Dott. Dino SALAMANNA [email_address] Regione Puglia Provincia di Lecce
<ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>Cresce il commercio elettronico e </li></ul><ul><li>cresce ...
<ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>!!! Ma alcune domande bisogna farsele !!! </li></ul><ul><li...
<ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>1. Strategia di difesa </li></ul><ul><li>Una strategia di p...
<ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>2. Strategia di attacco </li></ul><ul><li>E’ la strategia d...
<ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>3. Strategia di prezzo alto rivolta alla “punta” del mercat...
<ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>4. Strategia di ingresso nel mercato dalla base </li></ul><...
<ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>5. Strategia a prezzo discendente </li></ul><ul><li>Ci sono...
<ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>6. Strategia di prezzo “fai da te” </li></ul><ul><li>E’ la ...
<ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>CONCLUSIONI… </li></ul><ul><li>Scegliere come presentarsi a...
<ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>CONCLUSIONI… </li></ul><ul><li>Conoscere il proprio mercato...
<ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>CONCLUSIONI… </li></ul><ul><li>Pensate sempre bene al vostr...
<ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>CONCLUSIONI… </li></ul><ul><li>situazione economica </li></...
<ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>CONCLUSIONI… </li></ul><ul><li>… ed infine i mille fattori ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Corso Digital Strategic Planner - Lezione 3: Strategia di prezzo per l'e-commerce

1,104
-1

Published on

Corso Digital Strategic Planner - Lezione 3: Strategia di prezzo per l'e-commerce - Le principali 6 strategie per il commercio elettronico

Published in: Business, Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,104
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
20
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • La nuova generazione di leader di successo in questo business sarà formata da coloro che affrontano fin dall’inizio l’innovazione delle comunicazioni mobili abbracciando l’intero concetto di mobile e non un solo prodotto o un servizio specifico. La storia ha dimostrato più volte come, nei periodi di innovazione tecnologica, la leadership di mercato sia conquistata da chi comprende e implementa strategie capaci di creare nuovo valore. I leader di mercato non concorrono sulla base di prodotti o servizi ma sulla base della creazione di valore. Non cercano di spuntarla tagliando i costi, ma creano nuove opportunità capaci di generare una crescita esponenziale. L’avvento della mobile economy darà una nuova conferma a questo modulo storico. I modelli di business e le parole d’ordine che hanno imperato per decenni saranno messi da parte. Con il passaggio dall’economia globale all’economia mobile, i processi esistenti saranno ulteriormente snelliti, disintermediati e reintermediati in modo nuovo. Per sfruttare vantaggiosamente i cambiamenti che stanno per verificarsi, i manager devono adottare una nuova prospettiva della tecnologia, del comportamento dei clienti, dei modelli di business e delle applicazioni che stanno alla base della mobile economy.
  • La nuova generazione di leader di successo in questo business sarà formata da coloro che affrontano fin dall’inizio l’innovazione delle comunicazioni mobili abbracciando l’intero concetto di mobile e non un solo prodotto o un servizio specifico. La storia ha dimostrato più volte come, nei periodi di innovazione tecnologica, la leadership di mercato sia conquistata da chi comprende e implementa strategie capaci di creare nuovo valore. I leader di mercato non concorrono sulla base di prodotti o servizi ma sulla base della creazione di valore. Non cercano di spuntarla tagliando i costi, ma creano nuove opportunità capaci di generare una crescita esponenziale. L’avvento della mobile economy darà una nuova conferma a questo modulo storico. I modelli di business e le parole d’ordine che hanno imperato per decenni saranno messi da parte. Con il passaggio dall’economia globale all’economia mobile, i processi esistenti saranno ulteriormente snelliti, disintermediati e reintermediati in modo nuovo. Per sfruttare vantaggiosamente i cambiamenti che stanno per verificarsi, i manager devono adottare una nuova prospettiva della tecnologia, del comportamento dei clienti, dei modelli di business e delle applicazioni che stanno alla base della mobile economy.
