SEO Basic: le fondamenta del Search Engine Optimization
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

SEO Basic: le fondamenta del Search Engine Optimization

on

  • 3,188 views

Per conoscere le basi del SEO, search engine optimization, e iniziare a capire come creare un buon progetto di posizionamento.

Per conoscere le basi del SEO, search engine optimization, e iniziare a capire come creare un buon progetto di posizionamento.

Statistics

Views

Total Views
3,188
Views on SlideShare
2,796
Embed Views
392

Actions

Likes
3
Downloads
64
Comments
2

2 Embeds 392

http://recensionelibri.wordpress.com 377
http://www.slideshare.net 15

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • Hello.Uale75 I am From Colombia.
    I participating in a contest and its presentation I liked very much, because in my company we working with web design,& e-marketing, in the slide we talk about the reasons for have a site in the web, and how you can do it very easy, I invited, to visit my slide and if it likes, please add me to your favorites, thank you very much.

    Congratulations! I’ll add to favorites.

    I hope you add me to your favorite ’♥’ bye bye

    See my presentation - http://slidesha.re/5Td1I5
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • Bene sono contenta che questa'mini guida' SEO ti sia piaciuta!
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

SEO Basic: le fondamenta del Search Engine Optimization Presentation Transcript

  • 1. Oddio!! Non sono su Internet!!
  • 2. Internet NON E’ Google!
    • Su Internet ci sei, casomai è su Google che non compari!
    • Terroreeeeeeeeeee!!
    • Impariamo ad utilizzare (capire) le parole
    • Per esempio:
    • indicizzazione
    • non significa
    • posizionamento!
    • Applichiamo le parole ai fatti
    • Carino…e adesso??
    • Sperimentiamo e Condividiamo
  • 3. Su Internet ci sei, è su Google che non compari!
    • Se digiti sulla barra degli indirizzi il tuo sito, vedrai che si aprirà ( a meno che tu non abbia ancora pagato il provider…  )
    • Essere su Internet non significa essere visibili di default.
    • Non essere su Google, ovvero non comparire nelle Serp, significa non essere visibili…Terroreeeeeeeeee??
    • Calma e sangue freddo…
    • esiste il SEO !
    Chiariamo subito…la “ S ” non sta per “Superman”, ma, invece , è l’iniziale di SEO : Search Engine Optimization.
  • 4.
    • Il web è stra-pieno di parole, a noi serve saperne alcune, le altre sono corollari, l’importante è capire!
    • Indicizzazione
    • Ipotizziamo che il tuo sito sia www.trallallero.it
    • Digita su Google la seguente stringa di testo:
    • Site:www.trallallero.it
    • Se la Serp (la pagina dei risultati di ricerca) non ti restituisce nulla, allora il tuo sito NON è stato indicizzato (terroreeeee….spè…i motivi possono essere tanti…per esempio, è un neonato??)
    • Se la Serp ti restituisce una serie di link appartenenti al tuo sito, allora il tuo sito è stato indicizzato ma NON E’ DETTO CHE SIA POSIZIONATO!
  • 5.
    • Posizionamento
    • Se hai voluto creare il tuo sito per vendere pop corn online, ma con la keyword (parola chiave, lunga storia…a dopo) “ pop corn online ” il tuo sito non compare, allora non sei posizionato.
    • Se compari con “fettuccine all’amatriciana”, allora c’è qualche problema  .
    • Terroreeeeee???
    • No, nemmeno in questo caso…a tutto si può rimediare…stai tranquillo, stai calmo….respira…
  • 6.
    • Ottimizzazione del codice HTML
    • Che cosa significa ottimizzare il codice HTML?
    • Rendere il codice “snello”
    • Valorizzare le informazioni come Meta Tag, Title, filename, ALT immagini, Intestazioni Hx, Anchor Text, PDF e altre “diavolerie”…
    • Come si mette a “dieta” il codice HTML??
    • Innanzitutto con una dieta dissociata….
    • Tutte quelle informazioni che possono essere incluse in un file esterno (codice javascript, CSS…) vanno incluse in un file esterno e NON all’interno del codice HTML.
