Your SlideShare is downloading. ×
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Bollettino Ufficiale Municipale di giugno 2014

440

Published on

Il Bollettino ufficiale municipale (B.U.M.) del mese di giugno 2014

Il Bollettino ufficiale municipale (B.U.M.) del mese di giugno 2014

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
440
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. IL CONTRIBUTO PER LA FREQUENZA AI CENTRI ESTIVI SCENAPERTA, GLI EVENTI IN CITTA’ COME FUNZIONA L’IMPOSTA UNICA COMUNALE GLI OBBLIGHI PER CHI AFFITTA AD USO TURISTICO fotoEldaDiFelice/Ideareattiva
  • 2. Gli obblighi per chi affitta ad uso turistico Si ricorda ai proprietari o de- tentori a qualsiasi titolo di ville, casali o appartamenti ammobi- liati destinati alla locazione ad uso turistico (cioè per periodi non superiori a sei mesi nell’arco dell’anno, con un mas- simo di tre mesi) che, in base al Testo unico delle norme regio- nali in materia di turismo appro- vato con L.R. n. 9/2006, hanno l’obbligo di: a) comunicare al Comune il periodo in cui viene svolta l’attività, i requisiti qualitativi degli alloggi e degli arredi con l’eventuale verifica degli stessi. La comunicazione va fatta esclusivamente in modo telematico collegandosi alla se- zione “SUAP - Sportello Unico per le Attività produttive” del sito istituzionale www.comunesbt.it > SUAP > Procedimenti e mo- dulistica > Strutture Ricettive e Professioni Turistiche > Altre Strutture Ricettive b) effettuare, entro sette gior- ni dall’inizio della locazione, la comunicazione degli arrivi e delle presenze all’Osserva- torio regionale del Turismo. La comunicazione va fatta col- legandosi al portale regionale di rilevazione statistica ISTRICE (sito web statistica.turismo.mar- che.it; e-mail: osservatorio.turi- smo@regione.marche.it) o rivol- gendosi al Consorzio Turistico “Riviera delle Palme” - Via delle Tamerici, 5 63074 San Bene- detto del Tronto (tel: 0735/595088 e-mail: info@lari- vieradellepalme.it , sito web: www.larivieradellepalme.it ) presso cui è disponibile l’appo- sita modulistica. c) adempiere agli obblighi tri- butari previsti dal Regola- mento per l’applicazione dell’imposta di soggiorno ap- provato con Deliberazione di Consiglio comunale n. 21 del 29/03/2012. Tutte le informazio- ni e la modulistica sono reperibi- li nel sito comunale www.comu- nesbt.it nell’area tematica “turi- smo”. In caso di inosservanza delle di- sposizioni stabilite ai punti a) e b) sono previste sanzioni ammi- nistrative da euro 150,00 a euro 300,00. Per il mancato adempi- mento relativo all’imposta di soggiorno si applicano le san- zioni previste dall’art. 9 del rela- tivo Regolamento. Per informazioni rivolgersi all’Uf- ficio Turismo (tel. 0735794587 - e mail: turismo@comunesbt.it) BOLLETTINOUFFICIALEMUNICIPALE 224 San Benedetto del Tronto è un Comune certificato Mensile di informazione del Comune di San Benedetto del Tronto Reg. Trib. AP n.316 del 28.02.1994 anno_21 n. 6_GIUGNO_2014 Iscritto al Registro degli Operatori di Comunicazione al n. 7515 Redazione: Municipio di San Benedetto del Tronto Viale De Gasperi, 124 - tel. 0735.794503 fax 0735.794335 www.comunesbt.it ufficiostampa@comunesbt.it Direttore responsabile Eugenio Anchini Caporedattore Eleonora Camaioni Progetto d’immagine/impaginazione Fabrizio Mariani Hanno collaborato a questo numero: Mauro Alfonsi, Alessandro Amadio, Tonino Brandimarte, Stefano Chelli, Maria Rita D’Angelo, Antonio De Santis, Emidio Di Gaspare, Luciana Di Stefano, Giuseppe Merlini, Giovanni Montanini, Umberto Romani, Loris Scognamiglio, Michela Scriboni Concessionaria di pubblicità: SR Communication S.r.L tel. 0735.591154 - port. 347.6910043 Stampa: Tecnostampa S.r.L - Loreto (AN) 1 Gli obblighi per chi affitta ad uso turistico 2 Un sostegno alle famiglie che scelgono i centri estivi | Il “Centro giovani” intitolato a Giacomo Antonini 4 Virtual tour, con il web si scoprono le bellezze della città | Il piano di gestione della Sentina è finalmente una realtà 5 Notizie dalle scuole 6 Marche in blu, la città festeggia l’estate | Torna la Beach Arena 7 San Benedetto e Cesenatico siglano il patto d’amicizia | Scuolabus, aperte le iscrizioni 8 I tributi comunali 2014, ecco la I.U.C. 10 Il Bilancio 2014 in pillole 14 ScenAperta, gli eventi programmati fino alla metà di luglio 15 Giugno 1944: un nuovo inizio 18 Bollettino delle delibere | Caro Bollette? L’unione fa la forza! | Cafè Alzheimer, per conoscere e gestire la malattia 20 Benvenuti tra noi… | In ricordo di… | Torna al parco “Wojtyla” il Festival nazionale del teatro B.U.M. GIUGNO ‘141
  • 3. Si è svolta domenica 4 maggio la cerimonia di inti- tolazione del Centro Giovani a Giacomo Antonini, giovane artista e animatore della vita giovanile sambenedettese, referente indiscusso del ser- vizio comunale ubicato nella ex casa colonica di via Tede- schi, scomparso esattamen- te un anno fa. E’ stato un momento molto commovente, a cui hanno partecipato tante persone, in primis familiari e amici di Gia- como, voluto dall’Ammini- strazione comunale e pensa- to in collaborazione con i ge- nitori del giovane e l’associa- zione “Implacabile Giacomo Antonini”, costituitasi per pro- seguire l’opera di promozio- ne della musica e delle atti- vità giovanili iniziate dal gio- vane. Dopo la lettura, da parte di Teresa Morelli e Nicola Grilli, di una canzone scritta da Piergiorgio Curzi in occasio- ne della scomparsa di Gia- como, e i saluti delle autorità, i membri della famiglia di Giacomo hanno rivolto alcu- ne parole di ringraziamento, rotte dall’emozione, a quanti, a diverso titolo, tengono viva la sua memoria. Mentre in sottofondo si ascoltava la canzone "Lulup", scritta da Giacomo Antonini e Tonino Coccia, è stata quindi scoperta la targa curata da Marco “Zap” Mignini che sintetizza le tante iniziative ideate e pro- mosse da Antonini negli anni. L’Amministrazione co- munale ha colto l’occasione per installare all’esterno dell’edificio una nuova inse- gna luminosa. La mattinata si è conclusa con l’esecuzione di tre brani di altrettante band di cui Gia- como faceva parte: “Di Ri- flesso” eseguita dagli Ubik, “Pio” dei Pio & Pio e “Barbo- ne Felice” dei Grooviera. 2B.U.M. GIUGNO ‘14 Nel territorio sambenedet- tese sono numerosi i sog- getti privati che, nel corso degli anni, hanno attivato servizi estivi diurni per l’ac- coglienza dei minori propo- nendo interventi eterogenei destinati ad attività ludiche, laboratoriali, sportive e di re- cupero scolastico e configu- randosi utili e valide iniziative sia per i genitori impegnati in attività lavorativa sia per la promozione dello sviluppo psico-fisico e relazionale dei minori, prevedendo nel con- tempo modelli organizzativi efficaci all’integrazione dei minori portatori di disabilità. Per l'estate 2014 l’Ammini- strazione comunale intende concedere contributi e assi- stenza alle famiglie che si iscriveranno ai centri estivi “accreditati”, cioè soggetti privati in possesso di specifi- ci requisiti di qualità. Questi centri sono organizzati dalle seguenti cooperative: • Veritatis Splendor • A Piccoli Passi • Tangram • Capitani Coraggiosi • Kojnema • Polisportiva Gagliarda Le famiglie che iscriveranno i propri figli minori in uno di questi centri potranno bene- ficiare di contributi con le se- guenti modalità: • valore ISEE del nucleo fa- miliare non superiore a € 10.632,00 riferito ai redditi percepiti nell’anno 2013; • età dei bambini/ragazzi compresa fra 3 e 14 anni; • contributo concedibile fino ad un massimo di 5 settima- ne di frequenza per ogni bambino/ragazzo; • iscrizione ad un centro esti- vo che abbia dichiarato la propria disponibilità a colla- borare con l’Ente. Il contributo massimo conce- dibile, comunque non supe- riore alla spesa sostenuta, sarà pari ad € 60,00 settima- nali a bambino. La frequenza potrà prolungarsi per massi- mo 5 settimane per un contri- buto massimo di € 300,00. In caso di 2 o più figli minori, il contributo verrà concesso al 50% sia al secondogenito che ai successivi fino ad esaurimento del fondo dispo- nibile. Il contributo massimo eroga- bile potrà essere equamente ridotto qualora la spesa a ca- rico dell’Ente sia superiore alla disponibilità di bilancio. La domanda di contributo deve essere redatta utiliz- zando unicamente l'appo- sito modello scaricabile dal sito Internet www.co- munesbt.it (voce “bandi di gara”) o disponibile presso l’Ufficio Relazioni con il pubblico e presentata entro il 25 giugno 2014. