PALAZZO VISCONTI                                                                                                          ...
ViviSalute Magazine                                                                                                       ...
ViviSalute Magazine                                                                                                       ...
ViviSalute Magazine                                                                                                       ...
ViviSalute MagazineSostituzione della valvola aortica:Sorin Group raggiunge un risultato storicoS       orin Group, (Codic...
ViviSalute MagazineUn premioall’eccellenza                                  Premessa                                  La n...
ViviSalute Magazine           PREMIO VIVISALUTE 2011                                                                      ...
PREMIO VIVISALUTE 2011                                                                                                    ...
ViviSalute Magazine     SCHEDE CANDIDATI   DOTT. PASQUALE CANNATELLI   PREMIO VIVISALUTE 2011                             ...
ViviSalute Magazine   SCHEDE CANDIDATI   DOTT. PASQUALE CANNATELLI   PREMIO VIVISALUTE 2011                               ...
ViviSalute Magazine
ViviSalute Magazine
ViviSalute Magazine
ViviSalute Magazine
ViviSalute Magazine
ViviSalute Magazine
ViviSalute Magazine
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

ViviSalute Magazine

2,103 views
1,976 views

Published on

ViviSalute Magazine

www.giovanemedico.it

Published in: Health & Medicine
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
2,103
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

ViviSalute Magazine

  1. 1. PALAZZO VISCONTI Editoriale www.vivisalute.org La comunicazione in sanità Direttore responsabile Dott. Dea DʼAprile Direttore scientifico In un tema delicato come quello della salute è molto importante la Prof. Elio Borgonovi comunicazione, dal momento che linformazione ai cittadini risponde Redazione ad una finalità sociale, meglio se tesa a rassicurare il paziente. Serena Battirolo L’informazione sanitaria parla troppi “dialetti”: la comunicazione Viviana Garbagnoli specialistica, la comunicazione non specialistica, il messaggio Impaginazione pubblicitario. Trovare una lingua comune tra i vari settori, che possa Trademagazine arricchire l’informazione sanitaria nel suo complesso e creare i presupposti culturali per una corretta divulgazione, è un obiettivo Editore fondamentale. Associazione Vivisalute Spesso lo scoop, per il medico, si traduce in una condanna senza Segreteria Dea D’Aprile appello. Senza voler negare l’evidenza dei fatti – casi di malasanità Mirella Vinay Presidente Vivisalute Lombardia ultimamente sono sotto gli occhi di tutti –, tuttavia non si può essere Rosa Spano d’accordo con chi vuole fare di tutta l’erba un fascio. Comitato per Premio Prof. Elio Borgonovi La qualità del servizio sanitario è un indicatore fondamentale per Prof. Walter Ricciardi la tutela della salute del cittadino. L’apprendimento delle moderne Dott.ssa Dea DʼAprile Dott. Paolo Vintani conoscenze e la formazione di una nuova coscienza in tema di tutela Dott.ssa Cosima Coppola della vita e della salute e anche di corretto approccio con la malattia e il dolore è un passaggio obbligato. In un’epoca che vede la Hanno collaborato: comunicazione sempre più protagonista nei rapporti tra cittadini e Serena Battirolo, Viviana Bergognoli, operatori della sanità e la relativa spesa gravare sulle istituzioni Antonella Mannini, regionali in misura non sopportabile e sproporzionata con le reali Francesco Roccio esigenze di un servizio sanitario efficiente, diviene fondamentale l’intervento dei mezzi di comunicazione non solo a livello di denuncia Grafica: Laura Ferriccioli scandalistica e di dimostrazione spettacolare ma, al contrario, tramite una seria ma non tetra opera di divulgazione e aggiornamento. Il tutto Stampa nel rispetto delle regole della comunicazione che impongono adeguate La Serigrafica Arti Grafiche Srl capacità di suggestione e seduzione sia nella effettiva percezione dei formidabili progressi dell’arte medica sia con protagonisti assolutamente convincenti per doti umane e scientifiche. L’alfabetizzazione in ambito di cultura della salute e dell’ambiente è da tempo iniziata ma è ben lungi da quegli obiettivi primari di mutamento degli stili di vita e di responsabilizzazione del cittadino, sano o malato. Tali mete sono conseguibili affiancando ai sussidi cartacei di facile obsolescenza strumenti informativi dinamici. Un modello del tutto nuovo di esame delle problematiche e spesso ancora enigmatiche questioni che la medicina moderna pone evolvendosi con una rapidità che ha rivoluzionato le tradizionali attività di prevenzione, diagnosi, terapia.Centro La medicina si confronta da sempre con uno dei sistemi a più elevato grado di complessità: ne sono protagonisti uomini, cioè organismi biologici interagenti con macchine e immersi in una società.Internazionale Una proposizione dei temi serena, rispettosa del rigore scientifico, per la mutazione culturale imposta dai tempi, urgente e intelligente evoluzione e rivoluzione per la crescita dell’uomo, per la tutela delVivisalute malato, per la garanzia del medico. Una via sicura per vivere meglio.Via Cino del Duca 8, Milano 3
  2. 2. ViviSalute Magazine ViviSalute Magazine INTERVISTA DI DEA D’APRILECentro Clinicoper la Neurostimolazione, Di tumore al seno si può guarirele Neurotecnologie rofessore, le pazienti con un tu- L’abilità del medico, vero cireneo della vita sociale moderna, nel comunicaree i Disordini del Movimento P more al seno che a lei si rivol- gono, sono animate da istanze urgenti che vanno indagate e risolte: con il paziente rappresenta un aspetto determinante della sua competenza clinica, nell’interezza della dimensione professionale ed etica. Tuttavia i pazienti quale è il tipo di approccio più idoneo in casi simili? spesso denunciano uno scarso coinvolgimento, perché? Lo chiediamo alI l Centro Clinico per la tifiche e di domande di Neurostimolazione, le brevetto internazionali. «È importante che la diagnosi sia ra- Professor Paolo Veronesi, associato in Chirurgia Generale, Università degli Neurotecnologie ed i Di- Al fine di valorizzarli an- pida e precisa. Per questo oggi occorresordini del Movimento, co- che da un punto di vista im- un approccio “integrato” pluridiscipli- studi di Milano, Direttore dell’Unità Chirurgica Senologica Integrata dell’Istitutostituito nel 2008 presso la prenditoriale, sempre nel nare, che coinvolga il chirurgo