste. Produce inquinamento luminoso, che si può e si deve eliminare, sia limmis- sione diretta di flusso lumi- noso verso lalto (tramite ap- parecchi mal progettati, mal costruiti o mal posizionati), sia la diffusione di flusso lu- minoso riflesso da superfici LA NORMA REGIONALE so entro il perimetro o le sa- sere muniti di dispositivi in e oggetti illuminati con in- La regione Marche ha disci- gome. E’ previsto lo spegni- grado di ridurre i consumi tensità eccessive, superiori a plinato la materia con la mento o la riduzione della energetici in misura non in- quanto necessario ad assicu- legge 10 del 24 Luglio 2002 potenza di almeno il 30 per feriore al 30 per cento entro rare la funzionalità e la sicu- che si pone, tra gli altri, gli cento entro mezzanotte. C’è le ore ventiquattro rezza di quanto illuminato. obiettivi di ridurre l’inqui- il divieto assoluto di illumi- namento luminoso e dei con- nare dal basso verso l’alto. IMPIANTI LE SORGENTI sumi energetici da esso deri- Per gli edifici di particolare DI ILLUMINAZIONE DI INQUINAMENTO vanti, aumentare la sicurez- e comprovato valore artisti- NON CONSENTITI Le principali sorgenti di in- za stradale, migliorare l’illu- co e di monumenti si deroga Si ribadisce che, in base alla quinamento luminoso sono minazione delle opere archi- a tali disposizioni in occasio- legge regionale 10 del 2002, gli impianti di illuminazione tettoniche e della loro bel- ne di particolari manifesta- non è consentito usare fasci esterna notturna, ma in al- lezza, conservare gli equili- zioni o ricorrenze e per non di luce pubblicitari di tipo fisso o rotante. In modo del tutto analogo sono assoluta- mente vietati altri tipi di ri- chiami luminosi pubblicitari non appartenenti alla cate- goria insegne, quali mongol- fiere luminose, scritte lumi- nose proiettate in cielo o altro. Questi tipi di illuminazione sono anche vietati dalle norme del codice della stra- da che prescrive il divieto di B.U.M.AGOSTO/SETT.‘12 10
  • 10. installazione di cartelli pub-blicitari luminosi ed altrimezzi rifrangenti che posso-no produrre abbagliamento.La ridotta dispersione diluce verso il cielo permettealle persone di continuare apercepire pienamente l’am-biente in cui vivono. Nonbisogna comunque dimenti-care i benefici indiretti chequeste norme contro l’in-quinamento luminoso pro-ducono: tra essi, risparmioenergetico, maggiore sicu-rezza delle strade, salva-guardia della flora e della SANZIONI mento. I proventi delle sanzioni vizio Tutela ambientale - urba-fauna, protezione del cielo In caso di mancato adeguamen- sono prioritariamente impiegati nistica e Gestione del territorionotturno. to degli impianti di illuminazio- dai Comuni per l’adeguamento della Polizia Municipale (re-La legge regionale prevede ne alle nome di legge, il Comu- degli impianti pubblici di illumi- sponsabile Cap. Giuseppeinoltre che, in sede di rila- ne, previa diffida a provvedere nazione esterna ai criteri tecnici Brutti) con sede in piazza Bat-scio di nuovi titoli edilizi, entro sessanta giorni, applica la di legge. tisti n.1, tel. 0735/594443 (saladebba essere verificata la sanzione amministrativa da L’Ufficio referente per i con- operativa) - 0735/794217.conformità alle disposizioni euro 260 a euro 1.030, fermo trolli sulla normativa dell’in- Posta elettronica: bruttig@co-della legge stessa. restando l’obbligo dell’adegua- quinamento luminoso è il Ser- munesbt.it A SCUOLA CON TUTTO CIO CHE SERVE Anche quest’anno il Comune sostiene le famiglie a basso reddito assegnando un buono per l’acquisto di materiale di cancelleriaAnche quest’anno, in scuola e ad esso si aggiun-vista della riapertura gerà un omaggio degli eser-delle scuole, l’Ammini- centi che aderisconostrazione Comunale ha all’iniziativa.deciso di sostenere il dirit- Per accedere al beneficioto di tutti allo studio so- bisogna avere un’attesta-stenendo le famiglie a zione ISEE (riferita ai red-basso reddito che devono diti 2011) non superiore aaffrontare le spese per i euro 10.632,93 e la do-materiali didattici per figli manda va presentata entroche frequentano le scuole mercoledì 12 settembre aldell’infanzia, elementari e Protocollo generale delmedie inferiori. Comune. I buoni potrannoL’intervento, concertato essere ritirati a partire dalin collaborazione con 24 settembre.Confcommercio e Confe- Per ogni informazione esercenti, consiste nell’as- per avere i modelli di do-segnazione di un buono manda (disponibili anchedel valore di euro 25,00 sul sito www.comunesbt.it,per ciascun figlio frequen- area tematica “Servizi so-tante le scuole sopra indi- ciali”), ci si può rivolgerecate spendibile presso i al settore Servizi alla Per-negozi (cartolerie, tabac- sona (secondo piano, tel.cai, ecc.) che aderiscono 0735/794259 o all’Ufficioall’iniziativa. Il buono Relazioni con il Pubblicodarà diritto ad avere del (piano terra, tel.materiale scolastico diver- 0735/794405 - 555 - 430 eso per ciascun tipo di mail urp@comunesbt.it). B.U.M. 11 AGOSTO/SETT.‘12