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al Settore Servizi alla Persona del Co- mune di San Benedetto del Tronto, tel 0735/794259 e- mail distefanol@comune- sbt.it Un sostegno alle famiglie che scelgono i centri estivi “accreditati” Il Centro Giovani intitolato a “Giacomo Antonini”
  • 4. VIRTUAL TOUR, con il web si scoprono le bellezze della città Visitare i luoghi più belli e caratteristici della città stando seduti dinanzi al computer, e in questo modo, magari, conoscere una possibile meta per le proprie vacanze come se si fosse già sul posto. E’ quanto offre il “Virtual Tour”, il sito che permette di visitare la città di San Benedetto realizzato dal fo- tografo Luca Rossi che ha scattato più di 20 mila foto negli ultimi 3 anni consen- tendo di creare questa guida interattiva, una sorta di prontuario per chi voles- se conoscere San Bene- detto e le sue bellezze ancor prima di averci messo piede. L’investimento del Comune è di 18 mila euro e il risulta- to è visibile, grazie ad un link, direttamente dalla home page del sito istituzio- nale www.comunesbt.it Rispetto ad applicazioni fa- mose e collaudate come Street View, che si limitano a ritrarre i luoghi percorribili in auto, il “Virtual Tour” con- sente di vedere, con una prospettiva analoga a quel- la che avrebbe una perso- na sul posto, tutte le aree cittadine di maggior pregio come, ad esempio, gli spazi verdi, la spiaggia, il centro e perfino gli interni di alcuni edifici, monumenti e musei come il palazzo “Bice Piacentini”, Il Torrione o il Museo Ittico. In ognuno di questi posti è possibile muoversi con con- tinuità a destra e sinistra per 360° ed avere quindi una visione completa e d’insieme della zona che si sta visitando. Il “Virtual Tour” contiene inoltre uno spazio utilizzabi- le a pagamento anche dai privati, i quali possono inse- rire le loro strutture nel “giro virtuale” per una migliore e spettacolare promozione della propria attività. Si tratta insomma di un po- tente mezzo di promozione turistica che utilizza le più recenti tecnologie in fatto di comunicazione digitale spo- sandole con l’abilità e il senso estetico di un bravo e giovane fotografo locale. Provare per credere! Concludendo un comples- so iter tecnico-amministra- tivo durato circa 5 anni, il Consiglio Comunale di San Benedetto del Tronto, nella seduta del 16 Maggio, ha ap- provato definitivamente il Piano di Gestione della Riser- va Naturale Sentina. Si tratta di un atto storico per la Sentina, paragonabile alla stessa istituzione della Riser- va e al finanziamento euro- peo per il progetto di ripristino della zona umida. Il Piano di Gestione dell'area protetta, così come stabilito dalla normativa nazionale, è sovraordinato alla gran parte degli altri strumenti pianifica- tori esistenti e li sostituisce in toto. Non è quindi solamente una sorta di piano regolatore dell'area, ma individua anche le strategie gestionali, gli obiettivi di conservazione/ri- pristino degli ambienti e rego- lamenta con precisione ciò che è consentito e ciò che in- vece è vietato. Tra i principali aspetti presenti nel Piano, si possono anno- verare: • l'espansione e la rigida re- golamentazione della zona a tutela integrale, al fine di ga- rantire maggiore protezione agli habitat e alle specie; • il divieto di praticare attività agricole con l'utilizzo di so- stanze chimiche e diserbanti; • l'incentivazione di azioni di ripristino del paesaggio agra- rio e della conversione ad atti- vità agricole a basso impatto ambientale; • l'individuazione di precise norme per gli interventi edilizi al fine di preservare il patri- monio architettonico storico e di riqualificare l'edificato più recente; • il divieto assoluto di nuove edificazioni, ponendo fine alle ultime e flebili proposte di uti- lizzo dell'area per fini specula- tivi; • la regolamentazione delle attività possibili, tra cui l'edu- cazione ambientale, l'ospita- lità agrituristica, gli accessi tu- ristici e il birwatching Questo importante atto costi- tuirà lo strumento essenziale per accelerare il processo di trasformazione della Sentina dal recente passato di degra- do a fiore all'occhiello della città e dell'intero comprenso- rio. Nelle prossime settimane saranno organizzati appositi incontri pubblici con i cittadini della Riserva Sentina per illu- strare i contenuti del Piano. IL PIANO DI GESTIONE DELLA SENTINA è finalmente una realtà 4B.U.M. GIUGNO ‘14
  • 5. Il 21 Maggio, nell'Auditorium comunale, l'I.S.C. “Nord” diretto da Giuseppina Ca- rosi ha organizzato un convegno con la collaborazione del Centro Studi Itard (Centro di ricerca e di gestione dei regi- stri professionali accreditato MIUR) e del- l'Adis (Associazione genitori per la tutela della dislessia e delle difficoltà scolasti- che). Il convegno, aperto a genitori, educatori e docenti, si è avvalso dei notevoli contri- buti del professore ordinario di Pedago- gia Speciale dell'Università di Macerata, Piero Crispiani (nella foto), del neuropsi- chiatra infantile dell'ospedale di Macerata Maurizio Pincherle, della Presidente del- l'Adis Cristina Pasquali. Sono intervenuti anche terapisti e insegnanti che attivano pratiche educative e didattiche coerenti con le prospettive teoriche e con le con- cettualità del metodo Crispiani. L'ISC “Nord” si è fatto promotore di que- sto importante evento per riflettere su percorsi connotati dalla presa in carico del soggetto dislessico nella sua globalità e tipicità e per ribadire che una Scuola si qualifica nel rispetto di ogni individualità e nelle risposte da adattare ai bisogni dei propri alunni. Il motto del metodo del professor Crispia- ni, “Io non mi arrendo" di fronte alla di- slessia, è il motto dell'I.S.C.