senologo, Europeo di Oncologia, Presidente della Fondazione Umberto VeronesiFondazione IRCCS Ca’ 2008 è stata costituita Ne- il radiologo e l’anatomo patologo. FattaGranda-Ospedale Maggio- wronika Srl, il primo spin off la diagnosi si deve definire il percorsore Policlinico di Milano, rap- con la compartecipazione terapeutico migliore, che nella maggior palpabile) ha possibilità di guarigione poco tempo corrono gli stessi rischi lutamente nulli. Anche nelle malattie piùpresenta il primo del gene- Prof. Alberto Priori di due Enti pubblici: la Fon- parte dei casi prevede l’intervento chi- elevatissime, intorno al 98%. Più le di- della popolazione residente. Non è an- avanzate, grazie alla continua collabo-re in Italia. Attualmente si in- dazione IRCCS Ca’ Gran- rurgico come primo passo». mensioni aumentato più aumentano i ri- cora del tutto chiaro quali siano i fattori razione con i colleghi chirurghi plastici,serisce nel tessuto clinico con particolare riguardo alla da Ospedale Maggiore Po- La diagnosi oggi comporta una schi di ripresa della malattia a distanza di rischio in gioco, ma sicuramente l’ali- siamo in grado di offrire trattamenti cheospedaliero e nell’ambito stimolazione cerebrale pro- liclinico e l’Università degli tecnica altamente specializzata: non di tempo. Oltre alle dimensioni ed al mentazione gioca un ruolo determi- consentono sempre e comunque risul-della ricerca scientifica ac- fonda e transcutanea non Studi di Milano. Newronika rischia di lasciare la paziente al- coinvolgimento dei linfonodi ascellari (il nante. Una dieta ricca di grassi animali tati estetici soddisfacenti, in modo dacademica. Il Centro, diret- invasiva. Nell’ambito della progetta e commercializza l’anonimato dell’apparato clinico? cosiddetto “stadio” della malattia) sono ma soprattutto di calorie porta ad un au- mantenere in ogni paziente quella inte-to dal prof. Alberto Priori, di- neuromodulazione invasiva sistemi e apparati clinici, Come indirizzarla a un Centro di ec- importantissime le caratteristiche biolo- mento di rischio. Il consiglio quindi è so- grità fisica indispensabile per una vita dispone di un team multidi- si propongono sistemi in- biomedicali e nano-tecno- cellenza? giche: esistono tumori più “aggressivi” prattutto quello di mangiare “poco”». relazione normale».sciplinare di ricerca in neu- novativi di stimolazione ce- logici per le neuroscienze «Il percorso diagnostico e terapeutico ed altri biologicamente più “tranquilli”: Come si è andata evolvendo negli Una donna operata al seno viveroscienze composto da rebrale profonda (deep per la messa a punto di deve sempre essere “personalizzato”, questo si riflette sia sulla prognosime- anni la strategia chirurgica conser- con disagio questa realtà in una so-professionisti con compe- brain stimulation, DBS) strumenti terapeutici inno- ogni paziente ha una storia sua che deve dici e la paziente». vativa? cietà in cui l’immagine conta molto etenze in ambiti quali neu- adattativa per il trattamen- vativi basati sulle più re- essere compresa e valutata dal medico È giusto comunicare ottimismo «Grazie agli studi milanesi, che in cui, per essere vincenti e avererofisiologia, neurologia, in- to dei disordini del movi- centi indicazioni della ri- di riferimento. È poi importante che, so- sulla diagnosi di tumori? hanno introdotto la chirurgia successo, bisogna essere belle: leigegneria biomedica, neu- mento. cerca scientifica, e fornisce prattutto per patologie oncologiche, ci si «È meglio essere pessimisti sulla dia- conservativa negli anni ‘80, cosa ne pensa e quali sono i consigliropsicologia, bioinformati- Metodi innovativi per servizi per ottimizzare l’uti- rivolga ad un centro altamente specia- gnosi, prevedere sempre l’ipotesi peg- oggi è anche possibile con- che rivolge alle sue pazienti nel de-ca e biotecnologie, ed in- l’applicazione di correnti lizzo di questi prodotti da lizzato e non all’ospedale più vicino a giore in modo da non trovarci servare i linfonodi ascellari, corso post-operatorio?tende rappresentare non transcraniche costanti parte dell’utente finale (me- casa: un trattamento inadeguato può impreparati ad affrontarla. Dobbiamo in- utilizzando la tecnica del “lin- «Grazie alla chirurgia cosiddetta “on-solo una struttura di eccel- (tDCS) rappresentano, in- dico o paziente). Newroni- compromettere il risultato finale e ri- vece essere ottimisti sulla prognosi, per fonodo sentinella”, sulla coplastica” che prevede la costante col-lenza di ricerca innovativa vece, il filone delle attività ka è anche impegnata nel- durre in alcuni casi le possibilità di gua- ottenere la massima collaborazione quale abbiamo la più laborazione tra chirurgo oncologo enel panorama italiano, ma della neuromodulazione la progettazione e realizza- rigione. Per questo oggi la tecnologia ci della paziente, che di fronte ad una pro- chirurgo plastico, oggi possiamo offrireanche un’occasione in cui non invasiva per lo studio e zione di banche dati per aiuta, grazie ad Internet, ad esempio gnosi infausta potrebbe cadere in uno interventi chirurgici per carcinomail lavoro di ricerca biome- il trattamento sperimentale l’elaborazione di segnali e cliccando sul sito di Sportello Cancro, stato di depressione assolutamente con- «Grazie a gli studi milanesi, mammario che non solo non compro-dica si coniuga con quel- di patologie di grande rile- dati biologici per l’utilizzo, iniziativa della nostra Fondazione». troproducente. E poi oggi, fortunata- che hanno introdotto la chirurgia mettono l’estetica della mammella malo della ricerca industriale vanza come Alzheimer, de- anche commerciale, di dati Perché alcune donne colpite dal mente, siamo in grado di controllare la spesso addirittura la migliorano. Lee il suo valore congiunto è pressione, cefalea, stroke, ed analisi da essi derivan- cancro al seno sopravvivono e altre malattia per periodi lunghissimi anche conservativa negli anni ’80, oggi donne quindi particolarmente “moti-trasferibile anche al mer- dolore, lesioni midollari. I ri- ti. Inoltre, si occupa di pro- soccombono? Quanto influisce la vo- quando già avanzata». è anche possibile conservare vate” a migliorare l’aspetto del senocato internazionale delle sultati dell’equipe del prof. gettare, realizzare e com- glia di lottare o addirittura smentire Che relazione c’è tra lo stile di vita i linfonodi ascellari utilizzando la possono quindi trovare le risposte chebiotecnologie. L’attività di ri- Alberto Priori sulle metodi- mercializzare sistemi infor- una diagnosi infausta? occidentale e il tumore al seno? cercano anche se si trovano ad affron-cerca del centro è focaliz- che