  • La nuova generazione di leader di successo in questo business sarà formata da coloro che affrontano fin dall’inizio l’innovazione delle comunicazioni mobili abbracciando l’intero concetto di mobile e non un solo prodotto o un servizio specifico. La storia ha dimostrato più volte come, nei periodi di innovazione tecnologica, la leadership di mercato sia conquistata da chi comprende e implementa strategie capaci di creare nuovo valore. I leader di mercato non concorrono sulla base di prodotti o servizi ma sulla base della creazione di valore. Non cercano di spuntarla tagliando i costi, ma creano nuove opportunità capaci di generare una crescita esponenziale. L’avvento della mobile economy darà una nuova conferma a questo modulo storico. I modelli di business e le parole d’ordine che hanno imperato per decenni saranno messi da parte. Con il passaggio dall’economia globale all’economia mobile, i processi esistenti saranno ulteriormente snelliti, disintermediati e reintermediati in modo nuovo. Per sfruttare vantaggiosamente i cambiamenti che stanno per verificarsi, i manager devono adottare una nuova prospettiva della tecnologia, del comportamento dei clienti, dei modelli di business e delle applicazioni che stanno alla base della mobile economy.
  • La nuova generazione di leader di successo in questo business sarà formata da coloro che affrontano fin dall’inizio l’innovazione delle comunicazioni mobili abbracciando l’intero concetto di mobile e non un solo prodotto o un servizio specifico. La storia ha dimostrato più volte come, nei periodi di innovazione tecnologica, la leadership di mercato sia conquistata da chi comprende e implementa strategie capaci di creare nuovo valore. I leader di mercato non concorrono sulla base di prodotti o servizi ma sulla base della creazione di valore. Non cercano di spuntarla tagliando i costi, ma creano nuove opportunità capaci di generare una crescita esponenziale. L’avvento della mobile economy darà una nuova conferma a questo modulo storico. I modelli di business e le parole d’ordine che hanno imperato per decenni saranno messi da parte. Con il passaggio dall’economia globale all’economia mobile, i processi esistenti saranno ulteriormente snelliti, disintermediati e reintermediati in modo nuovo. Per sfruttare vantaggiosamente i cambiamenti che stanno per verificarsi, i manager devono adottare una nuova prospettiva della tecnologia, del comportamento dei clienti, dei modelli di business e delle applicazioni che stanno alla base della mobile economy.
  • La nuova generazione di leader di successo in questo business sarà formata da coloro che affrontano fin dall’inizio l’innovazione delle comunicazioni mobili abbracciando l’intero concetto di mobile e non un solo prodotto o un servizio specifico. La storia ha dimostrato più volte come, nei periodi di innovazione tecnologica, la leadership di mercato sia conquistata da chi comprende e implementa strategie capaci di creare nuovo valore. I leader di mercato non concorrono sulla base di prodotti o servizi ma sulla base della creazione di valore. Non cercano di spuntarla tagliando i costi, ma creano nuove opportunità capaci di generare una crescita esponenziale. L’avvento della mobile economy darà una nuova conferma a questo modulo storico. I modelli di business e le parole d’ordine che hanno imperato per decenni saranno messi da parte. Con il passaggio dall’economia globale all’economia mobile, i processi esistenti saranno ulteriormente snelliti, disintermediati e reintermediati in modo nuovo. Per sfruttare vantaggiosamente i cambiamenti che stanno per verificarsi, i manager devono adottare una nuova prospettiva della tecnologia, del comportamento dei clienti, dei modelli di business e delle applicazioni che stanno alla base della mobile economy.
  • La nuova generazione di leader di successo in questo business sarà formata da coloro che affrontano fin dall’inizio l’innovazione delle comunicazioni mobili abbracciando l’intero concetto di mobile e non un solo prodotto o un servizio specifico. La storia ha dimostrato più volte come, nei periodi di innovazione tecnologica, la leadership di mercato sia conquistata da chi comprende e implementa strategie capaci di creare nuovo valore. I leader di mercato non concorrono sulla base di prodotti o servizi ma sulla base della creazione di valore. Non cercano di spuntarla tagliando i costi, ma creano nuove opportunità capaci di generare una crescita esponenziale. L’avvento della mobile economy darà una nuova conferma a questo modulo storico. I modelli di business e le parole d’ordine che hanno imperato per decenni saranno messi da parte. Con il passaggio dall’economia globale all’economia mobile, i processi esistenti saranno ulteriormente snelliti, disintermediati e reintermediati in modo nuovo. Per sfruttare vantaggiosamente i cambiamenti che stanno per verificarsi, i manager devono adottare una nuova prospettiva della tecnologia, del comportamento dei clienti, dei modelli di business e delle applicazioni che stanno alla base della mobile economy.
