• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
La realtà aumentata come strumento di interpretazione artistica
 

La realtà aumentata come strumento di interpretazione artistica

on

  • 1,411 views

La realtà aumentata come strumento di interpretazione artistica, workshop del 5/10/2012 presso: ...

La realtà aumentata come strumento di interpretazione artistica, workshop del 5/10/2012 presso:
Musei Impresa - FRONTIERE DIGITALI Strategie e opportunità per musei e archivi d'impresa, Verona.
Contenuti:
Introduzione alla realtà aumentata (RA); Principali strumenti per la RA; Campi di applicazione; Usi culturali della RA in ambito museale e archivistico; Casi di studio; Orizzonti futuri.

Statistics

Views

Total Views
1,411
Views on SlideShare
1,374
Embed Views
37

Actions

Likes
3
Downloads
0
Comments
1

6 Embeds 37

http://guazzaronigiuliana.blogspot.it 14
http://giulianaguazzaroni.wordpress.com 11
http://www.lte-unifi.net 9
https://twitter.com 1
http://pinterest.com 1
http://guazzaronigiuliana.blogspot.fr 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

CC Attribution-NonCommercial-ShareAlike LicenseCC Attribution-NonCommercial-ShareAlike LicenseCC Attribution-NonCommercial-ShareAlike License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel

11 of 1 previous next

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • UMENTARE LA REALTÀ. tramite l' intrigo ( entanglement) in tempo reale tra la informazione derivante da una fotografia od un film di oggetti, superfici, luoghi,... trasferite e trasformate in contenuti digitali interattivi quali video, immagini, animazioni, 3D e collegamenti web, resi accessibili attraverso una semplice app (applicazione) , che traduce l' immagine in un indirizzo WEB , o di YOU TUBE , ... ed altri sistemi di comunicazione digitale.
    In questo modo con la Realta-Aumentata (AR) diventa possibile delocalizzare le informazioni Locali , ovunque ed in tempo reale , in modo semplice e innovativo, abbattendo i confini del web allo scopo ad es. di fare marketing territoriale o tematico .
    Pertanto inquadrando con una foto o film il mondo intorno a noi, e possibile integrarlo in una nuova dimensione virtuale ed estesa di informazione aumentando cosi la realta con tutta una serie di informazioni aggiuntive, correlabili a sistemi di comuniicazione ITC. Cosi ad es e possibile fare una foto di una Etichetta di un prodotto e trasformarla con una APP. di AR, per ottenere un marketing culturale finalizzato alla valorizzazione del prodotto in modo piu ampio ed esteso di quello descrivibile nella etichetta. IL MARKETING CULTURALE TRAMITE AR pertanto appartiene a un entranglement tra reale e virtuale che apre le porte a nuove soluzioni di commercialiizzazione di prodotti e di in particolare permette di accedere a straordinarie modalità di comunicazione del marketing territoriale per il Turismo - PM
    Paolo Manzelli https://www.facebook.com/groups/431161846963599/?fref=ts
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment
  • Significherà superare l ’ utilizzo di strumenti come tablet e netbook?
  • Il caos informativo
  • Caratteristica di molti di questi browser è quella di presentare due lati. Un lato per l ’ utente finale che fruisce i contenuti e un lato per gli sviluppatori e programmatori.
  • Esposizioni multisensoriali
  • Interni ed esterni
  • Locandine e manifesti possono presentare elementi di realtà accresciuta
  • Libri e materiale cartaceo, nonché giochi anche non elettronici
  • Monumenti e luoghi di interesse
  • Fiere ed eventi promozionali
  • Il museo, l ’ archivio
  • 17/10/10
  • Esperienze artistiche
  • 17/10/10
  • 17/10/10 Studio linguistico

La realtà aumentata come strumento di interpretazione artistica La realtà aumentata come strumento di interpretazione artistica Presentation Transcript