di neurostimolazione mativi per la gestione, l’ana- «Nascondere una diagnosi può por- Spesso le cattive abitudini alimentari tecnica del “linfonodo sentinella”, tare una malattia oncologica. Questozata sulle metodiche di neu- terapeutica sono stati og- lisi e la divulgazione di dati tare solo a un peggioramento della ma- si trascinano sin dai tempi dell’infan- sulla quale abbiamo la più grande aiuta inoltre, dal punto di vista psicolo-rostimolazione terapeutica getto di pubblicazioni scien- clinici e sanitari. lattia, mentre è importantissimo zia; quanto incide l’alimentazione in esperienza al mondo» gico, a distrarre l’attenzione sulla ma- affrontare la malattia con energia e con relazione alll’insorgenza del carci- lattia spostandola su aspetti più “frivoli” la determinazione a guarire: solo cosi si noma mammario? ma per molte donne altrettanto impor- ottengono risultati brillanti, grazie alla «Lo stile di vita occidentale purtroppo grande esperienza al mondo. La possi- tanti». collaborazione tra i l tumore della mam- è responsabile dell’elevata incidenza del bilità poi di anticipare al massimo dia- Diagnosi precoce e prevenzione mella è oggi una malattia guaribile nella carcinoma mammario. È dimostrato da gnosi, trovando piccoli carcinoma non per il tumore al seno: a che età è con- maggior parte dei casi. Molto dipende tempo infatti che le popolazioni che vi- ancora palpabili, ci consente di effet- sigliabile farla, quali sono i sintomi? però dalla precocità della diagnosi. Un vono in paesi a bassa incidenza di car- tuare interventi chirurgici “mirati” dopo «È opportuno iniziare ad effettuare piccolo carcinoma, diagnosticato grazie cinoma mammario (i paesi meno aver localizzato la neoplasia con un trac- una ecografia mammaria una volta alla mammografia e/o all’ecografia in industrializzati) quando migrano in paesi ciante radioattivo (la cosiddetta tecnica l’anno a partire dai trentacinque anni e ¦ fase preclinica (cioè prima che diventi dove l’incidenza è elevata, nel giro di “ROLL”) con danni estetici quindi asso- dai quaranta in poi associare anche la4 5
  3. 3. ViviSalute Magazine ViviSalute Magazine Medici e avvocati a confronto sulle responsabilità professionali¦mammografia. Questo ovviamente in «Una mela marcia può incrinare la fiducia conquistata malasanità, entrerà in azione oggi, che apre anche ufficial-assenza di sintomi, con lo scopo di arri- con sudore dai medici» anche la figura del mediatore, mente l’attività della neonatavare ad una eventuale diagnosi prima consultabile negli ospedali sede milanese SIGM a tutti glidella manifestazione clinica. Il sintomi I l 15 novembre 2010 pres- «L’errore umano è un fat- e, dal 2011, in tutte le Asl. In effetti, vuole essere un mo-più frequente è il riscontro palpatorio di so l’aula magna del- to naturale, perché insito tema di ricadute giudiziarie mento di riflessione che si in-un nodulo o un indurimento della mam- l’Ospedale Niguarda di nella natura stessa dell’uo- sulla sanità locale l’attenzione tende svolgere principalmen-mella. Non vanno trascurate però even- Milano, hanno partecipato mo, ma non sempre dipen- al Pirellone è alta da tempo, te nell’ottica dei problemi me-tuali secrezioni di siero o di sangue dal 400 tra medici e avvocati al de dall’uomo – ci spiega il come si evince dalla Mappatura dico-legali che i casi giudizia-capezzolo. In questi casi ci si deve rivol- convegno La figura del diri- Dott. Martino Massimiliano del rischio del Sistema sanita- ri e stragiudiziari di responsa-gere rapidamente allo specialista». gente medico e la respon- Trapani, Vice-Presidente Na- medico». La sfida è di quel- rio lombardo, giunta alla sua se- bilità medica propongono, ma Lei è Presidente della Fondazione sabilità professionale oggi, or- zionale del SIGM – molto più le ambiziose: ridurre a zero gli sta edizione (decennio 1999- senza perdere di vista la glo-Umberto Veronesi che sostiene, tra le ganizzato dal Segretariato spesso deriva dall’organiz- errori in sanità. A lanciarla è 2009). In dieci anni, su 39mila balità del grave e preoccu-molteplici iniziative a favore della ri- Italiano Giovani Medici con lo zazione del sistema all’inter- il presidente della Regione sinistri censiti, quasi 23mila pante fenomeno costituito dal-cerca scientifica e l’assegnazione di Studio Morri e il Niguarda, no del quale l’uomo opera. Lombardia, Roberto Formi- sono richieste di risarcimento la crescita esponenziale delborse di studio, c’è anche la speri- alla presenza del Ministro Questo non vale solo per i goni. L’obbiettivo è evitare danni: per il 2009 – finora – alla volontà, alla professionali- mosso qualche appunto sul si- conflitto tra la società e i me-mentazione della tecnologia HIFU-ul- della Salute Ferruccio Fazio, medici, ma per qualunque al- che anche solo una mela sono note 2.271 richieste ri- tà di ogni operatore. È impor- stema sanitario lombardo, con- dici il quale ha assunto i ca-trasuoni focalizzati ad alta intensità: del Presidente di Regione tro sistema complesso che marcia metta in cattiva luce sarcimento, contro i 2.239 del- tante che il medico, nell’eser- siderato sbilanciato sugli ospe- ratteri di una vera e propriace ne vuole parlare? Lombardia Roberto Formi- necessita un intervento di si- tutto il sistema sanitario e «in- l’anno precedente, pari a 14,5 cizio della sua professione, dali rispetto al territorio, ora am- “patologia” sociale, complici «La nostra Fondazione ha messo a di- goni, del Presidente dell’Or- curezza. In passato l’errore crini la fiducia conquistata richieste danni ogni 10mila ri- non agisca come una monade mette: «La Lombardia ha sfor- anche le rappresentazioni me-sposizione dell’Istituto Europeo di Onco- dine dei Medici di Milano medico veniva praticamen- con sudore». «Stiamo at- coveri. Le cause civili fioccano o, peggio ancora, si senta la- nato uno dei migliori program- diatiche che alterano lo statologia una macchina che permette di Ugo Garbarini, del Presi- te ignorato, oggi invece sia- tuando – spiega Formigoni – in ortopedia (14,5% dei casi), sciato solo: ogni professionista mi di assistenza territoriale, se dell’arte». Dal convegno si èdistruggere i tumori ecograficamente vi- dente dell’Ordine degli Av- mo abituati ad assistere a un sistema di controlli rigorosi pronto soccorso (12,3%), la fa parte di un sistema, e l’or- non il migliore, d’Italia. Ha una preso l’ impegno di costituiresibili attraverso un fascio di ultrasuoni vocati di Milano Paolo Giug- una ricerca di responsabilità per assicurare la bontà del chirurgia generale (9,2%), oste- ganizzazione in cui opera deve copertura in tutti i settori, gra- un