    • Quali sono le informazioni più importanti da valorizzare?
    • Tutte, sarebbe la risposta corretta (SEO is an Orchestra…), ma volendo puntualizzare, potremo dire (in ordine gerarchico decrescente)
    • Title
    • Description
    • Intestazioni HX
    • Testo alternativo…e tutto il resto (quasi..)
    • (Ogni pagina web deve avere proprie ed uniche informazioni, MAI duplicare, MAI copiare!)
  • 7.
    • Ottimizzazione naturale del testo
    • Scrivi con naturalezza , dopo aggiungi qui e là le parole chiave per la quali hai deciso di ottimizzare quella pagina.
    • Evidenzia le parole/concetti chiave con strong, (grassetti), italico, punti elenco, inserisci paragrafi e non scrivere frasi troppo lunghe, inserisci collegamenti interni al testo.
    • Ricorda che sul web il sottolineato è sinonimo di link ipertestuale.
    • Oltre a fornire ai Motori di Ricerca informazioni utili è un aiuto anche per l’occhio dell’utente .
    • Per redigere un testo “seriamente ottimizzato” puoi usare anche la ricerca con la tilde (ma stiamo andando già oltre…)
  • 8.
    • Link popularity
    • OK, abbiamo snellito il codice, inserito e valorizzato le informazioni per ogni singola pagina, abbiamo opportunamente ottimizzato il testo, abbiamo, cioè, svolto tutte (o quasi…) le attività onsite necessarie.
    • La link popularity è un’attività offsite : in sostanza, significa “seminare” il web con i link del tuo sito, ottimizzando l’anchor text, che è la parola/frase sul cui click si apre il tuo sito.
    • Come si fa link popularity?
    • Eh bella domanda….
    • In tanti, tantissimi modi , per ora ti basti sapere che puoi (devi) registrare manualmente il tuo sito in directory di settore…e molto, molto altro…(add url, article marketing, network ecc.).
    • Una volta , al convegno SEO 2007 mi chiesero perché un sito non compariva su Google Italia.
    • Perché quel sito (pur essendo italiano) era stato registrato su centomila directory inglesi…e per il Motore di ricerca ormai era inglese!!
  • 9.
    • Selezione chiave
    • La verità è che questa voce sarebbe dovuta essere la prima, o la seconda…è una delle attività più importanti per la buona riuscita di un progetto di posizionamento.
    • Analisi, osservazione, studio dei competitor (di cosa hanno fatto i competitor) , ottima padronanza della Lingua, sesto senso : questi sono gli ingredienti per condire la nostra ricetta senza lasciare nulla al caso.
    • La prima domanda da porsi è: che cosa vende/sponsorizza questo sito ?
    • La seconda domanda è: quali sono gli obiettivi del sito ?
    • La terza domanda è: oddio mio e mo come faccio ???
    • Non dare MAI per scontato che una selezione chiave sia “scontata” e anzi , utilizza:
    • Strumenti di analisi di accessi per capire le parole chiave più cercate
    • La ricerca con la tilde per capire come il Motore di ricerca ha catalogato le pagine che contengono quella parola chiave
    • Le ricerche correlate fornite da Google per capire come strutturare il testo
  • 10.
    • Tante altre……
    • Come dicevo, SEO is not an instrument, is an Orchestra ….
    • Nel senso che non basta fare una o due cose, l’importante è creare la sinfonia perfetta…
    • Ti innamorerai del tuo progetto , non ci dormirai la notte, ti alzerai in preda al panico perché forse hai capito come risolvere quel problemuccio, salterai la pausa pranzo perché non c’è soddisfazione più grande di vedere il tuo sito in prima pagina o scalare la Serp dalla quinta alla terza, sarai in lutto davanti ad un calo ma poi ti riprenderai perché ogni giorno Google ti offre la possibilità di inventare nuove strategie, e sarà emozionante condividerle con gli altri SEO. (Maps, video, social network ecc.ecc…)
    • Un solo ed unico consiglio
    • Qualunque piccola/grande scoperta farai, non tenerla per te, la differenza non è data dalla quantità di informazioni che hai, ma da come saprai utilizzarle.
  • 11. Pagina Personale Uale75.googlepages.com Blog Recensionelibri.wordpress.com Email [email_address]