  • 11. TARSU, pagamento entro il 30 settembre Si ricorda che il 30 settem- lunedì 24 settembre a ve- bre (essendo quest’anno fe- nerdì 5 ottobre un apposito stivo, la scadenza è posticipa- sportello TARSU sarà aperto ta al 1° ottobre) è l’ultimo al pubblico presso la delega- giorno utile per pagare la se- zione comunale di Porto dA- conda rata della Tassa per lo scoli in via Filippo Turati. smaltimento dei rifiuti Il Servizio Tributi nel perio- (TARSU) o, per chi non ha do indicato, sia nella sede di pagato la prima rata ad apri- San Benedetto del Tronto le, per saldare in un’unica che nella delegazione di soluzione. Porto d’Ascoli sarà aperto Ad aprile il Comune ha invia- dal lunedì al venerdì dalle 9 to a tutti i contribuenti i bol- alle 13 e il martedì e giovedì lettini di conto corrente po- anche dalle 16 alle 18. stale precompilati per pagare Sia a S. Benedetto sia a in una o due rate e una lette- (compresi bancomat o carta Per agevolare gli utenti, oltre Porto d’Ascoli sarà possibile ra con tutte le notizie utili di credito) ai recapiti per agli sportelli del Servizio Tri- pagare la Tassa solo con il sulla TARSU, dalle varie mo- chiedere maggiori informa- buti al terzo piano del Muni- POS, cioè utilizzando banco- dalità possibili di pagamento zioni. cipio di viale De Gasperi, da mat e carta di credito. Scade anche il termine per chiedere le agevolazioni Scade il 1° ottobre anche il sensi di legge o con invalidità AGEVOLAZIONI ed ecclesiastici riconosciuti termine per la presentazione al 100%. PER ALBERGHI, titolari di licenza di “Casa delle domande di agevolazio- • i pensionati, o comunque PENSIONI RESIDENCE religiosa di ospitalità” o ne per la “Tassa sui rifiuti so- contribuenti non in condi- ED ATTIVITÀ SIMILARI “Casa per ferie” ai della lidi urbani”. Sono diverse le zione lavorativa, che abbia- A queste categorie di attività legge regionale in materia. agevolazioni previste dai re- no compiuto 65 anni (60 viene applicata una agevola- Le domande di agevolazione golamenti comunali. Ecco anni se donna) che risultino zione del 2% sulle superfici devono essere presentate solo una sintesi. singoli nello stato di famiglia relative alle camere con un da chi non vi ha provveduto e il cui ultimo reddito massimo del 75% della super- gli scorsi anni, da chi ha AGEVOLAZIONI IRPEF non superi euro ficie tassata di tutta la struttu- avuto comunicazione di non PER FAMIGLIE 16.274,70. Per i “single” ra accoglimento delle domande Possono ottenere la riduzio- che non rientrano in que- Sempre per queste attività, degli anni precedenti e dai di- ne del 30% della tassa i resi- sto limite la riduzione è del c’è la possibilità di ottenere soccupati. denti a S. Benedetto che si 10%. un’ulteriore agevolazione se Il modello di domanda può trovino in una di queste con- • le famiglie composte da al- riescono, nel complesso della essere ritirato presso il Servi- dizioni alla data del 1° gen- meno 5 persone in cui la categoria, a raggiungere dei zio Tributi (terzo piano del naio 2012: somma dei redditi di tutti i quantitativi minimi della fra- Comune, viale De Gasperi • le famiglie composte da al- componenti non superi euro zione umido-organica dei ri- 124) o l’Ufficio relazioni con meno due persone che abbia- 27.124,50 per cinque perso- fiuti da avviare a riciclaggio. il pubblico (pian terreno) e no compiuto 60 anni (donna) ne, euro 32.549,40 per sei Si tratta di uno sconto del consegnato all’Ufficio Proto- e 65 anni (uomo) il cui ultimo persone, euro 37.974,30 per 2% per il recupero di alme- collo, sempre al piano terra reddito imponibile ai fini sette persone. no 140.000 kg e del 3% se del Municipio, appunto entro IRPEF non superi euro • le famiglie in cui l’intesta- si superano i 200.000 kg. il 1° ottobre 2012. 16.274,70 per due persone, tario della scheda di famiglia Per ulteriori informazioni e 21.699,60 per tre persone, sia disoccupato, non dedito ALTRE AGEVOLAZIONI per conoscere i dettagli di 27.124,50 per quattro perso- agli studi o a tirocinio gra- Beneficiano del 10% di scon- ogni opportunità, il Servizio ne. tuito, iscritto alle liste di col- to le aree adibite a parcheg- Tributi è aperto dal lunedì al • le famiglie nel cui stato di locamento da almeno due gio coperto e gratuito, ad uso venerdì dalle ore 10,30 alle famiglia siano iscritti uno o anni, con ultimo reddito di pubblico, che siano pertinen- ore 13; il martedì e giovedì più portatori di handicap fi- tutti i componenti dello stato ze di attività economiche. anche dalle ore 17 alle 18. sico, psichico o psico-fisico di famiglia non superiore a Beneficiano del 50% di age- Info: 0735.794550, e-mail tri- e/o grave riconosciuto ai euro 16.274,70. volazione gli enti religiosi buti@comunesbt.it. B.U.M.AGOSTO/SETT.‘12 12
  • 12. SCONTI PER CHI VA IN RICICLERIAÈ possibile ottenere una- Le agevolazioni sono pro-gevolazione sulla tassa ri- porzionate alla quantitàfiuti anche portando mate- di rifiuti conferiti in rici-riale recuperabile alla Rici- cleria:cleria comunale di contradaMonte Renzo. In questo • agevolazione del 40%modo le famiglie anagrafi- per una quantità di rifiu-che (e solo queste) di cui al- ti riciclabili conferiti parimeno un componente è o superiore a 200 kgiscritto al ruolo Tarsu per annui per ogni compo-l’anno di competenza, pos- nente il nucleo familiare;sono ottenere sconti fino al40% per abitazione ed una • agevolazione del 30%pertinenza abitativa lanno per una quantità di rifiu-successivo a quello nel ti riciclabili conferitiquale il recupero si è veri- compresa tra 90 e e 199ficato. kg annui per ogni compo-Nel caso a nome del medesi- nente il nucleo familiare;mo contribuente dovessero ogni componente il nucleo Per avere l’agevolazioneessere iscritte a ruolo più • agevolazione del 20% familiare. non è necessario presenta-pertinenze abitative, lage- per una quantità di rifiuti Sotto i 30 kg annui per ogni re alcuna domanda: l’uffi-volazione verrà applicata riciclabili conferiti compre- componente il nucleo fami- cio, in collaborazione consulla pertinenza con la sa tra 60 e 89 kg annui per liare non si avrà diritto ad la PicenAmbiente, proce-maggiore superficie tassabi- ogni componente il nucleo alcuna agevolazione. derà a quantificare la per-le. E’ importante ribadire familiare; Nella determinazione della- centuale di sconto a cui siche non sarà liquidata alcu- gevolazione si terrà conto ha diritto e del possessona agevolazione se il contri- • agevolazione del 10% del numero di componenti