osservatorio tra l’ordinead alta intensità. Questo funziona bene gioli, del Preside della Facoltà forse anche eccessiva, una servizio offerto». Già con il tricia e ginecologia (8,7%). essere pronta a rendersi com- zie alla grande intuizione di di- dei medici di Milano, l’ordineper alcune neoplasie in sede addomi- di Medicina e Chirurgia di Mi- ricerca alcune volte dettata 2009 è stata raggiunta una «Nessun Sistema sanitario – ha partecipe del suo lavoro e a far- saccorpare chi vende e chi degli avvocati di Milano il Se-nale, non raggiungibili chirurgicamente, lano Virgilio Ferruccio Fer- da un senso di giustizialismo, soglia di controlli pari al 10% concluso Formigoni – per si carico della responsabilità acquista servizi».Conclude gretariato Italiano Giovani Me-ed è in corso di sperimentazione anche rario e del Direttore Genera- altre volte motivata dal desi- delle prestazioni erogate sui quanto sofisticato e all’avan- professionale di ciascuno». Il quindi, il Dott. Luigi Gianturco, dici e l’A.O. Niguarda sulla re-per i tumori della mammella con lo le dell’ A.O. Niguarda di Mi- derio di risarcimento che i pa- ricoveri e al 3,5% sulla spe- guardia, sarà in grado di sop- ministro della Salute Ferruccio Presidente Provinciale di Mila- sponsabilità professionale deiscopo, in futuro e per tumori di piccole lano Pasquale Cannatelli. renti provano nei confronti del cialistica. Per combattere la perire o sostituirsi all’iniziativa, Fazio, che in passato aveva no del SIGM: «L’iniziativa di medici.dimensioni, di poter evitare l’interventochirurgico». Per concludere, una domanda sullaterapia del dolore: al malato oncolo-gico e ai suoi rapporti con la società,sono oggi dedicati molti studi. Nellamalattia e nel dolore il malato si sco- a Fondazione Paracelso lici e i loro familiari nel percorsopre attento al proprio corpo, come re-stituirlo al mondo? «Ogni paziente ha diritto di non sof- L Onlus nasce nel 2004 e si affianca ai Centri me- dici per la cura dell’emofilia non sempre facile di accetta- zione della malattia, fornendo assistenza sociale e pratica afrire. Per questo il nostro istituto è un con il compito di sostenere chi deve imparare a convivere“ospedale senza dolore”, il dolore è ban- progetti scientifici e sociali per con l’emofilia.dito, sia nella fase dell’intervento chi- migliorare le condizioni di vitarurgico sia nella eventuale malattia delle persone affette da emo- I Partiamo dai bisogni delleavanzata. Abbiamo a disposizione i far- filia. persone con l’obiettivo di fo-maci ed i mezzi per eliminare il dolore, calizzarli meglio ed elaboraredobbiamo usarli sempre. Un paziente I La Fondazione si occupa di le strategie più efficaci perche non soffre può fare una vista “nor- emofilia a 360 gradi portando soddisfarli. Progetti specificimale” anche se portatore di una malat- il suo contributo alle persone, alla sono dedicati ai neogenitori e alletia oncologica, che oggi fortunatamente ricerca e alle istituzioni mediante coppie che desiderano avere unsi riesce in molti casi a “cronicizzare”, programmi volti a migliorare il per- bambino.consentendo sopravvivenze molto più corso di cura, interventi di assi-lunghe rispetto al passato. Ma la vita in stenza sociale, aiuti umanitari e I La Fondazione mette a disposi- Andrea Buzzi, presidentepiù deve essere vissuta pienamente, campagne d’informazione sulla Cristina Ielo, direzione zione di chi ha bisogno di recarsi asenza dolore e senza limitazioni funzio- malattia. Milano per motivi di cura un pic-nali: questo deve essere un imperativo colo appartamento a uso foresteria con lo scopoper tutti coloro che si occupano di on- I Fondazione Paracelso accompagna gli emofi- di abbattere i costi del soggiorno.cologia».6 7
  4. 4. ViviSalute Magazine ViviSalute MagazineMedicina del lavoro, che indica il controllo “pre” immissione sul posto di lavoro per verificare se non esi- lo statistico. L’importanza quindi di un coinvolgimento dell’Ufficio Personale e Celebrity stono cause che ostano all’inserimento del Medico Competente è fondamenta- milanese a favoreda obbligo a prevenzione del lavoratore nel ciclo produttivo e l’esi- genza aziendale di non incorrere in costi che potrebbero rivelarsi inutili nel caso di le per raggiungere gli obiettivi prefissa- ti. La prevenzione dunque è il successi- vo passo naturale di quell’obbligo di leg- della solidarietà aniela Girardi Javarone si è sposataL’ argomento è di attualità: gli infor- rapportare il Piano Sanitario ai contenu- non conferma del lavoratore al termine del ge che viene sempre più svuotato in D Ing. Pietro Freschi tuni sul lavoro purtroppo aumen- ti della Valutazione dei Rischi. Fonda- periodo di prova. Il buon senso, come quanto ritenuto solo un mero rispetto le- giovanissima con limprenditore Dott. tano, leattività di controllo da par- mentale pertanto diventa l’appropria- sempre, deve trovare la giusta soluzio- borazione del Medico Competente che gislativo. All’estero, dove la Sorveglian- Ing. Mario Javarone, appassionato dite delle Autorità Competenti ( ASL ) au- tezza dei contenuti del documento valu- ne. Al di là della puntuale applicazione dei conosce lo stato di salute dei dipendenti za Sanitaria è ormai da anni consolida- cavalli e presidente di National Barrel Horsementano, la necessità di adeguarsi alla tativo , il quale deve contenere la disamina requisiti legislativi però, bisogna tener visitati, un programma di accertamenti di ta, la prevenzione supera di gran lunga Association NBHA Italy dal quale ha due figli,Sorveglianza Sanitaria per i dipendenti di- completa di tutti i rischi presenti che pos- presente che la medicina del lavoro non altra natura nel campo della prevenzio- la visita fiscale e le Aziende program- Manuela e Francesco. Ha sempre manife-venta una necessità quando si opera in sono emergere effettuando una onesta ri- deve essere intesa solo come mera ap- ne. Per fare solo alcuni esempi si pos- mano percorsi da offrire ai propri dipen- stato amore per laregime di appalti. A fronte di questa re- cognizione dei luoghi di lavoro e soprat- plicazione di obblighi in molti casi ritenuti sono organizzare campagne di screening denti. Anche in Italia, in grandi organiz- musica, in partico-altà sempre più emergente, le Aziende tutto delle mansioni e delle attività lavo- vessatori. La salute e il benessere del mammografico e prostatico, vaccinazioni zazioni, controlli “benefit” sono ormai di- lare per il melo-piccole e grandi devono attivare i controlli rative dei dipendenti. A questo proposi- proprio dipendente devono essere, in una antinfluenzali, controlli dermografici e dia- ventati una