  • Seminario residenziale MuseimpresaVenerdì 5 ottobre – sabato 6 ottobre 2012 Verona e dintorniLa realtà aumentata come strumento di interpretazione artistica Giuliana 1/20 21/12/12 Titolo della presentazione
  • parliam o di…• • Introduzione alla realtà aumentata (RA)• • Principali strumenti per la RA• • Campi di applicazione• • Usi culturali della RA in ambito museale e archivistico• • Casi di studio• • Orizzonti futuri• • Domanda-risposta 2/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • • • Introduzione alla realtà aumentata (RA) 3/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Il numero sempre crescente di strumenti di tipomobile offre agli utenti un’interazione immediata, in grado di avviare processi complessi derivanti da situazioni reali 4/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Teenagers e giovani adulti hannoadottato una nuova cultura di tipo mobile,caratterizzata da modi di connessionenomadici, e sono stati identificati comearchetipi di superutilizzatori del mobile“archetypal mobile superusers”(Ling, 2004).Dispositivi mobili (Smartphone, iPhone,iPad, tablet..) non sono soltantosemplici dispositivi per telefonare, peraccedere a Internet, ma strumenti Foto: Biennale dell’Architettura 2012 Padiglione Russosociali per rimanere sempre connessial network (Bressler, 2006). 5/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Le pratiche di connessione nomadica sono sempre più diffuse.. Foto: L’Aquila, 22.9.2012 Passeggiata aumentata con gli ambasciatori eTwinning 6/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Reinvenzioni metodologiche della realtà, attraversotecnologie d’avanguardia, fra pochi anni entreranno nelle pratiche quotidiane (Guazzaroni, 2012) Foto: L’Aquila, 22.9.2012 Passeggiata aumentata con gli ambasciatori eTwinning 7/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • A come Augmented R come Reality = AR a ntat A ume Re altà (RA) Foto: L’Aquila, 30.6.2012 Apertura percorso “Poesia di strada in RA”La realtà aumentata integra informazioni sintetiche sensoriali conla percezione che lutente ha dellambiente in cui si trova (unambiente reale con oggetti con cui lutente interagisce). Il risultatoè una sovrapposizione di livelli informativi differenti che siintegrano allesperienza reale degli oggetti 8/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • 9/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Che cos’è oggiE cosa sarà domani la realtà aumentataIn estrema sintesi la realtà aumentata è una reinvenzione dellarealtà che utilizza una combinazione di tecnologie d’avanguardia:sensori in primis, ma anche tutte le possibilità crescenti offertedai nuovi dispositivi mobili come nuova intelligenza applicativa euna connettività al Web a tutto campo 10/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Che cos’è oggi E cosa sarà domani la realtà aumentataEntro breve tempo la RA entrerà nelle pratiche quotidiane.Anche se oggi siamo di fronte a una sempre maggioredistribuzione di telefoni e tablet di ultima generazione, gli usipiù comuni di questi strumenti non ne sfruttano appieno lepossibilità.. 11/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Foto: Guerrieri piceni disegnati in RA dagli studentidell’ITIS “E. Divini” subito fuori il Museo archeologico diS. Severino Marche Che cos’è oggi E cosa sarà domani la realtà aumentata Tuttavia, esperienz e positive di «mixe alla promozione e d reality», applicate allo sviluppo di ev all’arte e alla cultura enti e luoghi legati , emergono ogni gio rno.. 12/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • GLI OCCHIALI DI GOOGLE: UNO SGUARDO SUL FUTURO Ecco come si vedrà la realtà quotidiana con indosso i Project Glass di Google. Il video: http://youtu.be/EZOmlKoTkUA NEW YORK, 10 SET ‘12 – I Google Glass non sono più un sogno virtuale. L’accessorio Li abbiamo visti sfilare sulle passerelle sarà in vend della settimana della moda di New ita negli Stati Uniti York a partire dal 2013Si tratta di occhiali senza lenti, ma con telecamera, microfono e cuffie integrateche amplificano la realtà. La parte superiore della lente destra presenta unmicro-display, su cui appaiono le informazioni relative alla realtà che cicirconda Fonte: Il Messagero.it 13/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Fonte: Il Messagero.it 14/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • •• Principali strumenti per la RA 15/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Internet de g li oggetti Foto: L’Aquila, 