  • La nuova generazione di leader di successo in questo business sarà formata da coloro che affrontano fin dall’inizio l’innovazione delle comunicazioni mobili abbracciando l’intero concetto di mobile e non un solo prodotto o un servizio specifico. La storia ha dimostrato più volte come, nei periodi di innovazione tecnologica, la leadership di mercato sia conquistata da chi comprende e implementa strategie capaci di creare nuovo valore. I leader di mercato non concorrono sulla base di prodotti o servizi ma sulla base della creazione di valore. Non cercano di spuntarla tagliando i costi, ma creano nuove opportunità capaci di generare una crescita esponenziale. L’avvento della mobile economy darà una nuova conferma a questo modulo storico. I modelli di business e le parole d’ordine che hanno imperato per decenni saranno messi da parte. Con il passaggio dall’economia globale all’economia mobile, i processi esistenti saranno ulteriormente snelliti, disintermediati e reintermediati in modo nuovo. Per sfruttare vantaggiosamente i cambiamenti che stanno per verificarsi, i manager devono adottare una nuova prospettiva della tecnologia, del comportamento dei clienti, dei modelli di business e delle applicazioni che stanno alla base della mobile economy.
  • La nuova generazione di leader di successo in questo business sarà formata da coloro che affrontano fin dall’inizio l’innovazione delle comunicazioni mobili abbracciando l’intero concetto di mobile e non un solo prodotto o un servizio specifico. La storia ha dimostrato più volte come, nei periodi di innovazione tecnologica, la leadership di mercato sia conquistata da chi comprende e implementa strategie capaci di creare nuovo valore. I leader di mercato non concorrono sulla base di prodotti o servizi ma sulla base della creazione di valore. Non cercano di spuntarla tagliando i costi, ma creano nuove opportunità capaci di generare una crescita esponenziale. L’avvento della mobile economy darà una nuova conferma a questo modulo storico. I modelli di business e le parole d’ordine che hanno imperato per decenni saranno messi da parte. Con il passaggio dall’economia globale all’economia mobile, i processi esistenti saranno ulteriormente snelliti, disintermediati e reintermediati in modo nuovo. Per sfruttare vantaggiosamente i cambiamenti che stanno per verificarsi, i manager devono adottare una nuova prospettiva della tecnologia, del comportamento dei clienti, dei modelli di business e delle applicazioni che stanno alla base della mobile economy.
  • La nuova generazione di leader di successo in questo business sarà formata da coloro che affrontano fin dall’inizio l’innovazione delle comunicazioni mobili abbracciando l’intero concetto di mobile e non un solo prodotto o un servizio specifico. La storia ha dimostrato più volte come, nei periodi di innovazione tecnologica, la leadership di mercato sia conquistata da chi comprende e implementa strategie capaci di creare nuovo valore. I leader di mercato non concorrono sulla base di prodotti o servizi ma sulla base della creazione di valore. Non cercano di spuntarla tagliando i costi, ma creano nuove opportunità capaci di generare una crescita esponenziale. L’avvento della mobile economy darà una nuova conferma a questo modulo storico. I modelli di business e le parole d’ordine che hanno imperato per decenni saranno messi da parte. Con il passaggio dall’economia globale all’economia mobile, i processi esistenti saranno ulteriormente snelliti, disintermediati e reintermediati in modo nuovo. Per sfruttare vantaggiosamente i cambiamenti che stanno per verificarsi, i manager devono adottare una nuova prospettiva della tecnologia, del comportamento dei clienti, dei modelli di business e delle applicazioni che stanno alla base della mobile economy.