prassi per Dirigenti in quan- dramma che difendemedici sui propri dipendenti. Attenzione to si ricorda che la recente giurisprudenza società evoluta, il fine di ogni azione: la betologici, controlli cardiologici, mini to si è dimostrato e verificato il grado di come un importanteperò a non abusare, la legge è fin trop- assimila ai lavoratori dipendenti tutti i sog- diminuzione dei giorni di assenza per ma- check-up, ecc. Va chiarito però che gradimento di simili interventi nella po- lascito del panoramapo chiara: gli accertamenti sanitari sono getti che sotto varia forma operano sta- lattie, l’individuazione di patologie esi- ogni eventuale partecipazione del di- polazione lavorativa; nelle realtà più mo- culturale e artisticoconsentiti solo in funzione ed in rappor- bilmente all’interno dell’Azienda anche stenti che limitano il lavoro, la preven- pendente deve essere totalmente su deste ci si scontra purtroppo sempre con dellOttocento ita-to ai rischi presenti. Il Datore di Lavoro con contratti diversi dall’assunzione a zione con screening di massa sono oggi base volontaria e va chiaramente espli- problemi di budget ridotti o che non con- liano. Dal 1991, Da-insieme al Medico Competente è pe- tempo indeterminato. La cosiddetta “vi- sempre più argomenti che dovrebbero in- citato che i risultati sono esclusivamen- sentono margini operativi in tal senso. È niela Javarone ènalmente perseguibile se effettua sul di- sita preassuntiva” merita un ragiona- teressare le Aziende nell’ottica del mag- te di natura personale e che l’Azienda of- comunque nostro obbligo, almeno mo- lanima dellAmal, di cui ha assunto ufficial-pendente esami e atti medici non attinenti mento a parte in quanto si scontrano due giore benessere lavorativo. Ecco dunque fre la possibilità ma non ne può tenere rale, di imprenditori, trovare spazi adeguati mente la presidenza due anni fa. Dedica al-alla attività svolta: importante quindi esigenze opposte: il rispetto della legge l’importanza di introdurre con la colla- successivamente conto, se non a livel- a mettere in atto azioni preventive. lAssociazione un impegno quasi quotidiano, in collaborazione con il fondatore di Amal, il marchese Alberto Litta Modigliani. Fondata nel 1974,Amal inizialmente si occupava soloConoscere la Colonproctologia Il miglioramento delle conoscenze re diffusione dell’esame endoscopico ol- di lirica, e ha avuto come presidenti, tre star del calibro di Mafalda Favero, Renata Tebaldi nel campo dell’anatomia e della fisiolo- tre che della possibilità di eseguire en- e Giulietta Simionato. Dopo una pausa du- rante gli anni grigi di Tangentopoli, lAmal haL a colonproctologia è quella branca ra della cultura musulmana, nasce una gia hanno permesso di compiere una doscopie virtuali con video capsula o co- della medicina che si occupa spe- vera e propria scuola medica nel cui am- vera e propria rivoluzione in questo lotc con ricostruzione tridimensionale del allargato il proprio campo dazione al di fuori cificamente delle malattie del colon, bito vi sono personalità di spicco che campo. Sono state sviluppate nuove colon. La colonproctologia si occupa an- della lirica. Una volta al mese organizza undel retto e dell’ano sia dal punto di vista studiano le malattie dell’intestino. Al- tecniche diagnostiche e terapeutiche che che di un altro grosso disturbo che ne- evento con un ospite famoso. Ogni occasionemedico sia dal punto di vista chirurgico. bucasis (903-1013), tra i molti, introdusse si sono dimostrate efficaci nel tratta- gli ultimi anni sembra interessare sem- coincide con unazione benefica.La storia della patologia colo-retto- l’uso del filo di seta per il trattamento del- mento di patologie che fino a pochi anni pre più persone e soprattutto il sessoanale segue un percorso decisamente le fistole anali. Si deve attendere il tar- fa non erano passibili di cure. Tali me- femminile: i disturbi della defecazione. Solidarietà e beneficienzasingolare. Le patologie coloproctologi- do Medioevo durante il quale la Scuo- todiche hanno permesso di curare al- La stipsi cronica può comportare per chi Daniela Javarone considera lattività di be-che erano già conosciutissime nell’an- la Salernitana descrive la differenza tra D.ssa Micaela cune malattie anorettali con interventi ne è affetto gravi problemi non solo di neficenza la principale missione di Amal. Iltichità. Nel codice di Hammurabi (2200 il cancro e la fistola anale dando un gran- Serbelloni meni demolitivi, di ridurre i tempi di de- tipo sanitario, ma anche e soprattutto di suo impegno nella solidarietà si manifestaa.C.) compare un primo riferimento a co- de impulso allo sviluppo delle cono- genza, di ridurre il dolore postoperato- tipo sociale. Attualmente sono disponi- comunque anche in altri modi, ed è perloro che guariscono le malattie del- scenze delle malattie dell’ano. Ma è solo briel e Dukes, i primi a prospettare la re- rio e persino di eseguire taluni interventi bili esami diagnostici e terapie in grado esempio madrina dei City Angels, i volontaril’ano. durante il Rinascimento che si ha un sezione addomino-perineale in un tem- in regime ambulatoriale o di day hospi- di offrire sostanziali miglioramenti della meneghini con il basco blu guidati da Mario Nell’antico Egitto il Faraone Senusret nuovo e rinnovato interesse per la chi- po solo ed a codificare la stadiazione del tal. Si pensi per esempio all’introduzio- qualità di vita dei pazienti. Furlan, particolarmente attivi nellassistere iaveva un medico che era definito " il cu- rurgia colo-rettale, soprattutto con lo svi- cancro del retto. ne e alla diffusione della laparoscopia, La riabilitazione del pavimento pelvi- senza tetto. Nel privato, ha sostenuto diversestode dell’ano reale". Presso gli Aztechi, luppo degli studi anatomici che con- Le patologie colorettali sono spesso metodica ormai universalmente accet- co, l’elettrositmolazione o il biofeedback, iniziative benefiche, tra cui progetti di carat-la divinità della musica puniva gli uomi- sentono di perfezionare le conoscenze sottovalutate dagli stessi pazienti: i pre- tata, attraverso la quale è possibile sono alcuni dei trattamento ai quali tere medico, contro la solitudine dei più an-ni e le donne con malattie veneree e in materia. L’Ottocento è il secolo in cui giudizi e la scarsa informazione posso- asportare segmenti di colon o retto possono essere sottoposti i pazienti ziani e per i bambini poveri. Con la suaemorroidi. Ippocrate (460-377 a.C.) scri- la proctologia diventa finalmente una no impedire a chi ne è affetto di recarsi senza dover eseguire importanti ed con buoni risultati e per coloro