degli altri requisiti (iscri-buente non è iscritto a per una quantità di rifiuti lo stato di famiglia alla data zione a ruolo e status di re-ruolo Ta.R.S.U per l’anno riciclabili conferiti compre- del 1° gennaio dellanno di sidente alla data del 1° gen-di competenza. sa tra 30 e 59 kg annui per conferimento. naio 2012). IMU: entro il 17 settembre secondo acconto per chi ha scelto di pagare in tre rateEntro il 17 settembre co- COME CALCOLARE tuale di possesso - gli acconti I MOLTIPLICATORIloro che hanno scelto di pa- L’IMPOSTA già versati (da pagare entro il E LE RENDITEgare in tre rate l’IMU do- Il calcolo va effettuato nel 17 dicembre) Il valore imponibilevuta per l’abitazione prin- modo seguente: Si ricorda che per l’abitazio- dell’IMU è determinato uti-cipale e relative pertinenze Si stabilisce innanzitutto il ne principale e relative per- lizzando i nuovi moltiplica-(garage, fondaci, soffitte, V.I. (Valore Imponibile) dato tinenze si usufruisce di una tori della rendita catastaleecc.) debbono provvedere dalla rendita catastale x 1,05 detrazione complessiva di rivalutata così come ride-al pagamento della seconda x M (Moltiplicatore, vedi ta- 200 euro più 50 euro per terminati dal Decretorata. bella sotto). ogni figlio residente e dimo- “Salva Italia” (201/2011).Il calcolo di quanto dovuto Se si è scelto di versare in rante, di età inferiore ai 26 Quindi le rendite degli im-dovrà essere effettuato, tre rate: anni, che va divisi fra i sog- mobili (quelle già attribui-così come per la prima I Acconto: V.I. x 0,004 x per- getti aventi diritto. te dall’Agenzia del Terri-rata, utilizzando le aliquo- centuale di possesso : 3 (anda- torio, per capirci) nonte fissate dal Decreto va pagato entro il 18 giugno) COME VERSARE sono cambiate, ma sono201/2011 che, per l’abita- II Acconto: V.I. x 0,004 x L’IMPOSTA aumentati i valori catastalizione principale e relative percentuale di possesso : 3 (da Per il versamento deve essere a seguito dell’introduzionepertinenze, è del 4 x pagare entro il 17 settembre) utilizzato esclusivamente il dei nuovi moltiplicatori,mille. Saldo: V.I. x 0,004 x percen- Modello F24. qui riportati: B.U.M. 13 AGOSTO/SETT.‘12
  • 13. NOME E STEMMA della nostra città: un po’ di storia di Ugo Marinangeli Le storie del nome della no- Comune. L’assunzione del me- Ed abbiamo la prima modifica stra Città e del suo stemma desimo rimonta a tempo imme- del nome: San Benedetto e sono concomitanti e consento- morabile posto che si stabilisce non S. Benedetto. Purtroppo no la conoscenza delle diversità da tradizione popolare che il il “modello”, l’esemplare dello del passato succedutesi con martirio di San Benedetto scel- Stemma, non è negli atti del vari atti amministrativi. to a Protettore di questo Paese “Fascicolo 2 della Busta 18 del Un primo documento è dato sia avvenuto nei dintorni di Governo Pontificio, Delegazio- da un decreto di Eugenio Na- Cupra Marittima non prima ne di Ascoli”. poleone di Francia, Vicerè dell’anno 284 né dopo l’anno Reperito presso l’Archivio d’Italia, emesso l’8 luglio 1808 304 di G. Cristo, imperando Comunale dallo storico Ga- per delega dell’Imperatore Re Diocleziano e Massimiano. La briele Cavezzi e riportato a Napoleone I (immagine 1) con figura del Senato denota un pag. 419 del libro di Giovanni Guidotti “Da San Benedetto in Albula a San Benedetto del Tronto” (a cura del Circolo (3) dei Sambenedettesi - ottobre 1989) si ha lo Stemma ripro- gine 3). dotto nell’immagine 2. E qui Ma il 9 novembre 1862, con Regio Decreto n. 978, Vittorio Emanuele, per grazia di Dio e per volontà della Nazione, emetteva l’autorizzazione ai “vari Comuni delle Provincie di Ascoli, Brescia e Forlì ad as- sumere una nuova denomina- zione”. Il Regio Decreto inizia con Ac- quaviva (Ascoli) che assume la denominazione di “Acquaviva Picena”, prosegue con Arqua- ta che diviene “Arquata del Tronto”, con Ascoli che passa (2) ad “Ascoli - Piceno” (sì, c’è una lineetta tra le due parole). appare il primo errore. Infat- Al n. 14, preceduto da Por- ti la descrizione riportata chiano dell’Ascensione (!), si nella lettera del Priore Fiora- trova: “Il Comune di San Be- ni scaturisce dalla visione di- nedetto (Ascoli) (è autorizzato, retta dello Stemma da parte dell’osser- (1) vatore e non dalla reale posizione del cui vengono nominati i Pode- martire in arnese da Guerrie- Castello e del stà dei Comuni delle Marche ro militando Egli sotto i riferiti Ponte: il primo è fra cui il nostro che, nell’elen- Persecutori del Cristianesimo. posto a sinistra ed il co, si trova per ultimo ed è “S. Il Castello lineato a destra secondo a destra. Benedetto”. rappresenta l’antico Castello Successivamente lo Un documento visionato pres- di questo Paese che lo scelse a Stemma subiva una so l’Archivio di Stato di Ascoli Protettore ed il Ponte posto a notevole modifica- Piceno riporta la seguente let- sinistra denota il Luogo ove il zione dopo l’Unità tera inviata in data 24 ottobre lodato Santo venne decapita- d’Italia: scompare 1852 dal Priore del nostro to. Col detto stemma ritorno addirittura la figura paese, Anastasio Fiorani, al anche il modello che mi rimise del Santo! Allo stes- Delegato Apostolico di Ascoli l’E.V. Rev.ma con Disp. De li so storico si deve la Piceno: “In unione alla pre- 10 cor. N.1093 mentre passo al riproduzione dello sente rassegno all’Ecc.za bene di protestarmi con frasi Stemma riportato a Re.ma. un esemplare dello di profondissimo rispetto pag. 429 del sopra- Stemma in uso presso questo dell’E.V.Re.ma”. citato libro (imma- (4) B.U.M.AGOSTO/SETT.‘12 14