  • La nuova generazione di leader di successo in questo business sarà formata da coloro che affrontano fin dall’inizio l’innovazione delle comunicazioni mobili abbracciando l’intero concetto di mobile e non un solo prodotto o un servizio specifico. La storia ha dimostrato più volte come, nei periodi di innovazione tecnologica, la leadership di mercato sia conquistata da chi comprende e implementa strategie capaci di creare nuovo valore. I leader di mercato non concorrono sulla base di prodotti o servizi ma sulla base della creazione di valore. Non cercano di spuntarla tagliando i costi, ma creano nuove opportunità capaci di generare una crescita esponenziale. L’avvento della mobile economy darà una nuova conferma a questo modulo storico. I modelli di business e le parole d’ordine che hanno imperato per decenni saranno messi da parte. Con il passaggio dall’economia globale all’economia mobile, i processi esistenti saranno ulteriormente snelliti, disintermediati e reintermediati in modo nuovo. Per sfruttare vantaggiosamente i cambiamenti che stanno per verificarsi, i manager devono adottare una nuova prospettiva della tecnologia, del comportamento dei clienti, dei modelli di business e delle applicazioni che stanno alla base della mobile economy.
  • La nuova generazione di leader di successo in questo business sarà formata da coloro che affrontano fin dall’inizio l’innovazione delle comunicazioni mobili abbracciando l’intero concetto di mobile e non un solo prodotto o un servizio specifico. La storia ha dimostrato più volte come, nei periodi di innovazione tecnologica, la leadership di mercato sia conquistata da chi comprende e implementa strategie capaci di creare nuovo valore. I leader di mercato non concorrono sulla base di prodotti o servizi ma sulla base della creazione di valore. Non cercano di spuntarla tagliando i costi, ma creano nuove opportunità capaci di generare una crescita esponenziale. L’avvento della mobile economy darà una nuova conferma a questo modulo storico. I modelli di business e le parole d’ordine che hanno imperato per decenni saranno messi da parte. Con il passaggio dall’economia globale all’economia mobile, i processi esistenti saranno ulteriormente snelliti, disintermediati e reintermediati in modo nuovo. Per sfruttare vantaggiosamente i cambiamenti che stanno per verificarsi, i manager devono adottare una nuova prospettiva della tecnologia, del comportamento dei clienti, dei modelli di business e delle applicazioni che stanno alla base della mobile economy.
  • La nuova generazione di leader di successo in questo business sarà formata da coloro che affrontano fin dall’inizio l’innovazione delle comunicazioni mobili abbracciando l’intero concetto di mobile e non un solo prodotto o un servizio specifico. La storia ha dimostrato più volte come, nei periodi di innovazione tecnologica, la leadership di mercato sia conquistata da chi comprende e implementa strategie capaci di creare nuovo valore. I leader di mercato non concorrono sulla base di prodotti o servizi ma sulla base della creazione di valore. Non cercano di spuntarla tagliando i costi, ma creano nuove opportunità capaci di generare una crescita esponenziale. L’avvento della mobile economy darà una nuova conferma a questo modulo storico. I modelli di business e le parole d’ordine che hanno imperato per decenni saranno messi da parte. Con il passaggio dall’economia globale all’economia mobile, i processi esistenti saranno ulteriormente snelliti, disintermediati e reintermediati in modo nuovo. Per sfruttare vantaggiosamente i cambiamenti che stanno per verificarsi, i manager devono adottare una nuova prospettiva della tecnologia, del comportamento dei clienti, dei modelli di business e delle applicazioni che stanno alla base della mobile economy.
  • La nuova generazione di leader di successo in questo business sarà formata da coloro che affrontano fin dall’inizio l’innovazione delle comunicazioni mobili abbracciando l’intero concetto di mobile e non un solo prodotto o un servizio specifico. La storia ha dimostrato più volte come, nei periodi di innovazione tecnologica, la leadership di mercato sia conquistata da chi comprende e implementa strategie capaci di creare nuovo valore. I leader di mercato non concorrono sulla base di prodotti o servizi ma sulla base della creazione di valore. Non cercano di spuntarla tagliando i costi, ma creano nuove opportunità capaci di generare una crescita esponenziale. L’avvento della mobile economy darà una nuova conferma a questo modulo storico. I modelli di business e le parole d’ordine che hanno imperato per decenni saranno messi da parte. Con il passaggio dall’economia globale all’economia mobile, i processi esistenti saranno ulteriormente snelliti, disintermediati e reintermediati in modo nuovo. Per sfruttare vantaggiosamente i cambiamenti che stanno per verificarsi, i manager devono adottare una nuova prospettiva della tecnologia, del comportamento dei clienti, dei modelli di business e delle applicazioni che stanno alla base della mobile economy.
