Agevolazioni Riqualificazione Energetica degli Edifici - Analisi Interventi Ammissibili

706 views

Published on

Incontro Informativo "Oltre la Crisi: Strumenti e incentivi per giovani e imprese" - 11 Luglio, Galatone - Presentazione dell'Ing. Francesco Palumbo. Analisi degli interventi per accedere al Bonus fiscale del 65%:
Riqualificazione energetica globale
Involucro edifici
Pannelli solari
Impianti di climatizzazione invernale

Published in: Economy & Finance
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
706
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
15
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Il decreto legge n. 63 del 4 giugno 2013 ha prorogato al 31 dicembre 2013 la detrazione fiscale per gli interventi di efficienza energetica. Inoltre, lo stesso decreto ha innalzato dal 55% al 65% la Percentuale di detraibilità delle spese sostenute nel periodo che va dal 6 giugno 2013 (data di entrata in vigore del decreto) al 31 dicembre 2013.
  • Agevolazioni Riqualificazione Energetica degli Edifici - Analisi Interventi Ammissibili

    1. 1. BONUS FISCALE DEL 65% -Riqualificazione energetica globale -Involucro edifici -Pannelli solari -Impianti di climatizzazione invernale RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA EDIFICIRIQUALIFICAZIONE ENERGETICA EDIFICI ANALISI DEGLI INTERVENTIANALISI DEGLI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONEAMMESSI ALLA DETRAZIONE STUDIO TECNICO Ing. Francesco PALUMBO viale Francesco Lo Re, 6 - 73100 LECCE Tel: 0832.665790 - Cel: 3281466895 Email: studio@ingfrancescopalumbo.it
    2. 2. Ing. Francesco PALUMBO Tel: 0832.665790 - Cel: 3281466895 Legge 27 dicembre 2006, n. 296Legge 27 dicembre 2006, n. 296 • Art.1 C. 344 - Per le spese documentate, sostenute entro il 31/12/2007, relative ad interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti, che conseguono un valore limite di fabbisogno di energia primaria annuo per la climatizzazione invernale inferiore di almeno il 20% rispetto ai valori riportati nell'allegato C, numero 1, tabella 1, annesso al decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192, spetta una detrazione dall'imposta lorda per una quota pari al 55% degli importi rimasti a carico del contribuente, fino a un valore massimo della detrazione di € 100.000,00 da ripartire in tre quote annuali di pari importo. • Art.1 C. 345 - Per le spese documentate, sostenute entro il 31/12/2007, relative ad interventi su edifici esistenti, parti di edifici esistenti o unità immobiliari, riguardanti strutture opache verticali, strutture opache orizzontali (coperture e pavimenti), finestre comprensive di infissi, spetta una detrazione dall'imposta lorda per una quota pari al 55% degli importi rimasti a carico del contribuente, fino a un valore massimo della detrazione di € 60.000,00 da ripartire in tre quote annuali di pari importo, a condizione che siano rispettati i requisiti di trasmittanza termica U, espressa in W/m2 K, della Tabella 3 allegata alla presente legge.
    3. 3. Ing. Francesco PALUMBO Tel: 0832.665790 - Cel: 3281466895 Legge 27 dicembre 2006, n. 296Legge 27 dicembre 2006, n. 296 • Art.1 C. 346 - Per le spese documentate, sostenute entro il 31/12/2007, relative all' installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda per usi domestici o industriali e per la copertura del fabbisogno di acqua calda in piscine, strutture sportive, case di ricovero e cura, istituti scolastici e università, spetta una detrazione dall'imposta lorda per una quota pari al 55% degli importi rimasti a carico del contribuente, fino a un valore massimo della detrazione di € 60.000,00 da ripartire in tre quote annuali di pari importo. • Art.1 C. 347 - Per le spese documentate, sostenute entro il 31/12/2007, per interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione e contestuale messa a punto del sistema di distribuzione, spetta una detrazione dall'imposta lorda per una quota pari al 55% degli importi rimasti a carico del contribuente, fino a un valore massimo della detrazione di €30.000,00 da ripartire in tre quote annuali di pari importo.