“Nord” che fa proprie responsabilità formativa, ricerca di strategie e soluzioni per orientare inter- venti di aiuto, migliorare e agevolare l'ap- prendimento e le prestazioni del bambino dislessico. ISC “Nord”: un convegno per conoscere la dislessia L'I.S.C. “Centro” ha celebrato la “Set- timana nazionale della musica a scuo- la”, indetta dal Ministero dell'Istruzione e della ricerca dal 5 all'11 maggio 2014, con un ricco calendario di appuntamenti che ha visto la sede di via Golgi trasfor- marsi in uno speciale palcoscenico per saggi di strumento musicale e concerti vocali e polifonici che hanno visto esibir- si più di 300 alunni di scuola primaria e secondaria. Non poteva essere diversamente: l'I.S.C. “Centro” è unico istituto a indiriz- zo musicale presente nel Comune di San Benedetto del Tronto e zone limi- trofe. Offre presso la scuola secondaria di 1° grado “M. Curzi” un percorso trien- nale gratuito di studi musicali secondo quanto previsto dal D.M. 201/99. L'I.S.C. “Centro” si è distinto al 17° Con- corso nazionale di musica “Città di San Severino Marche”, riservato agli allievi degli Istituti Comprensivi ad indirizzo musicale e svoltosi ad aprile, con tre primi classificati (Sonia Infriccioli - 3° C e Alessandra Petrila - 1° C per chitarra, Simone Costanzi - 3° C per clarinetto). In occasione della Giornata della me- moria, celebrata il 25 gennaio 2014 presso l’Auditorium comunale, i ragazzi della 3a C hanno suggestivamente ani- mato la ricorrenza con testi poetici e l'e- secuzione di brani musicali. Ma l’I.S.C. “Centro” promuove esperien- ze di propedeutica musicale fin dalla scuola dell'infanzia, durante il percorso della scuola primaria viene avviato il la- voro di raccordo con la secondaria di 1° grado per le attività corali e la musica d'insieme (in collaborazione con l'Istituto “Vivaldi”) mentre le eccellenze vocali di tutte le scuole primarie dell’I.S.C. vengo- no valorizzate nel progetto “Talenti: Fe- stival del canto”. E ancora, la musica viene privilegiata nelle rappresentazioni teatrali e musicali in lingua: il 3 giugno i ragazzi di 1a e 2a D della “Curzi” hanno allestito il musical in inglese “La bisbeti- ca domata”. I.S.C. “Centro” …..a tutta musica! In una società come la nostra, in conti- nua evoluzione e sotto il “bombarda- mento” di tanti media, sviluppare la ca- pacità di ascoltare, osservare e di met- tersi in relazione è un obiettivo che tutte le agenzie educative devono porsi. In quest’ottica, l’ I.S.C. “Sud” ha attivato un progetto di lettura ad alta voce,in ora- rio extra scolastico, dal titolo “CRESCO CON I LIBRI”. A partire dal 6 Maggio 2014 sono state aperte le porte della scuola dell’infanzia “Mattei” a tutti i bambini di 4 anni. Il progetto è finalizzato a sviluppare la curiosità, l’immaginario, l’educazione all’ascolto, le capacità linguistiche - espressive, nonché a dare rassicurazio- ne affettiva all’insorgere di paure dovute spesso alla non completa capacità di di- stinguere tra realtà e fantasia. A tal fine sono state scelte semplici sto- rie supportate da immagini e aventi come tematiche: le emozioni, la diver- sità, l’accettazione di culture diverse. Dopo la lettura animata i bambini riela- borano il racconto attraverso attività la- boratoriali di tipo grafico-pittoriche e ma- nipolative per favorire una migliore inte- riorizzazione e condivisione. Grazie all’impegno delle insegnanti Cin- zia Antonelli, Roberta Fares ed Ester De Matteis e alla fattiva collaborazione della Biblioteca comunale, il progetto sta ri- scuotendo grande partecipazione ed in- teresse da parte dei bambini e delle ri- spettive famiglie. All’ I.S.C. “Sud” porte aperte a chi ama la lettura B.U.M. GIUGNO ‘145
  • 6. 6B.U.M. GIUGNO ‘14 Per il secondo anno consecutivo la Regione Marche sce- glie di festeggiare il proprio mare e le 17 Bandiere Blu che la Fee ha assegnato nel 2014 lungo tutto il litorale marchigiano. Il 21 giugno diventa così la festa dell’estate che inizia, in cui ciascuna località organizza in contemporanea numerosi eventi per tutti i gusti, per celebrare l’alta qualità della nostra offerta turistica, della nostra accoglienza e ospitalità. La città di San Benedetto del Tronto offrirà ai propri ospiti e cittadini un ampio programma ispirato al mare, all’ambiente e alle ricchezze di un intero territorio. Ore 8.30 Lungomare Sud e Sentina Alla scoperta della Sentina Pedalata guidata nella Riserva Naturale (Partenza Piazza D’Acquisto) In collaborazione con Riserva Naturale della Sentina Ore 10.30 Lega Navale Italiana - concessione 45/bis Donne in canoa nel blu Escursione in canoa riservata alle donne In collaborazione con Lega Navale Italiana Ore 10.30 Circolo Nautico Ragn’a Vela Estate al mare - Letture animate per bambini A cura della Biblioteca comunale Multimediale “G. Lesca” Ore 11 Banchina Malfizia - Area portuale EcoBlu Varo del peschereccio riconvertito per monitoraggio ambientale e visite turistiche Eco1 - Progetto Ecosee/a Ore 15.30 Beach Arena Aquilonando nel Blu Laboratorio per la costruzione di aquiloni e volo dimostrativo In collaborazione con Associazione Twister Team Ore 17 Polo Museale del Mare - Sez. Museo Ittico Immer.Sea nel Mare Nostrum Escursione subacquea multimediale tridimensionale nella sala ImmerSea - Laboratori didattici alla scoperta degli acquari (prenotazione obbligatoria 393.8925708) In collaborazione con Coop. Oikos Ore 19 Viale Buozzi S…Bandiera Blu Esibizione degli Sbandieratori della Quintana di Ascoli Piceno - In collaborazione con Sestriere Porta Romana Ore 19.30 Palazzina Azzurra Aperifish Aperitivi a base di pesce dell’Adriatico e vini bianchi del Piceno Ore 19.30 Lungomare AperiBLU - Aperitivi ispirati al Blu in tutti gli stabilimenti balneari della riviera Ore 21 Rotonda Giorgini Sventola Bandiera Blu Cerimonia di consegna della Bandiera Blu Fee 2014 Aseguire Sea Blu Concert Froschl Hall Brass Band Concerto per soli ottoni Trombone solista Lito Fontana A cura di Istituto” musicale “A. Vivaldi” Ore 00.00 Lungomare 4 km di Blu Torta Bandiera Blu offerta ai turisti da tutti gli stabilimenti balneari Ore 00.30 Molo Sud aMAMi di notte Visita guidata in notturna del M.A.M. - Museo d’Arte sul Mare - Premiazione Instachallenge #sculturaviva18 In collaborazione con Associazione L’AltrArte Ore 05.00 Piazzale Pinguino - Darsena turistica L’alba coi delfini, aspettando Anghiò Uscita in mare incontro al sole che sorge (Prenotazione obbligatoria 0735-595088) In collaborazione con Tuber Comunication Ore 05.00 Molo sud - monumento al gabbiano Jonathan Saluto al Sole Omaggio alla nascita del nuovo giorno con letture e musica In collaborazione con Laboratorio teatrale Re Nudo e Istituto musicale “A. Vivaldi” MARCHE IN BLU, la città festeggia l’estate con SBT - Sea Blu Tour
  • 7. Martedì 6 maggio, al Museo della Civiltà Marinara delle Marche, i sindaci delle città di San Benedetto e Ce- senatico hanno sottoscritto il protocollo d’intesa che lega il Museo della Marineria di Ce- senatico e il Museo del Mare di San Benedetto del Tronto in un “gemellaggio culturale” che vuole porre l’accento sugli obiettivi e i progetti da condividere dalle rispettive realtà museali, per valoriz- zarne i patrimoni e la comu- ne storia marinara. All’incontro, oltre alle autorità civili e militari, hanno parteci- pato gli studenti delle scuole sambenedettesi (che hanno visitato il Museo e partecipa- to a laboratori sulla cultura marinara), tantissimi discen- denti di famiglie sambene- dettesi provenienti dalla cit- tadina romagnola e rappre- sentanti della marineria sam- benedettese. Tra gli interventi, da segnala- re quelli di Davide Gnola, di- rettore del Museo della Mari- neria di Cesenatico (che ha sottolineato il grande lavoro che ha portato al gemellag- gio), di Giuseppe Merlini, ar- chivista del Comune di San Benedetto (che ha ripercorso sinteticamente la storia delle due marinerie dal 1930) e dello storico Gino Troli che, plaudendo al lavoro già svol- to, ha suggerito di affidare ad un documentario le testimo- nianze dell’emigrazione ma- rinara sambenedettese a Cesenatico per consegnare alle nuove generazioni il senso delle loro radici. Pietro Palestini, nato in Ro- magna ma di sangue intera- mente sambenedettese (è fi- glio di Luigi Palestini e di Francesca Romani, coppia che si è trasferita a Cesena- tico nel 1937, pionieri della pesca a motore), ha ricorda- to la difficoltà dei pescatori sambenedettesi ad integrar- si