30.6.2012 e realtà aum Apertura percorso “Poesia di entata strada in RA”Il web non è più un insieme di pagine HTML che descrivonoqualcosa. Il web è diventato il mondo stesso e ognuno inquesto mondo riflette un’ombra di informazioni, un set di datiche vengono catturati e processati in maniera intelligente dadispositivi, da sensori, da codici offrendo notevoliopportunità (O’Reilly & Battelle, 2009) 16/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Internet de g li oggetti Foto: L’Aquila, 22.9.2012 e realtà aum Passeggiata aumentata con entata gli ambasciatori eTwinningI nostri telefonini, i nostri dispositivi mobili si sonotrasformati. Sono diventati occhi e orecchie per applicazioniche riguardano, ad esempio, movimento, localizzazione.. 17/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Internet de g li oggetti Foto: L’Aquila, 22.9.2012 e realtà aum Passeggiata aumentata con entata gli ambasciatori eTwinningPossiamo immaginare un futuro accresciuto, un futuro fattodi realtà e dati aggiuntivi. Gli oggetti reali hanno unombracostituita da informazioni che si riflettono nel cyberspace(O’Reilly & Battelle, 2009) 18/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • ..fino a poco tempofa per accrescere larealtà si usavano Hardware pprincipalmente e r lacaschetti, guanti realtà aumdotati di sensori,dispositivi con lenti entataspeciali, proiettori.. ..finché una gene razione nuova di smart, da tenere oggetti nelle nostre tasc diffonde… he, si ..cellulari o tablet di ultima generazione sono piuttosto diffusi e permettono connessioni con elementi creati ad hoc e inseriti nell’ambiente reale: la città, la scuola, il museo, l’archivio.. Il fine è offrire servizi di varia natura che siano adeguati a differenti tipologie di fruitori (cittadini, turisti, studenti..) 19/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • dall’hardw are al software pe r la realtà aum entataUna volta che ci si è dotati di un cellulare o di un tablet diultima generazione (generalmente con sistema operativoAndroid oppure iOS) basterà andare in Google Play o nell’AppStore e osservare quante applicazioni ci sono per catturare larealtà aumentata!Non tutte saranno valide, bisognerà testarle per capire se sono adatte o meno alle nostreesigenze di utente esigente.. 20/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Browser pe r la realtà aum entata Foto: L’Aquila, 30.6.2012 Apertura percorso “Poesia di strada in RA”Per andare a rilevare, a scoprire, gli oggetti sintetici(file di testo, immagini, video..) che sisovrappongono alla realtà reale, è necessaria,innanzitutto, un’applicazione specifica (un browser)per smartphone, iPhone, tablet, iPad.. 21/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Aurasma (www.aurasma.com): principaliUno dei principali browser per la RA browsere il riconoscimento delle immagini,ha un’interfaccia friendly per la realtà aumentata Acrossair (www.acrossair.com): uno dei primi browser per la RA Layar (www.layar.com): Altro browser molto conosciuto e in rapido sviluppo dal punto di vista dell’offerta di servizi innovativi per i propri utenti Mixare (www.mixare.org):Junaio (www.junaio.com): Innovativo e ha la caratteristica di essereaffidabile anche Junaio è apprezzato da un open sourceaffezionato bacino d’utenza 22/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • • • Campi di applicazione 23/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Innumerev oli....come innumerevoli sono gli usi che possiamo fare del Web.. dei mondi virtuali.. dei modi di abitare la rete e di fare rete.Unica differenza è che la realtà aumentata prova a uscire dai desktop, dalle scrivania, dagli schermi e si piazza negli spazi aperti, negli interni, nei supporti cartacei, negli oggetti di design..e, più in generale, ovunque si possa iniziare a immaginare.. 24/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • 25/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • 26/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • 27/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • 28/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • 29/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • 30/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • • • Usi culturali della RA in ambito museale e archivistico 31/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Con un cellulare in mano la visita a luoghi della città di particolare interesse può essere accresciuta dalla tecnologia e recare informazioni specifiche