che non famiglia ha sostenuto lassociazione Care &ve persino un breve trattato sulla malattia scienza. Le affezioni ano-rettali vengo- dallo specialista e di sottoporsi ad una estese incisioni addominali. trovano beneficio da queste terapie, è Share, che nello Stato sud-orientale dellAn-emorroidaria dove spiega che esiste una no studiate soprattutto dalla Scuola In- visita accurata. Per tale motivo le affe- Lo sviluppo di metodiche endosco- sempre possibile proporre una soluzio- dhra Pradesh (India), ha potuto così assisterestagione propizia alla formazione delle glese: il Saint Mark Hospital, fondato nel zioni colorettali, ma soprattutto quelle piche hanno inoltre permesso di poter ne chirurgica. I migliori successi nel trat- un asilo, donando le bufale per la produzioneemorroidi e consiglia già l’uso di semi- 1835 da Frederick Salmon, aveva il che interessano prettamente la sfera asportare dei tumori rettali per via tran- tamento di queste patologie si ottengono del latte. Ogni 25 Dicembre, Daniela Javaronecupi caldi. Nell’antica Roma ritroviamo preciso intento di lenire le sofferenze di anale, vengono trattate con farmaci di sanale. È ovvio pensare che per poter con l’accurata selezione dei pazienti da organizza la "colazione di Natale per gli an-solo Celso che si occupa di malattie del- coloro che erano affetti da fistole e da al- automedicazione ritardando così a dia- eseguire interventi cosiddetti mininvasivi, parte di specialisti formati adeguata- ziani". In alcuni rinomati ristoranti della città,l’ano e in particolare di emorroidi. Egli fa tre infermità del retto. Qui nascerà una gnosi e quindi la corretta terapia. A lun- è necessario eseguire una diagnosi pre- mente a svolgere attività diagnostico- animatori e volontari creano per quel giornoriferimento all’effetto favorevole del ri- scuola con una tradizione irripetibile, che go andare queste condizioni possono ri- coce delle malattie e qui dobbiamo terapeutica in questo campo. un momento di festa che allontana la solitu-poso e dei semicupi caldi nella terapia annovera intorno al nome del suo de- durre notevolmente la qualità della vita porre l’accento sull’importanza degli D.ssa Micaela Serbelloni dine di più di cento persone, mentre altredella malattia emorroidaria. Più tardi cano, William Allingham, quello di pro- del paziente, interferendo significativa- esami di screening quali la ricerca di san- Dirigente Medico Chirurgia duecento sono ospitate alla fondazione Dontra l’VIII e IX secolo d.C., con la fioritu- seliti del calibro di Goodsall e Miles, Ga- mente con la vita sociale dello stesso. gue occulto nelle feci e su una maggio- Generale Ospedale Abbiategrasso Bosco Gnocchi.8 9
  5. 5. ViviSalute MagazineSostituzione della valvola aortica:Sorin Group raggiunge un risultato storicoS orin Group, (Codice Reuters: riconosciuta dai cardiochirurghi di tut- conferma ancora una volta che la val- SORN.MI), società leader a livel- to il mondo per la sua versatilità e fa- vola Mitroflow, con la sua ecceziona- lo mondiale nel trattamento del- cilità di impianto, anche nelle anatomie le emodinamica e durata, è un’eccel-le malattie cardiovascolari, annuncia il più complesse. lente opzione per la sostituzione delleraggiungimento di un risultato storico «La nostra esperienza clinica su più valvola aortica.nella sostituzione della valvola aortica, di 1.900 impianti con la valvola aorti- Questi risultati positivi ci incorag-con oltre 100.000 impianti in tutto il ca Mitroflow ha dimostrato una stra- giano nel continuare ad offrire questamondo della valvola ordinaria durata del- valvola all’avanguardia ai medici ed aicardiaca aortica Mi- la protesi nel lungo pazienti di tutto il mondo».troflow. periodo. Questa du- Attualmente circa rata è da attribuirsi A proposito di Sorin Groupsei milioni di persone in tutto il mondo al suo esclusivo design, alla facilità Sorin Group, società multinazionalesoffrono di patologie della valvola aor- d’impianto e alle eccellenti caratteri- leader nel trattamento di patologietica. In questi casi, la sostituzione val- stiche emodinamiche. cardiovascolari sviluppa, produce evolare aortica rappresenta il tratta- La protesi valvolare Mitroflow costi- commercializza tecnologie medicalimento più efficace, migliorando sia il tuisce una garanzia per un vasto nu- per la cardiochirurgia e per il tratta-tasso di sopravvivenza che la qualità mero di pazienti che, per scelta o per mento dei disturbi del ritmo cardiaco.della vita dei pazienti. necessità, sono indicati per l’impianto Il Gruppo, che conta 3.600 dipen- Introdotta nel 1982 sul mercato eu- di una valvola biologica», ha afferma- denti in tutto il mondo, è specializza-ropeo, la valvola cardiaca aortica Mi- to il Prof. Charles Yankah, Professore to in tre aree terapeutiche principali: by-troflow, continua a dimostrare un’ec- Associato di Chirurgia, Charité Medical pass cardiopolmonare (sistemi di cir-cellente emodinamica ed una durata University e Consulente di Chirurgia colazione extracorporea e di autotra-comprovata, rappresentando quindi Cardiotoracica e Vascolare al German sfusione), gestione del ritmo cardiaco,una valida soluzione per la sostituzio- Heart Institute di Berlino, Germania. riparazione e sostituzione di valvole car-ne di una valvola malata o mal funzio- «Siamo estremamente soddisfatti di diache. Ogni anno, oltre un milione dinante. Grazie al suo design unico, ac- aver raggiunto e superato questo stra- pazienti in più di 80 Paesi viene trattatocompagnato da quasi 30 anni di utilizzo ordinario risultato» ha affermato Davi- con dispositivi Sorin Group.clinico e 21 anni di risultati pubblicati de Bianchi, Presidente della Business Per ulteriori informazioni:a lungo termine, la valvola Mitroflow è Unit Heart Valve, Sorin Group, «questo www.sorin.com.Julie Oswald al Parlamento europeo: ognuno. Tra le sue opere figura una pro- duzione artistica per così dire “a tema”l’arte al servizio della sofferenza , costituita da tre di cui una, l’ultima, vuo- le rappresentar tutto il travaglio dell’uo-L’ immagine della pittura italiana a la propria sensibilità a chi vive o lavora mo sofferente per la vita incerta e la mor- Strasburgo: vernissage del- con i sentimenti fondamentali : soffrire, te inevitabile: l’Allegoria della Morte, una lesposizione personale dellarti- sperare, morire… Per numerosi anni ella sorte di trasfigurazione.sta. Di lei i critici hanno detto che ha ri- ha, infatti, frequentato i reparti di degenza Su testi di medicina geriatrica figura-percorso l’impressionismo: difficile ne- di una delle più antiche istituzioni socio- no sue opere e recensioni sulla “De-garlo osservando la collezione portata a assistenziali di Milano, il Pio Albergo Tri- menza Senile”, sulla “Morte” e sull’Eu-Strasburgo. vulzio, fianco a fianco e fin dal primo tanasia, argomento anticipato di anni ri- Di lei Alfo Coccia scrisse che “…la ri- mattino con luminari della gerontologia spetto alla nostra epoca. E a confermacerca dominante nell’opera della Oswald universitaria e non, mescolandosi tra an- della sua vocazione umanitaria, ha or-è la resa della vibrazione della luce. …. ziani malati e vecchioni dal fisico reso ganizzato manifestazioni sul MondoDalla derivazione ottocentesca ha così inossidabile dai lustri di sofferenze af- Animale, ha presieduto per oltre 30tratto più che le luci rarefatte un ductus fettive. Là ella ha dato la spinta cultura- anni Associazioni contro la Vivisezio-solare filamentoso in cui si annida e svi- le a tante piccole iniziative necessarie a ne in favore della quale ha raccolto e de-luppa tanto gusto…” . rendere migliore la vita di degenti e sa- voluto fondi per la ricerca, promovendo Julie Oswald non si è occupata solo nitari, unendoli nella condivisone di borse di studio; così pure per la lottadi “rappresentare” il mondo ma anche sensazioni e percezioni di intime soddi- contro i tumori, per la fame nel mondo,contribuito a costruirlo nel vero signifi- sfazioni che solo l’arte sa dare e quella contro l’Aids e per altre ricerche scien-cato sociale della verve artistica: offrire figurativa sa imprimere nella memoria di tifiche.10
  6. 6. ViviSalute MagazineUn premioall’eccellenza Premessa La nostra società moderna è caratterizzata da un continuo, quotidiano progresso tecnologico che crea delle grosse preoccupazioni per le sue interpretazioni a livello etico, economico, filosofico e politico. Proprio oggi, in cui la gestione dei servizi e delle strutture sanitarie impone un accresciuto impegno nei temi dell’economicità e dell’efficienza delle prestazioni erogate, oggi è parimenti necessario accrescere la nostra sensibilità sugli aspetti che coinvolgono la condizione complessiva del malato e della persona. Con l’enciclica Caritas in veritate, il Santo Padre, papa Benedetto XVIDea D’Aprile ci offre uno strumento per valutare i sistemi economici e socialiPresidente Vivisalute Lombardia attraverso la lente morale della carità e della verità. L’enciclica si concentra sullo sviluppo integrale della persona, quello cioè che promuove il bene di ogni uomo e di tutto l’uomo. L’enciclica ci invita a riconoscere e affrontare i mali del nostro tempo, soprattutto nel fondamentale settore della sanità. Il premio Nasce nel 2004 come riconoscimento alla meritocrazia dell’assistenza sanitaria di eccellenza, dei medici professionisti che sanno far coincidere prestazioni di altissimo livello con l’attenzione alla persona; degli operatori socio assistenziali e delle organizzazioni no profit, la cui importanza consiste nei valori culturali ed etici di cui si fanno portatrici, oltre che dai vantaggi economici dati dal loro contributo. Il merito è e resta una virtù sociale e morale che va sostenuta e riconosciuta; questo è il senso delle targhe che questa sera saranno assegnate a strutture virtuose e attente a privilegiare il paziente di una luce più umana, lontane dalle miniviolazioni dei diritti, che mortificano la dignità del malato. Spesso, lo scoop per il medico, si traduce in una condanna senza appello, con il progresso della medicina aumentano i processi contro i medici. Dobbiamo forse dire grazie alla “stampa profana“ che crea discredito e non aiuta i giudici ad assumere atteggiamenti meno severi e ad abbandonare il ragionamento in dubio contra medicum? Forse, è indubbio che la comunicazione in sanità impone una strategia mirata agli opportuni approfondimenti. Finalità Costituire un momento di incontro tra tutte le forze, pubbliche e private, che in sanità sono chiamate a cooperare senza contrapposizione di interessi, per il benessere della collettività. Sollecitare a costruire una coscienza civile diffusa attraverso l’impegno di uomini onesti; non bastano le denunce a voce alta, le marce, i discorsi, le proteste teatrali, le risse televisive, serve il coraggio dei fatti, se si vuole scavare la pietra dell’indifferenza. 13
  7. 7. ViviSalute Magazine PREMIO VIVISALUTE 2011 ViviSalute MagazineDa cosa dipende la nostra salute Vivisalute.orgDI ELIO BORGONOVI DI COSIMA COPPOLA La salute delle persone dipende da trarne vantaggi sul piano economico L’Associazione Vivisalute.Org è due ordini di motivi:fattori genetici, ambientali e stili di e non esconomico. stata fondata a Torino il 17 luglio 2009. I sempre più spesso giungono noti-vita, ma anche dal funzionamento dei Quarto: le tecnologie, intese non È una associazione NO Profit a diffu- zie dai nostri Centri Vivisalute Regio-sistemi che consentono di recupe- solo come attrezzature, apparecchia- sione nazionale, con sedi regionali, ed nali, di realtà sanitarie di eccellenzarare, mantenere, promuovere il be- ture, farmaci, altri strumenti biomedi- ha come obiettivo prioritario quello di che rincuorano sulla possibilità dinessere fisico e psichico (sistemi di cali, ma anche come “metodi costituire, per i cittadini che abbiso- poter evitare ai pazienti i viaggi disa-tutela della salute). Molti studi sem- assistenziali“ e “sistema di atti prepa- gnano di cure ed assistenza, un punto giati non solo per le loro condizioni dibrano dimostrare che i primi tre fattori ratori“, medici e assitenziali“ tramite i di informazione chiara e puntuale salute ma anche per quel senso di al-hanno una maggiore influenza, oltre quali si danno soluzioni qualitativa- circa le opportunità di cure, i servizi lontanamento dalla famiglia conteni-l’80%, ma è indubbio che il diverso li- mente sempre migliori ai problemi socio-sanitari e assistenziali, offerti tore dei suoi affetti.vello di efficacia, efficienza e funzio- della salute. sia nel servizio pubblico che nel pri- I il sopraggiungere del cosiddetto fe-nalità dei sistemi di tutela della salute Prof. Elio Borgonovi vato accreditato/convenzionato, con deralismo fiscale nell’ordinamento sa- Dott.ssa Cosima Coppolacontribuisca in misura “immediata- Quinto: efficace ed efficiente orga- Presidente CeRgas Bocconi caratteristiche riconosciute dagli nitario italiano, che condizionerà Presidente Associzionemente percepibile dai cittadini” a de- nizzazione di ospedali, poliambula- esperti, quali “centri di eccellenza” inevitabilmente la disponibilità di ViviSaluteterminare la loro qualità di vita. tori, altre strutture di tutela della che, al contrario di quanto si crede, spesa regionale locale con una