nella comunità romagnola. Domenico Nico, decano dei funai sambenedettesi, ha raccontato di aver lavorato la corda pure per i marinai di Cesenatico, ha riconosciuto l'onestà di quest’ultimi che pagavano sempre puntual- mente affermando che i ma- rinai di Cesenatico e Milano Marittima hanno imparato a pescare quando da loro arri- varono i sambenedettesi. Nel corso della cerimonia è stato annunciato che, duran- te la Festa della Madonna della Marina 2014, alcune imbarcazioni della sezione galleggiante del Museo di Cesenatico approderanno a San Benedetto. Nel corso della mattina, in un rapporto di scambio fra le due realtà museali, gli ope- ratori del Museo della Mari- neria hanno svolto i labora- tori didattici “Zughé, lavurè: i giocattoli tradizionali dei bambini della costa” e “Le vele al terzo: disegnare e di- pingere la vela di una imbar- cazione tradizionale”. Que- sta seconda attività laborato- riale (nella foto) è stata orga- nizzata in una nuova aula di- dattica, situata al piano terra del Museo del Mare (ingres- so da Viale Colombo n.92), inaugurata per l’occasione. San Benedetto e Cesenatico siglano il patto d’amicizia È già ora di iscrizioni per i bambini e i ragazzi delle scuo- le dell’infanzia, primarie e se- condarie di 1° grado che desi- derano usufruire del servizio di trasporto scolastico per l’anno scolastico 2014/2015 da e per le scuole della città. La domanda, compilata uti- lizzando il modello disponibile sul sito del Comune www.co- munesbt.it (voce “i servizi”) oppure all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (tel. 0735/794405 - 794555, e mail urp@comunesbt.it), dovrà essere consegnata, completa di una fototessera dello studente, direttamente all’ufficio della ditta “Trasporti Fratarcangeli Cocco di Cocco Fratarcangeli Vincenzina & C.S.A.S.” che ha in appalto il servizio, entro martedì 15 lu- glio 2014. L’ufficio della ditta si trova in via Val Tiberina 142, in zona Agraria, ed è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12 e dalle 14,30 alle 17 (il sabato solo di mattina dalle 8,30 alle 10). La domanda potrà essere inoltrata anche via posta o via mail all’indirizzo fratarcangeli- sbt@libero.it (in tal caso, la fo- tografia potrà essere conse- gnata successivamente). Il re- capito telefonico della ditta è 349/3933439. La “Trasporti Fratarcangeli Cocco” rilascerà un apposito tesserino nominativo al costo di Euro 5,00 quale contributo per le spese di produzione da pagarsi al momento del ritiro. Il tesserino con nome e foto dell’alunno è l’elemento che dà diritto ad usufruire del servi- zio e la ditta lo rilascerà dopo una verifica dei requisiti. Per poter avvalersi del tra- sporto scolastico è infatti ne- cessario che: a) lo studente sia residente a San Benedetto del Tronto (sa- ranno ammessi i non residenti solo se hanno residenza in un Comu- ne confinante con San Bene- detto e solo in caso rimanga- no posti liberi. In ogni caso il servizio copre esclusivamente il territorio comunale). b) La residenza anagrafica dello studente e la scuola di ri- ferimento distino almeno 300 metri tra loro. Le graduatorie delle domande presentate per le varie linee di percorrenza saranno formate in base all’ordine cronologico di presentazione delle doman- de. Quelle presentate dopo il 15 luglio 2014 potranno esse- re accolte solo se rimarranno posti liberi. B.U.M. GIUGNO ‘147 SCUOLABUS, aperte le iscrizioni per il prossimo anno scolastico
  • 8. 8B.U.M. GIUGNO ‘14 Lo Stato, con la legge di stabilità 2014, ha nuovamente stravolto l’assetto dell’imposizione fiscale locale. Il 1° gennaio 2014 è infatti nata l’Imposta Unica Comunale (I.U.C.) che si compone della vecchia IMU (per chi ancora deve pagarla), della TARI (Tributo per il servizio di smaltimento rifiuti) e della TASI (Tributo per i servizi indivisibili). Le scadenze della I.U.C. per il 2014 sono riassunte nella seguente tabella: I TRIBUTI COMUNALI 2014, ECCO LA I.U.C. È possibile effettuare il pa- gamento dell’intero impor- to dovuto per l’anno 2014, per ogni singolo tributo, entro il 16 giugno 2014. IMU Devono continuare a pa- gare l’IMU tutti gli immobili già soggetti al pagamento nel 2013 ad eccezione di quelle esentate, cioè abi- tazioni principali e perti- nenze (esclusi i fabbricati di categoria catastale A/1, A/8 e A/9), abitazioni di persone ricoverate in RSA, iscritte all’AIRE, le- galmente separate o di- vorziate, di forze armate e simili, i beni merce, gli al- loggi sociali. A San Bene- detto sono state confer- mate le aliquote del 2013. TASI La TASI è finalizzata a pa- gare i cosiddetti servizi ge- nerali, prestazioni la cui utilità ricade su tutta la col- lettività del Comune ma di cui non si può quantificare il maggiore o minore be- neficio tra un cittadino ed un altro: per fare qualche esempio, la pubblica sicu- rezza e la vigilanza, la ma- nutenzione stradale, del verde e dell'illuminazione pubblica, i servizi socio as- sistenziali. Il Consiglio comunale, nella seduta del 16 mag- gio, ha deliberato che la TASI è dovuta, per le sole abitazioni principali e rela- tive pertinenze, nella misu- ra del 2,50 per mille. TARI Sostituisce la vecchia tassa rifiuti TARSU, poi di- ventata nel 2013 Tares. La TARI è articolata nelle fasce di utenza domestica e di utenza non domesti- ca. Per le utenze domesti- che l’importo è dato dalla sommatoria di una quota fissa legata alla superficie tassabile e di una quota variabile in base al nume- ro dei componenti il nu- cleo familiare. Per le uten- ze non domestiche il cal- colo avviene solo sulla base della superficie. Modalità di pagamento IMU e TASI i pagamenti si dovranno effettuare esclusivamente con il modello F24 presso gli sportelli postali e ban- cari. Il Comune ha inviato a tutti i contribuenti una lettera con le spiegazioni di dettaglio e un modello F24 compilato con i dati anagrafici. Per il calcolo del dovuto, è possibile ri- correre al sistema di cal- colo messo a disposizione sulla home page del sito istituzionale www.comune- sbt.it (voce “comune onli- ne”). Chi ha smarrito la password può, se già si è autenticato in passato, re- cuperarla attraverso la funzione “recupero pas- sword”, chi invece non ha mai effettuato l’accesso può richiedere username e password scrivendo a tributi@comunesbt.it TARI Per il pagamento della TARI, il Comune invierà una specifica comunica- zione con l’indicazione di quanto dovuto per l’anno 2014. Alla comunicazione sarà allegato il modello F24 utile per il pagamento della prima delle tre rate. Per il pagamento delle successive rate seguirà ul- teriore comunicazione. Agevolazioni Con successiva delibera- zione di Consiglio comu- nale, saranno definite le agevolazioni, riduzioni ed esenzioni sia per la TARI che per la TASI. Pertanto il calcolo che viene inviato a domicilio per la TARI non tiene conto di eventuali agevolazioni. Una volta fissati i criteri, sarà cura del contribuente presenta- re domanda anche diretta- mente agli sportelli del Servizio Tributi e vedersi ricalcolato il nuovo importo che ovviamente terrà conto di quanto versato in acconto. Le agevolazioni per le categorie che ne avevano diritto sino all’anno scorso non sono dunque più valide. Informazioni Fino al 4 luglio il servizio Tributi, sia nella sede di viale De Gasperi sia in quella di via Turati a Porto d’Ascoli, rimarrà aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il martedì e il gio- vedì anche dalle 16 alle 18. Si può anche scrivere all’indirizzo di posta elet- tronica tributi@comune- sbt.it o telefonare al nume- ro 0735 794550.