per il visitatore; inoltre può offrire esperienze Foto: Studenti dell’ITIS “E. Divini” didattiche adatte a durante un’azione di Mobile learning al Museo archeologico di S. Severino molteplici esigenze di Marche studio 32/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • ArchiviDocumenti di rilevanza possono essere accresciuti coninformazioni aggiuntive o metadati utili alla classificazionedell’oggettoUtilizzando smart objects o codici è possibile offrire all’utente e allostudioso un servizio altamente qualificato che permette diavvicinarsi alla collezione attraverso strumenti d’avanguardia 33/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • 34/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Interazioni didattiche con tecnologie intelligenti • L’interazione con gli oggetti e i • In contesti specifici per luoghi reali non è mai a senso l’apprendimento, attraverso i unico, ovvero limitata a fornire dispositivi mobili (Mobile informazioni e dati anonimi, ma Learning), la tecnologia deve permette un dialogo attivo essere accuratamente basato sullo scambio reciproco predisposta in maniera che sia di di informazioni, racconti, supporto a una pedagogia che impressioni, ma anche emozioni renda significativa e piacevole la che un utilizzatore ha vissuto fruizione dei contenuti messi in durante la visita (Guazzaroni, gioco 2010) 35/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Ubiquitou L’immagine è stata scattata a Tokyo da Heiwa4126: http://tinyurl.com/36u3q5w s Learning ..• Ogata and Yano (2004) hanno proposto un sistema di ubiquitous learning per facilitare lo studio della lingua Giapponese e in particolare di quelle espressioni che dipendono dal contesto effettivo in cui sono pronunciate• Il sistema assiste gli apprendenti in maniera appropriata alle esperienze reali nella città e nei suoi luoghi, attraverso un utilizzo sapiente di dispositivi mobili e tag RFID 36/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • •• Casi di studio 37/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Esperienz e di market esperienze positive di ing territo rialeinterpretazione artistica realizzateattraverso la realtà aumentata e gli smart objects Nell’immagine realtà aumentata lungo le mura di Macerata, visualizzazione di 38/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata dicome un’opera Hernàn Chavar per Poesia di Strada
  • Arte e tecnologia ART EE TEC NOL O GIA Nell’immagine mobile learning al Museo Archeologico di San Severino Marche 39/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Opinioni “C’è stato un tempo in cui arte e tecnologia sembravano ai poli opposti della cultura. Da qualche anno le cose sono molto cambiate. Non stiamo parlando delle arti digitali, ma di come sia cambiata l’esperienza di fruizione” Laura Zanotti, Caporedattore di The Biz Loft, in Arte e tecnologia: sì, ma come cambiano i tempi! http://thebizloft.com/content/arte-e-tecnologia-si-ma-come-cambiano-i-tempi 40/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • RTE IZION E DELL’A NZE DI FRU ESPERIE La nostra esperienza di fruizione della realtà sta cambiando. Abbiamo molteplici opzioni di scelta in tempo reale grazie a tecnologie “smart” sempre più pervasive e collegate ai movimenti del nostro corpo 41/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Esperienze positive attraverso la RA ate i au ment Poesia di sizion stEspo ri in realtà a rada it at o umentata ei vis og ia d heol Arc Muri parlanti in RA Dead drops Personaggi L’Aqui Senti la in RA eri em ozion ali 42/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Effetto WOW!!! 43/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Saper entusiasmare sì.. Saper ceare esperienze significative e non disorientanti Gli ogg I luogh etti rac i si an contan imano sì… o... ni si Le esposizio menti di ele arricchiscono virtuali re onsiglia ti sanno c Iprodot i fruitori 44/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Esperienze espositiveEsperienze espositive che vanno oltre la materia per mostrarsi in realtà aumentata... Dal palmo della mano alla città al luogo di interesse allesposizione pubblica...Tutto si vivacizza e si dispone... 