Your SlideShare is downloading. ×
0
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup

6,303

Published on

Presentazione di Takorabo durante l'evento organizzato da TreataBit "Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup" …

Presentazione di Takorabo durante l'evento organizzato da TreataBit "Dal naming all'immagine coordinata. Come costruire il brand di una startup"

Per un riassunto dei temi affrontati: http://www.treatabit.com/article/marketing-creare-un-brand

Trovare un nome per la vostra startup, creare un logo che si faccia ricordare, pianificare le strategie di comunicazione affiancate da materiali promozionali che sappiano parlare fuori dal coro.

Attività che ogni startup deve affrontare quando il prodotto/servizio è pronto e state pianificando il lancio. Attività che non possono essere progettate separatamente ma che devono essere parte di una strategia di costruzione del brand.

Per una startup è infatti indispensabile presentarsi al mercato con un marchio in grado di trasmettere i propri valori ed essere quindi eletta dai clienti come punto di riferimento in un determinato settore.

Si tratta di considerare una serie di aspetti importanti mantenendo una certa coerenza tra ciò che si dichiara e ciò che si fa. La brand identity è diventata un obiettivo, un compito strategico che deve accompagnare l’azienda nel suo proiettarsi sul mercato del futuro e stabilire una comunicazione continua.

presenta

Published in: Business
3 Comments
14 Likes
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total Views
6,303
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
8
Actions
Shares
0
Downloads
260
Comments
3
Likes
14
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Dal naming all’immagine coordinata come costruire il brand di una startup
  • 2. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata BRAND IDENTITY brand Un’entità che riassume in sé le ragioni d’acquisto o di preferenza da parte di un individuo.
  • 3. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata BRAND IDENTITY BRANDING Modello di business basato su una strategia orientata al marchio e non al prodotto (o processo).
  • 4. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata BRAND IDENTITY Il Brand ha oggi il compito di sviluppare capitale d’impresa. La maggior parte delle imprese non ha ancora spostato il proprio assetto dal prodotto al marchio, nonostante analisti di tutto il mondo abbiano ampiamente dimostrato quanto un Brand valga oggi spesso più di un prodotto.
  • 5. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata BRAND IDENTITY PERCHè? Perchè il consumatore si è evoluto ed è diventato adattabile.
  • 6. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata BRAND IDENTITY Ciò significa che un’offerta, per quanto performante, fatica a differenziarsi in un mercato ormai saturo. Solo una MARCA, con la sua trasmissione di valori e significati porta l’utente ad investire su una proposta (che abbia come pre-requisito la qualità).
  • 7. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata BRAND IDENTITY Agire in termini di Branding non rappresenta quindi solo un’opportunità di crescita, ma è determinante per la sopravvivenza, specie in tutte quelle realtà che devono competere con i mercati emergenti, ove la guerra al prezzo è persa in partenza.
  • 8. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata BRAND IDENTITY Il Brand è quindi quell’arma competitiva, capace di costruire una proposta unica, che dota un’impresa della personalità necessaria a renderla differente.
  • 9. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata BRAND IDENTITY La maggior parte dei manager concorda oggi sull’importanza della marca rispetto al prodotto, ma questo spesso non si traduce in un’effettiva modifica “dell’agire” sul mercato.
  • 10. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata BRAND IDENTITY PERCHè? La risposta è ovvia: è difficile guardare lontano.
  • 11. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata BRAND IDENTITY Quando un’azienda raggiunge una certa maturità e comprende che il Brand rappresenta il suo primo vero prodotto, è il momento di evolvere la propria mentalità da una strategia basata sul prodotto (o servizio) ad una orientata alla marca.
  • 12. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata BRAND IDENTITY Vendere un prodotto significa esaltarne le caratteristiche, spiegarne le funzionalità ed informare il pubblico della sua esistenza. Questo da solo però non garantisce il successo e per le aziende diventa necessario individuare qualcosa di più da offrire. Questo qualcosa è il Brand!
  • 13. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata BRAND IDENTITY Si provi ad immaginare che al momento di promuovere un prodotto non ci sia concesso di dire nulla relativamente al prodotto stesso. Istintivamente verrebbe da chiedersi “che cosa mi devo inventare?”
  • 14. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata BRAND IDENTITY Il Brand diventa espressione cognitiva dei bisogni dell’essere umano collegando aziende e prodotti ad un aspetto interiore e non ad un contesto esplicitamente commerciale.
  • 15. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata TIPOLOGIE DI LOGO le tipologie di logo [1] MONOGRAMMA [₂] MARCHIO PAROLA [3] LOGOTIPO FIGURATO [4] MARCHIO FIGURATO [5] MARCHIO ASTRATTO [₆] MARCHIO ILLUSTRATO
  • 16. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata TIPOLOGIE DI LOGO [1] monogramma ⊲ Assemblaggio tipografico di una o più lettere iniziali di un nome ⊲ Attribuisce al marchio una scarsa personalità ⊲ è difficile da proteggere legalmente ⊲ Obbliga ad un grande sforzo economico per consentirgli riconoscibilità ⊲ Necessario se si utilizza per rappresentare nomi molto lunghi o composti
  • 17. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata TIPOLOGIE DI LOGO [₂] marchio parola Marchio basato solo sul nome che non ricorre a nessun espediente iconografico. In questo caso il lettering (font) è fondamentale per dare una caratterizzazione visuale ed aiutare la memorizzazione.