  • 9. 10B.U.M. GIUGNO ‘14 Il 16 maggio scorso il Consiglio comunale ha approvato il bilancio di previsione 2014. Nelle immagini che seguono, preparate dal Settore Gestione delle Risorse, sono sintetizzate le linee strategiche del documento contabile. IL BILANCIO 2014 IN PILLOLE
  • 10. 11 B.U.M. GIUGNO ‘14
  • 11. 12B.U.M. GIUGNO ‘14
  • 12. 13 B.U.M. GIUGNO ‘14
  • 13. Dal 13 giugno al 14 settembre Dalla paranza al motore Modelli di barche pescherecce del medio Adriatico Museo della Civiltà Marinara delle Marche 14 e 15 giugno Festa dei Bambini 2014 Teatro Concordia e Palazzina Azzurra 14 giugno Saggio di ginnastica ritmica Palasport B. Speca ore 20 Dal 14 al 19 giugno Campionato europeo di pesca di canna da riva Molo Sud 16 giugno Radio Deejay Coast to Coast 2014 Asganaway con Dj Albertino in diretta - Parco Zio Marcello area ex camping dalle 14 21 giugno Marche in Blu Tutta la costa in festa, Eventi, giochi, appuntamenti, degustazioni 21 giugno “Happy” - Gran Galà della ginnastica artistica Palasport “B.Speca” 21 giugno 1° Trofeo della gioventù di ciclismo Pista di pattinaggio quartiere Agraria Dal 22 giugno al 3 luglio Il Sonno, il Sogno, il Risveglio Mostra collettiva Palazzina Azzurra - ore 18/24 22 giugno Trofeo “Jack La Bolina” e “Giovanni Latini” Regata velica Mare antistante la costa concessione 45/bis 22 giugno Multiscafi dell'Adriatico Mare antistante la conc.45/bis 25 giugno Oltre il Blu Jazz Fest 2014 “Francesco de Palma trio” in concerto Palazzina Azzurra ore 21.30 27 giugno Gala di danza Coreografie di Antonella Ascani Palazzina Azzurra ore 21 Dal 27 al 30 giugno L’antico e le Palme Gran mercato dell’antico Piazza Giorgini, Viale Buozzi, V.le S. Moretti 28 giugno Oltre il Blu Jazz Fest 2014 Concerto “Milk Jazz trio” Palazzina Azzurra ore 21.30 28 giugno Trofeo nazionale di Surfcasting Gara di pesca sportiva Riserva naturale Sentina 29 giugno Vivinvoga Vogalonga in canoa-Kajak Mare antistante conc. 45/bis 29 giugno Handaball Beach Trofeo di pallamano sulla sabbia - Beach Arena - area ex camping 29 giugno Concerto musicale Orchestra d’Archi Multietnica dell’Adriatico e Coro Chanson Enfant Palazzina Azzurra ore 18 L U G L I O Giocalaluna estate ore 21.30 Tutti i lunedì: Rotonda Porto d’Ascoli Tutti i martedì e giovedì: Giardino dei bambini. Tutti i mercoledì: Centro cittadino - Isola pedonale. 2 luglio Un mare di favole Letture ad alta voce per bambini da 6 mesi a 6 anni - Circolo Nautico Ragn’A Vela ore 17 Dal 3 al 6 luglio Høppy Days Festa delle Birre di Qualità Area ex-galoppatoio ore 16/02 Dal 4 al 6 luglio Music Arena CentroGiovani Beach Arena - area ex camping 5 luglio Serata folkloristica UTES Università della Terza Età e del Tempo Libero Palazzina Azzurra ore 21 Dal 5 al 31 luglio EurHope L’arte al servizio del futuro Mostra itinerante dei lavori selezionati nel concorso internazionale EurHope Palazzina Azzurra ore 18 / 24 Dal 5 al 13 luglio Anghiò Festival del pesce azzurro Centro cittadino Dal 5 al 13 luglio Carisap Tennis Cup Atp Challenger € 35.000 Circolo Tennis “G.Maggioni” 6 luglio Girotondo intorno al mondo Concerto canoro strumentale Rotonda Salvo D’Acquisto Porto d’Ascoli ore 21.15 6 luglio Trofeo “Jack La Bolina” e “Giovanni Latini” Regata velica riservata a monoscafi e poliscafi non combinati - Mare antistante la costa - concessione 45/bis ore 11.30 6 luglio Multiscafi dell'Adriatico Regate veliche Mare antistante la conc. 45/bis 9 luglio Un mare di favole Circolo Nautico Ragn’ AVela (lungom.A.Scipionin.71)ore17 Letture animate per bambini da 3 anni a 8 anni Dall'11 al 13 luglio 6 Regioni di Soft Dart Torneo Interregionale di freccette Palasport B. Speca 12 luglio “Girotondo intorno al mondo” Concerto canoro strumentale Palazzina Azzurra ore 21.15 12 luglio Gara nazionale femminile di bocce Bocciodromo Via degli Oleandri Dal 12 al 13 luglio Beach Tennis SuperVip Beach Arena area ex camping Dal 12 al 13 luglio Campionato nazionale O'pen Bic Regata di vela giovanile Concessione 45/bis 16 luglio Un mare di favole Letture ad alta voce per bambini da 6 mesi a 6 anni Circolo Nautico Ragn’a Vela ore 17 14B.U.M. GIUGNO ‘14 Eventi e manifestazioni fino alla metà di luglio
  • 14. Allo scoppio della Seconda Guerra mondiale San Benedetto del Tronto contava 19.062 abitanti che, nel bien- nio 1943/1944, furono costretti a la- sciare le loro case sfollando nelle cam- pagne e nei paesi limitrofi dell’interno,a causa dei continui bombardamenti e mitragliamenti sulla città. Con qualche indignazione poi, a di- stanza di settantanni esatti, grazie a delle ricerche circostanziate compiute del sudentrino Pietro Merlettini, fre- quentatore del nostro Archivio Storico e appassionato di storia dell’aviazione, si scopre che la maggior parte di quei bombardamenti non dovevano riguar- dare la nostra città perché ritenuta sempre “obiettivo secondario”, salvo i casi nei quali le bombe dovevano an- dare ad interrompere le linee di comu- nicazione. Le ricerche compiute presso The Na- tional Archives di Londra e The Air Force Historical Research Agency di Maxwell Air Force Base in U.S.A. rive- lano poi che il più duro bombardamen- to che la nostra città subì il 27 novem- bre del 1943 e che provocò la morte di 20 persone, aveva come primo obietti- vo Zara e come secondo Sebenico. Il cielo sopra la costa croata era partico- larmente coperto quel giorno e così i “bombardieri medi bimotore” del tipo B25 (Mitchell), (foto sopra) partiti da Foggia, ripiegarono su Porto Civitano- va ma, per uno strano caso del desti- no, le bombe furono sganciate sulla nostra città con la perplessità dei piloti che rimasero a bocca aperta quando capirono di aver sbagliato bersaglio e che quella che avevano bombardato non era la linea ferroviaria con la sta- zione civitanovese ma la statale adria- tica che passa proprio davanti al “Co- mune vecchio”. Così pure i bombardamenti che San Benedetto del Tronto subì nei primi mesi del 1944 dovevano riguardare una volta Falconara, un’altra Foligno o altri centri dell’Italia centrale ma il “cielo” evidentemente non giocò mai a favore dei sambenedettesi. La guerra è guerra e comunque il bombarda- mento di altri centri avrebbe sempre