  • 14. n.d.a.) ad assumere la denomi- destra, nella sinistra l’elsanazione di S. Benedetto del della spada in maestà din-Tronto, giusta la deliberazione nanzi a una torre moventedelli 29 luglio passato di quel dal mare, il tutto al natura-Consiglio Comunale”. (imma- le. Ornamenti da Comune”.gine 4). Quindi la nuova deno- Il Decreto, con data del 10minazione è S. Benedetto del novembre 1948, reca laTronto! firma del Presidente delVero è però che molto spesso Consiglio dei Ministri Alcidesulla carta intestata del Co- De Gasperi (immagine 6).mune, in deliberazioni consi- Ed il Gonfalone Comunaleliari, anche dopo il Decreto, riporta fedelmente la scrit-si sono viste deformazioni di ta e la figura dello Stem-tutti i generi, perfino Sambe- ma. Fu infatti premura enedetto del Tronto e, peggio cura del Sindaco dott.ancora, Sanbenedetto del Carlo Giorgini a farlo pre-Tronto (un esempio nell’im- disporre con tutte le indi-magine 5). cazioni del Decreto e con- (5) (7)Dopo la seconda guerra sentire, con tale simbolo,mondiale, nell’ambito la partecipazione del Co-della ripresa democratica mune a tutte le manife-e della riorganizzazione stazioni ufficiali.giuridico - amministrativa Va rilevata ancora la de-dei Comuni, veniva emesso scrizione errata delloil Decreto con cui si rico- stemma. Come si può fa-nosceva lo stemma del Co- cilmente notare, lamune: “Il Presidente del palma è nella mano sini-Consiglio dei Ministri… stra e l’elsa della spadaDecreta... Spettare al Co- nella mano destra.mune di S. Benedetto del Nonostante la chiarezzaTronto, in Provincia di del decreto, per moltiAscoli Piceno, il diritto di anni la città si è peròfare uso dello stemma mi- presentata con il nomeniato nel foglio qui annes- non corretto di “San Be-so e descritto come ap- nedetto del Tronto” epresso: D’argento al guer- non di “S. Benedettoriero all’antica aureolato del Tronto”.e tenendo la palma nella Ed è con questo tipo di carta intestata che veni- va inoltrata dal Sindaco Paolo Perazzoli la do- manda per la concessio- ne del titolo di Città. Il 25 ottobre 2000 il Presi- (6) dente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi emetteva il Decreto di concessione (immagine 7). E da allora siamo la “Città di San Benedetto del Tronto”! B.U.M. 15 AGOSTO/SETT.‘12
  • 15. Torna il FESTIVAL DELLA LIUTERIA percorso artistico dei citati mu- cisti storici e Liutai della Pro- Protagonista sicisti e liutai e le principali vincia di Ascoli Piceno” a cura il ‘700 musicale piceno tappe della loro interessante del Presidente dell’associazio- carriera. ne “Suoni dal Piceno” Massi- Saranno inoltre allestiti labora- mo Di Sabatino; cati. Un modo innovativo quin- tori di liuteria e mostre di violi- • il 19 agosto “Settecento Musi- di, nel rispetto della storia, per ni, viole, violoncelli e chitarre cale Piceno”, un concerto de “I far conoscere una delle nostre di liuteria picena di Enzo Ago- Solisti Piceni” che eseguiranno tradizioni più radicate e per stini, Cesare e Piero Castelli, l’Ottetto n. 2 di Francesco Ga- fornire ai turisti un’immagine Luigi Ciotti, Walter Gentili, leazzi composto a fine Settecen- colta e affascinante del territo- Guido Leoni, Pier Filippo Mel- to nel nostro territorio e il ma- rio Piceno. chiorre, Emidio Pignotti, Luigi gnifico Concerto Brandebur- Quest’anno verranno ricordati Sabbatini, Albino Scarpanto- ghese n. 3 di J.S. Bach; i musicisti Giuseppe Sieber ni, Remo Schiavi, Ezio Tanzi e • il 20 agosto, alle 21,30, la Dal 17 al 21 agosto 2012, (Praga 1754 - Offida 1801) e molti altri autori. In program- presentazione del libro “Musi- presso la Palazzina Azzurra, si Francesco Galeazzi (Torino ma anche un reportage foto- cisti Piceni tra il XIX e il XXI svolgerà il VI Festival “Musica 1758 - Roma 1819) ed eseguite grafico sulla liuteria picena a secolo” di Marco Pietrzela, e Liuteria per amore, arte e alcune loro composizioni. Sa- cura di Lorenzo Formicola, Capponi editore; scienza” dedicato al “Settecen- ranno inoltre delineate le figu- un’esposizione di abiti sette- • il 21 agosto, sempre alle to Musicale Piceno”. In pro- re dei liutai Giuseppe Scalabri- centeschi gentilmente offerta 21,30, concerto di chiusura de gramma cinque giorni di mo- ni (Ascoli Piceno 1721 -dopo dalla sartoria teatrale Caponi “I Solisti Piceni” con l’esecu- stre di liuteria, biografie, labo- 1757), Pasquale Merloni (Gi- di Centobuchi, proposte delle zione del secondo Quartetto di ratori e concerti con “I Solisti migliano di Venarotta 1760 - tavole esplicative sulla mecca- Giuseppe Sieber, anche questo Piceni”. Ascoli Piceno dopo 1818), An- nica degli strumenti ad arco composto nel Piceno nel Sette- Il festival, che anche tonio Odoardi (Poggio di Bret- elaborate dall’architetto Albi- cento, e musiche di Antonio Vi- quest’anno ha ottenuto una ta 1724 - dopo 1795), Giuseppe no Scarpantoni. valdi e Gioacchino Rossini. Medaglia Premio di Rappre- Odoardi (Poggio di Bretta 1746 Il programma della manifesta- L’ensemble de “I Solisti Pice- sentanza del Presidente della - 1786) e Pietro Paolo Desideri zione prevede: ni”, per l’occasione, sarà com- Repubblica, è inoltre patroci- (Ripatransone 1770 - 1849). • il 17 agosto, inaugurazione posto da Piergiorgio Troilo, Al- nato dalla Presidenza del Con- La mostra, aperta tutti i giorni della mostra alle ore 19 alla berto Fabiani, Luca Mengoni e siglio dei Ministri, dal Ministe- dalle ore 18 alle 23, consentirà presenza delle autorità locali; Jacopo Cacciamani (violini); ro dei Beni Culturali, dall’As- di scoprire, attraverso illustra- • il 18 agosto, alle ore 21,30, la Alessandro Ascani, Vincenzo semblea Legislativa delle Mar- zioni e didascalie biografiche, il presentazione del libro “Musi- Pierluca e Emiliano Finucci che e dalla Giunta Regionale, (viole); Daniela Tremaroli, Fe- oltre che dalla Provincia di derico Perpich e Eugenia Di Ascoli Piceno e dal Comune di Bonaventura (violoncelli); San