  • 18. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata TIPOLOGIE DI LOGO [3] LOGOTIPO FIGURATO Rappresentazione costituita da un marchio-parola inscritto in una forma geometrica. Sconsigliabile se il “brand name” è molto lungo.
  • 19. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata TIPOLOGIE DI LOGO [4] MARCHIO FIGURATO In abbinamento al logotipo viene proposto un pittogramma, vale a dire un simbolo stilizzato che rappresenta un soggetto universalmente riconoscibile. Il vantaggio è quello di avere un dispositivo immediatamente identificato e suggestivo. Oggi è però difficile creare un marchio figurato davvero originale.
  • 20. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata TIPOLOGIE DI LOGO [5] MARCHIO ASTRATTO Si definisce tale quando si associa ad un logotipo un segno grafico non riconducibile ad un soggetto oggettivamente definibile. Realizzare un simbolo astratto non è semplice perchè vi è un’alta possibilità di produrre qualcosa di anonimo e poco emozionale.
  • 21. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata TIPOLOGIE DI LOGO [₆] MARCHIO ILLUSTRATO E’ quel genere di marchio caratterizzato da un disegno molto particolareggiato. Ha una funzione allegorica e viene utilizzato per identificare prodotti di largo consumo aiutando il pack su cui è applicato conferendogli maggior appeal. Presenta degli svantaggi tecnici nell’applicazione, ed impossibilità nella riduzione.
  • 22. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata GLI ELEMENTI DEL MARCHIO (Tecnica geometrica e precisione) CONCEPT (Rosso, Grigio, Nero) COLORI SIMBOLO FONT PAYOFF NAMING LOGOTIPO gli elementi del marchio
  • 23. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata GLI ELEMENTI DEL MARCHIO IL CONCEPT L’idea di base che stabilisce l’oggetto valoriale su cui ruota l’identità visiva
  • 24. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata GLI ELEMENTI DEL MARCHIO IL naming Non solo un esercizio creativo, ma un insieme di competenze linguistiche e legali. Deve avere la capacità di durare nel tempo. Deve essere evocativo prima che descrittivo e deve avere l’obiettivo di essere ambizioso sin dal suo concepimento, cercando di scaturire emozioni ed associazioni.
  • 25. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata GLI ELEMENTI DEL MARCHIO IL PAYOFF è una breve espressione testuale che ne completa l’identità ed è spesso importante per il posizionamento della marca. In caso di un Naming descrittivo è consigliabile associare un Payoff emozionale e viceversa.
  • 26. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata GLI ELEMENTI DEL MARCHIO il logotipo è per definizione espressione tipografica del nome. Il lettering definisce visivamente un’espressione testuale rendendo più riconoscibile e memorizzabile il Naming.
  • 27. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata GLI ELEMENTI DEL MARCHIO I COLORI Rivestono un ruolo fondamentale nel Brand perchè, oltre a veicolare un messaggio, creano un’identità durevole, diventando vettori di emozioni.
  • 28. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata GLI ELEMENTI DEL MARCHIO il simbolo è l’immagine figurativa. In caso di successo diventano vere e proprie icone tanto da non rendere più necessari, nella comunicazione, il nome della marca. Il simbolo può essere ASTRATTO o FIGURATIVO. Identificare un simbolo che sia originale, coerente ed evocativo non è un compito facile, ma dotare la marca dell’anima più identificativa ed efficace dovrebbe essere l’intenzione di ogni designer.
  • 29. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata GLI ELEMENTI DEL MARCHIO LA FONT è il carattere usato per la composizione del testo di ogni strumento di comunicazione, a partire dal Payoff. Può sembrare poco importante, ma la coerenza tipografica consente un maggiore riconducibilità al Brand, massimizzandone la performance.
  • 30. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata CASE HISTORY A-STYLE Nel 1998 sui pali dei semafori a Milano appaiono per la prima volta gli adesivi raffiguranti l’ormai famosa lettera antropomorfizzata senza alcuna scritta. Quattro anni dopo Marco Bruns, il suo ideatore (fondatore della società 69 srl), si convince che la forza evocativa e provocante di quell’esercizio di stile può essere affiancata da un’idea imprenditoriale. Oggi il Brand “A-Style” corrisponde al mondo dell’abbigliamento, ma potrebbe firmare qualunque altro genere di prodotto oo servizio. Un prodotto corre sempre il rischio di inflazionarsi, una marca ha invece una vita autonoma e mutevole.
  • 31. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata CASE HISTORY pirelli La “P” del Brand Pirelli nasce a New York nel 1908 ad opera di uno sconosciuto durante un Granpremio automobilistico. Venne rappresentata graficamente allungata per puro “aggiornamento stilistico”, essendo l’espediente di gran moda in quegli anni. La necessità era quella di differenziarsi dai competitor americani. L’allungamento delle aste orizzontali che compongono l’iniziale avviene in maniera parallela ed uniforma, lasciando inalterate le linee verticali. Il logo si impossessa così di un messaggio immediato: la resistenza della gomma
  • 32. www.takorabo.com Dal naming all’immagine coordinata CASE HISTORY Nel 1998 sui pali dei semafori a Milano appaiono per la prima volta gli adesivi raffiguranti l’ormai famosa lettera antropomorfizzata senza alcuna scritta. Quattro anni dopo Marco Bruns, il suo ideatore (fondatore della società 69 srl), si convince che la forza evocativa e provocante di quell’esercizio di stile può essere affiancata da un’idea imprenditoriale. Oggi il Brand “A-Style” corrisponde al mondo dell’abbigliamento, ma potrebbe firmare qualunque altro genere di prodotto oo servizio. Un prodotto corre sempre il rischio di inflazionarsi, una marca ha invece una vita autonoma e mutevole.
  • 33. Takorabo s.n.c. Via Molini, 35 - 10098 Rivoli (TO) info@takorabo.com

×