voluto il suo tributo di vite umane. Certo è che San Benedetto del Tronto era tutto un cumulo di rovine: case di- strutte, alberi divelti, muri diroccati, in- fissi asportati, vie ingombre di macerie ed interrotte dalle spaventose buche prodotte dalle esplosioni delle bombe, in uno scenario terrificante di distruzio- ne, desolazione e morte. I Padri Sacra- menti durante lo sfollamento (da otto- bre 1943 a tutto maggio 1944) diven- nero “i custodi di San Benedetto del Tronto” perché incuranti del rischio, dopo ogni bombardamento uscivano e recuperavano i beni di intere famiglie di sambenedettesi (mobili, effetti persona- li, ecc.), sottraendoli agli sciacalli. Ai civili morti per i bombardamenti, ai militari e richiamati uccisi al fronte, alla morte del maresciallo Nardone e del carabiniere Ceci nel novembre del 1943, seguirono le rappresaglie e gli omicidi di: Guido Sgattoni (8 gennaio 1944), di Mario Mazzocchi a Venarotta (12 marzo 1944), di Francesco Fisca- letti, assieme al tenente Gianmaria Paolini e Settimio Berton a San Gio- vanni Valdarno (24 aprile), al brigadiere Elio Fileni, Neutro Spinozzi, e Salvatore Spinozzi al “Ponterotto” (12 giugno), ai fratelli Cesare ed Antonio Gabrielli, as- sieme a Luciano (figlio di Cesare), ad Offida dove erano “sfollati”(14 giugno). Nel giugno del 1944 i tedeschi ritiraro- no verso nord, non prima di minare e distruggere il famosissimo Arco dei 15 B.U.M. GIUGNO ‘14 GIUGNO 1944: un nuovo inizio di Giuseppe Merlini
  • 15. Fiorani e far saltare il ponte nella bor- gata Ponterotto che aveva già assunto questa denominazione a causa di un ponte già distrutto dalle piene dell’Al- bula, assieme a tutti gli altri ponti della città. I sambenedettesi iniziarono a ri- prendere la via di casa anche se in città non c’era più traccia alcuna di un servizio pubblico. Ben 346 famiglie ri- masero senza tetto, 58 nuclei familiari ridotti in abitazioni di emergenza come grotte, scantinati, baracche. I vani di civile abitazione risultavano: di- strutti n. 1063; gravemente danneggiati n. 1900; lievemente danneggiati n. 6695. La popolazione tutta aveva subito gravissimi danni a causa di furti di mobi- li, biancheria, vestiario e masserizie. La ripresa fu dura, appena possibile si cominciò a sgombrare la città dalle macerie, a colmare i crateri delle esplosioni delle bombe che intralciava- no la circolazione e a riorganizzare tutti i servizi pubblici. I danni alle opere pubbliche furono in- gentissimi, il Palazzo Comunale semi- distrutto, il Mercato all’ingrosso del pesce duramente colpito; gli edifici adi- biti a scuola subirono gravi danni e molte aule furono rese inservibili; dan- neggiati furono anche il Teatro Comu- nale, l’ospizio dei vecchi, le carceri mandamentali, il mattatoio comunale, 16B.U.M. GIUGNO ‘14 I bombardamenti della città del 29 gennaio 1944 (foto Archivio Forze Armate)
  • 16. l’impianto di sollevamento dell’acqua potabile, la colonia marina, il dispensa- rio antitubercolare, il porto, i cui moli fu- rono fatti saltare in più punti, la Palazzi- na Azzurra, la casa del giardiniere, i campi da tennis, le fogne, i marciapiedi e le strade. A questi danni più ingenti si andavano ad aggiungere gli edifici ed opere pubbliche mediamente o legger- mente danneggiate e cioè: le Scuole Elementari di via G. Leopardi, il Liceo Scientifico, le Scuole Elementari di Porto d’Ascoli, di S. Lucia, l’Asilo d’In- fanzia, l’Ospedale Civile, il Mercato al minuto del pesce, il campo sportivo, la pesa pubblica e le chiese. Tra il 18 e il 19 giugno la città venne li- berata dall’arrivo delle truppe polacche e, anche se il peggio era passato, l’in- cubo doveva ancora finire. Il piano di ricostruzione che l’Amministrazione Comunale di San Benedetto del Tron- to predispose prevedeva, come pre- ventivo delle spese occorrenti al ripri- stino delle opere pubbliche danneggia- te dalla guerra, 198 milioni. Nel dopo- guerra, per i primi due anni, il bilancio fu integrato con contributi statali che naturalmente non furono sufficienti ad una pronta ed adeguata riorganizza- zione dei pubblici servizi. Solo con un lavoro paziente, assiduo ed oculato, l’Amministrazione dell’epoca riuscì, nel terzo anno della sua gestione, a rag- giungere il pareggio di bilancio ma la guerra andava chiedendo ancora, con i residuati bellici, vite umane. Tra i primi atti che l’Amministrazione comunale si preoccupò di predisporre nell’immediato dopoguerra, con deli- bera del Consiglio Comunale del 6 lu- glio 1946 si procedette al cambio di nome di alcune vie della città: via Regi- na Elena diventò via Gianmaria Paoli- ni; via Regina Giovanna diventò via Francesco Fiscaletti; piazza Roma di- ventò piazza Luciano Nardone; via G. Sacconi diventò via Neutro Spinozzi; via dei Giardini diventò via Mario Maz- zocchi; via G. Mazzini diventò via Elio Fileni; via “Ragnola al mare” diventò via Guido Sgattoni. Tra le strade di nuova intitolazione: via della Liberazio- ne (18.06.1944), via Cesare e Luciano Gabrielli, via Antonio Gabrielli. In seguito, con delibera del Consiglio Comunale del 12 luglio 1965, si inti- tolò una nuova via del Paese Alto “27 novembre 1943” in ricordo del bombar- damento più cruento subito dalla città durante questo conflitto. La strada esi- stente tra via S. Pellico e via Corsica fu dedicata a Isaia Ceci e la via che dalla Statale 16 porta al Monte della Croce al ripano Padre Sigismondo Damiani, rettore del Santuario di S. Liberato a S. Ginesio (MC) ove morì il 9 maggio del 1944 per mano di alcuni slavi. 17 B.U.M. GIUGNO ‘14 Il porto e il paese alto devastati dalle bombe