Benedetto del Tronto. Emiliano Macrini (contrabbas- Con questa edizione continua il so); Maria Teresa Basti (clavi- ciclo di celebrazioni riguardan- cembalo). Direttore Benedetto ti alcuni nostri illustri concitta- Guidotti. dini, spesso personaggi straor- Insomma, un originale e affa- dinari che in ogni tempo si scinante appuntamento con la sono distinti nell’arte musicale storia, la tradizione, l’alto arti- e nella liuteria e che, quasi gianato e la musica da non per- sempre, sono poi stati dimenti- dere. MOBY PRINCE, dopo 21 anni la città non dimentica E’ in programma per sabato Nella più grave tragedia che chiedere che sia fatta piena regista Francesco Sanna 22 settembre all’Auditorium abbia colpito la marina mer- luce sulle cause dell’immane “Vent’anni. Storia privata del comunale una giornata com- cantile italiana dal secondo sciagura. Moby Prince” che vede come memorativa della tragedia del dopoguerra, morì anche un Il programma della mattinata protagonisti quattro familiari “Moby Prince”, il traghetto sambenedettese, Sergio Ro- prevede, dopo il saluto delle delle vittime: lo stesso Loris che la sera del 10 aprile 1991, setti, membro dell’equipag- autorità e l’intervento di Rispoli, Angelo Chessa, Gia- dopo una collisione con la pe- gio, ed è per questo che il Co- Loris Rispoli, presidente como Sini e Mauro Filipped- troliera Agip Abruzzo avvenu- mune ogni anno partecipa con dell’associazione “140” che du. Alla proiezione parteci- ta poco al largo del Porto di una sua rappresentanza alla raccoglie cioè i familiari delle perà anche il regista. Mode- Livorno prese fuoco provocan- commemorazione dell’evento vittime del Moby Prince, la rerà il dibattito il giornalista do la morte di 140 persone. che si svolge a Livorno per proiezione del docu-film del Benedetto Marinangeli. B.U.M.AGOSTO/SETT.‘12 16
  • 16. Un sorriso che dà IL SOLLIEVO Questo è lo spazio che il Bollet- ma" e le Associazioni Psiche 2000 e la stima e la fiducia in se stessi e nelle tino Ufficiale Municipale dedi- Antropos di San Benedetto del Tron- proprie abilità riducendo difficoltà ca alle attività del laboratorio to e la Cooperativa Sociale Primave- relazionali e il rischio dell’isolamento. giornalistico del Servizio di Sollie- ra, impegnata nel campo degli inse- La partecipazione al corso di gior- vo “Famiglie in rete” coordinato dal rimenti lavorativi. nalismo è gratuita e ci si può iscri- giornalista Oliver Panichi. Il Servi- Grazie alle attività del laboratorio, vere contattando il servizio Sollievo zio è rivolto alle persone con disagio che si svolge ogni due volte al mese nei al n. 0735/81933, dal sabato al gio- psichico. Al progetto, oltre ai Comu- locali di via della Liberazione 47/b, i vedì dalle 17 alle 19, email ni dellAmbito Sociale 21, partecipa- partecipanti rielaborano le nozioni info@serviziodisollievo.it, sito no la Zona Territoriale n. 12 dellA- tecniche apprese redigendo brevi arti- www.serviziosollievo.it, blog servi- SUR - Dipartimento di Salute Men- coli su fatti pubblici o episodi di vita ziosollievo.blogspot.com, profilo tale, la cooperativa sociale "Koine- personale: in questo modo rafforzano Facebook: servizio di sollievo. Fare laiuto cuoco in un hotel: le mie esperienze estiveUna redattrice del Servizio Sollievo solo unaltra ragazza, non era infatti gazzini, accendevamo il bollitore eoggi ci racconta una interessante una cucina molto grande. la cucinavamo in base agli ordiniesperienza lavorativa del suo passa- Una volta che gli ospiti terminava- che arrivavano dalla sala, mentre ito. Ci piace renderla nota anche per no di consumare la colazione, i ca- sughi erano già pronti. Prima deloffrire il giusto tributo a tutte le per- merieri portavano indietro le tazze pranzo dei turisti, però, mangiava-sone che lavorano” dietro le quinte” e i piatti e li mettevo nella lavastovi- mo noi, perché come diceva la no-della florida industria turistica di glie, dopo aver fatto un prelavaggio stra simpatica e gentile cuocaSan Benedetto del Tronto e della Ri- a mano per togliere il grosso delle "prima ci dobbiamo reggere inviera delle Palme. Tutte quelle perso- ta da tanti ospiti. incrostazioni. Poi una volta lavati li piedi, solo poi possiamo lavorare".ne, cioè, che lavorano negli alberghi, Arrivavo in hotel la mattina alle mettevo a posto, visto che uscivano Finito il pranzo, si ricominciava anegli chalet, nei ristoranti. Della loro sette e la cuoca ci dava i primi ordini già asciutti dalla lavastoviglie. lavare tutto. Venivo aiutata dallefatica, quando ci troviamo nei panni per la giornata, mentre la vita in al- In cucina cera sempre qualcosa da ragazze che al mattino pulivano ledi clienti o di turisti durante i nostri bergo cominciava con la colazione fare. Quando non si preparavano i camere. Poi tornavo a casa verso leviaggi, ci accorgiamo poco. Ma cè, portata in tavola dai camerieri. La pasti, si puliva la cucina. Vi posso as- 17, e alle 18 dovevo di nuovo riat-eccome se cè, e così acquista ancora cuoca mi diceva di andare in magaz- sicurare che non è semplice, perché taccare per la cena. E riprendeva ilpiù valore il sorriso che ci rivolgono zino per prendere linsalata e le ver- nel trambusto quotidiano cè sempre ciclo di preparazione, cottura, puli-quando ci accolgono cortesi e gentili. dure, per poi lavarle e tagliarle. Pre- qualcosa che cade, qualcosa che zia della cucina e delle stoviglie.Ricordiamocelo. paravo gli impasti con il pan gratta- sporca, e non si può certo lasciare Dopo cena si finiva a mezzanotte, e di Carmela to, il prezzemolo e lolio, che poi ve- così. Va tutto pulito, perché si lavora la mattina seguente di nuovo allePer due anni di fila ho lavorato niva messo nei pomodori da fare al meglio e per ragioni di