  • Corso Digital Strategic Planner - Lezione 3: Strategia di prezzo per l'e-commerce

    1. 1. Dott. Dino SALAMANNA [email_address] Regione Puglia Provincia di Lecce
    2. 2. <ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>Cresce il commercio elettronico e </li></ul><ul><li>cresce la competizione tra </li></ul><ul><li>commercianti. La competizione è a </li></ul><ul><li>tutto campo e molti commercianti </li></ul><ul><li>online stanno combattendo sul prezzo. </li></ul><ul><li>Ma… </li></ul>Corso in “DIGITAL STRATEGIC PLANNER” - ASFORM - Nardò, via Boito 22 12/04/2011 - Dott. Dino SALAMANNA – [email_address] Regione Puglia Provincia di Lecce
    3. 3. <ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>!!! Ma alcune domande bisogna farsele !!! </li></ul><ul><li>Scegliere di avere sempre i prezzi più bassi è una buona strategia? </li></ul><ul><li>Quali sono i vantaggi di questa strategia ? </li></ul><ul><li>L’attività economica sta in piedi se riduci sempre il prezzo di vendita ? </li></ul>Corso in “DIGITAL STRATEGIC PLANNER” - ASFORM - Nardò, via Boito 22 12/04/2011 - Dott. Dino SALAMANNA – [email_address] Regione Puglia Provincia di Lecce
    4. 4. <ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>1. Strategia di difesa </li></ul><ul><li>Una strategia di prezzo che si basa sulla risposta all’offensiva di una impresa concorrente , quando si cerca di trattenere una quota di mercato con il prezzo basso. Oppure con un prezzo politico particolare in un prodotto molto richiesto . La conseguenza è che chi adotta questa strategia arretra in una posizione di difesa e subisce l’iniziativa altrui. </li></ul>Corso in “DIGITAL STRATEGIC PLANNER” - ASFORM - Nardò, via Boito 22 12/04/2011 - Dott. Dino SALAMANNA – [email_address] Regione Puglia Provincia di Lecce
    5. 5. <ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>2. Strategia di attacco </li></ul><ul><li>E’ la strategia di chi vuole dissuadere la concorrenza a commercializzare uno stesso prodotto con una sorta di intimidazione sul prezzo. E’ necessario avere i mezzi finanziari per sostenere questa strategia che costringe gli avversari a rinunciare ad un mercato, oppure adattare il proprio prezzo di vendita riducendo i margini. </li></ul>Corso in “DIGITAL STRATEGIC PLANNER” - ASFORM - Nardò, via Boito 22 12/04/2011 - Dott. Dino SALAMANNA – [email_address] Regione Puglia Provincia di Lecce
    6. 6. <ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>3. Strategia di prezzo alto rivolta alla “punta” del mercato </li></ul><ul><li>E’ la strategia di chi fissa un prezzo elevato per dare un’idea di esclusività, di lusso e di qualità, che chiaramente devono essere valori reali e non fittizi. La relazione con il pubblico si basa su una somma di valori che non sono certo facili da costruire . L’immagine di qualità deve esistere in precedenza, oppure va costruita con campagne vigorose. </li></ul>Corso in “DIGITAL STRATEGIC PLANNER” - ASFORM - Nardò, via Boito 22 12/04/2011 - Dott. Dino SALAMANNA – [email_address] Regione Puglia Provincia di Lecce
    7. 7. <ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>4. Strategia di ingresso nel mercato dalla base </li></ul><ul><li>E’ la strategia di chi applica un prezzo sufficientemente basso per raggiungere la più vasta base di consumatori. </li></ul><ul><li>Sembra facile, ma la base del mercato non è sicuramente immune dalla concorrenza. Tutto si regge se ci sono volumi di vendita molto alti che sostengono il basso margine . </li></ul>Corso in “DIGITAL STRATEGIC PLANNER” - ASFORM - Nardò, via Boito 22 12/04/2011 - Dott. Dino SALAMANNA – [email_address] Regione Puglia Provincia di Lecce