  • 17. Consapevole che il costo delle bollette di energia elet- trica e gas ha un peso sem- pre crescente sul bilancio fa- miliare, l'associazione “Arco- baleno” di Grottammare ha deciso di creare un gruppo di acquisto per aiutare i consu- matori a risparmiare. L'iniziativa, patrocinata dal co- mune di San Benedetto del Tronto, è rivolta esclusiva- mente alle famiglie in posses- so di un contratto per la forni- tura di energia elettrica (con una potenza installata uguale o maggiore a 3 kW) e/o di gas metano a uso domestico, e consiste nell'iscrizione ad una lista gratuita e non vinco- lante che svolgerà la funzione di ottenere sul mercato la ta- riffa più vantaggiosa. Al termine della selezione, verrà comunicata a tutti i con- sumatori iscritti l'azienda ag- giudicatrice con le relative condizioni economiche che saranno tenute ferme per un periodo di un anno. Le famiglie saranno poi libere di accettare o meno la sotto- scrizione della suddetta tarif- fa. Per partecipare all’iniziativa occorre iscriversi entro il 30 giugno attraverso il sito www.sosbolletta.com deliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberedeliberedelibere Elenco delle deliberazioni pubbli- cate in Albo pretorio nel mese di aprile 2014 GIUNTA COMUNALE 43 Sviluppo e promozione attività produttive e commercio: manife- stazione commerciale straordina- ria “Ninnoli in solidarietà” in pro- gramma il 6 aprile 2014 in via Montebello e in viale S. Moretti. 44 Interventi sociali per emergen- za abitativa. Concessione in loca- zione temporanea di un alloggio al nucleo familiare del sig. A.G. 45 Sistemazione vicolo pedonale tra le vie Colombo e Dari in attua- zione della Delibera di Consiglio comunale n. 45 del 30.05.2013 46 Realizzazione progetto “Orto per gli anziani”. Avvio delle proce- dure di assegnazione. Indirizzi amministrativi. 47 Affidamento servizio salvatag- gio a mare - Atto di indirizzo 48 Concessione contributo comu- nale al progetto copertura wifi zona porto. 49 Approvazione interventi in ma- teria di sport. Anno 2014 50 Modalità di svolgimento della fiera 1 maggio 2014. 51 Progetto casa comunale (primo stralcio) - Piano particola- reggiato di recupero di iniziativa pubblica - Zona speciale n.1 “Via V. Veneto” - Variante ai sensi del- l'art.15 comma 5 della l.r. 34/92 e s.m.i. - Approvazione definitiva ai sensi dell'art. 30 della l.r. 34/92 e s.m.i. 52 Approvazione programma atti- vità espositive Palazzina Azzurra periodo aprile - giugno 2014 53 Integrazione alla programma- zione triennale del fabbisogno di personale a tempo indeterminato 2013 - 2015. Assegnazione tem- poranea ex art. 42 bis D.lgs. 151/2001 o comando 54 Interventi in materia di spese per il personale. Programmazione per assunzioni a tempo determi- nato. 55 Realizzazione skate park in viale dello Sport. Approvazione progetto definitivo 56 Interventi sociali per emergenza abitativa. Concessione in locazione temporanea di un alloggio al nu- cleo familiare del sig. I. A. Proroga. 57 Approvazione del protocollo d'intesa tra il comune di San Be- nedetto del Tronto e il comune di Cesenatico per la realizzazione di azioni sinergiche volte alla valoriz- zazione della cultura marinara e dei sistemi museali delle due città 58 Convenzione con il tribunale di Ascoli Piceno per lo svolgimento di lavori di pubblica utilità presso i servizi del comune di San Bene- detto del Tronto - Proroga. 61 Elezioni europee del 25 mag- gio 2014. Individuazione degli spazi per la propaganda diretta. 59 Adesione alle iniziative “Il mag- gio dei libri 2014” 23 aprile - 30 maggio 2014 e “Grand tour musei” 17 e 18 maggio 2014 60 Approvazione schema bilancio di previsione 2014 - 2016 e docu- mento unico di programmazione. 62 Atto di indirizzo per verifica nuove necessità organizzative delle famiglie con bambini fino a tre anni del territorio comunale - Approvazione tabella attribuzione punteggi per la formazione delle graduatorie di ammissione al ser- vizio Nidi d'infanzia e sezione “Pri- mavera” 63 Elezioni europee del 25 mag- gio 2014. Ripartizione e assegna- zione degli spazi per la propagan- da diretta. CONSIGLIO COMUNALE 8 Approvazione verbali seduta precedente del 20/02/2014 9 Interpellanza consiglieri Pezzuo- li Sergio, Emili Loredana su inda- gine ispettiva del Ministero dell'E- conomia e Finanze - nota della Ragioneria dello Stato prot. 45379 del 29/03/2006. 10 Modifica composizione com- missioni consiliari permanenti. 11 Progetto preliminare in variante al PRG per la realizzazione del Polo scolastico M. Curzi” tramite ristrutturazione ex Tribunale civile di piazza Carlo Alberto Dalla Chie- sa, ai sensi art. 9 del D.P.R. n.327/2001 e s.m.i. - Adozione va- riante parziale al PRG. 12 Acquisizione al demanio stra- dale comunale di aree in via S. Giovanni. 13 Mozione urgente consigliere Marucci Giovanni contro il taglio dei servizi di pulizia e sorveglianza nelle scuole, assicurati dai lavora- tori “ex LSU” e degli “Appalti stori- ci”. 14 Piano arredo aree verdi comu- nali - Variante normativa – Appro- vazione. 15 Ordine del giorno consigliere Morganti Pierfrancesco “Fermo biologico della pesca - Una misu- ra da studiare meglio”. 16 Approvazione verbale seduta precedente del 29/03/2014 17 Ricognizione e salvaguardia degli equilibri di bilancio 2013 - Mo- difica aliquote IMU - Assestamento generale e variazione del bilancio 2013 e del bilancio pluriennale 2013/2015 - Modifica ed integra- zione del piano investimenti 2013 18B.U.M. GIUGNO ‘14 TUTTI GLI ATTI DEL COMUNE (NON SOLO DELIBERAZIONI MA ANCHE DETERMINAZIONI DIRIGENZIALI, ORDINANZE, DECRETI) SONO LIBERAMENTE CONSULTABILI SUL SITO WWW.COMUNESBT.IT ALLA VOCE “ATTI AMMINISTRATIVI” CARO BOLLETTE? L’unione fa la forza! La cooperativa “Nomeni” che opera presso la Rsa San Giuseppe e il Centro Diurno “Il Giardino dei Tigli” di San Benedetto del Tronto, in collaborazione con le associazio- ni di volontariato presenti sul territo- rio, Avulls e Unitalsi, il gruppo ricer- ca “Up-Tech-Inrca” e il” Centro ser- vizi volontariato Marche”, organizza presso la sala polifunzionale San Giuseppe un percorso formativo sulla malattia di Alzheimer dal nome “Cafè Alzheimer”. Obiettivo principale del percorso è far conoscere la malattia a tutti colo- ro che sono coinvolti nell’assistenza a questo tipo di malato e soprattutto fornire strumenti utili per affrontarla. Il corso è gratuito e si basa su quat- tro incontri. I primi due si sono tenuti il 4 e il 31 maggio. Il terzo appuntamento è in program- ma sabato 21 giugno e si parlerà delle metodologie innovative volte a migliorare l’efficacia e l’efficienza dei processi assistenziali per l’anziano affetto da malattia di Alzheimer (re- latori dott.ssa M. Chiara Proietti, dott. Paolo Olivetti e dott. Franco Bonfranceschi) e sarà presentato un modello in rete sulle demenze dell’ASUR di Bologna (relatori dott. Walter Orsi, dott.ssa Rosa Angela Ciarrocchi e dott.ssa Federica Tad- dei). L’ultimo incontro si terrà sabato 5 lu- glio: si parlerà nella prima parte dell’assistenza alla persona, com- petenze del caregiver nella gestione della malattia (relatori dott. Antonio Aprile e dott. Salvator Matteo Puzzo), nella seconda parte sarà presentato il modello multidisciplina- re della RSA San Giuseppe nell’as- sistenza alla persona con demenza (relatori dott.ssa Isabella Egidi, dott.ssa Anna Maria Anelli, le coor- dinatrici infermieristiche Regina Gal- luzzi e Patrizia Bianconi, la psicolo- ga-psicoterapeuta dott. ssa Lucia Epifani, i fisioterapisti dott. Nicola Alagia e dott.ssa Letizia Cameli). A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato. CAFE’ ALZHEIMER, per conoscere e gestire la malattia