igiene. sette in hotel. In molti alberghi diper unestate intera, alcuni anni fa, forno. Facevo assistenza alla cuoca Verso le undici, alcuni giorni, si co- dimensioni più grandi, invece, glinella cucina di un albergo di San aiutando a fare i soffritti, aprivo le minciava a friggere il pesce. Prima aiuto-cuochi e i camerieri fanno deiBenedetto. Una struttura non scatole dei pomodori pelati per il dellora di pranzo andavamo a turni, chi lavora al mattino poi nonmolto grande, ma comunque visita- sugo. Oltre a me e alla cuoca cera prendere la pasta o il riso nei ma- lavora per la cena. La mia esperienza con la danza classica: IL BOSONE DI HIGGS E GLI AFFASCINANTI una disciplina dura, ma che fa volare MISTERI DELLUNIVERSO di Carmela A cura della redazione del laboratorio giornalistico del SollievoLa danza classica è una disciplina colpo che una gamba in azione dà I fisici del Cern di Ginevra a inizio lu- celle esistenti, una volta transitate inmolto armoniosa e la sua pratica, sullaltra che sostiene il peso del glio hanno individuato lesistenza del questo "campo di Higgs", subisseroma anche la sua osservazione, fa corpo. “bosone di Higgs”, la particella ele- una sorta di “freno”, un meccanismosentire le persone più eleganti e più Ci fu il momento della coreografia, mentare che secondo lipotesi di fisica che conferisce loro la massa.leggere. Un po’ come volare. Ti dà quando dopo il balletto uscivamo teorica chiamata “Modello Standard” Sono teorie complesse, affascinanti maquesta sensazione quando la prati- dal palco affiancate a un altro permette a tutte le particelle di avere complesse. Un video che ci ha molto sug-chi, ma anche quando vedi un bel gruppo di ragazze che procedeva- una massa. gestionato lo abbiamo trovato sul sito deballetto. Sembra di spiccare il no con un passo di marcia milita- Una scoperta da premio Nobel, che La Repubblica (visibile sul nostro blog),volo. C’è la bellezza del gesto indi- re. Quella fu la conclusione dello apre orizzonti di grandissimo interesse che raffigura il "campo di Higgs" usandoviduale, e c’è la bellezza del grup- spettacolo, con un’atmosfera alle- per la ricerca scientifica sullorigine la metafora del campo di neve.po, delle coreografie e della coordi- gra e un po’ ironica. La danza è delluniverso. Per concludere, possiamo dire che noinazione dei movimenti. una disciplina molto dura, perché Quello che i fisici osservano in natura, profani ci rendiamo conto soltanto lon-Quando avevo dodici anni ho par- prima di andare sul palco occorre infatti, è che quasi tutte le particelle tanamente della profondità e dellatecipato a un saggio, “Le ragazze imparare bene i passi e allenarsi hanno una massa, ma non si sapeva complessità di questa scoperta, anchedi Vienna”. Di questa esperienza duramente e frequentemente, fare con certezza scientifica da dove venisse perché sono concetti che purtropporicordo l’emozione provata quan- tante e tante prove per imparare i questa massa. non vengono molto approfonditi nelledo danzavo sul palco, avevo un ve- meccanismi alla perfezione. Che vuol dire? Se non ci fosse questo scuole superiori.stitino fucsia ed eravamo dieci ra- Si mette a dura prova il proprio fi- "campo di Higgs", tutte le particelle si Sarebbe bello poterli studiare anchegazze. Un balletto classico, con i sico, soprattutto i piedi e le ginoc- muoverebbero alla velocità della luce, da ragazzi, perché consentono di ra-passi e le varie posizioni, i nastri, la chia. Però ne vale la pena, perché come i fotoni. Luniverso sarebbe di- gionare sullorigine delluniverso "viag-difficoltà di andare sulle punte, il quando stai sul palco dimentichi verso, non esisteremmo noi, non esiste- giando" un po con la fantasia e un povirtuosismo della fouettè, quel tutta la fatica e ti sembra davvero rebbe il mondo così come lo vediamo. con la scienza alla ricerca dei suoi affa-passo che consiste in una sorta di di volare. E come se tutte, o quasi tutte le parti- scinanti misteri. B.U.M. 17 AGOSTO/SETT.‘12
  • 17. deliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberede GIUNTA 111 Interventi in materia di tività produttive e commercio: del Tronto. Affidamento ditta vanile dei writers sambene- COMUNALE spese per il personale. Pro- manifestazione commerciale Topnet. dettesi” grammazione per assunzioni a straordinaria “Colori di via, 130 Attivazione servizio wi-fi 42 Interpellanza consigliere 103 Interventi in materia di tempo determinato. Integra- sapori di mare” in programma sul lungomare cittadino. Modi- Maria Rosa Ferritto “Stoccag- sport e politiche giovanili anno zione tutti i lunedì dal 25 giugno al 9 fica delibera di Giunta comu- gio gas - osservazioni al rap- 2012 112 Concessione patrocinio co- settembre 2012 in via Mare e nale n. 268 del 29/12/2011. porto preliminare di sicurez- 104 Cofinanziamento piani munale e contributo per lini- via Laureati. 131 Approvazione variazione za” personalizzati di vita indipen- ziativa ambientale “Salaria 120 Integrazione interventi cul- al piano esecutivo di gestione 43 Comunicazione storno dal dente in favore di persone con CAI 150” escursione interna- turali 2012 – 16° Simposio in- (PEG) anno 2012 fondo di riserva grave disabilità motoria. zionale S. Benedetto del Tron- ternazionale “Scultura viva”. 132 Proposta di potenziamento 44 Variazione al bilancio di 105 Disciplina organizzativa to - Amatrice. 121 Individuazione e pesatura dei servizi di controllo finaliz- previsione 2012 ed al bilancio per la celebrazione dei matri- 113 Palestra di ginnastica arti- delle aree di posizione organiz- zati alla sicurezza urbana, pluriennale 2012-2014. moni civili e degli adempimenti stica tensostruttura del centro zativa. stradale e dei servizi notturni 45 Modifica ed integrazione re- connessi. Modifica. sportivo “S. Dangelo”. Con- 122 Risorse comunali non pi- ai sensi dellart. 