    4. 4. Ing. Francesco PALUMBO Tel: 0832.665790 - Cel: 3281466895 Decreto legge n° 63 del 4 giugno 2013Decreto legge n° 63 del 4 giugno 2013 Il decreto legge n. 63 del 4 giugno 2013 ha prorogato al 31/12/2013 la detrazione fiscale per gli interventi di efficienza energetica. Inoltre, lo stesso decreto ha innalzato dal 55% al 65% la percentuale di detraibilità delle spese sostenute nel periodo che va dal 6 giugno 2013 (data di entrata in vigore del decreto) al 31/12/2013. Per gli interventi relativi alle parti comuni degli edifici condominiali, o per quelli che riguardano tutte le unità immobiliari di cui si compone il singolo condominio, la detrazione del 65% è invece prorogata al 30 giugno 2014. Dal 1° gennaio 2014 (per i condomini dal 1° luglio 2014) l’agevolazione sarà invece sostituita con la detrazione fiscale del 36% prevista per le spese di ristrutturazioni edilizie.
    5. 5. Ing. Francesco PALUMBO Tel: 0832.665790 - Cel: 3281466895 Decreto legge n° 63 del 4 giugno 2013Decreto legge n° 63 del 4 giugno 2013 Dalle proroghe erano stati inizialmente esclusi gli interventi di 1. sostituzione degli impianti di riscaldamento con pompe di calore ad alta efficienza e impianti geotermici a bassa entalpia; 2. sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore dedicati alla produzione di acqua calda sanitaria, perché già agevolati dal Conto Termico. Il 4 Luglio due emendamenti del Governo alla legge di conversione del DL 63/2013 approvati dal Senato hanno esteso la detrazione del 65% anche agli impianti a pompa di calore e geotermici (il secondo emendamento, più conosciuto, ha introdotto la possibilità di portare in detrazione al 50% i grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+)
    6. 6. Ing. Francesco PALUMBO Tel: 0832.665790 - Cel: 3281466895 Disposizioni principali degli ultimi anniDisposizioni principali degli ultimi anni Tra le principali disposizioni introdotte negli ultimi anni, ricordiamo: 1. l’obbligo di inviare una comunicazione all’Agenzia delle Entrate, quando i lavori proseguono oltre un periodo d’imposta; 2. la modifica del numero di rate annuali in cui deve essere ripartita la detrazione (dal 2011 è infatti obbligatorio ripartire la detrazione in dieci rate annuali di pari importo) 3. l’esonero della presentazione dell’attestato di certificazione (o qualificazione) energetica per la sostituzione di finestre, per l’installazione dei pannelli solari e per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale 4. l’obbligo per banche e Poste di operare una ritenuta d’acconto (del 4%) sui bonifici 5. l’eliminazione dell’obbligo di indicare separatamente il costo della manodopera nella fattura emessa dall’impresa che esegue i lavori.
    7. 7. Ing. Francesco PALUMBO Tel: 0832.665790 - Cel: 3281466895 In cosa consiste la detrazioneIn cosa consiste la detrazione L’agevolazione fiscale consiste in detrazioni dall’Irpef o dall’Ires ed è concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti. In particolare, le detrazioni sono riconosciute se le spese sono state sostenute per: 1.la riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento 2.il miglioramento termico dell’edificio (finestre, comprensive di infissi, coibentazioni, pavimenti) 3.l’installazione di pannelli solari 4.la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale.
    8. 8. Ing. Francesco PALUMBO Tel: 0832.665790 - Cel: 3281466895 Interventi di riqualificazione energeticaInterventi di riqualificazione energetica • Per tali interventi il valore massimo della detrazione fiscale è di € 100.000,00. • Per interventi di riqualificazione energetica si intendono le opere che permettono il raggiungimento di un indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale non superiore ai valori definiti dal decreto del Ministro dello Sviluppo economico dell’11 marzo 2008 - Allegato A. • I parametri cui far riferimento sono quelli applicabili alla data di inizio dei lavori.
    9. 9. Ing. Francesco PALUMBO Tel: 0832.665790 - Cel: 3281466895 Allegato A: valori limite della prestazione energeticaAllegato A: valori limite della prestazione energetica