  • 18. Vuoi conoscere in tempo reale che cosa fa il tuo Comune? Essere informato tempestivamente su concorsi, appalti, bandi per l’erogazione di contributi? Iscriviti alla newsletter! Vai su www.comunesbt.it e clicca su newsletter in alto a destraoppure manda una mail a urp@comunesbt.it La Città di San Benedetto è… Social! Seguici su: facebook.com/cittasbt @cittasbt youtube.com/cittasbt instagram.com/cittasbt --+ slideshare.net/ufficiostampasbt BENVENUTITRANOI Luna Battisti (1) Gianmarco Soldini (3) Domenico Di Serafino (4) Chiara Ferraiuolo (4) Matteo Marino (5) Elisa Perozzi (5) Alessio Curto (6) Ogren Jashari (7) Endri Katellari (8) Tommaso Morganti (9) Maria Speranza Quaglietti (11) Gaia Spinozzi (11) Adele Corallini (13) Matteo Candigliota (14) Maria Vittoria Costantini (15) Simone Balestra (16) Regina Cocci Grifoni (16) Giorgia Marchionni (16) Dylan Biascelli (20) Nancy Curzi (20) Leonardo Acciarri (21) Federico Fabiani (21) Viola Ciotti (22) Benedetta Schiavi (23) Amin Azizi (25) APRILE APRILE B.U.M. GIUGNO ‘14 20 INRICORDODI... NUMERI UTILI... IL COMUNE AL TUO SERVIZIO > Centralino 0735.7941 > Polizia municipale 594443 (sala operativa) > PicenAmbiente Spa (Igiene urbana, raccolta materiali ingombranti, siringhe abbandonate, potature, differenziata) 757077 > Numero verde Alcolisti 800-23 92 20 > InformaGiovani 781689 > Ufficio Relazioni con il Pubblico 794405 - 794433 - 794555 ALLACCI e GUASTI > Italgas 800-900999 > Guasti rete fognaria e idrica C.I.I.P.spa 800.216172 > Guasti pubblica illuminazione CPL Concordia 800 292458 > Enel (segnalazione guasti) 803.500 EMERGENZE > Polizia Soccorso pubblico 113 Commissariato 59071 Polizia stradale 78591 > Carabinieri Pronto intervento 112 Com. compagnia e stazione 784600 > Vigili del Fuoco Chiamate di soccorso 115 Centralino 592222 > Capitaneria di porto Soccorso 1530 Emergenza 583580 Numero blu 800.090 090 > Guardia di Finanza 757056 > Corpo Forestale dello Stato 588868 > Ospedale Centralino 0735.7931 Guardia medica 82680 Chiamate di emergenza 118 Trib. per i diritti del malato 793561 > Azienda Sanitaria Unica Regionale Numero Unico Prenotazioni 800.098 798 > Arca 2000 ONLUS (Protezione animali) 340.6720936 Licia Ammazzalorso (1) Adelina Angelini (2) Mario Gabrielli (2) Graziano Marinangeli (2) Alessandro Cameli (3) Giuseppe Marinucci (3) Ettore Pasquali (3) Maria Belluzzo (4) Raoul Portaleone (5) Silvana Maria Marini (8) Umberto Giuseppe Massa (8) Giovanna Capriotti (9) Linda Postacchini (9) Pietro Marrone (10) Pasquale Pacifici (10) Elisabetta Losacco (11) Margherita Pace (11) Clelia Pegoraro (12) Alessandro Cancrini (13) Elisa De Gregoriis (13) Livia Moretti (13) Maria Pia Tomassoli (13) Roberto Liberati (15) Roberto Talamonti (15) Francesco Fontana (16) Rina Castignoli (17) Lorenzo Zarrelli (17) Elisa Piergallini (18) Umberto Melchiorri (19) Lita Troli (19) Franco Amabili (20) Giuseppina Buttafoco (20) Olga Benigni (21) Ida Capriotti (21) Marcellina Olivieri (21) Giuseppina Onesto (21) Sanzio Capretti (22) Angela Rosa Ripani (22) Marino Barbizzi (24) Federico Piunti (25) Abramo Pasquali (27) Davide Maria Antonini (28) Clorinda Olivieri (28) Daniel Duminica (29) Ignazia Villa (29) Anche quest'anno la compagnia teatrale “Gli O’Scenici”, la compagnia “Settemmezzo”, l'associa- zione “Antoniana Eventi” e il Comitato di Quartiere “Sant’Antonio”, con il contributo del comune di San Benedetto del Tronto, della provincia di Ascoli Pice- no e della regione Marche, organizzeranno il Festi- val Nazionale del Teatro, Rassegna “E..state a San Benedetto del Tronto” 2014, arrivato alla sua 3^ edizione. La rassegna si svolgerà nel Parco “Karol Wojtyla” di via Lombardia - viale De Gasperi nelle serate del 13, 20 e 27 giugno e del 4 e 11 luglio con inizio alle ore 21. L’ingresso, come sempre, sarà gratuito. Il primo spettacolo, quello di venerdì 13 giugno, coinciderà con la prima giornata dei festeggiamenti del quartiere in onore di Sant’Antonio che prosegui- ranno anche sabato 14 e domenica 15 sempre nel parco “Wojtyla”. Al momento di andare in stampa sono ancora in fase di definizione gli spettacoli, ma si può già antici- pare che parteciperanno compagnie provenienti da diverse città italiane. Addirittura sarà ospite una compagnia siciliana. Grande novità di quest'anno sarà la collaborazione con RTM Network che riprenderà le serate teatrali e le manderà poi in onda sui suoi canali (RTM canale 18, TVP canale 119). Come negli anni precedenti, dalle 19,30, per chi volesse cenare, saranno aperti degli stand gastro- Torna al parco “Wojtyla” il Festival nazionale del teatro nomici. E sempre la compagnia teatrale “Gli O'Scenici” ha in fase di attuazione un altro progetto: sono iniziate il 19 maggio le riprese di un film dal titolo “Affari tropp segret”, scritto e diretto da Marco Trionfante e ispira- to a una famosa opera del grande Eduardo Scar- petta. Il film sarà prodotto dalla stessa compagnia in colla- borazione con l’agenzia di comunicazione TM Com- munication e il patrocinio del Comune di San Bene- detto del Tronto e rappresenta un grande traguardo per “Gli O'Scenici” che si affacciano su un nuovo si- pario di portata nazionale. La distribuzione del film è affidata alla SMC Communication di Napoli, già nota per importanti successi in Italia e nel mondo.

×