45/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Esposizione in realtà aumentata a MacerataPer Macerata Ospitale Festival delleArti 2011 è stata implementata unamostra permanente in realtà aumentatalungo il perimetro delle mura cittadine,nel 2012 l’area espositiva si è estesa aBorgo Ficana 46/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Poesia di strada in realtà aumentata a Macerata Sessanta opere, tra le più significative di Poesia di strada, sono esposte in realtà aumentata lungo il perimetro delle mura antiche 47/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Mappatura della realtà aumentata a Macerata 48/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Che cosa ha significato per il territorio? 49/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Aprire nuovi orizzonti Augmented Reality: ADAM, Poesia di Strada in Macerata By Bruce Sterling Email Author September 10, 2011 |  10:38 am |  Categories: Augmented Realitywww.wired.com/beyond_the_beyond/2011/09/augmented-reality-adam-poesia-di-strada-in-macerata 50/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • 51/20 Titolo della presentazionehttp://guazzaronigiuliana.blogspot.it/2011/09/poesia-di-strada-in-ar-rassegna-stampa.html 21/12/12
  • 52/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • La mostra, che propone un’esperienza di «mixed reality» attraverso la stratificazione di elementi reali e non, è salita alla ribalta del mondo di Internet e delle nuove tecnologie informatiche grazie allo scrittore di fantascienza statunitense Bruce Sterling, che l’ha segnalata su Wired Usa, il mensile americano considerato la «Bibbia» del Web, scrivendone come di un’esperienza piacevole di «augmented italian reality», primo esperimento che unisce poesia e pittura. dalla STAMPA del 16 settembre 2011 53/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Effetto WOW o meno il territorio si fa conoscere come? attraverso arte e tecnologia Viene aperta una strada verso opportunità precedentemente non considerate come strategiche 54/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Passeggiate alla ricerca della RA e alla riscoperta della città 55/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Un’esperienza multisensoriale di mixed reality. C’è questoe molto altro all’interno di Poesia di strada, il primoesperimento di realtà aumentata, curato dall’AdamAccademia, da scoprire lungo le mura di Macerata. (Alessandra Bruno – 16.09.’11 – Il Messaggero)Si è meritato l’attenzione della rivista “Wired America” edell’ideatore di Matrix, Bruce Sterling, il primoesperimento di realtà aumentata avviato nell’ambito dellarassegna “Macerata Ospitale”. (Il Resto del Carlino – 16.09.’11)Così poesia e pittura vanno a braccetto. Un browsergratuito per osservare le opere. (Il Corriere Adriatico – 16.09.’11) 56/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Poesia di strada in RA arriva all’Aquila • Promuovere una mostra d’arte contemporanea in realtà aumentata a partire da giugno 2012 • Creare un’esperienza cittadina di fruizione multisensoriale di opere d’arte virtuali visualizzabili attraverso applicazioni per la realtà aumentata. Le opere andranno ad arricchire, in forma permanente, le strade centrali del capoluogo con elementi d’arte virtuale e poesia. • La zona prescelta, da giugno 2012, è marcata da oggetti artistici che lì resteranno in realtà aumentata quale memoria emozionale collettiva. 57/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Non dovete assolutamente perdervi Foto: L’Aquila, 22.9.2012 Workshop sulla d’animo, ma continuare realtà aumentata con gli ambasciatori a essere sempre vigili e eTwinning pronti Winston Churchill 58/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • L’esperienza è statamonitorata e harilevato un alto livellodi gradimentoI benefici evidenziatisono relativi allosviluppo di un legameemozionale con illuogo; l’attitudineall’ascolto;l’alta rilevanzaculturale e formativadell’esperienza ecc.I risultati saranno resinoti in un lavoro diricerca entro breve Foto: L’Aquila, 22.9.2012 Workshop sulla realtà aumentata con gli ambasciatori eTwinning 59/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Foto: L’Aquila, 22.9.2012 Workshop sulla realtà aumentata con gli ambasciatori eTwinning 60/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Archeologia del futuro prossimo Nell’immagine mobile learning al Museo Archeologico di San Severino Marche 61/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Mobile learning 62/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Esperienza di visita museale attiva I visitatori classifican o i reperti in un’attività attravers o smart objects predisposti nelle sale 63/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • 64/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Risultati