    10. 10. Ing. Francesco PALUMBO Tel: 0832.665790 - Cel: 3281466895 Interventi di riqualificazione energeticaInterventi di riqualificazione energetica • Per questa tipologia di intervento non sono stabilite quali opere o impianti occorre realizzare per raggiungere le prestazioni energetiche indicate. • L’indice di risparmio per fruire della detrazione deve essere calcolato in riferimento al fabbisogno energetico dell’intero edificio e non a quello delle singole porzioni immobiliari che lo compongono.
    11. 11. Ing. Francesco PALUMBO Tel: 0832.665790 - Cel: 3281466895 Interventi sugli involucri degli edificiInterventi sugli involucri degli edifici • Per tali interventi il valore massimo della detrazione fiscale è di € 60.000,00. • Si tratta degli interventi su edifici esistenti, parti di edifici esistenti o unità immobiliari esistenti, riguardanti strutture opache orizzontali (coperture, pavimenti), verticali (pareti generalmente esterne), finestre comprensive di infissi, delimitanti il volume riscaldato, verso l’esterno o verso vani non riscaldati, che rispettano i requisiti di trasmittanza U (dispersione di calore), espressa in W/m2 K, definiti dal decreto del Ministro dello Sviluppo economico dell’11 marzo 2008 e successivamente modificati dal decreto 6 gennaio 2010.
    12. 12. Ing. Francesco PALUMBO Tel: 0832.665790 - Cel: 3281466895 Decreto dell’11 marzo 2008Decreto dell’11 marzo 2008 Decreto del Ministro dello Sviluppo economico dell’11 marzo 2008 coordinato con il decreto 6 gennaio 2010
    13. 13. Ing. Francesco PALUMBO Tel: 0832.665790 - Cel: 3281466895 Installazione di pannelli solariInstallazione di pannelli solari • I fabbisogni soddisfatti con l’impianto di produzione di acqua calda possono attenere non soltanto alla sfera domestica o alle esigenze produttive ma più in generale all’ambito commerciale, ricreativo o socio assistenziale, in pratica possono accedere alla detrazione tutte le strutture riguardanti attività e servizi in cui è richiesta la produzione di acqua calda. Per tali interventi il valore massimo della detrazione fiscale è di € 60.000,00 • Per interventi di installazione di pannelli solari si intende l’installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda per usi domestici o industriali e per la copertura del fabbisogno di acqua calda in piscine, strutture sportive, case di ricovero e cura, istituti scolastici e università.
    14. 14. Ing. Francesco PALUMBO Tel: 0832.665790 - Cel: 3281466895 Installazione di pannelli solariInstallazione di pannelli solari Ai fini dell’asseverazione dell’intervento concernente l’installazione dei pannelli solari è richiesto: •a) un termine minimo di garanzia (fissato in cinque anni per i pannelli e i bollitori e in due anni per gli accessori e i componenti tecnici); •b) che i pannelli siano conformi alle norme UNI EN 12975 o UNI EN 12976, certificati da un organismo di un Paese dell’Unione Europea e della Svizzera.
    15. 15. Ing. Francesco PALUMBO Tel: 0832.665790 - Cel: 3281466895 Sostituzione di impianti di climatizzazione invernaleSostituzione di impianti di climatizzazione invernale Per fruire dell’agevolazione è necessario, quindi, sostituire l’impianto preesistente e installare quello nuovo. Non è agevolabile, pertanto, l’installazione di sistemi di climatizzazione invernale in edifici che ne erano sprovvisti. Per tali interventi il valore massimo della detrazione fiscale è di € 30.000,00. Per lavori di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale si intende la sostituzione, integrale o parziale, di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti dotati di caldaie a condensazione e contestuale messa a punto del sistema di distribuzione.
    16. 16. Ing. Francesco PALUMBO Tel: 0832.665790 - Cel: 3281466895 Tabella riassuntivaTabella riassuntiva
    17. 17. Ing. Francesco PALUMBO Tel: 0832.665790 - Cel: 3281466895 Situazioni d’emergenza e crisi ci dimostrano che possediamo risorse assai superiori a quanto supponessimo. William James, 1920

    ×