    8. 8. <ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>5. Strategia a prezzo discendente </li></ul><ul><li>Ci sono aziende che fissano prezzi alti e distribuzione esclusiva per alcuni prodotti e poi scendono a mano a mano di prezzo ed allargano la distribuzione assecondando la domanda crescente dei consumatori. </li></ul>Corso in “DIGITAL STRATEGIC PLANNER” - ASFORM - Nardò, via Boito 22 12/04/2011 - Dott. Dino SALAMANNA – [email_address] Regione Puglia Provincia di Lecce
    9. 9. <ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>6. Strategia di prezzo “fai da te” </li></ul><ul><li>E’ la strategia di chi pone una serie di opzioni per la “costruzione” di un prodotto personalizzato . L’esempio principale, e che ha fatto scuola, è la vendita dei prodotti DELL. Ad alcuni prodotti di base si associano una gran serie di opzioni a pagamento che permettono di costruire un prodotto unico e personale. Alla fine del percorso la scelta si ferma – ed il cliente acquista- quando il rapporto qualità prezzo è soddisfacente per quel cliente in quel preciso momento. </li></ul>Corso in “DIGITAL STRATEGIC PLANNER” - ASFORM - Nardò, via Boito 22 12/04/2011 - Dott. Dino SALAMANNA – [email_address] Regione Puglia Provincia di Lecce
    10. 10. <ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>CONCLUSIONI… </li></ul><ul><li>Scegliere come presentarsi al pubblico, quale strategia di prezzo usare, non è cosa da prendere alla leggera e solo sulla spinta di una emozione. </li></ul>Corso in “DIGITAL STRATEGIC PLANNER” - ASFORM - Nardò, via Boito 22 12/04/2011 - Dott. Dino SALAMANNA – [email_address] Regione Puglia Provincia di Lecce
    11. 11. <ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>CONCLUSIONI… </li></ul><ul><li>Conoscere il proprio mercato, conoscere la propria clientela è il requisito essenziale e prioritario per ogni commerciante. Non fate mai i conti nelle tasche degli altri! </li></ul>Corso in “DIGITAL STRATEGIC PLANNER” - ASFORM - Nardò, via Boito 22 12/04/2011 - Dott. Dino SALAMANNA – [email_address] Regione Puglia Provincia di Lecce
    12. 12. <ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>CONCLUSIONI… </li></ul><ul><li>Pensate sempre bene al vostro prodotto: le condizioni sono sempre varie e mutevoli. </li></ul>Corso in “DIGITAL STRATEGIC PLANNER” - ASFORM - Nardò, via Boito 22 12/04/2011 - Dott. Dino SALAMANNA – [email_address] Regione Puglia Provincia di Lecce
    13. 13. <ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>CONCLUSIONI… </li></ul><ul><li>situazione economica </li></ul><ul><li>tipo di mercato </li></ul><ul><li>costo di acquisizione della merce </li></ul><ul><li>qualità della concorrenza </li></ul><ul><li>tipo di prodotto </li></ul><ul><li>vostra capacità economica </li></ul><ul><li>tipo di domanda </li></ul><ul><li>ciclo di vita del prodotto in vendita </li></ul>Corso in “DIGITAL STRATEGIC PLANNER” - ASFORM - Nardò, via Boito 22 12/04/2011 - Dott. Dino SALAMANNA – [email_address] Regione Puglia Provincia di Lecce
    14. 14. <ul><li>Strategie di prezzo per l’e-commerce </li></ul><ul><li>CONCLUSIONI… </li></ul><ul><li>… ed infine i mille fattori psicologici che influenzano una vendita e che nessuno è in grado di prevedere in anticipo. </li></ul><ul><li>Tutti questi elementi vi possono aiutare a definire una strategia di prezzo che non è mai unica e che deve puntare ad avere un impresa che produce utili. </li></ul>Corso in “DIGITAL STRATEGIC PLANNER” - ASFORM - Nardò, via Boito 22 12/04/2011 - Dott. Dino SALAMANNA – [email_address] Regione Puglia Provincia di Lecce

    ×