Corso di Storia Digitale - Seconda Lezione

531 views

Published on

Corso di Storia Digitale - Seconda Lezione
Il lavoro dello storico: la selezione bibliografica

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
531
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Corso di Storia Digitale - Seconda Lezione

  1. 1. Storia Digitale 2012-2013domenica 7 ottobre 12
  2. 2. Seconda lezione Il lavoro dello storico: prima fasedomenica 7 ottobre 12
  3. 3. Il lavoro dello storicodomenica 7 ottobre 12
  4. 4. La storiografiadomenica 7 ottobre 12
  5. 5. Repertori bibliografici • Bibliografia storica nazionale (Giunta nazionale per gli studi storici) fa il censimento annuale della produzione storiografica pubblicata in Italia, anche in lingua straniera. Comprende le opere in volume (monografie e atti di convegni)  tratte  dalla Bibliografia Nazionale Italiana (BNC Firenze), e gli articoli contenuti in riviste specialistiche; copre l’intero spettro cronologico dalla Preistoria fino alla Storia contemporanea. Primo volume relativo al 1939 (ed. 1942) - ultimo sul 1999 (ed. 2001); a partire dal 2000 on line. Banca dati ancora incompleta. • European Historical Bibliographies: progetto • Banca dati congiunto di 15 repertori bibliografici da 13 paesi su una piattaforma comune ospitata dalla Berlin- • Indice dei volumi Brandenburg Academy of Sciences and Humanities (Berlin-Brandenburgische Akademie der Wissenschaften)domenica 7 ottobre 12
  6. 6. La storiografiadomenica 7 ottobre 12
  7. 7. Banche dati bibliografiche • Pagina del Sistema Bibliotecario di Ateneo • Patrologia Latina: Versione elettronica a testo completo della Serie Latina del Patrologiae Latinae Cursus Completus, comprendente le opere di autori che vanno da Tertulliano (200 d.C.) a Innocenzo III (1216). • Scopus: indicizza 18.000 riviste pubblicate da oltre 5.000 editori, riviste open access, atti di conferenze, libri, MedLine, brevetti e oltre 400 pagine web di qualità • Essper Indice elettronico di quasi 700 periodici italiani di economia, diritto, scienze sociali, storiche e giuridiche, con aggiornamento corrente. (1994-) • Casalini libri e Torrossa: Bibliografia italiana on line con indici e abstract aggiornata settimanalmente. Piattaforma full text di Casalini libri con 180.000 contenuti digitali, 8500 e-book e 440 periodici di 110 case editrici italiane e spagnole • Google Scholar: Versione di Google destinata all’ambiente accademico cerca tra gli articoli peer-reviewed, le tesi, gli abstract e i report tecnici da tutte le aree della ricerca. Esamina anche editori accademici, associazioni professionali e Open Archive.domenica 7 ottobre 12
  8. 8. OPAC e Bib. digitali • Catalogo del Servizio Bibliografico Nazionale: solo monografie e (in teoria) panorama completo delle pubblicazioni italiane • Opac a carattere regionale o che legano più biblioteche di un luogo: • Rete URBS (Unione Romana Biblioteche Scientifiche) • Metaopac Pisano • Biblioteche digitali • Google libri • Lista di Biblioteche Digitali (raccolta personale in • Gallica Delicious) • Europeanadomenica 7 ottobre 12
  9. 9. Zotero Bibliografie condivise Zotero is a free, easy-to-use tool to help you collect, organize, cite, and share your research sources. It lives right where you do your work—in the web browser itself. Software open source messo a punto dal Roy Rosenzweig Center for History and New Media Download e informazioni: https://www.zotero.org/domenica 7 ottobre 12

×