208 comma 5 golamento comunale per la di- 106 Lavori di ristrutturazione cessione a titolo gratuito spazi gnorabili - Decreto legislativo bis del Codice della Strada. sciplina del servizio di taxi e del della scuola B. Piacentini di via orari estate 2012 18.08.2000 n. 267 art. 159 133 Approvazione cartellone servizio di noleggio veicoli con Asiago e della scuola N. Miscia 114 Prestiti sullonore alle fa- 123 Parcheggio a pagamento “Scena aperta 2012”: progetto, conducente. di via Ferri. Approvazione miglie. Concessione nulla osta con custodia presso il campo attività, eventi di accoglienza e 46 Assemblea dei comuni soci progetti definitivo - esecutivi. ai sensi della lett. b dellall. b sportivo “Rodi” di San Bene- promozione turistica, culturale della Ciip spa del 15/06/2012 - 107 Opere pubbliche a carico alla deliberazione C.C. del detto del Tronto e sportiva. Bilancio di esercizio Ciip spa al di privati. Ditta Beani costru- 29.06.2000, n. 81 124 Comunicazione istituziona- 134 Progetto di accoglienza e 31/12/2011: indirizzi del Consi- zioni srl. Approvazione proget- 115 Individuazione aree per le. Indirizzi per la realizzazione promozione turistica “Sea- glio comunale. ti preliminari linstallazione delle attività di puntate del programma card”. Concessione contributo. 47 Recesso partecipazione co- 108 Realizzazione di impianti dello spettacolo viaggiante ai “Progetto Comune” 135 Attivazione punto di infor- munale dalla società “Asteria fotovoltaici integrati e parzial- sensi dellart. 9 della legge 125 Approvazione interventi in mazione e accoglienza turistica soc. consortile p.a.” mente integrati con strutture di 18/03/1968 n. 337. materia di sport. Anno 2012 di Porto dAscoli. 48 Indirizzi per la gestione del copertura degli immobili del 116 Realizzazione lavori di 126 Concessione in uso alla 136 Interventi in materia di polo museale “Museo del campo di atletica e dellimpian- adeguamento funzionale del associazione sportiva “Acca- spese per il personale. Pro- mare”. Approvazione regola- to di bocce in zona Ragnola. campo di preallenamento di demia pugilistica Kaflot” grammazione per assunzioni a mento per il funzionamento del Adesione a proposta dei con- calcio presso il centro sportivo della palestra pugilistica insi- tempo determinato polo museale “Museo del cessionari ed approvazione “Sabatino DAngelo”. Conces- stente presso il Palazzetto 137 Vendite di fine stagione: mare” progetto. sione contributo dello sport B. Speca e appro- presentazione al Comune della 49 Ordine del giorno capigrup- 109 Progetto S.B.T. salute e 117 Eventi sismici 20 e 29 mag- vazione lavori di manuten- comunicazione anche in moda- po consiliari “Contributo eco- benessere del territorio - Peda- gio 2012 Regione Emilia - Ro- zione a suo carico lità cartacea - art. 31 L.R. nomico per popolazione dellE- la in città, finanziato dal Mini- magna. Adesione dellente alla 127 Piano nazionale di edilizia 27/2009. milia Romagna colpita dal stero dellAmbiente e della Tu- richiesta di concorso di corpi di abitativa approvato con dramma del terremoto” tela del Territorio e del mare. Polizia Municipale provenienti D.P.C.M. 16 luglio 2009 - Fi- CONSIGLIO 50 Ordine del giorno consiglie- Approvazione rimodulazione da fuori Regione Emilia - Ro- nanziamento regionale - Piper- COMUNALE re Ferritto Maria Rosa “Emen- del programma operativo di magna. ru “SS. Annunziata” - Appro- 39 Approvazione verbali sedu- damento n. 9/4 approvato se- dettaglio (POD). 118 Sviluppo e promozione at- vazione schema di intesa con ta precedente del 27/04/2012 duta Consiglio regionale dell8 110 Proposta per la realizza- tività produttive e commercio: Regione ed Erap di Ascoli Pi- 40 Interrogazione consigliere maggio su modifiche l.r. 28 zione di n. 2 “Case dellacqua” manifestazione commerciale ceno Tassotti Pierluigi “Concessione aprile 1994 n. 15, norme per nel territorio comunale. Ade- straordinaria “Colori e sapori 128 Documento unico di rego- occupazione permanente di listituzione e la gestione delle sione alle proposte di sponso- in piazza” in programma dal larità contributiva - DURC - suolo pubblico in largo F. Spal- aree protette naturali” rizzazione del consorzio BIM 29 giugno al 7 settembre tutti i Atto di indirizzo. vieri per edicola” 51 Ordine del giorno del sinda- Tronto e del gruppo Gabrielli venerdì in piazza Matteotti, 129 Indirizzi per lattivazione 41 Interpellanza consigliere co “Piano di gestione riserva s.p.a. e individuazione delle viale S. Moretti ovest e via XX in via sperimentale, per un Massimiani Giacomo “Con- Sentina” aree comunali interessate dal- Settembre. anno, del progetto “Aliseo wi- cessione spazi pubblici desti- 52 Verbale di seduta - Richie- linstallazione. 119 Sviluppo e promozione at- fi” lungomare San Benedetto nati allattività creativa gio- sta consigliere Liberati Vinicio La Protezione civile sambenedettese in aiuto dei terremotati dell’Emilia Sabato 16 giugno il primo gruppo di Vo- dalla metà di giugno, si è messo a dispo- lontari di Protezione Civile di San Bene- sizione della Regione Emilia Romagna detto del Tronto si è unito alla Colonna per supportare i colleghi dei Comuni col- Mobile della Protezione Civile delle Mar- piti dal sisma e di tecnici comunali, con che raggiungendo la località di Massa Fi- esperienza maturata in analoghe circo- nalese per fornire supporto alla popola- stanze (vedi terremoto delle Marche e zione colpita dalle ripetute scosse sismi- dell’Umbria) che aiutano nella delicata che che hanno interessato l’Emilia. opera di valutazione dell’agibilità degli Il gruppo sambenedettese di Protezione edifici. Civile si è messo a