principali • Il mobile e l’ubiquitous learning rappresentano forme di apprendimento che avvengono in luoghi non tradizionali. In spazi significativi, l’apprendente trae vantaggi dalle particolarità del contesto in cui si immerge, arricchendo le proprie conoscenze e competenze in modi inusitati • I risultati di EMMAP sembrano testimoniare che i dispositivi mobili si attestano come vere e proprie risorse culturali che agiscono efficacemente sui discenti. Generalmente gli adolescenti considerano i cellulari strumenti personali per mantenere la propria rete di amicizie. Le esperienze condotte hanno dimostrato che usi differenti sono possibili. La cultura è una di queste possibilità. Le pratiche di utilizzo sono fonte di attrazione per le giovani generazioni e capaci di ridurre la distanza fra essi e il patrimonio storico-culturale del territorio. Ne consegue che è possibile offrire esperienze culturali nuove, integrando il mobile e ubiquitous learning nelle visite museali o nelle gallerie d’arte 65/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Archeologia dei visitatori• Un altro aspetto da considerare come un risultato positivo è stato promuovere lo sviluppo di una "dimensione sentimentale" negli adolescenti (Galimberti, 2009).• Per questa ragione, lesperienza è stata mappata emotivamente usando i diversi contenuti prodotti dai partecipanti alla sperimentazione.• Il fatto che le tracce lasciate dai pari siano state incorporate in una mappa ed esposte in realtà aumentata o attraverso il broadcast ha prodotto un certo coinvolgimento emotivo nei discenti offrendo la possibilità di vedere come era stata rappresentata la stessa esperienza di visita museale da parte di altre classi dell’Istituto.• Allo stesso tempo, i gruppi, motivati dal fatto che altri avrebbero visto le proprie creazioni, hanno fatto del loro meglio per lasciare tracce rilevanti per gli ospiti futuri e per le loro interazioni. 66/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Opinioni• Cè, in questo modo di applicare le moderne tecnologie, un commovente codice poetico, appartenente a un gusto romantico con sfumature gotiche. In un luogo dedicato alla memoria, altre memorie si affastelerannno dando luogo a un tempo che procederà in un sempiterno presente. Non saranno, così, più soltanto metafore quelle “presenze”, avvertite in stanze disabitate, tanto care a certi lirismi ottocenteschi: i sussurrii dei tendaggi, dentro stanze deserte, che riproducono il suono di voci lontane nel tempo, si trasformeranno, da pura figura retorica, in una più che esperibile realtà sensibile. E che tutto ciò venga realizzato con mezzi da sempre additati come antitetici a qualsiasi forma di romanticismo, è cosa davvero straordinaria. Cowmunica http://www.cowmunica.com/it/component/k2/item/118-archeologia-del-futuro-prossimo 67/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Opinioni Gamification ed edutainment al museo, utlizzando i Qr code come tasselli di una caccia al tesoro in cui il premio è la cultura, per rendere la ricerca delle informazioni più coinvolgente. Insomma, conoscere la storia del passato attraverso le tecnologie del presente (e probabilmente del futuro). The Biz Loft http://thebizloft.com/content/qr-code-nel-museo-archelogico-di-san-severino/ 68/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Approfondimenti Rea Mobile & ltà a ume Ubiquitous ntat a Learning Tecnologie al museo www.giulianaguazzaroni.net 69/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • • • Orizzonti futuri 70/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Mobile e ubiquitous learning, nuova traguardo dell’apprendimento incontesti informali, è stato messo in relazione alle nuove tecnologiedell’informazione e della comunicazione che si trovano incorporatenegli oggetti della vita quotidianaI confini tra apprendimento, gioco, simulazione o giochi di ruolo nonsono chiaramente definiti. Ne consegue che anche una visita in luoghi diinteresse culturale (es. musei, parchi archeologici, città storiche,trekking urbani ecc.), utilizzando uno smartphone o un tablet, potrebbeoffrire un’esperienza educativa unica come nelle sperimentazioni delformat EMMAP (Emotional Mapping of Museum Augmented Places) enelle passeggiate urbane alla scoperta di “Poesia di strada in realtàaumentata” 71/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Un utilizzo sistematico e metodologicamente corretto delle svariateforme di realtà aumentata è quanto di più auspicabile si possasviluppare, ad esempio, nella costruzione di smart city.All’interno della città, in un futuro ormai prossimo, reti di cittadiniconsapevoli saranno in grado di fruire diversi piani di realtà persoddisfare esigenze multiformi e appropriate a comunità multiculturalie a situazioni di plurilinguismo?La città smart saprà offrire narrazioni differenti costruite sapientementeper venire incontro alle molteplici esigenze artistiche, culturali elinguistiche. Sarà come reinventare di volta in volta un’offerta artisticacomplessa che vive e si trasforma attraverso le interazioni, ancheemozionali, delle persone che la vivono? 