con-Interventi tempestivi e risolutivi, in salute che consente di applicare le sono presenti in tutte le regioni di Ita- seguente diminuzione della disponi-senso positivo, nei casi di emergenza nuove conoscenze (con adeguati inve- lia. bilità di prestazioni da dedicare aie urgenza, mancanza di code o di stimenti), utilizzare al meglio le profes- cittadini provenienti da altre Regioni.liste di attesa in caso di accesso ai sionalità di medici e altri “professional Realtà associative di volontariato,servizi, diagnosi corrette e cure ap- della salute“, far emergere le loro mo- realtà universitarie e ospedaliere, per- Pertanto, diventerà fondamentalepropriate sono indicatori di un si- tivazioni e i loro valori positivi contra- sonale medico e infermieristico, ricer- per i cittadini conoscere a fondo la re-stema che funziona bene e che stando i rischi dell’uso del “potere nei catori e manager che, con impegno e altà sanitaria del proprio territorio.soddisfa i cittadini. Tali risultati sono, rapporti con il paziente“. Quest’ultima serietà, costruiscono faticosamente Il nostro obiettivo per i prossimi 5a loro volta, dovuti a molteplici fattori. è la funzione del management della la qualità dei servizi e delle cure sani- anni sarà dunque conoscere per dif- salute, che non significa affatto, come tarie di eccellenza, di cui sempre più fondere le informazioni ai cittadini Primo: continuo progresso scienti- male intese (strumentali e interessate) spesso usufruiamo, purtroppo vivono circa il dove e come accedere nei mi-fico che consente di affrontare e ri- interpretazioni, sembrerebbero soste- celate dalla pesante cronaca quoti- gliori luoghi di cura possibilmente col-solvere positivamente problemi di nere, porre il criterio dell’economicità, diana di malasanità. locate proprio nella loro Regione disalute che in passato conducevano dell’equilibrio di bilancio, tenere i residenza.inevitabilmente alla morte, o alla disa- costi a livello inferiore ai DRG (tariffe Compito delle sedi regionali dellabilità, o a vivere in cindizioni di vita di rimborso) prima di tutto, anche nostra associazione è scovarle e met- Il nostro auspicio è di implementarepoco soddisfacenti. prima della qualità dell’assitenza. terle in luce. il numero dei Centri Vivisalute, al fine di poter fornire, ai nostri soci e a Scondo: il livello di professionalità Al contrario fare management in Sviluppare gli strumenti per la diffu- quanti accedono al sito, un serviziodei medici e degli altri operatori della senso proprio (non c’è bisogno di dire sione di queste informazioni è stato ad alto valore aggiunto che è la se-salute, ossia il livello di diffusione buon management) significa cercare pertanto il primo impegno che l’asso- gnalazione sempre aggiornata sulledelle nuove conoscenze, competenze di “fare di più in termini di quantità e ciazione si è assunto attraverso la rea- eccellenze sanitarie a loro disposi-e metodiche di prevenzione, diagnosi, qualità di risposte ai problemi di sa- lizzazione di due dei progetti: la zione.cura, riabilitazione, tra un numero lute, con le risorse limitate disponibili“ costruzione del sito internet www.vi-sempre più elevato di coloro che de- (i 93 miliardi di euro di finanziamento visalute.org e la realizzazione dellaterminano e governano la qualità pubblico italiano e i 120-130 miliardi prima rivista bimestrale chiamata Vivi-delle prestazioni. di euro di spesa complessiva, pub- salute magazine che guida il cittadino, blica e privata), organizzando se- con gli opportuni approfondimenti, nel Terzo: i valori etici, morali, profes- condo moderni metodi e tecniche le labirinto delle specialità e delle corri-sionali (laici o religiosi) dei medici e strutture di offerta e, soprattutto, va- spondenti eccellenze regionali ita-degli altri professionisti che si pon- lorizzando, incentivando e premiando liane.gono in funzione di «servizio verso le i medici e gli alri “professional“ che I viaggi cosiddetti della speranzapersone che sono in stato di bisogno» operano per il bene di cittadini-pa- che hanno visto numerosissimi pa-o che, invece, in mancanza di tali va- zienti rispetto a coloro che non oerano zienti e loro familiari spostarsi da unalori, «sfruttano» il loro potere nei con- altrettanto bene rispetto a questo Regione all’altra, in particolare dallefonti di chi è in stato di bisogno per obiettivo. Regioni del Sud Italia al Nord, oggi hanno meno ragioni di esistere per14 15
  8. 8. PREMIO VIVISALUTE 2011 ViviSalute Magazine CERGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell’Assistenza Sanitaria e Sociale Premio ViviSalute Candidati al Premio 2011 PROGETTI DI UTILITÀ SOCIALE Dott. Adriano Galliani RICERCA SCIENTIFICA Presidente Fondazione Milan Onlus Prof. Cesare Sirtori Dott.ssa Mariuccia Rossini Presidente Centro Universitario Dislipidemie Presidente Gruppo Segesta Assistenza Sanitaria Dott.ssa Lina Matera Università degli Studi di Torino COMUNICAZIONE Dott. Pier Luigi Solimeno IN SANITÀ MULTIMEDIALE Irccs Ospedale Maggiore di Milano Prof. Paolo Veronesi Presidente Fondazione Umberto Veronesi banca? INNOVAZIONE TECNOLOGICA Prof. Thierry Sarda FORMAZIONE SANITARIA Presidente European Healthcare Tecnology Institute Dott. Pasquale Cannatelli Direttore Generale Ospedale Niguarda Ca’ Granda Milano PUBBLICAZIONI DIVULGATIVE Prof. Christian Boiron COMUNICARE IL NO PROFIT Presidente Gruppo Boiron Srl Prof.ssa Julie Oswald RICERCA UNIVERSITARIA PREMIO DI BENEMERENZA Vivisalute Golden Heart Dott.ssa Aleksandra Torbica Cergas Bocconi Daniela Girardi Javarone Commissione scientifica Elio Borgonovi (Presidente Cergas) Testimonial Vivisalute Lombardia MALIKA EL HAZZAZI Walter Ricciardi (Presidente European Public Health Association) Presenta e conduce: Prof. Elio Borgonovi, Paolo Vintani Presidente CeRGAS/ Bocconi (Vicepresidente Provinciale Federfarma) Premia: Prof. Valter Ricciardi, Luciano Bresciani Cosima Coppola Presidente European Public Health Assessore alla Sanità (Presidente Nazionale Association Regione Lombardia Associazione Vivisalute.org) Presenta il Premio: Le targhe del Dea D’Aprile Dott.ssa Dea D’Aprile, Premio ViviSalute (Presidente Vivisalute.org Lombardia) Bocconi Alumni Association sono offerte dalla Presenta l’Associazione Vivisalute: Regione Lombardia, Dott.ssa Cosima Coppola, Assessorato Presidente Nazionale alla Sanità16 17
  9. 9. ViviSalute Magazine SCHEDE CANDIDATI DOTT. PASQUALE CANNATELLI PREMIO VIVISALUTE 2011 ViviSalute Magazine Dott. Pasquale Cannatelli Direttore Generale18 19
  10. 10. ViviSalute Magazine SCHEDE CANDIDATI DOTT. PASQUALE CANNATELLI PREMIO VIVISALUTE 2011 ViviSalute Magazine20 21

×