disposizione del Dipar- Chi è interessato a far parte del gruppo timento della Regione Marche che lo ha una serie di interventi coordinati a cui il comunale dei volontari di San Benedetto impiegato nell’opera di supporto al fun- gruppo di volontari prenderà parte, al- del Tronto, può rivolgersi alla sede di zionamento di un campo tende, e in parti- ternandosi alle forze di altri gruppi e ga- viale dello Sport (ingresso lato sud del colar modo nella gestione del magazzino rantendo così un aiuto costante alla po- palazzetto dello sport) tutti i mercoledì viveri. Successivamente il Gruppo ha for- polazione. dalle 17 alle 19 oppure telefonare al nu- nito il cambio agli addetti alla cucina mo- L’apporto della Protezione civile si af- mero 0735-781486 o ancora mandare bile, occupandosi giornalmente della pre- fianca alla presenza, con turnazioni di una mail a info@protezionecivilesbt.it. parazione di circa 1000 pasti (nella foto). 15 giorni, di personale della Polizia Mu- Altre informazioni sul sito www.prote- La Regione Marche ha in programma nicipale di San Benedetto che, sempre zionecivilesbt.it B.U.M.AGOSTO/SETT.‘12 18
  • 18. NUMERI UTILI... GIUGNO 2012 GIUGNO 2012 Giulia Albanesi (1) Franco Regis (2) BENVENUTI TRA NOI IL COMUNE AL TUO SERVIZIO IN RICORDO DI... Francesca Lardani (1) Derna Marsili (4) • Centralino 0735.7941 Samira Parolisi (1) Giuseppina Di Sante (5) • Polizia municipale 594443 (sala operativa) Francesca Cinciripini (4) Angela Bartolomei (6) • PicenAmbiente Spa (Igiene urbana, raccolta Andrea Perotti (5) Luigia Lucci (6) materiali ingombranti, siringhe abbandonate, Lucrezia Alesi (7) Anna Maria Neroni (6) potature, differenziata) 757077 Giulia Nanni (7) Francesco Boni (7) • Numero verde Alcolisti 800-23 92 20 Simone Sacripanti (7) Alberto Fioretti (7) • Numero verde Anziani 800-21 40 34 Leonardo Emidio DAngelo (9) Maria Giostra (7) Alberto Sorrentino (9) Concetta Malavolta (7) • InformaGiovani 781689 Nicolò Caimmi (10) Antonio Pellicciotti (7) • Ufficio Relazioni con il Pubblico Carlotta Cappelletti (10) Elia Evangelisti (9) 794405 - 794433 - 794555 Elias Sadiq (14) Regina Giannetti (9) • Il Comune su internet: www.comunesbt.it Maria Francesca Bracciani (15) Maria Cilfoni (10) Maria Vittoria Coccia (16) Giulia Di Giacinti (10) ALLACCI e GUASTI Angelica Troli (16) Olinda Giannetti (10) • Italgas 800-900999 Francesco Mascioni (17) Maria Baldassarri (11) • Guasti rete fognaria e idrica Sofia Grace Bruni (18) Eugenia Malaguti (11) C.I.I.P.spa 800.216172 Francesca Pepe (18) Maria Marzetti (11) • Guasti pubblica illuminazione Cristina Ana Maria Tudorache (18) Domenico Massi (11) Riccardo Esposito (20) Emanuele Carini (12) CPL Concordia 800 292458 Christian Pavoni (22) Renato Sciarra (12) • Enel (segnalazione guasti) 803.500 Buchet Eduard Paul Florea (23) Adalgisa Quinzi (13) Elion Muca (25) Maria Vagnoni (13) EMERGENZE Nicole Ceccarelli (26) Domenica Lori (14) • Polizia Soccorso pubblico 113 Fabio Santoni (28) Amelia Nobili (15) Commissariato 59071 Noemi Pelliccioni (29) Iolanda Calvaresi (16) Polizia stradale 78591 Matteo Ruberti (30) Norma Spina (16) • Carabinieri - Pronto intervento 112 Erminia Croci (17) Com. compagnia e stazione 784600 Filomena Silvestri (17) • Vigili del Fuoco Chiamate di soccorso 115 Centralino 592222 Torna la festa del Ivo Mariani (19) Patrizia Maria Palestini (19) Michele Marcozzi (20) • Capitaneria di porto - Soccorso 1530 Emergenza 583580 “Parco Eleonora” Emidio Agostini (21) Fatma Ballarini (21) Numero blu 800-090-090 L’associazione “Truentum” organizza Remo Bruglia (21) • Guardia di Finanza 757056 dal 23 al 26 agosto 2012 la decima edi- Luciana Spinozzi (21) • Corpo Forestale dello Stato 588868 zione della “Festa del Parco Eleono- Francesca Balloni (23) • Ospedale Centralino 0735.7931 ra”, in via Esino a Porto d’Ascoli. Angelo Desi (23) Guardia medica 82680 Ricco il programma festaiolo: da uno Giovanna Caito (24) Chiamate di emergenza 118 spazio attrezzato ed animato per bam- Rita Ricci (24) Trib. per i diritti del malato 793561 Dino Malavolta (25) bini al torneo di calcetto “8° trofeo Caterina Gabrielli (27) • Azienda Sanitaria Unica Regionale “Memorial Carlo Ippoliti”, dai giochi Giuseppina Voltattorni (27) Numero Unico Prenotazioni popolari all’esibizione di danza moder- Mario Gabrielli (29) 800.098798 na della scuola “Jeune Etoile” del mae- • Arca 2000 ONLUS (Protezione animali) 340.6720936 stro Giovanni Andrenacci, dall’esibi- zione di danza classica e moderna con ri al fantastico Trio della Settimio “Progetto Danza” diretta dalla mae- Band”, dalla magica fisarmonica di “Fa- stra Nina Sabeva Stefanova alla Messa brizio & Raffaella” al gran finale con Vuoi conoscere in tempo reale celebrata nel parco, dalla mostra foto- “Filomena…Musicalmente” e l’anima- che cosa fa il tuo Comune? grafica “Altri 20 anni IN…sieme” al zione travolgente di “Salsacoqui – Mara Essere informato tempestivamente tradizionale gioco della pesca, dalla & Tiziana” e la compagnia “Matti da su concorsi, appalti, bandi performance della scuola di danza “Di- Legare”. per l’erogazione di contributi? vino Amore” della maestra Rosa Maria E per i cultori del palato, gli immancabi- Apicella al divertimento assicurato per li ed apprezzatissimi stand gastronomici Iscriviti alla newsletter! i bambini con gli artisti di strada di con servizio al tavolo. I proventi saran- Vai su www.comunesbt.it “Spettacolando nei Quartieri”, dall’or- no totalmente utilizzati in opere di pub- e clicca su newsletter chestra dell’inimitabile Sergio Capofer- blica utilità. in alto a destra oppure manda una mail a urp@comunesbt.it Diventa fan della pagina Facebook www.facebook.com/cittasbt Seguici su Twitter @cittasbt B.U.M.AGOSTO/SETT.‘12 20