72/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Tecnologie emergenti in ambito museale e archivistico• Augmented Reality (AR) L’utilizzo della realtà aumentata permette la creazione di punti di contatto fra oggetti, idee e persone. Oggi la realtà aumentata può essere fruita da ogni tipologia di utenza grazie alla convergenza di più tecnologie (il Gps per il posizionamento, il magnetometro o bussola, il flusso video in tempo reale, il collegamento mobile ecc.). L’AR permette la fruizione in mobilità, nonché l’attivazione di strategie didattiche e interpretative molteplici.• Smart Objects Si tratta di micro-device o altre metodologie che permettono principalmente di: a. assegnare un identificativo unico agli oggetti; b. allegare agli oggetti delle informazioni multimediali aggiuntive; c. interagire con i contenuti aggiuntivi. Le tecnologie degli smart objects offrono l’opportunità di potersi facilmente interfacciare con dispositivi mobili come tablet e cellulari di ultima generazione; permettono, inoltre, la costruzione di esperienze educative e interpretative, oltre a fornire informazioni sugli oggetti. L’utilizzo di micro-device come i codici a barre bidimensionali, ossia a matrice, è entrato da alcuni anni all’interno delle sale museali per finalità differenti (didattiche, informative, esplorative ecc.). 73/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Bibliografia essenziale:(1) G. Calegari, Archeologia Africana. Saggi Occasionali 2000-2006.(2) A. R. Damasio, L’Autre Moi-même – Les Nouvelles Cartes du Cerveau, de la Conscience et des Emotions. Odile Jacob,Paris, 2010.(3) H. Gardner, Five Minds for the Future. Harvard Business School Press, Boston, 2006.(4) G. Guazzaroni, Emotional Mapping of the Archaeologist Game. Computers in Human Behavior – Elsevier Journal, July2012a(5) G. Guazzaroni, Experiential Mapping of Museum Augmented Places - Using Mobile Devices for Learning. LAP -Saarbrücken, Germany, May 2012b.(6) G. Guazzaroni and T. Leo, Emotional Mapping of a Place of Interest Using Mobile Devices for Learning. Proceedings ofIADIS International Conference – Mobile Learning 2011. Avila, Spain, pp. 277-281, 2011.(7) J. Lave and E. Wenger, Situated Learning: Legitimate Peripheral Participation. Cambridge University Press, Cambridge,1991.(8) H. Ogata, M. Li, B. Hou, N. Uosaki and Y. Yano, Supporting Language Learning Using Ubiquitous Learning Log.Proceedings of IADIS International Conference – Mobile Learning 2011. Avila, Spain, pp. 2011.(9) T. O’Reilly and J. Battelle, Web Squared: Web 2.0 Five Years On. Proceedings of Web 2.0 Summit, 2009. Available:http://assets.en.oreilly.com/1/event/28/web2009_websquared-whitepaper.pdf(10) G. Rizzolatti and M. Fabbri-Destro, The Mirror System and its Role in Social Cognition. Current Opionion inNeurobiology, 2008. Available: http://cogsci.bme.hu/~gkovacs/letoltes/mirror.pdf(11) G. Siemens, Knowing Knowledge. Paperback, 2006. Available:http://www.elearnspace.org/KnowingKnowledge_LowRes.pdf(12) E. Wenger, R. McDermott and W. M. Snyder, Coltivare Comunità di Pratica. Guerrini, Milano, 2007. 74/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Questions and AnswersThe contents of this presentation are under a Licence Creative Commons 3.0 (except forDreamstime images and images related to specific software)If not specified, the source of images is: http://www.dreamstime.com/free-photos 75/20 La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come
  • Grazie dell’attenzione! Riferimenti Blog: http://artdismart.blogspot.it Facebook: www.facebook.com/artdismart Google+: https://plus.google.com/u/0/b/118233663489457545077 Twitter: https://twitter.com/#!/ARTdismART Giuliana Guazzaroni www.giulianaguazzaroni.net info@giulianaguazzaroni.net 333.2042483 76/20La realtà Titolo della presentazione strumento di interpretazione 21/12/12 aumentata come